Adesso Letta ha paura

Anche il premier ha capito che per il suo governo marca male

Anche Enrico Letta, presidente del Consiglio, ha capito che per il suo governo marca male. Silvio Berlusconi ha deciso di non arrendersi a Napolitano e ai magistrati, nessun passo indietro e neppure di lato: piuttosto il carcere. Quindi il cerino passa nelle mani del Pd che dovrà decidere: se voterà per la decadenza da senatore per il Cav, si assumerà la responsabilità di sciogliere di fatto il patto fondante di questa maggioranza; se non lo farà (cosa assai improbabile) esploderà in mille pezzi. Affari loro, nel senso di Napolitano, Pd e Letta che hanno permesso lo scempio e adesso fanno i santarellini. Ci dica, caro presidente del Consiglio, che cosa ne pensa di questa magistratura e di quel pezzo d'uomo che è il giudice Esposito, invece di parlare, come ha fatto ieri, di nuova legge elettorale come piace tanto al premier-ombra Giorgio Napolitano. Entrambi (Letta e Napolitano) sono stati ieri ospiti osannati del Meeting di Rimini, assise del popolo ciellino, padroni di casa i ministri Mauro e Lupi. Vuoi vedere che ci risiamo (era già accaduto ai tempi del governo Monti) col tentativo dell'area cattolica centrista di vendere Berlusconi al nemico in cambio di un posto al sole (e del sedere ben piantato su qualche poltrona)?

Per fortuna per governare servono i voti (Monti e Bersani ne sanno qualcosa), e quelli al momento li ha ancora solo Silvio Berlusconi, che in caso (molto probabile) di elezioni, in un modo o nell'altro sarà della partita (è una certezza). La verità è che non Berlusconi, ma tutti i signori di cui sopra pensano di farla franca, senza neppure pagare dazio per essere stati complici, diretti o indiretti, di una mutilazione della democrazia. Sanno solo dire: fate i bravi, fate i buoni. Ma che razza di gente siete? Fuori le palle, signori. Servono coraggio e chiarezza, bisogna scegliere da che parte stare, se da quella della democrazia o da quella del giudice Esposito (presidente del collegio che ha confermato la condanna a Berlusconi) ormai difeso solo da quel cretino di Marco Travaglio, ex giornalista ora suo capo ufficio stampa. «Qualcuno mi difenda», aveva dettato sabato alle agenzie il magistrato di fronte ai documentati racconti da noi pubblicati sui suoi non pochi guai giudiziari e disciplinari (che si siano conclusi bene per lui non lo abbiamo mai omesso). All'appello ha risposto il soldatino Travaglio con un pezzo d'urgenza. Nella foga gli è scappato, per eccesso di saliva, che se un magistrato va a caccia con un boss mafioso è da ingenui. Un bel passo in avanti: fino a ieri, e per altri casi, ci aveva spiegato che trattasi a prescindere di concorso esterno in associazione mafiosa. Vedi, caro Travaglio, che quando vai di fretta può pure capitare che una l'azzecchi?

Commenti

BlackMen

Lun, 19/08/2013 - 16:34

questa mi sa di bue che dice cornuto all'asino

cicero08

Lun, 19/08/2013 - 16:42

E di che? Non aspetta mica i carabinieri. ..

ratio

Lun, 19/08/2013 - 17:01

E dove avrebbe letto questa 'svista' di Travaglio? Legga attentamente, come si conviene ad un giornalista e trovera' invece preziosi consigli per un vero giornalismo e non informazione al servizio del padrone, come e' tipico nei Paesi comunisti: per esempio, scoprira' che sarebbe opportuno pubblicare le smentite del giudice che tanto odia invece di accusare alla carlona e sperare che qualche particolare vada a segno.

rbach

Lun, 19/08/2013 - 17:03

E' probabile che la maggior parte dei giornalisti italiani soffrano di salivazione abbondante quando scrivono di questo o di quello e quindi il caro Sallusti si consoli pure con il mal comune, mezzo gaudio. Travaglio però prende lo stipendio a prescindere da ciò che scrive sul giudice Esposito, che di sicuro non è chi lo paga un tot a decilitro di saliva. Sono certo che Sallusti e tutti gli altri qui non abbiano la stessa libertà di salivazione nei confronti del "vero" proprietario di questo quotidiano.

m.nanni

Lun, 19/08/2013 - 17:05

In buona sostanza adesso (anche) l'alleato Pd è chiamato da una sentenza politica a togliere al sen. Berlusconi quello che il Popolo Sovrano(il popolo Sovrano, il Popolo Sovrano, il P.S....) l'ha conferito democraticamente in libere elezioni, e privarlo del seggio parlamentare. La questione esige parlamentari all'altezza del compito. Gente di orgoglio. Persone davvero libere e non schiave di alcuna ideologia oppure di parlamentari NON al servizio di alcune procure. Possibile che non si senta dire da esponenti del Pd che l'unica strada da percorrere è quella dell'astensione(sia in giunta che nel parlamento), poichè non si può essere così sconsiderati nel non capire che al Popolo Sovrano si deve usare rispetto e che l'avversario si batte non con le sentenze odiose che urlano vendetta e corte di Strasburgo, ma nel civile confronto democratico in libere elezioni? Possibile che non vi sia altri al di fuori di Renzi che si accreditino alle persone perbene e che pensino o dicano queste cose? Possibile che non si voglia capire che quella sentenza è un pazzesco pasticcio frutto di anni ed anni di spietata persecuzione giudiziaria contro Berlusconi? Cosa c'entrano le toghe politicizzate sino al midollo con il combattimento politico tra i contendenti? Possibile che la sinistra abbia smarrito il senso del diritto e pure la percezione di quel che è lotta politica a viso aperto tra contendenti, e confida di abbattere Berlusconi commettendo una porcheria ancora più grottesca di quella sentenza di condanna con la privazione di quel che il Popolo Sovrano ha voluto dare e confermare ripetutamente? Possibile che Napolitano cui Berlusconi ha riposto fiducia troppo a lungo non abbia la forza di dire che anche a lui quella sentenza della scassazione allaesposito risuoni sinistra? Toc toc, Letta ci sei? mn

