Nessuno s'indigna per il regolamento "contra personam"

La balla della trasparenza: il voto segreto è un modo per difendere il parlamentare dalle pressioni delle lobby

Non c'è nulla di più fastidioso di certi fasulli paladini della legge. Contro Berlusconi tutto è possibile. Giochi sporchi, palesi o occulti. C'è chi, come rivela Calderoli, tenta di accalappiare i voti leghisti in Parlamento per una nuova maggioranza senza Pdl. Ovviamente non è compravendita, ma come ha spiegato lo smacchiatore di giaguari, Bersani, il mercato di voti della sinistra è solo scouting. Poi c'è chi punta a cambiare in corsa le regole del gioco, con arroganza e ipocrisia, senza che nessuno si indigni. I grillini, che si sentono sempre dalla parte dei giusti, stanno facendo una campagna contro il voto segreto al Senato per cacciare Berlusconi dal Parlamento.

In questa battaglia trovano l'appoggio degli anti Cav più incalliti, il sostegno di un Pd sempre pronto a calpestare qualsiasi regola pur di eliminare l'uomo che non ha saputo sconfiggere con il voto. L'obiettivo è una legge fotografia, con il solo scopo di danneggiare Berlusconi. Non importa che il voto segreto non serva a tutelare i vigliacchi, ma qualcosa di molto più importante: la libertà del senatore. È una consuetudine antica. È un modo per difendere il parlamentare dalle pressioni della folla, delle lobby, dei ricatti del potere, da chi lo minaccia. È un freno al conformismo. Un parlamentare deve scegliere secondo coscienza, non perché ricattato dalla minoranza rumorosa. Tutto questo, naturalmente, è lontano dalla cultura grillina e dal giustizialismo della sinistra frustrata che si esalta nella piazza sovrana, con gli occhi euforici appena sente l'odore della ghigliottina virtuale.

I cinque stelle non riconoscono al singolo parlamentare nessuna autonomia, come vanno ripetendo in modo ossessivo: senatori e deputati sono i loro dipendenti. Ossia, i loro servi. Non pensano, eseguono. E non importa che il partito del comico genovese sia una minoranza degli italiani, loro sono convinti di essere il tutto. Quindi ogni loro opinione è legge. Difendono la Costituzione, ma continuano ad avere problemi con la democrazia. Questi qui comunque li conosciamo. Non sorprendono.

È più preoccupante l'atteggiamento dei senatori del Pd. Nessuno di loro crede a questa storia di abolire il voto segreto. Ma ormai hanno così paura di passare per democratici che abbassano la testa davanti a qualsiasi richiesta che arriva dagli antiberlusconiani più esagitati. Hanno paura di perdere voti e ancora di più temono di finire alla gogna su internet o su alcuni quotidiani. E questa paura gli fa ripudiare le ultime tracce di garantismo. Il volto più triste in questo caso è quello di Corradino Mineo che va a ingraziarsi i colleghi grillini, quasi umiliandosi: «Fate casino voi perché noi siamo sprovvisti di linea politica». E quello, il grillino, il senatore Nicola Morra, lo mette subito alla berlina, spifferando tutto. Qui anche la dignità si è persa.

Commenti
Ritratto di Matteo5s

Matteo5s

Dom, 15/09/2013 - 16:11

Chiacchiere i un paese in crisi di nervi

paolozaff

Dom, 15/09/2013 - 16:12

Il vostro articolo è veramente una balla colossale altro che storie. Scrivere quello che asserite voi è semplicemente un insulto alla intelligenza degli Italiani che vorrebbero vedere concretamente i propri eletti fare quello che è Onesto e giusto fare, il resto sono solo chiacchiere da bar per difendere l'indifendibile!

ciccioone

Dom, 15/09/2013 - 16:13

visto che la redazione è usa al gergo ( cè nel titolo) mi adeguo... Poche balle io voglio sapere chi degli eletti è a favore e chi contro ... poi decido io che fare la prossima volta che voto...

