s prendono Kung fu Panda Inizia la battaglia con Walt Disney

Comcast compra DreamWorks, operazione da 3,8 miliardi

Comcast, il maggior operatore via cavo degli Stati Uniti, ha completato l'acquisizione di DreamWorks, pagando 3,8 miliardi di dollari. L'azienda rientrerà nell'orbita di Nbc Universal, una delle divisioni di Comcast. L'acquisizione della società che ha prodotto alcuni successi mondiali come Kung Fu Panda, Madagascar e Shrek, consentirà a Comcast di accelerare lo scontro con la Disney nel settore dei cartoni animati e dei parchi a tema.

Il primo risultato raggiunto è comunque quello di aver portato nelle tasche del fondatore (insieme a Steven Spielberg) ed ex- ad, Jeffrey Katzenberg, 391 milioni di dollari, guadagno realizzato vendendo un pacchetto di circa 10 milioni di azioni.

La plusvalenza è dovuta al fatto che Comcast ha accettato di pagare per Dreamworks 41 dollari per azione. L'operazione ha infatti valutato almeno il 30% in più il valore di mercato di DreamWorks. Universal Pictures, lo studio che fa capo a Comcast, negli ultimi anni ha incassato molti successi con «Cattivissimo me» e i «Minions», ma nonostante questo era ancora ben lontano da Walt Disney nel mondo dei cartoons. Comcast vuole anche usare i «marchi» dei cartoni animati in portafoglio per ampliare l'offerta di prodotti per i consumatori e i parchi a tema, nei quali potrebbero entrare a far parte Shrek, Kung Fu Panda e Madagascar.

DreamWorks, nata dallo spin off dagli studios di Steven Spielberg nel 2004, ha i diritti anche su cartoni più datati, come Casper il fantasma. E produce cartoons in quantità anche per la tv via web Netflix.