Tasse, ogni anno 162 giorni di lavoro sono divorati dal fisco

Studio choc della Confesercenti: "Siamo il Paese delle tasse". Ogni anno 162 giorni di lavoro sono divorati dal fisco

La pagina del modello F24 alla voce Imu

Tasse, imposte, balzelli. E ancora: balzelli, imposte, tasse. È un cappio che, da quando si inizia a pagare l'obolo allo Stato, continua a stringersi sempre più forte. Fino a lasciare senza fiato. Sono infatti lievitati a 162 i giorni di lavoro divorati dal fisco in un anno. Mentre il governo dei tecnici s'inventavano nuove tasse per accontentare le richieste di rigore avanzate dalla cancelliera tedesca Angela Merkel e dai tecnocrati di Bruxelles, la pressione fiscale lievitava oltre la soglia drammatica del 55% spingendo migliaia di imprese a chiudere i battenti e centinaia di imprenditori a togliersi la vita. 

"Comparando il nostro peso fiscale con gli altri Paesi emerge l’insostenibilità di quello italiano", spiega lo studio della Confesercenti sulla situazione della pressione fiscale. L’abbassamento della pressione fiscale è più che mai una priorità che non può essere risolta con qualche misura tampone. Le risorse vanno trovate tagliando la spesa pubblica. A certificarlo è stato lo stesso governo nel recente Documento di economia e finanza. "Il nostro è il paese delle tasse, delle troppe tasse - sottolinea la Confesercenti - abbiamo appena segnato il record della pressione fiscale, con il 44% del 2012, e già siamo pronti a superarlo di slancio con l’ulteriore aumento atteso per il 2013 (44,4%)". E il futuro, sempre stando alle valutazioni ufficiali, non promette nulla di buono: le previsioni "tendenziali", quelle cioè che diventeranno realtà se non si farà nulla, ci dicono che la maledizione del 44% ci accompagnerà - decimo più, decimo meno - almeno fino al 2017.

Lo studio della Confesercenti ricorda che l’Italia è al primo posto in Europa nel total tax rate (somma delle imposte sul lavoro, sui redditi d’impresa e sui consumi), con un 68,3% che ci vede quasi doppiare i livelli di Spagna e Regno Unito e ci colloca bel oltre quello della Germania (46,8%); ai più alti livelli europei quanto a numero di ore necessarie per adempiere agli obblighi fiscali (269), 2,5 volte il Regno Unito, il doppio dei paesi nordici (Svezia, Olanda e Danimarca) e della Francia, un terzo in più rispetto al Germania. In coda, fra i paesi Ocse, nella graduatoria di efficienza della Pubblica Amministrazione, con un valore (0,4) pari a un quarto di quello misurato per la Germania e il Regno Unito.

Commenti

pier47

Lun, 27/05/2013 - 13:18

buongiorno, dobbiamo pagare tutte queste tasse perchè il governo mandi al centro sud una valanga di soldi,dal sole24"rimborsi P.A. il nord dimenticato" e chi abita al nord,continui a sostenere PD, PDL ,MONTI questo è il risultato.Per chi abita al centro-sud SI VERGOGNI!!!Piuttosto che chiedere l'elemosina al nord io (ma sono del nord)mi schianterei la schiena,per questo dico:NON SIAMO FRATELLI D'ITALIA,SIAMO TROPPO DIVERSI. Saluti. p.s.mi sto organizzando per espatriare.

unosolo

Lun, 27/05/2013 - 13:21

sono anni che si sostiene lo spreco dei nostri soldi , i primi tagli si basarono sulla sanità , come se lo spreco era solo lì. Poi sempre sulla sanità e taglio degli ospedali e dei posti letto mentre per la casta tutta aumentavano i divertimenti , i rimborsi , e sopra ogni cosa lo stipendio loro e dei manager messi politicamente nei posti chiave .Per noi aumenti di ogni cosa e lungaggini burocratiche di ogni tipo e mille ostacoli oltre agli aumenti per, compensare lo spreco , di tasse e addizionali sia comunali che regionali e comunali, veniamo a sapere dei furti che avvengono dei nostri soldi e per rubarli ci hanno privato dei servizi quelli per cui pagavamo e paghiamo salate tasse . Avete ragione troppo spreco dei nostri soldi questo è dovuto dai debiti accumulati e degli interessi sui debiti , è ora di fermare l'emorragia scriteriata ed ingiusta.

