Tasi, stangata da un miliardo per le imprese italiane

I sindaci potranno aumentare la Tasi fino all’11,4 per mille. Anche gli immobili della Chiesa dovranno pagare. Durissimo colpo per le imprese

La pagina del modello F24 alla voce Imu

E Tasi fu. Il governo Renzi parte dalla casa. E parte con una stangata, la solita a cui ci avevano abituati gli ex premier Mario Monti e Enrico Letta. Nel primo Consiglio dei ministri il premier Matteo Renzi traduce in un decreto legge l’accordo coi Comuni sulla tassa sui servizi indivisibili come l’illuminazione pubblica. I sindaci potranno alzare l’aliquota di un altro 0,8 per mille sulla prima casa, passando dal 2,5 al 3,3 per mille, oppure sulle seconde case, salendo dal 10,6 all’11,4 per mille. Una vera e propria mazzata che andrà a colpire privati cittadini e imprese indistintamente. Per queste ultime si profila una stangata di almeno un miliardo di euro. Secondo un’analisi della Cgia di Mestre, con l’aliquota base all’uno per mille, solo sui capannoni, è previsto un aumento di quasi 650 milioni di euro entrate fiscali. La Tasi costerà alle imprese italiane almeno un miliardo di euro.

"È deludente e preoccupante che il  primo Consiglio dei ministri del governo Renzi cominci sulla linea sbagliata del governo Letta-Alfano", commenta Daniele Capezzone, presidente della commissione Finanze della Camera. Con un'allarmante soluzione di continuità, la stangata di Letta non viene interrotta nemmeno da Renzi. Altro che rinnovamento, si va avanti sulla strada delle tasse. E, a questo giro, a pagare saranno davvero tutti. A rimetterci maggiormente saranno le imprese, già stremate dall'eccessiva pressione fiscale e da una crisi economica che non accenna a diminuire. Le imprese italiane dovranno sborsare almeno un miliardo di euro. L’importo, che la Cgia ritiene addirittura sottostimato, è stato calcolato applicando l’aliquota base dell’1 per mille. Sulla base delle decisioni prese ieridal governo, però, l’aliquota massima Imu più Tasi sulle abitazioni diverse da quella principale e sugli immobili strumentali potrà arrivare all’11,4 per mille. "Se teniamo conto che l’aliquota Imu media applicata a livello nazionale nel 2012 (il dato 2013 non è ancora disponibile) sugli immobili destinati ad uso produttivo è stata del 9,33 per mille, si deduce che l’aliquota Tasi del 2,07 per mille costituisce, nel nostro secondo caso, la soglia massima applicabile agli immobili strumentali - spiega il segretario della Cgia di Mestre Giuseppe Bortolussi - corrisponde alla differenza tra l’11,4 per mille e il 9,33 mille". In questa seconda simulazione l’aumento potrebbe superare addirittura i due miliardi di euro. È chiaro chesi tratta di un caso limite puramente teorico. Un dato, però, è certo: il prelievo della Tasi su negozi, uffici e capannoni supererà il miliardo di euro.

Anche gli immobili della Chiesa dovranno far fronte alla nuova tassa sui servizi. Faranno eccezione solo circa venticinque immobili capitolini "protetti" dai Patti lateranensi, dalla Basilica di Santa Maria Maggiore all’Università Gregoriana, dal Palazzo della Cancelleria, dove ci sono gli uffici della Rota, alla Basilica di San Paolo. Fuori da Roma, esentato dalla tassa anche il Palazzo Apostolico di Castel Gandolfo, la residenza estiva dei Papi. Tutti gli altri pagheranno, secondo quanto si evince dal comunicato diramato da Palazzo Chigi, e questa sarebbe una novità assoluta. Perché si includerebbero per la prima volta nella tassazione degli immobili anche i luoghi strettamente dedicati al culto o alle attività no profit all’interno delle strutture ecclesiastiche. "Ma nel passato la tassa era sul patrimonio, non sui servizi, come invece è la Tasi", ha spiegato il sottosegretario al Tesoro Pier Paolo Baretta ai microfoni dell'Ansa. Nel caso di immobili della Chiesa che svolgano attività commerciale, secondo quanto si apprende, alla Tasi si dovrebbe sommare anche l’Imu. Per gli immobili "misti", in parte dedicati al culto e in parte dedicati alle attività commerciali, si dovrebbe pagare la Tasi più l’Imu per la quota di immobile che fa profitto.

