Già piazzati i nuovi parchimetri Si potrà pagare anche mezz’ora

Iniziati i lavori per l’installazione di cento distributori automatici
di ticket. A differenza dei gratta e sosta consentono il pagamento di
frazioni di tempo

Rimangono le tariffe per la sosta, cambiano le modalità di pagamento. Per parcheggiare in centro si continuerà a spendere due euro all’ora, 1,20 euro nelle strisce blu della Cerchia dei Bastioni e 80 centesimi nella cerchia più esterna. Ma per poter sostare regolarmente non si dovranno più grattare i foglietti gialli e rosa, che saranno progressivamente sostituiti dai parchimetri. Basta anche con le scorte di gratta e sosta in macchina e con le corse per cercare le rivenditorie più vicine, d’ora in poi basterà inserire le monete nei nuovi parchimetri appunto per avere il tagliando per il parcheggio corrispondente.
Altra novità: finalmente anche da noi, come nelle altre città, si pagheranno solo gli effettivi minuti di sosta consumati - anche se la sosta minima sarà di 30 minuti - e non più i sessanta minuti in ogni caso. «Con questo sistema - spiega il vicesindaco e assessore alla Mobilità Riccardo De Corato - i milanesi risparmieranno perché se si fermano un’ora e mezza non dovranno pagare più le due ore intere». Risparmio economico, ma anche di tempo e di stress. Un parchimetro ogni 40- 45 posti auto, come prevede il piano di Comune e Atm permetterà con pochi passi e le sole monete in tasca di pagare facilmente il proprio parcheggio. E la domenica niente panico: non ci sarà più il problema di tabaccai e ricevitorie chiuse, i parchimetri funzioneranno anche nei giorni di festa.
Lunedì sono iniziati i lavori per l’installazione dei nuovi parchimetri nel centro città, dopo i test fatti in via Larga o in zona Cordusio. Al momento sono stati installati parchimetri in 23 località della città (nel centro storico in via Santa Sofia 14 e 30, via Verziere 1, corso Europa 18, piazza Giordano 1, piazza del Liberty, piazza Santi Pietro e Lino), ma l’obiettivo dell’amministrazione nei prossimi giorni è posizionare circa 94 apparecchi in località del Centro. Le prime vie a essere interessate saranno via Molino alle Armi, via Paolo da Cannobbio 9, via Baracchini 6, corso Europa 22, via Durini 19, corso Venezia 9, via San Pietro all’Orto 17, via Manzoni 40, piazza Mentana 7, corso Italia 7, via Pecorari 3, via Durini 3, via Gaetano Negri 1. Obiettivo dell’assessorato alla Mobilità è completare la Cerchia dei Bastioni nei prossimi due mesi, arrivando a quota 100 entro marzo, per arrivare a mille in tutta la città entro la fine del 2011. «Si tratta di un primo passo di un programma più ampio - continua De Corato - abbiamo iniziato l'installazione dalle zone centrali e intendiamo coprire tutta la città entro la fine del nuovo anno». La giunta a gennaio intanto metterà a punto una delibera per consentire il pagamento frazionato della sosta per periodi inferiori all’ora e stabilire le data di entrata in vigore dei parchimetri, che Comune sarà graduale.