Ritratto di andreyews

andreyews

Lun, 19/08/2013 - 17:09

Sallusti garbato e risoluto come al solito,bravo,ma come mai le denunce e le provocazioni le riceve solo IL GIORNALE e quando si tratta di Travaglio non succede mai nulla?? Stiamo aspettando come illustrato da Sgarbi giorni fa che denunci per vilipendio al capo dello stato il sig. Travaglio....poi ridiamo noi

paolonardi

Lun, 19/08/2013 - 17:14

E' mai possibile che esistano tanti minus habentes nel genere umano a cui il padreterno avrebbe elargito l'intelligenza? Forse ogni tanto si distraeva quando era distratto dalla malformazione nasale consistente nella terza narice.

m.nanni

Lun, 19/08/2013 - 17:15

Caro Presidente Berlusconi, sfidi il carcere e dedichi questa porcata italiana al presidente della nostra repubblica che non è mai intervenuto a placare la furia delle toghe e la spietata persecuzione perpetrata per circa venti anni. Lo ricordi a Napolitano che quando le toghe hanno “attenzionato” lui(Napolitano) per quei magistrati (povero Ingroia, che ingenuo che sei stato!) è come avere toccato i fili dell'alta tensione. Si ribelli ad una sentenza politica e chieda diritto alla corte di Strasburgo. Che scandalo, che il capo dello Stato e presidente del CSM abbia consentito inerme, totalmente inerme, questo degrado bolscevico del sistema italia! Viva la Libertà. LIBERTA' LIBERTA' LIBERTA'.

cloroalclero

Lun, 19/08/2013 - 17:15

oohhh..letta ha una paura!!!..trema tutto..non so se debba averne più del puffo brunetta o di pneumatico santanchè..

Ritratto di Markos

Markos

Lun, 19/08/2013 - 17:16

Pochi mesi fa' un ragazzotto senza patente , gli era stata sequestrata dalla polizia , investe e schiaccia ammazzandolo un carabiniere in servizio in un posto di blocco . La condanna ? Un paio di mesi di galera e poi fuori . La colpa e del Carabiniere che stava li a rompere le scatole alla gente , se se ne restava a casa non sarebbe successo. Questi sono i nostri tribunali. L'unico in Italia che la pena la deve eseguire del tutto e non ha ucciso nessuno indovinate come si chiama ?

comase

Lun, 19/08/2013 - 17:22

Letta e' solo una mezza sega! E lo stesso sono,le cosiddette colombe all'interno del Pdl Per dirla tutta i vari Lupi, Alfano ecc. Sono solo dei codardi democristiani

Pinozzo

Lun, 19/08/2013 - 17:25

E chi se ne frega se Letta ha paura, il Preg ha sicuramente piu' paura di lui e dorme con la valigetta pronta alla fuga sotto il letto, ma questo Nosferatu non lo scrivera' mai.

Gioa

Lun, 19/08/2013 - 17:31

PRIMA ENRICHETTO NON AVEVI PAURA ORA HAI PAURA...DI TRAVAGLIO?

Zizzigo

Lun, 19/08/2013 - 17:32

Questo è un Paese, tutto il Paese, che con le sue guerre intestine non sta bene. Non c'è un medico che prescriva una bella purga?

Ritratto di IoSperiamoCheMeLaCavo

IoSperiamoCheMe...

Lun, 19/08/2013 - 17:32

Caro direttore Sallusti qui chi trema siamo noi italiani che abbiamo difficoltà economica e facciamo fatica ad arrivare a fine mese in quanto quando Berlusconi farà cadere il governo per non averlo aiutato nelle sue vicende personali a pagarne le conseguenze saremmo noi italiani che senza saremmo con le chiappe nell'acqua. altro che alto senso di responsabilità prima gli interessi personali di uno (e va bene mettiamoci i 10 milioni di italiani che lo hanno votato) e poi gli interessi dei 38 milioni che non se lo filano.

chiara 2

Lun, 19/08/2013 - 17:34

Sallusti, quello che sostiene su quel mezz'uomo senza onore di Travaglio lo sottoscrivo in rosso

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 19/08/2013 - 17:39

Bravo Sallusti! Questo si chiama parlare (e scrivere) chiaro. Era un pezzo che non leggevo parole così precise e ben mirate. Naturalmente i sinistri continueranno ad attaccarla come giornalista di parte, loro che, come tutti sanno, sono assolutamente super partes. Loro che hanno una sola logica: le opinioni (loro) separate dai fatti. Ma non ci faremo condizionare ancora per molto da questa marmaglia.

