Torna lo spettro del default: Atene non cambia posizione

La crisi di Atene torna a spaventare Bruxelles. Si va avanti a trattare, ma Tsipras non è disposto a cedere

Un fallimento dietro l'altro. E sulla Grecia ripiomba lo spettro del default che potrebbe aprire scenari inesplorati per tutto il Vecchio Continente. Dopo il flop delle trattative, che sono andate avanti a oltranza per tutta la giornata, è di nuovo stallo per definire le sorti di Atene: una nuova riunione dell’Eurogruppo è prevista per sabato. Alexis Tsipras e le istituzioni creditrici cercano disperatamente un’intesa per evitare il default della Grecia.

Mentre i mercati archiviano una settimana di passione con una seduta poco mossa, segnata da un’apertura in calo, Tsipras continua a dirsi "fiducioso" sul fatto che verrà trovato un compromesso. I negoziati di oggi, però, non sono bastati a trovare un accordo fra le istituzioni creditrici e la Grecia per l’esborso dell’ultima tranche da 7,2 miliardi di aiuti. L'Unione europea, la Bce, il Fondo monetario internazionale e l'Esm hanno presentato una proposta che va verso la direzione delle misure avanzate dalla Grecia lunedì scorso. Ma, come informa una fonte delle istituzioni, "non c’è ancora alcuna risposta dai greci".

Nulla di fatto, insomma, all’Eurogruppo, il quarto nel giro di soli sette giorni, riunitosi per cercare di sbloccare la situazione anche se il presidente dell’Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem ha precisato che la porta per Atene "resta aperta per accettare le proposte dei creditori". Sul tavolo, secondo quanto si apprende, ci sono stati due documenti in discussione: in pratica, i greci hanno riproposto la lista messa a punto nei giorni scorsi e considerata ancora insufficiente dalle istituzioni, che a loro volta hanno messo sul tavolo la loro controproposta, rifiutata nelle scorse ore da Atene. Le divergenze non sarebbero tali da impedire un accordo, sostiene una fonte ufficiale del governo greco. Le prossime ore appaiono quindi cruciali per lo sblocco della situazione.

Il direttivo della Bce ha mantenuto stabile il tetto della liquidità di emergenza per le banche greche (Ela). Il fondo attualmente è intorno agli 89 miliardi di euro. E, in un contesto in cui ancora una volta è l'incertezza a fare da padrona, il Ftse100 di Londra ha terminato in calo di mezzo punto percentuale (-0,54%) a 6.807,82 punti mentre Dax di Francoforte e Cac40 di Parigi non hanno fatto registrare variazioni di rilievo (+0,02% a 11.473,13 per il primo, -0,07% a 5.041,71 il secondo). Ad Atene, il listino generale ha chiuso piatto, con un incremento dello 0,10% a 781,68 punti.

Commenti

eternoamore

Gio, 25/06/2015 - 09:18

MA FINITELA CON QUESTE PAGLIACCIATE. SE LA VOLETE FAR FALLIRE, FATELA FALLIRE E BASTA

Oraculus

Gio, 25/06/2015 - 09:20

Tsipras sa che i suoi interlocutori cederanno...e i suoi interlocutori sanno che dovranno cedere...ma cio' avverra' all'ultimo minuto dei tempi supplememntari. Bravo Tsipras che mira a non mettere alla gogna i piu' vulnerabili e indifesi del suo paese...se perdessimo i greci??...loro e noi lo sappiamo...meglio poveri ma...liberi!!.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 25/06/2015 - 10:00

Non dovrebbero fare altri incontri e dire: Tsipras, quella è la porta ora vada a spiegare al suo popolino cosa comporta il default.

Ritratto di gianky53

gianky53

Gio, 25/06/2015 - 10:02

Stucchevole pantomima che ormai puzza di marcio.

