Fiat-Chrysler, nozze alle porte E in borsa il titolo vola già

Si delinea il piano di ingresso nella casa Usa: Ceo nominato d'intesa tra Torino e la Casa Bianca. Il sindacato Uaw acquisirà il 20% di Chrysler. Balzo in Borsa. Montezemolo: &quot;Nessuna opzione su Opel&quot;<br />

Torino - La casa di Detroit ha quasi raggiunto l'accordo con i sindacati che spianerebbe la strada all'alleanza. L'ad Bob Nardelli fa sapere che il nuovo cda sarà nominato dal governo Usa e dal Lingotto. Il potente sindacato Uaw acquisirà il 20% del colosso di Detroit per poi salire al 35%. E il titolo del gruppo italiano sale in Borsa.

L'accordo con Chrysler più vicino Il governo statunitense nominerà in accordo con Fiat il cda di Chrysler e il futuro amministratore delegato, se andrà in porto l’alleanza tra le due case automobilistiche. "Il board avrà la responsabilità di nominare un presidente - ha detto l’amministratore delegato di Chrysler, Bob Nardelli - e selezionerà anche un ceo con il consenso di Fiat". Il che potrebbe voler dire la fine della gestione Nardelli in Chrysler iniziata nel 2007 dopo che Cerberus Capital Management aveva acquisito oltre l’80% del gruppo. Fiat, ha spiegato ancora il top manager, "crede fortemente nei reciproci benefici che l’alleanza creerebbe per entrambe le nostre compagnie, i nostri consumatori, i nostri dipendenti e altre parti".

Lingotto: toro in Borsa Non si arresta Fiat in Piazza Affari. Il titolo del Lingotto guadagna l’11,3% e si avvicina alla soglia degli 8 euro (7,99). Per il mercato l’accordo con Chrysler è vicino.

Montezemolo: "Nessuna opzione su Opel" All’orizzonte non c’è nessuna opzione Opel per la Fiat. A smentire indiscrezioni di stampa è il presidente della casa automobilistica torinese, Luca Cordero di Montezemolo, a margine di un convegno della Luiss. Sul progetto di Fiat negli Stati Uniti per Chrysler, invece, "l’unica cosa che oggi possiamo dire è quella di lasciar lavorare Sergio Marchionne ed i suoi collaboratori per vedere se è possibile arrivare ad una soluzione per fine mese".