Giorgio1952

Lun, 19/08/2013 - 17:43

Letta di che cosa deve avere paura? Il PD voterà assieme a SEL, M5S e Scelta Civica la decadenza di Berlusconi da senatore, come è giusto che sia in qualsiasi paese civile. I ministri del PDL come dicono daranno le dimissioni, così sarà il PDL a mandare in crisi il governo ma non si andrà ad elezioni, quindi se il M5S come chiede avrà l'incarico sarà appoggiato dal PD per fare la riforma della legge elettorale, senza la quale Napolitano non scioglierà le camere, dopo di che al voto e vedremo se quelli del PDL torneranno ad essere 16 o non piuttosto 5/6 milioni!! Attenti che CL lascia la destra e va verso il centro, Letta e Napolitano sono stati ospiti osannati al Meeting di Rimini, lo dite voi nell'articolo, mentre Formigoni non è neppure stato invitato, lui è uno dei santerellini con la Polverini, Fiorito, Fitto, Cosentino, etc.etc. altro che Letta e Napolitano i quali sarebbero responsabili di quale scempio? La Santanchè poi perde sempre l'occasione per tacere quando dice che gli italiani non mangiano con la legge elettorale, se è per questo neppure con la riforma della giustizia o l'abolizione dell'Imu, perché 180/200 euro per il 70/80% delle famiglie fanno 50 centesimi al giorno!!

gigi0000

Lun, 19/08/2013 - 17:58

Caro Direttore, centrato il bersaglio, come sempre. Letta è destinato a cadere per la mancanza di buonsenso dei suoi, per le lotte intestine di potere e per la totale carenza di visione politica. Ma il peggiore è Napolitano che, se avesse un minimo senso di giustizia e dell'onore, non dovrebbe esitare a smascherare la magistratura indecente, anche pagando il prezzo di delegittimarla ufficialmente e di mandare a remengo quello sfacelo del suo partito. Il presidente preferisce essere ricordato come il peggiore della storia, poiché tutte le smancerie rivoltegli non cancelleranno mai l'onta e la vergogna del suo indegno costante fazioso operare. Berlusconi, in un modo o nell'altro se la caverà ed acquisirà ancora maggiore prestigio e consenso, in galera non finirà e potrà sempre andarsene quando vorrà, mentre gli italiani, SINISTRI BUFFONI compresi, saranno davvero condannati ai lavori forzati, per pagare le tasse, per mantenere gli stranieri, per sperperare il denaro pubblico.

Michele Calò

Lun, 19/08/2013 - 18:00

Caro Sallusti, constato che i glandicefali sinistri in servizio permanente non perdono occasione per flatulare i soliti miasmi mefitici contro Lei, Berlusconi e chiunque non appartenga al pensiero unico del menga. Sono a Praga, dove conto di trasferirmi entro un anno vistele penose condizioni italiane, di lavoro quanto di clima sociopolitico, e sto considerando varie proposte di lavoro, di quel lavoro che in Italia non esiste più. Mi sono trovato casualmente a cenare in un locale frequentato da molti giornalisti, soprattutto stranieri. E così non è stato difficile, una volta fatte le presentazioni, che il discorso finisse sull'Italia, la sua politica, le condizioni economiche, etc. Ovviamente si è parlato di Berlusconi, delle sue vicende giudiziarie e d'altro ancora. Mi ha stupito la scarsa informazione da parte di chi, per mestiere, dovrebbe approfondire le notizie e la faciloneria con cui i pregiudizi vengono come perle di verità. A farla breve siamo più informati noi circa la Merkel, Hollande, Cameron sulle loro situazioni interne che non loro sulla realtà italiana. Ad es. ho spiegato nel dettaglio l'assurda situazione di illiberale ed illegale intangibilità della casta togata nostrana e mi hanno creduto in preda ai fumi dell'alcool: peccato sia astemio e pieno solo d'acqua minerale. Sulla situazione dei sindacati italiani ed i loro privilegi, poi, vi sono stati dei mancamenti ma il momento critico v'è stato quando ho spiegato loro le vicissitudini delle imprese tra fisco, burocrazia e banche: un professore di economia di Hannover mi ha chiesto quale forza divina impedisca agli imprenditori italiani di prendere le armi ed abbattere la dittatura di questo stato tirannico! Arriviamo finalmente al perché delle loro pessime quanto mistificatrici informazioni sull'Italia: i loro corrispondenti in Italia riprendono pedissequamente le stronzate dei loro omologhi pennivendoli cattozecche, senza minimamente pensare ad approfondire la notizia direttamente e da fonti diverse. I rapporti con il mondo accademico nostrano, inoltre, li hanno con pseudocattedratici a vita per merito politico e non, come loro, soggetti a revisione triennale sui risultati ottenuti con ricerche, pubblicazioni e, UDITE! UDITE!, in base a relazioni annuali degli studenti e delle industrie nazionali! Caro Sallusti, mi dispiace lasciare il più bel paese del mondo ma fuori dai nostri confini regna la normalità e, specialmente dove il comunismo lo hanno subìto pesantemente (vero Napolitano?), la vera democrazia. Vuol dire che tornerò in Italia di quando in quando a vedere come vivono male gli italioti che continuano a mantenere questo regime parassitario che dura dal 1945. Regards.

