Tassa sulle merendine? Fa male alla salute e all'economia

Il governo giallorosso vuole tassare le merendine per insegnarci cosa e come mangiare ma l'Italia mangia già in maniera sana

Valuteremo“un nuovo approccio di cultura alimentare per tutelare i nostri figli". Oggi Giuseppe Conte è uscito allo scoperto: vuole tassare le merendine per insegnarci cosa e come mangiare.

Premesso che, se l’aumento di tasse porta i consumatori a comprare meno dolciumi, cessa lo scopo di tale imposta, ovvero ricavare soldi da investire nell’istruzione, sorge spontanea un’altra domanda: Ma noi italiani abbiamo davvero bisogno dei consigli culinari del nostro presidente del Consiglio? I dati dicono il contrario.

Tassa sulle merendine? L'Italia mangia già in modo salutare

Il Bloomberg Healthiest Country Index dimostra ancora una volta che chi si nutre con la dieta mediterranea gode di ottima salute. Secondo tale ricerca, infatti, nel 2019 la Spagna si colloca al primo posto, ma subito dietro c’è l’Italia che due anni fa guidava questa particolare classifica. Secondo uno studio condotto dalla Facoltà di medicina dell'Università di Navarra "una dieta mediterranea, integrata con olio extravergine di oliva o noci, produce un tasso inferiore di problemi cardiovascolari rispetto a quelli di una dieta a ridotto contenuto di grassi”. A riprova di questo, uno studio condotto da Okkio alla Salute, un progetto finanziato dal Ministero della Salute per controllare il sovrappeso e l’obesità nei bambini delle scuole primarie (6-10 anni), evidenzia come, in realtà, l’Italia non viva una situazione emergenziale. In base ai dati presentati il 4 maggio 2017 al ministero della Salute si scopre che, se da un lato è vero che il 21,3% dei bambini è in sovrappeso e il 9,3% è obeso, dall’altro lato è altrettanto vero che il trend è in “lenta ma costante diminuzione per quanto riguarda la diffusione del sovrappeso e dell’obesità tra i bambini”. Dal 2008 la percentuale di obesità infantile è passata dal 12% al 9,3% del 2016 (-22,5%), mentre i minori in sovrappeso sono calati dal 23,2% al 21,3% (-8%).

Assobibite: a rischio 10mila posti di lavoro

Quella contro le merendine e le bibite gasate pare, dunque, una battaglia non solo puramente ideologica ma anche dannosa sia per l’economia sia per la salute. Assobibe (l’Associazione Italiana degli Industriali delle Bevande Analcooliche legata a Confindustria) stima che “una tassa produrrebbe gravi effetti per imprese e lavoratori”, ossia una contrazione delle vendite del 30% e metterebbe a rischio 10mila posti di lavoro. Questo balzello, come abbiamo scritto all’inizio, paradossalmente porterebbe a un minor gettito Iva pari all’11% e a un minor gettito da tesse da lavoro-reddito pari al 15%. “Non si comprende - si legge ancora nella nota di Assobibe - la motivazione per valutare penalizzazioni ulteriori al mercato di bibite zuccherate già in contrazione costante da 10 anni (-25% di litri venduti) e assoggettata da una aliquota Iva del 22% rispetto alla media Ue applicata al settore del 16%".

Il caso del Cile: quando la tassa fa male alla salute

L’obiettivo di far ingerire minori quantità di zuccheri ai nostri figli, invece, sembra non essere così lodevole. Ne è un esempio il Cile dove nel 2016 è iniziata la crociata contro lo zucchero che ha portato le aziende dolciarie a sostituirlo con sucralosio, stevia e altri dolcificanti. Sostanze apparentemente più salutari, ma in realtà ugualmente dannose per il nostro organismo. Una ricerca realizzata nel 2014 dal Weizmann Institute of Science spiega che questi additivi colpiscono la flora batterica, mentre altri studi sostengono che esista una correlazione tra un alto consumo di edulcorante e l’obesità.

Resta, dunque, da capire se il governo vuole finanziare l’istruzione, fare soltanto cassa oppure decidere per noi cosa è giusto o sbagliato mangiare, magari un domani con campagne pubblicitarie con cui si fa soltanto del terrorismo psicologico tra i consumatori. Negli Stati Uniti, per esempio, uno degli effetti dell’Obamacare è stato quello di imporre ai ristoratori e ai fast food di rendere pubbliche le chilocalorie presenti in ogni singolo piatto. Ma perché il mio vicino di tavolo vegano deve venire a sapere quanto ingrasso?

