Assaltarono Storace: premiati in Comune

Il leader della Destra: "Consiglio comunale solidale coi 46 indagati". Dall'Anpi di Carrara attestato di "antifascisti esemplari" ai manifestanti violenti

Fuori dalla legalità, violenti, denunciati e quindi premiati come «cittadini esemplari». Non è uno scherzo. La medaglia verrà appuntata oggi al petto di 46 manifestanti dai partigiani di Carrara nella sala d'onore del Comune. Il loro «merito» è di aver partecipato a un corteo non autorizzato e di aver tentato di tappare la bocca a Francesco Storace e Adriano Tilgher. I fatti sono del 2 luglio 2011, giorno di un comizio (autorizzato) dei due politici a Marina di Carrara. Per impedirlo decine di manifestanti di sinistra scesero in piazza (illegalmente) e causarono disordini. «Una baraonda incredibile - ricorda oggi il leader de La Destra -, con incidenti, scontri e poliziotti feriti. Io fui costretto ad arrivare scortato». Il necessario intervento delle forze dell'ordine ha avuto come conseguenza l'identificazione di 46 estremisti: «Sono stati denunciati e sono sotto inchiesta per violenze. Il pm ha chiesto il rinvio a giudizio», continua Storace.

Una prova di attivismo democratico insomma, che è valsa ai facinorosi il plauso del Consiglio comunale di Carrara, guidato dal centrosinistra, e un attestato di «cittadino esemplare nella lotta antifascista» a ciascuno degli indagati. La cerimonia oggi alle 11 nella sala di rappresentanza del Comune. A consegnare il riconoscimento saranno i partigiani dell'Anpi e della Fiap. «Come partigiano - spiega il presidente provinciale dell'Anpi Giorgio Mori - credo che il gesto spontaneo, fatto da questi manifestanti nel 2011, si ricolleghi alla mia generazione che combatteva per la Resistenza». Il messaggio è chiaro: impedire la manifestazione di un avversario politico è un esempio da seguire.

Storace ha scritto anche al ministro dell'Interno Angelino Alfano attraverso il suo Giornale d'Italia: «Gli chiedo di verificare - dice al Giornale - cosa stia succedendo al Comune di Carrara, un'istituzione che di recente ha votato all'unanimità (il centrodestra è uscito dall'aula, ndr) un ordine del giorno di solidarietà ai teppisti e non ai poliziotti feriti». Per quell'ordine del giorno il presidente del Consiglio Luca Ragoni (Pd) e i consiglieri saranno premiati oggi insieme ai violenti. «Un precedente pericoloso - aggiunge Gianni Musetti, segretario provinciale de La Destra - di un'amministrazione e associazioni che riconoscono la violenza come fosse strumento di difesa della libertà. Quando abbiamo chiesto e ottenuto l'autorizzazione del sindaco alla nostra manifestazione, gli estremisti di sinistra si dissero “pronti alla guerra civile” pur di impedirla e mantennero la promessa con lancio di sassi e minacce di morte alla forze dell'ordine. Ora queste stesse persone vengono equiparati ai partigiani che hanno combattuto durante la Resistenza». Chi abbia voglia di opporsi con la violenza a un corteo è avvisato: potrebbe scapparci un premio.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 21/09/2013 - 09:07

allucinante! ma la sinistra è mafiosa sul serio! con Berlusconi si allea, però lo dà del delinquente, mentre con storace si allea con chi attacca..... è proprio vero: la sinistra vuole comandare e non gliene frega niente dello stato del diritto, della costituzione italiana, delle leggi: vuole comandare, violentando la democrazia!

volp

Sab, 21/09/2013 - 09:10

Antifascisti sempre e comunque.

ludovik

Sab, 21/09/2013 - 09:11

dovremmo comportarci così tutti contro questi rigurgiti fascisti. giusto encomio.

volp

Sab, 21/09/2013 - 09:17

Antifascisti sempre e comunque.

Giacinto49

Sab, 21/09/2013 - 09:22

«Come partigiano - spiega il presidente provinciale dell'Anpi Giorgio Mori - credo che il gesto spontaneo, fatto da questi manifestanti nel 2011, si ricolleghi alla mia generazione che combatteva per la Resistenza»......tradendo il proprio Paese!

