Standard&Poor’s ci taglia il rating

Da BBB a BBB-, a causa dell'aumento del debito, di crescita debole e scarsa competitività

Da BBB a BBB-. L'agenzia di rating Standard & Poor's ha deciso di declassare il rating italiano, motivando la propria scelta con il fatto che nel Paese si è assistito a un "forte aumento del debito, accompagnato da una crescita perennemente debole e bassa competitività", tutti fattori che non sarebbe "compatibili con un rating BBB secondo i nostri criteri".

Fonti del governo sostengono che dalla valutazione arrivi però un dato positivo, ovvero la positività delle riforme strutturali, anche se non tali da compensare l'aumento del debito e a risvegliare l'economia. La scelta di S&P non sarebbe dunque una bocciatura del Jobs Act, ma piuttosto il bisogno di accelerare ancora.

Commenti

Gianca59

Ven, 05/12/2014 - 20:58

Siamo nella palta ma il governo vede positivo. Avanti tutta .....

Giorgio Mandozzi

Ven, 05/12/2014 - 22:25

Non interessa più a nessuno! Tanto mica c'è Berlusconi al governo! Adesso possiamo anche fallire ma sereni e contenti!!!

manente

Ven, 05/12/2014 - 23:04

Come volevasi dimostrare al fighetto di Pontassieve il Jobs-Act, la abolizione dell'art.18, i caccia mandati in Siria, la sanzioni alla Russia, le sue veline, il fatto di camminare sculettando, non sono serviti a nulla. Quello che uno come Renzie non sarà mai in grado di comprendere, è che la ricompensa che il padrone riserva ai servi schiocchi ed ai traditori, è quella di "rottamarli" e gettarli nella pattumiera della storia. Al cantastorie fiorentino, vedere la fine che hanno riservato al "macellaio" Monti ed allo stesso Letta, non è servita a nulla.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 05/12/2014 - 23:10

SE questi sono i risultati dopo tutte le tasse e le varie gabelle imposte dal gelataio e dalla troika dei kompagni stiamo a posto. Meno male che stanno arrivando migliaia di cosidette RISORSE altrimenti saremmo già al palo.Grazie trinariciuti.!!!!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 06/12/2014 - 00:20

Ma quelli di Standard & Poor's non sono indagati a Bari come quelli di Moody's???

vince50_19

Sab, 06/12/2014 - 07:01

Tipica esclamazione in quel di.. Valturnenche: "Annamo bene, sempre mejo" ..

blackbird

Sab, 06/12/2014 - 08:22

Il rating non dice come stanno le cose oggi, fa una previsione di come andranno alo scadere del debito. La sinistra ha sposato la tesi che il declassamento dell'Italia fosse colpa di Berlusconi, mentre le agenzie rilevavano la precarietà della governance italiana (e i risultati si sono visti) e 'instabilità gestionale del sistema Paese. Se Renzi avesse chiacchierato di meno e fatto qualcosa in più avremmo potuto avere un rating costante, ma il toscano ha dei difetti e delle incapacità che inguaieranno ancor più gli italiani.

flip

Sab, 06/12/2014 - 08:22

ma i comunisti nostrani emeriti ignoranti che si atteggiano a sapientoni e moralizzatori ed invece sono sterco fetido. sin dai tempi remoti del bolscevismo hanno fatto di tutto per portare la nostra Italia allo sfascio. ci sono riusciti. Fintanto che questa feccia non verrà eliminata l' Italia non risorgerà più e tra non molto saremo sudditi di capi tribù africani. Coop e charitas docet.

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 06/12/2014 - 16:28

perché secondo voi avrebbe dovuto promuoverci?? un governo che non sa correre ai ripari di una situazione economica disastrosa che solo con risparmi di spesa pubblica si può affrontare pensate possa diminuire il debito pubblico senza mangiarsi la coda??? ancora qualche mese e quando saremo al 14% di senza lavoro, forse si renderà conto di aver sbagliato tutto : allora potremo tutti gridare forza Napolitano, forza Monti, forza sinistra ed evviva gli scioperi ed i fallimenti: quale governo ci aspetta ora nominato dal colle??

leo_polemico

Sab, 06/12/2014 - 16:58

Per Runasimi Sab, 06/12/2014 - 00:20 Lei dice "Ma quelli di Standard & Poor's non sono indagati a Bari come quelli di Moody's???" Più che giusto! Siccome a pensar male si fa peccato, ma ci si prende, non è, per puro caso, che le varie "agenzie" si diano una mano tra loro e che siano "complici" quando c'è da mettere in croce qualcuno?

rokko

Sab, 06/12/2014 - 20:24

Hanno perfettamente ragione a declassarci, non abbiamo fatti nulla di quello che avremmo dovuto fare negli ultimi anni e questo è il risultato logico.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 06/12/2014 - 23:48

# leo_polemico 16:58 Correggo il mio precedente commento. Il processo alle agenzie di rating è a Trani e non a Bari. Comunque il sospetto è più che valido.