Commenti

lorenzovan

Lun, 23/09/2019 - 23:27

invece le merendine fatte con tutto cio' che e' dannoso per lo sviluppo dei giovani..sono veramente necessarie vero ?? le acrobazie che si fsnno per attaccare su qualsiasi cosa il governo in carica !! poi ci si lamenta quando gli altri fanno lo stesso !!!!

Minimalista

Lun, 23/09/2019 - 23:29

No, no, no cara Redazione. La dieta mediterranea é la migliore, ovvio ! Ma l'Italia é il Paese europeo con il più tasso di obesità fra i bambini. Childhood Obesity Surveillance initiative (2015-17) Il peggio ovviamente nel sud Italia. Non censuratemi per una volta che non la penso come voi. I dati sono visibili

Alessio2012

Lun, 23/09/2019 - 23:30

HANNO BISOGNO DI SOLDI A PIOGGIA PER MANTENERE 2 MILIARDI DI AFRICANI, E LI CERCANO IN OGNI DOVE.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 23/09/2019 - 23:36

Ma questi sono arrivati al massimo delle idiozie: tassare bibite e merendine per mettere sul lastrico tanti lavoratori che lavorano nel settore. Il gioco non vale la candela.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 23/09/2019 - 23:37

Io proporrei di tassare le Ong che inquinano i mari e fanno danni all'ecologia marina.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 23/09/2019 - 23:40

Che STUPIDATE si inventano per S/governare!!! AUGH.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 23/09/2019 - 23:40

Che STUPIDATE si inventano per S/governare!!! AUGH.

cgf

Mar, 24/09/2019 - 00:15

Che esista una correlazione tra un alto consumo di edulcorante e l’obesità è ovvio, gli edulcoranti stimolano l'appetito e la 'voglia di qualcosa di buono', ragion per cui...

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 24/09/2019 - 00:23

E sulla nutella niente tasse? Conte vada a leggersi la composizione del prodotto.. Ci sono problemi più seri cui dare seguito, la salute devono essere i genitori dei bambini a proteggerla insegnando loro una dieta corretta. E che diamine, c'è bisogno dell'educatore dall'alto? E' proprio vero quel che disse al tempo (Mussolini o Giolitti non ricordo chi dei due): "Governare gli italani non è impossibile, è inutile!"

Klotz1960

Mar, 24/09/2019 - 01:20

Non c'e' bisogno di questi articoli, si sa che la sinistra e' in grado solo di aumentate le tasse.

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Mar, 24/09/2019 - 01:32

E tassare invece i compagni di merendine bancarie in Toscana, babbi compresi?

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Mar, 24/09/2019 - 02:06

Se tassano le bibite gassate, come farà il bibitaro quando presto tornerà al San Paolo a venderle?..

pilandi

Mar, 24/09/2019 - 02:18

Vero che la dieta mediterranea fa bene, ma cosa c'entrino le merendine o la coca cola con la dieta mediterranea resta un mistero. Quanti ragazzini a merenda mangiano pane, pomodoro e olio? E' giusto disincentivare il consumo delle porcherie industriali.

Freedom...

Mar, 24/09/2019 - 02:36

Invece di educare sul mangiare sano prendete la via semplice della tassazione. Wrong way. Chissà l'affare che verrà .

Destra Delusa

Mar, 24/09/2019 - 02:46

Perché invece di reclamare non vi fate un bel panino col prosciutto come Dio comanda

Antonio Chichierchia

Mar, 24/09/2019 - 02:59

Volete dire che Di Maio, quando vendeva bibite allo stadio,stava vendendo prodotti dannosi alla salute?E Il Mulino Bianco? La Barilla quindi produce foibe alimentari nelle quali getta i nostri pargoli?Alcuni esponenti del governo hanno inneggiato al pane e prosciutto per i piccoli, ma il vertice mondiale della sanità dell'ONU, qualche mese fa voleva appiccicare etichette sui prosciutti e sul parmigiano perchè fanno male alla salute. Gli italiani sono il popolo secondo per longevità al mondo,e mangiano prosciutto e parmigiano ... qualcosa non mi quadra.Vuoi vedere che è una scusa per fotterci di nuovo?Ma hanno considerato che queste tasse incidono sul fegato più delle bibite zuccherate ? Una risata (in Umbria) li travolgerà !

mv1297

Mar, 24/09/2019 - 05:31

Bibite gasate, merendine e tutto ciò che contiene zucchero, è ormai risaputo dei danni che possono provocare. Ma il vero problema è un altro. Ci vuole educazione e soprattutto una dieta più vegetale e meno carnivora. Lo stesso OMS ha dichiarato che gli insaccati possono provocare il cancro. Riguardo i lavoratori del settore, cambiare lavoro potrà essere un’occasione di arricchimento professionale. Io ho cambiato una decina di aziende, posso solo ringraziare di queste opportunità.

