Il Molleggiato moralista non fa la fila all'ospedale

Adriano Celentano si è rotto un mignolo, ma ha saltato le code al pronto soccorso: gli hanno fatto subito le lastre e poi via a casa. Perché per lui la sanità è rock e per gli altri lenta

Anche i divi si rompono il mignolo, uno dei dolori più atroci nel panorama umano, ma quando se lo rompono i divi è tutta un'altra vita. Il Molleggiato è finito in prima pagina sul Secolo XIX per questo infortunio, ma soprattutto per come l'ha risolto: corsa in taxi dalla casa di Bordighera all'ospedale di Sanremo, niente coda al Pronto soccorso, niente giochino dei quattro colori per definire urgenza e tempi d'attesa, niente di niente. Subito in sala raggi, rapido (clamoroso: anche negli ospedali italiani esiste questo aggettivo) rapido verdetto rassicurante, quindi di nuovo a casa con il taxi che aspettava nel piazzale, in totale mezz'ora (personalmente, ho pensato molto a quanto mi sarebbe costato quel taxi se l'avessi lasciato fuori ad aspettare che tornassi io, da un pronto soccorso italiano).

Come diceva Lui, un infortunio rock. E la sanità pubblica, rock pure quella. È lenta, molto lenta, quella delle persone comuni, che bivaccano e gemono per ore nelle astanterie con il loro dolore e il loro colore, sentendosi ripetere da un personale esasperato sempre la solita frase, signore, non siamo qui a giocare, prima le urgenze e poi veniamo da lei, invece di lamentarsi pensi piuttosto alla sua fortuna, di là abbiamo un infartuato e una signora con l'ictus. Attesa e senso di colpa.

Spiegano all'ospedale che lasciare nella normalità un divo comporta seri problemi, se non di ordine pubblico, comunque di ordinata gestione del lavoro. Tutta quella gente che passa inquadrando con i telefonini, è lui o non è lui, certo che è lui, e la richiesta di un autografo, e Adriano che è successo, e Adriano lo sai che canto sempre Azzurro sotto la doccia?

Tutto questo è vero: non è facile tenere in coda per ore una celebrità, tra gente comune che tra l'altro non sa come passare il tempo, in attesa della nonna fratturata. Però, allora, dobbiamo piantarla con i nostri piagnistei da società civile, con l'etica sanculotta del siamo tutti uguali di fronte agli enti pubblici. Ammettiamolo serenamente, dall'Italietta di Alberto Sordi non è cambiato proprio nulla. La star in coda è utopia proibita, in Posta non ne parliamo, figuriamoci se ha pure un accidente: finirebbe per alterare le sofisticate efficienze del nostro servizio sanitario nazionale.

Noi possiamo anche rassegnarci, però Celentano deve dirlo apertamente: questa rassegnazione non è rock. È lenta, molto lenta. Ma forse così l'intera questione è malposta, perché attribuisce a noi utenti e all'ospedale il peso delle scelte. Effettivamente, per come l'abbiamo tutti conosciuto, per come si è presentato nell'ultimo mezzo secolo, santone e Torquemada, integralista e Savonarola, Celentano è il tipo d'uomo - di star - che per primo alza la mano e mette tutti a tacere con poche parole delle sue: non sono diverso dagli altri, aspetto il mio turno. Il Celentano che conosciamo noi non permette a nessuno di farlo passare davanti, di sbrigarsela in mezz'ora per un mignolo. Adriano è un uomo tutto d'un pezzo, che in memorabili serate ha diviso le cose e le persone, come un dio nel giorno del giudizio, in rock e in lente, cioè in buone e cattive. Un'icona del genere non combacia minimamente con il vip che salta la coda. Fatalmente, quello visto in ospedale fa concludere alla platea che in Italia, e magari ovunque, c'è sempre qualcuno più uguale degli altri. Adriano, la battuta non è per niente rock, anzi è banalotta e pure vecchia, diciamo molto lenta, ma chissà perché suona sempre più vera.

Commenti

Nadia Vouch

Gio, 22/08/2013 - 15:16

Io devo aspettare tre mesi per degli esami alla colonna vertebrale: mi dà decisamente più problemi di un mignolo fratturato. Ma, io sono "nessuno".

elio2

Gio, 22/08/2013 - 15:22

Difatti verrà riformato l'accesso al pronto soccorso degli ospedali. I colori di priorità valgono solo per la gente comune, mentre i personaggi che fanno sempre la morale al popolo bue, hanno la priorità, sopratutto se sono parassiti certificati di sinistra.

orso bruno

Gio, 22/08/2013 - 15:25

L' ho sempre considerato un pagliaccio ignorante arricchitosi grazie a poveri cafoni più ignoranti di lui.

roccheus

Gio, 22/08/2013 - 15:25

Ma qui al Giornale si fa altro a parte scrivere gossip? ma perche Berlusconi avrebbe fatto la fila? ... il livello del giornalismo in italia si commenta da solo!

Il giusto

Gio, 22/08/2013 - 15:29

Ai silvioti...qualcuno mi ricorda quante ore di attesa fece il pregiudicato quando gli lanciarono la statuetta?E quando,a causa di una terribile"uveite",non potè presenziare ad un suo processo,quanto attese per ricevere non solo una camera singola ,ma addirittura un reparto?La coerenza...quella cosa che,assieme a molte altre,vi manca!!!

gagx

Gio, 22/08/2013 - 15:30

Ricordo quando ero in pronto soccorso in codice giallo ed arrivarono la santanche, gasparri, cicchitto, gelmini ecc.ecc. tutti ligi in coda.....poi arrivo lui....il capo... e mi chiese se cortesemente potevo lasciarlo passare perché aveva fretta. ..doveva occuparsi del bene degli italiani....

gianni59

Gio, 22/08/2013 - 15:31

è vero...non come Berlusconi che quando ha avuto il problema all'occhio (a proposito dopo il rinvio del processo gli è passato tutto?), ha chiesto al medico la ricetta per il ricovero, è andato all'accettazione dell'ospedale, ha aspettato di trovare la stanza di 120 mq e poi si è ricoverato.....

gianni59

Gio, 22/08/2013 - 15:32

è vero...non come Berlusconi che quando ha avuto il problema all'occhio (a proposito dopo il rinvio del processo gli è passato tutto?), ha chiesto al medico la ricetta per il ricovero, è andato all'accettazione dell'ospedale, ha aspettato di trovare la stanza di 120 mq e poi si è ricoverato.....

gianni59

Gio, 22/08/2013 - 15:32

è vero...non come Berlusconi che quando ha avuto il problema all'occhio (a proposito dopo il rinvio del processo gli è passato tutto?), ha chiesto al medico la ricetta per il ricovero, è andato all'accettazione dell'ospedale, ha aspettato di trovare la stanza di 120 mq e poi si è ricoverato.....

Oldserver

Gio, 22/08/2013 - 15:37

questa notizia, vitale per le serti di ognuno di noi, mi farà sicuramente perdere il sonno. Potevate almeno aggiungere che Celentano è parente di un omonimo del giusdice Esposito e che era d'accordo con il "Gomblotto" internazionale contro il cav. Evvai!!! Smascherato anche Celentano!!

Ritratto di salvogiornale

salvogiornale

Gio, 22/08/2013 - 15:39

Ritengo che, non si sia ancora ben capito che l’Italia è un Paese diviso: da una parte quelli che fragano ovunque e comunque e dall’altra quelli da sempre fregati e paganti a suror di sacrifici anche economici. IL Giornale da quando se ne accorto? iL Presidente della Repubblica che ne pensa ? oltre a ripetere Italia unita, ma da cosa? Un tempo, la Rai erogava miliardi di lire, denaro pubblico o meglio degli italiani, per dare il molleggiato in pasto agli italiani ma non credo che tutti gradivano.

El Chapo Isidro

Gio, 22/08/2013 - 15:41

Ma perchè, berlusconi quando ha finto l'uveite ha fatto la fila? Non potete essere cosi patetici, accusate agli altri quando le stesse cose le ha già fatte berlusconi? Ma abbiate un pochino di dignità...

Tarantasio.1111

Gio, 22/08/2013 - 15:42

Adriano si è sempre comportato da "ano" verso gli altri. Ha sempre sparso Merda comunista ma, opportunista per i suoi interessi. Che schifo.

g-perri

Gio, 22/08/2013 - 15:45

Tutti, nella vita, prima o poi vengono messi alla prova dei fatti. Giustamente, coloro che pretendono di dare ad altri lezioni di vita, vengono messi alla prova in maniera più impegnativa rispetto agli altri. Nel suo caso, il predicatore Celentano è stato messo alla prova. Avendo fallito la sua prova, si deduce che egli è solo un falso predicatore (uguale a numerosi altri che, come lui, predicano bene e razzolano male).

