La tassa rifiuti "gonfiata": adesso si muove il governo

Il ministero dell'Economia prepara un documento per chiarire le modalità di calcolo. Scatta già la valanga di ricorsi

Il caso Tari è ormani esploso. Come ha ricordato ilGiornale diversi contribuenti avrebbero pagato il doppio la tassa sui rifiuti con la quota variabile calcolata per tutte le pertinenze dell'appartamento e non solo una volta. Così in tutta Italia potrebbe scattare una valanga di ricorsi per ottenere il rimborso. Il caso è stato sollevato dal sottosegratrio all'Economia, Pier Paolo Baretta.

E adesso lo stesso Mef prova a correre ai ripari. Via xx settembre ha fatto sapere che in tempi brevi lo stesso ministero rilascerà un documento per chiarire le modalità di corretta applicazione della tassa. In questo momento sono già previsti alcuni moduli per richiedere il rimborso nel caso in cui il Comune di pertinenza non abbia calcolato in modo corretto l'imposta. Il Codacons ha fatto sapere che è pronta già un'ondata di cause risarcitorie contro i Comuni. E sul tema è tornato a parlare Baretta: "Non siamo ancora in grado di dire se il caso Tari sia generalizzato", ha affermato all'Adnkornos il sottosegretario all'Economia. Poi ha aggiunto: "Spetta ai Comuni, laddove vengono verificati gli errori, intervenire, noi offriamo uno schema interpretativo con i criteri da applicare. Tecnicamente e amministrativamente i Comuni sono perfettamente in grado di gestire la questione". Infine c'è chi ha fatto notare che potrebbero esserci alcuni prblemi, in caso di rimborso per le casse delle amministrazioni comunali. E anche su questo è intervenuto Baretta: "Dipenderà dalla dimensione del problema, la cui entità è tutta da vedere, sarà responsabilità dei Comuni verificare, ma potrebbe non essere così esteso come sembra.

Commenti

antipifferaio

Sab, 11/11/2017 - 14:46

Sinistra = ladri...e viceversa...

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Sab, 11/11/2017 - 15:40

qualcuno spera in un rimborso?? ahahahahaha

NoSantoro

Sab, 11/11/2017 - 15:45

"potrebbero esserci alcuni problemi, in caso di rimborso per le casse delle amministrazioni comunali". Per le tasche dei cittadini vale la presenza del grande capo indiano ESTIC...I ?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 11/11/2017 - 17:14

è proprio uno spettacolo da 4° mondo dico 4 perchè in Mexico Argentina e altri non si vedono queste schifezze

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 11/11/2017 - 17:15

si ladri e voi votateli ...

Ritratto di stenos

Anonimo (non verificato)

Mr Blonde

Sab, 11/11/2017 - 17:37

bugiardi, 10 volte bugiardi! Il fatto é stato smascherato grazie al m5s e un imbarazzato beretta non ha potuto che confermare che é pratica ventennale saputa da sempre sia a dx che a sx eda questi governi tollerata

Ernestinho

Sab, 11/11/2017 - 18:56

Possibile che ne siano accorti dopo tanti tempo? Finirà come le bollette settimanali anziché mensili, cioè non se ne farà niente!

Ernestinho

Sab, 11/11/2017 - 18:57

Finirà come la rivalutazione delle pensioni. Per motivi di cassa non se ne farà niente!

Ernestinho

Sab, 11/11/2017 - 18:58

Mamma mia. Adesso si muove il governo! Ah! ah!, ah!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 11/11/2017 - 19:37

Pagherà mai qualcuno per questa furbata? Dove è la solerte magistratura in questi casi?

Ritratto di moshe

moshe

Sab, 11/11/2017 - 20:44

ora si muove il governo ... ... ... ORA !!!!!

tiromancino

Sab, 11/11/2017 - 22:56

Questo scherzetto l'ha fatto il sig Pisapia a Milano nel 2013 quando i comunisti non sapevano come raccattare soldi e si sono inventano le soglie in mq dei box. In pratica da 48€ a 134€ !! E chi me li restituisce adesso? Bastardi !

Martinico

Dom, 12/11/2017 - 06:12

Pagliacciata all'Italiana... Per un rimborso di poche decine di euro devi spendere per una raccomandata e per il ricorso in commissione tributaria, da istituire dopo i 60 giorni che vedono scaduti i termini di rimborso a 180 giorni del comune di residenza... Una volta speso anche per la commissione tributaria provinciale dovrete attendere la loro pronuncia sul merito e passeranno minimo altri 8 o 10 mesi per vedervi neppure presa in considerazione la vostra richiesta e demandano la decisione la grado successivo ossia al Regionale ma, anche li dovrete fare ricorso e spendere e attendere mesi e mesi... Pagliacciata.

Ernestinho

Dom, 12/11/2017 - 07:40

Per me non è affatto uno "sbaglio", l'hanno fatto consapevolmente!

accanove

Lun, 13/11/2017 - 12:08

"fatto notare che potrebbero esserci alcuni problemi, in caso di rimborso per le casse delle amministrazioni comunali." ? Quindi se rubo e poi non ho più i soldi la restituzione salta? Non mi sembra un rapporto paritario tra istituzioni e cittadino, il cittadino evade e deve restituire, l'istituzione ruba e deve restituire.