Ritratto di Senior

Senior

Gio, 25/06/2015 - 10:23

Se possiamo fare l'esempio del poker, bene ha fatto Tsipras che è andato a vedere. Ora uscirà allo scoperto la vera anima dell'Europa: se tende a creare una collettività di Nazioni, o vuole solo speculare a favore delle banche "asso piglia tutto". senior

paolo b

Gio, 25/06/2015 - 10:27

nessun paese è in grado di pagare il debito ad iniziare dalla germania, ormai il debito è solo un numero inutile tanto varrebbe azzerare tutto per tutti, poi ripartire con regole molto precise che impediscano queste cose, è stupido fornire ad un paese un importo che serve a pagare il vecchio debito, poi dovremo versarne ancora per pagare questo alla scadenza è una vera sciocchezza. ma prima se crediamo nell'europa e ripeto "CREDIAMO?" tutti i gli stati aderenti dovranno rinunciare ad una parte della sovranità nazionale ed unificare finanze, imposte, difesa, esteri in autorità o ministeri chiamateli come vi pare che rappresentino tutti e dividano le risorse tra tutti gli stati; avere una moneta unica con 27 politiche diverse anche molto diverse non può durare

vince50_19

Gio, 25/06/2015 - 11:11

I due scravattati stanno mettendo il classico dito in ... alla troika che se la tira perché sa che il default della Grecia potrebbe far implodere la Ue. A me spiace sul serio che l'Italia possa rimetterci 40 miliardi e rotti di euro che non sono bazzecole, però spremere un popolo esausto da voltagabbana in casa propria, che comunque ha diritto ad una vita dignitosa, è quanto di più spregevole possa esistere. Spero, pertanto, che i due scravattati, tengano duro, non si facciano infinocchiare da questa banda in fetore massonico e che in Italia vi sia molto meno accondiscendenza verso questa associazione di ...... che vuole distruggere il sud Europa per salvarsi dalle sgrinfie della massoneria reazionaria americana!

Duka

Gio, 25/06/2015 - 11:35

Tsipras fai 4 conti: capirai che alla Grecia conviene fallire. Succede anche nelle aziende molte falliscono per potersi riprendere-

magnum357

Gio, 25/06/2015 - 11:43

Come mai per anni Bruxelles ha chiuso gli occhi e adesso non vuole cedere al governo greco ? La Grecia farebbe una bellissima cosa abbandonando l'Unione europea, piena di gente ipocrita ed ottusa, per tornare all dracma, ipotizzando una sua convertibilità solo con il rublo di Putin !!! La Grecia trarrebbe enormi vantaggi: 1. non paga più i suoi debiti 2. riparte con una nuova moneta 3. farebbe affari unicamente con la Russia e i BRICS !!!!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 25/06/2015 - 12:43

#magnum357. La, Magnum 357 é una pistola che spara solo cxxxxxe?, oppure sa anche ragionare?; tu vorresti che la Grecia abbandonerebbe l,Unione Europea? é i 500 miliardi di dollari di debito che ha chi li paga? TU! FORSE?; riparte con una nuova moneta? con quale? la Dracma? il RUBLO? che gia ha perso il 40% del suo valore? farebbe affari solo con i Paesi del BRICS?, cioe Brasile,Russia,India,Cina sud corea vero? tutti Paesi che senza i mercati occidentali muoiono. Certo, che a voi Antioccidentali il cervello non vi funziona proprio, ma secondo te Tsipras é un cxxxxxo che insiste per rimanere nell,Euro?, oppure nella UE?,é da quello che voi Antioccidentali scrivete si capisce perche il nostro paese é 40 anni indietro a paesi come la francia é la Germania, voi date la colpa all,euro se in italia da piu di 50 anni non si é fatto niente per rimodernare e rinnovare il paese.

agosvac

Gio, 25/06/2015 - 13:07

Tsipras non cederà mai perché lui l'alternativa ce l'ha e si chiama Putin e Cina. E' l'UE che non ha alternative: o fa rientrare la Grecia nell'euro aiutandola oppure deve riconoscere il fallimento dell'euro con conseguenze imprevedibili!!! Nel momento in cui la Grecia fosse costretta ad uscire dall'euro ed andando con Federazione Russa e Cina non dovesse subire conseguenze, allora ci sarebbe un fuggi fuggi dalla zona euro con la fine dell'UE e, cosa auspicabile, di cruccolandia che sull'euro si è arricchita a dismisura.

agosvac

Gio, 25/06/2015 - 13:15

Egregio gzorzi,( h.10,00) lei non ha capito niente: la Grecia non andrebbe in default perché interverrebbero Putin e la Cina, in default ci andrebbe l'UE, almeno quelli che vorrebbero restare in UE. Questo lo sa Draghi come lo sa anche la Germania che sull'euro ha costruito la sua fortuna fasulla. Francamente io spero che i governanti Ue siano così cretini da fare fallire gli accordi con la Grecia, sarebbe l'unico modo di salvare molti Stati. Temo, però, che non lo faranno!!!

