Expo, domani via libera al bilancio e sabato festa per la città

Risolto il problema dei terreni, l’Expo prosegue il suo cammino. Nessuna preoccupazione, assicura l’amministratore delegato della società Giuseppe Sala, per l’appuntamento con il Bie del prossimo 14 giugno. Mentre domani il consiglio di amministrazione e l’assemblea dei soci avranno il compito di approvare il bilancio. Altro tassello decisivo, mentre Israele e Kuwait hanno comunicato la loro adesione, facendo così salire a ventitrè il numero dei partecipanti. «Siamo perfettamente in linea con l’obiettivo dei cinquanta entro l’anno. Poi, per il 2012, la previsione è di altre sessanta iscrizioni. Dopo l’Asia, piace l’idea di tornare in Europa e in particolar modo in Italia», ha commentato soddisfatto Sala presentando ieri una nuova isola di Internet gratis nel centro di Milano. Inaugurata nel cinquecentesco Palazzo Carmagnola, sede dell’Expo in via Rovello, lì dove c’è il chiostro del Piccolo teatro e il caffè letterario che ne occupa il porticato. Un hot-spot per collegarsi liberamente al web che coprirà anche le immediate vicinanze di via Dante. «Portare il Wi-fi in questo splendido luogo - le parole di Sala - non vuole sostituire i nostri uffici: noi abbiamo bisogno di sfruttare la rete per offrire contenuti ma anche per ricevere contributi, critiche e soprattutto la condivisione del nostro progetto». E annuncia anche l’apertura di uno sportello per comunicare ai visitatori modalità e contenuti dell’Expo.
Il primo banco di prova sulla rete web è stato il concorso per l’ideazione del nuovo logo, volutamente veicolato solo su Internet. In pochi mesi sono arrivate 730 proposte progettuali ideate da giovani designer e pubblicitari. E la giuria, guidata dallo stilista Giorgio Armani ne ha selezionate due che, dopo la presentazione ufficiale di venerdì, saranno votate proprio dal popolo degli internauti. «La rete sarà il nostro maggior alleato - ha aggiunto Sala inaugurando anche il suo profilo Twitter - Raccogliendo idee e suggerimenti sui contenuti e lo sviluppo del tema». Oltre alle serre bioclimatiche, gli organizzatori stanno infatti pensando di sviluppare «anche altri elementi di interesse specifico per i visitatori e su questo abbiamo lavorato in questi mesi. Abbiamo delle idee pronte e prima della decisione finale sarebbe intelligente coinvolgere la Rete invece di fare il classico sondaggio». Sabato, invece, è in programma l’Expo day 2011, a giornata di eventi per presentare Expo alla città.

Annunci Google