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 27/05/2013 - 13:29

I problemi di fondo e di "affondo" sono tre: 1) un meridione che succhia capitali mostruosi ed in cambio dà solo delinquenza e malaffare; 2) in gran parte legato al primo, abbiamo una enormità di dipendenti statali; 3) una politica che costa uno sproposito, anche lei con un numero impressionante di fancazzisti e per di più inefficiente. Cosa bisognerebbe fare per cominciare a sistemare le cose? SUBITO LA SECESSIONE !!!

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Lun, 27/05/2013 - 13:30

Bisogna tagliare le spese e, non mi stanco mai di dirlo, combattere l'evasione. Gli evasori sono i nostri veri nemici, quello che non pagano loro, lo dobbiamo pagare noi. L'evasione è un furto e come tale va combattuta, carcere agli evasori.

Ritratto di ersola

ersola

Lun, 27/05/2013 - 13:36

se chi ha governato questo paese x ben 10 anni avesse fatto le riforme invece di pensare solo agli affaracci suoi ora forse non saremmo a questo punto.

Pietro_81

Lun, 27/05/2013 - 13:43

@moshe: un minimo di memoria storica: cosa era la Padania prima dell'Unità d'Italia? Per contro: i Borboni, la Sicilia, il Sud, Roma, hanno guadagnato o perso con l'Unità d'Italia? Vi hanno mai detto che ad inizio secolo i flussi migratori erano dal Nord al Sud? A volte mi vien voglia di dire che proprio volete la secessione SECERNETEVI! Allora sì che sarete i terroni del Nord Europa.

Ritratto di lucianaza

lucianaza

Lun, 27/05/2013 - 13:44

se non si diminuiscono le spese e se si mette lo ius soli, con i nuovi italiani che avrannno tutti i diritti senza corrispondere un solo dovere, saranno 300 i giorni all'anno da lavorare per mantenere la zavorra!

External

Lun, 27/05/2013 - 13:48

ersola si riferisce ai 12 (DODICI) anni di legislature di sinistra, se è così concordo. Dal 1994 ci sono stati 3 governi di destra e 5 di sinistra: Prodi(2) D'Alema (1), Dini (1), Amato (1), per un totale di 12 (DODICI) anni.

Alberto Gammi

Lun, 27/05/2013 - 13:48

In Italia si pagano troppe tasse.. ma dai!!!

External

Lun, 27/05/2013 - 13:50

Pietro_81, forse lei dice la verità, ma i tempi sono cambiati, se ne faccia una ragione.

Ritratto di marcopedroni

marcopedroni

Lun, 27/05/2013 - 13:52

Se va avanti così la responsabilità dell'eccesso di fisco ricadrà sull'attuale governo con il risultato opposto a quello auspicato da Alfano ieri sera da Fazio. Questo governo sarà additato -giusta insinuazione di Fazio - come il governo delle larghe intese tra i partiti tradizionali (delle loro personali intese)e a discapito dei cittadini. Speriamo ne guadagni almeno, M5S.

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Lun, 27/05/2013 - 13:54

150 miliardi di fucking euros nascosti in svizzera, se c'e' gente che ruba qualcuno dovra' pur pagare. rivolgetevi agli evasori (il vostro capo ad esempio). perdenti scappati di casa!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 27/05/2013 - 13:58

è grazie alla sinistra che ci sono queste "rapine", hanno sempre amato tanto le tasse....

Ritratto di ersola

ersola

Lun, 27/05/2013 - 14:05

dall'entrata in vigore della moneta unica europea esimio external il tuo idolo ha governato 9 anni per fare le necessarie riforme ed anche di più e comunque quelli nominati da te sono della stessa pasta e non giustificano nulla. tanto si era capito benissimo a chi mi riferivo perchè c'è un solo individuo che ha governato per farsi leggi ad personam.

Atlantico

Lun, 27/05/2013 - 14:07

Sono più di venti anni che, ogni dodici mesi, esce questo studio 'choc'. Lo sappiamo, abbiamo capito, grazie.

Boxster65

Lun, 27/05/2013 - 14:07

Non siamo solo il Paese delle Tasse ma anche il Paese dei Ladri, dei Corrotti, degli Evasori e degli Elusori.