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 25/06/2015 - 13:31

Quale "spettro" del Default? Sarà come Venere che nasce dalla spuma del mare o come la rinascita dell'araba fenice. Ci sarà inizialmente un pò di turbolenza economica ma quello che contano sono le economie nazionali e la nostra ha tutto da guadagnare nel ritornare alla moneta nazionale e alla sovranità nazionale, senza essere più soggetti a nessuno, alle loro farneticazioni e demenzialità e interessi di parte.

gianrico45

Gio, 25/06/2015 - 14:30

Una base militare in Grecia per una grande nazione che non ha uno sbocco diretto nel mediterraneo, come valore può avere l'equivalente di dieci anni di finanziare greche,pertanto la Grecia un offerente sicuramente l'avrà trovato.

chicolatino

Gio, 25/06/2015 - 15:26

stock 47: belle parole,ma se l'italia esce dall'euro e torna alla lira,a quale cambio euro lira verrebbero convertiti i tuoi risparmi sul c/c bancario,nonche' il tuo stipendio e i contributi versati x la tua pensione??secondo te i creditori internazionali farebbero ritornare l'italia come nulla fosse accaduto al cambio storico di 1936,27?giusto x farti un esempietto molto concreto che tocca direttamente tutti...

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 25/06/2015 - 15:55

State sereni! La Grecia sarà "salvata" dalla bancarotta, semplicemente per due motivi. Il primo è che la caduta di Atene porterebbe rapidamente alla caduta di tutto quel castello di carte che è l'euro. Il secondo è che Tsipras, mica scmo, si è "blindato" strizzando l'occhio a Putin, quindi, se la ue la molla al suo destino, la Grecia ricade immediatamente nell'orbita della Russia, e lì mica puoi fare il falso moralista come per l'Ucraina! Alla fine della storia, faranno un altro po' di tira e molla, cercheranno di minacciarsi, a vicenda, alzare la voce e ottenere il massimo, ma poi la ue cederà e salverà la Grecia. Bisognerà poi vedere cosa ne penseranno i Greci, perché il piede pronto a dare il calcione nel deretano a Tsipras e ai suoi sinistri colleghi e a denunciare l'accordo è già alzato e in movimento.

SanSilvioDaArcore

Gio, 25/06/2015 - 15:57

Almeno sta mantenendo le promesse elettorali, cosa che sia la nostra dx che la nostra sx non sanno nemmeno che vuol dire

bombero76

Gio, 25/06/2015 - 16:00

Se la Grecia esce a solo da guadagnarci alla Russia e la Cina non par vero mettere una pedina cosi importante nello scacchiere mediterraneo!! Vorrei che qualcuno mi spigasse quali vantaggi tangibili non teorici ha avuto fino a qui l'Italia,debito calato? non mi pare!più lavoro?Cazz..e ci tengono come il cane con il laccio a strozzo più tiri più ti fai male!!Frontiere libere solo per extracomunitari e verso l'Italia. Grandi vantaggi fino adesso non ne ho visti forse avrò un oculista scadente!!

paolo b

Gio, 25/06/2015 - 16:06

chicolatino se l'italia uscisse dall'euro sarebbe la fine istantanea dell'europa piaccia o no....credi veramente che la germania resita più di un mese senza italiani magari come te che acquistano audi bmw mercedes ecc. ormai il mondo è come si dice globalizzato e senz una delle prime economie del mondo come difatto è la nostra, si romperebbe il bamboccio e sarebbe la fine di questa farsa di europa che abbiamo e non so se sia veramente un male, anzi forse sarebbe la rinascita su nuove basi dell' europa che cosi come è è destinata alla decadenza sia finanziaria che intellettuale non avendo più la forza di una identità

gianfran41

Gio, 25/06/2015 - 16:35

La Grecia ha già grattato e rigrattato il fondo del barile. I soldi sono finiti, la gente è ridotta alla fame. Allora che cosa devono fare di più? Tagliarsi le vene secondo la solidale UE.

