Salasso sulla benzina: ​ora scattano gli aumenti

I prezzi dei carburanti tornano a crescere. A marzo il costo del carburante ha subito un rialzo del 2,7 per cento e a quanto pare nuovi rincari potrebbero arrivare in tempi brevi

I prezzi dei carburanti tornano a crescere. A marzo il costo del carburante ha subito un rialzo del 2,7 per cento e a quanto pare nuovi rincari potrebbero arrivare in tempi brevi. A sottolineare questi rischi è il Codacons che con Carlo Rienzi accende un faro sugli aumenti che potrebbero arrivare alla pompa di benzina: "La stabilità dei prezzi registrata nell'ultimo periodo, tuttavia, potrebbe avere vita breve", avverte il presidente Carlo Rienzi. "Desta infatti preoccupazione il rialzo della benzina registrato a marzo, con i prezzi dei carburanti che segnano un aumento del +2,7% su base annua. Un trend che, come dimostra l'esperienza del passato, potrebbe avere nelle prossime settimane un effetto a catena sui prezzi al dettaglio, determinando rincari in tutti i settori, a partire da quello alimentare".

Di fatto i prezzi potrebbero sfondare il muro che non superavano dallo scorso novembre. In questo momento il prezzo della benzina sale di 1 cent arrivando a 1,574 euro al litro per il self service. Il prezzo del Diesel si attesta invece 1.499 euro al litro. Il prezzo del GPL continua a stare su 0,650 euro/litro. Il prezzo del metano subisce un rincaro arrivando a 1.026 euro/kg.

Commenti

acam

Ven, 29/03/2019 - 12:29

alzare la benzina abbassa l'interesse a viaggiare e azzerra un'beneficio economico sbandierato con il cittadinanza, austria tasse come in italia benzian un 35cts meno cara grande mobilità soldi che girano ma che ministo del lavore é gigino?

d'annunzianof

Ven, 29/03/2019 - 13:39

Ai capito? Loro girano su` jipponi diesel e a noi ci vogliono far viaggiare sulle macchinette a scontro del lunapark

Ernestinho

Ven, 29/03/2019 - 15:29

Diminuisce il prezzo del gas e dell'elettricità ed aumenta quello dei carburanti! Il risultato è che non ci sarà alcun vantaggio per gli Italiani, anzi!

Gio56

Ven, 29/03/2019 - 15:39

Franco Grilli,non so dove lei vive,ma in provincia di Cremona i prezzi della benzina,dall'inizio dell'anno,sono sui 1,600€ , gasolio qualche centesimo in meno,gpl intorno ai 0,705 e metano quasi 0,900

baio57

Ven, 29/03/2019 - 15:55

Io oggi ho pagato 1,340 euro/litro .....a Chiasso (CH).

Rossana Rossi

Ven, 29/03/2019 - 17:01

il solito schifo ........se pensate che oggi un litro di gasolio costa ben 2.8057 lire........ma vi rendete conto?...........e un cappuccino (un caffè con mezza tazzina di latte) addirittura 2.904 lire? E questo grazie all'euro...e poi parliamo bene dell'europa....

ilbelga

Ven, 29/03/2019 - 18:17

ma io non capisco: non era stata tanto sbandierata in campagna elettorale la diminuzione delle accise sulla benzina? AH, HO Capito adesso, bisogna sponsorizzare il RDC. oh no???

Ernestinho

Ven, 29/03/2019 - 18:28

x "Rossana Rossi". Grazie all'euro e a coloro che ne hanno approfittato!

acam

Ven, 29/03/2019 - 20:12

baio57 Ven, 29/03/2019 - 15:55 Io oggi ho pagato 1,340 euro/litro .....a Chiasso (CH). io la pago 1.18 €/l in austria vor arlberg a 300 km da chiasso come ho ja detto la genti si muove spende e le tasse costano come in italia. ma gli italiani votano m5* continuate cosi capoccioni

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 29/03/2019 - 23:31

Io invece il litro di regolare qui, lo pago 95 cent di €urooo!!! BEATI VOI CHE AVETE I SOLDI DA BUTTARE!!!jajajajajaja Ciao baio e beato te che puoi andare a Chiasso!!!

zipala'

Sab, 30/03/2019 - 08:37

Il prezzo del carburante è direttamente proporzionale all' idiozia del popolo che lo acquista. Pertanto in italia, quando sarà arrivato ad un milione di euro a litro, sarà ancora poco.

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Sab, 30/03/2019 - 09:13

Ma le accise, ci sono ancora le accise? Intendo quelle che Salvini aveva detto di voler eliminare. Com'è andata? Chi mi aggiorna, per favore? Sekhmet.

acam

Sab, 30/03/2019 - 10:24

sekhmet Sab, 30/03/2019 - 09:13 le accis sono quelle che savano l'italia, covrebbero ringrazire benito che ha fatto la gurra in abissinia se no ora dove andrebberoa prendere i soldi per pqagare gli sfaticati?

stefano1951

Sab, 30/03/2019 - 11:16

Ma non pontificavano di taglio alle accise? Chi erano?

Ernestinho

Sab, 30/03/2019 - 12:53

Le accise sono un furto!

Ernestinho

Sab, 30/03/2019 - 13:00

Ma cosa c'entra benito? Inutile citarlo con un commento tutto sgrammaticato!