In giro per la città le maxi-bottiglie di Coca Cola, "vestite" da otto griffe

Dal 25 settembre al 4 ottobre mostra itinerante delle bottiglie, «vestite» da Versace, Etro, Blumarine, Fendi e altri quattro stilisti. Durante una serata-evento a Palazzo Reale saranno messe all'asta e il ricavato andrà alle donne abruzzesi in difficoltà

Maxi-bottiglie di Coca Cola «griffate» dagli stilisti. E sparse in bella mostra nelle vie della città. «Coca Cola Light - Tribute to fashion» è un progetto che unisce moda e cultura alla solidarietà. Ha già ricevuto il patrocinio del Comune e si svolgerà dal 25 settembre al 4 ottobre, durante le sfilate di Moda Milano. L'iniziativa vuole coinvolgere i più importanti marchi della moda italiana, dietro cui ci sia la creatività di una donna, per far vestire a ognuna di loro quattro bottiglie contour (la bottiglia in vetro simbolo della Coca-Cola) in «dimensione modella», alta un metro e settanta centimetri. Le 32 opere saranno disposte a gruppi ristretti nelle zone più significative di Milano, e visibili al pubblico: in piazzetta Reale (solo il 23 settembre), e dal 25 settembre al 4 ottobre in piazza Duca d'Aosta, corso Vittorio Emanuele, piazza San Babila, corso Venezia, corso Buenos Aires, corso Como, corso Garibaldi, via Beltrami e nel piazzale della Stazione Centrale. Hanno già aderito Alberta Ferretti, Bluemarine, Etro, Fendi, Marni, Moschino, Missoni e Versace.
L'esposizione in giro per la città prende il titolo di «A tribute to fashion Exhibition-Fashion and the City». Racconterà il grande «made in Italy» e il legame tra la moda e la città di Milano. Ma servirà anche a far del bene. Il progetto prevede infatti anche una serata-evento a Palazzo Reale, il 24 settembre, con una sfilata benefica nel corso della quale saranno messi all'asta gli esemplari originali delle bottiglie create dai marchi coinvolti e che nei giorni successivi saranno esposti in città. I proventi verranno devoluti al progetto «Comune di Milano per l'Abruzzo», a sostegno delle donne abruzzesi in difficoltà.