ALASTOR

Lun, 19/08/2013 - 18:04

L'intervento di Letta a Rimini, di fronte alla folla plaudente, mi richiama malinconicamente alla memoria la piccineria delle cose italiche: l'eterna fuga dalla barca che affonda. Lungimirante, il signor Sallusti intuisce che nella sua prossima salita al Golgota, il cavaliere non avrà al suo fianco che farisei.E un solo Cireneo: il signor Sallusti appunto.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 19/08/2013 - 18:05

Presidente Letta, basta dire stronzate, ascolti di più i consigli del Dominus dello zio. ---Gli Italiani puniranno tutti i Magistrati che stanno distruggendo il Paese--- Doveva chiudere il suo discorso dicendo ''' VIVA SILVIO '''

odifrep

Lun, 19/08/2013 - 18:07

Bravo SALLUSTI. Complimenti.

gionaelabalena

Lun, 19/08/2013 - 18:08

Caro Direttore, definire semplicemente cretino Travaglio, fatto a pezzi da Berlusconi nel confronto diretto (la non c'era per il vigliacchetto-lacché, "mamma Giudici" a difenderlo) significa offendere i cretini.

chiara63

Lun, 19/08/2013 - 18:16

Giorgio 1952 concordo pienamente con quanto ha scritto (17,43). Questi del Pdl (fortunatamente non tutti) si dicono responsabili però quando erano al governo con la Lega hanno fatto principalmente gli interessi del Cav. e non il bene del paese e allora cosa pretendono ora? Il cav. si faccia da parte come saggiamente consiglia Pera.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 19/08/2013 - 18:27

Vai Letta, accordo con il M5S solo per la riforma elettorale. Almeno ti riabiliti un pò.

Silvio B Parodi

Lun, 19/08/2013 - 18:31

Giorgio commenti come il tuo.. o sei deficente o sei scemo o sei comunista, o forse tutti e tre.

Silvio B Parodi

Lun, 19/08/2013 - 18:33

BlackMen ma perche' non vai a scrivere sui giornali di sinistra, li sono democratici accettano tutte le tue coglionate, o forse non ti cagano nemmeno???

Silvio B Parodi

Lun, 19/08/2013 - 18:35

ratio d Travaglio preziosi consigli su come scrivere????ahahahahahahahahahahahahahahhahah ti sei fumato il cervello??ahahahahahaha

Silvio B Parodi

Lun, 19/08/2013 - 18:37

eliminare uno dalla politica che e' stato votato da 9 milioni di italiani e' tipico della Russia comunista di Beria e' li che il nostro reuccio Giorgio ha imparato???

enzo1944

Lun, 19/08/2013 - 18:51

letta,non faccia il saccente!!.....lei è solo la fotocopia del disastroso monti,che ha inventato tasse(che hanno pagato gli Italiani) per pagare i debiti delle "SUE AMICHE BANCHE"|.....e si vergogni di continuare a "tenere il codino"del napoletano del Colle,sempre fazioso,mai super partes,e pilatesco!....il tutto,sempre "FORMALMENTE CORRETTO",a favore del suo PCI-PD e contro l'avversario politico di sempre S.B.!!

G_Gavelli

Lun, 19/08/2013 - 18:56

Avete "fatto doverosamente leggere" ai Vostri lettori, Redazione & Co., i commenti esteri sulla sentenza Berlusconi il giorno dopo che fosse promulgata? TV Tedesca che gioiva) la "culona" ha l'economia a posto, l'Italia lasciata in cacca da Berlusconi (che ho sempre votato, ma ora basta!) no, perchè il solo problema di 60 milioni di residenti era cercare una strada per evitare l'INGIUSTIZIA nei confronti di Berlusconi, 1 CITTADINO, uno solo, di oltre 60 milioni! The Wall Street Journal e non solo (ho visto la TV al Mein-Rhein. letto in aereo, Signori cari il 2/8/2013!) confermava anche i 5 anni di interdizione, NPR Radio la diffondeva in voce. Di tutte le persone con cui ho parlato della vicenda negli USA, una sola, - guarda caso una bella signora russa, nata nell'Isola di Shakalin - ha convenuto che FORSE Berlusconi è stato un poco perseguitato. Un uomo che con le sue ultime cazzate gode di siffatto prestigio internazionale vuole continuare a condizionare il Paese? Volete, PDL. far cadere il governo e sprofondare l'Italia nella merda più liquida ed insidiosa delle sabbie mobili più fetenti? Fate quel C.... che volete, mi avete decisamente rotto...anzi disintegrato a livello di orchite!

Ritratto di nestore55

nestore55

Lun, 19/08/2013 - 19:00

Mi chiedo come mai tanti "imparati" perdono tempo leggere e commentare da queste parti...Con tutta 'sta sapienza perdere malamente il loro tempo....brrrrrrrrrrrrrrrr.....che paura!!!E.A.

LAMBRO

Lun, 19/08/2013 - 19:07

CERTO che HA PAURA!!! HA ADDIRITTURA DATO LA PRIORITA' ALLA LEGGE ELETTORALE!! QUINDI SI ASPETTA LE ELEZIONI A BREVE!! E SARANNO I SUOI A FARLO SALTARE PERCHE' NON SI PUO' PENSARE DI AVERE DEGLI ALLEATI CHE TI TRADISCONO!!! CHE CA...O DI ALLEATI SONO!!!

moranma

Lun, 19/08/2013 - 19:14

il ragionamento deve essere ribaltato : se il PDL vuole legare il suo futuro ed il futuro del governo alle sorti di un leader condannato per frode fiscale, faccia pure, gli italiani capiranno benissimo che per prima cosa al PDL interessano le sordi di un pregiudicato...poi..molto poi, quelle dell'Italia!

