Genoa, il doppio volto di Figueroa

Un primo tempo opaco, un secondo tempo vivace. L'osservato speciale dell'amichevole di Mondovì con l'Albese non fuga i dubbi sulla sua condizione. Lucho Figueroa alterna lampi di grande classe come la rovesciata che accende la ripresa a black out totali come nella prima frazione di gioco. Finisce 5-1 e alla fine tre marcature portano proprio la firma dell'argentino (le altre sono di Gasbarroni e Potenza). A seguire la prova sugli spalti c'era tutto lo stato maggiore rossoblù ad eccezione del presidente Enrico Preziosi che oggi arriverà però a Pegli per l'amichevole con la Primavera (ore 16). Alcuni dei titolari sono rimasti a riposo e così Gasperini ha proposto dal primo minuto Scarpi tra i pali, Biava , Ferrari e Potenza in difesa, Rossi, Domingo, Parfait e Modesto a centrocampo, Di Gennaro, Figueroa, Gasbarroni nel reparto offensivo. L'avversario non è di quelli irresistibile, ma si riesce ad intuire la buona condizione di Domingo e Gasbarroni con Ferrari in ulteriore crescita.
Intanto ieri è stato ufficializzato l'accordo di sponsorizzazioneper la prossima stagione tra Eurobet e Grifone. Per il terzo anno consecutivo sulle maglie del Genoa comparirà ancora il marchio della società di scommesse sportive che due anni fa ha scelto Genova come base per il suo sviluppo in Italia. Vanta 300 agenzie di cui 14 in Liguria, da dicembre dello scorso ha acquisito la proprietà del Bingo Miramare e ora si appresta a lanciare il bingo e il poker on line. «Il marchio del Genoa - ha dichiarato Carlo Di Maio, responsabile Trading per Eurobet - ci ha regalato visibilità in un settore, come quello del calcio, che arriva in tutte le case e costituisce il 90% del nostro volume d'affari nel ramo italiano. Nei due anni trascorsi insieme, i risultati sportivi della squadra, sono stati un traino importante».