La bella vita dei giudici al Tar meno lavoro e più compensi

Strana spending review: decidono di ridurre i ricorsi assegnati a ogni toga e premiano con un bonus chi tiene udienze extra

I magistrati amministrativi, si sa, non sono degli stakanovisti. C'è chi confessa di lavorare abitualmente 4 o 5 giorni al mese. Ma in tempi di crisi, di spending review e di tagli ovunque, proprio quando il premier Matteo Renzi li tiene nel mirino per i doppi incarichi, loro hanno pensato bene di aumentarsi lo stipendio, moderando anche il carico di lavoro. Circa 2 udienze al mese.

Il meccanismo è questo: prima una delibera, adeguatamente non pubblicizzata, ha deciso di ridurre i ricorsi assegnati a ogni magistrato del Tar da 126 all'anno a un massimo di 108, mentre per il Consiglio di Stato da 147 sono scesi a 121.

Alleggerito così lo standard, si è poi previsto un incentivo economico per i volenterosi che volessero contribuire a smaltire l'arretrato di ricorsi pendenti. E sì, perché malgrado questi ritmi non certo forsennati si sono accumulate circa 322 mila vecchie cause. Ed ecco la ciliegina: per chi svolge udienze aggiuntive c'è un premio extra di 1.300 euro lordi per ognuna, con un tetto massimo di 6 udienze l'anno.

Come dire che, lavorando (poco) come prima, ogni magistrato che ha già un signor stipendio attorno ai 130mila euro lordi l'anno, ne può guadagnare in più 7.800, cioè circa 4 mila netti: una specie di straordinario virtuale pagato dal contribuente.

A decidere tutto questo è stato il Consiglio della giustizia amministrativa, cioè il Csm di questa speciale magistratura spesso indicata come la casta della casta in toga.

Eppure, con quanto offeso vigore i vertici di Palazzo Spada hanno respinto accuse e polemiche divampate, ad esempio, dopo la sentenza del Tar che ha annullato le elezioni regionali piemontesi, dopo ben 4 anni. Ritardi? Macché! Fannulloni? Giammai!

Ecco, alla recente inaugurazione dell'anno giudiziario il presidente del Consiglio di Stato, Giorgio Giovannini, ha piuttosto vantato una messe di successi. L'arretrato negli ultimi 5 anni si è più che dimezzato, i ritmi di lavoro sarebbero sugli standard europei. La giustizia amministrativa non può essere considerata un freno allo sviluppo. Trend 2013 positivo, con i giudizi definiti che sono quasi il doppio dei nuovi ricorsi, 114.592 contro 64.483, e in calo i ricorsi d'appello: solo l'8 per cento delle sentenze dei Tar impugnato l'anno scorso.

Insomma, respinte al mittente le tante critiche sulla giustizia amministrativa che siede in tutte le stanze del Palazzo e interviene in ogni campo, dalla politica all'economia, dalla salute alla religione, bloccando qualsiasi decisione, ingarbugliando ancor più i meccanismi della pubblica amministrazione e della burocrazia, allontanando ogni certezza su appalti, contratti e concorsi, ritardando di anni il momento della verità, semmai arriva.

Giovannini ha annunciato che il Consiglio di presidenza della giustizia amministrativa sta lavorando a importanti provvedimenti, dai nuovi criteri per gli incarichi esterni dei magistrati alle norme disciplinari, dalle disposizioni sui tirocini dei giovani laureati al sistema informatico.

Tutto bene. Ma che dire della delibera che obbliga i presidenti dei collegi giudicanti ad assegnare ai colleghi un numero di ricorsi ancora inferiore rispetto a quello già minimo, quasi ridicolo, previsto finora? E soprattutto: per far digerire meglio ai giudici amministrativi qualche udienza oltre quelle due al mese previste, c'era proprio bisogno di un lauto premio?

Commenti
Ritratto di Roberto53

Roberto53

Ven, 07/03/2014 - 07:59

Il calo dell'arretrato non è dovuto al merito dei signori magistrati ma all'aumento forsennato del contributo unificato (ordinario € 650,00 - per certe materie fino a € 6.000,00) il cui livello ormai impedisce al semplice cittadino od alla piccola impresa di rivolgersi alla giustizia amministrativa.

Ritratto di mambo

mambo

Ven, 07/03/2014 - 08:23

che schifo! Ma non si vergognano? E' un offesa a tutti gli italiani. Speriamo solo nei Forconi.

