Letta promette soldi a imprese: "Ma per Imu e Iva è difficile"

Vertice per appianare le fibrillazioni. Letta si piega al Pdl: entro atunno verranno saldati i debiti dello Stato. Ma frena su Iva e Imu: "Difficile trovare la copertura economica"

Un vertice di maggioranza per tracciare la road map su cui il premier Enrico Letta farà muovere i ministri nei prossimi diciotto mesi. "Dobbiamo accelerare" è stato l'avvertimento del presidente del Consiglio. Sul tavolo l'abolizione dell'Imu, il pagamento dei debiti contratti dalla pubblica amministrazione con le imprese, la riforma delle province sono i temi più caldi a cui Letta ha voluto dare priorità senza però assicurarne la buona uscita. Tanto che non mancano i distinguo. Se per i debiti alle imprese il premier promette una soluzione entro l'autunno, il ministro dello Sviluppo economico Flavio Zanonato si affretta a mettere subito le mani avanti spiegando che sarà difficile trovare la copertura economica per i 40 miliardi di euro da sborsare. Non solo. Se il vicepremier Angelino Alfano calendarizza l'abolizione dell'Imu sulla prima casa e sull'aumento dell'Iva, Letta si affretta a mettere subito le mani avanti nicchiando (anche lui) sulla copertura economica.

Sono sette i provvedimenti che arriveranno a luglio alle Camere e per una approvazione rapida. Alla base l'idea di una road map che vada verso il completamento di 18 mesi di lavoro e che prevede quattro fasi e quattro obbiettivi. "Questi 18 mesi faranno ripartire l’economia italiana - ha assicurato Letta - e consentiranno quella riforma della politica che l’obiettivo principale del governo". Il primo obiettivo della road map tracciata questa mattina durante il vertice resta l'abrogazione dell'Imu sulla prima casa e l'abolizione dell'aumento dell'aliquota Iva dal 21 al 22%. Due risultato che Letta intende portare a casa a tutti i costi. Ma che sa bene essere di "difficile solizione". "La soluzione è complicata", ha spiegato il presidente del Consiglio ricordando che il bilancio del 2013 è ancora rigido non godendo della flessibilità garantita dalla decisione annunciata ieri da Bruxelles. "La copertura va tutta trovata dentro il bilancio - ha concluso - e ciò non è semplice". Letta ha quindi affrontato il nodo delle scadenze della prossima settimana. A cominciare dalla ridefinizione complessiva del sistema di tassazione sulla casa e dala revisione della spesa pubblica che, come ha avvertito ieri il ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni, non può  avvenire in tempi brevissimi. Per questo scopo il governo, nel prossimo consiglio dei ministri, dovrebbe nominare l’ex ministro per i Rapporto col parlamento Piero Giarda commissario alla spending review. Come ha spiegato lo stesso vicepremier Angelino Alfano, la posizione del Pdl all'incontro di maggioranza è stata quella di dare come priorità all'azione di governo l'abbattimento immediato del debito pubblico per diminuire la pressione fiscale che coi tecnici al governo ha raggiunto livelli insostenibili e pagare, al più presto, i debiti contratti dallo Stato con le imprese. Su quest'ultimo punto Letta si è preso in carico l’impegno ad accelerare in autunno il pagamento dei crediti che le imprese vantano nei confronti della Pubblica amministrazione. Brunetta ha commentato positivamente la "grande apertura" del premier rispetto a una proposta che sarebbe "uno choc positivo per l’economia". A spegnere gli entusiasmi, però, ci ha pensato Zanonato: "Dire che è difficile pagare i debiti è vero e ovvio, ma non ci si deve agitare".

Il governo ha chiesto ai partiti di maggioranza di "farsi carico dei provvedimenti e di costruire un percorso per l’approvazione". Letta si è presentato all'incontro a Palazzo Chigi con una maggiore fiducia rispetto a quella che aveva nei giorni scorsi. Così oltre a distendere gli animi e appianare le divergenze, la riunione di domani serve dare il via all’istituzionalizzazione di una sorta di "cabina di regia" che coordini governo e maggioranza per concentrarsi sulle misure più importanti da mettere in cantiere. Su questo hanno premuto sia il capogruppo del Pdl alla Camera Renato Brunetta sia i ministri del Pdl che avrebbero consigliato di creare una camera di compensazione che prevenga polemiche e attacchi mediatici. "È andata bene, il governo va avanti", ha spiegato il premier che, durante il vertice, ha ribadito l’impegno a un maggior coinvolgimento dei partiti della maggioranza nell’approfondimento tecnico di ogni singolo dossier. "La cabina di regia affronterà in modo regolare tutti i provvedimenti - ha spiegato Brunetta - cosa che non è avvenuta per il 'decreto fare' e per quello lavoro che ora andranno corretti in parlamento come sull’Iva dove le coperture andranno totalmente cambiate".