Tarantasio.1111

Gio, 22/08/2013 - 15:45

gianni 59 = solo un disfattista comunista ragiona come lei.

Tiz

Gio, 22/08/2013 - 15:45

Che scuup! Titolone da prima pagina. Silvio al San Raffaele fa sempre la fila.

mastra.20

Gio, 22/08/2013 - 15:45

è la sinistra REALE ,altro che lavoratori,,questa è la loro democrazia ,,per gli altri il carcere ,,

wizardofoz

Gio, 22/08/2013 - 15:46

Celentano e tutti coloro che hanno un reddito adeguto non dovrebbero usufruire della sanità nazionale. Possono benissimo permettersi di fare un'assicurazione che provveda alle loro bisogna. In questo modo, i deficit che derivano dagli enormi sprechi nel campo della sanità si ridurrebbero; forse non di molto, ma abbastanza per curare, nei tempi e modi adeguati, molti cittadini meno fortunati. E' semplicemente uno schifo che un Celentano qualsiasi possa godere di una corsia preferenziale. Naturalmente un Pronto Soccorso deve accettare tutti. Ma i primi a pagamento al 100%.

Apophis

Gio, 22/08/2013 - 15:46

caro scrittore. Berlusconi credo abbia pagato per il ricovero all'occhio. Se paghi, e magari ti compri anche l'ospedale, non credo ti debba essere chiesto di fare la coda. Il problema è un altro quando vai al pronto soccorso e ti passa davanti un gruppo di rom che strilla, e magari hai un perone rotto (sic) e aspetti i comodi di questa gentaglia arrogante. By the way il ticket per loro lo paghi tu (ed io ovviamente).

Nordici o Sudici

Gio, 22/08/2013 - 15:47

Come tutti i preti, anche don Celentano fa la morale solo agli altri.

mastra.20

Gio, 22/08/2013 - 15:48

IMMAGINATEVI SE ERA BERLUSCONI ,,, non hanno limiti alla decenza ,,fate qualcosa di sinistra ..fanno qualcosa che è di sinistra prima loro poi gli altri ,,e siamo noi,,e siamo noi ,,,,

Lili72

Gio, 22/08/2013 - 15:51

Sinistri che scrivono commenti su articoli di questo giornale ! NON esiste solo Berlusconi !!! in questo articolo si parla di Celentano caso mai non ve ne foste accorti e se considerate il Giornale un infimo giornale di gossip andate a commentare su l'Unità e Il Fatto e risparmiateci tutte queste noiose e ripetitive ca**ate !

Nadia Vouch

Gio, 22/08/2013 - 15:51

Siccome appunto devo cercare di dimenticare il male che mi affligge, e passare il tempo, faccio una domanda agli altri cari Commentatori: chi tra coloro che non ha "una posizione" è mai riuscito a trovare il tavolo al ristorante che ormai era già tutto prenotato? E il posto in aereo? Ma vogliamo persino parlare dei "signor linguetta" di cui il simpatico e bravo Massimo Boldi faceva anni fa la caricatura? Dai più piccoli ai più grandi contesti del quotidiano vivere, chi è famoso, e chi ha mezzi economici, ha la precedenza. Da secoli, non da oggi.

swiller

Gio, 22/08/2013 - 15:52

orso bruno. Concordo.

swiller

Gio, 22/08/2013 - 15:53

Tarantasio.1111. Commento centrato in pieno.

gigggi

Gio, 22/08/2013 - 15:56

Siete il giornale e i giornalisti della "vendetta". I vari metodi sperimentati per diffamare chiunque tocchi il padrone...Se avete visto DJANGO UNCHAINED lo schiavo nero tuttofare che pur di difendere il padrone tradisce la sua stessa razza.E' vero un detto :è meglio un solo padrone che mille schiavi "fedeli"!

mar75

Gio, 22/08/2013 - 15:57

Questa notizia merita il titolo in prima pagina?

gagx

Gio, 22/08/2013 - 16:02

Lili52 la cosa è semplice, su questo giornale sono sempre alla ricerca di episodi (anche insignificanti come questo per attaccate chi è contro ip capo. Su altri blog come quelli da lei citati no!!!! È la diggerenza tra correttezza e lecchinaggio.

sale.nero

Gio, 22/08/2013 - 16:04

In questo Paese tutto è 'ad personam'. Chi può usa le scorciatoie: Lui può! Con potere di critica.

manganoeroedistato

Gio, 22/08/2013 - 16:07

Cioè...questa è la notizia da prima pagina?!?! il mignolo di celentano... ma c'è un giornalista serio in questa redazione?!?

epesce098

Gio, 22/08/2013 - 16:08

Il giusto - Ma vogliamo paragonare un pagliaccio al più grande statista di tutti i tempi? Ciapa e porta a ca'

moranma

Gio, 22/08/2013 - 16:10

articolone!!!!!!!! Non è che avete finito gli argomenti di come salvare il padrone e quindi propinate caz..te per la disperazione!!??

Ritratto di gianluca1961

gianluca1961

Gio, 22/08/2013 - 16:10

senti senti quanti cani arrabbiati ..son tornati tutti dalle ferie e alle 15,25 precise, in orario lavorativo, pagato da altri, riprendono i loro vaticini di moralismo rosso e spicciolo.. ragionando col culo, per mettermi al vostro pari, dovrei chiedere di bersani, renzi, letta, di baffino sul panfilo, scalfari e de benedetti, ecc.., ..loro la fanno forse, la fila? anche se comunista, si intende? che ragionamenti da prevenuti che fate .. coraggio che alle 17 e 30 smettete sempre di vomitare cattiverie, quando il tempo torna vostro e gli imprenditori smettono di pagarvi, e voi di rubare il tempo che vi è pagato per lavorare e che invece passate a leggere il quotidiano online..

Ritratto di Sanlusti

Sanlusti

Gio, 22/08/2013 - 16:10

Gatti... sai essere ironico, ma sei anzitutto inutile. Dei tuoi mirabolanti ed esilaranti articoli se ne può fare abbondantemente a meno. Pensaci!.

Ritratto di spectrum

spectrum

Gio, 22/08/2013 - 16:11

pagliacci comunisti, anche qui a tirare in ballo il cav. Il cav non attende file, ha soldi, va in cliniche dove si puo pagare. Qualcosa di strano ? No, come fanno della valle, de benedetti o dalema insomma. Invece Celentano va all'ospedale pubblico ... con tutti i miliardi che ha preso appunto da mediaset e dalla rai, e elegantemente scavalca tutti. Bell'esmpio.

BlackMen

Gio, 22/08/2013 - 16:12

Il giusto: per la statuetta zero visto che non ne fu colpito :-)

marcello512

Gio, 22/08/2013 - 16:13

S................ era e S............ resta. che ce vo' fa'.....

Nadia Vouch

Gio, 22/08/2013 - 16:14

Ok. Amici Lettori, mi pare però che il nocciolo sia: è davvero importante chi viene giudicato importante? E se sì, perché? Cordiali saluti a tutti.

