TuttoFood, taglio del nastro con il ministro Centinaio

Lunedì 6 maggio al via il salone internazionale dell'agroalimentare in Fiera Milano fino a giovedì 9. Martedì in visita anche il presidente del Consiglio Giuseppe Conte

Taglio del nastro per l’attesa edizione 2019 di TuttoFood lunedì 6 maggio nel polo espositivo di Fiera Milano a Rho, alla presenza del ministro delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo Gian Marco Centinaio che visiterà il grande salone internazionale dell’agroalimentare e interverrà anche al convegno dedicato alla tutela delle produzioni italiane di qualità.

Martedì 7 maggio invece, sarà presente il presidente del Consiglio Giuseppe Conte che interverrà alla rotonda "Il valore della filiera agroalimentare italiana e la scelta di Milano come hub internazionale per la promozione e la ricerca" e alla sessione dei lavori Puglia is The Place to be for Precision Agriculture nell’ambito di Seeds&Chips - The GlobalFood Innovation Summit che si tiene, con Fruit Innovation, in contemporanea con TuttoFood.

Edizione che si preannuncia di alto livello come piattaforma di business con oltre 2.900 brand da 43 Paesi ma anche importante dal punto di vista degli eventi, oltre 250, fra incontri professionali, formazione, approfondimento, workshop, show-cooking e degustazioni. Con iniziative anche in città proposte da TuttoFood nel palinsesto di Milano Food City (per consultare il programma degli appuntamenti in città www.milanofoodcity.it).

Tra le novità di quest’anno: TuttoWine, lo spazio riservato al vino in partnership con Unione Italiana Vini, e il “villaggio digitale” dedicato alle tecnologie 4.0 nell’agroalimentare che combina l’area espositiva TuttoDigital con l’Academy Evolution Plaza.

Tra i settori storici spiccano i record di presenze a TuttoOil, nel settore dolciario TuttoSweet e in quello popolarissimo TuttoPasta. Focus sul mondo delicatessen a TuttoDeli e sul multiprodotto - tartufi, conserve, olio, riso - con TuttoGrocery. Molte le new entry a TuttoBakery, TuttoFrozen, TuttoSeafood e TuttoDrink e innovazione di prodotto in primo piano nelle aree TuttoDairy e TuttoMeat. Prodotti salutistici in primo piano nelle aree TuttoGreen e TuttoHealth. Da sottolineare la crescita di interesse continua dei prodotti dedicati al fuoricasa, presenti in tutti settori espositivi.

GLI APPUNTAMENTI DEL 6 MAGGIO

Evolution Plaza (Padiglione 10) alle ore 12 affronta il tema della lotta allo spreco alimentare in collaborazione con Regione Lombardia e alle ore 14.30 (con l’intervento del ministro Centinaio) quello della blockchain come strumento per la tutela delle produzioni italiane di qualità. Tra i casi di successo della prima giornata: Caritas, QuBì, Pellegrini e Tigros, oltre ad Aws, Becker Llc, Csqa Certificazioni, Euranet, GS1 Italy, Infocert, Ipzs, Origin Italia, Techdata.

Ruolo della frutta secca nella sana alimentazione in primo piano a Retail Plaza, l’Academy della distribuzione innovativa, dove alle 10.30, si tiene il primo International Nut Forum, in collaborazione con Fruit Innovation e SG Marketing e con la partecipazione dell’International Nuts Council. Intervegono esperti dell’offerta su arachidi, mandorle, pistacchi e della distribuzione: Auchan Retail, Carrefour Italia, Coop Italia.

Nel giorno di apertura vanno in scena showcooking e dimostrazioni di sperimentazione, creatività, innovazione: attesi tra gli altri i maestri pasticceri Claudio Gatti ed Ernst Knam, gli chef Andrea Aprea, Claudio Paduano, Damiano Carrara, lo chef-nutrizionista Marco Bianchi. Giampiero Cravero si esibirà in piatti a base di gorgonzola, e Cristiano Tomei interpreterà la cucina della tradizione Halal. (Qui il programma degli eventi in Fiera)

Tutte le informazioni sulla manifestazione: www.tuttofood.it, @TuttoFoodMilano.