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 04/07/2013 - 11:17

Rimanderanno a settembre, come ormai è il sistema adottato dal governo Letta. Il guaio è che a settembre rischia di essere bocciato e le conseguenze possono essere gravi, specie se non modificheranno in tempo la legge elettorale ... ma come?

blues188

Gio, 04/07/2013 - 11:20

Letta: io sono sicuro (SI-CU-RO!) che forse è così.

Germano Fauci

Gio, 04/07/2013 - 11:38

da martedì a giovedì e' dura lavorare per tutti i cittadini viva il trolley day

Germano Fauci

Gio, 04/07/2013 - 11:51

12 13 e 14 in schedina gratis per tutti

BlackMen

Gio, 04/07/2013 - 12:07

Il governo incontra la maggioranza? Cioè varrebbe a dire che il governo incontra se stesso :-)

Germano Fauci

Gio, 04/07/2013 - 12:10

A quando il decreto del dimezzamento dei mutui , del raddoppio degli stipendi, del triplicamento delle pensioni, e di viaggi esotici gratuiti per tutti con possibilità di acquisizione di ville con piscine, campi da tennis, calcio a 5 , palestre, campi da basket volley beach volley, spiaggia privata annessa , con orti e giardini tropicali a tutti i contribuenti che abbiano compiuto i16 anni.

pinuzzo48

Gio, 04/07/2013 - 12:15

a settembre tutti bocciati poi ottobre in marcia

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 04/07/2013 - 12:26

se non era x il programma di berlusconi, stavamo nella cacca tutti quanti...

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Gio, 04/07/2013 - 12:37

bisogna comprare gli f35, pagare le truppe all'estero, gli immigrati ed i centri di accoglienza. Le aziende possono aspettare......

agosvac

Gio, 04/07/2013 - 12:37

Ma questo zanonato lo ha capito che è ministro per lo sviluppo economico? Perchè sembra che ogni qual volta ci sia una qualche proposta che agevolerebbe questo sviluppo, pur così necessario per l'Italia, lui metta subito le mani davanti: è difficile, non si sa se si può fare, vedremo! Forse il Presidente del Consiglio ha sbagliato a dargli questo ministero. Avrebbe dovuto farlo ministro del "chissà se si può fare" o meglio ancora Ministro del "non sviluppo economico"!!!!!

Sandro'75

Gio, 04/07/2013 - 12:39

L'Italia e' sull'orlo della bancarotta.Nno hanno piu' i soldi per far nulla e in piu' un debito spaventoso. Tutti in Brasile a fare le piadine.

Ritratto di pipporm

pipporm

Gio, 04/07/2013 - 12:40

Ma i debiti delle imprese non sono stati pagati neanche durante l'ultimo governo Berlusconi?

Zizzigo

Gio, 04/07/2013 - 12:44

Appena mi pagano i debiti chiudo e scappo all'estero!

chiara 2

Gio, 04/07/2013 - 12:53

No, non è difficile. Dimezzate i parlamentari ed i loro stipendi, idem per la PA e vedrete come li trovate i soldi DOVUTI agli imprenditori

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Gio, 04/07/2013 - 12:54

Come è difficile andare d'accordo. Speriamo per il bene del paese che prevalga il buon senso (colombe) sulla testardaggine (falchi), e che ognuno rispetti anche le ragioni dell'altro, altrimenti si andrá tutti, dico tutti, a bagno. Ciò che ha scritto GERMANO FAUCI sarebbe bello, ma qui siamo in Italia, un altro posto.

chiara 2

Gio, 04/07/2013 - 12:54

dimenticavo...basta salasso per favorire il parassitume straniero e nullafacente

idleproc

Gio, 04/07/2013 - 13:04

Sono stanco di questa gente. Avremo anche noi mai un quattro luglio? Un bell' Independence Day per noartri? Tutto nostro. Sò stufo, non li sopporto più.

scipione

Gio, 04/07/2013 - 13:06

Zanonato,nessuno si deve agitare,ma tu la devi smettere con questa MELINA comunista.

Sandro'75

Gio, 04/07/2013 - 13:07

Non pagano , arraffano e basta mentre affondano inesorabilmente rimandando di mese in mese la fine inesorabile (leggi governo Letta) E' il crollo dell'impero romano 2000 anni dopo. La storia si ripete ma con l'unione europea ,unita solo tramite una moneta distruggi economie.

libertà primo amore

Gio, 04/07/2013 - 13:16

Zizzigo ### dei soldi tuoi, carente un permesso CGIL, non puoi disporre! Eccezione, se vai in un paese ex-sovietico ... Allora ...