NON RASSEGNATO

Ven, 07/03/2014 - 08:25

CHE SCHIFO

pinux3

Ven, 07/03/2014 - 08:28

Tutto questo improvviso "scandalo" perchè il Tar del Piemonte ha deciso di fissare la data delle elezioni...

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Ven, 07/03/2014 - 08:46

BASTA CON GLI EREDI DI YAGODA, YEZHOV E BERIA ... CON L´AUTORITARIMO DELLA OTTUSITÁ E DELLA IGNORANZA, CON LO STATO VIOLENTO E PARASSITA SCOMPARSO ANCHE NELLA CINA DI MAO ... IL PAESE PER CRESCERE NECESSITA CHE SI DIA LIBERTÁ A CHI SA INTRAPRENDERE, A CHI HA LA INTELLIGENZA E LA CAPACITÁ PER FARLO, AGLI IMPRENDITORI E AI LAVORATORI. E CHE SI CHIUDA IL RUBINETTO AI PAPPONI INCAPACI COME VOI DI COSTRUIRE VALORE E BENESSERE ... CAPACI SOLO DI UMILIARE LA LIBERTÁ E LA INTELLIGENZA CON LA VIOLENZA, DI PAPPARE SULLA PELLE DEI LAVORATORI E DELLE FABBRICHE CHE CHIUDONO ... SCHIFOSI DELINQUENTI, IL VOSTRO AUTORITARISMO DELLA OTTUSITÁ E DELLA IGNORANZA SOLO PUÓ ESSERE CAPACE DI DISTRUGGERE ... SCHIFOSI PORCI, IL PAESE CHIEDE VERA GIUSTIZIA.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Ven, 07/03/2014 - 08:47

SE É VERITÁ che la magistratura italiana é l´apparato poliziesco che con i mezzi della bassezza leninista, della menzogna, della truffa, della diffamazione e della violenza é riuscita a conservare da 25 anni nel Paese la oppressione del Muro dell´apparato burocratico mafioso parassita sopra la forza lavoro, (lavoratori e imprese che chiudono al ritmo di 1000 al giorno), Muro caduto in tutto il mondo anche nella vecchia Cina di Mao, ALLORA É VERITÁ che solo la sovversione (chiamarla riforma é semplicemente ridicolo) di questo autoritario e ottuso apparato poliziesco é la chiave della Libertá, del positivo rinnovamento e dello sviluppo del benessere del Paese.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 07/03/2014 - 08:49

ma che bravi! e la sinistra li protegge! perchè quando questi giudici fanno processi farsa, li fanno a carico dei contribuenti, e con logiche processuali fuori dalla testa! peggio ancora, questi giudici strapagati difendono e proteggono i personaggi di sinistra! penati ad esempio.... :-) il suicidio del manager di MPS: archiviato. ma guarda caso.... :-)

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Ven, 07/03/2014 - 08:55

IL "COMUNISMO" É MENZOGNA E TRUFFA, CHE SERVE ALLA PIÚ RIVOLTANTE BASSEZZA PER CONQUISTARE IL POTERE DI UN PAESE E MANTENERLO CON OGNI MEZZO DELLA SPUDORATEZZA E DELLA VIOLENZA ... É brutalitá che serve ad un apparato burocratico di mafiosi parassiti per stabilire il suo potere totalitario su tutto un Paese, sopra i Lavoratori, per essere ridotti a carne da macello e massa senza autonoma capacita di giudizio, per essere sfruttati e diretti esteriomente dalla violenza quali brutali automi senza coscienza ... Il fallimento dei regimi del "socialismo reale" 25 anni fa e il tracollo italiano parlano in modo inequivocabile in tal senso ... É esaltazione della bassezza, distruzione della interioritá, per la egemonia del piú fetido, angusto, ottuso e ignorante egoismo ... É distruzione dei valori della Ragione e della intelligenza ... É cancro della mente del singolo individuo ridotto ad una esistenza dannata senza dignitá e senza bellezza ... É cancro di una societá destinata all´autoritarismo della bassezza, al marciume e alla sconfitta nella brutalitá, nella ignoranza e nella demenza ... É il cancro totalitario sconfitto da 25 anni in tutto il mondo, anche nella Cina di Mao, che disgraziatamente in Italia detta vittoriosamente la legge di Jagoda, Yezhov e Beria della intoccabilitá dell´apparato statale mafioso sopra la pelle dei Lavoratori e delle fabbriche che chiudono. É delinquenza al potere responsabile della distruzione del Paese, della macelleria sociale della sua parte piú bella, piú intelligente, piú attiva e piú generosa ... NOI DAVANTI A TANTO SCEMPIO VOGLIAMO GIUSTIZIA. Vogliamo che D´Alema, Bersani e altri rivoltanti pidocchi reazionari siano portati a giudizio a piazzale Loreto per distruzione del Paese ... che vengano confiscati loro i beni per la cui proprietá i meschini insetti (privi della capacitá della Intelligenza di creare valore per se e per gli altri) hanno distrutto il Paese e il suo futuro.