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Sab, 21/09/2013 - 09:23

,,,,sinistra e magistratura rossa VERA MAFIA, mica bau bau micio micio.

laura franceschini

Sab, 21/09/2013 - 09:44

Questo, perché la giustizia, l'equità, sono elementi "a interpetrazione, a discrezione". La Boldrini si erge contro le parole di Grillo e tutti sono solidali. Mi sembra troppa... discriminazione!

roberto.morici

Sab, 21/09/2013 - 09:52

I piccoli resistenti crescono, sulle orme dell'eroico bombarolo che riuscì a provocare 368 morti.

giovanni PERINCIOLO

Sab, 21/09/2013 - 10:27

Partigiani??? lasciamo perdere! Se fossero stati tanti quanti si dichiararono tali a cose fatte non ci sarebbe stato bisogno degli alleati per battere i tedeschi. E tra quelli che furono "partigiani" buona parte erano ladri di galline e peggio. Andate a chiedere alle poche vecchiette del Monferrato ancora in vita e avrete una bella idea di tanti eroi! Ricordo anche una chiacchierata tra mio nonno e alcuni amici, ero bambino allora ma la ricordo perfettamente, e il sugo era che se avessero messo al muro dieci partigiani, dieci fascisti e dieci tedeschi non avrebbero esitato un attimo, li avrebbero fucilati tutti e trenta!

odifrep

Sab, 21/09/2013 - 10:28

Caro Francesco, Ti ricordi quando ci davano del "fascista"? Oggi, quei -signori- si definiscono "democratici". Da parte mia, posso solo dare la colpa al "capo" famiglia, cioè, a colui il quale ha permesso che ciò avvenisse. A loro è sempre concesso un intervento per smantellare un comizio autorizzato. Così come l'ultimo intervento su BERLUSCONI, a Brescia : vissuto in prima persona e rapportato agli anni '70/'75, quand'ero a Roma. Ribadisco, che la colpa è sempre da addossare a noi "stessi" perché facciamo più chiacchiere che fatti. Un abbraccio.

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 21/09/2013 - 10:33

volp ludovik fin quando avremo feccia come voi non saremo un paese normale..fosse per me userei i C130 per farvi scomparire..con chi gioca sporco vale l'uguale e contrario..

Ritratto di Kayleigh

Kayleigh

Sab, 21/09/2013 - 10:50

I partigiani? Ah si, le pecore... Giusto farne carne da macello. Parassiti infami.

marvit

Sab, 21/09/2013 - 11:09

Sig. Giorgio Mori,ci faccia capire: oggi,se elimini un post-fascista,sei decorato ancora con la medaglia d'oro??

moshe

Sab, 21/09/2013 - 11:10

La sinistra è sempre stato il peggior fascismo e stalin ha ammazzato più persone di qualunque altro despota.

moshe

Sab, 21/09/2013 - 11:11

Vorrei capire una cosa, quanti sono ancora i "veri partigiani" iscritti all'Anpi? E' solo un carrozzone di sinistra mangiasoldi.

eloi

Sab, 21/09/2013 - 11:17

Ormai è risaputo che i "fascisti" del terzo millenni sono coloro che danno del "fascista" a chi non la pensa come loro. IL BUE HA SEMPRE TENMTATO DI DARE DEL "CORNUTO" ALL'ASINO.

Ritratto di sitten

sitten

Sab, 21/09/2013 - 11:18

A parte qualche persona in buona fede, essi sono (i partigiani) e resteranno dei cialtroni senza Patria, anzi ne avevano una,l'amata Russia. Comunque partigiano è sinonimo di vergogna!

ale76

Sab, 21/09/2013 - 11:24

A Carrara non si passa, non a caso é la capitale mondiale dell'anarchia, dove i principi antifascisti valgono ancora qualcosa.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 21/09/2013 - 11:33

E pensare che questa associazione di delinquenti la pagano i cittadini.... criminali nel passato, parassiti inutili nel presente.

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 21/09/2013 - 11:39

Ma stiamo conoscendo questa feccia da ora ?Cominciarono come partigiani dell ultima ora .Bella roba .Seguirono come sindacalisti.Continuarono come brigadisti .Dopo di cio cominciarono come papponi.coop, banche,azionisti,barcaroli, affittuari,ora come giustizialisti.Eccovi fatto il ritratto dei comunisti .

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Sab, 21/09/2013 - 11:40

Provate a parlare con la gente comune del nord est! Odiano partigiani! Preferivanno i nazisti! Nei anni 70/80 i partigiani avevano paura d'uscire. Eranno considerati delinquenti e banditi che terrorizavano le persone. Poi si sono fatti corraggio man mano che la sx prendeva il potere. Penso che si dovrebbero vergognare e le associazioni dovrebbero essere illegali anche perche sono quasi tutti morti o hanno 90 anni! Basta con queste stronzate dell I e II guerra, nazismo e fascismo! I veri crimini sono stati fatti dal comunismo e non solo quello sovietico, POL POT, Castro etc?? Nessuno si ricorda? P.S Sinistroidi andate a radrizzare banane che siete capaci di fare e capire solo questo!