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Gio, 04/07/2013 - 13:18

Per il comunista Zanonato è tutto difficile quando si tratta di far pagare i debiti dello Stato. Tipi come Lui se ne fregano dei sacrosanti diritti dei privati che, nonostante abbiano anticipato quattrini ad aziende pubbliche, sono costretti a pagarci anche le tasse nonostante non abbiano incassato le somme dovute. Uno Stato simile arriva a superare persino le prepotenze dei peggiori mafiosi. Ma uno Stato simile piace molto ai comunisti come Zanonato!

Giorgio1952

Gio, 04/07/2013 - 13:24

Vittoria di Pirro perche' li doveva pagare il governo Berlusconi dal 2001 al 2011, fatto salvo il 2006/2008 di Prodi o forse il debito lo ha creato Monti, cosi' come la recessione secondo i grandi economisti Berlusconi&Brunetta. Smettiamola con l'Imu perche' con 200 euro a famiglia, meno di 1 euro al giorno non ci cambia la vita!

Germano Fauci

Gio, 04/07/2013 - 13:26

Spesa gratis per tutti i cittadini al di sotto dei 99 anni e al di sopra dei 100 anni. Per chi avrà compiuto i 99 anni possibilità di vivere un anno sulla luna fino al compimento dei 100 anni ospiti nelle miniere di oro dei seleniti con possibilità di scambio culturale e approfondimento degli usi e costumi fino al rientro sulla terra.

Stratocaster

Gio, 04/07/2013 - 13:27

Bah... Se è come la "vittoria" sull' imu e iva poverinoi visto che come si dice "hanno allungato le maniche alla camicia ma siamo rimasti con la schiena scoperta" tant' è che sono aumentate le marche da bollo da 1,81 a 2 euro (+11%) e così altre cosucce che alla fine di gran lunga era meglio pagare l' imu e iva.... Si proprio belle vittorie.

Germano Fauci

Gio, 04/07/2013 - 13:35

100 tablet a tutti i contribuenti al prezzo di 1 euro lordo

Azzurro Azzurro

Gio, 04/07/2013 - 13:36

Questo Zanonato ogni volta si mette di traverso..perche' non viene licenziato?

petra

Gio, 04/07/2013 - 13:37

E te pareva. Zanonato bastian contrario!!

petra

Gio, 04/07/2013 - 13:42

Sarà difficile, certo. Ma sono soldi DELLE IMPRESE non di Zanonato. Se lo stato questa volta non paga, mettetevi d'accordo, tutte le imprese assieme, e fatelo da voi, conguagliate crediti con tasse da pagare. Fine del discorso. Non chiedete pretendete. Sono soldi vostri.

carygrant

Gio, 04/07/2013 - 13:43

Ora basta: il ministro Zanonato la smetta di fare il pavido e prenda coraggio nel fare le cose o lasci questo ministero, al limite il suo collega Saccomanni lo si può capire ma Zanonato no. Non è ministro del Bilancio ma dello Sviluppo economico. Bene: non tocca a lui occuparsi delle coperture economiche ma delle politiche di rilancio dell'economia e dell'industria altrimenti se ne vada e lasci il posto a qualcuno più competente e più avanti di lui.

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Gio, 04/07/2013 - 13:54

Stratocaster: hanno avuto il buon gusto di togliere dal titolo la parola "vittoria" perché con questo tipo di vittorie il PDL rischiava di superare il 100% dei consensi.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Gio, 04/07/2013 - 14:11

Dopo i parrucconi della cosulta ecco puntuali i Saccomanni e gli Zanonato che tirano il freno a mano al governo, così non si va da nessuna parte! Intanto il vero debito da pagare nel 2013 è di 32 miliardi in quanto con il pagamento di 40 lo stato recuperebbe circa 8 miliardi di Iva in sospeso, poi c'è l'autorizzazione della UE per lo sforamento dovuto ai pagamenti. Se il problema è dovuto a mancanza di pura liquidità allora le cose cambiano come noi poveri cittadini comuni dobbiamo anticipare le tasse del prossimo anno non vedo perchè lo statto non possa anticipare (si fa per dire) i propri pagamenti prelevando il contante dai caveau delle banche o della banca d'Italia visto che i bancomat,ancor oggi, distribuiscono banconote nuove di zecca firmate da Jean-Claude Trichet e non da Mario Draghi!

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 04/07/2013 - 14:37

Non è Zanonato il problema ma chi ha già fatto sparire questo gruzzolo che ora non sanno più dove andare a prendere.

