Appello di Efe Bal a Renzi: "Legalizza la prostituzione"

A Palazzo Madama è stato presentato un disegno di legge per riscriverela legge Merlin in vigore dal 1958

Proposta bipartisan per legalizzare la prostituzione. A Palazzo Madama è stato presentato un disegno di legge per riscriverela legge Merlin in vigore dal 1958. A fianco della prima firmataria, la piddì Maria Spilabotte, sono intervenute l'azzurra Alessandra Mussolini e la trans turca Efe Bal. La riforma guarda al modello della Germania e dei Paesi Bassi, dove isex workers sono considerati liberi professionisti con l’obbligo di versare le imposte. Sarebbero, invece, vietati i bordelli, proposta avanzata nei giorni scorsi da alcuni esponenti della Lega Nord.

A riportare alla ribalta delle cronache nazionali il dibattito sulle sex workers è stata proprio Efe Bal che ha tentato, invano, di pagare le tasse sui guadagni da prostituta. "Matteo Renzi cambi direzione - è l'appello lanciato dalla trans turca - faccia qualcosa per queste 40-50mila persone che ogni giorno, anche se qualcuno pensa sia schifoso, si alzano per fare questo lavoro". La proposta presentata oggi al Senato va proprio in questa direzione. "Puntiamo sull’autonomia dei sex worker, le case chiuse portavano allo sfruttamento - ha spiegato la Spilabotte all’Huffington Post - ecco perché vogliamo abolire il reato di induzione e favoreggiamento della prostituzione, inasprendo invece il reato di sfruttamento: in questo modo saranno puniti in misura maggiore coloro che ricavano guadagno dalla prostituzione altrui, mentre daremo la possibilità a molte prostitute di abbandonare la strada e scegliere di lavorare in casa, magari in cooperativa con alcune colleghe". Il disegno di legge darebbe ai sindaci la possibilità di creare zone a luci rosse dove concentrare la prostituzione. 

"L'argomento non deve essere più un tabù - ha spiegato Alessandra Mussolini - è venuto il momento di affrontare il tema di chi vuole diventare operatrice del sesso". La senatrice di Forza Italia si augura che non ci sia sabotaggio del ddl: "Gli ultracattolici devono fare, forse per la prima volta, un passo indietro". Tra i firmatari del provvedimento ci sono i democrat Sergio Lo Giudice e Monica Cirinnà e gli ex stellati Annalisa Bencini e Lorenzo Battista.

Commenti

dondomenico

Mar, 04/03/2014 - 19:48

Dai senatrice Spilabotte, finalmente ha trovato un buco dove infilarsi... visto mai che diventa famosa come la Merlin! Dalla Ciociaria alla ribalta delle cronache della politica, waooooooo!!!!!

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Mar, 04/03/2014 - 20:07

Tanto siamo già in un puttanaio

ESILIATO

Mar, 04/03/2014 - 20:13

Ottimo l'intervento di Alessandro Bertirotti

WSINGSING

Mar, 04/03/2014 - 20:20

La regolamentazione della prostituzione sarebbe la legge più giusta degli ultimi quarant'anni. Non si tratta infatti di spronare il vizio, si tratta di porre fine allo sfruttamento degli esseri umani che va dall'immigrazione clandestina sino alla riduzione in schiavitù di ragazze e ragazzi. A tal punto anche la questione fiscale (far pagare le tasse alle prostitute) passa in second'ordine. Ed i moralisti si girino dall'altra parte!

vince50

Mar, 04/03/2014 - 20:38

La prostituzione c'è sempre stata e sempre ci sarà,soltanto gli idioti bigotti possono pensare il contrario.Andrebbe senz'altro legalizzata,a patto che spariscano dalle strade senza se e senza ma,altrimenti mazzate e carcere duro.