albertzanna

Gio, 25/06/2015 - 16:46

Viene affermato che "TSIPRAS NON E' DISPOSTO A CEDERE". Ma non è che gli euroburocrati e le banche ci vogliono fare credere lucciole per lanterne? Cui prodest ? Mi sembra che sia ormai più chiaro della luce del sole che questo governo greco di sinistra/sinistra abbia nella massa degli stipendiati pubblici e in chi mangia dalla greppia pubblica di Atene la sua forza politica, quella che ha eletto Tsipras a fare il capo di governo, carica che altrimenti non avrebbe raggiunto. La Grecia non ha una forte economia produttrice di PIL che le possa consentire di fare veri programmi di sviluppo e salvezza. Bruxelles sta giocando una sporca partita delle tre carte per obbligare i paesi membri a pagare ancora per mantenere in piedi il carrozzone europeo, quando basta un minimo di intelligenza per capire che, una volta prestati altri miliardi di euro, dopo pochi mesi si ritornerà punto e daccapo con un’altra richiesta di salvataggio. OSCENO!! albertzanna

marvit

Gio, 25/06/2015 - 16:54

@ pasquale.esposito. Intanto la "S" di BRICS sta per Sud Africa e non per sud corea. Vede,a noi poveri occidentali,indietro di 40 anni,abituati ai conti della serva,ci sembra che Brasile.Russia,India,Cina ed appunto Sudafrica,non siano proprio un piccolo mercatino rionale...questo per noi poveri sprovveduti occidentali. Per lei non so?!?!

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Gio, 25/06/2015 - 16:57

Pasquale Esposito, devo dedure che sei o eri un statale? Quello che scrive e ridicolo, pure tu vivi in un mondo di pura fantasia? L'epoca dell'europa è finita. Non ti rendi conto della lenta caduta che è in atto. L'europa non ha più quella influenza di una volta, tutto è importato, ma proprio tutto perciò andrei con calma a dire che il mondo dipende da noi, vogliono solo i nostri soldi, la tecnologia se la sono già comprato. I prossimi 2 anni sarà da ridere ma quello clue sarà il prossimo, ne vedremmo di fallimenti!! The shit has not yet hit the fan!!!! Capisc a me!!

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Gio, 25/06/2015 - 17:10

Alexis Tsipras e il governo Greco fanno bene a tenere duro! Forse per entrare nel merito di essere considerato bisogna fare cosi e non come i nostri quaraqua.@ pasquale.esposito mi spiace a contraddirti questa ma volta sembra che i Greci non hanno tanto torto... non guardare il belpaese, guardi altri paesi che hanno l'Euro esempio, i Slovacchi che adesso anche loro si lamento... invece la Rep. Ceca sta molto meglio senza l'Euro alias teuro. Saluti

Imbry

Gio, 25/06/2015 - 17:12

Non ne possiamo più di questa pantomima! Smettetela! Tutti a voler salvare la Grecia per evitare che al posto degli Euro prestati vengano restituite melanzane e peperoni! Facciamola fallire e basta! Tanto, come sempre, sarà sempre il popolo a prenderla in quel posto. Chi è ricco diventerà ancora più ricco e chi è povero lo diventerà ancora di più, era questo il piano, no? E allora via!!!

albertzanna

Gio, 25/06/2015 - 17:20

GIANRICO45 - possibile che tutti voi strateghi da gioco del Monopoli non capiate che, alla Russia del giorno d'oggi, non servirebbe un accidenti di nulla avere una base militare in Grecia, sotto il tiro diretto delle forze Nato a pochi kilometri di distanza, mentre Mosca è a migliaia di kilometri. Putin è un commerciante. Prima, quando era KGB, era un commerciante di morte al soldo della tragica ideologia comunista, ora è un commerciante che sa benissimo che, in una Russia come la sua, priva di tessuto industriale vero e moderno, vale di più uno terminale di oleodotto in Grecia, e l'accesso libero ai porti elenici per scaricare le sue risorse minerarie che non la possibilità di stipare una base militare su suolo greco con armi inutilizzabili. Provate a fare ragionamenti freddi e razionali, non sogni onirici.