Commenti
Ritratto di beautiful.Day.

beautiful.Day.

Sab, 01/03/2014 - 11:04

un durissimo colpo per famiglie ed imprese, un grandissimo regalo alle caste, alle lobby, agli "amici" degli amici

palllino.

Sab, 01/03/2014 - 11:06

E che cosa ci si doveva aspettare? Aumentano le tasse sulla casa per aumentare le detrazioni sulla casa!!!!! Ora Matteo e Beppe possono allearsi perche' tra comici ci si intende!!!

@ollel63

Sab, 01/03/2014 - 11:12

miserabili sinistrati arrivati al governo ope sinistro napolitano!

vince50

Sab, 01/03/2014 - 11:22

Il pizzo va pagato non c'è scampo,la casa l'iva e la benzina rappresentano la certezza.

Zizzigo

Sab, 01/03/2014 - 11:23

Lo Stato saccheggiatore sta nutrendosi degli ultimi residui di sé stesso! Questa è una politica da sprovveduti...

ilfatto

Sab, 01/03/2014 - 11:28

potranno aumentare..ringraziamo anche per questa il VECCHIO condannato che per togliere l'imu a tutti a messo molti comuni con l'acqua alla gola un ultimo regalo avvelenato del VECCHIO delinquente

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Sab, 01/03/2014 - 11:45

¿VA ESPAÑA CAMINO DE UNA ITALIANIZACIÓN? - Il disastro italiano é diventato l´incubo dei Paesi europei e si puó certo comprendere se la stampa spagnola con evidente preoccupazione si chieda se il cammino in cui procede la Spagna sia quello di una "italianizzazione"... La patologia di cui soffre l´Italia é unica al mondo. É quella del partito della menzogna e della truffa da 25 anni fallito e scomparso in tutto il mondo che con i mezzi della menzogna, della diffamazione e della violenza di un apparato poliziesco degenerato erede di quello che fu di Jagoda, Yezhov e Beria, senza nessun controllo e anzi sostenuto da una retriva "carta costituzionale" ha eliminato la Ragione e la Intelligenza di ogni opposizione per sostenere il Muro di un apparato statale totalitario di burocrati e boiardi magnaccia o sopra la pelle delle forze lavorative, sopra le imprese che nella generale indifferenza chiudono al ritmo di 1000 al giorno, sopra la pelle dei lavoratori rimbecilliti dalla menzogna di partito e privi di un riferimento alternativo che abbia la autoritá di rappresentarli in modo degno ... La destra italiana non é all´altezza della situazione. É una destra vecchia, qualunquista e populista, referente degli interessi conservatrici e faziosi di corporazioni chiuse nel proprio angusto egoismo. Una destra che per sapere quello che é corretto fare non puó fare a meno dei sondaggi di una opinione allo sbando, una destra ignorante, senza la capacitá di giudizio e il coraggio di analizzare la realtá drammatica del Paese con la apertura mentale della Intelligenza e della Ragione, una destra introversa, meschina e autoritaria nella sua pochezza priva di quella indispensabile autoritá per poter essere chiaro riferimento della parte sana, nobile, produttiva e di tutto il Paese costantemente umiliato da una fetida "cultura generale" dominante che cerca in ogni caso, sinistra o destra che sia, il potere per il proprio meschino e insulso interesse ... No, il problema della Spagna e di ogni altro Paese europeo non é quello del cinismo leninista e della ignoranza mafiosa dominanti in Italia ... Il problema dell´Europa sará sempre di piú quello di allontanarsi e disfarsi della degenerazione patologica italiana che mette in pericolo tutto il continente.

pino48

Sab, 01/03/2014 - 11:54

Già molte imprese sono allo stremo...Il risultato sarà che parecchi imprenditori getteranno la spugna ed aumenteranno ancora i senza lavoro. Bella prospettiva!!!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Sab, 01/03/2014 - 11:56

I Massoni dettano legge infatti il ministro delle finanze è un loro confratello peggio per voi italiani che non vi ribellate mai, evidentemente vi fa piacere pagare per nulla

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Sab, 01/03/2014 - 11:59

CARO RENZI, SOLO UNA LA RIFORMA CHE IL PAESE ATTENDE DA 25 ANNI (dalla caduta del Muro di Berlino e la liquidazione di Craxi), quella di eliminare l´apparato burocratico di magnaccia e di boiardi di stato sopra la pelle dei Lavoratori e delle fabbriche che chiudono, eliminare l´apparato poliziesco di Jagoda, Yezhov e Beria e il suo partito della menzogna e della truffa che si oppongono alla pulizia dello stato mafioso.

dukestir

Sab, 01/03/2014 - 12:06

"Anche gli immobili della Chiesa dovranno pagare" - FINALMENTE!!! Forza Matteo!