5000 stelle

Gio, 22/08/2013 - 16:14

Ma di cosa parlate redazione e tutti i berluscones? Frodo berlskins (ndr: lo psiconano pregiudicato) è stato ricoverato una settimana in ospedale solo per farsi mettere il collirio su quelle due fessure che ha sulla faccia!!!!! A proposito, gli hanno talmente tirato la pelle che quanto chiude gli occhi gli parte una scoreggia. ahahahahah

Ritratto di enzo33

enzo33

Gio, 22/08/2013 - 16:17

Ma lui aveva la: "Bua" a un piede!!!

rotto

Gio, 22/08/2013 - 16:18

questo è proprio un articolo fatto apposta per seminare astio verso chi è di una parte politica avversa, e voi parlate di rispetto? amore? di altri che odiano voi? ma fatemi il piacere.... leggevo prima l'unità, siete la parte destra della m....a

abbassoB

Gio, 22/08/2013 - 16:18

..il fatto che Lui è Lui ....e voi non siete un cazzo,parafrasando il marchese del grillo.....io devo aspettare tre mesi,ma chi cazzo hai fatto per farti ricordare..nulla e allora fai la fila come me e come gli altri che se non fossemo esisti nessuno se ne sarebbe accorto ...come ora

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Gio, 22/08/2013 - 16:21

Non capisco certi commentatori che girano la pizza per finire con la solita litania su Berlusconi. Qui si parla di un predicatore sinistronzo che spara cazzate dalla mattina alla sera facendo il pistolotto a tutti e poi, per un mignolino del piede (foss'anche rotto), scavalca i codici rossi di un pronto soccorso di un ospedale pubblico! Quindi non arrampicatevi sui vetri l'eticchetta e la stessa di tanti altri come lui che predicano bene, ma razzolano male, anzi malissimo!

kevin80

Gio, 22/08/2013 - 16:23

Mi chiedo, ma quelli che comprano questo delizioso quotidiano dopo averlo letto cosa ne fanno?

wanting

Gio, 22/08/2013 - 16:28

I soliti sporchi sinistri che si infilano qua con i loro post del cavolo, non perdono occasione per sparlare di Berlusconi anche se l'argomento fossero i cavoli a merenda. Pazienza, che ci volete fare, la madre degli imbecilli e sempre incinta. Eppure bastava poco per capire lo scopo dell'articolo non è quello di dire che Celentano bypassa le code... Si può capire... Ma che almeno non ci venga a fare le prediche. A proposito da anni ho buttato via i dischi del molleggiato e se per radio danno una sua canzone, cambio subito canale. Schiattate sinistri

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Gio, 22/08/2013 - 16:28

L'Italia e' il paese migliore in cui vivere per chi e' ricco e famoso. E' una questione di mentalita' essere rock quando si presenta una celebrita' o un potente. Andategli a dire voi ad un Celentano o ad un Gianni Letta che vi dispiace ma che devono aspettare una giornata intera perche' il loro e' un codice bianco. Voglio vedere quante persone sarebbero disposte a farlo.

Pazz84

Gio, 22/08/2013 - 16:29

Si parla della fila che ha saltato all'ospedale, però guai a parlare della battaglia che stà portando avanti contro le navi da crocera che stanno distruggendo il fondale di Venevia di fronde a Piazza San Marco. Zona dichiarata tra l'altro patrimonio nazionale dall'UNESCO. Quello mica è importante. Non sia mai che se ne parli, potrebbero diminuire i turisti. Lo scandalo è lo scontrino troppo alto al bar perchè si paga, avvisati dal menù, la musica tipica di Venezia. Notiziona da mettere in prima pagina con il titolone. Non siete giornalisti, solo pagliacci

coccolino

Gio, 22/08/2013 - 16:29

...da bravo comunista...qualsiasi!

Amon

Gio, 22/08/2013 - 16:30

la domanda e' chi dobbiamo ringraziare per questo squallore cosi' ramificato nella nostra societa' all'ennesima nullita' che ne approfitta o alla classe politica che l'ha permessa? avoi la risposta

Nadia Vouch

Gio, 22/08/2013 - 16:30

@abbassoB. Ce l'ha con me? Che ne sa Lei di cosa io ho fatto nella mia vita? Alla fine, sa, siamo tutti uno, nessuno e centomila.

ilbarzo

Gio, 22/08/2013 - 16:30

x roccheus,perche' invece di menzionare Berlusconi,non hai osato nominare Letta,oppure Prodi,o ancora D'Aalema ecc.No' il nocciolo e' Berlusconi.All'ipocrisia non c'e' limite.E' proprio vero che la madre degli imbecilli e' sempre incimta.

cicero08

Gio, 22/08/2013 - 16:31

Si può fare senz'altro un parallelismo con chi, tra le fila del PDL, da un lato fa crociate contro l'evasione fiscale mentre dall'altro difende a spada tratta un leader condannato addirittura per frode fiscale.

Pazz84

Gio, 22/08/2013 - 16:31

Si parla della fila che ha saltato all'ospedale, però guai a parlare della battaglia che stà portando avanti contro le navi da crocera che stanno distruggendo il fondale di Venevia di fronde a Piazza San Marco. Zona dichiarata tra l'altro patrimonio nazionale dall'UNESCO. Quello mica è importante. Non sia mai che se ne parli, potrebbero diminuire i turisti. Lo scandalo è lo scontrino troppo alto al bar perchè si paga, avvisati dal menù, la musica tipica di Venezia. Notiziona da mettere in prima pagina con il titolone

boffodocet

Gio, 22/08/2013 - 16:34

non vi siete neanche posti il problema che lasciarlo in sala di attesa avrebbe solo portato scompiglio nell'organizzazione? Malo sapete come funziona un P.S: ? Niente, pur di buttare fango su tutti non siete capaci di vedere la luna ma solo il dito, quello medio .

no beluscao

Gio, 22/08/2013 - 16:35

cara cristiana ...sei messa male come giornalista se ti fan fare questi pezzi o servono per nascondre la realta' del condannato ? cambia mestiere l'agricoltura necessita molte mani....

Il giusto

Gio, 22/08/2013 - 16:36

epesce...scusa ma dovresti specificare chi è il pagliaccio e chi lo statista mondiale...sai com'è,magari non si nota la differenza!!!

ilbarzo

Gio, 22/08/2013 - 16:37

Non e' che dobbiamo prendercela con Celentano.Credo piuttosto che la colpa sia da attribuire ai medici che lo hanno curato,poiche' quando Celentano e' giunto al pronto soccorso dell' ospedale,i medici sapevano che vi erano altri pazienti in attesa,giunti prima di lui.

alex8330

Gio, 22/08/2013 - 16:38

eccoli la, i soliti sinistrati ke invece di punire l'episodio mettono in mezzo come al solito berlusconi, è inutile, non c'è la fanno, è la loro fissazione

Ritratto di ventavog

ventavog

Gio, 22/08/2013 - 16:38

a tutti quelli che non sanno dire di meglio del solito "Anche Berlusconi fa così." ricordo che il Berlusca non pretende di farmi la morale. Se il comunismo era "il socialismo più l'elettricità", la sinistra è "la destra più l'ipocrisia".

Fransino

Gio, 22/08/2013 - 16:39

Mi fate ridere. Ora che lo fa Celentano fate casino. E' sempre esistito e nessuno si lamenta. Apprezzo molto Celentano come cantante il che non giustifica che passa prima di un altro. Basta conoscere qualcuno, un infermiere ecc. e passi subito. Dov'e' lo scandalo...

Nadia Vouch

Gio, 22/08/2013 - 16:39

@Pazz84. Dopo che Celentano ne ha parlato o ne parla, le navi da crociera non entrano più in Venezia? Non mi pare. Comunque, La ringrazio per il Suo intervento, perché è molto istruttivo, molto significativo per capire il legame successo-importanza di essere famosi- importanza di essere persone- inutilità del successo- superficialità- il Nulla (n maiuscola). Cordiali saluti.

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Gio, 22/08/2013 - 16:39

La notizia sarebbe stata se un personaggio famoso, qui non si tratta di colore politico, avesse fatto la fila come tutti gli altri. L'articolo sembra scritto da una persona caduta dalle nuvole.

paolonardi

Gio, 22/08/2013 - 16:42

Come ricordo spesso sarebbe utile prima di parlare o scrivere assicurarsi che il cervello sia acceso ( on per i computeristi)! Ma, a quanto pare anche dando correnti ad alcuni non succede niente perché manca la materia che dovrebbe essere accesa. Silvio va nel privato dove non ci sono file di assistiti dal SSN in attesa. Chiunque può crearsi un'assicurazione medica privata puo' godere di simile trattamento; un'osservazione collaterale: se invece di versare una buona fetta degli stipendi all'assicarazione dello stato (che poi impone i ticket) la potessimo versare a chi piace a noi molti potrebbero adire a trattamenti simili.

RenzoTra

Gio, 22/08/2013 - 16:43

Giornale patetico, ma alla mattina vi lavano il cervello prima di iniziare a scrivere gli articoli?

tudai53

Gio, 22/08/2013 - 16:46

Sicuramente berlusconi farebbe la fila!!!! ahahahaha!!!!

tudai53

Gio, 22/08/2013 - 16:49

Almeno Celentano è andato al pronto soccorso! per berlusconi è tutto il pronto soccorso che va ad arcore, cominciando dalla Minetti, Ruby e tutte le olgettine!! poverino!!!!!! continuate a fare sempre più schifo voi del giornale, scrivete qualcosa che non sia fazioso come tutti gli articoli che fate!!

tudai53

Gio, 22/08/2013 - 16:50

orso bruno! di pagliaccio avete uno ad arcore ed il problema è che per colpa di questo pagliaccio tutto il mondo ci deride!!!

tudai53

Gio, 22/08/2013 - 16:55

wanting! io invece me lo sento sempre celentano e mi fa vomitare apicella!!!