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Gio, 04/07/2013 - 14:44

Ma allora Zanonato non lo vuole capire?!SI DEVE TAGLIARE LO SPERPERO DI DENARO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE,I COSTI DELLA POLITICA OSSIA AUTO BLU ECC COME VE LO DOBBIAMO DIRE?!ecco dove si trovano 40mld...non togliendo una tassa e mettendone un'altra!la pressione fiscale è al 45% deve scendere assolutamente!mettitetelo in testa Zanonato!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 04/07/2013 - 14:46

Il cattivo pagatore Enrico Letta prossimamente terrà una conferenza stampa sulla "Credibilità dell'Italia". Con la partecipazione straordinaria del prof. Monti.

bruna.amorosi

Gio, 04/07/2013 - 14:57

perchè non è possibile? mancanza di soldi ? e che ci vuole tutto il parlamento cioè tutte e due le camere si riducono lo stipendio a 1500 euro al mese per un anno e qual cosa ci si farebbe .

Azzurro Azzurro

Gio, 04/07/2013 - 15:06

Comincio ad avere il sospetto che questo Zanonato, che continua a parlare di cose che non gli competono, sia "imboccato" dal duo D'Alema - Bersani per far fallire il Governo. I Komunisti sono sempre stati maestri nei giochi di potere. Io se fossi il Letta lo licenzierei come ha fatto per la Idem

Azzurro Azzurro

Gio, 04/07/2013 - 15:10

Come possa un komunista come Zanonato occuparsi dello Sviluppo Economico non riesco a capirlo...capirei se fosse ministro allo sviluppo per i lavori socialmente inutili, ma questo qui cosa volete che capisca di sviluppo economico... I Komunisti l'unica cosa che possono sviluppare e' la miseria, come hanno sempre fatto in tutta la loro storia...

andrea da grosseto

Gio, 04/07/2013 - 15:18

Se la vedi difficile non c'è problema, togli il disturbo e verrà messo un altro che vede meno difficile fare una cosa che dovrebbe essere la normalità più assoluta.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 04/07/2013 - 15:30

Basterebbe un avviso di garanzia al ragioniere di Bankitalia che dovrebbe essere responsabile degli ammanchi di cassa. Ma perché i PM di sinistra non si muovono? Forse perché non gli stampano più i cedolini?

paolo b

Gio, 04/07/2013 - 15:54

quando un pubblico amministratore ordina un lavoro, il corrispettivo è già stato stanziato. Dove sono finiti i denari già stanziati? se non ci sono più vuol dire che qualcuno li ha spesi per altro, non vedo perche la maghistratura sempre così solerte non indaga queste persone e le punisca con una condanna esemplare per le risorse sottratte e condanni questi amministratori all' interdizione visto che sono degli incapaci. Per risolvere il problema per il pregresso sarebbe sufficente trasformarre il debito in un bonus fiscale. chi avanza denari dallo stato non versa imposte iva e quant'altro per l'importo del credito vantato.

m.m.f

Gio, 04/07/2013 - 16:14

prima monti poi zanonato ma dove li prendono? sono due anni che devono pagare i debiti alle imprese questi qui..................intanto falliscono almeno fallisse lo stato.........

abbassoB

Gio, 04/07/2013 - 16:31

mortimermouse.......programma del vecchio??? ahahahahah!!!!!!! tu è mò che stai nella cacca ,ma con le fette di salame nel cervello non te ne accorgi

edoardo55

Gio, 04/07/2013 - 16:33

Fatevi restituire dall'Europa i 45 miliardi di acconto versato al MES (grande cazzata) e datelo alle imprese che vantano crediti con la PA.

biricc

Gio, 04/07/2013 - 16:36

Zanonato ha la faccia del secchione che a scuola aveva tutti otto e dieci ma poi nella vita è tutto un fallimento.

xgerico

Gio, 04/07/2013 - 16:36

@bruna.amorosi- Come al solito pure oggi non ha preso la medicina. ma un po di conti li sa fare??? Per arrivare fino a 40 miliardi?!

Ritratto di federaldo18

federaldo18

Gio, 04/07/2013 - 16:47

Speriano che il Dr. Letta faccia seguire alle Sue parole i fatti: specie per quanto riguarda l'eliminazione totale dell'IMU sulla prima casa, il non aumento dell'IVA ed il pagamento dei 40 mld. alle imprese. In caso contrario, è giusto che il PDL non appoggi più il Governo !!!

Ritratto di federaldo18

federaldo18

Gio, 04/07/2013 - 16:47

Speriano che il Dr. Letta faccia seguire alle Sue parole i fatti: specie per quanto riguarda l'eliminazione totale dell'IMU sulla prima casa, il non aumento dell'IVA ed il pagamento dei 40 mld. alle imprese. In caso contrario, è giusto che il PDL non appoggi più il Governo !!!

gigi0000

Gio, 04/07/2013 - 16:48

SONO TUTTI PIRLA. Non hanno ancora capito che i soldi per le imprese e per il lavoro servono soltanto se ci sono i compratori, altrimenti le imprese dovrebbero lavorare per fare magazzino. I soldi devono essere dati alle famiglie, agli acquirenti di beni e servizi, quindi anche l'abolizione IMU potrebbe servire, così come il mantenimento IVA al 21% ed anzi, necessiterebbe fornire altra liquidità sino al riavvio dei consumi, quindi bisognerebbe fare altrettanto con le imprese, magari attraverso le banche ed incentivare infine le assunzioni. E' comunque indispensabile anche una diversa disciplina del lavoro e del tempo libero, magari con un'oretta in più del primo ed una in meno dell'altro.