Fracescodel

Sab, 01/03/2014 - 12:07

Renzi = uomo delle banche = uomo Bilderberg = traditore dell'Italia e degli italiani....proprio come i suoi predecessori ed il 99% dei politici odierni. Possibile che la gente non lo capisce ed ancora pensa che questo/questi farabutti tentino di fare leggi a nostro vantaggio? E' un traditore!

Ritratto di geode

geode

Sab, 01/03/2014 - 12:08

PERCHE' PAGARE? Quando gli "AVVOLTOI" estenuati da un lungo digiuno periranno, potremo finalmente respirare una brezza di libertà, ripristinado quel pizzico di moralità da tempo perduta.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Sab, 01/03/2014 - 12:10

Eh bravo alf-ano avvocato del ceto medio nonchè sentinella delle tasse.E' così che ti mantieni( tu e i tuoi giuda) la poltrona sulla pelle degli italiani facendo riforme con le tasse?????? e gli sprechi quando li vogliamo eliminare????????.

giottin

Sab, 01/03/2014 - 12:16

Ragazzi non cominciamo con il dagli a mister Bean , lui ha semplicemente detto che i comuni potranno aumentare la tasi, mister Bean non ha aumentato nulla lui povero caro, che colpa ne ha se i comuni aumenteranno!! Capita la sottigliezza?

lamwolf

Sab, 01/03/2014 - 12:19

Questo è solo l'antipasto come se alla frutta e anche non ci fossimo già arrivati. Un parolaio, malato di protagonismo ne ha dette così tante che nemmeno il padreterno con questo sistema di merda riuscirebbe in un'impresa del genere.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 01/03/2014 - 12:20

Invece di essere contenti del dinamismo di Renzi ora si inizia il piagnisteo .Dove sono finiti tutti quei babbei che, da destra, auspicavano la sua ascesa perchè finalmente avrebbe rotto con l'ideologia comunista?

correnticalde

Sab, 01/03/2014 - 12:36

Tassare la Chiesa e' il miglior modo per durare poco.

Ely Bon

Sab, 01/03/2014 - 12:50

Il fatto: sei il solito imbecille (letteralmente = privo di intelligenza) se parli senza conoscere le normative. L'IMU sulle case di lusso, a differenza di quanto ti hanno fatto credere e tu hai abboccato, si pagava già. Il problema dell'IMU sulla prima casa, escluso quelle di lusso, era come ci hanno detto di 4,5 miliardi di euro, gli stessi soldi dati al Monte dei Paschi di Siena per i danni che le radici del PD ha generato (guarda caso, e nessuno ha reclamato). La differenza tra la proposta della sinistra (di farla pagare oltre i 750 euro) comprendeva oltre il 70% (all'incirca) delle prime case. La differenza chiesta in più dal PDL sarebbe stata poco più di un miliardo e mezzo di euro. Inoltre, per combattere politicamente l'idea del PDL vi hanno fatto credere, e voi avete abboccato, che in tutti i paesi occidentali si paga una tassa sulla prima casa. Guarda caso però che non vi hanno minimamente informato che negli altri stati le imposte totali pagate dai cittadini sono almeno del 30% in meno. Togliere l'IMU non è una battaglia finalizzata a questa imposta ma alla riduzione delle imposte in generale. Non credi che se riconducessero le imposte totali pagate in Italia a quelle pagate mediamente negli altri stati anche i cittadini italiani accetterebbero di buon grado di pagare anche una sacrosanta IMU? Capisci ora? Se la risposta è no o perché non capisci o perché non vuoi capire allora sei due volte imbecille perché non comprendi nemmeno quali sono i tuoi interessi. PS. Se per rispondere usi insulti, evitali mi sento già da ora insultato.