Ritratto di limick

limick

Gio, 22/08/2013 - 16:56

Il giusto Gio, 22/08/2013 - 15:29 Bravo, meglio tutti scorretti, avete sempre la giustificazione. Anche per un pezzente che per un mignolo salta la fila. Avete il dna GIUSTO, giusto come lei. Continui a misurarsi col suo idolo Berlusconi. Non avete altri riferimenti.

forbot

Gio, 22/08/2013 - 17:02

Roccheus: perchè D'Alema avrebbe fatto la fila?

forbot

Gio, 22/08/2013 - 17:03

Roccheus: perchè D'Alema avrebbe fatto la fila?

Nadia Vouch

Gio, 22/08/2013 - 17:03

Intanto, checché se ne dica, o commenti, viene fuori come in Italia basta essere una star per saltare il turno. L'importante è emergere, a qualunque costo. Prendessimo esempio, che ne so, dai regnanti dell'Olanda? Che classe, che sapienza. Noi, no. Ancora qui a dibattere, tra ricchi, pseudo-ricchi, finti ricchi, ricchi di propositi. Mah!

roccheus

Gio, 22/08/2013 - 17:11

Ma io dico il Giornale sa fare solo gossip? se fosse stato berlusconi avrebbe fatto la fila? ... non aggiungo altro: il livello del giornalismo in italia e' veramente ridicolo

Ritratto di Gorilla Gor

Gorilla Gor

Gio, 22/08/2013 - 17:12

Celentano mi è indifferente.

roccheus

Gio, 22/08/2013 - 17:14

forbot: no neanche D'Alema,il caro amico di Berlusconi! e neppure Grillo probabilmente...quello che mi chiedo e' se perche Celentano non ha fatto la fila, dobbiamo scrivere un articolo e metterlo in prima pagina?!!! se lo avesse fatto il caro Berlusconi che e' il padrone del giornale non sarebbe sicuramente stato menzionato (come poi sarebbe anche giusto) ... se tu fossi un VIP, usufruiresti allo stesso modo di questi banali privilegi, o no? ...

herbavoliox

Gio, 22/08/2013 - 17:28

eh no... Adriano non ce la racconti giusta. Dopo tanto predicare arrivi e fai il gradasso saltando chi avrebbe avuto , sicuramente, la precedenza rispetto a un mignolo rotto. Una persona perbene non si sarebbe comportata così! Ti sei dimostrato piccolo, gretto e parlatore a vanvera, già lo sapevamo ma questa è una chiara conferma. P.S. oggi il Papa, ripeto Papa, ha preso il telefono e parlato con un ragazzo di Padova. Impara e medita!

Alberto Gammi

Gio, 22/08/2013 - 17:31

Immagino che invece i parlamentare del PDL facciano la fila come gli altri... come no!!

Felice48

Gio, 22/08/2013 - 17:33

Lui può è sinistrorso molto abbastanza stronzo.

paolodb

Gio, 22/08/2013 - 17:41

Ma che sfilza di sinistrati che immancabilmente tirano fuori i berlusca. Ma c'è l'avete una vita? È veramente così triste?

roccheus

Gio, 22/08/2013 - 17:46

@paolodb che commento inutile!cosa c'entra il fatto di essere sinistrati! piuttosto togliti il prosciutto dagli occhi e cerca di essere obiettivo: se fosse stato uno del PDL (o PD) avrebbe fatto la fila? ...la risposta e' no ... quindi evitate tutto sto moralismo da 4 soldi che sembrate patetici!

benedetto lupi

Gio, 22/08/2013 - 17:57

Ha fatto delle belle canzoni, a lui la musica veniva facile e bene. Mi è sempre piaciuto e mi ha sempre divertito. Per il resto l'ho considerato un emerito cretino sopratutto quando ho visto da che parte pendeva. Nella fattispecie ha forse più colpa chi lo ha ricevuto al pronto soccorso e lo ha trattato diversamente dagli altri. Sarà stato un suo " compagno " ammiratore

claudio faleri

Gio, 22/08/2013 - 18:02

perchè il mondo ha sempre funzionato così, anche per la sinistra popolare ma col c.......o i privilegi è la prima a volerli

Holmert

Gio, 22/08/2013 - 18:04

L'unica cosa che mi viene da dire, come mai un milionario a palate come Celentano, si sia recato presso un ospedale pubblico e non presso una struttura privata a pagamento, dove gli avrebbero steso tappeti al suo passaggio e consegnato per le cure del caso al miglior ortopedico. Così, fingendo di fare il proletario, come usano molti parvenu, ha commesso uno sgarro al popolo bue, magari urlando (o cantando?): codice rossoooo, codice rossooooo. Eppure c'è tanta gente semplice e comune che crede alla sue prediche oniriche, da novello Savonarola.

claudio faleri

Gio, 22/08/2013 - 18:04

per salvare l'italia ci svuole più indipendenza mentale, gli schiavi saranno sempre schiavi di qualcuno, nessuno li salva, possono anche morire, come per l'ilva, basta tenere in piedi l'deologia

Carboni oreste

Gio, 22/08/2013 - 18:05

Al tempo di 24mila baci avevo appena compiuto 13 anni e gia' da allora mi era antipatico. Porto la mia esperienza della malasanita' italiana. 20 maggio 1975(anniversario del primo matrimonio)sul lavoro rimango bloccato con la schiena.Prendo un taxi che mi porta al Fatebenefratelli.Dopo 4 ore d'attesa su una lettiga vengo licenziato e dimesso per avere un "volgare"mal di schiena. Quel volgare mal di schiena si e' rivelato come ernia del disco. Fate voi.

Carboni oreste

Gio, 22/08/2013 - 18:05

Al tempo di 24mila baci avevo appena compiuto 13 anni e gia' da allora mi era antipatico. Porto la mia esperienza della malasanita' italiana. 20 maggio 1975(anniversario del primo matrimonio)sul lavoro rimango bloccato con la schiena.Prendo un taxi che mi porta al Fatebenefratelli.Dopo 4 ore d'attesa su una lettiga vengo licenziato e dimesso per avere un "volgare"mal di schiena. Quel volgare mal di schiena si e' rivelato come ernia del disco. Fate voi.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 22/08/2013 - 18:08

ma celentano prenderà una pensione di invalidità? magari facendo una semplice domanda (senza bollo) al presidente della repubblica, quel bastardo comunista....

titina

Gio, 22/08/2013 - 18:08

è un grillino, puro e duro.

salvas

Gio, 22/08/2013 - 18:10

il suo "bollino" era ROSSO come la tessera...!

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Gio, 22/08/2013 - 18:17

La colpa non è di Celentano, ma delle persone che erano in attesa al pronto soccorso per essere visitati. Il sottoscritto avrebbe denunciato l'ospedale e il pronto soccorso.

gian paolo cardelli

Gio, 22/08/2013 - 18:19

Come al solito, i finti ed ipocriti moralisti antiberlusconiani ripetono la solita tiritera: quando a fare "i cattivi" sono gli altri chiosano a favore dei principi della moralità ecc., quando invece sono i loro falsi idoli a "cialtroneggiare" se ne escono con il sempiterno "beh? lo fanno tutti!". Definire ipocrita il loro modo di pensare è come definire doccia le cascate del Niagara...

guerrinofe

Gio, 22/08/2013 - 18:28

ma che moralista e moralista siete tutti bigotti,questa è propprio la tana dei lupi... è chiaro che un personaggio come Celentano non é una persona qualunque è fondamentalmente di riguardo ,chissa quaanti avrebbero ceduto il loro posto (relativamente parlando sia ben chiaro)orsü gente di mala fede passate ad altro

Ritratto di duliano

duliano

Gio, 22/08/2013 - 18:32

Certo che voi comunisti siete proprio affezionati a Berlusconi: di qualsiasi argomento si tratti voi lo nominate sempre, ce l'avete sempre in testa e lo infilate in qualsiasi discorso fate. Dite la verità: ne siete innamorati forse più di noi di centrodestra. Ma se dovesse sparire che fate? I vostri discorsi già vuoti diventerebbero solo delle "pause" alla Celentano. I comici impegnati poi resterebbero senza lavoro, o meglio, dovrebbero cominciare a lavorare veramente per scriversi dei testi che finalmente facciano ridere.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Gio, 22/08/2013 - 18:33

Ma perché si prende sempre e solo Berlusconi come metro e misura di tutto ciò che accade? Ci si attenga al comportamento di Celentano,si facciano considerazioni su di esso. E' stata data notizia dell'accaduto perché è significativa la discrepanza,l'incoerenza tra ciò che Celentano va predicando e i suoi comportamenti,che denotano come egli spudoratamente sia un ipocrita e un opportunista,che gioca e intasca milioni puntando sul malcontento degli ingenui che gli prestano fede e che si affannano faziosamente a difenderlo solo per la sua appartenenza politica.Occorrerebbe un sano ravvedimento da parte di questi ultimi.