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Gio, 25/06/2015 - 17:24

#Pasquale Esposito, leggi un po in questo sito: http://www.propagandafront.de/ viel spass beim lesen.

Ritratto di SAXO

SAXO

Gio, 25/06/2015 - 17:27

guerra finanziaria. La confraternita sionista-massona internazionale creditrice nei confronti dei poveri ellenici ridotti alla fame ,vuole raschiare il fondo della botte,intanto il default e gia stato stabilito anni orsono su programmi mirati dal gruppo criminale.

chicolatino

Gio, 25/06/2015 - 17:30

paolo b:con i forse, i se e i ma lontano non si va! io vivo in Usa da tanti anni,non acquisto auto xke' ho quella aziendale;ho fatto un esempio concreto,tra le tante cose da valutare, che riguarda direttamente tutti.Facile dire via dall'euro,ma lei e' sicuro del cambio che le applicherebbero?L'Ecuador nel 2001 e' passato dal sucre al dollaro,al cambio 1 usd/25000 sucre,perdendo circa il 90% del suo valore rispetto a un anno prima..se lei ha 100 mila € in banca e' disposto a perderne 90 mila x uscire dall'euro???

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Gio, 25/06/2015 - 17:57

#chicolatino;...non acquisto auto xke' ho quella aziendale! Good for you! Ma l´azienda ha comprato una Macchina oppure una "soapbox"? xke BMW, Mercedes, Audi...sono Macchine. Inoltre hanno tanti elementi montati che vengono da tutto il mondo, tanto per capirci bene. Vai a leggere il sito che ho sopra indicato e dopo ne parliamo di fatti-reality, fact!!

giuromani

Gio, 25/06/2015 - 18:10

Incredibile: c'è ancora qualcuno che crede che l'europa voglia salvare la Grecia?

Anonimo (non verificato)

abocca55

Gio, 25/06/2015 - 18:53

Nessun defaul. Questo signore vuole fare il furbo, ma non ha scampo, al massimo si potrà prendere qualche bacio in più da Junker. Il cittadini del mondo non hanno intenzione di accollarsi altri sacrifici, la Grecia deve fare la sua parte, come tutti quanti gli altri. Si pensi anche quanti americani hanno perduto il lavoro e le case, ed ai sacrifici che abbiamo fatto noi europei. Questo black blok alla fine si ammollera, perché finirà di giocare a fare il duro, rischiando di dustruggere il suo Paese. La Russia, in crisi profonda, non ha i mezzi per mantenerli. Noi europei poi, non avremmo paura di avere navi russe nel mediterraneo.

abocca55

Gio, 25/06/2015 - 18:55

Azzerare i debiti, vorrebe dire non pagare più i BOT e BTP ai poveri risparmiatori. La gente si è giocata il cervello.

abocca55

Gio, 25/06/2015 - 18:56

La Borsa che capisce tutto al volo, ha capito anche che si sta giocando al gioco dell'oca, ed è al rialzo.

magnum357

Gio, 25/06/2015 - 19:00

pasquale.esposito: vedo che di affari capisci proprio poco....forse zero assoluto (cioè -273gradi kelvin) !! Fino ad oggi la BCE è stato il bancomat della Grecia, la quale non ha che poche risorse da restituire rispetto alla mole di debiti che ha fatto !!!!!! Tsipras non intende mica suicidarsi ed offre alcune possibilità di recuperare soldi da una fiscalità inesistente fino ad ora !!!! Tuttavia non accetta che gli si mettra un cappio al collo e i creditori hanno solo una possibilità: prendere quello che c'è o lasciare il banco !!!! Se i creditori non accetteranno il piano di Tsipras e Varoufakis, questi due fanno un dito medio a tutta Europa e abbandonano l'Euro!!!!! secondo te perchè hanno fatto accordi con Putin ? Prova a far funzionare il cervello !!!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di andrea78andrea

andrea78andrea

Gio, 25/06/2015 - 19:15

Il governo greco deve capire e lo doveva capire subito, che per risolvere definitivamente i problemi deve uscire dal marciume del €uro e bruciare i trattati che ha firmato.

