Cari romani, vi avviso: la città a 5 stelle è un inferno

Pizzarotti ha trasformato Parma in una caserma. Dalla raccolta dei rifiuti che costringe alla sveglia all'alba alle delazioni in stile Ddr, ecco perché si vive male a Cinque stelle

Il sindaco di Parma mi ha rubato un'ora di sonno. Sono gli svantaggi di avere un sindaco integerrimo che passa il tempo chiedendo allo specchio: «Chi è il più onesto del ducato?». Al tempo dei sindaci non integerrimi, o comunque non così concentrati sul proprio ombelico immacolato, il sabato mattina dormivo fino alle nove, a volte fino alle dieci, e non me ne vergogno sia perché la sera leggo fino a tardi sia perché ritengo il mio sonno una faccenda mia e non del Comune. A nessuno di quelli di prima (sindaci che quando ricevevano un avviso di garanzia erano ipso facto dei mascalzoni da mandare a casa, anzi in galera, mentre adesso gli avvisi di garanzia a Pizzarotti sono atti dovuti, quisquilie) sarebbe venuto in mente di farmi scapicollare all'alba, in pigiama, giù per tre rampe di scale (abito in una vecchia casa senza ascensore) per fare in tempo a mettere il contenitore della carta fuori del portone in nome dell'idolo denominato Raccolta Differenziata Spinta.

A Federico Pizzarotti invece è venuto in mente, ha abolito i comodi ed efficienti cassonetti pubblici perché, credendosi senza peccato, si crede in diritto di tormentare, colpevolizzare i cittadini, anzi i sudditi, in nome di qualsiasi ideologia riceva abbastanza clic su internet, insomma su www.beppegrillo.it. L'atteggiamento caporalesco, paternalistico, insopportabilmente pedagogico dei pentastellati di Parma, e certo non solo di Parma, è stato molto ben descritto dallo scrittore parmigiano Paolo Nori: «C'è della gente che sembra che sia condannata tutta la vita a vivere come se fosse a scuola: come se il mondo fosse un'enorme caserma a forma di scuola dove c'è un modo giusto, di fare le cose, e un modo sbagliato». Cosicché nella Caserma Parma il sabato mattina bisogna svegliarsi quando vuole il caporalmaggiore Federico Pizzarotti e chi sgarra dovrà vedersela con le telecamere e con le delazioni, in stile Ddr. Più che l'erede di Maria Luigia sembra un emulo di Honecker, buon per lui che Breznev sia morto e non gli tocchi baciarlo.

Chi sbaglia l'orario dell'esposizione dei rifiuti, così come chi parcheggia 10 centimetri fuori dalle righe deve attendersi severe sanzioni. Un legalista potrebbe obiettare: «Ben venga un sindaco che fa rispettare le regole». Purtroppo però l'amministrazione grillina è forte con i deboli, ossia coi residenti che se non pagano le multe si vedono sequestrare l'auto, e debole coi forti, coi prepotenti, coi delinquenti, e sto parlando degli spacciatori africani che spadroneggiano in via Trento e in piazzale della Pace, pieno centro monumentale a pochissimi metri dalla Galleria Nazionale e dal Teatro Regio che il mondo ci invidia o, forse, visto il livello delle ultime stagioni liriche, ci invidiava. Ieri l'altro l'ennesima rissa è finita a bastonate (un tunisino, un marocchino e due ivoriani arrestati e chissà quanti scappati) per lo sconcerto di parmigiani e turisti, ma per Pizzarotti l'importante è che si continui a parlare di lui in termini di innocuo pettegolezzo politico: espulso sì? Espulso no? Come se le donne attualmente obbligate, quando arrivano in stazione, a prendere il taxi pur di non passare a piedi nel piazzale dello spaccio, siano molto interessate allo stato dei rapporti tra il primo cittadino e la Casaleggio Associati. Al fortunato ex informatico interessa che lo specchio continui a riflettere l'immagine di narciso senza macchia, di sindaco più onesto del ducato: e pazienza se non ci ha restituito il piacere di passeggiare in centro tranquilli, e pazienza se ha rubato a me, e non solo a me, un'ora di sonno.

Commenti

Klotz1960

Ven, 10/06/2016 - 23:20

Finitela con la frase "che il mondo ci invidia"... Fa ridere i polli, specie per il Teatro Regio

rokko

Ven, 10/06/2016 - 23:30

Sono assolutamente vicino (metaforicamente) all'autore dell'articolo, perché lo capisco perfettamente; anche io ho un'amministrazione rompicoglioni che ha avuto la brillante idea di togliere i bidoni con il risultato che io ho un giorno a settimana per mettere fuori la carta, uno per l'indifferenziato e così via, ma naturalmente essendo rimasto il bidone dell'umido chi si fa meno scrupoli di me, quando non sa dove gettare la roba la butta nell'umido. Tuttavia, c'è un errore di fondo: lo volete capire che i partiti non contano più nulla? Pizzarotti sarà un cxxxxxo, ma magari la Raggi potrebbe non esserlo. Nel PD e nel PDL ci sono persone valide e degli idioti, occorre selezionarli. E questo compito spetta a noi elettori, non possiamo sperare che lo facciano loro.