Ely Bon

Sab, 01/03/2014 - 12:58

Menphis35: detto da te che sei pregno del significato della parola, quei babbei da destra hanno sempre la speranza che il gregge di sinistra possa trovare un pastore che lo guidi sulla strada giusta. Sicuramente Renzi ha la possibilità di farlo ma non per questo dobbiamo seguirlo pure noi. Per le cose giuste lo possiamo accompagnare. Guarda che la pace sociale, con l'abbandono delle ideologie sanguinarie del passato, serve pure a te. Altrimenti i tuoi amici mettendo contro voi con noi, continueranno a fare sempre i loro interessi di potere. Si è sanguinari anche senza fare le guerre ma anche succhiando il sangue dei cittadini con le tasse come normalmente fa la sinistra al potere.

ilfatto

Sab, 01/03/2014 - 13:30

@Ely Bon...le è il solito "diversamente" intelligente..chieda a brunetta quanto a pagato per la sua stamberga con piscina alla periferia di Roma! per parlare occorrerebbe sapere e lei dall'alto della sua "diversa" intelligenza...NON sa...peccato

ilfatto

Sab, 01/03/2014 - 13:35

ha pagato...naturalmente

Ritratto di dbell56

dbell56

Sab, 01/03/2014 - 13:47

Cagnan' i suonatori ma 'o spartito è semp' 'o stesso!! Chi ben comincia è a metà dell'opera. Comincia il coma dell'Italia che finirà tragicamente, con la morte economica efinanziaria del nostro paese. Requiem eterno in secula seculorum, amen! E non mi dite che vedo nero, per favore, perchè i fatti parlano da soli!

Angelo Mandara

Sab, 01/03/2014 - 13:51

MODI DIVERSI DI FARE ITALIA ? - Nel giorno del giuramento dell’attuale Governo, stampa e TV non sono riusciti ad ignorare silhouette pruderiale e tacchi vertiginosi di una giovane Ministra. Altrettanto è possibile osservare in TV stesso fenomeno, tacchi da soubrette e tatuaggi a vista di attraenti politiche, anche di ultima nomina. Orbene, fuor da facile e spicciolo spettegouless, tale considerazione su un popolo provato da crisi cruenta (anche se variamente coinvolto) e soprattutto nella memoria di tutti quei suicidi ancora in attesa di soldi dovuti da uno Stato “insolvente” e che vede la stessa classe politica, in ogni modo, responsabile, per burocrazie mai affrontate e portate a soluzione. Ma che ci azzecca? Eccome…se si vuol cogliere l’essenza tra parti contrapposte. Il Governo non può fare da sfondo ad una “passerella”, soprattutto in un momento di lacrime e sofferenza. Password : Sobrietà !! Altrimenti, poi, tocca dar ragione a chi pensa che, in politica, entra chi farà i fatti propri. Saluti. Angelo Mandara

Ritratto di dbell56

dbell56

Sab, 01/03/2014 - 14:00

No il fatto! Ha detto ai comuni di utilizzare in modo economico le scarse risorse disponibili e di non fare più affidamento sui contributi a pioggia che prima arrivavano ad essi dallo stato. Non mi sembra nulla di male. E che il magna magna italico avviene in maggior misura proprio negli enti locali.

Ely Bon

Sab, 01/03/2014 - 14:24

Gigliese: Alfano, sentinella delle tasse, si è addormentato con gli occhi aperti come fanno tutti i pesci che abboccano all'amo della sinistra.

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 01/03/2014 - 14:25

e basta parlare di tasse tanto il 55 % non le paga -------proccupatevi di far pagare i PARASSITI cosi tanto vicino a questo giornale -------- chissa perche sto giornaletto non ne parla MAI

ilfatto

Sab, 01/03/2014 - 14:27

@dbell56..i comuni sono quelli che hanno sulle spalle gli aiuti di ogni giorno, quelli che tutti possono toccare con mano, asili nido, pulizia delle strade, illuminazione, buche da rattoppare e senza l'imu si sono trovati spesso e volentieri con una mano avanti e una di dietro..non dico che devono pagare tutti, mettiamoci un aiuto a chi la casa la sta ancora pagando ma una tassa sulla casa esiste in quasi tutti i paesi e spesso è anche bella salata..per una strampalata idea, tesa solo a guadagnare voti ha messo in mezzo ad una strada quasi tutti i comuni italiani con il risultato che adesso si pagherà forse anche più di prima visto che non ci sono più le detrazioni per le famiglie..il cosiddetto conto della serva

ilfatto

Sab, 01/03/2014 - 14:29

@Ely Bon...ohh allora furbo quanto ha pagato brunetta per la stamberga con tanto di lavatoio? possibile che NON lo sai?