pittariso

Ven, 07/03/2014 - 08:58

E' ora di finirla con questa casta di fannulloni strapagati,ed in gran parte incompetenti e disonesti che sono la causa prima della situazione attuale Italiana.Bisogna die che ancora una volta aveva ragione Bossi quando affermava che i Giudici devono essere eletti dal Popolo e sottoposti a giudizi popolari periodici e non tramie concorso che in Italia si sa come funziona.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Ven, 07/03/2014 - 08:58

LI PAGANO I CITTADINI FELICI DI PAGARE LE TASSE E SAPERE COME E DOVE VENGONO GETTATI I LORO SOLDI.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 07/03/2014 - 08:59

Signori politici,signori magistrati (naturalmente democratici), non c'è un lieve conflitto d'interesse? Si riducono il lavoro procapite per premiarsi con extrabonus da 1300 euro, quanto la mensione media mensile di un lavoratore dopo 40 ANNI CONTRIBUTIVI.

Ritratto di VT52na

VT52na

Ven, 07/03/2014 - 09:06

... ma quando finirà questa «musica più che stucchevole» ??? ...

Duka

Ven, 07/03/2014 - 09:07

E noi VACCHE DA MUNGERE stiamo sempre zitti????

pittariso

Ven, 07/03/2014 - 09:08

Infatti,vedi articolo relativo al PM Esposito,nonno,padre e figlio tutti in magistratura laddove ci sono tantissimi laureati con il massimo dei voti e lode che non riescono a superare il concorso.Peraltro il comportamento di questi personaggi conferma quanto già esposto circa professionalità ecc. Invito Luigipiso che saluto cordilmente a riflettere su questo fatto.

giovauriem

Ven, 07/03/2014 - 09:12

vorrei capire se si tratta di "esposito" o "degli esposito" essendo quest'ultimo "ramo nobile" in tal caso stanno in magistratura,per discendenza del loro casato(e non per raccomandazione),infatti la loro stirpe esce dalla real casa dell'annunziata

Ritratto di ..beautifulDay...

..beautifulDay...

Ven, 07/03/2014 - 09:13

scrivi "spending review" leggi MAGNMAGNA, gli unici a tirare la cinghia sono sempre e solo i sudditi schiavi del sistema delle caste

Ritratto di dbell56

dbell56

Ven, 07/03/2014 - 09:13

E l'Italia va a puttane!

pinux3

Ven, 07/03/2014 - 09:15

@mortimermouse...Guarda che Penati ha potuto beneficiare di una VOSTRA LEGGE che ha accorciato i termini di prescrizione...Vedi di raccontarla giusta...

giovauriem

Ven, 07/03/2014 - 09:19

ho sbagliato a postare il mio precedente che è per l'articolo su ferdinando esposito

pittariso

Ven, 07/03/2014 - 09:23

Roberto53-E' verissimo quello che dice,ormai i clienti non sono più in grado non solo di anticipare agli avvocati i compensi ma neppure gli esborsi (principalmente il contributo unificato)con la conseguenza che anche gli stessi avvocati,specialmente i giovani, sono in difficoltà ed in gran parte sono costretti ad abbandonare la professione anche se capaci se non hanno alle spalle una famiglia che possa sostenerli.Cominciano a capirla anche i sinistri che hanno figli o parenti in questa situazione.Daltronde per pagare certi stipendi ai giudici fannulloni non si può che aumentare le tasse.E pensare che c'è qualcuno,slo di sinistra, che pensa che il problema della giusizia sono gli avvocati mentre è grazie agli avvocati,che in molti rinunciano a compensi,anticipano spese e cercano soluzioni transattive reali e non tipo mediazione obbligatoria che ha comportato solo un aumento di costi,se i sistema ha tenuto fino ad oggi. Cero in alcuni casi,cd principi del foro o anche non molto onesti come peraltro accade in ogni categoria, non è così ma la stragrande maggioranza si comporta come ho detto sopra e chi è onesto e non nprevenuto non può che ammetterlo.

pittariso

Ven, 07/03/2014 - 09:28

pinux3-Lei ,come accenato in un mio commento precedente non è intellettualmente onesto ed evidentemente di parte.In ogni caso,invece di fare affermazione tretesemente apodittiche,scenda nel merito e spieghi il suo pensiero sempre che ne sia in grado.