Ritratto di falso96

falso96

Gio, 04/07/2013 - 16:51

come "Piazza Tahrir" ACASATUTTI dallacomsultaalfattorino!!!

MrTano76

Gio, 04/07/2013 - 16:52

Si sentiva proprio la mancanza dell C.....E del vecchio morti della Bruna al chiaro di luna e del Gianfri...comunque state in buona compagnia

oreste__

Gio, 04/07/2013 - 16:53

ok, secondo me il gioco di questa sinistra falsa e furbastra sembra chiaro: con le parole, le promessine, le faccine preoccupate, allungano i tempi, tirano avanti sino a quando capiranno che il pdl è in difficoltà o in condizioni di debolezza psicologica per l'accumularsi di tutti i problemi su Berlusconi. Non hanno alcuna intenzione di risolvere problemi come imu, iva, e anche pagamenti della pa per non sembrare che la danno vinta al cavaliere. Loro sono abituati a campare su uno stato impastato di tasse e quindi nessuna intenzione di smuovere la situazione.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Gio, 04/07/2013 - 16:55

Enrico Letta è un democristiano doc, quindi ambiguo e inaffidabile per DNA. Il PdL ha dato sostegno a questo governo con la certezza che l'IMU sulla prima casa sarebbe stata eliminata. Per ora è stata solo sospesa la prima rata però, ogni giorno che passa, il democristiano Letta, tra una dichiarazione e l'altra, fa capire che di sicuro non verrà eliminata. Se non altro per compiacere il PD, suo partito di riferimento. A questo punto il PdL DEVE pretendere che il Presidente del Consiglio, prima delle vacanze d'agosto, dia una risposta definitiva in merito. Non è concepibile che si tengano i cittadini con il fiato sospeso e poi, all'ultimo momento, si dichiari che non è stato possibile trovare la copertura finanziaria per l'eliminazione dell'odiosa tassa. Se il PdL non avrà la forza neanche di portare a casa questo modesto risultato (si tratta di 4 miliardi scarsi, gli stessi devoluti per il salvataggio della banca rossa Monte dei Paschi) andrà incontro ad una sonora bocciatura (in parte già avvenuta) da parte dei suoi tradizionali elettori e a nulla servirà l'escamotage di tornare a Forza Italia. I cittadini Italiani sono stufi di essere presi per il culo!

fraktal

Gio, 04/07/2013 - 16:57

Il ministro Zanonato sarà anche comunista (con la c o con la k come preferite), ma è, e lo ha già dimostrato parecchie volte, una persona seria: ci sta onestamente dicendo che al momento i quasi 50 miliardi di euro necessari per i pagamenti arretrati + l'abolizione dell'IMU sulla prima casa + il non aumento dell'IVA non ci sono né si ha la più pallida idea di dove trovarli. Se qualcuno sa dove trovarli farà opera meritaria indicandolo al mondo intero: ma devono essere dati oggettivi, non enunciati generici. L'eliminazione degli sprechi è cosa buona e giusta, ma: a) quali sono questi sprechi? b) quanto valgono in milardi di euro? L'esempio fatto da Bruna Amorosi a me va benissimo: ma 1.500 per 12 per 1.000 parlamentari da un totale di 18 milioni, mentre qui si sta parlando di miliardi.

urgutintu

Gio, 04/07/2013 - 17:00

Perpiacere non prendiamoci in giro, quelo che ha fatto Monti andava fatto per questo lo avete votato. Questa destra è uguale alla sinistra, anch'essa è un partito delle tasse.

bruna.amorosi

Gio, 04/07/2013 - 17:00

xgerico ma senti un pò con tutti questi commenti di gente COLTA perchè leggi solo i miei ? ti faccio ridere vero ? però io posso farti ridere chi sai tu non più perciò porta rispetto .poi per arrivare a 40 miliardi vero ma intanto cominciassero con il loro poco il resto lo toglieranno al magistrati volenti o dolenti non credi ? basterebbeo basterebbero .

vacabundo

Gio, 04/07/2013 - 17:01

Promettere è facile oltre che abitudine dagli esponenti del PD però alla fine gli viene difficile mantenere.Una cosa è certa, sanno sfasciare tutto anche loro stessi.Mi domando come mai quei milioni di giovani senza lavoro,quei milioni di operai senza lavoro, quei milioni di pensionati con pensione da fame, non scendiamo in piazza,armati e cacciare tutti i politici a pedate nel sedere, fuori italia e senza niente,confiscandogli tutto.