AlbertMissinger

Sab, 01/03/2014 - 14:48

Mr. Renzi è furbo, abile, stratega ma casca nel momento meno opportuno e non ha idee proprie; solo quelle dettate da chi lo ha cooptato alla Presidenza del Consiglio. Egli agirà sotto dettatura dei Dirigenti Ministeriali che hanno già confezionato i vari decreti nell'interesse esclusivo della diabolica macchina statale fiscale. Un esempio la delega fiscale che prevede: -rivalutazione degli estimi catastali tramite la riforma del catasto - il perfezionamento di un istituto astruso che non esiste in nessun altro sistema fiscale: l'abuso del diritto; cosicché in sede di ricorso tributario il contribuente sia sempre perdente - la maggiore limitazione del contante per ridurre ulteriormente spazi di libertà che in altre nazioni, vedi Germania, esistono - l'obbligo di trasmissione via telematica al Ministero delle Finanze delle singole fatture aziendali (con la fattura elettronica) Avremo una burocrazia fiscale ancor più occhiuta, complicata e invasiva: l'oppressione fiscale nei confronti di famiglie e piccole imprese continuerà perché hanno un bisogno disperato di denari per alimentare il sistema di potere in cui siedono.

Ely Bon

Sab, 01/03/2014 - 14:49

Ilfatto: Non lo so e non me ne può importare di meno. Sai tu quanto i tuoi compagni tra cooperative e enti pubblici hanno rubato allo stato. Non lo puoi sapere perché, se tu lo sapessi, ti scaveresti la tomba da solo. Ricordati che l'invidia e l'odio non portano da nessuna parte. Anche tu potresti essere un evasore perché di solito si è come si vedono gli altri. Se Brunetta evade è giusto che paghi. Io non l'ho sposato, non è il mio tipo, o è il tuo, visto come gli sbavi dietro. PS. E' mai possibile che con voi sinistri non si può discutere serenamente? Smettetela con la vostra boria perché così facendo, io difendo i miei e tu difendi i tuoi, non facciamo altro che difendere i miei e i tuoi delinquenti. Lo capisci o ti devo fare lo spelling?

ilfatto

Sab, 01/03/2014 - 15:11

@Ely Bon...ehh? ahh ma allora il suo essere "diversamente" intelligente è peggio di quanto pensassi! chi ha detto che brunetta ha evaso? ho solo cercato, ahimè invano di farle capire che NON è vero che le case di lusso continuano a pagare e le ho portato l'esempio delle maison romana di brunetta..e qui non centra la boria centra solo il sapere o il non sapere le cose e lei eufimisticamente parlando è alquanto "confuso"...

gian paolo cardelli

Sab, 01/03/2014 - 15:22

A chi considera "giusto" l'aumento: trovate "giusto" avere un Quirinale che costa quanto tutte le regge europee messe insieme? Come mai non avete mai il coraggio di rispondere, buffoni?

petra

Sab, 01/03/2014 - 15:29

Deve per forza tassare le imprese se vuole poter abbassare la tassazione esagerata alle imprese.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Sab, 01/03/2014 - 15:41

@ Ely Bon Ha ragione, ma questa sarà la sua fine "politica". saluti.

Seawolf1

Sab, 01/03/2014 - 15:48

Embé? Che cosa vi aspettavate? Prima ne avete decantato le lodi ed ora non vi va più bene? Non è il governo renzusconi, questo? Di chi è la colpa se ci sono i comunisti al governo?

Ely Bon

Sab, 01/03/2014 - 15:57

x ilfatto e altri. Prendo in prestito le parole di Agostinob, con il quale mi scuso, per descrivervi: "...Infine, tenga presente che la soddisfazione di queste persone prosegue quando scrivendo insulti ottengono risposta. Non importa se è contro; anzi, la gradiscono "contro" perché vuol dire che sono riusciti a far arrabbiare qualcuno e quindi hanno ottenuto un obiettivo. Se non ricevessero risposte; se fossero lasciati nel loro mondo, le garantisco che si annoierebbero e cesserebbero di intervenire." Credo abbia proprio ragione, è meglio a tutti voi provocatori lasciarvi nel vostro brodo. A non risentirci!

gian paolo cardelli

Sab, 01/03/2014 - 16:14

Seawolf1, colpa dei dementi "di sinistra" che hanno pagato due euro per poter obbedire ai vertici del PD, la prima associazione mafiosa del Paese.

ilfatto

Sab, 01/03/2014 - 16:22

@Ely Bon...ecco lei ha iniziato così la discussione con me senza che essere tirato in ballo...."Il fatto: sei il solito imbecille (letteralmente = privo di intelligenza)"..ora leggendo il suo il ultimo post "...Infine, tenga presente che la soddisfazione di queste persone prosegue quando scrivendo insulti ottengono risposta."...lascio ai posteri l'ardua sentenza se lei c'è o ci fa...

lino961

Sab, 01/03/2014 - 16:34

Oltre ad essere la nuova tassa di Renzi sarà anche il nuovo slogan: PAGA E TASI!!! come si dice in veneto.

