Tunisia, scarcerate le tre attiviste Femen condannate a quattro mesi

Arrestate per indecenza dopo una protesta per Amina, già oggi torneranno in patria

Marguerite Stern al momento della scarcerazione

Condannate a scontare quattro mesi di carcere in Tunisia, tre attiviste del movimento femminista Femen (Marguerite Stern, Pauline Hillier e Josephine Markmann) sono state rilasciate. Una tedesca e due francesi, le donne avevano inscenato una protesta contro l'arresto di Amina Tyler, diciottenne attualmente in custodia, in attesa di un processo.

La Tyler aveva protestato in topless, come tipico del movimento ucraino Femen, lo stesso giorno in cui a Kairouan si teneva un corteo di Ansar al-Sharia, gruppo salafita in passato legato al terrorismo. La giovane tunisina aveva già postato sui social network alcune foto seminuda, come segno di protesta contro la condizione della donna nei paesi islamici.

Le tre attiviste liberate oggi erano state condannate per indecenza. Ieri, in tribunale, si sono mostrate pentite per il loro gesto e alla corte hanno assicurato che non tenteranno più manifestazioni in futuro. Il tribunale ha deciso per una sospensione.

Commenti

marcoland

Gio, 27/06/2013 - 10:53

come sempre forti e prepotenti nei paesi dove i diritti sono garantiti, pentite e remissive dove le lore gesta sarebbero più incisive..

jakc67

Gio, 27/06/2013 - 11:06

e se dicono che non lo faranno più c è da crederci: verranno in italia e ci faranno contenti tutti: i sinistri per la libertà ed il riscatto femminile e noi che queste cose le consideriamo scontate da mò ci godremo delle belle tette da vedere, il tutto con la benevolenza dei procuratori... tutti d accordo ancora, destra e sinistra, ci vuole così poco.

BlackMen

Gio, 27/06/2013 - 11:19

jakc67: "voi" chi scusi?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 27/06/2013 - 11:26

Da convinto islamofobo:queste invasate meritavano di scontare sino in fondo la loro condanna.

BlackMen

Gio, 27/06/2013 - 11:32

Memphis35: cosa c'è nel concetto di "protesta pacifica" che tanto la disturba? Quale danno personale subisce da questo movimento? Il fatto che lei non abbia ideali, o magari ce l'ha ma non muoverebbe un dito per promuoverli, non fa di coloro che ne hanno dei delinquenti o delle persone peggiori di lei...tutt'altro...molto migliori direi

watcheroftheskyes

Gio, 27/06/2013 - 11:47

Marcoland, mi sa che non hai letto l'articolo. Queste sono europee che sono andate a protestare pacificamente, rischiando la propria buccia, proprio in un paeese dove questi diritti non sono riconosciuti. Rispetto per il loro coraggio.

marcoland

Gio, 27/06/2013 - 12:09

watcheroftheskyes, ho ben letto l'articolo... e ribadisco che non sono state coerenti ai loro ideali, o peggio li hanno traditi -gli ideali- As esempio presente le proteste degli irlandesi (indendo quelle pacifiche) contro gli inglesi.. proteste che hanno portato anche alla morte per sciopero della fame in carcere di chi "combatteva" per un ideale..

jakc67

Gio, 27/06/2013 - 12:25

blackmen@@ noi, che diamo per scontati i diritti di tutti, che rispettiamo gli individui tutti allo stesso modo a prescindere da ideologia sessualità o religione, noi che vediamo i soprusi nei confronti dei gay, degli etero, delle donne e pure quelli più sottili e meno evidenti nei confronti degli uomini, noi che rispettiamo le regole, anche se non sono leggi, dei paesi dove andiamo senza cercare ad ogni costo di cambiarle... noi che non amiamo gli atti libidinosi per strada, magari perchè ci provocano disagio e rispettiamo l e4ventuale disagio degli altri senza sminuirne atutti i costi i diritti... noi che pensiamo che le cose non si risolvano esibendo gli attributi sessuali e che se tale esibizione di attributi è illegale non abbiamo nulla da ridire sulle sentenze. (non mi parli di ruby, per favore, le tette delle signorine in questione le abbiamo viste tutti, riguardo a ruby esistono solo ipotesi giudiziare alle quali ognuno può decidere se credere o meno, anche i giudici purtroppo. e noi siamo quelli convinti, al contrario dal nostro liberismo assoluto, che l ultima libertà non sia consentita ai giudicanti in aula. in poche parole, noi: quelli che "la mia libertà finisce dove comincia la tua e viceversa, fosse pure il diritto a non provare vergogna o disgusto.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 27/06/2013 - 12:27

marcoland: se le femen avessero iniziato uno sciopero della fame sicuramente non sarebbero finite nemmeno in un trafiletto dei giornali di quartiere. Hanno trovato invece una tecnica più efficace mostrando le tette... sono diventate famose per questo.