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 22/08/2013 - 18:33

non è Celentano sono le istituzioni CIALTRONE che invece di fare il proprio dovere coerentemente seriamente si sciolgono per qualche celebrità..o politico..

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 22/08/2013 - 18:43

gigggi "tradisce la sua razza" allora sei razzista??? o forse il nero di Django era semplicemente dalla parte di chi gli dava da mangiare

disalvod

Gio, 22/08/2013 - 18:47

QUESTA E' LA REALTA' DEI SINISTROIDI.GLI ALTRI NON SONO NESSUNO MENTRE LORO SONO TUTTO E POSSONO FARE TUTTO CIO' CHE VOGLIONO PERCHE' TANTO SONO PROTETTI.

guerrinofe

Gio, 22/08/2013 - 18:49

ma insomma i miei commenti non passano mai

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 22/08/2013 - 18:54

Infatti sta con la sinistra contro B. Comportamento corretto e tipico.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Gio, 22/08/2013 - 18:58

...Un mignolo di Celentano, secondo il loro metro, è uguale alla testa di un comune mortale.

Seawolf1

Gio, 22/08/2013 - 18:58

ma dov'è finito il ragazzo della Via Gluck?

Nadia Vouch

Gio, 22/08/2013 - 18:59

@Carboni oreste, come la capisco! Pare che in Italia, la schiena sia qualcosa di ignoto, di scontato. Ora sto in piedi, ma attendo altri esami. Massima comprensione. Saluti.

guerrinofe

Gio, 22/08/2013 - 19:06

@Euterpe??? LEGGO E RILEGGO IL TUO COMMENTO AL POSTO DEL NOME DI CELENTANO METTO IL NOME DEL PERSONAGIO SOGGETTO CHE HAI CITATO. SONO COMPLETAMENTE D?ACCORDO ED E UN ARICOLO PERFETTO . COMPLIMENTI

antoniopochesci

Gio, 22/08/2013 - 19:18

Secondo la morale cristiana, siamo tutti peccatori. Solo che ci sono peccatori che sanno di esserlo e poi si confessano; e ci sono peccatori che, oltre a non riconoscersi tali, ascendono sul pulpito ad impartirci lezioni. Su tutti svetta il sig. Celentano e lo stuolo dei berlusconofobi che, talmente accecati dall'odio e dalla loro miopia intellettuale che gli spappola letteralmente il fegato,si illudono di ripulirsi la coscienza mettendo in mezzo sempre e comunque lo zampino del Diavolo, magari anche sull'incendio divampato a Canicattì o a Roccacannuccia. Ovviamente non è l'episodio in sè e per sè del mignolo fratturato di Celentano a far notizia, quanto le giustificazioni addotte, tipiche di chi si arrampica... pardon si molleggia sugli specchi, ad essere patetiche.

eso71

Gio, 22/08/2013 - 19:20

Wow che notizia bomba! Passare dal sito della CNN e BBC a qui è come traversare n oceano...voi si che trattate a dovere i problemi del vostro paese....senza fare politica ;)

Azzurro Azzurro

Gio, 22/08/2013 - 19:25

i pseudo komunisti non fanno mai code. le saltamo sempre. e' coso'm che funziona il komumismo. il popolo e' sempre l'ultimo

Chanel

Gio, 22/08/2013 - 19:28

Certi commenti fanno proprio cadere le braccia, possibile che di qualunque argomento si tratti si deve sempre andare a finire su Berlusconi? Qui si parla di un cittadino che, a differenza degli altri, per un problema di salute banale può permettersi di scavalcare tutti. Contenti di questo? Personalmente mi fa indignare, a maggior ragione se questo comportamento è messo in atto da chi ogni volta che sale sul palco, pagato da tutti, pretende pure di fare il moralista. La differenza con tanti però è che la mia indignazione è a prescindere e non legata all'appartenenza politica.

roberto78

Gio, 22/08/2013 - 19:29

geniale wanting che ha buttato tutti i dischi e cambia stazione alla radio se passano celentano... mi auguro che abbia comprato i dischi di apicella invece per dimostrare la sua lealtà e fedeltà alla causa...

vincenzol

Gio, 22/08/2013 - 19:30

Perché vi stupite? E che notizia fa, da prima pagina? Celentano ha ricevuto l'unzione da milioni di dischi venduti. E' più uguale deglia altri e merita un trattamento ad personam...

Ritratto di lettore57

lettore57

Gio, 22/08/2013 - 19:31

IO mi chiedo: ma tutti questi sinistrati sinistrorsi cosi perfettamente tutti allineati nel vomitare addosso a questo giornale, che ci vengono a fare qui? forse che i loro amati quotidiani si rifiutano di registrarli? mah ..... cari amici sinistrati sinistrorsi lo sapete che i vs giornali non pubblicano (a differenza di questo) post che sono contrari a loro? Come diceva una pubblicità.. meditate gente meditate

tiro

Gio, 22/08/2013 - 19:44

L'episodio in questione mi ricorda tanto la parabola che soleva raccontarmi spesso il mio povero nonno, quando un saccente prelato durante l'omelia esortava i fedeli a rispettare il digiuno, visto il periodo di quaresima; tra i fedeli era presente la sua perpetua che inconsapevolmente aveva preparato per pranzo un succulento galletto al brodo, sorpresa dalle parole esortative del suo fedelissimo prelato rivolte in chiesa ai fedeli si precipitò in cucina per sostituire il menù del giorno con pasti a base di verdure. Dopo la celebrazione della santa messa, il prelato puntuale all'ora di pranzo, sedutosi a tavola, chiese alla perpetua la pietanza di carne, sgomenta la perpetua riferì dell'accaduto spiegando del rimediato menù a base di verdure. Allora il prelato in maniera suadente, redarguendola, le spiegò che talune regole valgono solo per la massa, ovvero come precisava il mio nonno "per i fessi", non per noi moralisti, che abbiamo il compito di persuadere la gente. Per cui questa parabola del prelato è calzante al mignolo del molleggiato, quello della serie “c'è sempre qualcuno più uguale degli altri”, del resto il nostro amico “Speedy Hospital” è un altro seguace del «marxismo rococò», con il portafogli a destra e la morale a sinistra. Comunque in bocca al lupo per il mignolo.

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Gio, 22/08/2013 - 20:12

@Seawolf1: là dove c'era l'erba ora c'è una città

gurgone giuseppe

Gio, 22/08/2013 - 20:21

La cosa divertente è che molti commentatori definiscono celentano o Moretti "comunisti" o "marxisti", dandogli involontariamente una dignità che non possiedono. Qualsiasi dottrina, giusta o sbagliata che sia, è una concezione del mondo; quindi un'idea, un prodotto dello spirito umano con cui confrontarsi. Nel caso di questi cosidetti divi, c'è soltanto opportunismo e sfrenata sete di fama e denaro che possono soddisfare solo facendo i servi della parte politica dominante.

Nadia Vouch

Gio, 22/08/2013 - 20:41

Chiediamoci una cosa. Mettiamo di essere persone che, volendo, potrebbero oltrepassare altre. E' giusto? No, rispondo. Se appartengo ad una comunità con rispetto, mi preoccupo di come funziona il sistema. Se il sistema funziona male o così e così, è il sistema che va cambiato. Comprendo la necessità, ed il privilegio, individuale, di essere curato e assistito. Ma, come cittadina, il mio mignolo, o la mia schiena,sono pari alle parti anatomiche di altri! Sono privilegiata? Mi rifiuto. Se altri, sofferenti come o più di me devono aspettare, aspetto anch'io. Altrimenti, è inutile fare sermoni in tv e fare i fighetti. Scusate, ma anche se si hanno le possibilità, forse ancora di più bisogna essere rispettosi dei nostri "fratelli".