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 21/09/2013 - 11:41

Mi sono scordato di chiedere, POssibile che questi residuati del tempo assassino ancora sia no tutti vivi.E perche ancora si foraggiano certe associazioni con i soldi dei contribuenti italiani ?.

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Sab, 21/09/2013 - 11:47

Mio suocero, buonanima, mi raccontò che i partigiani irruppero come briganti nella casa fuori porta, dove era sfollata la famiglia, e si portarono via addirittura le sue medagliette in simil-oro, premio al merito scolastico! Saranno mica finite, oggi, sul petto dei nuovi resistenti carraresi? Sekhmet.

viento2

Sab, 21/09/2013 - 11:49

roberto morici-lo portavano anche nella scuole come esempio di eroismo quella chiavica vigliacco che x salvare la sua sporca esistenza fece fucilare 368 innocenti

Ritratto di il.corsaro.nero

il.corsaro.nero

Sab, 21/09/2013 - 11:55

i partigiani... come disse Sir Winston Leonard Spencer Churchill : 1) Se fossi stato italiano, sarei stato fascista. 2) Bizzarro popolo gli italiani. Un giorno 45 milioni di fascisti. Il giorno successivo 45 milioni tra antifascisti e partigiani. Eppure questi 90 milioni di italiani non risultano dai censimenti. Non credo vi sia migliore qualificazione degli italiani dell'epoca e forse di oggi.

nostalgicomanon...

Sab, 21/09/2013 - 12:03

ora tutti potranno capire perché la ns provincia e tra le più povere del centro nord:70 anni di questi personaggi hanno creato miseria e disoccupazione oltre ad aver fatto sparire centinaia di milioni di euro con la ASL ,i rifiuti eocn lavori pubblici gonfiati oltre ogni limite su cui la solita magistratura non sta assolutamente indagando

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Sab, 21/09/2013 - 12:09

E bene ricordare sempre il detto biblico che "chi di spada ferisce, di spada perisce". Se realmente dovesse accadere qualcosa del genere, quei signori che vogliono la violenza e quegli altri che stanno a guardare complimentandosi e facendo regalie ai primi, è bene che poi non facciano le vittime. Poiché saranno stati loro stessi la causa di tanto male. Come si suol dire, "chi è causa del suol mal, pianga se stesso".

Ilgenerale

Sab, 21/09/2013 - 12:33

INCREDIBILE! Se me lo avesse raccontato qualcuno non ci avrei mai creduto . È surreale , semplicemente inconcepibile. Comunque io l'ho sempre detto che stiamo fermi al 1945!

Ilgenerale

Sab, 21/09/2013 - 12:42

.....questi ridicoli ominidi dovrebbero parlare con mia nonna , gli spiegherebbe Lei chi erano i partigiani. Una notte tre di questi super paladini della libertà entrano nella fattoria di mia nonna. Sporchi come gli zingari , uno di loro tiene sotto tiro mia nonna e la sua famiglia , gli altri due iniziano a razziare tutto. Poi di attaccano al vino. Ubriachi fradici cercano di violentare mia nonna che all'epoca aveva 12 anni. Ma i Superman della libertà sono troppo ubriachi per riuscirci . Gli schiamazzi attirano l'attenzione di una pattuglia di camicie nere che passava da quelle parti. I tre eroi della rivoluzione finiscono impiccati quella notte stessa ! Questo erano i partigiani!

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Sab, 21/09/2013 - 13:11

i sinistri sono peggiori delle SS .

MEFEL68

Sab, 21/09/2013 - 13:14

Questi delinquenti premiati con la medaglia; Veccchioni in odore di Nobel. Se i veri, pochi, Partigiani avessero potuto prevedere che dalla loro azione sarebbe venuta questa Italia, sicuramente avrebbero evitato di rischiare la vita e sarebbero rimasti a giocare a tresette.

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 21/09/2013 - 13:18

MI domando , ma il pc mi funziona?Non toccate ne i partigiani ne le istituzioni rosse e sarete pubblicati.MA andate...............