Ritratto di mark 61

mark 61

Dom, 15/09/2013 - 16:17

Dopo tanti ad PERSONAM cosa volete ora?? Il voto segreto è un espediente che dà l'opportunità ai così detti "onorevoli" di farsi favori a vicenda, di coprire e giustificare reciprocamente le loro nefandezze, di favorire quei poteri occulti che fanno i loro comodi a danno dei cittadini

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Dom, 15/09/2013 - 16:23

Lo so io perchè il PDL ha tanta paura del voto palese: Perchè in questo modo gli è più difficile corrompere, premere, ricattare e minacciare singoli soggetti dell'opposizione......cioè esattamente quei problemi i quali Salvatore Tramontano ci riferisce nell'articolo.

Efesto

Dom, 15/09/2013 - 16:24

La richiesta del voto segreto dimostra quanto l'apparato burocratico dirigenziale del PD voglia controllare tutti i suoi parlamentari. È un vero atto di imperio che dimostra la debolezza democratica interna. Nessuno deve disobbedire nonostante che la costituzione stabilisca che il mandato del parlamentare è libero. Epifani si dimostra sempre più come solerte funzionario di apparato che obbedisce al vero potere della magistratura rossa. Dimenticavo: la costituzione vale solo quando fa gioco all'apparato soviet.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Dom, 15/09/2013 - 16:35

Il voto segreto è LIBERTA', il voto palese è richiesta di cieca obbedienza degna di un regime staliniano o cubano. Silvio non consentirà mai che la LIBERTA' venga messa in pericolo dai comunisti. IL VOTO DEVE ESSERE SEGRETO!

AH1A

Dom, 15/09/2013 - 16:37

Il Porcellum lo ha voluto il PDL in extremis...lo ricordate? Ora abbiamo un Parlamento di pecore NON elette che soprattutto a destra sono servi del padrone. Rivogliamo la nostra democrazia, a casa TUTTI i malfattori.

Ritratto di massiga

massiga

Dom, 15/09/2013 - 16:38

Il voto segreta avrebbe senso se ci fosse il voto diretto per i Deputati e Senatori. Ma con la legge elettorale di oggi loro rappresentano solo una percentuale di votanti che hanno scelto un partito, per cui noi cittadini abbiamo il diritto di sapere se questi rappresentanti votano in sincronia o meno con il proprio partito. Ricordo quando Berlusconi proponeva che il segretario di un partito potesse votare a nome dei suoi parlamentari. La coerenza prima di tutto, vero?

Pazz84

Dom, 15/09/2013 - 16:53

Ma se le peggiori schifezze sono passate proprio grazie agli accordi sottobanco permessi dal voto segreto...

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Dom, 15/09/2013 - 16:59

il voto segreto oltre che legittimo e regolamentato e' rispettoso di un principio di liberta',se poi i partiti lo isano per le loro tresche e i loro calcoli,non possiamo sacrificare un diritto per la loro meschinita'.

killkoms

Dom, 15/09/2013 - 17:09

@paolozaff,detto da chi vota coloro che chiamavano"compagni che sbagliano"gli assassini delle bierre,e che hanno sempre chiesto l'amnistia per gli anni di piombo!

giovanni PERINCIOLO

Dom, 15/09/2013 - 17:16

Nella "democrazia" versione trinariciuta il fine giustifica i mezzi! Punto. Le regole e la verità se contrastano con il fine sono inutili orpelli da eliminare secondo convenienza! Amen.

Ritratto di _alb_

_alb_

Dom, 15/09/2013 - 17:24

PD = Partito Deimafiosiantidmocratici

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 15/09/2013 - 17:25

Che i cittadini sappiano che la destra vuole le cose nascoste per favorire l'illegalità. Non si può dire, di certo, che siano ipocriti nel mostrare la loro mentalità di impresentabili. Però, d'altro canto, non si capisce perchè vogliano essere gregge. Anche le colombe si sono adattate ai diktat del capo. L'ideologia dl leader illegale ha cicli ventennali e loro sono così incredibilmente incoscienti nel non capirlo.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 15/09/2013 - 17:27

La trasparenza è una balla, nuovo slogan della destra più sconclusionata del millenio.