Leo Vadala

Gio, 22/08/2013 - 20:42

E' vero, assolutamente vero, lo hanno preso subito. Manca un piccolo particolare - non c'era nessuna coda.

timoty martin

Gio, 22/08/2013 - 20:59

Bravo celentano, bravo comunista. Vergogna. I comunisti non sono quelli che predicano che siamo tutti uguali e abbiamo tutti gli stessi diritti? Equo come il giudice che, molto equamente, ha condannato Berlusconi. Vergogna.

Ritratto di filospinato

filospinato

Gio, 22/08/2013 - 21:13

come godo alla facciazza della gente comune (e comunista) questa è la realtà della sinistra, le altre sono ideologie inutili

rikkà

Gio, 22/08/2013 - 21:25

Ha fatto quello che fanno i suoi compagni, predicano bene e razzolano male...

Ivano66

Gio, 22/08/2013 - 21:54

Tarantasio.1111: "disfattista comunista"?!? Ma come parla? Sembra il commissario Basettoni...

Maria Teresa Pi...

Gio, 22/08/2013 - 22:01

Per tutti i sinistroidi che hanno commentato contro Berlusconi: siete penosi. Chissà se i vostri amici leaders di sinistra fanno la fila anche loro all'ospedale, se ci vanno,oppure vedendo un Bersani o Franceschini o Prodi li lasciano languire in base al colore di urgenza...ma fatemi il piacere non perdete mai occasione per tacere, ma ricordate: in una bocca chiusa non entrano le mosche. Celentano non mi fa pena come non mi fa pena l'ex presidente Ciampi operato all'anca, naturalmente non in ospedale (forse aveva paura della coda) ma in una ottima clinica privata...del resto può permetterselo, lui. Gli operai no, loro stanno in coda, per anni.

guidode.zolt

Gio, 22/08/2013 - 22:25

Avrà risposto alla fila in attesa...: C'è chi può e chi non può...io può...!

guidode.zolt

Gio, 22/08/2013 - 22:39

gigggi - continui a leggere Topolino anche se edito da Mondadori e la cosa le brucia...eh...?

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Gio, 22/08/2013 - 22:47

Beh, e' piu' che normale che un trattamento di favore venga riservato a un personaggio cosi' amato dal pubblico.

Michele1955

Gio, 22/08/2013 - 22:49

Un BUFFONE, fossi stato io medico di turno al P. S. l'avrebbe fatto aspettare tutta la giornata. Che andasse a cagare

Ritratto di _alb_

_alb_

Gio, 22/08/2013 - 23:39

Negli ospedali valgono le raccomandazioni, come per tutto il resto in ItaGlia. Se conosci il primario o sei qualcuno le code e le liste d'attesa ... puff! ... spariscono.

Ritratto di _alb_

_alb_

Gio, 22/08/2013 - 23:42

E gli la solita valanga di UTILI IDIOTI che scrivono qui sempre a tirare in ballo Berlusconi. Ma avete almeno un NEURONE libero da utilizzare per qualcos'altro? O sono tutti e 3 impegnati ad invidiare ed odiare Berlusconi?

Ritratto di rabillo

rabillo

Ven, 23/08/2013 - 00:29

sti famosi La Carlucci parcheggia dove gli pare e intimidisce i vigili, la polviri va contromano a comprarsi le scarpe, Celentano salta la coda... beh è meno grave non è un rapresentate del popolo (al massimo il tribuno degli afasici)

ney37

Ven, 23/08/2013 - 00:53

è la chiara dimostrazione di quanto i sinistrati falsi moralisti fanno sempre più schifo.

Giangi2

Ven, 23/08/2013 - 00:55

Se succedeva che fosse Berlusconi a quest'ora era indagato per abuso di potere.

Ritratto di limick

limick

Ven, 23/08/2013 - 07:37

Celentano e' come gli extracomunitari, facendo finta di non capire la lingua e drammatizzando passano davanti a tutti e poi fanno perdere il triplo del tempo perché devono raccontare la loro vita. E mentre ridacchiano e impiegano un mese a compilare un foglio uno dietro di loro muore dal male, l'unica cosa rock e' la testa dei comunisti, intesa come durezza... :)) schiavi di qualsiasi mentecatto che fa il furbetto.

epesce098

Ven, 23/08/2013 - 08:05

Il giusto - Ci scommetterei la testa che anche tu hai capito chi è il pagliaccio dei due. Ti sembra che "il più grande statista di tutti i tempi" potesse essere celentano?

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 23/08/2013 - 08:21

Penoso come si censura chi definisce questo accrocco , un pallone gonfiato.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 23/08/2013 - 08:58

@ abbassob- Il suo modo di ragionare è completamente da rigettare,e anche con un certo disgusto.Lei giustifica le disparità di trattamento fra pazienti in un sistema sanitario che ha come presupposto l'uguaglianza,mantenuto con i soldi di tutti i contribuenti;chi le dice che la persona alla quale rinfaccia la lamentela della lunga attesa non abbia fatto qualcosa di ben più meritevole per la società di un Celentano canterino?Quest'ultimo,inoltre,con i larghi mezzi di cui dispone grazie al facile'incantamento'di quelli come lei, potrebbe anche pagarsi la clinica privata,cosa che i comuni mortali non possono permettersi.Lei pertanto non solo giustifica ideologicamente i privilegi di cui godono i 'ricchi e famosi, a spese nostre,non loro,ma addirittura giunge a colpevolizzare coloro che ne pagano le spese e osano persino lamentarsi. Si vergogni e glielo ripeto per tre volte.

mario.de.franco

Ven, 23/08/2013 - 08:59

A tutti coloro che non riescono a liberarsi del "controberlusconismo". Al cosiddetto "molleggiato", altro non vedo, non mancano certo i mezzi per assumersi un medico personale che corra ad ogni sua richiesta, per acquistarsi una TAC , per mettere in piedi un ambulatorio personale mobile con tanto di autista e di infermieri, insomma non è proprio un poveraccio e potrebbe agire come agirebbe Berlusconi. Perché allora affrancarsi al servizio sanitario pubblico scavalcando , per una menata, il povero pazientissimo e inerte pubblico ?

a.zoin

Ven, 23/08/2013 - 09:02

Pensavo che nella sanità ,il trattamento fosse uguale per tutti, MA, come si vede, ache QUESTO BISCARO, È BIFORCUTO.

Ritratto di iw4all

iw4all

Ven, 23/08/2013 - 09:10

Troppo spesso hanno visibilità..."cani e porci"... Questo del cantante è un esempio. A mio avviso egli e tanti suoi simili in termini di arroganza e presunzione di popolarità, dovrebbero essere totalmente ignorati dai mezzi di comunicazione. Grazie.

Ritratto di manasse

manasse

Ven, 23/08/2013 - 09:30

i soliti sinistronzi che predicano bene ma razzolano malissimo

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Ven, 23/08/2013 - 10:38

Diciamo che, fosse questo il problema del "Pronto soccorso", sarebbe niente. Anche se da un punto di vista morale e civile è grave. Ma se addirittura si dimenticano di voi, che per un forte mal di pancia, da codice giallo o addirittura bianco, siete in fila e in paziente attesa da ore nella sala del "Pronto soccorso" dell'ospedale di Taranto nord? E' quello che è successo a me in un pomeriggio di qualche anno fa. Alla fine ero rimasto l'unico da visitare e attendevo ormai pazientemente da qualche ora dall'ultima visita effettuata. Ma nessuno si faceva vivo. Alla fine le proteste di mio figlio spazientito provvidero a smuovere il personale addetto, convinto che in sala d'attesa non ci fosse più nessuno. Altro che Celentano e la sua miserevole morale! Azione che comunque non è bello giustificare da parte di qualche commentatore sempre pronto a stare dalla parte di chi gli è affine in quanto a morale. Qualcuno tenta, addirittura, di mettere sullo stesso piano Celentano e Silvio Berlusconi. E' abominevole! Come la situazione sociale in Italia ormai. E questi sono i segni o anche i risultati.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 23/08/2013 - 11:44

@kevin80, finalmente una domanda intelligente. Io dopo aver letto il Giornale lo ripiego accuratamente e lo lascio distrattamente scivolare su uno dei tavolini della casa del popolo piu' vicina a casa mia. Se ho tempo, mi apposto al bar di fronte e sorseggiando un caffe' mi godo gli strilli degli ex partigiani.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 23/08/2013 - 11:47

l'ingiustizia di fondo e' che a lui si rompe un mignolo e a me rompe le palle dal 1957

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 23/08/2013 - 12:19

@ Marco piccardi - battuta un po' greve,ma azzeccata e divertente.

barretta gennaro

Ven, 23/08/2013 - 12:19

ma quale moralista , è un milionario come tanti con la mangiatoia bassa per sè e per i suoi che ogni tanto viene a rifocillarsi nella cucina della Rai sinistroide

giottin

Ven, 23/08/2013 - 12:39

Sono solo contento che io non ho contribuito per arricchirlo nemmeno con un cent.