Ritratto di KNight

KNight

Ven, 07/03/2014 - 09:30

Voi che siete così garantisti e sempre imparziali: non trovo la notizia del 64 indagati in regione lombardia per rimborsi pazzi. Di questi 64, 31 consiglieri del Pdl, 23 della Lega. Una bella media direi. Viva il Partito Dei Ladroni.

linoalo1

Ven, 07/03/2014 - 09:31

Finirà,prima o poi,il tempo delle more!!Lino.

Ritratto di KNight

KNight

Ven, 07/03/2014 - 09:33

Non capisco dove sia il problema. Sono pagati con i soldi delle tasse, sconosciute al 90% dei votanti del PDL...

pittariso

Ven, 07/03/2014 - 09:34

Duka.E' questo il vero mistero perchè se è vero che molti sono corrotti e traggono giovamento da questo sistema ed altri non sono in grado di comprendere la situazione è altresì vero che la stragrande maggioranza è danneggiata e non ne trae beneficio. Io non dico fare la rivoluzione(che personalmente farei) ma almeno nella gabina elettorale .......

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Ven, 07/03/2014 - 09:35

E' questa realtà che fa di Totò Riina un martire. E' questo apparato dello Stato che legittima l'arruolamento massiccio nei ranghi della Mafia. Grottesco vedere mobilitate le innocenti, ingenue scolaresche, per manifestare contro la criminalità organizzata. Combattere invece questa Magistratura, senza riserva alcuna, cancellerebbe l'esistenza delle cosche. riproduzione riservata- 9,35 - 7.3.2014

pinux3

Ven, 07/03/2014 - 09:36

@pittariso...E mi dici quali "competenze" avrebbe il "popolo" per decidere quali sono i giudici...competenti? I magistrati eletti dal popolo (i GIUDICI eletti dal popolo credo non esistano da nessuna parte del mondo...) sarebbero proprio il modo SICURO per portare alla POLITICIZZAZIONE della giustizia (con magistrati eletti in liste contrapposte). Mai pensato a questo "piccolo" dettaglio?

Ritratto di echowindy

echowindy

Ven, 07/03/2014 - 09:37

CONSIDERANDO I PROBLEMI FINANZIARI-ECONOMICI CHE MOLTI DI NOI VIVONO OGNI GIORNO, QUESTE ASSURDE “PRIMIZIE VENALI” SONO FATTI CHE GUASTANO LA TRANQUILLITA’ E CREANO SOLO AZIONI DEL PROVOCARE SPINGENDOTI AD AGIRE IN MODO DISSENNATO…

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 07/03/2014 - 09:39

PINUX3 stia zitto! :-) non sa di cosa sta parlando.... vuole rovesciare le colpe ora? ma non eravate voi ad accusare questa legge, ed ora ve ne approfittate per giustificare il vostro amico delinquente e mafioso? stia zitto! delinquentello di provincia!!

giulio 12

Ven, 07/03/2014 - 09:39

A questi signori xhè non gli si avvia un accertamento patrimoniale e vi rendete conto cosa tutto possiedono- Se anche percepiscono lo stipendio d'oro certamente non giustifica l'impero accumulato nel passare degli anni- AGENZIA ENTRATA.....S V E G L I A !!!

Lu mazzica

Ven, 07/03/2014 - 09:42

To be or not to be ??!! MAGISTRATURA = SPAZZATURA o SPAZZATURA = MAGISTRATURA ??? Rgds., Lu mazzica

meverix

Ven, 07/03/2014 - 09:44

A me è capitato tre volte di comparire davanti ad un giudice, niente di che, tutta roba di poco conto. Udienza (a dire il vero più udienze) fissata ore 9, passa il tempo, si fa circa MEZZOGIORNO, compare il giudice che in una mezzoretta liquida 6/7 cause in maniera velocissima. Altra volta rinviata causa su di un contenzioso, a mio avviso liquidabile in 5 minuti, e fissata nuova udienza A DISTANZA DI UN ANNO!!!! Così anche gli avvocati ci mangiano dietro tutto questo.