chicolatino

Gio, 25/06/2015 - 19:22

Allexpert super esparto di economia tedesca??? Illuminami d'immenso, io conosco inglese, spagnolo, russo e francese ma non conosco il Tedesco!ho fatto un esempietto semplice semplice sui c/c bancari, ma hai trascurato, e non ne hai capito il senso...da esparto di cruccolandia, saprai che la Germania (che a me sta sulle balle, chiaro?) ci ha guadagnato tanto dall'ingresso nell'euro ma la sua economia aveva gia' il vento in poppa da tanto! tutti a dire che senza euro non venderebbe piu' le sue belle macchinine, come se l'italia fosse solo la Fiat o la Barilla!!ti faccio altro esempietto semplice e ti chiedo se sai cosa sia la Herrenknecht (cerca su google), bene e' da sempre quasi monopolista del settore di estrema complessita' ingegneristica (tunnellistica estrema),il competitor Usa Robbins e' secondo e dietro di molto.Morale: sei davvero convinto che i crucchi tornerebbero a pane e acqua senza euro??

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 25/06/2015 - 20:35

chicolatino, la cosa non dipende dai creditori ma dalla forza della nostra economia. Il denaro non gli appartiene, siamo noi che lo creiamo con la ricchezza delle imprese e del lavoro, e con l'emissione di moneta dovuta alla nostra sovranità. E' ovvio che all'inizio ci sarà maretta ma è una fase transitoria. Se dobbiamo fermarci ai grandi vantaggi futuri per un limitato danno iniziale saremmo degli stupidi.

gianrico45

Gio, 25/06/2015 - 21:44

Albertzanna,a parte che la migliore difesa è l'attacco,pertanto la Russia invece di aspettare i missili sul proprio territorio, li potrebbe invece sparare sul territorio degli altri,ma la Russia dopo la riannessione della Crimea, con il rischio di scatenare una guerra mondiale, secondo te non ha pensato che il rischio valeva la candela.Guarda che senza il Mediterraneo la Crimea dal punto di vista strategico non serve a nulla.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 26/06/2015 - 00:28

Chi è in grado di spiegare questa assurda altalena? Grecia dentro l'euro, Grecia fuori dall'euro, default si, default no, paga i debiti, non paga i debiti. ERA QUESTO IL PROGRAMMA DI TSIPRAS?

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Ven, 26/06/2015 - 03:39

gianrico 45ò ...però se la Grecia esce da EU e i russi finanziano il deficit greco....eccole le basi della flotta russa nell' Egeo e....magari da Cesenatico vediamo passare i sommergibili classe Kursk...che fi**ta !!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Ven, 26/06/2015 - 07:40

#chicolatino. Tu, ci vuoi spiegare Cosa sia la HERRENKNECHT?, é dai la colpa alla Germania se lei ha sfruttato le Chance che l,euro ha dato?.É; io invece affermo che in Europa non cé un Popolo piu cxxxxxo di quello Italiano, perche se da 50 anni in italia non si e riformato niente é si dice di no a tutto; a partire dalle Centrali Nucleari fino ai Termoval, non si puo dare la colpa ad altri Paesi se si é cosi stupidi da bloccare tutte le riforme che il Paese ha bisogno. É, l,italia é diventato il Paese dove si dice di no a tutto, ed io ti voglio solo fare l,esempio di Berlusconi che ha presentato alla consulta ben 41 RIFORME PER RINOVARE L;ITALIA! É TUTTE E 41 SONO STATE BOCCIATE DA DEI PARRUCCONI DI 90 ANNI!,é anche questa colpa di Cruccolandia? OPPURE DI UN SISTEMA POLITICO MARCIO?, un paese che non si vuol rinnovare é un paese morto,capisci il Concetto? OPPURE HAI BISOGNO DI UN DISEGNO?!.

albertzanna

Ven, 26/06/2015 - 08:39

GIANRICO45 - torno a ripetermi: lei è uno stratega geopolitico globale abituato a giocare con il Monopoli. Dire di lei altro sarebbe solo uno spreco di dita sulla tastiera. albertzanna

albertzanna

Ven, 26/06/2015 - 08:41

CHICOLATINO - ovvero, l'ammarracano de trastevere

linoalo1

Ven, 26/06/2015 - 09:01

Ma che strano!!!Ormai,sono mesi che,a giorni alterni,compare questo Spettro!Perchè non chiamano i GhostBusters????

