Albanese uccide la moglie buttandola dal nono piano ma il gip lo scarcera subito

Dopo l'ennesima litigata Zef Lleshi ha buttato la moglie dalla finestra. Il gip lo libera: "Non ci sono gravi indizi"

Litiga con la moglie, la ammazza lanciandola dal nono piano e poi finge con gli inquirenti che si sia trattato di un suicidio. Fortunamente le menzogne di Zef Lleshi vengono smontate in poche ore dalle indagini dei carabinieri che mettono subito le manette aò responsabile del delitto avvenuto ieri sera a Cologno Monzese. Peccato il 30enne albanese, ora indagato per omicidio volontario aggravato ma con alle spalle già diversi precedenti per reati contro il patrimonio, sia stato già stato scarcerato. A rimetterlo in libertà è stato il gip del Tribunale di Monza Claudio Tranquillo che, pur convalidando il fermo, ha appunto disposto la scarcerazione di Lleshi.

Il 30enne albanese aveva conosciuto Silvana, una prostituta di 31 anni, sei anni fa. Da quando erano sposati vivevano in un appartamento di via Einaudi a Cologno (in provincia di Milano). Secondo quanto hanno riferito i vicini di casa agli inquirenti, i loro litigi erano sempre più frequenti. Domenica pomeriggio è scoppiata l’ultima lite, ancora una volta a causa della gelosia della donna nei confronti del marito, che in Albania pare avesse un’amante. Di recente, infatti, Silvana era andata nel Paese di origine proprio per strappare il marito all’amante e per convincerlo a ritornare con lei in Italia. Zef sarebbe tornato controvoglia e dal quel momento sarebbero ricominciati i litigi, fino a quello di lunedì sera. Secondo la ricostruzione degli investigatori, l’uomo nel tardo pomeriggio avrebbe telefonato ai soccorsi raccontando che la moglie si era lanciata dalla finestra dell'appartamento al nono piano. La versione del suicidio non ha retto a lungo: quando i militari sono arrivati sul posto hanno trovato tracce inequivocabili di una lite. A quel punto hanno portato l’uomo in caserma e qui gli hanno scoperto graffi sul corpo nascosti dalla maglietta, probabile testimonianza del tentativo della donna di sottrarsi alla furia omicida del marito. Oggi, poi, il colpo di scena. Col gip del Tribunale di Monza Claudio Tranquillo che ha disposto la scarcerazione.

Il legale di Lleshi, l'avvocato Franco Mongiu, ha spiegato che l’udienza di convalida si è tenuta ieri ma solo questa mattina il giudice ha sciolto la riserva respingendo la richiesta del pm di Monza Alessandro Pepé di applicare la misura cautelare in carcere dal momento che "non sussistono i gravi indizi di colpevolezza". "Quando l’ho incontrato per comunicargli la decisione del Gip - ha spiegato a Tmnews l’avvocato Mongiu - lui mi ha risposto di non essere preoccupato dalla vicenda giudiziaria ma di essere sotto choc per aver visto sua moglie precipitare dal nono piano".

Commenti

Ilgenerale

Mer, 03/07/2013 - 17:35

E Corona di sta facendo 12 anni per una foto!!!

Cinghiale

Mer, 03/07/2013 - 17:43

NO COMMENT. E ho già commentato troppo.

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Mer, 03/07/2013 - 17:47

Ma che ca... di giudice è questo? Ma che vada a zappare le patate...

herbavoliox

Mer, 03/07/2013 - 18:08

E poi dicono che non ci vuole la riforma della giustizia. In galera il giudice!

herbavoliox

Mer, 03/07/2013 - 18:08

E poi dicono che non ci vuole la riforma della giustizia. In galera il giudice!

frabelli1

Mer, 03/07/2013 - 18:16

Fantastico, si condanna Berlusconi senza prove, ma solo presunzioni e si libera un assassino con le prove. Bella giustizia

