Siluro tedesco per Renzi: "L'Italia come la Grecia in versione extralarge"

Il quotidiano economico Handelsblatt: "L'Italia ha un debito pubblico-record ma Renzi distorce la realtà parlando contro l'austerità tedesca"

Bordate in arrivo dalla Germania per Matteo Renzi e il suo governo. A sparare a palle incatenate è il quotidiano economico di Düsseldorf Handelsblatt, che in un editoriale pubblicato venerdì lancia un allarme dai toni inequivocabili: "L'Italia è una Grecia extralarge".

Nel corsivo, l'analista Wolfram Weimer avverte: la situazione greca è tragica, ma le difficoltà dell'economia italiana, per la Germania e per l'Europa, sono ancora più pericolose. A preoccupare la finanza tedesca è anzitutto il debito pubblico italiano: "Dall’inizio dell’anno il debito pubblico è cresciuto di 83,3 miliardi di euro fino alla fine di maggio, e secondo gli analisti la soglia dei 100 miliardi di euro è già stata superata in modo chiaro. In questo modo, in soli sei mesi, l’Italia ha aumentato la sua montagna di debito di una cifra maggiore rispetto all’intero programma di aiuti per la Grecia." La cifra-monstre calcolata è di 8866 euro di debito al secondo.

In questo scenario che parrebbe quasi pre-apocalittico, il premier Renzi che fa? Al netto di "qualche passo avanti" individuato ad esempio nella riforma del mercato del lavoro, Weimer giudica "grottesca" la distorsione della realtà operata dalla "retorica" del governo Renzi. Il giudizio è senza appello: "Il premier italiano non riesce più a portare avanti i suoi progetti e vede un indebitamento più alto come il minore dei mali. La retorica dell’austerità imposta dalla Germania è una grottesca distorsione della realtà."

L'analista inoltre ricorda come l'Italia, che pure è la terza economia dell'Eurozona, abbia attraversato la peggiore crisi dal dopoguerra e come gli accenni di ripresa degli ultimi mesi siano dovuti più a fattori esterni (quantitative easing, bassi tassi di interesse, basso costo del petrolio...) che non a riforme che ancora stentano a decollare. Gli ostacoli sono quelli di sempre: un pachidermico sistema burocratico-giudiziario che ostacola l'impresa, la corruzione che scoraggia investimenti esteri, il settore della ricerca ancora trascurato.

Il timore, insomma, è che un'esplosione del bubbone italiano, in prospettiva, provocherebbe danni che con la crisi greca non avremmo nemmeno immaginato.

Commenti

vince50

Lun, 20/07/2015 - 11:37

Ci è stata tesa la trappola,e benchè fosse ben visibile(tranne per i professoroni del c***o),abbiamo scelto volontariamente di caderci dentro.Ormai è fatta la buca è profonda non ne verremo più fuori,piegheremo la schiena da sottomessi accetteremo ordini e a cuccia.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 20/07/2015 - 11:37

Il pagliaccetto è troppo occupato a dirigere le operazioni di salvataggio dei "disperati" nel "mare eorum" per occuparsi di questioni di minimo momento come il debito pubblico.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 20/07/2015 - 11:39

Come dargli torto??!!...Anzi,si è dimenticato di tante altre cose!!

Ritratto di ...N€UROlandia.

...N€UROlandia.

Lun, 20/07/2015 - 11:48

i tedeschi possono stare tranquilli, babbeo renzie alias Il BOMBA abbaia tanto ma non morde

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Lun, 20/07/2015 - 12:11

La Germania cominci a pagare i danni di guerra, ci rimborsi i costi che abbiamo sopportato per la sua riunificazione, la smetta di avere surplus commerciali enormi. Noi desideriamo una cosa sola: mollare Europa ed Euro e stare ben distinti e distanti dalla Germania. I greci sono i greci. Noi meniamo.

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Lun, 20/07/2015 - 12:12

RENZI PARLA LA GERMANIA LO ZITTISCE. TROPPO ALTO IL NOSTRO DEBITO QUESTE SONO LE FIGURACCE CHE IL PINOCCHIO FA IN EUROPA,DOVE NON CONTA NIENTE.

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 20/07/2015 - 12:15

Se ancora a qualcuno (sinistro) non fosse chiaro del perché Renzi non sia stato invitato alle decisioni importanti sulla Grecia , eccolo qui brevemente spiegato ....RENZI SEMPLICEMENTE NON ESISTE.....altro che tirar fuori la scusa degli inviti rifiutati per nascondere il suo completo fallimento

MagoGi

Lun, 20/07/2015 - 12:16

Per quanto non si possa certo stare allegri ci sono grosse differenze, ma soprattutto l'Italia non ha ricevuto alcun aiuto dal fondo salvataggi e da FMI.