Ritratto di bobirons

bobirons

Ven, 07/03/2014 - 09:46

Beati loro ! Equivalgono grosso modo alla mia pensione, ma io ho lavorato, SUL SERIO, per quarant'anni. Il problema, vero ed unico, sta nel fatto che ci sono categorie che sono al contempo controllori e controllati, di se stessi. BASTA, BASTA, BASTA - Non se ne può piùùùùùù !!!!!!!!!!!

linoalo1

Ven, 07/03/2014 - 09:50

Ecco perché,molti Italiani,più di giù che di sù,litigano fra di loro per guadagnare un posto nella Casta!Lavoro:poco!Soldi:tanti!Lino.

Ritratto di KNight

KNight

Ven, 07/03/2014 - 09:55

Voi che siete così garantisti e sempre imparziali: non trovo la notizia del 64 indagati in regione lombardia per rimborsi pazzi. Di questi 64, 31 consiglieri del Pdl, 23 della Lega. Una bella media direi. Viva il Partito Dei Ladroni.

ro.di.mento

Ven, 07/03/2014 - 09:55

DOVE STA IL CAPO DELLA MAGISTRATURA NAPOLITANO ????????????? CHE FA, NON INTERVIENE ???????????? ROBA DA KGB !!!!!!!!!!!!!

onurb

Ven, 07/03/2014 - 10:03

mambo. Lei commette un grave errore a sperare nei forconi. Siano i benvenuti i forconi, ma le cose potranno cambiare solo quando non demanderemo agli altri la contestazione e le proteste. Dobbiamo, invece, diventare noi stessi, tutti, attori nella contestazione. Dobbiamo unire la nostra voce e la nostra azione a quella dei forconi. Qualcuno ha già provato con il voto, o dandolo al M5S o disertando i seggi elettorali. A mio avviso, sono entrambe soluzioni errate. La prima perché dobbiamo purtroppo prendere atto che la politica in Italia non riuscirà a riformare un bel nulla in quanto non vuole riformare; la seconda perché chi non vota delega, in ogni caso, coloro che a votare invece ci vanno e perché, se anche il 50% degli aventi diritto non va a votare, il numero degli eletti rimane inalterato in quanto le percentuali attribuite ai partiti discendono dal 100% assegnato al totale dei votanti. Mambo, dobbiamo cambiare atteggiamento: dobbiamo far capire alle varie caste, in tutti i modi possibili, che la nostra pazienza è finita.

onurb

Ven, 07/03/2014 - 10:05

pinux3. Ma tu ci sei o ci fai?

onurb

Ven, 07/03/2014 - 10:13

pinux3. Penati ha dimostrato di avere la faccia come il lato B. Per fare bella figura ha presentato ricorso per annullare la sentenza che lo proscioglieva per scadenza dei termini, pur sapendo che il ricorso era inammissibile (non credo che il suo avvocato sia così fesso da non conoscere le regole del giochino). Però non ha fatto l'unica cosa che avrebbe dovuto fare, se la sua intenzione era, sinceramente, quella di rinunciare alla prescrizione: presentarsi in aula il giorno della prima udienza e dichiarare di voler rinunciare alla prescrizione. Pinux3, così le sembra raccontata giusta.

pittariso

Ven, 07/03/2014 - 10:16

Pinux3- In America.La scelta dovrebbe avvenire nell'ambito di persone qualificate professionalmente (professori universitari,avvocati ecc.).In ogni caso meglio di così sarebbe sicuramente perchè sole Lei non vede che più politicizzata di oggi la magistratura non può essere:in ogni caso,essendo incarichi sottoposti a verifiche popolari periodiche ( 5 anni)si eviterebbe di avere certi personaggi a vita ed al massimo grado di giurisdizione senza meriti edv assulutamente irresponsabili dovendo rendere conto solamente a se stessi (CSM).Non Le sembra che sarenbbe più giusto rendere conto al Popolo che al CSM visto che la Giustizia è amministrata in nome di esso.

nino saccà

Ven, 07/03/2014 - 10:17

La mia cooperativa edilizia ha presentato un ricorso contro il Comune di Riposto al TAR di Catania a dicembre 2003. Aspettiamo da allora il giudizio di merito. Dopo undici anni ho finalmente capito perchè.