Ritratto di max2006

max2006

Ven, 10/06/2016 - 23:32

Non ho mai votato M5S perchè di destra ma se il signor Langone vuole venire a vivere nella Milano di Pisapia si accomodi......

fervore50

Ven, 10/06/2016 - 23:32

ma che cavolo dice? le citta' italiane hanno bisogno di regole...mi faccia il piacere!si tenga i suoi sindaci cialtroni

fervore50

Ven, 10/06/2016 - 23:34

state tirando la volata a giachetti? parlate più di roma dove non avete candidati che di milano

coccolino

Ven, 10/06/2016 - 23:40

.....però tranquillizzatevi, i sindaci a cinque stelle durano poco.....

porcorosso

Ven, 10/06/2016 - 23:43

Sì, ci credo, ma da qualche parte bisogna pur iniziare, ordine deve essere fatto a 360 gradi...immondizia...spaccio...pubblica amministrazione...furbetti...corrotti...concussori...timbratori di cartellino...prestanome perchè se no vincono gli altri (i cattivi) perchè noi siamo i buoni...etc.etc. L'importante, dopo aver iniziato è continuare, ma qui il programma si spezza perchè è troppo facile dare la colpa agli altri e non ammettere i propri errori ed assumersi le proprie responsabilità. Se a Parma vi è delinquenza i cittadini devono rivolgersi allo sceriffo, con distintivo e pistola...in mancanza di questo fare denuncia alle forze dell'ordine (che hanno le mani legate). Unica soluzione: quando ci sono problemi di ordine pubblico dare al sindaco stella e pistola da sceriffo, così quando non elimina i cattivi avremo motivo per non votarlo più alle prossime elezioni (e lo facciamo anche per i sindaci delle metropoli).

Ritratto di AndreaPino

AndreaPino

Ven, 10/06/2016 - 23:44

non sono d'accordo, mi sembra un'esagerazione. vero che i 5 stelle non sono proprio in linea con le nostre ideologie ma ci arriva chiunque a portare i rifiuti la sera prima della raccolta porta a porta. la storia di alzarsi presto al mattino è un pó una forzatura. almeno, dove c'è questo tipo di differenziata è così.

roberto zanella

Ven, 10/06/2016 - 23:45

ma lasciamoli provare...che succede danno fuoco a Roma? Sanno pure loro che corrono il rischio di andarea a sbattere , come sono saliti , scenderanno , hanno il 30 epassa % , lasciateli provare...io non li voto ma mi pare paraddossale sembra che arrivino i lanzinecchi , i cimbri e i teutoni , che mettino a ferro e fuoco...sbaglieranno e decideranno i Romani stessi...troveranno un altro Camillo capace di fermare Brenno...

rossini

Ven, 10/06/2016 - 23:50

Caro articolista del Giornale, mi dispiace per te, ma non abbocco. Per me la priorità assoluta, l'imperativo categorico è ricacciare nelle fogne Renzi e la sua corte di nani e ballerine. Per questo ai ballottaggi esorto a votare l'antagonista del candidato Pd. Fosse pure Himmler, Goebbels o Satanasso in persona.

stefano60

Sab, 11/06/2016 - 00:24

E quindi si vota Giacchetti? Per la gioia del partito della spesa pubblica e di Mafia Capitale?

Ritratto di LYA<3.

LYA<3.

Sab, 11/06/2016 - 01:40

chiaro no? solo il partito unico del nazareno con GECHETTO sindaco potrà salvare mafiacapitale dal M5S

pastello

Sab, 11/06/2016 - 02:31

Quindi?

sordo

Sab, 11/06/2016 - 02:57

Caro Camillo,Roma ha bisogno di aria nuova,abbiamo provato a far eleggere la Meloni ma come saprai i romani hanno scelto altro.Fra i due ,scelgo la meno peggio ,per questi motivi: se la raggi riesce nel compito impossibile di ripulire Roma(uno sostenuto dal pd e da altri partiti non puo riuscirci) bene , se al contrario fallisce , ci siamo levati dalle palle grillo,grillini e 5 stelle.Certo votero raggi turandomi il naso e pregando,non solo la Madonna ma anche tutti i Santi.