Ritratto di Y93

Y93

Mer, 03/07/2013 - 18:17

vi svelo il segreto dell'efficenza del GIP ......LA DONNA ERA MUNITA DI PARACADUTE.....non lo avevate capito..per capirlo ci vuole TESTA ??????

gigi0000

Mer, 03/07/2013 - 18:36

Potrebbe trattarsi di suicidio, come di omicidio, o di disgrazia oppure di vattelappesca che cos'altro e la mancanza di gravi indizi per un'ipotesi presumo non sia avvalorata dalla presenza di gravi indizi per un'altra. Trattandosi di un pluripregiudicato, con la possibilità di fuggire all'estero e di far perdere le tracce, con alto senso della moralità e che nascondeva sia la lite, che gli inequivocabili segni della lotta con la defunta moglie, quella della scarcerazione appare l'unica strada percorribile. Qui non c'è alcun sistema prostitutivo, né alcun impulso sessuale moralmente eccepibile e nemmeno lo sfruttamento della prostituzione. Se al posto dell'albanese vi fosse stato Berlusca, avrebbero saldato porte e finestre della cella. NON SERVE LA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA, a noi va bene così!

Pelmo76

Mer, 03/07/2013 - 18:39

Di questo passo avremo presto di nuovo un dittatore. E io lo appoggerò.

titina

Mer, 03/07/2013 - 18:43

Il gip l'ha scarcerato forse perchè non può reiterare il reato: non ha un'altra moglie.

BAF

Mer, 03/07/2013 - 18:50

In un film di cui non ricordo il titolo, ambientato nel Far West, dopo la condanna all'impiccagione di un ladro di cavalli,ad impiccagione avvenuta la gente che aveva assistito commentando la dubbia condotta del processo da parte del giudice e la scarsa difesa dell'avvocato chiaramente connivente con il giudice sentenziò “ giustizia è fatta secondo la legge ma perché giustizia sia fatta veramente bisognerebbe impiccare anche il giudice e l' avvocato”. Quante volte abbiamo avuto lo stesso pensiero assistendo a sentenze di giudici che liberano assassini o che infliggono condanne ridicole ed avvocati primedonne che difendono l'indifendibile se ne appendessimo qualcuno ogni tanto si darebbero una regolata

kayak65

Mer, 03/07/2013 - 18:51

e' sempre piu' evidente che a finire giu'dalla finestra dovrebbero essere i giudici, in questa italia malata di malagiustizia. mi chiedo in albania o in qualsiasi paese al mondo sarebbe finita nello stesso modo? penso proprio di no perché i giudici italiani purtroppo li abbiamo solo noi1

pgbassan

Mer, 03/07/2013 - 18:57

Va bene. mettiamo il giudice in carcere. E ancora una volta le forze dell'Ordine fanno il loro dovere e ci troviamo di fronte a giudici assurdi.

silvano45

Mer, 03/07/2013 - 19:14

In cina mao questi magistrati li avrebbe mandati a coltivare i campi.....noi li promuoviamo questo signore così come i magistrati del caso Tortora e molti altri dalle sentenze creative sarà destinato alla corte costituzionale

giolio

Mer, 03/07/2013 - 19:21

che giudice ragazzi non sarâ ché non sapeva schrivere.......{ MALEDIZIONE ANNO PERSO VERAMENTE IL SENSO DELLA LA MISURA}

lamwolf

Mer, 03/07/2013 - 19:33

Allora il magistrato lo posso fare anche io!!! Che vergogna speriamo che prima o poi qualche familiare della vittima possa fare altrettanto con chi ha optato con questo vergognoso scempio. Vergogna con questo atto la magistratura giustifica tali comportamenti!!!anzi li autorizza tanto l'assassino resta impunito. Vergogna!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Come siamo ridotti!!!!! ma anche stufi di questa ingiustizia!!!!!!