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Lun, 20/07/2015 - 12:33

Pur di dar contro a Renzi va bene anche un articolo degli austeri (e per questo odiati) tedeschi. Mah!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 20/07/2015 - 12:50

In Germania cominciano ad accorgersi che Napo è un Quaraquaquà invece Berlus degno di ogni credibilità.

martinsvensk

Lun, 20/07/2015 - 13:04

Ma quanto si preoccupano i cari tedeschi di noi, veramente encomiabile la loro premura. Certamente sono ossessionati dal nostro benessere perché ci vogliono bene oppure.... perché hanno paura, come credo, che per loro la festa finisca se l'Italia esce dalla moneta unica. Ma no!! Non può essere. Sono io che malignamente immagino complotti inesistenti.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 20/07/2015 - 13:09

Ma di quale siluro si parla? Rammentare la situazione del debito italiano è un siluro? Lo sarà per quell'ignorante di renzuccio che non fa nulla per abbassarlo, anzi continua sotto l'illuminante sapienza sinistra a farlo aumentare. Per quelli che sanno almeno l'aritmetica si rendono conto che stiamo cavalcando verso un sicuro fallimento. Il debito dello stato Italiano è arrivato a 2.250 miliardi di € e continua a salire senza che nessuno cerchi di fermarlo. Pazzesco.

agosvac

Lun, 20/07/2015 - 13:09

Questi crucchi sono strani alquanto, parlano sempre del debito pubblico degli altri paesi ma mai del loro stesso debito pubblico. A quanto ammonta il debito pubblico tedesco????? Forse sarebbe bene che qualcuno ce lo dicesse!!! Tra l'altro, mentre l'Italia si finanzia abbondantemente con le emissioni dei Btp che vengono sempre assorbiti dal mercato finanziario, anzi quasi sempre la richiesta è maggiore dell'offerta, in cruccolandia avviene il contrario: le loro emissioni di bund raramente sono assorbite dal mercato, spesso deve intervenire la Bundesbank per acquistare i titoli invenduti!!! In pratica la Bundesbank ha nel proprio portafoglio diversi miliardi di euro di titoli tedeschi che nessuno vuole!!!

curatola

Lun, 20/07/2015 - 13:24

fino quando non avremo il pareggio vero di biancio noi spendiamo soldi che non abbiamo e questo comportamento è inaccettabile. meglio stare zitti. una proposta ? tassare i prelievi di contante e renderli detraibili. La traccibilità è alla base di qualunque politica economica.

franco-a-trier-D

Lun, 20/07/2015 - 14:15

se lo dice questo giornale dice la verità

COSIMODEBARI

Lun, 20/07/2015 - 14:32

CRISI GRECIA: GOVERNO, EFFETTUATO PAGAMENTO DA 4,2 MLD EURO A BCE ATENE (MF-DJ)--La Grecia ha effettuato un rimborso da 4,2 miliardi di euro alla Banca centrale europea e ha ripagato i 2 miliardi di euro di arretrati al Fondo monetario internazionale. Lo hanno affermato due funzionari greci. Oggi Atene ha ricevuto 7,16 miliardi di euro di finanziamenti da parte del Fondo salva Stati Esm. red/est/rug laura.ruggiero@mfdowjones.it (fine) MF-DJ NEWS 20/07/2015 14:20 Insomma proprio come gli usurai, ne hanno dati 7,16 milioni e se ne son presi già 6,2 milioni. Come dire, sono rimasti solo 960 mila euro. Ewwiva la UE (Usura Europea)

unosolo

Lun, 20/07/2015 - 15:26

a me mi da una strana sensazione il due Renzi --Padoan , sembrano lontani anni luce , idee diverse , uno spara cambiamenti e regalie mentre l'altro pur sapendo che sono impossibili non lo smentisce , sarà mica per la posizione altolocata in cui è arrivato e si inchina al pagatore ?.

machimo

Lun, 20/07/2015 - 16:40

I tedeschi hanno gia iniziato l'invasione! Ducati, Lamborghini, MV Agusta ecc. Vedo solo macchine tedesche in italia sia private o statali. Svegliatevi, se no e tardi.

chicolatino

Lun, 20/07/2015 - 17:52

finalmente qualcuno che parla di fatti, il problema e' che i mononeuronici sinistri non li capicono, il loro mono-microchip non glielo consente....

franco-a-trier-D

Lun, 20/07/2015 - 19:50

GIULLARE COME RISPONDI AI TEDESCHI?

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mar, 21/07/2015 - 19:20

Dopo un obiettivo affondato,ne cercano un'altro e poi un'altro ed un'altro ancora.Alla fine della "cura" tedesca rimarranno la Germania,i paesi scandinavi e poco più.