Ritratto di Scassa

Scassa

Ven, 23/08/2013 - 12:44

scassa Venerdì 23 agosto Semplicemente è l'eccezione che conferma la regola ! " io so io è voi non siete un cazzo ! Marchese del grillo insegna ,e si applica democraticamente ad ogni idolo da noi montato e gonfiato ,sia in positivo che in negativo . Fortunate quelle persone che guardandosi allo specchio non sentono bisogno di effimeri eroi pieni solo di denaro ,autostima in eccesso e supponenza . Gesù aveva meno spocchia e ha cambiato il mondo !!!!!!!!

Ritratto di kabakov

kabakov

Ven, 23/08/2013 - 12:48

Be', io lavoro alla ASL 6 di Livorno. Conosco un dirigente che, per ogni minima cavolata, sua o di qualche suo familiare, chiama direttamente il primario ed entro mezz'ora è a farsi visitare, evitando file agli sportelli, liste d'attesa, anticamera mentre si aspetta la visita; ed evitando di pagare ticket e medicinali (che dopo la visita gli vengono forniti direttamente dalla farmacia interna). E questo non una volta: in un anno ne avrò contate cinque o sei. La cosa che mi manda in bestia è che, quando legge sui giornali locali le lamentele dei cittadini, ne parla trattandoli come dei bambini bizzosi: "Uffa, ma cosa pretende la gente? Sempre a lamentarsi! Non si sanno organizzare e poi scrivono al Tirreno per protestare! Mamma mia!" Così è la vita!

benny.manocchia

Ven, 23/08/2013 - 13:14

Ricordo quando cercava di imitare Jerry Lewis...In Italia siete strani quando si tratta di qualita' artistiche.Questo tizio vi ha fatto fessi e voi lo avete fatto ricchissimo.Bravi! Un italiano in usa

giottin

Ven, 23/08/2013 - 13:56

@ Renzo Tra. Scusi se mi permetto di farle una domanda privata: lei è mica il fidanzato di Lucia Mondella?

lorenzo464

Ven, 23/08/2013 - 14:02

certo che definire di sinistra un reazionario bigotto come Celentano supera ogni limite!

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 23/08/2013 - 14:17

@benny.manocchia, aver reso ricco celhainmano e' nulla. siamo riusciti a verticalizzare le nostre capacita' facendo arricchire uno come beppe grillo

Ritratto di Ciccio Baciccio

Ciccio Baciccio

Ven, 23/08/2013 - 14:35

***Adriano celentano? Un individuo così così. Ne sanno qualcosa Don Backi e soprattutto suo nipote Gino Santercole e molti altri ai quali ha carpito tutto. In fondo, il sacramento è talmente uno straccio d'ignoranza(musicalmente parlando ma, furbo per gli affari suoi)che confondeva ed ancor oggi, la Chiave di Violino con quella della cantina laddove conservava i salami, le caciotte ed i "karciofi" sott'olio. Poveracci quei sinistri che credono ancora a tale persona come paladino che salvaguarda le loro brutture. Beceri!!!

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 23/08/2013 - 14:46

xciccio baciccio.Ti sei scordato di ricky gianco.

Ritratto di scriba

scriba

Ven, 23/08/2013 - 14:48

DA ROCK A RAC(COMANDATO) La via Gluk incrocia via del raccomandato e l' aureola del moralista opportunamente si spegne per poter sbeffeggiare chi sta in fila al pronto soccorso, magari non per un mignolo rotto ma per un infarto incipiente, e passargli avanti al suono di "io sono io e voi non siete un ca..o" come diceva il marchese del Grillo (ma guarda quante analogie!). Chi lo ha osannato per i suoi silenziosi deliri merita questo ed altro e ci sarà pure qualche idiota pronto a giustificarlo e a battergli le mani. INDIGENZA INTELLETTIVA.

herbavoliox

Ven, 23/08/2013 - 14:52

Semplicemente vergognoso, atteggiamento da gradasso e poveraccio arricchito. Chi si trovava in fila avrebbe dovuto protestare e far valere i propri diritti. E' ora di smetterla di tollerare angherie simili.

eugenio.n

Ven, 23/08/2013 - 15:18

In Italia basta essere di sinistra che tutto diventa facile. Leggi e consuetudini del vivere civile le devono rispettare soltanto quelli che non sono di sinistra. Se le cose sono andate effettivamente così come le ha raccontate la Zanicchi non si può che darle ragione.Io però non deploro soltanto il comportamento dell'ex cantante Celentano ma la scandalosa e inaccettabile disorganizzazione degli ospedali italiani.Dove pare succedano cose persino più tragiche e certamente indegne di un paese moderno.Io abito da alcuni anni in Austria.Il 1°Novembre 2011 mi sono sentito male.Mi sono recato all'ospedale più vicino dove in pochi minuti hanno diagnosticato l'infarto.Poichè, a causa della festività, non era presente un cardiologo hanno chiamato l'ambulanza che mi ha portato a Klagenfurt dove mi aspettava il cardiologo che ha fatto subito l'intervento.Dopo meno di un'ora ero ad operazione perfettamente riuscita in una confortevole camera con televisore. Quando in Italia il servizio sanitario funzionerà così potrò dire che il nostro è un paese civile.Ora non lo è!

Romolo48

Ven, 23/08/2013 - 16:43

x roccheus ... se cerchi articoli "intelligenti" leggi il Fatto. Li sì che sanno trattare argomenti di spessore!

elio2

Ven, 23/08/2013 - 17:00

Caro Il giusto, si è accorto almeno che razza di paragone che ha fatto? Mi sa spiegare quali punti in comune ci trova? Mi sa che lei ha voluto dimostrare, ma il dubbio era solo suo, che uno di sinistra NON potrà mai essere intelligente.

Tom94

Ven, 23/08/2013 - 17:37

Un barabba è sempre un barabba e voi continuate a farvi la guerra tra poveri per chi tifa il barabba rosso e chi quello nero,intanto quelli ve lo mettono in quel posto indistintamente,sveglia!

Marroz

Ven, 23/08/2013 - 18:08

Per i sinistroidi: è vero che neanche Berlusconi avrebbe fatto la fila, ma Celentano dovrebbe essere il primo a dare l'esempio visto gli sproloqui pseudo-moralisti con cui ammorba la gente..

gianni59

Ven, 23/08/2013 - 18:18

spectrum...guardi che per gli occhi Berlusconi [ andato in un ospedale pubblico proprio come Celentano e non soplo non ha fatto la fila ma si e' preso un appartamento...

semprecontrario

Ven, 23/08/2013 - 18:30

molleggiato la fila non la fai? bello eh? e poi ti lamenti della altre cose, e gia' fai quello che dico non fare quello che faccio

precisino54

Ven, 23/08/2013 - 18:35

Cribbio! ed io che credevo si facesse portare l'ospedale a casa? Ma allora è proprio diventato un illustre normale? Ma dite che non ha fatto neanche le sue famosissime pause: subito lastra ed ingessatura, ma almeno avranno utilizzato un gesso di qualità o molleggiato come lui?

precisino54

Ven, 23/08/2013 - 18:56

Cribbio! ed io che credevo si facesse portare l'ospedale a casa? Ma allora è proprio diventato un illustre normale? Ma dite che non ha fatto neanche le sue famosissime pause: subito lastra ed ingessatura, ma almeno avranno utilizzato un gesso di qualità o molleggiato come lui?