Idliketofly

Sab, 11/06/2016 - 04:13

ma che cavolo di articolo e'?!?!

nick74

Sab, 11/06/2016 - 04:53

Io non so quando questo articolo sia stato scritto, ma non credo che "Al fortunato ex informatico interessa che lo specchio"… dato che è morto da un po'!!

nick74

Sab, 11/06/2016 - 04:55

Ah, nella città dove vivo io i bidoni della differenziata li mettiamo fuori la sera e li ritiriamo al mattino, le corse le faccio le rare volte che dimentico di farlo. Non credo che a Parma vadano messi fuori alle 5

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Sab, 11/06/2016 - 05:00

Stessa belinata ha fatto nell'altro comune amministrato dai 5 stalle.Il ragazzino che fa il sindaco ha abolito con un colpo di mano tutti i cassonetti pubblici.Erano li da 26 anni e non c'è stato mai nessun problema.Questo li ha creati volontariamente.Solamente,e tanto per fare un esempio,in un rione in cui vivono 135 famiglie,ha donato 5 bussolotti....per un totale di 675 bidoni,con l'aggravante che la strada di accesso è privata e il camion dei rifiuti NON entra.Nessuno sa dove metterli ne sopratutto come fare. Non ha tutti i torti l'articolista a mettere in allarme i cittadini.

Efesto

Sab, 11/06/2016 - 06:35

Finalmente qualcuno si accorge del vero subdolo volto dei pentastellati. La loro ideologia è più pericolosa che asfissiante. Il concetto idealistico della regola da rispettare ad ogni costo è proprio quanto la natura rifiuta. È la diversità secondo principi che deve avere il primo passo: la regola ha solo una funzione di riscontro oltretutto da interpretare. Quello che contano sono gli obiettivi globali e le priorità. Nel regime delle regole la delinquenza prospera. Esempio gli uomini hanno gli stessi diritti?: no, il delinquente perde i suoi quando agisce come tale. Se in casa mia gli lancio il cane e viene morso non debbo pagargli la ferita come come se fosse stato morso ai giardini pubblici. La vita della città non si misura solo sulla mondezza e sul parcheggio: questa è solo ipocrisia di facciata. Attenzione i 5stelle sono autentici comunisti reali tipo soviet controllati dal direttorio casaleggio.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Sab, 11/06/2016 - 07:03

Incredibile questo giornalista. Bisogna tornare ai cassonetti (e a tutto ciò che consegue) perché lui deve dormire un'ora in più!!!!!!!!!!

Ritratto di Séarlas

Séarlas

Sab, 11/06/2016 - 07:21

carissimo, io vivo al terzo piano (l'ultimo del condominio) e i rifiuti li porto giú la sera prima, senza alzarmi all'alba. per quello che riguarda lo zoo di Parma ( cittá che amo e dove ho molti amici ) dovete solo cambiare voto e cambiare sindaco, sapendo che una certa parte politica ama e importa (a scopo di lucro) primati da tutto il mondo. Vedere voi, a buon intenditore poche parole. Buona fortuna.

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Sab, 11/06/2016 - 07:21

Non mi piace Pizzarotti ma dopo aver letto questo ridicolo articolo mi è diventato pure simpatico.

routier

Sab, 11/06/2016 - 07:33

Parlo solo per sentito dire da parenti ed amici parmigiani. Sono tutti d'accordo sul problema "sicurezza". Troppi sfaccendati (coloured) in giro giorno e notte, parchi pubblici e note piazze centrali in mano agli spacciatori, alcuni quartieri sembrano abitati solo da negri e nodafricani, ma a parte il problema suesposto per il resto la città sembra ben governata.

Hook61

Sab, 11/06/2016 - 07:34

Vivo a Vienna, i cassonetti non esistono (per fortuna). La citta' e' uno specchio e nessuno si lamenta dei camion del rusco che passsano un paio di volte a settimana.

Ritratto di combirio

combirio

Sab, 11/06/2016 - 07:56

Caro Grillo condivido appieno questo sfogo! Che è terribilmente serio.Stiamo vivendo un passaggio epocale con guerre alle porte di casa, immigrazione incontrollata, problematiche nuove da affrontare che rischiano di travolgere la Nostra Cara Italia e di conseguenza noi stessi. Abbiamo finora avuto anche la fortuna che non sono successi da noi fatti eclatanti come in altri Paesi a noi vicini. I Nostri Governanti più Illustri ci dicono che abbiamo bisogno di questa immigrazione! Ma NON MI PIACCIONO NE LA FORMA NE IL MERITO. Se veramente la Sinistra e la Chiesa avessero colto il problema sociale, senza fare facile ironia, perché non stabilire una tratta con due traghetti con la Libia ed imbarcare Gente con documenti e scappati dalla guerra?