@ollel63

Ven, 07/03/2014 - 10:18

cos’è questa categoria di "giudici" se non una mafia capace solo di arricchire il proprio portafoglio a danno del contribuente italiano. Povero italico cittadino derubato bidonato sputacchiato da furbastri del malaffare! Ma quanto siamo imbecilli, sordi, muti e ciechi! Meritiamo questo trattamento per la nostra stupidità, ignoranza, vigliaccheria. Dove va il 50% che non si reca a votare? E perché si lascia che il restante 50 butti tutti nella merda?

lamwolf

Ven, 07/03/2014 - 10:23

Ho un ricorso al Tar per una inadempienza di un Ministero di questa scalcinata Repubblica nei miei confronti per una somma che mi era dovuta. Il Ministero competente,ricevuto il ricorso trasmesso dal mio avvocato ha riconosciuto l'errore. Un errore che con un mio scritto e alcune telefonate agli incaricati preposti non è riuscito a sortire alcun effetto. Questo è lo schifo della pubblica amministrazione. Sono dovuto ricorrere ad un legale per ottenere un mio sacrosanto DIRITTO. La piccola somma mi è stata elargita ma nel ricorso ho chiesto che mi vengano risarcite le spese legali. Arriviamo al dunque il Tar di Firenze competente dal 2009 non ha ancora preso in esame il mio ricorso nonostante che gli sia stata trasmessa la nota del Ministero che riconosceva lo sbaglio e del pagamento della piccola somma. Un procedimento di 15 minuti con ammissione di colpa di una facilità estrema che aspetto da quasi 5 anni. Se questa è giustizia e viviamo in uno stato di diritto??? ma quale diritti!!! solo DOVERI e tasse e per ottenere un giusto compenso devi ricorrere all'avvocato altrimenti non ti si frega nessuno. Vergogna!!!

pittariso

Ven, 07/03/2014 - 10:24

Pinux3-Allora mi dica Lei quali competenze avrebbe il Popolo per scegliere chi deve governare potendo scegliere anche tra incompetenti(vedi Razzi ma ce ne sono molti altri basta vedere certi servizi delle Iene) peraltro molte svolte sconosciuti e quindi non valutabili neppure sotto profilo dell'onestà. Almeno nella mia proposta una parte di questi limiti sarebbe eliminata perchè la scelte dovrebbe avvenire tra perono professionalmente competenti e conosciute.Non senza considerare che la magistratura dovrebbe (ed il problema è che oggi non é) sottoposta alla legge che è emanata dal Parlamento:ciò dovrebbe bastare a confutare la sua opinione. Un caro saluto a Luigipiso.

pittariso

Ven, 07/03/2014 - 10:36

KNight-Spieghi meglio e non faccia affermazioni apodittiche e qualunquistiche (era un vostro termine e purtroppo anche mio).Peraltro quale dipendente pubblico non dovrebbe essere al lavoro oppure fa parte di quelli che timbrano e......? In ogni caso Lei è evidentemente prevenuto( i suoi compagni rubano come e più degli altri perchè anche timbrare e andarsene o usare il pc dell'ufficio è rubare)ma il problema non è lei ma i nostri figli che grazie a quelli come lei si trovano in questa situazione.Per tranquilizzarla,io ai miei ho provveduto.

Rossana Rossi

Ven, 07/03/2014 - 10:39

Le zecche rosse non molleranno mai la loro protezione su questa masnada di fannulloni che si spacciano per i 'detentori del diritto' e sono solamente un branco di approfittatori al soldo dei politici rossi che orchestrano processi e sentenze a loro piacimento e comodità. Questa, cari signori, è la nostra 'giustizia'.........sigh!

