Egitto, falso allarme bomba su un volo dell'Alitalia

Un falso allarme bomba è scattato oggi all’aeroporto del Cairo dopo la segnalazione in forma anonima di un ordigno a bordo di un volo Alitalia diretto a Roma<br />

Il Cairo - Un falso allarme bomba è scattato oggi all’aeroporto del Cairo dopo la segnalazione in forma anonima di un ordigno a bordo di un volo Alitalia diretto a Roma. La polizia all’aeroporto internazionale del Cairo ha ricevuto una chiamata anonima che annunciava la presenza di una bomba a bordo dell’Airbus 321 dell’Alitalia prima della partenza dalla capitale egiziana prevista per le 17.30 ora locale (le 16.30 in Italia). I 257 passeggeri a bordo del velivolo, in gran parte italiani, sono stati evacuati verso una sala d’aspetto dove sono stati trasportati anche i bagagli. I passeggeri ono risaliti a bordo dell’Airbus 321 dell’Alitalia poche ore dopo. A bordo dell’aereo è risalito anche il ministro egiziano del Turismo, Zoheir Garana, diretto in Italia per partecipare alla Borsa del turismo a Milano.