Ritratto di nestore55

nestore55

Lun, 19/08/2013 - 19:15

Pinozzo....Sono solo i bastardi rossi che, tremebondi, si nascondono sotto le gonne togate. Le persone perbene lottano fino al gabbio, caro lei...Pensavate di esservi liberati del nemico, dell'uomo nero, del colpevole di tutto (dal big bang in avanti). Risultato: lo avete e lo avrete ancora per molto tempo a distruggere i vostri sogni di dominio...Buffoni ipocriti, asserviti al potere giudiziario...Senza di loro non siete nessuno e con loro siete ben poca cosa....Giusto uno sputo, nulla di più...E.A.

benny.manocchia

Lun, 19/08/2013 - 19:15

pinozzo - chi ti ha detto che il cav.dorme con la valigetta sotto il letto in attesa della fuga? Lo hai letto sull'unita',o su repubblica? Berlusconi e' miliardario;stronzi pezzenti morti di fame come voi comunisti avete sempre paura,e negli anni Venti scappaste dall'Italia facendovela sotto... Un italiano in usa

Ritratto di nestore55

nestore55

Lun, 19/08/2013 - 19:17

IoSperiamoCheMe......Continuate a votare i sinceramente democratici...vedrete che finalmente arriverà il liberatore...Ha presente???Poveretti...E.A.

Ritratto di nestore55

nestore55

Lun, 19/08/2013 - 19:20

Giorgio1952...Quando si sveglierà capirà che la realtà è diversa...Non sta dormendo??? Allora è messo peggio di quel che credevo...E.A.

odifrep

Lun, 19/08/2013 - 19:28

17:32.......e poi gli interessi dei 38 milioni che non se lo filano......Questi devono darsi da fare per risolvere i problemi che hanno creato al Cavaliere. Se solo la metà di "questi che non se lo filano" avessero meditato prima di sproloquiare a destra e a manca contro BERLUSCONI, magari immaginando una simile situazione dopo il 24/25 febbraio, credo che oggi saremmo tutti con le chiappe ancora sulla sabbia e non con il sospetto di averle, in futuro, nell'acqua. Noi che tuteliamo gli interessi nostri e quelli di Silvio, siamo in minoranza. Datevi pure da fare voi che siete la maggioranza per sollevare le sorti di BERLUSCONI. Silvio forever

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 19/08/2013 - 20:20

#Michele Calò# Ti ho molto apprezzato per questo tuo sfogo, denso di un'energia pulita. Soltanto questo, volevo testimoniartelo. Speriamo che cambino presto le cose, qui a casa nostra. Auguri.

Prameri

Lun, 19/08/2013 - 22:13

A Giorgio 1952. Il PD voterà assieme a SEL, M5S e Scelta Civica la decadenza di Berlusconi da senatore, come è ingiusto che sia in qualsiasi paese civile. I ministri del PDL come dicono daranno le dimissioni, così sarà il PDL a mandare in crisi il governo (??????????????????????) Ma che interpretazione! La sinistra scatena la guerra e la destra osa (!) difendersi. Non solo il PDL osa difendersi, ma non vuole essere vostro complice, vi accusa di ingiustizia, di falsità, di tradimento per aver intrallazzato con dei magistrati, dato che non riuscite a battere gli avversari politici attraverso il voto. 'Ma non si andrà a elezioni, quindi se il M5S come chiede avrà l'incarico sarà appoggiato dal PD per fare la riforma della legge elettorale, senza la quale Napolitano non scioglierà le camere, dopo di che al voto e vedremo se quelli del PDL torneranno ad essere 16 o non piuttosto 5/6 milioni" Sì, fate una legge elettorale ben peggiore di quella che c'è ora. Onorevoli votati nominalmente dai cittadini, senza vincolo di mandato, ingovernabili dal governo e malamente dai partiti con un governo indipendente dal primo ministro che resta solo una specie di consigliere. Grillo può buttare fuori uno che parla in tv, nonostante il suo diniego . Il presidente del consiglio non può assolutamente far dimettere un ministro che parla e agisce contro di lui. Fatela la legge elettorale e ripartite bene la ricchezza a vostro vantaggio in modo che si salvi chi può fuori da questo paese. Sarà una legge sbagliata perché non ne avete mai fatto una buona.

ROBERTSPIERRE

Lun, 19/08/2013 - 22:17

credo che se c'è qualcuno che ha paura sono i grillini, terrorizzati all'idea di perdere lo scranno parlamentare.... se si va al voto è impossibile che riprendano il 25 % dei voti. Certo anche il cavaliere rischia grosso, senza immunità, perchè con i procedimenti penali che si ritrova non sarebbe davvero da escludere anche l'applicazione di misure cautelari restrittive della libertà personale (che personalmente ritengo mature e financo tardive, sinora).

Libertà75

Lun, 19/08/2013 - 23:08

@giorgio1952, lei mi pare alquanto indottrinato. 200 euro qua, 200 euro là... imu, tarsu, bolli, irpef, accise, iva... carissimo le faccio notare che ci si arriva anche a 5-10 euro al giorno, importo che per taluni è sufficiente per cibarsi. Quindi le consiglio di assicurarsi di aver ben compreso la situazione prima di sparare cavolate. Si faccia una laurea in economia, anche alla sua età è fattibile e poi ne riparliamo.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 19/08/2013 - 23:42

L'ottusità dei trinariciuti farà cadere Letta. PERCIO' SI DIA DA FARE SE VUOLE CONTINUARE.

bluprince

Mar, 20/08/2013 - 00:33

Caro Sig. Michele Calò, io la invidio. Anzi, le auguro di trovare a Praga lavoro e serenità perchè, come dice lei, fuori dei nostri confini, c'è la normalità e la democrazia. Io la invidio, perchè io sogno ormai senza speranza di tornare un giorno a respirare l'aria della libertà. Io la invidio, perchè se ci fosse una carretta del mare che portasse gli italiani sulle coste di un'ALTRA Lampedusa, io la prenderei al volo. Grazie del suo messaggio. Era importante, la sua testimonianza.