Sangiusto

Ven, 07/03/2014 - 10:45

CHE SCHIFO!!! in un momento così drammatico per la Nazione, e istintivamente ogni cittadino sogna una "LEGGE" che potesse fare GIUSTIZIA tra coloro che vivono con stipendi e pensioni di oltre CENTOMILA euro e quelli con TRECENTO euro (che sono poi coloro che stanno sovraffollando le mense di carità) I TITOLARI DELLA LEGGE che fanno?...MOLTO ALTRUISTICAMENTE e ALLA FACCIA DEI POVERI!!.. SI ABBUFFANO ANCORA DI PIU'- ESISTE QUALCUNO CHE CI PUO' PROTEGGERE AL DI SOPRA DI UN MAGISTRATO?... PREGHIAMO!!!!...

pinux3

Ven, 07/03/2014 - 10:56

@mortimermouse...Nessun rovesciamento e tantomeno nessuna "giustificazione"...Ho solo detto che se voi non aveste fatto passare una legge che dimezzava i tempi di prescrizione (perchè ne beneficiasse tu sai bene chi...) a quest'ora Penati non potrebbe essere prescritto. Non è forse vero? E delinquente lo dici a qualche tuo parente, che evidentemente non deve averti insegnato l'educazione...

Ritratto di pierluigi58

pierluigi58

Ven, 07/03/2014 - 10:56

Un buon mese ogni anno nelle miniere di diamanti in Africa....

Ritratto di dbell56

dbell56

Ven, 07/03/2014 - 10:58

KNight, hai dimenticato nel tuo triste elenco "qualche" consigliere PD. Un lapsus freudiano, vero? Beh per te che fai il moralista un tanto al chilo, una bella domanda: lo scandalo MPS che fine ha fatto? Tutto messo a tacere per salvare il culo al partito e trovare dei capri espiatori (teste d'uovo!) che si accollino le colpe del magna magna sinistrato sinistronzo! Gli unici che possono parlare siamo noi del M5S, e basta! Non parlare di moralità perchè voi ce l'avete come il maiale la sporcizia addosso. Andate al diavolo falsoni di m***a! Pulitevi la bocca con l'acido solforico diluito!

82masso

Ven, 07/03/2014 - 11:03

mortimermouse... Mi spiace ma il delinquente Penati si è avvalso dell'accorciamento dei termini di prescrizione, tutto ciò e stato studiato e approvato dal Governo B. Voglia crederlo o meno questo è.

pinux3

Ven, 07/03/2014 - 11:04

@onurb...Ti risulta che abbia preso le difese di Penati? Guarda che non sono tutti come i berluscones che quando uno dei "loro" vengono condannati danno la colpa ai giudici...

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Ven, 07/03/2014 - 11:09

#KNight. Guarda, che se cé un partito dei ladroni quello lo devi cercare Fra i tuoi kompagni che rubano 100ia di Miliardi di euro con l,aiuto dei tuoi magistrati!É QUESTO SENZA MAI ESSERE PUNITI!io voglio ricordarti quello che ha detto un assessore del PDPCI! in quel di Aquila IO CITO!"IO! NON VERRÓ MAI NE PUNITO E NEPPURE INDAGATO PERCHE SONO UNO DI SINISTRA! É NESSUN GIUDICE METTERÁ IN GALERA UNO DELLA SINISTRA!"; É QUESTO LO DICO IO! VOI KOMUNISTRONZI SIETE LA PESTE CHE AVVELENA L;ITALIA!;é i vostri politici sono peggio dei Mafiosi, perche i Mafiosi si possono punire e mettere in carcere, ma i ladroni del tuo Partito che rubano con il permesso di Giudici e Magistrati, non possono essere messi ne sotto processo é neppure indagati, domanda un pó a fu fu D,alema dove sono finiti i 100 Miliardi di vecchie lire che lui ha rubato per la missione arcobaleno? É COME HA FATTO LUI A COMPRARE UNA BARCA MILIONARIA É UNA FATTORIA IN UMBRIA?; OPPURE DOMANDA A BASSOLINO COSA NÉ HA FATTO LUI DEI 2000 MILIARDI DI VECCHIE LIRE AVUTE PER COSTRUIRE I TERMOVAL IN CAMPANIA? É COME HA FATTO LUI A COMPRARE UN CASTELLO FAVOLOSO ALLE PORTE DI NAPOLI?!; OPPURE SE BERSANI NON SAPEVA NIENTE DI QUELLO CHE FACEVA IL SUO BRACCIO DESTRO PENATI? E DEI 200 MILIONI DI EURO RUBATI DA QUESTO?; É PER FINIRE DOVE SONO I 28 MILIARDI DI EURO RUBATI ALLA MPS DAI TUOI KOMPAGNI? É TU CHIAMI F.I IL PARTITO DEI LADRONI?!GUARDA CHE SE IN ITALIA CI SAREBBE UNA GIUSTIZIA EQUA L;80% DEL PDPCI SAREBBE IN GALERA DA DECENNI!..