Ritratto di iLpo£iticante

iLpo£iticante

Gio, 04/07/2013 - 17:03

Oggi RESTITUTION DAY il M5S restituisce oltre milione e mezzo di euro, versati nel fondo di ammortamento del debito pubblico, risparmiati in appena due mesi e mezzo di legislatura. IL M5S RISPETTA I PATTI E GLI IMPEGNI PRESI, SI PUO' DIRE ALTRETTANTO DEL pDL AD ESEMPIO SU IVA E IMU?

gneo58

Gio, 04/07/2013 - 17:04

come dicono gli Inglesi..The decision is "may be" an it's final...

Rossana Rossi

Gio, 04/07/2013 - 17:05

Avete presente il signor Tentenna? Tale quale a Letta........gigi0000 ha ragione, altro che facilitare le assunzioni ai giovani, per fare che cosa dei prodotti che poi nessuno compra perché la gente non ha soldi in tasca? Sveglia economisti dei miei stivali, se non lasciate più soldi da spendere alla gente l'economia muore, è così difficile da capire? E meno male che si vantano di essere laureati alla Bocconi..........

citano39

Gio, 04/07/2013 - 17:07

Letta e compagni stanno giocando con il fuoco. Rimandare aottobre IVA ed IMU vuol dire vuotare le tasche degli italiani prima delle feste natalizie. Altro che ripresina. Sarà il crollo di tutto, compreso il governo.

Azzurro Azzurro

Gio, 04/07/2013 - 17:07

fraktal Ti faccio notare che non compete a lui...lui sarebbe il ministro per le attivita' produttive...per me lo sta facendo apposta i soldi ci sono ma vuol far cadere il governo su mandato bersani - d'alema, i soliti

chiara63

Gio, 04/07/2013 - 17:11

Mi auguro vivamente che quelle teste dure dei parlamentari Pdl si convincano che l'abolizione totale dell' IMU sulla prima casa è una grande vaccata e non per niente equa, la si abolisca. giustamente per i redditi più bassi ma chi può pagare come chi scrive è giusto che paghi. Basta propaganda elettorale...

vacabundo

Gio, 04/07/2013 - 17:12

Alla fine,con la legge regolare che due uomini, gay e non gay si possono sposare,credo che Letta ed Alfano finiranno per farlo.Gli sbandati del partito dove hanno militato.Formeranno un loro partito.ormai è di moda formare partiti e anche loro si mangeranno una fetta di Italia, o almeno di quello che resta.Quelli che effettivamente dovrebbero formare un partito, i giovani disoccupati,non lo fanno,muoiono di noia, poveretti e poi vorrebbero il lavoro che vanno cercando per sparargli.Poveri genitori, dovete mantenere i figli,dagli la paghetta settimanale, la macchina ed il motore,l'Ifon,il pc ed il bar.l'unica cosa che non gli avete saputo dare è la determinatezza e la serietà a cercarsi veramente un lavoro e pretenderlo anche con o senza forza,però lavorare seriamente e non solo scioperare con bandiere che mortificano il lavoro ed i lavoratori.

CONDOR

Gio, 04/07/2013 - 17:19

intanto alla mia azienda hanno aumentato l'imu e neanche di poco, str...zi.

Azzurro Azzurro

Gio, 04/07/2013 - 17:29

fraktal Ti rispondo io. Elimina da domani 200.000 auto blu con relativi autisti, elimina le province senza ovviamenter assumere i cadreghisti che vi soggiornano, elimina le municipalizzate che sono in perdita, elimina le 20.000 aziende a partecipazione statale che perdono solo soldi, tassa la prostituzione. Per me vengono fuori 200 miliardi, miliardo piu' miliardo meno.

Zizzigo

Gio, 04/07/2013 - 17:34

Promesse? Anche i marinai sono sempre stati molto più onesti. Comunque il paziente è oramai terminale... ed il cerusico insite a praticare salassi!

il gotico

Gio, 04/07/2013 - 17:35

gigi0000 più semplice non potevi essere nella spiegazione, non servirà a nulla, aumenteranno e ci saranno nuove tasse... tutto come sempre... ormai il default dell'italia è prossimo... mi chiedo solo se ci compreranno i tedeschi a prezzo di saldo o finiremo per marcire

Soldato

Gio, 04/07/2013 - 17:35

Non tologono l'IMU? Aumenta l'IVA? Bene, via dalla maggioranza. Ne fanno un'altra PD-SEL-Grillo? SI accomodino:qualche mese e si torna a votare. E con questa legge sono spacciati, torniamo noi al governo. E basta con le buone maniere...