Pigi

Mar, 24/09/2019 - 06:54

Stupidate galattiche. Un panino contiene più carboidrati (e quindi, alla fine, più zucchero) di una merendina, quindi dovrebbe essere tassato anche il pane, alimento ad altissimo indice glicemico. Un corretto stile di vita, una dieta equilibrata e molta attività fisica, non si può imporre per legge. Purtroppo i bambini oggigiorno sono tenuti in una campana di vetro, protetti e controllati ma anche inattivi, mentre avrebbero bisogno di stare sempre in movimento.

Calmapiatta

Mar, 24/09/2019 - 07:25

Non è la tassa, ma il principio e l'ipocrisia che c'è sotto. Il principio è: tasso le merendine perche devo educare i cittadini ad una buona alimentazione. Chi deve educare, lo Stato? Ma questa nn era una democrazia? Secondo: l'ipocrisia, dietro il principio si nasconde la necessità di aumentare la pressione fiscale (che colkpirà le famiglie di reddito mediobasso), perchè non sanno dove trovare i soldi. Naturalmente di tagliare benefici non se ne parla.

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 24/09/2019 - 07:32

Pur di mantenere miliardi di africani se ne inventano di tutti i colori.perché voi veramente pensate che i ricavi vadano alle scuole e agli italiani???il loro unico pensiero sono i finti naufraghi da mantenere

Duka

Mar, 24/09/2019 - 07:47

Ma il premier "buono per tutte le stagioni" ha già modificato il suo dire. Ieri ha dichiarato d'aver solo scherzato. Quindi abbiamo un capobanda comico di mestiere ed un secondo che sta facendo tirocinio? Un presidente che rilascia dichiarazioni tanto pesanti e poi dice d'aver scherzato? Ma chi è costui un burattino o una marionetta che gioca sulla nostra pelle?.

andy15

Mar, 24/09/2019 - 07:48

Personalmente non darei ai miei figli merendine e bibite gasate, perche' anch'io sono convinto che bene non facciano. Pero' sono assolutamente contrario all'ingerenza indebita dello stato nella nostra vita quotidiana. Ed e' ancor peggio quando lo stato usa la leva fiscale per costringere i cittadini a determinati comportamenti.

Jon

Mar, 24/09/2019 - 08:02

Tassate i colossi come la Coca Cola..!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 24/09/2019 - 08:06

Ma cosa stiamo perdendo tempo, lo sappiamo come andrà a finire, metteranno una tassa unatantum sui conti correnti a partire da 10mila€ in su e magari con percentuale a salire. Pensano sempre alla distribuzione, ma non si pensa mai che è un ladrocinio che la legge dovrebbe punirli, ma loro faranno la controlegge, come al solito. Ci trattano come pecoroni.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 24/09/2019 - 08:11

Ma secondo voi perchè ha vinto Mahmood a Sanremo con la canzone Soldi, soldi soldi soldi...ci vogliono più soldi soldi soldi, li prendiamo dai pecoroni italiani taliani taliani. Era un avviso.

mifra77

Mar, 24/09/2019 - 08:13

Lo stesso importo della tassa sulle merendine, lo si ottiene togliendo i venticinque mila euro mensili ai senatori a vita. Se non dovesse bastare, tagliamo le retribuzioni al codazzo che segue Mattarella per riempire le platee ed applaudire. Compriamo un apparecchio per applausi ed il presidente potrà fare i discorsi dal suo ufficio.

rrobytopyy

Mar, 24/09/2019 - 08:16

non solo merendine, tutto quello dannoso e/o futile. anche alcool, sigarette, cibi per cani e animali(una volta mangiavano i nostri avanzi e stavano meglio9, lotterie varie, sky, premium, dazn etc etc etc etc etc etc

moichiodi

Mar, 24/09/2019 - 08:17

Quanto al fatto che l'italia mangia bene, forse è vero. Ma l'italia più abbiente. La gente con meno possibilità mangia cornetti, pizze merendine mc Donald e l'obesita è in forte aumento. Bisogna dare più reddito per scoraggiare il consumo. Al momento non c'e nessuna tassa ma il giornale pompa da vari giorni come se ci fosse. Al giornale piace farci commentare sul nulla. Tassare non scoraggia il consumo e non ci sarà alcuna tassa.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mar, 24/09/2019 - 08:23

solo a dei poveracci puo' venire in mente di tassare le merendine...tagliare il RdC,no vero? quello che ci costa miliardi,ed ingrassa solo i pelandroni del sud...

sereni

Mar, 24/09/2019 - 08:42

Attaccate il governo come volete, ma questo articolo è frutto di falsità e idiozia ideologica. La guerra alle merendine è sacrosanta, come la lotta all'inquinamento. Impossibile negarlo, come è impossibile negare che il PdC ieri ha detto che la misura in questione, per quanto non sia malvagia non è assolutamente sul tavolo. quindi? scrivete falsità. e poi ribadisco: si si decide cosa è dannoso per i bambini!