Ritratto di mark 61

mark 61

Dom, 15/09/2013 - 17:47

Ma no niente secreti vogliamo sapere chi sono gli eroi che salveranno il perseguitato dalla giustizia voto PALESE vogliamo conoscere il voto di ognuno di loro !!!

cgf

Dom, 15/09/2013 - 17:56

il PD non ha fatto passare la Legge elettorale pronta nella scorsa legislatura solo perché NON voleva la preferenza, ma non erano loro che accusavano gl'altri di essere quelli che non volevano preferenze? Ora NON vogliono ripetere l'increscioso incidente occorso nella votazione di Prodi a Presidente!! Coraggio se ora i Senatori non possono votare SECONDO COSCIENZA perché ne paghiamo così tanti? Mettiamo solo grillo, epifani, alfano e monti, solo 5 e si risparmia tempo e denaro! La prossima mossa sarà quella di porre la propria impronta digitale al posto della croce per segnare il proprio voto. Impronta digitale doppia perché questa verrà memorizzata e confrontata in modo da sapere chi vota chi! x 'loro' è importante chi è il 'nemico da abbattere', classico di chi ha finito le argomentazioni che vadano oltre il bla bla bla.

cgf

Dom, 15/09/2013 - 17:56

il PD non ha fatto passare la Legge elettorale pronta nella scorsa legislatura solo perché NON voleva la preferenza, ma non erano loro che accusavano gl'altri di essere quelli che non volevano preferenze? Ora NON vogliono ripetere l'increscioso incidente occorso nella votazione di Prodi a Presidente!! Coraggio se ora i Senatori non possono votare SECONDO COSCIENZA perché ne paghiamo così tanti? Mettiamo solo grillo, epifani, alfano e monti, solo 5 e si risparmia tempo e denaro! La prossima mossa sarà quella di porre la propria impronta digitale al posto della croce per segnare il proprio voto. Impronta digitale doppia perché questa verrà memorizzata e confrontata in modo da sapere chi vota chi! x 'loro' è importante saper chi è il 'nemico da abbattere', classico di chi ha finito le argomentazioni che vadano oltre il bla bla bla.

Ritratto di Sanlusti

Sanlusti

Dom, 15/09/2013 - 18:02

A Salvatore Tramontano vorrei ricordare che sta proteggendo un pregiudicato!. Contro costui, resosi complice, pioveranno accuse penali gravissime.

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 15/09/2013 - 18:09

Curioso come il PdL, da sempre allergico alle regole e alle leggi, ora invochi le regole e le leggi...Ma veramente pensano che ci siano abbastanza deputati non PdL, che ritengono che il povero Berlusconi sia stato condannato ingiustamente, ma non osano dirlo pubblicamente, mentre nel segreto dell'urna seguirebbero il loro credo? Che follia da illusi...

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 15/09/2013 - 18:11

In base a quanto affermato dalle "voci" che parlano a nome del PD emerge che secondo la sinistra: 1) Il senato DEVE decretare l'espulsione del Cav "perché le SENTENZE SI RISPETTANO"; 2) Il voto deve NON deve essere fatto a scrutinio segreto perché così hanno deciso loro, ignorando le DISPOSIZIONI VIGENTI che tanto "SI POSSONO MODIFICARE". Se la partita si giocasse a ruoli invertiti e l'espulsione dovesse toccare ad un loro furbacchione coinvolto in qualche “scandaletto non aggiustabile" direbbero: 1) Che il Parlamento è un POTERE SOVRANO, per cui può decidere in base a ragioni "politiche", sulla base del principio di ripartizione dei poteri dello Stato a noi trasmesso da Montesquieu; 2) Che il voto segreto SI IMPONE per consentire ai parlamentari di VOTARE SECONDO COSCIENZA. Non è un mio delirio, ma può essere dimostrato attraverso la storia della Repubblica e del PCI-PD. Aggiungo che il mio personale parere è che Silvio dovrebbe dimettersi, eliminando il pericolo che su di lui cada il Governo Letta, cosa che ho già qui scritto.