EL LOCO

Lun, 27/05/2013 - 14:10

il paese delle tasse......e dei disservizi, della burocrazia. il cittadino e le imprese pagano le tasse a fronte di che? fate un raffronto tra le tasse che si pagano in Svezia e quelle in Italia, ma anche un raffronto dei servizi.

GilbertoVR

Lun, 27/05/2013 - 14:14

E' molto spiacevole ricordare che il peso fiscale non è stato ridotto dagli utlimi governi: Berlusconi, Monti, Letta. Governi che sono stati determinati da minitri o dall'appoggio incondizionato del PDL

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 27/05/2013 - 14:18

tanta gente ha smesso di lavorare infatti, è andata all'estero dove si trovano benissimo specialmente in Canada. Solo i dipendenti statali possono restare con i politici ed i loro amici con stipendio garantito dagli BABBEI che restano in Italia a lavorare per LORO.

Franco40

Lun, 27/05/2013 - 14:20

Le Imposte non diminuiranno mai. In Italia abbiamo trovato un ulteriore sistema per raddoppiare la burocrazia. Lo Stato dovrebbe controllare le Imprese sulle norme che debbono regolare i rapporti. Ebbene i mezzi forniti dalle UE all'Italia vengono impiegati nella creazioni di corsi di formazione che succhiano i mezzi finanziari e bloccano il lavoro nelle imprese, quindi altri costi, su costi. Impossibile ovviare, i soldi ci sono (dalla UE) e le nostre Provincie / Comuni / Regioni se li mangiano regolarmente. Auguri

fedele50

Lun, 27/05/2013 - 14:20

dite sempre le stesse cose, tanto i politicacci bavosi non vi filano x niente , l'italia e' una cloaca senza fondo , solo una r........ne sotterrando tutti i ladroni risolverebbe il cancro.pura illusione, non abbiamo toccato la vera fame come si deve.

fedele50

Lun, 27/05/2013 - 14:22

LETTA definizione femminile di letto , c.v.d.il risultato non cambia , dormire dormire, unico verbo, l'iitalia affonda con sommo piacere della culona.

fedele50

Lun, 27/05/2013 - 14:22

LETTA definizione femminile di letto , c.v.d.il risultato non cambia , dormire dormire, unico verbo, l'iitalia affonda con sommo piacere della culona.

Ritratto di foresto

foresto

Lun, 27/05/2013 - 14:23

Occorre anche dire che la burocrazia uccide l'impresa. Soprattutto i commercianti e i piccoli artigiani che dovrebbero sprecare 3/4 del loro tempo per dedicarsi alle centinaia di incombenze. Riallacciando il discoro Nord-Sud, vorrei precisare che sono passati 150 anni dall'unita' d'Italia e dopo tutto questo tempo ognuno deve assumersi le proprie responsabilita' e guardare avanti invece di piagnucolare e accusare. La mia regione, il Veneto, dopo l'unita' era diventata una delle regioni piu' povere anche rispetto al Sud, e la gente e' emigrata a milioni (MILIONI) per il mondo e, secondo alcuni pensieri che leggo di tanto in tanto, dovremmo farci risarcire dai vari Stati per aver esportato mano d'opera. Ora siamo quel che siamo perché, ovviamente, siamo evasori. Dopo 1000 anni di repubblica, Napoleone, impero austroungarico e Savoia hanno depredato tutto il depredabile, non per questo dovremo lagnarci per i prossimi 1000 anni.

fedele50

Lun, 27/05/2013 - 14:28

il corvo , sveglia, l'evasione non la fa al nonnetta, ma mps,grandi gruppi guidati da trombati politici conosciuti e ,amici degli amici , sveglia Corvo solo di nome , non li elenco ci vorrebbero giorni, ormai e' un mantra, IL TUTTO CONSAPEVOLI LA MAGGESTRATURA, SIC E ARISIC

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Lun, 27/05/2013 - 14:30

Dragon_Lord e, non secondariamente, in canada si fa dello snowboard da favola!