Giangi2

Mar, 20/08/2013 - 02:03

va bene tutto quello che dice ma per quanto riguarda i 50 centesimi al giorno di imu a me pesano se li vado a sommare con gli altri 50 centesimi di qua e 50 centesimi di la a fine mese mi accorgo che tutti sti centesimi di tasse fanno un bel totale che mi manda in rosso. Quindi per me senza l'imu si mangia un po meglio

volo_basso

Mar, 20/08/2013 - 05:54

E gli affari continuano andare avanti. Affari loro , non quelli che dovrebbero coinvolgere il sistema finanziario della gente facendo si che il giro d'affari aumenti. No , sono affari del PD, che persistono sempre per tenersi stretto il posto di lavoro, la poltronncina tanto bene retribuita. Si parla sempre di manipolare la legge elettorale, su come abbattere ed eliminare Berlusconi e moltre altre cose, salvo che creare posti di lavoro, modificare leggi di esportazione , semplificazioni buracratiche che impediscono di lavorare assumendo caratteri sproporzionati al guadagno dell'impresa. si faccia una riforma sola: assegnare ad ogni parlamentare uno stipendio di 2000.-- Euro mensili , deducendo le dovute somme assicurative e previdenziali , come ogni operaio , come tutti insomma. Eliminando il vitalizio che fin'ora ha fatto gola a tutti quanti privilegiandoli di asssurdamente di lussuria senza aver alzato un dito in favore della comunita'. Solo allora , i parlamentari quelli seri forse alzeranno il culo dalla sedia per rendersi utili , per dare un contributo sociale e in caso contrario, via , eliminazione del soggetto assunto a tempo senza contratto . Cosi facendo, loro stessi sono responsabili del proprio comportomanto che puo produrre privilegi oppure no. In questo modo i parlamentari diminuirebbero dando sospiro alle uscite e non mi si venga a dire che poi sarebbero troppo pochi. Fin'ora in molti non hanno concluso un accidenbte eccetto sgranocchiare le pannocchie e grattarsi il naso, dando ragione per convenienza a chi gli ha assicurato un posto a sedere, vendendo o calpestando le proprie idee ed opinioni , ma assicurandosi il vento in poppa

Ritratto di scappato

scappato

Mar, 20/08/2013 - 07:02

moranma : condannato da chi e come? certi modi di fare giustizia oggi, ricordano il ventennio fascista. Dunque sarebbe come dire: ma voi del PCI nelle elezioni del "46 avevate tanti ma tanti pregiudicati eletti nelle vostre liste.

Klotz1960

Mar, 20/08/2013 - 07:06

Il furbacchione, ora che ci sono segnali di inizio della fine della recessione europea, ha subito fatto chiare dichiarazioni contro l'Europa del rigore.... ora che quasi non ce ne e' piu' il bisogno, e dopo essersi comportato a Bruxelles come un vero Don Abbondio. Hai visto cosa ha combinato Cameron sul bilancio UE, Letta? Ha minacciato il veto unilaterale e si e' ripreso i suoi soldi, fine del discorso. Hai visto Malta, come ha violato le disposizioni UE ed ha rifiutato i 150 immigrati? Quando si alza la voce, a Bruxelles non vola una mosca. E' quando ci si presenta con il cappello in mano che si viene sistematicamente abusati. Letta come naturale vuole rimanere Presidente del COnsiglio perche' sa che difficilmente gli ricapitera' tale occasione, per cui si comporta come Don Abbondio, specie a Bruxelles. Esattamente quello di cui l'Italia NON HA BISOGNO. POi si e' fatto un viaggetto in Azerbajan ed ha scoperto che molti Pvs crescono molto velocemente. Accade da oltre 10 anni, Letta, forse avresti dovuto uscire un po' piu' spesso dai corridoi dei palazzi italiani. E finisce dicendo che l'Italia deve restare nell'UE perche' non ha le forze per competere nella globalizzazione. Chissa' perche', Svizzera Canada Australia Nuova Zelanda Corea Singapore etc etc invece ritengono di potercela fare. Svizzera in primis, suppostamnete accerchiata e strangolata dall'UE.In un modo o nell'altro, andemo a votare a ottobre novembre, e DOPO le elezioni tedesche. Sara' un gran segnale a Berlino e Bruxelles.

guidode.zolt

Mar, 20/08/2013 - 07:25

andreyews - ..per vilipendio al PdR da parte di travaglio deve muoversi qualche procura, ad es. Bari, Lecce o giù di lì, aprendo un fascicolo e non spetta a Sallusti. Che il Giornale sia spesso sotto mira e sappiamo da "chi" oramai lo sanno anche i beoti.

brunicione

Mar, 20/08/2013 - 07:51

Letta non deve aver paura, ha voluto Lui proteggere partiti e politici non toccando minimamente stipendi, privilegi e rimborsi elettorali, nonchè pensioni d'oro auto blu etc etc, il suo compito era di salvare il Paese e non proteggere il portafoglio dei politici, è giusto che se ne vada

Accademico

Mar, 20/08/2013 - 07:51

Caro Direttore, Lei chiede l'impossibile. Ma, scusi, come fanno questi quaquaraquà che Lei bacchetta a "tirar fuori le palle" se, poveretti, non le hanno?