Ritratto di Sanlusti

Sanlusti

Dom, 15/09/2013 - 18:18

Perchè nessuno urla in faccia a codesto spettrale autore di articoli che a giocare sporco, sporchissimo, il suo "assistito" è campione mondiale?. Il voto deve essere palese, aperto e ben definito. Se finora abbiamo "concesso" di avere leggi e norme schifose, senza mai ribellarci, non è mica detto che non si debbano cambiare!. La porcata del Porcellum, per esempio, è stato l'esito sciagurato di una "sublime" richiesta del pregiudicato, non dimenticatelo!.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 15/09/2013 - 18:18

In base a quanto affermato dalle "voci" che parlano a nome del PD emerge che secondo la sinistra: 1) Il senato DEVE decretare l'espulsione del Cav "perché le SENTENZE SI RISPETTANO"; 2) Il voto NON deve essere fatto a scrutinio segreto perché così hanno deciso loro, dato che le DISPOSIZIONI VIGENTI "SI POSSONO MODIFICARE". Se la partita si giocasse a ruoli invertiti e l'espulsione dovesse toccare ad un loro furbacchione coinvolto in qualche “scandaletto non aggiustabile" i sinistri direbbero: 1) Che il Parlamento è un POTERE SOVRANO, per cui può decidere in base a ragioni "politiche", sulla base del principio di ripartizione dei poteri dello Stato a noi trasmesso da Montesquieu; 2) Che il voto segreto SI IMPONE per consentire ai parlamentari di VOTARE SECONDO COSCIENZA. Non è un mio delirio, ma può essere dimostrato ripercorrendo la storia della Repubblica e del PCI-PD. Aggiungo che il mio personale parere è che Silvio dovrebbe dimettersi, eliminando il pericolo che con lui cada il Governo Letta.

Ritratto di cristianomorelli

Anonimo (non verificato)

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Dom, 15/09/2013 - 18:37

Viva Grillo, collaboratore di Berlusconi. Si deve votare per fare sloggiare Berlusconi dal Parlamento, ma prima si chiede di cambiare il regolamento, si vuole il voto palese. Cambiare il regolamento vuol dire perdere tanto altro tempo prima di arrivare al voto per fare sloggiare Berlusconi. Il voto palese è quindi una trappola e dentro i trans-comunisti ci sono caduti a piedi pari. Si credono e si dicono intelligenti, ma nei fatti si scoprono scemi. Il voto palese fa il gioco di Berlusconi e quindi Grillo fa il gioco di Berlusconi. P.S.:Mi sapete dire perché ci si è messa anche la lega, sempre alleata di Berlusconi? Mi sapete dire chi è considerato il maestro delle scatole cinesi?

killkoms

Dom, 15/09/2013 - 18:41

@02121940,forse non ha capiyo!è il piddì che vuole il crollo di letta,dandone la colpa al pdl!i comunisti sono come i loro antenati delle origini,quelli che fecero dire a giovanni giolitti che"le leggi si applicano ai nemici,e si interpretano agli amici"!

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Dom, 15/09/2013 - 18:50

Poi diventerà palese anche il voto dei cittadini e allora tutti i cittadini saranno controllabili e ricattabili! Come piacerebbe ai democratici nazi-razzisti...se mai arriveranno a contare qualcosa.

doris39

Dom, 15/09/2013 - 18:51

@Luigipiso. Lei è solito sparare cavolate. MAI che lei verifichi se ciò che scrive sia vero o falso. Come un martello pneumatico ribatte sempre gli stessi concetti molto puerili. Comunque,vada a leggere che cosa dice il comma 4 dello stesso articolo 113.Anzi,la facilito riscrivendo ciò che già ho evidenziato. "In applicazione del comma 4 dello stesso articolo 113, il ricorso al voto segreto si rende possibile per le autorizzazioni a procedere concernenti la sottoposizione all'arresto, alla perquisizione personale e domiciliare o ad altra privazione o limitazione della libertà personale, attenendo le deliberazioni stesse ai rapporti di cui agli articoli 13 e seguenti della Costituzione. La nuova interpretazione entra immediatamente in vigore».