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Mar, 24/09/2019 - 08:42

Questi si sono fumati il cervello!

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Mar, 24/09/2019 - 08:45

Non ho capito se l'articolo vuole dimostrare che la fiesta e la cocacola fanno parte della sana dieta mediterranea.

maurizio-macold

Mar, 24/09/2019 - 09:06

Mah, che dire? Se si arriva a fare polemica "politica" sulle merendine vuol dire che tutto il resto va bene. Menomale.

Duka

Mar, 24/09/2019 - 09:32

Una stupidaggine evidentemente pensata da un pari grado.

alberto_his

Mar, 24/09/2019 - 09:33

Tassate, tassate pure. Si recuperano soldi dai viziosi, mentre la riduzione dei consumi farà ridurre le spese mediche associate.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mar, 24/09/2019 - 09:41

Beh c'è anche il caso della Danimarca in cui la gente ha cominciato ad andare in Svezia e Germania a comprare con conseguente riduzione drastica delle vendite nel paese. Però ci sono decine di altri paesi in cui questo tipo di tassazione c'è da anni e ha dato ottimi risultati (Ungheria, USA) o comunque buoni (UK in cui il gettito non è stato quello sperato ma i produttori hanno drasticamente abbassato il quantitativo di zuccheri nei loro prodotti). Il fatto poi che il trend dell'obesità infantile sia, molto lentamente, calante, seppur è una buona notizia non può far dimenticare che un bambino su 5 è in sovrappeso e un su 10 (quasi) addirittura obeso. Questi ragazzi domani saranno probabili obesi e probabili cardiopatici e diabetici con un costo a carico della collettività enorme per anni e anni quindi prevenire è meglio che curare.

Calmapiatta

Mar, 24/09/2019 - 10:28

@sereni E chi decide cosa è dannoso per i bambini? Chi decide cosa è dannoso per me? Lo Stato? Inoltre, vogliamo capire: cosa dovrebbero mangiare i bimbi? Pane e marmellata? E chi glielo fa, visto che le mamme lavorano fino a tardi? La scuola? Ce la vedete una ditta che spalma 500 fette di pane per la merenda? Quanto costa? E la marmellata? Fatta in casa o coinfezionata, ovverto quella che è nelle merendine? Questa del verde è solo una ipocrita scusa per dragare quattrini, infatti, loro, alle auto blu con scorte non rinunciano. Ma ve le bevete tutte!

krgferr

Mar, 24/09/2019 - 10:30

Quello che fa veramente girar le scatole è l'affermazione ignobile di voler tassare i cibi cosiddetti "spazzatura" per il bene del Popolo; è una affermazione insultante ma nel tempo è stato fatto di peggio, molto peggio: all'inizio del secolo scorso si è comandato questo stesso Popolo perché andasse a farsi ammazzare per la difesa dei sacri confini di una Patria che nessuno si era mai sognato di offendere; il risultato? Più o meno 650.000 morti ed una dittatura di risulta; meglio di certo la tassa sulle merendine: al più sui barconi contro i quali, ora, non ci è permessa difesa ci sarà oltre che il contrabbando di pseudomigranti, tabacco, canapa e cocaina anche quello di merendine. Saluti. Piero

mifra77

Mar, 24/09/2019 - 17:53

Naturalmente una tassa sulla cannabis ...no! meglio sulle merendine. Ed allora mi porto a scuola(rossa come tutte le scuole Emilianoromagnole) e leggo:" per la festa di fine anno, ci sarà un rinfresco a cui possono partecipare i genitori che sono invitati a portare dolci, torte, bevande ecc. ...si possono portare esclusivamente prodotti preconfezionati e bibite sigillate. Non sono ammessi dolci e torte fatti in casa e tanto meno bevande preparate ed imbottigliate privatamente. Insomma, solo merendine e coca /aranciata e succhini. Naturalmente, niente tartine al salame/prosciutto ma per questo il motivo è un altro. Mettersi daccordo ed essere coerenti?...no!

cir

Mer, 25/09/2019 - 12:26

i dolcificanti creano dipendenza , la dipendenza crea l'abuso , l' abuso crea richiesta , la richiesta crea il mercato , il mercato crea lavoro, il lavoro crea altre merendine schifose che creano gli obesi, gli obesi si dovranno curare , i medici vanno pagati... TUTTO PIL per polli !