Lo scolaretto fortunato

L'alunno Renzi è stato interrogato dalla maestra Merkel alla vigilia della campagna elettorale e del semestre italiano alla guida dell'Europa

L'alunno Matteo Renzi è uno scolaro fortunato. È stato interrogato dalla maestra Merkel alla vigilia della campagna elettorale e poi del semestre italiano alla guida dell'Europa. Queste sono le prime elezioni dopo le mazzate europee e la conseguente diffusione di una forte e variegata protesta antieuropea e antieuro. I governi temono i populismi e devono disinnescarli alleviando l'arcigno rigore e le misure sacrificali se non vogliono essere spazzati via o duramente mutilati. Per l'Italia, oltre la paura che crescano le quattro opposizioni all'austerity - berlusconiani, grillini, leghisti e destri, più frange dell'estrema sinistra - c'è pure la prospettiva della nostra leadership europea. Che si fa, cacciate o mettete dietro la lavagna, come dice lo scolaro Matteo, il Paese che dovrà guidare l'Europa fino alla fine dell'anno? No, che non si può. E questo agevola i compiti a casa di Renzi col permesso dei prof.

Matteo deve ringraziare la fortuna ma anche la forte pressione dei populisti se porterà a casa il nullaosta per il suo bonus popolare ed elettorale. In questo caso l'interesse degli italiani coincide con quello del suo premier; dopo tante angherie arriva un calice di speranza. Renzi giobba il suo partito, formato da vigilantes degli eurocrati, e poggia sulla forza populista delle opposizioni, salvo scusarsi con la Merkel se per contenerli è costretto a sospendere il rigore. Il perverso ménage della politica nostrana, fondata sull'adulterio triplo e carpiato. Italian cumparielli, in breve Italicum.

Commenti
Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Mar, 18/03/2014 - 15:21

Forse, boccuccia di rosa – quella che tante soddisfazioni ha distribuito e tante dolori a chi glieli ha negato – in un certo senso e misura deve avere subito l'ascendente da primo della classe che Teo sa portarsi appresso – dicitur – e somministrare con oculatezza a seconda delle occasioni. E non c' è molto da dubitare che il primo incontro e il primo tocco di mano con l' Unna lo abbia gasato a puntino e gli abbia tirato fuori il meglio di. Ma può darsi pure che l' Unna giochi di seconda intenzione e che, furbamente, con qualche battere di ciglia sincrono e ben distribuito, abbia lasciato credere al Kairos, dio dell' attimo fuggente, ai suoi fans in ansia di credere il meglio credibile, e agli osservatori che su certe cose ci campano e bene, quell' auspicato refolo di simpatia alternativa al sapore dell' ottimismo. Quello della maestra che dice al genitore: è bravo, ma se ci si impegna, può assimilare il meglio delle lezioni sula materia. Così si strappano subdolamente le mejo promesse ai ragazzini contagiati dalla sindrome del campione che non vuole tanto vincere, quanto non deludere il maestro. Boccuccia di rosa proviene da una scuola dove i cervelli si elaboravano alla grande. Speriamo che non sia lo zuccherino infilato in bocca un attimo prima di propinarci la pozione che, comme d'habitude, dovrebbe essere amarissima. Timeo Danaos et dona ferentes...!

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mar, 18/03/2014 - 17:01

Povero Renzi che non ne indovina nemmeno mezza; pensa che dandoci ottanta euro, che poi sono in pochi ad usufruirne, si compera il Nos. voto; io so che non avrà vita facile soprattutto se votiamo compatti per F.I. e viva Berlusconi. Shalom

Ritratto di GWENDOLIN

GWENDOLIN

Mar, 18/03/2014 - 18:14

Salve sono veramente in accordo completo con Adriano Romaldi. Il mio voto c'è. Gwendolin

Ritratto di pravda99

pravda99

Mar, 18/03/2014 - 20:14

"In questo caso l'interesse degli italiani coincide con quello del suo premier"...Veneziani, un facile assist per ricordare "quello" il cui interesse NON coincideva affatto con quello degli italiani...

tzilighelta

Mar, 18/03/2014 - 20:17

Adriano Romaldi, scusi sorella, forse ho letto male o forse lei voleva solo fare una battuta, ma non ho capito chi è che vota compatto F.I. e che significa viva Berlusconi, o il sospetto che lei sia la famosa zia suora di B. mi perdoni, sempre sia lodato, tante buone cose!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 18/03/2014 - 20:50

@Tzilighelta- Scherzi con i fanti e lasci stare il signor Adriano Romaldi, è persona i cui sentimenti non dovrebbero essere offesi con battute rozze come le sue.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mar, 18/03/2014 - 21:35

se renzi avesse una morosa che pratica kali filippino altro che adulterio carpiato...o vicevera. invece ci piace la corsa e il femminicidio è reato con avvitamento.