Giorgio1952

Mar, 20/08/2013 - 09:22

Silvio B(erlusconi) Parodi non sono nè deficiente, né scemo, né tanto meno comunista purtroppo per lei sono realista, oltre sei milioni di voti persi continuate ad andare avanti con i ricatti e vedrete quanti voti prenderete alle prossime elezioni. Lo hanno detto Marcello Pera ed oggi Giuliano Urbani, che non mi sembrano di sinistra, Berlusconi deve farsi da parte se vuole rilanciare il centro destra, Urbani ha detto di aver scritto i programmi per le elezioni del 1994, 1996 e 2001 definendoli tre obbrobri, consiglia a Berlusconi di andare ai domiciliari e di continuare a guidare dall'esterno la destra se vuole!!! Un grazie a chiara63 per il suo apprezzamento.

tonipier

Mar, 20/08/2013 - 10:23

" IL PARTITO SFASCISTA DEL SEMPRE NO " l'odio sviscerato di questi signori supera ogni limite umano,soprattutto fra di loro si continuano a scannarsi, per rendersi più ridicoli alla loro stessa massa. Il PRESIDENTE del CONSIGLIO nonostante sia uno di loro deva salvaguardarsi dai suoi stessi compagni...che tentono a tutti i costi di farlo fuori in qualsiasi maniera... detto alla buona.

tonipier

Mar, 20/08/2013 - 10:41

" SIG. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO PIU' CORAGGIO DA PARTE SUA SU TUTTO" Innanzitutto deve cercare di ascoltare il meno possibile i falsi falchi del suo partito, solo in questa maniera lei potrà portare a termine le riforme...soprattutto la riforma sulla GIUSTIZIA tanto necessaria per la salvezza dell'economia ITALIANA.. oggi a rotoli dovuto a queste associazioni del tutte illegali, mettendo in ginocchio milioni di ITALIANI, Lei dovrebbe conoscere.... queste grosse schiere di marpioni che vivono alla spalle del popolo ITALIANO con coraggio li faccia fuori gli ITALIANI SONO CON LEI.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mar, 20/08/2013 - 12:31

L'Italia ormai è nel novero dei paesi infami. Quelli che assassinano il capo dell'opposizione. Ce ne sono in estremo oriente, nei Caraibi, nell'Asia ed Africa mussulmana. Ora anche in Europa non più nazista ma con tanta nostalgia nazicomunista. Siamo nel Belpaese dove i migliori dicono che le sentenze del carnefice si rispettano e quando cala la mannaia sarebbe giusto alzarsi in piedi. Abbiamo avuto tre regimi da quando ci chiamano Italia: sabaudo, fascista ed antifascista. E quello meno illiberale sembra quello del ventennio. Infame ma meno degli altri due. La politica c'entra poco. Noi non abbiamo cultura da secoli e secoli. Si sbrana l'antagonista e si applaude l'invasore. Carolngio, merovingio, unno, visigoto, ostrogoto, francioso od alemanno che sia. L'Europa ci guarda soddisfatta, ci giudica e ci assegna un posto fra gli ultimi. Loro non sono migliori ma sanno quel che vogliono mentre noi ci battiamo per fare gli interessi altrui. Come i traditori e le spie.

Atlantico

Mar, 20/08/2013 - 14:51

Macchè paura ! Letta è proprio terrorizzato ! Chi è tranquillo invece è Berlusconi. Eheheh

gedeone@libero.it

Mar, 20/08/2013 - 19:16

Vede Atlantico, Berlusconi non ha paura perché, oltre ad essere innocente, è un leone di natura (non come i vostri degni rappresentanti politici che ricordano per lo più pecore belanti), e sa che ha alle spalle un intero Popolo che lo ama e lo sosterrà sempre. Il Popolo di centrodestra lo ama e voi falcemartelluti non ci potete fare proprio niente se non continuare a rodervi il fegato. Buon appetito!

AlbertMissinger

Mar, 20/08/2013 - 21:18

Chi ha forza giochi con forza, dice un vecchio adagio.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mar, 20/08/2013 - 21:37

Il mio stato d'animo stasera è più sereno anche se brancolo nella nebbia come sempre, ho mille dubbi e se non fosse per qualche parola di incoraggiamento da parte di mia moglie, mi sarei perso in chissà quali elucubrazioni mentali. Di questo ringrazio Dio che sempre mi ha dato e mi dà consiglio. Mi sento di dire al Primo Ministro Letta che se non risolve il problema Berlusconi alla svelta si ritroverà a prendere il Bus che porta direttamente alla Stazione Termini; siamo o non siamo solidali con il Popolo?

nino47

Mer, 21/08/2013 - 11:17

@cloroalclero:...penso di entrambi!!!