CARLOBERGAMO50

Dom, 15/09/2013 - 18:59

QUESTI MALEDETTI POLITICI DI SINISTRA E E DEL MOVIMENTO A 5 STELLE NON SI ACCORGONO CHE L'ITALIA STA ANDANDO A ROTOLI E NOI ITALIANI CI TROVEREMO NELLE STESSE CONDIZIONI AL TERMINE DELLA 2° GUERRA MONDIALE. QUESTI DEPUTATI SONO CIARLATANI, PUSILLANIMI E VANNO CONSEGNATI ALLA GOGNA DEL POPOLO, LA DISCIPLINA DEVE COMINCIARE DALL' ALLTO SE SI VUOLE CHE SIA RISPETTATA IN BASSO. GLI ITALIANI NON SONO STRONZI . SONO CONVINTO E COME ME MILIONI DI ITALIANI CHE PER LA SALUTE DELLA NOSTRA BELLA ITALIA BISOGNEREBBE FAR FUORI CON QUALSIASI MEZZO QUESTA INETTITUDINE DI DEPUTATI DI SINISTRA E MANDARE ALL' ERGASTOLO UN PAIO DI EX MINISTR, EX GIUSTIZIA ED EX LAVORO, DI SESSO FEMMINILE.CREDO COME LA PENSAVA UN GRANDE DI ALTRI TEMPI CHE IL PARLAMENTO ATTUALE IN ITALIA SIA UN BUBBONE PESTIFERO ED OCCORRE ESTIRPARLO.

Ritratto di cristianomorelli

cristianomorelli

Dom, 15/09/2013 - 19:02

Io elettore ESIGO di sapere come votano i miei eletti per potermi poi regolare alle prossime elezioni. Chi vuole il voto segreto ha solo paura di qualcosa.

Anonimo (non verificato)

Bellator

Dom, 15/09/2013 - 19:10

Come mai,ingiustamente,questi sinistronzi attaccano sempre il cavaliere perché ha comprato(da dimostrare)qualche deputato,ma a loro tutto è permesso,con lo spretato Scalfaro fu corrotta la Lega per far cadere il governo berlusco,quello che sta sul colle Golgota,acquista e regala al PD 4 senatori a vita + un esperto di mercati ortofrutticoli,nomina un topo gigio,che rubò danaro ai risparmiatori,offrendogli un posto d'oro alla Consulta(da abolire),ma questi pseudo democratici,lo sanno che queste nomine sono acquisti di fine stagioni,di area sinistrosa,per rafforzare il senato con carne fresca che puzza e parlate del Cavaliere,consiglio a questi intruppati, come le pecore,che hanno portato all'ammasso il loro cervello, perché ragionano con i cervelli stravolti dei loro amati e venerati caporioni,di leggersi il libro " Tramonto Rosso " e chiudetevi la bocca !!.Questi compagnucci non sanno minimamente cosa è la Democrazia,cosa è uno Stato di Diritto,ma si comportano da bolscevichi, della peggiore razza,chi non la pensa come loro "deve essere eliminato.

Ritratto di No Luigipiscio

No Luigipiscio

Dom, 15/09/2013 - 19:10

Kuigipiscio ti veniamo aprendere in Puglia diove vivi..lo sappiamo!!

Leo Vadala

Dom, 15/09/2013 - 19:38

"Giochi sporchi, palesi o occulti. C'è chi, come rivela Calderoli, tenta di accalappiare i voti leghisti in Parlamento per una nuova maggioranza senza Pdl." Considerando che non ha fatto nomi, siamo sicuri che non stava parlando di Berlusconi?

doris39

Dom, 15/09/2013 - 19:39

cristianomorelli Dom, 15/09/2013 - 19:02 Ognuno ha il suo punto di vista.Il voto segreto,come si è sempre fatto,permette ad ogni parlamentare di votare secondo coscienza e non perchè ha ricevuto un diktat da parte di chicchessia.Non siamo dei robots!

Leo Vadala

Dom, 15/09/2013 - 19:42

Sig. Tramontano: Lei scrive che "un parlamentare deve scegliere secondo coscienza, non perché ricattato dalla minoranza rumorosa." Per quel che mi riguarda, un parlamentare che sceglie di voare in segreto perche' teme di essere ricattato dalla minoranza rumorosa e' un parlamentare senza coscienza.

Ritratto di mark 61

mark 61

Dom, 15/09/2013 - 19:49

Certo che chi difende la bandiera del rispetto delle regole dovrebbe farlo anche per la votazione al Senato sul caso del cav. o forse li non vale? Siete veramente al ridico cialtroni !!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 15/09/2013 - 19:53

@doris39 Ma che cavolo dice? L'articolo dai lei descritto è una stupidaggine mediatica inventata da magistratura indipendente. @No Luigipiscio lo sanno tutti, mica solo tu. Accomodatevi pure, vi offro delle cozze senza diossina.