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Mer, 03/07/2013 - 19:39

Che volete gente è così che funziona lo schifo di giustizia in Italia!e nessuno può far nulla,i giudici ed i pm sono intoccabili,non parliamo della corte costituzionale poi...contro la magistratura nessun cittadino italiano può fare nulla,sono loro a decidere sulla nostra libertà e nessuno può controllarli ne fare niente rendetevi conto!un comune lavoratore se sbaglia nel proprio lavoro viene subito mandato a casa (articolo 18 permettendo...poi ci si lamenta del lavoro in nero aggiungo,è proprio l'art.18 che lo alimenta)...i magistrati invece fanno ciò che vogliono,anche se sbagliano restano al loro posto e contro di loro nessuno può nulla...capito come siamo messi??Cancellieri datti una mossa a riformare questa giustizia e fregatene della sinistra,ormai siamo finiti si sa ma almeno tu caro ministro prova a far qualcosa contro la casta del potere degli intoccabili,saluti :-)

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Mer, 03/07/2013 - 19:47

Albanese uccide la moglie:libero....Berlusconi vittima del processo ruby,senza prove oggettive dimostrate:condanna 7 anni...caso Corona:allertata Interpol (manco fosse un terrorista),12 anni di carcere per aver ricattato un calciatore dopo avergli fatto una foto...qualcosa non funziona signori,ma non funziona di brutto,la giustizia è marcia si deve riformare una volta per tutte!e la sinistra deve tacere,se l'Italia ormai è un paese finito è grazie alla sinistra che dal 1945 in poi ci ha fatto arrivare alla situazione di oggi!e non venitemi a dire dei governi di centro destra perché questo schifo di immobilità è causato dalla Carta chiamata Costituzione che ha ridotto il paese ad un gigante impacciato ed addormentato,un grazie ai padri fondatori che per bloccare il Fascismo hanno ridotto l'Italia così...

Silvio B Parodi

Mer, 03/07/2013 - 19:48

W la giustizia italiana , siamo da quarto mondo, pensate siamo in classifica, sotto il Burundi, ma il pd non vuole riformare la giustizia. BRAAAAAVIIIIII!!!! NON RIFORMATELA VA BENE COSI?!?!?!

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Mer, 03/07/2013 - 19:49

Le forze dell'ordine anche rischiando la vita fanno in modo onorevole il loro lavoro...i giudici invece nell'arco di 24 ore distruggono tutto il lavoro fatto,che pena!

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 03/07/2013 - 20:09

MA SECONDO VOI IL GIP CHE HA LIBERATO L'ALBANESE ANDREBBE BUTTATO GIU' ANCHE LUI DAL NONO PIANO? MA SI PUO' ESSERE COSI' STUPIDI. QUESTA SIGNORI E' LA GIUSTIZIA OGGI IN ITALIA. GESTITA DA DEI COGLIONI...CHE CHE SE NE SBATTONO I COGLIONI.

Ritratto di stufo

stufo

Mer, 03/07/2013 - 20:11

Una cosa è certa: non può reiterare il reato.

frangr

Mer, 03/07/2013 - 20:16

ma questi gip ..per accedere alla professione,...li fanno i test psicologici? una visita medica ..non e' prevista anche per loro?

Ritratto di bracco

bracco

Mer, 03/07/2013 - 21:00

a Belusconi per delle telefonate, 7 anni......e questo ?, ibero subito.....

Ritratto di Bartuldin

Bartuldin

Mer, 03/07/2013 - 21:03

Chissá cosa scriveranno i vari pisi piselli, strenui difensori della sentenza Ruby, di questo gran strafalcione giudiziario? Poi, mi chiedo: che caxxo ci stava ancora sul territorio nazionale un pluripregiudicato, pericoloso delinquente. Non ne abbiamo giá abbastanza di nostrani? Una risorsa pure lui?