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Sab, 21/09/2013 - 13:20

..e comunque di cosa si vantano quelle bestie? Di essere stati equiparati ai partigiani? Ma i partigiani sono stati quanto di piu' feroce e sanguinario ci sia stato, immediatamente dopo la guerra. Nessuno ha letto "Il sangue dei vinti", di Pansa? I partigiani hanno MASSACRATO DECINE DI MIGLIAIA DI FASCISTI, A GUERRA FINITA!!I partigiani sono stati solo degli assassini legalizzati dai vincitori della guerra. Una schifezza, insomma .E' ora di finirla, con questa santificazione di chi ha massacrato persone innocenti.Sara' difficile perche' il segno distintivo dei sinistri e della loro cultura e': violenza!Ci hanno solo propinato balle!!

sordo

Sab, 21/09/2013 - 13:25

Antifessi sempre e comunque.

giottin

Sab, 21/09/2013 - 13:32

Mah, non sono ancora crepati tutii questi maledetti partigiani? Ma fino a quanti anni campano questi stronzi??????

gioch

Sab, 21/09/2013 - 13:45

Sono figli di quei democratici sessantottini che,se ti presentavi ad un esame con "La storia del Partito Popolare"-Don Sturzo-o con "La democrazia in America" di A.De Toqueville,in coro urlavano "Fascista-Fascista".E dovevi andartene o accettare il diciotto di un succube professoretto allineato.Veri fascisti-rossi!Il peggio.

vince50

Sab, 21/09/2013 - 13:56

Definirsi antifascisti sempbre essere un vanto(apparente),in realtà soltano m***a con cui non sporcarsi neppure le scarpe.

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 21/09/2013 - 13:59

tutto tace.

killkoms

Sab, 21/09/2013 - 14:27

questi sono quelli che chiamavano"compagni che sbagliano"gli assassini delle bierre!

killkoms

Sab, 21/09/2013 - 14:29

avete rotto il cazz!la guerra è finita da quasi 70 anni,e dalla resistenza non è nata un'Italia migliore!

millycarlino

Sab, 21/09/2013 - 14:42

Siamo in pieno regime comunista Si vende ancora l'olio di ricino? Milly Carlino

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Sab, 21/09/2013 - 15:21

...A France! Ma di che ti lamenti! Poteva capitarvi anche di peggio! Pensate alla sorte cui andarono incontro i Partigiani Cattolici della Brigata Osoppo alla Malga Porzus il 7 febbraio del 1945, per non aver condiviso il progetto di annessione alla Jugoslavia di Tito del territorio del Friuli e di quello del Veneto orientale, fino al Tagliamento, ad opera di un centinaio di partigiani comunisti, appartenenti alla brigata Garibaldi-Natisone. Ed ancora. Cosa volete che sia un riconoscimento dato ai vostri aggressori da un comune pressoché sconosciuto, a confronto di medaglie d'oro elargite a "eroi" che, con gesti sconsiderati avevano cagionato la morte di tanti cittadini innocenti! Francè! Si fa presto a mischiare il sacro con il profano e, questi, ne sono maestri. Onore agli autentici eroi della resistenza, quale i Carabinieri: D'Acquisto, La Rocca, Marandola e Sbarretti e tanti altri sconosciuti che ebbero il coraggio di rimanere al loro posto.

Ritratto di pravda99

pravda99

Sab, 21/09/2013 - 16:09

Storace, va la' che e' meglio per te che qualcuno ti "dia retta" anche se per contestarti, senno' non ti cagherebbe proprio piu' nessuno in Italia...Cosi' almeno ti becchi qualche trafiletto sui giornali, no...?

Ritratto di Margherita Campanella

Margherita Camp...

Sab, 21/09/2013 - 16:17

Purtroppo Alfano non farà un fico secco. Il PDL è sempre il primo a dimostrare solidarietà al primo lancio di banane contro gli esponenti di sinistra, salvo poi calarsi le braghe dinnanzi all'arroganza, alla strafottenza e alla cialtroneria dei comunisti. Cosa c'è da meravigliarsi, dunque? In Italia vige il reato di apologia del fascismo e, al tempo stesso, si consente ai partigiani comunisti di premiare quattro delinquenti che hanno impedito al leader de La Destra di fare un comizio. Siamo il paese che difende gli assaltatori delle macchine dei Carabinieri e che consente ai terroristi, rossi, ovviamente, di insegnare nelle aule universitarie e di venire eletti in Parlamento. E pensare che c'è ancora qualche imbecille di sinistra che si scandalizza perché alcune deputate del centrodestra provengono dal mondo della televisione! Certo, molto meglio per questi partigiani della moralità, avere in Parlamento qualche terrorista rosso! Del resto, anche il Presidente della Camera Boldrini, nel rispondere ad un deputato pentastellato che accusava il PD di essere uguale al PDL, si è lasciata sfuggire un "Non offenda!" che la dice lunga sulla faziosità di chi ci governa.

retnimare

Sab, 21/09/2013 - 16:56

Partigiano che scendi dai monti depredando la povera gente presto o tardi faremo anche i conti ed allora giustizia sara'. Sul berretto tu porti una stella distintivo di razza bastarda..........