Ritratto di dbell56

dbell56

Sab, 01/03/2014 - 16:34

ilfatto, parli solo per sentito dire o per diretta esperienza acquisita? Purtroppo per te, ti è capitato il sottoscritto che è funzionario contabile presso un comune di media grandezza del cent'Italia. E ti dirò di più. Prima di essere trasferito c/o la cassa economale dell'ente ho lavorato parecchi anni in ragioneria e per esattezza all'ufficio entrate e spese dell'ente. Sai quante te ne potrei raccontare? Una quantità enorme di spese a dir poco scandalose. Quindi non mi venire a raccontare dei servizi resi dal comune all'utenza. Te li potrei snocciolare ad uno d uno. Mi riferisco, tanto per dirne una, alle cambiali elettorali che i sindaci sono costretti a pagare ai loro grandi elettori con favori vari e non mi far dire di più, causa il loro appoggio essenziale alla elezione a consiglieri o a sindaco ecc. Quindi fa una cosa, le tue utopie circa la nettezza dei comportamenti a livello locale valle a raccontare a chi ha l'anello al naso e la sveglia al collo, per cortesia!

ilfatto

Sab, 01/03/2014 - 16:40

@gian paolo cardelli.....infatti dell'utri, condannato per mafia e amico di boss e padrini e l'ideologo di quale partito? risponda e il bamboccetto di peluche è tutto suo..

C.Piasenza

Sab, 01/03/2014 - 17:21

Sinceramente non capisco perché ci sia qualcuno che tenti di far capire come stanno le cose a gente come "il fatto" . Il poveraccio, sordo ad ogni argomentazione contraria, pensa di essere intelligente e spiritoso, e, senza orrore di se stesso, seguita a sproloquiare con la sua prosa improbabile e sgangherata. Ogni sforzo di aprirne la mente è, con tutta evidenza, inutile. Meglio sarebbe lasciarlo a crogiolarsi nella sua ignoranza. Pare che vi ci sguazzi con piena soddisfazione. Dicono, dalle mia parti, "a lavé la testa a l’aso, as perd l’eva ëdcò ‘l savon ". Mi resta però un cruccio : se non gli avranno revocato il certificato elettorale ( a meno che non sia un minorenne, cosa che non escluderei, vista la profondità delle argomentazioni che propone )alle prossime elezioni, se mai ci saranno, il suo voto varrà come quello di una persona normale. E' il prezzo, dicono, che si deve pagare alla democrazia : una testa, anche se vuota, un voto ! ( Ma un consiglio, soltanto tecnico, per carità, lo voglio sprecare anch'io : urge un robusto ripasso della grammatica italiana ! )

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Sab, 01/03/2014 - 17:25

Mio bisnonno è andato al ristorante:primo,secondo,dolce,caffè ed ammazzacaffé.Poi: " offro il dolce per tutti". Al momento di pagare :"paga mio figlio,la prossima volta".E cosi via,sino ad arrivare a me.Entro in ristorante e mi appresto ad ordinare,ma il cameriere mi interrompe:avremmo bisogno della sua carta di credito a garanzia.Per me?chiedo."Per i suoi cari,se oi avanza qualche solo anche per lei" risponde il cameriere. E rimango senza soldi e con lo stomaco vuoto.I politici nostrani,cadono sempre in piedi e noi paghiamo il conto.Adesso stiamo pagando il conto di Andreottid Enrico Berlinguer e del loro "compromesso storico". Saluti.