dondomenico

Mer, 03/07/2013 - 21:03

Il Popolo Italiano si è rotto i coglioni! A quando la presa della Bastiglia? E' ora che questi "babbioni" di giudici con tante strisce dorate sul cappello e stipendi da favola (pagati dai poveracci) tirino fuori le palle ed intervengano; il giudice pincopallino non può fare come c.... gli pare, i ragazzi delle Forze dell'ordine (1300 euro al mese) rischiano la vita per assicurare i delinquenti, gli assassini, i spacciatori...alla giustizia, poi arriva il giudice di turno, due ore di arresto e poi....fuori...vai a delinquere ancora! Io mi sono rotto i coglioni! Pubblicare prego

Nagy Bernadett

Mer, 03/07/2013 - 21:05

roba da matti allora se mio marito mi lancia fuori dalla finestra anche me no succede niente...in questo paese le donne vanno meno di un cane...ma se mazzi un ladro uomo che ti vuole uccidere a casa stessa vai in galera incredibile mi sembra una barzalletta ma pero da piangere

dondomenico

Mer, 03/07/2013 - 21:15

Ogni mese ho la trattenuta sulla mia pensione per cosa? Per pagare il lauto stipendio a questo GIP? Ho un figlio in Polizia da 15 anni, 1300 euro al mese, spesso è a rischio per svolgere al meglio il suo lavoro in difesa delle persone per bene, e poi? Arriva il GIP Tranquillo? Ma vai a zappare! Non dico parolacce perchè altrimenti il mio commento viene censurato ma, a buon intenditore...poche parole

deluso

Mer, 03/07/2013 - 21:38

guardate che è normale, non c'è stato un processo quindi mica posson metterlo dentro... è come dire che Berlusconi sarebbe dovuto finire in carcere PRIMA del processo Ruby... che senso avrebbe avuto? Nessuno... finchè non ci sono prove certe, non si può disporre un fermo

Ritratto di marcello.sanna

marcello.sanna

Mer, 03/07/2013 - 21:41

VORREI FOSSERO PUBBLICATI I NOMI DEI MAGISTRATI CHE PRENDONO TALI DECISIONI: CCONSIDERATO CHE SONO DIPENDENTI STATALI CUI PAGHIAMO FIOR DI STIPENDI E CHE NON HANNO ALCUNA LEGITTIMAZIONE POPOLARE. Pertanto DEVONO rispondere del loro operato. E' inutile che continuino a difendersi con la questione della libertà di giudizio quando SCADONO nell'arbitrio. Che non mi risulta sia contemplato nel Corpus Legibus italiano.

lamiaterra

Mer, 03/07/2013 - 22:00

>@Nagy Bernadett Mer, 03/07/2013 - 21:05 --- >@dondomenico Mer, 03/07/2013 - 21:15 ---- IL NOSTRO BEL PAESE E' ARRIVATO A QUESTO PUNTO PER COLPA DEI TRADITORI COMUNISTI E DEI LORO MAGISTRATI ROSSI. LA VELANDRI della Lega nord per aver espresso verbalmente un moto di rabbia verso la NERA DEL CONGO nonostante a mente fredda aver fatto le sue scuse ora per incitamento all'odio razziale rischia fino a 3 anni di carcere. invece chi butta la moglie da 9° piano del palazzo rimane in libertà.

CESAR5916

Mer, 03/07/2013 - 23:23

La legge parla chiaro,per essere arrestato e condannato i piani della casa devono superare i 10 e quindi scatta automaticamente la legittima difesa. Per il gip la donna è solo un oggetto !!!!!! Auguri a tutti e continuate a votare cosi' !!!!

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Mer, 03/07/2013 - 23:50

"dondomenico" hai perfettamente ragione!puoi dirlo forte!