milo del monte

Gio, 04/07/2013 - 17:41

MA quali sarebbero le entrate dell'iva da coprire??? sono entrate incerte anzi probabilmente diminuiranno con l'aumento dell'iva.Abbiam una banda di incompotetenti servi del fmi al gorverno

utonto

Gio, 04/07/2013 - 17:58

facile promettere... uTonto

benny.manocchia

Gio, 04/07/2013 - 18:29

CHIARA LA PRESSIONE DEI COMUNISTI SU LETTA: IMU E IVA SONO STATE LE RICHIESTE DI BERLUSCONI SIN DALL'INIZIO.l'EX PREMIER DISSE (E HA RIPETUTO ALTRE VOLTE)CHE SE NON SI TERRA' CURA DI QUESTE DUE RICHIESTE IL PDL LASCIA IL GOVERNO.MOLTI COMUNISTI HANNO ODIATO QUESTO GOVERNO PD-PDL E QUINDI OGGI VEDONO LA SUA FINE BLOCCANDO APPUNTO LE DUE TASSE.BERLUSCONI NON PUO' TORNARE INDIETRO:NIENTE imu-iva Il PDL ESCE DAL GOVERNO.PUNTO E BASTA. UN ITALIANO IN USA

fraktal

Gio, 04/07/2013 - 18:40

#Azzurro azzurro. Per prima cosa La ringrazio per le risposte. Sul punto che non competa al ministro Zanonato dirci che non ci sono i soldi probabilmente ha ragione Lei, ma temo che la sostanza non cambi. Se i soldi ci fossero, credo che questo "grillo parlante" o "Cassandra" che dir si voglia sarebbe stato zittito da un pezzo: purtroppo fino ad adesso Zanonato ha ricevuto molti insulti, ma poche, oserei dire, nessuna obiezione. Quanto alla seconda parte: non sono in grado di quantificare i risparmi generati dalle sue proposte, ma penso che superano di gran lunga i 50 miliardi necessari. Sull'altro fronte generano qualche centinaia di migliaia di disoccupati in più. Basta saperlo: può darsi che dopo due anni di questa dura medicina l'economia italiana riparta e saranno tutti rioccupati! Nel frattempo bisognerà spiegar loro che si stanno sacrificando per l'Italia e che dovranno continuare a spendere per non deprimere l'economia!

fraktal

Gio, 04/07/2013 - 18:40

#Azzurro azzurro. Per prima cosa La ringrazio per le risposte. Sul punto che non competa al ministro Zanonato dirci che non ci sono i soldi probabilmente ha ragione Lei, ma temo che la sostanza non cambi. Se i soldi ci fossero, credo che questo "grillo parlante" o "Cassandra" che dir si voglia sarebbe stato zittito da un pezzo: purtroppo fino ad adesso Zanonato ha ricevuto molti insulti, ma poche, oserei dire, nessuna obiezione. Quanto alla seconda parte: non sono in grado di quantificare i risparmi generati dalle sue proposte, ma penso che superano di gran lunga i 50 miliardi necessari. Sull'altro fronte generano qualche centinaia di migliaia di disoccupati in più. Basta saperlo: può darsi che dopo due anni di questa dura medicina l'economia italiana riparta e saranno tutti rioccupati! Nel frattempo bisognerà spiegar loro che si stanno sacrificando per l'Italia e che dovranno continuare a spendere per non deprimere l'economia!

Cesare46

Gio, 04/07/2013 - 18:57

Scommettiamo che rimandano rimandano e alla fine tireranno fuori la solita frase idiota "ce lo chiede l'europa"

guidode.zolt

Gio, 04/07/2013 - 19:03

Allora le Imprese Italiane le paga coi soldini nostri...? alla fine le paghiamo noi, mica lui!

benny.manocchia

Gio, 04/07/2013 - 19:13

dannato computer...un po' come negli USA:gli americani volevano Obama ad ogni costo,poi si sono accorti che queasto musulmano sta distruggendo la nostra nazione". Forse ha ragione lo scienziato della Yale:forse dobbiamo veramente provare per credere.E alla fine avremo una Italia stile Corea del nord. Un italiano in Usa

Ritratto di gianni1950

gianni1950

Gio, 04/07/2013 - 19:23

Letta fa schifo, aveva firmato l'accordo per togliere Iva e Imu, adesso cambia idea e gli italiani specialmente quelli di classe media vicino alla povertà devono pagare con soldi che non hanno. Vergogna LETTA ritirati se la pensi cosi, caso contrario il PDL faccia cadere il governo gli italiani capiranno. Vedremo cosa fara il PD poi con i grillini.

xgerico

Gio, 04/07/2013 - 19:23

@bruna.amorosi - Se non sai far due conti e meglio tacere!

xgerico

Gio, 04/07/2013 - 19:27

@bruna.amorosi - il Fatto e che in questo periodo mi preoccupa non poco, il suo stato mentale. Ecco perché le scrivo assiduamente affinché (spero) lei capisca il suo stato mentale!

xgerico

Gio, 04/07/2013 - 19:28

-@bruna.amorosi - il Fatto e che in questo periodo mi preoccupa non poco, il suo stato mentale. Ecco perché le scrivo assiduamente affinché (spero) lei capisca il suo stato mentale!