ilfatto

Sab, 01/03/2014 - 17:48

@dbell56...senta, che gli sprechi esistono lo so fin troppo bene, che si può e si deve razionalizzare daccordissimo, ma che un comune deve avere delle entrate certe è altrettanto sicuro altrimenti non può garantire quei servizi essenziali di cui IO e LEI usufruiamo tutti i giorni..nella mia città 60.000 abitanti, centro Italia, guarda caso, gli asili comunali ci sono e costano, le mense scolastiche funzionano così come l'illuminazione e le strade non sono poi messe così male, poi che si può fare di più e spendere meglio non ci piove! ma le utopie sono tutta un'altra cosa e saranno poi i cittadini a giudicare la loro giunta con il voto e lasci perdere il voto di scambio, se una giunta si comporta da cani la prossima volta NON viene eletta! le ricordo solo Guazzaloca che vinse nella rossissima Bologna per il fatto che le giunta precedete aveva fatto pena...la perfezione NON esiste il meno peggio SI però!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di frank60

frank60

Sab, 01/03/2014 - 17:58

"Anche gli immobili della Chiesa dovranno pagare" finalmente!!!

Ritratto di Luigi.Morettini

Anonimo (non verificato)

ilfatto

Sab, 01/03/2014 - 18:17

@C.Piasenza...senta esimio, a parte l'eloquio, alquanto forbito, da parte sua, tolti i "velati" insulti, NON ho ricevuto alcuna critica nel merito ne smentita di quanto da me asserito, ora se non vuole fare lei la parte dell'asino con la testa pulita, sarà il caso che si sforzi di più e provi con i fatti a dimostrare chi è quello che tra me e lei dotato delle orecchie più lunghe..prego si accomodi io l'aspetto

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Sab, 01/03/2014 - 18:22

RAGAZZI, FINCHE' NON DEBELLIAMO DEFINITAVENTE, CON LE BUONE O CON LE CATTIVE, IL GENOMA CATTOCOMUNISTA SIAMO SPACCIATI.

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Sab, 01/03/2014 - 18:23

RAGAZZI, FINCHE NON DEBELLIAMO DEFINITIVAMENTE, CON LE BUONE O CON LE CATTIVE, IL GENOMA CATTOCOMUNISTA SIAMO SPACCIATI.

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Sab, 01/03/2014 - 18:30

RAGAZZI, FINCHE NON DEBELLIAMO DEFINITAVENTE, CON LE BUONE O CON LE CATTIVE, IL GENOMA CATTOCOMUNISTA SIAMO SPACCIATI.

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Sab, 01/03/2014 - 18:32

RAGAZZI, FINCHE' NON DEBELLIAMO DEFINITIVAMENTE, CON LE BUONE O CON LE CATTIVE, IL GENOMA CATTOCOMUNISTA SAREMO SPACCIATI.

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Sab, 01/03/2014 - 18:32

RAGAZZI, FINCHE' NON DEBELLIAMO DEFINITIVAMENTE, CON LE BUONE O CON LE CATTIVE, IL GENOMA CATTOCOMUNISTA SAREMO SPACCIATI.

Bellator

Sab, 01/03/2014 - 18:35

Caro, ilfatto, non sproloquiare, studiati diritto Amministarivo-Commerciale-Sistema Fiscale,i responsabili dei Bilanci sono chi li firma e chi è il Presidente della Società. Intanto le tasse si pagano sui redditi che gli immobili danno e non su immobili che non danno reddito. Berlusconi l'IMU l'aveva eliminata solo sulla prima casa,cosa ben fatta.Ma la casa ti è stata pagata dal Comune ?,non paghi i servizi che il Comune fornisce ??.Un consiglio, questa maledetta tassa sulla prima casa pagatela solo voi che siete contenti che ci sia. Quando molti imbecilli dichiarano che era stato il Governo Berlusconi a voler di nuovo introdurre la tassazione IMU, questi asini debbono sapere che questa tassazione era IMPOSTA MUNICIPALE UNICA, che raggruppava le imposte Comunali varie e non quella sulla Prima Casa.

gian paolo cardelli

Sab, 01/03/2014 - 18:58

Ilfatto (sempre nomen omen): le ha gia' risposto Dbell56 inquadrandola perfettamente e confermandolo con l'ennesima idiozia su dell'Utri. Lei e' semplicemente uno che parla per sentito dire senza nessuna conoscenza reale delle cose e senza nessun bagaglio culturale che le permetta di poterle valutare. Il classico tipo che dei giornali legge soloi titoli degli articoli.