Ritratto di Blent

Blent

Lun, 27/05/2013 - 14:32

l'unico modo per salvare questo paese e' eliminare la parte improduttiva della pubblica ammiistrazione, ci sarebbero risparmi per svariati miliardi di euro da veicolare nel settore produttivo. tutti lo sanno ma nessuno provvede.

isolafelice

Lun, 27/05/2013 - 14:36

Soluzione: eliminare tutte le nostre leggi e normative, copiare integralmente tutte quelle dei paesi più virtuosi e attendere monitorando attentamente tutto ciò che consegue. Se dovessimo tornare ai nostri classici e cronici pessimi risultati intervenire a seguito dei risultati del monitoraggio eseguito. Allora potremmo veramente tagliare i rami secchi senza incertezze e recriminazioni; ove c'è evidenza dei fatti provvedere in merito.

tsfulvio

Lun, 27/05/2013 - 14:37

Ci sono due correnti che impediscono l'abbassamento delle tasse la prima è caratterizzata dalla sinistra italiana che per anni ha creato posti di lavoro nella pubblica amministrazione e come ben vedete non accenna a tagliarli. La filosofia dovrebbe essere : più snellimento e quindi più iniziative imprenditoriali in modo da spostare i posti di lavoro dal pubblico al privato e . . . questo non viene accettato da sinistre e sindacati. Il debito pubblico può essere abbassato vendendo beni immobiliari che di per se stessi sono onerosi dal mantenere ma anche questo viene ostacolato pe le stesse ragioni . A mio modo di vedere la cosa pubblica non ha neanche bisogno di tre reti RAI, si potrebbe venderne una, ma qui apriti cielo ! ! !

aredo

Lun, 27/05/2013 - 14:39

Le Coop, Onlus e le varie associazioni comuniste e cattocomuniste non pagano un soldo di tasse.... E vai di evasione fiscale, la sinistra è maestra in questo. Figurano tutti poveracci al fisco.. poi hanno ville, yacht, palazzi...

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Lun, 27/05/2013 - 14:47

Ma di cosa state parlando??? 44,4% ???? MAGARI!! Non ci si può mica limitare alle imposte dirette..aggiungete tutti, ma proprio tutti i balzelli! Acise costi bancari false spese previdenziali ricarichi dei ricarichi costi burocratici utili come il terzo capezzolo per un uomo! se ci va bene, sempre che si possa pensare di pagare tutto..... arriviamo tranquillamente all'80%

miaopinione

Lun, 27/05/2013 - 14:51

Devo dare ragione a tutti coloro che dicono che l´unico e vero problema sono gli evasori...sono loro a dover pagare e essere puniti. Perche´lo dico? Perche´soo dovuto andare in Germania per trovare lavoro e qui le tasse sono altrettanto salate, ma il sistema funziona. Per precisare: nel 2012 le tasse per fisco e previdenza sociale erano pari al 51,7%. Cio´corrisonde a 190 giorni di lavoro per le tasse...infatti nel 2012 il cosidetto "giorno della memoria dei contribuenti" era l´8 luglio...da quel giorno finalmente si e´iniziato a lavorare per il proprio portafoglio. Anche qui nessuno e´contento di pagare tutte queste tasse, ma (la maggior parte) lo fa e se ne vedono i risultati. Mi piacerebbe tanto che succedesse anche da noi in Italia, in modo che l´economia e lo stato sociale possano tornare a funzionare, creando lavoro per tutti.

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 27/05/2013 - 14:54

Pietro_81, le parole sono parole e la storia, ammettendo che le possa dar ragione, è cosa passata; PROVI A LEGGERE LE STATISTICHE RIGUARDANTI SU QUANTI SOLDONI DANNO LE REGIONI ALLO STATO ITALIA E QUANTO PRENDONO, vedrà che non potrà darmi torto!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 27/05/2013 - 15:02

@riccio.lino quoto alla grandissima amico qui in Canada fa solo molto freddo, mi son pentito a non esser venuto prima qui.