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Gio, 04/07/2013 - 00:03

"deluso" mi perdoni ma con tutto il rispetto...se c'era solo lui l'albanese PLURIPREGIUDICATO in casa oltre alla povera vittima...chi cavolo può averla buttata giù??!!i piccioni??!!ma dai!!suicidio??non penso proprio...e siccome non si sa ancora preciso cosa è successo deve stare dentro fin quando non dimostrerà la sua innocenza!a Berlusconi per la cronaca stanno cercando in tutti i modi di arrestarlo...per quale motivo?!se non ci sono prove certe o dimostrate non si può condannare una persona...invece con il Cavaliere lo hanno fatto...perché??!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 04/07/2013 - 00:28

Occorre una seria riforma della magistratura, in cui sia prevista anche L'ESPULSIONE DALLA MAGISTRATURA di chi è palesemente inadeguato a svolgere il ruolo affidatogli. Qui non si tratta solo di criticare le toghe rosse ma di prendere atto che CERTI MAGISTRATI VANNO LICENZIATI PER MANIFESTA INCOMPETENZA.

Giustotopik5

Gio, 04/07/2013 - 07:32

Faccio un breve esempio di come questo malcostume sia diffuso fin nella più recondita provincia (Sondrio): tempo fa i carabinieri avevano catturato due romeni immediatamente dopo una rapina in casa di un mio vicino ; ebbene, appena concluso il rapporto venivano a sapere che...i due se ne erano già andati, liberi e sereni - credo che qualsiasi commento sia superfluo.

Nonmimandanessuno

Gio, 04/07/2013 - 07:47

Signori, è inutile che commentiamo più o meno allo stesso modo questi fatti su questo dito, Sarà bene che, turandoci i naso, si vadano a commentare -o meglio a tempestarne la redazione , che forse ci apporrà la censura- su quelli de La repuppblica, L'Unità, Il Fatto quotidiano ecc. Là dove cerete notizie, nemmeno vengono date, per non permettere agli oramai quadrinariciuti, di autodirigersi.Ma se anche, coi nostri commenti, riuscissimo a farne ragionare uno soltanto di costoro, sarebbe un'altra rivoluzione copernicana.

il corsaro nero

Gio, 04/07/2013 - 08:02

come mi piacerebbe sentire i commenti di er sola, ferdnando55, yulbrynner, la sora agrippina e di tutti i sinistronzi e radicali vari che ci hanno portato a questo stato di cose!!! Dove siete? Siete spariti tutti?

il corsaro nero

Gio, 04/07/2013 - 08:11

per deluso: vedo che in fatto di nozioni di diritto penale sei totalmente a zero! Il G.I.P. può convalidare l'arresto quando, ade esempio, esista il periodo di fuga (oltre che di reiterazione del reato, circostanza non applicabile nel caso in esame) e, poichè l'imputato ha un'amante nel Paese d'origine, si presume che possa lasciare l'Italia per tentare la fuga all'estero! Il fatto che si sia o meno celebrato il processo non c'entra un beneamato belin!!! Prima di sparare ca...te, studia!

pinuzzo48

Gio, 04/07/2013 - 08:13

non ha più moglie giusto liberarlo

elio2

Gio, 04/07/2013 - 08:18

Mi sembra tutto normale. E' un extracomunitario, dalle indagini è risultato che può essere solo colpevole, è anche recidivo, ma ha saputo raccontare una storia a cui a parte il giudice non crede nessuno, quindi quali gravi indizi ci possono essere, nessuno è solo una personcina per bene che va protetta da noi cattivoni che non gli permettiamo la sua completa integrazione.

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Gio, 04/07/2013 - 08:43

@Ilgenerale: Corona è uno sporco italiano, mica un extracomunitario clandestino.

Franz52

Gio, 04/07/2013 - 08:46

Semplicemente pazzesco!!! hoooo come varrei guardare in faccia a quel gip PS Ditelo alla boccassini …….

vincenzo

Dom, 14/07/2013 - 12:28

Mica si tratta di Berlusconi!In Italia non è il reato che conta,ma chi lo fa!

pittariso

Lun, 20/10/2014 - 10:58

Povera Italia!Siamo alla fine.

moshe

Mer, 28/01/2015 - 15:20

La giustizia italiana è allo sfascio, come si può credere ancora in essa?