Food City, dal risotto milanese al contest all'Ortomercato "Foody, la spesa che fa bene"

In occasione della settimana dedicata all'alimentazione dal 3 al 9 maggio, TuttoFood propone eventi a tema in città per il pubblico inlocation cittadine

TuttoFood 2019 in Fiera Milano con 2.900 espositori dall’Italia e dal mondo per la grande manifestazione internazionale del sistema agroalimentare dal 6 al 9 maggio, ma anche TuttoFood in città come partner di Milano Food City, la settimana milanese dedicata all’alimentazione che si tiene dal 3 al 9 maggio e quest’anno ha come tema centrale la solidarietà. È la “week del gusto” che animerà il territorio con un fitto calendario di appuntamenti, incontri, esperienze rivolti al pubblico. Fiera Milano e TuttoFood, in particolare, hanno organizzato un serie di eventi pensati per far conoscere l’innovazione di prodotto in modo coinvolgente a foodies, cittadini e addetti ai lavori, con un occhio anche alle celebrazioni dedicate a Leonardo da Vinci. Eccone alcuni da non perdere.

Il Sole nel Piatto, definizione poetica del risotto, svelerà allo storico ristorante Don Lisander i segreti del piatto tipico milanese ripercorrendone la storia tra verità e leggenda, ma soprattutto riproponendo la versione della ricetta meneghina del periodo rinascimentale. E sempre all’insegna del genio di Leonardo da Vinci c’è 10 Luppoli Spritz, l’aperitivo leonardesco sui Navigli con Carlsberg Italia e Poretti: l’evento, che si propone di far incontrare l’artigianalità della birra con l’arte della mixology in una nuova esperienza, si terrà infatti sull’Alzaia Naviglio Grande all’altezza delle chiuse progettate dal Genio.

In collaborazione con SoGeMi e Capac, la scuola di formazione di Confcommercio Milano, il 5 maggio scenderanno in campo 50 smart shopper selezionati tra milanesi, giornalisti e blogger che potranno visitare l’Ortomercato per l’evento Foody, la spesa che fa bene: un contest fra squadre di 10 persone che si sfideranno facendo la spesa al Mercato e poi, con i prodotti acquistati, realizzeranno un pranzo per il proprio gruppo. Ciascuna squadra sarà affiancata da uno chef stellato sia per la spesa che per la realizzazione dei piatti. Premiazione della squadra vincitrice nella sala Appiani dell’Arena Civica di Milano.

Il vino italiano di qualità - anche Leonardo aveva la sua vigna a due passi da Santa Maria delle Grazie - sarà uno dei protagonisti delle serate in città: le enoteche top di Milano nelle serate dal 3 all’8 maggio proporranno un aperitivo con degustazione di vini selezionati e assaggi. In calendario sono anche gli aperitivi nelle terrazze e nei giardini di hotel cittadini.
E non mancheranno gli eventi di taglio più professionale. Nel convegno Wellfood, il 3 maggio a Palazzo Giureconsulti, in collaborazione con il periodico Food, si discuterà di cibo che fa bene al business oltre che alla salute. L’iniziativa ha l’obiettivo di analizzare l’impatto dei cambiamenti socioculturali sulle strategie agroalimentari nei settori della produzione, del retail e dei fornitori di servizi.

Promosso dalle riviste Ristorando e Retail & Food, il Food Service Award Italy premierà invece i format più innovativi nel fuoricasa. Scopo del premio biennale è quello di riconoscere e comunicare il valore delle catene attive in Italia con almeno tre punti vendita: bar, caffetterie, ristoranti, italiani e internazionali.
Da ricordare infine la collaborazione con Fondazione Veronesi che curerà diversi dibattiti ed incontri sulla sana e corretta alimentazione. In collaborazione con la Camera di Commercio di Milano andrà in scena The world’s 100 best Italian restaurants a Milano: l’evento, che includerà concorsi e incontri di business con buyer internazionali e coinvolgerà cuochi provenienti da tutto il mondo a Palazzo Giureconsulti, il 7 e l’8 maggio, per promuovere i prodotti tipici di qualità made in Italy e il risotto, piatto simbolo di Milano.
Per scoprire tutti gli appuntamenti di Milano Food City: http://www.tuttofood.it/it/content/milano-food-city

Commenti

lupo1963

Lun, 29/04/2019 - 22:11

Tutti questi termini inglesi mi fanno passare l'appetito ...