Ritratto di marystip

marystip

Gio, 04/07/2013 - 19:56

Che si aspetta a far cadere questo governicchio?

bruna.amorosi

Gio, 04/07/2013 - 20:21

xgerico pensa a quello di tua madre al mio stato mentale ci penso da sola .stammi bene non fare scherzi stupidi è???

moshe

Gio, 04/07/2013 - 20:38

Letta finora ha fatto solo: parole, parole, parole !!! FATTI: zero !

abbassoB

Gio, 04/07/2013 - 21:10

benny.manocchia...........cazzo Benny,non ti danno retta....come mai non ascoltano un "fenomeno" come te emigrato in America; ah!! restaci pure ...ce ne faremo una ragione

farcare

Gio, 04/07/2013 - 21:51

...ma Berlusconi non aveva promesso di rimborsare l'IMU? Che fine ha fatto questa promessa...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 05/07/2013 - 00:17

Sta venendo a galla la vera ragione di tutto quel rimandare di Letta e trinariciuti vari. VOGLIONO MANTENERE LE TASSE ALLA FACCIA DELLE PROMESSE DI COLLABORAZIONE.

Ritratto di agostino.nigretti.9

agostino.nigretti.9

Ven, 05/07/2013 - 07:44

Lei fa bene riportare questa notizia che mette in risalto il fallimento della Casta politica che ha governato tutte e tre le Repubbliche,purtroppo questa nuova realtà dei fatti farà solo aumentare la rabbia alle persone oneste che hanno creduto in un Dio immaginario o a valori Filosofici Etici Morali.Anche le pietre hanno capito che noi siamo una Colonia Americana governata dal Vaticano ed è proprio per questo motivo che ci ritroviamo una Casta politica arrogante senza scrupoli che pensa solo di eseguire gli ordini dei nostri padroni e fare i loro interessi di famiglia,quindi nessuno potrà mai sradicarli dalle loro poltrone perché in tre generazioni sono riusciti occupare tutte le poltrone strategiche istituzionali,sistemando i loro figli,nipoti,parenti o fidati burattini,quindi è del tutto normale che ci ritroviamo un parlamento formato da politici imparentati tra di loro di sangue o di affari,ai quali non le interessa minimamente del popolo.Anzi si divertono a recitare i soliti spettacoli salva Casta emanando Divini Proclami,sicuri di essere protetti dal vero Dio che interviene sempre a salvarli,quando sembra che crolla il loro impero con i soliti miracoli.Così è stato fatto con il sacrificio di Moro,gli attentati,le trucidazioni dei magistrati che avevano osato indagare nei loro affari,la risurrezione del Messia on il mercato delle vacche,il governo di Dio del Super Professore Bocconiano clericale Monti e infine con il grande spettacolo che ci ha ridato il più grande profeta della storia per garantire il governo spacciato della concordia per passare lo scettro del potere dai padri ai figli,nipoti,parenti e fidate marionette.Inoltre non dobbiamo dimenticare che la nostra Casta serve ed è indispensabile ai padroni del mondo “America,Vaticano,Israele,Regno Unito” per mantenere in piedi la Globalizzazione che grazie a loro sono riusciti a realizzarla,usando la nostra ex Nazione come base strategica politica militare con tanto di basi e depositi di armi strategiche.Proprio per queste crudeli realtà dei fatti che ci hanno dimostrato che il vecchio Dio era solo immaginario e Cristo un simbolo usato dal Vaticano per tenere sotto controllo il popolo pecorone di credulone,illudendolo con la promessa del paradiso Celeste dopo la morte,così loro possono godersi quello terreno.Perciò sarebbe meglio che uscissero solo le notizie che esaltano i Divini proclami con le promesse alla Vanna Marchi e gli elogi che i protagonisti di Turno elevati al rango supremo,ricevono quando si recano al cospetto dei padroni o dei big mondiali. Lode e Gloria al vero Dio gestito dai padroni del mondo.Amen!

CARLINOB

Ven, 05/07/2013 - 08:21

sE NON TAGLIATE LADDDOVE SI DEVE E SI PUò I SOLDI NON LI TROVERETE MAI!!

BRAMBOREF

Ven, 05/07/2013 - 17:20

Bram quando la gente non ne potrà più si rifiuterà di pagare IMU ed anche altro.