Pigi

Sab, 11/06/2016 - 07:57

A prescindere dai grillini, ecco un argomento mai sviscerato, che non dobbiamo discutere perché è un dogma: la raccolta differenziata, spinta o meno. Qualcuno ha verificato il rapporto costi-benefici? Ha misurato se conviene farla in zone lontane dalle industrie che utilizzano il materiale? Quanto costano le macchine speciali per la raccolta e quanto inquinano? E accorgersi, alla fine, che è stata solo una moda inutile, costosa e fastidiosa.

Ritratto di combirio

combirio

Sab, 11/06/2016 - 07:57

…..Invece NEI FATTI in due anni sono annegati più 10000 persone. Dispieghiamo una forza navale che ci costa 200 milioni al mese, Cooperative ed Onlus lucrano a tutto spiano, SCAFISTI con uno STATO COMPARTECIPE vengono sempre più ricchi e rende più della droga. A questo punto non credo minimamente che le Nostre più alte Istituzioni siano nel GIUSTO. Rimango convinto che il M5S se vorrà correre da solo sarà massacrato da una Magistratura fortemente di parte. Sarebbe fondamentale che collaborasse che le FORZE SANE che rimangono, LEGA, FDI, e le migliori forze di FI disintossicato da leggere e traditori.

mifra77

Sab, 11/06/2016 - 07:57

Lungi da me appiccicarmi 5 stelle sulla fronte! Ma a Roma, si passeggia sopra la monnezza e comunque si spaccia,si aggredisce e si ruba per le strade... e comunque da Roma, si riesce a rubare nelle tasche di tutti gli Italiani.

mifra77

Sab, 11/06/2016 - 08:07

Se poi vi interessa Mafia capitale nuova edizione migliorata e corretta, potete sempre rivolgervi al PD di Renzi che con Giachetti, vi verrà incontro e vi soddisferà più di ieri e meno di domani.

Albius50

Sab, 11/06/2016 - 08:07

Leggendo questo articolo ho il sospetto che anche "IL GIORNALE" sta diventando una copia degli altri di REGIME; è solo POLITICO forse x scoraggiare i ROMANI a votare M5S, ma vi rendete conto delle stupidate che avete scritto; Pizzarotti invece da come scrivete sta dimostrando che sta cercando di riabituare all'ordine poi il problema delinquenziale di spaccio, zuffe ecc.. dovrebbe essere della Questura e Magistratura se questi entrano ed escono di galera ed è un problema purtroppo NAZIONALE.

alibi

Sab, 11/06/2016 - 08:11

e una badante non risolverebbe il problema del sabato?

Tobi

Sab, 11/06/2016 - 08:16

ma dopo che i romani hanno lasciato che Marino vincesse le elezioni pochi anni fa, cosa vi aspettate? Che cambino la loro ideologia (auto-distruttiva) da un momento all'altro? Si lasciano plagiare facilmente da ogni politico cosiddetto "progressista" pur di sputare nel piatto in cui mangiano.

nippur62

Sab, 11/06/2016 - 08:31

Caro signor giornalista forse dovrebbe informarsi meglio che non c'è solo parma che fa la raccolta differenziata con i bidoni colorati se ne discuteve anche a Ravenna e non è una città 5 stelle I vigili o meglio spesso gòli ausiliari del traffico fanno contravvenzioni a chi tucca le righe bianche es. Bologna Il sindaco di Riccione ha avuto un avviso di garanzia per omesso ordinanza di balneazione cautelativa Ferrara la zona Gad non è altro che un mercato di droga a cielo aperto vedesi articolo di un giornale locale di ieri senza contare la rissa e vari accoltellamenti. Per cui se vuole le elnco situazioni simili in tutta Italia non solo in una delle poche città a 5 stelle Distinti saluti

123214

Sab, 11/06/2016 - 08:50

con i "forti" ( spacciatori violenti, extracomunitari e compagnia bella) il problema non è che si chiude un occhio il problema è la magistratura ce li tutela. e la legge del governo nazionale li protegge. per il resto molte città hanno la sveglia presto per i rifiuti e non sono ancora sparite dalla faccia della terra.

angelal82

Sab, 11/06/2016 - 08:53

E quindi? A Roma chi votiamo? Non ho capito il collegamento tra il titolo e l'articolo. Provate a usare bene la testa prima di pubblicare un articolo (già so che questo commento non sarà pubblicato).

Ritratto di LYA&lt;3..

LYA<3..

Sab, 11/06/2016 - 09:00

ebbene si, un inferno, col M5S sarà un vero INFERNO per gli amici degli amici di mafiacapitale, NON SI PAPPA PIU'

Kosimo

Sab, 11/06/2016 - 14:44

speriamo che sia davvero così, l'Italia ne ha proprio bisogno, io sto tranquillo, che interesse hanno a mettermi in prigione?