Ritratto di bracco

bracco

Mar, 04/03/2014 - 20:40

Ci fosse stato uno certo Mar....o con uno così che lo chiedeva..... lo avrebbe già fatto ...opps....

beale

Mar, 04/03/2014 - 21:09

Si sono mobilitati in tanti per sostenere il gioco d'azzardo legale (sic) e si permettono di fare i moralisti con la prostituzione?

Ritratto di putia2004

putia2004

Mar, 04/03/2014 - 22:07

Propongo un nome per la tassa: imposta sulle entrate....

Ritratto di navigatore

navigatore

Mar, 04/03/2014 - 22:33

la prostuzione e´parte integrale dell´essere umano..per cui legalizzarla non sarebbe um problema, anzi almeno compensiamo economicamente la situazione, poi se questa attivita´ avra um buon seguito com l´aumento dei locali, e´una cosa del tutto naturae...a parte i soldini .

sale.nero

Mer, 05/03/2014 - 05:17

La nostra estrazione cattolica ha sempre visto questo argomento come il più grande tabù, pur sapendo che l'atto sessuale è considerato un atto fisiologico importante e necessario per l'equilibrio della nostra mente e del nostro corpo. Un uomo senza donna, vale anche al contrario, saprebbe dove andare e trovare una persona desiderabile senza pensare e agire oltre il lecito. Se poi invece consideriamo il lato economico e fiscale trovo giusto che venga tassata come ogni altro lavoratore che usa il proprio corpo e la propria mente per guadagnarsi il pane.

mila

Mer, 05/03/2014 - 06:11

Non c'e' niente da scherzare. E' certamente giusto legalizzare la prostituzione.

Ritratto di salvo38

salvo38

Mer, 05/03/2014 - 07:26

finalmente,, e meno male che la proposta viene da sinistra,,se fosse di destra le polemiche si sprecherebbero,, mi meraviglio che la bindi non abbia detto qualcosa..

Massìno

Mer, 05/03/2014 - 08:40

La Efe ha sbagliato i tempi. Il 'premier esperto di questi temi era un altro..

ORCHIDEABLU

Mer, 05/03/2014 - 12:14

FATELO DAVVERO LEGALIZZATE FINALMENTE LA PROSTITUZIONE.E' NECESSARIO VISTI I NUOVI ARRIVI (UOMINI GIOVANI E VIRILI)DA TUTTI I PAESI DEL MONDO.QUINDI E'INNEGABILE CHE LA RICHIESTA COMMERCIALE RESISTERA' NEL TEMPO.IL CAOS BISOGNA INGLOBARLO IN UNA DIREZIONE CHIARA,LEGALIZZANDO E PAGANDO LE TASSE NESSUN TRANSESSUALE DOVRA'PIU'TEMERE PER LA PROPRIA INCOLUMITA'E NEPPURE LE DONNE CHE DISGRAZIATAMENTE DOVESSERO SENTIRSI OBBLIGATE A PROSTITUIRSI PER PAGARE AFFITTO BOLLETTE DI GAS E LUCE,NON VERREBBERO ARRESTATE ANCHE SE POVERE CADUTE IN DISGRAZIA,E VISTA LA POCA SENSIBILITA' E COLLABORAZIONE DELLE DONNE CHE LAVORANO, NEI CONFRONTI DI ALTRE DONNE SENZA LAVORO,E' L'UNICA PRPSPETTIVA DATA DALLA CRISI DEL MOMENTO,PERLOMENO NON TENTERANNO IL SUICIDIO PER LA DISPERAZIONE DI NON POTER PAGARE AFFITTO E BOLLETTE COME TANTI UOMINI LIBERI PROFESSIONISTI COMMERCIANTI ECC,DI QUESTI ULTIMI TEMPI.SI ALLE CASE CHIUSE IN POSTI CONTROLLATI DALLO STATO.

Karma2030

Mar, 27/10/2015 - 22:23

Bhe sono totalmente daccordo con la regolamentazione ed ho aderito alla petizione oline firmando qui: http://www.regolarizzalaprostituzione.it/