Craighero Armando

Gio, 22/08/2013 - 09:10

Mi sembra che tutto proceda fatalmente come desiderato dal PD e dal loro amato presidente della repubblica. E' inutile continuare a dire che l'unico interesse è il bene dell'Italia, perché né il PD (vedere la sua storia dal PCI ad oggi) né il PDL (è più importante avere una repubblica fuori dalla spada di Damocle della magistratura politicizzata che uno sviluppo che è frenato anche da questo elemento, oltre ad essere prevalentemente nelle speranze dei solerti sinistri invece che nei fatti!) ha interesse a continuare questa messa in scena. Che il PD si strangoli nel morso di Grillo e poi, sempre che non rispunti un Fini di turno, ne vedremo delle belle

Tier

Gio, 22/08/2013 - 13:48

" bisogna scegliere da che parte stare, se da quella della democrazia o da quella del giudice Esposito " AHHAHAHAHHAHA dalla parte della democrazia! hahhaha sto male! La cosa triste è che c'è chi ci crede davvero! E' stato condannato, 3 gradi di giudizio. PUNTO!

astarte

Gio, 22/08/2013 - 14:27

Piuttosto il carcere??? Si accomodi, allora. Invece stiamo assistendo a un patetico tentativo di demolire un governo piuttosto che assumersi le proprie responsabilità. Michele Calò, il fatto che all'estero la pensino in modo un po' diverso da Sallusti non significa che siano disinformati, significa solo che non solo videodipendenti dalle televisioni berlusconiane, per le quali una frode di milioni di euro, di cui condannabile solo una parte irrisoria perché le altre sono già prescritte, non costituisce reato tale da rendere incompatibile chi l'ha perpetrato da qualsiasi ruolo politico. In Inghilterra tempo fa un ministro si era dimesso perché il marito aveva guardato la pay tv addebitandola sul conto pagato dallo stato. E incivili sarebbero loro? O non è piuttosto una grande parte degli italiani,per fortuna non tutti, a cui piace difendere un maxievasore perché sotto sotto lo invidiano?

acam

Gio, 22/08/2013 - 14:30

ha paura e chi se ne frega, sta li no per meriti propri. silvio farebbe bene a seguire i la consigli de pannella sostenere i referendum sulla giustizia, e combattere da fuori per abbassare le tasse, che è l'unico modo per non andare a picco. da fuori si può fare molto meglio che stando in parlamento insieme a quelli la, silvio il suo popolo non lo abbandona. essere senatori non è sempre un motivo d'orgoglio o di onore

edith

Gio, 22/08/2013 - 14:32

In passato avevo votato PDL, sperando in un rinnovamento della politica e nell'abbassamento del carico fiscale. Sono rimasta amaramente delusa! Ma come può un partito che in campagna elettorale sbandiera di tenere prima di tutto al bene degli Italiani, legare le sorti di questo paese al futuro politico di UNA SOLA PERSONA? Sì, perché Berlusconi per me vale 1 ed se lui, anche senza un futuro politico non morirà sicuramente di fame, molti Italiani vivono già AL LIMITE DELLA SOPRAVVIVENZA! Ma c'è ancora qualcuno in quel partito che ce l'ha COSCIENZA?!

acam

Gio, 22/08/2013 - 14:47

non ti posso soffiare il posto? non ti preoccupare ti faccio una legge ti faccio condannare ti faccio annientare ti metto sul giornale non ti lamentare è tutto secondo la legge che ho fatto varare apposta per essere tutto legale come dire papa sisto con gli occhiali...

Ritratto di Zione

Zione

Gio, 22/08/2013 - 14:48

COMPAGNO Cavaliere, certi Cialtroni fanno finta di ignorare i grossi Ostacoli che i Fetenti tiravano fuori continuamente, per ostacolare la RIFORMA della Giustizia che cercavi di fare. Adesso però questa Necessità inderogabile va affrontata e Risolta in qualsiasi modo e deve essere la prima cosa da sistemare, adesso che riprendi in mano le redini del GOVERNO e non dimenticare che, col malcostume di SPIARE in casa altrui, specie da quando qualche giudicione Fellonaccio ha cominciato ad ABUSARE e a Dissipare Milioni di EURO del POPOLO con le intercettazioni Fuori Legge, è dilagata un'Immorale MODA, per cui e spesso un'Opera Buona di una brava Persona, viene presentata in un modo ARTATAMENTE Distorto, da farle sembrare entrambe Malvagie; perciò la Nazione va Male perchè c'è troppo GIUDICIUME Politico, che Turpemente continua a Sperperare, a CALUNNIARE e ad IMPESTARE le Sacre Istituzioni; pregoti provvedere Subito.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 22/08/2013 - 16:05

La cosa più divertente è che Libero invece titola che è Berlusconi ad avere paura di una eventuale caduta del governo e del successivo (e probabile) governo PD stampellato a 5 stelle. Idee confuse nelle menti del CDX.....

Ritratto di H2SO4

H2SO4

Gio, 22/08/2013 - 16:42

Il ricatto non ha mai portato nulla di buono.

salvatorico

Gio, 22/08/2013 - 18:25

Ricatto mafioso e plateale alla faccia di tutti, ffatto nei confronti di persone e partito ricattabili: una grande fogna a cielo aperto dove scorrono liquami marci di vent'anni di potere PDL e PD con grande appoggio del ponzio pelato nazionale.Strano che questo giornale(si fa per dire)sia ancora autorizzato a scrivere articoli(si fa ancora per dire)Il vento sta cambiando e la galera è sempre più vicina anche se la grazia delle prescrizioni vi ha salvato finora.

salvatorico

Gio, 22/08/2013 - 18:25

Ricatto mafioso e plateale alla faccia di tutti, ffatto nei confronti di persone e partito ricattabili: una grande fogna a cielo aperto dove scorrono liquami marci di vent'anni di potere PDL e PD con grande appoggio del ponzio pelato nazionale.Strano che questo giornale(si fa per dire)sia ancora autorizzato a scrivere articoli(si fa ancora per dire)Il vento sta cambiando e la galera è sempre più vicina anche se la grazia delle prescrizioni vi ha salvato finora.