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Ven, 26/06/2015 - 10:14

#gianrico 45. MA; A TE TI É DATO DI VOLTA IL CERVELLO? LA RUSSIA CHE ATTACCA L;EUROPA? MA DOVE L;HAI VISTO QUESTO FILM?!. MISSILI RUSSI SPARATI CONTRO ALTRI PAESI?! MA DICO TU LO SEI? OPPURE LO FAI?!. GUARDA; CHE LA RUSSIA HA UNA POPOLOLAZIONE DI 104 MILIONI DI ABITANTI CONTRO 550 MILIONI DI EUROPEI É 340 MILIONI DI AMERICANI; É PRIMA CHE LA RUSSIA POSSA SPARARE UN SOLO MISSILE CONTRO L;EUROPA; LEI AVRÁ I MISSILI ATOMICI DI FRANCIA É INGHILTERRA A MOSCA!SENZA CONTARE QUELLI AMERICANI CHE SONO GIA PUNTATI CONTRO LA RUSSIA!É CON QUALE PRODUZIONE INDUSTRIALE LA RUSSIA VUOLE ALIMENTARE UNA GUERRA? QUELLA DI CAVIALE?; LA RUSSIA NON HA FATTO UNA GUERRA ALL;APICE DELLA URSS É NON FARÁ MAI NIENTE CONTRO DI NOI:

gianrico45

Ven, 26/06/2015 - 12:34

la guerra è già iniziata. Svegliatevi.

albertzanna

Ven, 26/06/2015 - 13:30

CHICOLATINO - se fosse vero che tu vivi in USA da anni non faresti i discorsi che fai a favore dell'euro, e te lo dico io che vivo fra USA e Australia, e in USA e Australia nessuno fa il tifo per l'euro, che come moneta artificiale dal valore nullo, che ciò che valgono sono le economie dei paesi aderenti alla Comunità Europea, ha danneggiato tutte le altre valute che, bene o male, sono più forti perché basate su economie che producono PIL. Questa è economia vera, non quella letta su Facebook o insegnata nei seminari della sinistra. Quanto a fare dei paragoni fra Italia e Equador, solo uno sprovveduto può farli. E se l'Italia uscisse dall'euro, significherebbe che non è più governata dalla sinistra, quindi probabilmente non dovrebbe neppure soffrire del momento iniziale di ritorno alla Lira, che dovrebbe diventare pesante (mai sentito parlare del Franco francese pesante?). albertzanna

Anonimo (non verificato)

chicolatino

Ven, 26/06/2015 - 20:11

albertzanna! alias ben khaled al pontalti elevato al cubo!torna o vai al liceo e studia un po' di logica aristotelica...10 righe di banalita', concetti sballati e non supportati da un numero!e fatichi a capire un mio esempietto elementare..tutti gli investitori/imprenditori sono terrorizzati da una cosa su tutte: l'incertezza totale rispetto alle loro aspettative (Draghi parla di terreni inesplorati, e la Yellen guarda caso sembra parecchio d'accordo con lui)Tu pero' hai soluzione, dato che hai la certezza della LIRA ITALIANA PESANTE nel post euro!certezza che sorge...nel passato, in cui il mondo era un pochino diverso! sei un mito!wow, ne hai parlato col tuo amichetto J. McCain??LOL..

claudio faleri

Mer, 08/07/2015 - 16:09

aiutare non porta a nulla,i soldi spariranno, gli aiuti portano ad essere parassiti, nessuno si muove, è il pane della sinistra l'aiuto, con l'aiuto ha costruito la sua politica, basata sul prendere e non far niente....progressisti, ma dove? il comunismo non può essere per il progresso se non quello militare...e tutti credono alle balle