Agev

Mer, 19/03/2014 - 00:07

Egregio Caro Veneziani .. Saro chiaro semplice e diretto e vado dritto .. dritto al reale problema che sta letteralmente uccidendo l'Italia ..L'Europa .. e Tutto il mondo occidentale .. Tutto il resto è piccola politica .. sono solo vuote parole .. un inutile Bla.. Bla . Bisogna incriminare per crimini verso l'uomo e l'umanità .. I banchieri di tutte le banche centrali .. I banchieri della BCE .. il FMI .. I burocrati Europei e dell'Ero zona che appoggiano consapevolmente o meno la politica barbarica e rapinatrice dell'inutile e criminale finanza mondiale ed Europea .. Stanno distruggendo economicamente intere nazioni .. senza possibilità di non ritorno se non si fermano nel Qui ed Ora . Proprio oggi ho sentito in un video You Tube l'illuminante ed illuminato discorso di Godfrey BLOOM MEP deputato Inglese che ha tenuto al parlamento Europeo di Bruxelles .. E' il mio stesso pensiero .. Unità di pensiero/azione e trasmutazione della realtà .. Il resto verrà da sé . La menzogna è sotto gli occhi di tutti .. Va denunciata e subito trasmutata . Trovate il video ed ascoltate le meravigliose parole di questo meraviglioso uomo .. sono semplici .. taglienti .. reali .. vedono la realtà per ciò che è e sono dette con un profondo senso di grande consapevolezza e tristezza nel vedere .. qualora non fossero denunciate e fermate .. la rovina dell'Inghilterra .. dell' Europa e del mondo occidentale . Gaetano

Vujadin Boskov

Mer, 19/03/2014 - 00:19

Tanto lo scolaretto è fortunato quanto il puttaniere ed evasore è sfortunato. Alla vigilia delle europee il marito della sua sodale Mussolini viene pizzicato con zoccolette minorenni. L'amico Putin invade la Crimea. Una segreteria che volò con lui e in areo di Stato viene presa con 24kg di coca (viene da pensare che dopo Mangano l'eroe ci voleva l'eroina). E tutto senza sentire la Sua opinione sl riguardo, soprattutto sulle persone di cui si circonda. Tanti ma tanti auguri.

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Mer, 19/03/2014 - 11:08

La fronda antieuro e antieuropa sta crescendo, si sta trasformando in un fronte. Il voto a chi mette nero su bianco "fuori dall'euro".

REVANGEL666

Mer, 19/03/2014 - 11:57

TE NE DA 80 TE NE TOGLIE 1.000 CON LE TASSE

Ritratto di Estes

Estes

Mer, 19/03/2014 - 13:31

Articoletto infantile scioccamente ironico.Questo è il massimo che l'intellettuale di punta di FI e' in grado di produrre?

manente

Mer, 19/03/2014 - 13:49

Sulla base di quanto osserva acutamente Veneziani, Renzi è il nemico numero una degli italiani in quanto si è assunto l'infame onere di tenere ber ferma la "vittima", mentre i carnefici della troika a guida tedesca portano a compimento il loro scellerato "lavoro".

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 19/03/2014 - 14:27

Estes 13:31 scrive: "Articoletto infantile scioccamente ironico …" - - - Aspettiamo di dilettarci con un suo articoletto adulto seriamente ironico.

Ritratto di ITALIASETTIMANALE

ITALIASETTIMANALE

Mer, 19/03/2014 - 15:06

berlusconiani, grillini, leghisti e destri!!!!!! per i primi tre va bene ma i DESTRI DOVE LI HAI VISTI? O INTENDI PER DESTRA FI? A FORSE HO CAPITO PER DESTRI INTENDI I GALOPPINI DEI LIGRESTI????? SE INTENDI QUELLI IO MI VERGOGNO ANCHE DI AVER MILITATO A DESTRA ..........