Duka

Lun, 27/05/2013 - 15:06

Ma come, vogliono equiparare i loro stipendi a quelli dei parlamentari europei ma non vogliono equiparare il gettito fiscale COMPLESSIVO ( tasse + balzelli di ogni genere pari al 68% del reddito)a quelli del resto d'Europa? Sono una massa di scemi che vogliono solo prenderci per il Cu....?

giovanni76

Lun, 27/05/2013 - 15:11

Esempio di paese che pensa solo a incassare e non ai propri cittadini

Maxforliberty

Lun, 27/05/2013 - 15:28

162 giorni all'anno per pagare tasse. Sinceramente sulla mia Impresa imposte,tasse,inps imprenditore pesano nella misura del 68% con tendenza alla crescita. Andando oltre, altrimenti ci impantaniamo nelle percentuali, l'altro serio problema è che, come imprenditore, non ho lavoro 365 giorni all'anno. Intanto, la PA improduttiva, compresa l'AE e la GdF che concentrano le loro azioni ESCLUSIVAMENTE SU CHI LE TASSE GIA' LE PAGA, lasciando in pace gli evasori totali (non sanno chi sono dicono),al 27 di ogni mese, cascasse il mondo, abbiano fatto qualcosa di utile o meno, riceve lo stipendio. Equitalia,AE e GdF dovrebbero essere controllate al microscopio poiché sprecano denaro pubblico, distruggono il tessuto produttivo LEGALE DEL PAESE CHE PAGA LE TASSE e poco o nulla fanno nei confronti delle attività illegali in evasione totale. Ma quando le Imprese saranno definitivamente morte, con la disoccupazione del lavoro privato a livelli record, da quali tasche faranno uscire i soldi per i loro stipendi NON MERITATI? Mah! Lasciamo a questo sistema parassitario la facoltà di sparar sentenze che prima o poi gli ricadranno sulla testa, tanto abbiamo capito che contenta la PA vampira devono essere contenti tutti. Sia ben chiaro che mi ASSUMO LA PIENA RESPONSABILITA' DI QUANTO SCRIVO.

Amon

Lun, 27/05/2013 - 15:43

e pensare che avete votato B. perche era dalla parte degli imprenditori !! :D e questi sono i risultati. ah lungi da me difendere il PD visto che qui parlar male di b vuol dire essere comunisti.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 27/05/2013 - 15:48

@ Maxforliberty chiudi e trasferisciti in Europa dell'est oppure Inghilterra non dar da mangiare allo Stato che dà la colpa all'evasione fiscale e poi condanna a 3 anni Fiorito e altri ladri simili a lui.

Maxforliberty

Lun, 27/05/2013 - 16:40

@Dragon_Lord. Hai perfettamente ragione Dragon. Tuttavia sono stato così fesso da aver sempre pagato le imposte ad uno Stato traditore che sa solo colpirti alle spalle, aver comprato (con mutuo) casa senza un centimetro abusivo, aver sempre pagato a scadenza i fornitori, aver concesso dilazioni a Clienti in difficoltà, che non ho proprio i fondi per poterlo fare. E succeda mai che io ritardi con un versamento, poiché ti ritrovi quel cerbero di Equitalia che se da un lato concede dilazioni, dall'altro ti triplica tutto rendendo impossibile pagare e sopravvivere allo stesso tempo. Dovrei forse essere meno cretino e frodare in dichiarazione? Tanto non è detto che mi becchino, mentre è certo che dichiarando fedelmente, ma non avendo LIQUIDITA' per pagare, mi strozzano.Non puoi capire quanto qui in Italia ti possano far pentire di seguire le regole. Farlo in Italia significa firmare una sorta di condanna a morte con la data di esecuzione in bianco, poiché ti accorgi, per assurdo, che la PA è la prime a violare le regole ad essa scomode ed ad applicare contro il cittadino le regole per sé stessa opportune. Quando li senti usare il termine LEGALITA', intendono una legalità a LORO LIBERA INTERPRETAZIONE! Luigi XVI a confronto di questi era un saggio. La Costituzione viene praticata come la corrente alternata, alcuni articoli sì altri no, un po' a seconda della convenienza (ad esempio la tassazione indiretta sarebbe incostituzionale). Un'altra assurdità tutta Italiana: Hanno dato 6 mesi di carcere con processo per direttissima ad un signore che ha rubato una fetta d'arrosto al supermercato per sfamare i figli mentre nulla viene fatto nei casi di omicidio con colpevole colto in flagranza. Quindi, Dragon, non puoi capire quanto io sia PROFONDAMENTE PENTITO di aver osservato le regole di una macchina statale ingiusta, fedifraga, spietata e tirannica. Questo fa di me un COMPLICE non intenzionale della sopravvivenza di queste ingiustizie. PER LA REDAZIONE: RIBADISCO CHE MI ASSUMO LA PIENA RESPONSABILITA' DI OGNI PAROLA QUI SCRITTA.