jakc67

Gio, 27/06/2013 - 12:43

e cosa è cambiato in tunisia, dreamer? le donne girano libere come e più di prima? se primavera c è stata non lo è stata per le donne e non saranno tre paia di tette a cambiare le cose... purtroppo. anche perchè le stesse forze politiche che di solito appoggiano le femen, contro berlusconi ad esempio, sono le stesse che appoggiano l attuale regime tunisino... devo avere già proposto l ipotesi di questo tipo di conflitto di interessi sinistro in un mio post altrove. non mi pare che per le femen arrestate qualcuno si sia stracciato le vesti, neppure un sit in di studenti, nulla. secondo lei in tale conflitto la sinistra italiana da che parte è stata?

guidode.zolt

Gio, 27/06/2013 - 12:43

Pero...ancora un po' di sole le avrebbe abbronzate un po' di più... anche se a scacchi...!

BlackMen

Gio, 27/06/2013 - 12:43

jakc67: prometto di risponderle appena avrò finito di ridere!

yulbrynner

Gio, 27/06/2013 - 12:49

loro mostrino le tette e non puniamole dandogli il...calippo fizz ehehehehee

franco@Trier -DE

Gio, 27/06/2013 - 12:54

ora possono venire in Italia a lavorare.

jakc67

Gio, 27/06/2013 - 13:02

blackmen il riso abbonda sul viso degli stolti... bastava attendere, quando le arrivava la mail dal "kapò" mi rispondeva... per mostrare arguzia ha perso punti, va be^, non da noi, noi già siamo al corrente...

yulbrynner

Gio, 27/06/2013 - 13:09

e' un modo plateale e discutibile di contestare io non lo farei mai in quel modo... certe sono BBONE e probabilmente più che per motivi idelologici mostrano le tette e altro x fare scandalo consapevoli della propria avvenenenza e di quanti masculi veraci... me compreso...piacerebbe ...fargli la festa.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 27/06/2013 - 13:45

jakc67: nel mio post ho sottolineato il fatto che, quello di mostrare le tette, è un ottimo sistema per attirare l'attenzione. Cos'hanno ottenuto? Beh, hanno portato all'attnzione del mondo il caso di Amina senza il quale la ragazza oggi sarebbe probabilmente se la passerebbe peggio di di quanto non sia ora. Cosa sarebbe successo se invece avessero optato per lo sciopero della fame come ipotizzato da marcoland? Probabilmente si troverebbero in stato di denutrizione e Amina sarebbe in carcere. Detto questo... la campagne di protesta spesso hanno tempi lunghi prima di ottenere risultati apprezzabili.

watcheroftheskyes

Gio, 27/06/2013 - 14:06

Marcoland, andare in giro a mostrare le tette non lo considero un modo di protestare violento. Il punto è che queste sono andate direttamente nella bocca del leone. Non si può non dargliene atto.

Ivano66

Gio, 27/06/2013 - 14:30

marcoland: prima di commentare almeno legga l'articolo...; yulbrynner: ma lei è un uomo o un cagnolino in piena tempesta ormonale?!?; Memphis35: ha ragione BlackMen,lei non riesce nemmeno a immaginare cosa voglia dire avere dei valori.

BlackMen

Gio, 27/06/2013 - 14:31

jakc67: la verità e che voi siete giustizialisti ad orologeria

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 27/06/2013 - 15:00

Si sapeva.Dovrebbero adesso andare a protestare in arabia saudita.Li sicuramente avranno il mazzo ,che di protesta in protesta vanno cercando.

Ritratto di Blent

Blent

Gio, 27/06/2013 - 15:15

venite in italia si puo' fare qualunque cosa senza essere puniti, basta non contrastare la sinistra poi il resto e' lecito

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 27/06/2013 - 16:04

#BlackMen, Ivano 66 ed altri. Scusate la "provincialità" delle mie affermazioni. Ho sempre considerato le tette come i trenini elettrici...fatte per i bambini ma oggetto di giuoco per i grandi. Al massimo oggetto di diagnostica di un certo rilievo. Mai mi era passato per la testa che fossero i battistrada della democrazia. Grazie per aver ridestato la mia sopita coscienza. Iscritti d'ufficio al concorso "Coyote di platino".

