Grande rock E il Comune presenta l’Urban Festival

Oasis, Kasabian, the Kooks, e molti altri: è all'insegna del rock più cool del momento il lancio dell'I-Day Milano Urban Festival, il nuovo festival di musica rock lanciato da Indipendente che aprirà le porte il prossimo 30 agosto presso la nuova Arena Concerti della Fiera di Rho. Oltre 60mila metri quadrati per 30mila visitatori attesi, che per la prima volta potranno acquistare su internet il biglietto, da mostrare col supporto del telefonino grazie alla partnership con Tim. A fare da traino saranno gli Oasis che suoneranno anche brani dell'ultimo album, «Dig out your soul»: fra questi, «Bag it up», che conserva tutte le qualità del rock distintivo della band, e il provocatorio «Shock of the lightning». Accanto alla band inglese ci sono i Kasabian, gli eretici del rock britannico, che con l'album «West Ryder pauper lunatic asylum» mescolano riff ectro-punk, sinfonie alla Morricone e ninnenanne psycho-pop. Si rifanno ai Blur e ai Kinks i Kooks, altro gruppo in cartellone: originari di Brighton, mescolano provocazioni, testi a tema adolescenziale e ammicamenti ai grandi del rock-pop britannico.