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Lun, 27/05/2013 - 17:05

Prima di invocare la ghigliottina per gli evasori fiscali bisognerebbe porre mano ad una riforma fiscale seria che consentisse un rapporto paritetico tra lo Stato e TUTTI i cittadini, consentendo anche a quelli che il posto di lavoro se lo sono creato da soli (lavoratori autonomi) di avere gli stessi diritti di quelli ai quali il posto di lavoro l'ha creato qualcun altro (lavoratori dipendenti), in particolare rispetto a quelli che hanno, di fatto, privilegi assoluti ed intoccabili come i dipendenti pubblici che non possono essere licenziati o messi in cassa integrazione, per non parlare di quelli che godono di lauti stipendi e di assolutà impunità (magistrati). Nel lontano 1987 sono stati incriminato, anche penalmente, di evasione fiscale. Per potermi difendere ho dovuto spendere soldi per avvocati e commercialisti. Nel giro di un paio d'anni sono stato penalmente assolto ma poi ho dovuto attendere 22 (ventidue) anni per avere ragione in campo tributario ! E qui viene l'assurdo della prevaricazione di uno Stato arrogante e criminale: a prescindere dalla palese irragionevolezza delle contestazioni dell'Agenzia delle Entrate per poter far valere le mie ragioni ho dovuto procedere ad un ricorso amministrativo consentito solo se PRIMA, viene corrisposta allo Stato l'intera somma richiesta dall'Agenzia, interessi e penali comprese. Come dire: lo Stato ha ragione a prescindere, quindi tu suddito, per intanto paga, e poi vedremo… Per farlo ho dovuto indebitarmi per anni con le banche che, nel 1987, chiedevano interessi che sfioravano il 30% ! Ai fortunati saccenti e moralisti che auspicano la ghigliottina per gli evasori fiscali dirò che quando, trascorsi 22 anni (più un paio d'anni di "tempi tecnici"), ho definitivamente chiuso il contenzioso con mia piena ragione, grazie a svalutazione economica, passaggio all'euro, mancati interessi (che - come si sa - lo Stato di fatto non paga), quanto mi è stato restituito valeva quanto un rotolo di carta igienica usata ! Nel mentre io mi affannavo a dimostrare le mie ragioni allo Stato, il funzionario dell'Agenzia delle Entrate che mi aveva procurato il "fastidio" se ne andava in pensione senza - ovviamente - rispondere ad alcuno dei suoi errori. Ai saccenti moralisti della ghigliottina agli evasori chiedo: siamo proprio sicuri che la mafia è più criminale di questo Stato ?

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Lun, 27/05/2013 - 17:19

@miaopinione: Guarda che la Germania aveva fatto l'accordo con la Svizzera per tassare i depositi degli evasori crucchi, poi è saltato per motivi elettorali. Che poi, se vai a controllare, l'evasione fiscale italiana è stimata (STIMATA) in 120mld... Solo che quasi tutti questi soldi sono evasi da mafia e banche, (le banche le abbiamo al governo, la mafia chissà...) altro che il barista che non fa lo scontrino!!!.

Silvio B Parodi

Lun, 27/05/2013 - 17:47

ersola negli ultimi venti anni hanno governato 11 anni il PD e nove anno il PDL, cambia pusher o bevi meno cretino

Rossana Rossi

Lun, 27/05/2013 - 17:49

Ma noi continuiamo solo a lamentarci e continuiamo a pagare...tenete presente che le troppe tasse non sono solo colpa dei vari governi, ma c'è un'Europa improduttiva e famelica che ci impone sacrifici per mantenere un apparato burocratico elefantiaco preposto a misurare la circonferenza delle zucchine...questo è il vero scandalo!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 27/05/2013 - 17:50

nessun comunista che qui commenta riuscirà mai a farmi cambiare idea :-) siete cosi mafiosi che un vero mafioso, non comunista, sarebbe piu onesto di voi. fate schifo

m.m.f

Mar, 28/05/2013 - 16:00

a fine anno si faranno i conti di quante aziende saranno andate all'estero e di quanta gente sarà andata all'estero. importante non mollare. la salvezza il futuro si trova all'estero. bisogna tutti farsi parte diligente e cambiare paese. milioni di opportunità ci aspettano