Ritratto di PICONE43

PICONE43

Sab, 01/03/2014 - 19:49

Forza renzi e forza pd. Un'altra spintina e tutta l'Italia và a rotoli (comprese le coop, l'Unipol, il monte dei paschi e tutti gli enti dove ci siete solo voi)!

fedele50

Sab, 01/03/2014 - 20:53

CVD IL BUFFONE HA DATO INIZIO ALLE DANZE , SIAMO ALLA PRIMA, AUGURI , FAR MORIRE DI FAME E, PORTARCI ALLA RIVOLUZIONE E' IL LORO FINE , SIATE MALEDETTI.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 02/03/2014 - 00:50

Non parliamo dei "guardiani delle tasse" comandati dall'AMEBA COL NOME DI ALFANO. Parliamo piuttosto di questo trinariciuto mascherato da salvatore del paese. Ora si capisce perché il nostro capo di stato comunista l'ha promosso alla presidenza. ANCHE LUI È UN ABILE TASSATORE COME I SUOI PREDECESSORI. Abbiamo finito di sognare, siamo ritornati nella melma rossa.

vince50_19

Dom, 02/03/2014 - 07:26

Lasciando perdere il solito giochino SB SI-NO che oramai serve solo per distrarre gli "astanti" dai problemi di carattere economico che più ci riguardano, dandogli le colpe a decorrere dalla prima guerra punica in poi, credo che il tema su cui discutere sia quello della crescita. Ma di quale crescita si parla? Di quella delle tasse ovviamente. "Caro" Renzi, sei un concentrato montian-lettiano che fa semplicemente schifo, il peggio del peggio. Con questa partenza in cui metti le mani in tasca alla gente e NON persegui i grandi evasori fra cui banche, multinazionali, assucurativi e la criminalità organizzata giusto per citarne alcuni, colpisci indiscriiminatamente chi, ad esempio, per tanta parte della propria vita, ha speso energie per farsi una casa, per costruirsi onestamente una posizione economica non certo di grande "respiro", ma anche di preveggenza verso propri familiari che, proprio di questi tempi, non vedono luce nel mondo del lavoro e dell'economia. Ad iniziare dai saccheggi perpetrati sullo yacht reale inglese Britannia il 2 giugno 1992 e proseguiti nel tempo senza se e senza ma avallati da poteri forti "di stampo massonico" che, avvalendosi di una classe politica nostrana debole e incoerente a 360°, da allora continua a distruggere la nostra economia. Già da quella volta la Germnania ebbe modo di "mettersi" in tasca circa 60mila miliardi di lirette, Soros di far crollare il valore della lira del 30%, dei regali fatti da un certo curato di Scandiano a suoi amici banchieri d'oltre oceaano e ora che succede? Che qui si scatena la solita ridda di stronzate contro l'oramai estromesso dalla politica attiva SB ed addebitargli tutte le colpe possibili come ho anzidetto. Renzi addirittura parla di un "fare positivo" per i nostri figli. Un ipocrita della peggior specie perchè di crescita economica non ne parla, ma solo di perequazione, comportamento tipico di certa sinistra non solo illiberale ma incapace di far produrre ricchezza a quelle PMI che sono il "nervo" economico della nostra Italia. Come disse l'economista Maffeo Pantaleoni (1857-1924) circa 90anni fa.. "Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. L'abilità consiste nel ridurre le spese, dando nondimeno servizi efficienti, corrispondenti all'importo delle tasse." .. Ebbene questo imbecille vale anche per il lampredotto toscano, visto che parla solo di prelievi dietro stimoli della Ue, Bce e della Germania. Se questo è il suo inizio di attività governativa, allora non posso che augurargli di finire dritto dritto nel posto più fetido di questo mondo luì, i suoi sodali e tutta questa politica inerme" di fronte allo sfacelo di casa nostra e allo strapotere Ue, Bce e della massoneria d'oltre atlantico.

Gabriella Gagli...

Dom, 02/03/2014 - 07:41

Non si smentiscono mai i sinistri!! Dove ci sono loro, miseria e disperazione! Renzi è rientrato nella forma mentis del partito comunista, dove è finita la sua vena democratica e liberale?!....Forse era tutto un bluff...Per la poltrona?

Ritratto di iorc

iorc

Mar, 22/04/2014 - 14:52

A forza di chiedere tasse ci sarà un momento che nessuno le paghera più,poi ritireranno i soldi dalle banche, poi fermeranno tutte le auto, cosi non incasseranno le multe,le sette sorelle non venderanno più benzina,e tutti i politici potranno vivere felici e contenti. il popolo non puo subire sempre la loro ignoranza.i debiti che hanno fatto e che continuano a fare non finiranno mai, perchè devo lavorare a vita 7 mesi per pagare i loro sbagli.