Leo Vadala

Dom, 15/09/2013 - 19:55

Per Doris39 - Grazie per aver postato il comma 4 dell'articolo 113 del quale non ero a conoscenza. Vorrei farLe notare che dice espressamente che "il ricorso al voto segreto si rende possibile..." Quel "si rende possibile" significa che il voto segreto puo' avere luogo nei casi citati, e non significa che e' obbligatorio. Cordialita'.

@ollel63

Dom, 15/09/2013 - 20:01

pisoligi sinistri lupi zoppi e famelici: Saranno sbranati dai loro stessi simili.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 15/09/2013 - 20:07

@No Luigipiscio sappi che ho esposto denuncia nei tuoi confronti e nei confronti dell'altro nick che usi per minacce., non solo ma anche per aver trafugato informazioni dal server di questo giornale.

wotan58

Dom, 15/09/2013 - 20:16

Articolo degno della Pravda. In questo disgraziato paese chi insozza gli scranni del parlamento è scelto non dal Popolo Sovrano ma dalle segreterie dei partiti. Così nascono i traditori, i tsnti piccoli Scilipoti (o De Gregorio) che se ne frega degli italiani e cambia bandiera come gli pare senza rispondere a nessuno, ed i motivi...beh... Manteniamo il voto segreto!!!! I piccoli delinquenti crescono... e l'Italia con questi komunisti va a picco.

antiom

Dom, 15/09/2013 - 20:33

Il voto segreto che è prassi consolidata, (quello palese sarebbe una novità)lo si sostiene da anni perchè mette in condizione i votanti d agire secondo coscienza, senza rischio di essere riconosciuti, dileggiati, picchiati ed emarginati. Solo chi è invasato e strumentalizzato non capisce questo concetto.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Dom, 15/09/2013 - 20:54

...Avere la "ragione", dote che distingue l'uomo dall'animale e non farne uso, equivale ad annullare l'anzidetta distinzione. Leggendo qua e là, qualche commento, ho avuto fin troppi esempi. Ho rilevato che nel pensiero di molti, l'odio ha prevalso sulla ragione e, quanto ciò accade, l'irrazionalità è in agguato ed i guai anche. Si arriva a nega l'innegabile e di questo, la sinistra, è maestra.

Cosean

Dom, 15/09/2013 - 21:02

Perche è contro personam? Si attende spiegazioni!

Carlo.

Dom, 15/09/2013 - 23:03

E come dire anche, cari fratelli commentgatori, voglio sapere per chi avete votato!!!

Carlo.

Dom, 15/09/2013 - 23:05

E come dire anche, cari commentatori: "italiano voglio sapere quando voti, per chi voti"

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 16/09/2013 - 00:13

Eccoli qua tutti gli ominicchi rossi e pentastellati che per i propri sporchi interessi sono disposti a qualsiasi compromesso antidemocratico. HANNO SBRAITATO PER ANNI SU INESISTENTI LEGGI AD PERSONAM ED ECCOLI QUI OGGI A SBRAITARE SULL'ESATTO CONTRARIO. Che povera gente senza onore e senza idee.

Walter68

Lun, 16/09/2013 - 07:52

@Efesto. Il suo commento dimostra che non ha capito nulla, come del resto molti che scrivono qui. Il Pd e il M5s chiedono il voto palese e non quello segreto.

roberto78

Lun, 16/09/2013 - 08:15

secondo me il voto palese salva maggiormente il pdl ... nel segreto molti vorrebbero far fuori Berlusconi e cambiare aria (tutti quelli che fino ad adesso non si sono espressi appena possono lo mollano)

pinuzzo48

Lun, 16/09/2013 - 08:27

non sarebbe piu serio cambiare la legge in vece di fare i buffoni

doris39

Lun, 16/09/2013 - 21:49

@ Leo Vadala ore 19:55. L'articolo 3 recita così " Sono effettuate a scrutinio segreto le votazioni comunque riguardanti persone e le elezioni mediante schede.