maxdavado

Ven, 23/08/2013 - 22:12

Oramai questo Giornale con la fine del Berlusconismo è alla frutta,si perchè quando un giornale pubblica notizie del genere in prima pagina,vuol che non ha più nulla da offrire ai suoi lettori

precisino54

Ven, 23/08/2013 - 22:25

Cribbio! ed io che credevo si facesse portare l'ospedale a casa? Ma allora è proprio diventato un illustre normale? Ma dite che non ha fatto neanche le sue famosissime pause: subito lastra ed ingessatura, ma almeno avranno utilizzato un gesso di qualità o molleggiato come lui?

precisino54

Ven, 23/08/2013 - 22:26

A quando il diritto per i comuni mortali che giornalmente stringono la cinghia di potersi ribellare a queste farneticanti sentenze? O per caso con lo stesso metro possiamo d'ora in poi distruggere i beni dello stato che ci vessa continuamente con tasse e balzelli vari per dare da mangiare a questi delinquenti che pretendono l'albergo e non vogliono farsi identificare? Sino a prova contraria questi soggetti non hanno documenti, ed in assenza occorre valutare correttamente, ci aiutino non dando false generalità, e poi vediamo se le procedure si snelliscono; certo che se continuamente stanno a fare danni non possiamo pensare di dare loro una camera d'albergo ed un servizio impeccabile.

guidode.zolt

Sab, 24/08/2013 - 08:18

Siamo sicuri che era il mignolo e non il "dito medio" usato a sproposito ...?

guidode.zolt

Sab, 24/08/2013 - 08:30

Nadia Vouch 22/08 15,51 - rispondo con un fatto al quale ho assistito: Qualche anno fa, in via Verdi a Verona, un'auto aveva iniziato a parcheggiare quando un'altra si infilò velocemente al suo posto, il conducente scese, sbattendo la portiera, e rivolse ghignando, all'altro automobilista, la seguente frase:"Il mondo è dei furbi!"... L'altro ingranò la marcia e, con una gran accelerata, tamponò violentemente l'auto del "furbo", scese, sbattè la portiera e disse:"Ti sbagli, il mondo è dei ricchi..!" Beh...in quel momento non potei che schierarmi mentalmente che con il "ricco".

Nadia Vouch

Sab, 24/08/2013 - 09:57

@guidode.zolt. Per come la vedo io, esiste ricchezza e ricchezza. Non è il denaro che qualifica davvero la persona. Triste se ci lascia governare dal soldo. Così come esiste il Lusso con la L maiuscola, esiste il lusso di massa, ossia l'illusione del lusso. Tanti, si illudono di essere ricchi, e interpretano la ricchezza come arroganza. La persona che ha colpito l'altra vettura, si è posta sullo stesso squallido piano di colui che l'aveva provocato. Saluti.

guidode.zolt

Sab, 24/08/2013 - 11:44

Nadia Vouch - sicuro, perfettamente d'accordo con Lei, la mia era una battuta provocatoria, la vera ricchezza, quando esiste anche quella interiore, non è visibile come quella sfoggiata da cafoni arricchiti, la cui ricchezza viene, e non a torto, paragonata agli organi dei cani...sempre in mostra!. Ricordo una battuta che la sintetizza:"quanti cucchiaini d'argento di zucchero preferisce nel caffè?". cari saluti ed auguri per la Sua schiena.

Ritratto di alex333al

alex333al

Sab, 24/08/2013 - 12:45

la colpa è di tutti i pirla che facevano coda se il moralista del kaiser ha fatto il sorpasso in curva. Se tra i pirla ci fosse stato un dritto lo avrebbe tranquillizzato senza andare in sala raggi, e,il falso moralista di sinistra avrebbe intascato la lezione senza battere ciglia.

ROBERTSPIERRE

Sab, 24/08/2013 - 17:25

per Lili72: invitare i commentatori sgraditi ad andare altrove è una cosa che neanche il Giornale gradisce (cui va dato merito di pubblicare tutti i commenti di ogni colore politico). Quindi credo che l'unico commento fuori luogo sia proprio il suo. Riguardo a Celentano credo che l'abbiano curato subito perchè l'hanno ritenuto più utile per l'ordine pubblico e non perchè l'abbia chiesto. Indignarsi per questo mi pare troppo. Riguardo al cavaliere che si fa curare l'uveite ed altro, penso che si tratti più o meno dello stesso problema di ordine pubblico. Quello che ha dato fastidio del cavaliere a molti commentatori è il fatto che la gente non sopporta i furbastri, specie se politici. ed il cavaliere a tutt'ogi dimostra di essere un impenitente furbastro.Al giornalista invece suggerirei di trovare degli scoop più interessanti.

Nadia Vouch

Sab, 24/08/2013 - 17:57

@guidode.zolt. Grazie per l'augurio, mi sa che ha già funzionato. Sono una persona considerata molto forte, e mi rendo conto di esserlo proprio difronte alle molte prove della vita. Sono situazioni nelle quali ci si rende conto di quanto poco siamo, ma di quanto possiamo costruire per il nostro benessere e per far stare bene gli altri, attingendo nel nostro profondo. Cari saluti.

machete883

Dom, 25/08/2013 - 13:01

i comunisti sono come Cristoforo Colombo..partono ma non sanno dove vanno.. se arrivano non sanno dove sono..MA IL TUTTO SEMPRE CON I SOLDI E SULLA PELLE DEGLI ALTRI..Sir Winston Leonard Spencer Churchill

machete883

Dom, 25/08/2013 - 13:03

ci sono tre categorie: I semplici, gli intellettuali e quello che si credono intellettuali. I primi fanno domande o comunque non dimenticano mai di riempire di Forse i loro pensieri, i secondi danno risposte e i terzi sentenziano, giudicano e additano credendodi aver dato risposte, QUESTO BOLSCEVICO ALL'ITALIANA FA PARTE DELLA TERZA CATEGORIA !e viene osannato solo in un paese di spaghettari e pulcinella quali siamo!!!

max00

Dom, 25/08/2013 - 13:35

Qualche anno fà ero a newyork in coda in un ristorante,arrivò Michey Rourch e con aria strafottente cercò di passare davanti a tutti. Tutti si ribellarono e lo invitavano a mettersi in coda. Lui continuava a dire che era Michey,rischiò quasi di essere linciato !!!!!!!! Vi immaginate se succedeva in un ospedale ?

disalvod

Dom, 25/08/2013 - 18:14

SE CI FATE CASO, IN QUESTO STRANO PAESE CHIAMATO ANCORA ITALIA,TUTTI COLORO CHE HANNO PREDICATO E PREDICANO BENE HANNO SEMPRE RAZZOLATO E RAZZOLANO MALE.PURTROPPO QUESTI FALSI MORALIZZATORI E FARISEI HANNO MOLTISSIMI SEGUACI PERCHE' SON RIUSCITI A FARGLI IL LAVAGGIO DEL CERVELLO.PER LORO TUTTO QUELLO CHE DICONO O FANNO E' VANGELO O LEGGE MENTRE GLI ALTRI NON POSSONO MINIMAMENTE FARE COME LORO.

manu.s.

Dom, 25/08/2013 - 22:06

Alluce rotto e sette ore di pronto soccorso... il problema è proprio questo che le attese sono solo per noi comuni mortali mentre vip o politici saltano la fila e poi dicono che tutto funziona benissimo!

Antonio63

Lun, 26/08/2013 - 12:01

@ orso bruno....Grazie per il commento che condivido pienamente e al quale non c'e' proprio nulla da aggiungere. Cordialita'

ale76

Lun, 26/08/2013 - 12:35

Ma il ministro della salute, non interviene? Io manderei dei controlli nell'ospedale, perchè non ha sbagliato Celentano, lui ci ha provato e ci è riuscito, lo avrebbero fatto tutti se potessero. Il comportamente grave è stato del medico o primario che l'ha fatto passare davanti agli altri...

ale76

Lun, 26/08/2013 - 12:42

Ma da quando Celentano è un comunista? Me lo spiegate? è la persona più lontana alla sinistra che posso immaginarmi...

Ritratto di alejob

alejob

Lun, 26/08/2013 - 13:12

Sig. Celentano, tu sei un trapiantato dal SUD al NORD per ovvi motivi. Nella tua vita ti è sempre andata bene, molti Italiani hanno apprezzano la tua voce di PECORA, con cui "BEHLI", le tue diciamo canzoni. Dal momento che col tuo "BEHLARE" hai fatto tanti soldi, al PRONTO SOCCORSO dove tu, per motivi di malattia ti presenterai, SE NON VUOI FARE LA CODA, cpme tutti i pazienti, DEVI pagarti un MEDICO che sia a tua disposizione. CAPITO!!!!