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 27/06/2013 - 18:40

franco@Trier -DE: in Italia non c'è lavoro, mettiamo loro in tasca 500€ e le mandiamo in Germania, hahahaah.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 27/06/2013 - 19:03

La finiamo di dare peso e visibilità a queste nullità?

jakc67

Gio, 27/06/2013 - 19:03

dreamer66@@ per aver mostrato le tette a berlusconi non mi pare abbiano subito conseguenze, anzi, noi ci abbiamo pure riso... e solo per far tornare in egitto le donne a come stavano ai tempi dello "zio" ce ne vorranno di tette... blackmen@@@ forse voleva dire "a tempo", visto che "ad orologeria" ha tutto un altro significato riguardo al suo concetto, spero... un po^ come le manifestazioni di piazza o sindacali sinistre, per esempio: esistono solo quando c è da infastidire governi di dx, al contrario sembrano svanire i problemi... ecco, questa è chiaramente istruzione, non cultura, intendiamoci...

jakc67

Gio, 27/06/2013 - 19:15

tra l altro: amina è ancora agli arresti in attesa di giudizio, le tre femen hanno chiesto perdono pur di tornare a casa: l unico fatto eclatante è stato forse quel braccino sinistro alzato evidente nella foto dell articolo... al suo posto, visto l appoggio sinistro ottenuto in occidente l avrei evitato...

Ivano66

Gio, 27/06/2013 - 20:17

Memphis35: le sue affermazioni non sono "provinciali", sono l'esito di una diseducazione culturale e di una deriva etica provocata da 20 e più anni di berlusconismo, responsabile di una visione del femminile che degrada la donna da essere umano a femmina-oggetto, da trattare come soprammobili, nel migliore dei casi, o come oggetti di consumo nel peggiore. Per questo in una donna lei è capace di vedere solo "le tette" e le sfugge tutto il resto, per questo la sua coscienza è (parole sue) davvero "sopita".

franco@Trier -DE

Gio, 27/06/2013 - 20:18

gzorzi mandatene tre e qui ne spediranno 5 per l'Italia qui le leggi non le fanno dei politici fessi, perchè se fossero fessi sarebbero al livello vostro in Italien.

Ivano66

Gio, 27/06/2013 - 20:29

Memphis35: le sue affermazioni non sono "provinciali", sono l'esito di una diseducazione culturale e di una deriva etica provocata da 20 e più anni di berlusconismo, responsabile di una visione del femminile che degrada la donna da essere umano a femmina-oggetto, da trattare come soprammobili, nel migliore dei casi, o come oggetti di consumo nel peggiore. Per questo in una donna lei è capace di vedere solo "le tette" e le sfugge tutto il resto, per questo la sua coscienza è (parole sue) davvero "sopita".

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 27/06/2013 - 21:47

Fammi un fischio quando avrai finito di inanellare belinate retoriche e disseminare proglottidi... Se la cosa può farti piacere la tua analisi politico sociologica è tutta da rifare. Se avessi letto di più i miei post ti sarebbe chiaro che non appartengo all'orientamento "bananifero" entro il quale credi di avermi individuato. E per quanto riguarda il gentil sesso sappi che me ne sono preso cura, anche professionalmente, più di te e di tutti gli sciroccati pseudoprogressisti che ti fanno il coro. Alla prossima flatulenza che produrrai su questo forum.

jakc67

Gio, 27/06/2013 - 22:05

menphis35@@@ lasciali perdere, basta sapere che quello che loro chiamano "il migliore", l amico di stalin, l amante la teneva in soffitta.. per quanto riguarda lei trier il tetesco, dica le cose come stanno: li in germania i politici, anche quelli sinistri cercano di conquistarsela, la germania, qui, consapevoli di non averla mai, l italia cercano di cederla a chiunque ne voglia un pezzo... non sono fessi, sono infami incapaci sostenuti, questo sì, da una manica di fessi..

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 28/06/2013 - 08:57

jakc67: io non considero un mito queste ragazze in quanto mostrano le tette, dico semplicemente che hanno trovato un sistema per "fare notizia" ed attirare attenzione. Non a caso le tette vengono inserite ovunque si voglia attrarre il pubblico, dalla pubblicità alle trasmissioni sportive. Hai giustamente fatto notare che Amina adesso è agli arresti domiciliari, dopo essere diventata famosa proprio per le sue tette (nemmeno eccezionali a dire il vero per una ragazza di 19 anni) e quelle delle sue amiche. Se la sua storia fosse rimasta nell'ombra probabilmente ora sarebbe in carcere all'insaputa del mondo intero.