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Sab, 21/09/2013 - 17:01

Ma adesso voi che vi definite liberali siete solidali con i fascisti ?

roberto.morici

Sab, 21/09/2013 - 17:22

Uno dei Presidenti di questa Associazione, alla quale aderiscono a tuttora decine di migliaia (?) di ex combattenti antifascisti, fu tale Arrigo Boldrini (Comandante Bulow) ex Camicia Nera ed ex Capo Manipolo della Milizia fascista; un eroico ex fascista, insomma, che indossò la camicia rossa quando quella nera passò di moda. Il prode ex camerata Dario Fo dovrebbe ricordare...

Ritratto di Kayleigh

Kayleigh

Sab, 21/09/2013 - 17:44

Non posso fare a meno di collegarmi a ciò che io e qualche altro amico abbiamo scritto riguardo l'articolo sui nuovi senatori italiani fantasma: i sinistri scrivono solo quando gli è più comodo, tant'è che i loro commenti su quell'articolo sono un belare continuo contro il solito Berlusconi che non c'entra un fico secco. Mi chiedo quindi nuovamente, perché non c'è nessun post loro qui? Un commento che ci ragguagli sulla loro posizione riguardo la partigianeria? Attendo lumi.

Altaj

Sab, 21/09/2013 - 17:51

Sono i successori di quelli che insorgevano quando gli americani erano a due kilometri e i tedeschi se ne erano già andati da una settimana. Cosa volete che facciano di diverso dai loro maestri.

Ritratto di mina2612

mina2612

Sab, 21/09/2013 - 18:14

Non c'è limite all'idiozia della sinistra! Oggi Alfano, e gli altri politici di F.I., ci hanno chiesto di rimanere tutti uniti, che per il suo rinnovamento ora dobbiamo crederci più che mai e per questo ha lanciato una gran bella carica positiva.. ma poi, quando si leggono le dichiarazioni di un Rodotà, di un Letta, o di un Epifani, o del PdR, o della MD vien da chiederci: ma in che Paese viviamo? Non può esistere solo l'odio gramsciano! O sono solo semplicemente degli idioti?

carlo morando

Sab, 21/09/2013 - 18:34

L'anticomunismo è un dovere morale

gioch

Dom, 22/09/2013 - 12:06

Marino Birocco- Se si solidarizza con quelli rossi,perchè non con quelli neri.I primi sono forse "migliori"?La Storia dice il contrario.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Sab, 08/11/2014 - 16:24

L'Italia è stata liberata dall'esercito americano,inglese, polacchi,e tanti altri, non dire mai che sono loro i veri liberatori dell'Italia è fare un gravissimo torto ed ingiustizia agli innumerevoli giovani caduti di queste nazionalità. Solo per sfondare la linea gustav si combatté a monte cassino per oltre cinque mesi nonostante tutta la potenza d'urto americana,inglese,e tanti altri compresi polacchi che furono i primi a mettere la loro bandiera su ciò che restava del monastero, cerano perfino truppe marocchine ed algerine diventate poi famose per la loro nefandezza. Dopo la linea gustav oltre a liberare Roma c'era la linea gotica da Massa Carrara a Pesaro messa li da Kesserling, gli alleati sono sbarcati in sicilia e LORO su su hanno liberato l'italia. In questo contesto di forze titaniche la lotta partigiana è stata quasi ininfluente.

Ritratto di bobirons

bobirons

Ven, 17/06/2016 - 21:47

La Storia si ripete. Nel triennio 1919/1922 i rossi cercarono con tutti i mezzi d'instaurare un regime totalitario di sinistra, ostacolati prima e sconfitti poi da chi in seguito istituì un regime totalitario differente. La rabbia ed il rancore dei rossi si rivolgono a ciò, alla bruciante sconfitta. Il loro disegno è sempre quello di imporre il loro volere non democratico e se facendo questo incorrono in un contro senso concettuale se ne fregano.