giovanni PERINCIOLO

Ven, 07/03/2014 - 11:13

Che bello lavorare per lo "stato". A qualsiasi livello e funzione statale, regionale, provinciale, comunale ecc. ecc. i lavativi e i buoni a nulla sono esenti da sanzioni per statuto e i meno lavativi hanno premi. E i bravi chiedete voi?? passano al privato dove sono meglio pagati oppure restano dove sono a rodersi il fegato ma sono come le mosche bianche!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 07/03/2014 - 11:28

PINUX3 E MASSO82, voi dovete ripassare bene la storia. non è come credete voi, che leggete giornalacci pornogiornalistici! state messi male psicologicamente :-) decine di risposte dei nostri "silvioti" vi stanno dicendo che state sbagliando proprio voi 2! inoltre, questa legge fu realizzata per alleviare le gravi disfunzioni giudiziarie a carico degli imputati, non certamente per favorire berlusconi! SIETE DEI DELINQUENTI! IMBROGLIONI! LADRI!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 07/03/2014 - 11:29

KNIGHT, si ricreda di quello che sta dicendo! noi siamo un popolo che chiede giustizia, non ci nascondiamo dietro le furbate come fate voi DELINQUENTI SINISTRONZI!!!

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Ven, 07/03/2014 - 11:33

PINUX3.. LA SMETTA DI LECCARE, anche i bambini delle elementari sanno che la prescrizione matura per l’inerzia o interesse dei P.M. Inoltre in Italia, nonostante tutto, i tempi di prescrizione sono tra i più lunghi al mondo.

Giorgio5819

Ven, 07/03/2014 - 11:41

E chi dovrebbe intervenire per sanare questo scandalo? il CSM? Il presidente della repubblika? E poi da chi dovrebbero essere giudicati? Da quale magistrato? Smettiamo di sognare, hanno in mano il paese e ci sguazzano a piacere, se non ci svegliamo siamo destinati a subire questa dittatura ancora per molto tempo, non si vede all'orizzonte nessuna personalità in grado di svegliare le menti degli italiani "drogati" da decenni dalle chiacchiere dei soliti idioti.

fabio tincati

Ven, 07/03/2014 - 11:50

La democrazia presuppone maturità ed intelligenza, la democrazia è una casa comune dove la propria libertà finisce dove inizia quella di un altro. La democrazia si rivela negli ideali, certamente non nelle ideologie. Ma quando una parte del paese non nutre più degli ideali, si cade nei propri egoismi, non si lavora per migliorare, ma solo per migliorarsi e cresce un Dio sbagliato che è la Burocrazia, dove "il facile diventa difficile attraverso l'inutile". La giustizia è un potere dello stato e dovrebbe essere al servizio dei cittadini, ma anche la finanza, l'istruzione, i beni culturali etc. etc. Pare invece che siano più che altro dediti alla conservazione di loro stessi. Come sempre, in questi casi dove ne basta uno ne occorrono 5 che voteranno felici per chi è disposto a schiudere sempre il rubinetto degli stipendi e chi invece non fa parte di questo mondo deve creare la ricchezza necessaria a mantenerlo. Siamo dei sudditi: desolè mais c'est comme ca!

Ritratto di francefin

francefin

Ven, 07/03/2014 - 11:52

no, credimi non è bello affatto lavorare per lo stato, una volta era un appartenenza, ci si sentiva uomini o donne dello stato. , adesso si è delle pecore da tosare, fermi alla corda e i soliti mentecatti fannulloni, lavativi, e assenteisti proliferare, anche se ci sono le leggi per la meritocrazia, ... tzè i sindacati se li coccolano (per le tessere), la dirigenza?? si caca sotto dei sindacati, e non cambia nulla, chi lavora seriamente, chi ci tiene manda giù amaro e vede la busta paga ridotta all'osso dalle tasse tra dirette e indirette, e poi vedi sta gente strapagata e con atteggiamento mafioso. è un italia disastrata in mano a sta gente, una speranza, mm non la vedo. sono rassegnato, mortificato,annichilito, fossi più giovane scapperei via.

pinux3

Ven, 07/03/2014 - 11:53

@mortimermouse...La legge non è stata fatta per favorire Berlusconi? Ma pensate proprio che gli italiani credano alle favole? E piantala di insultare il prossimo, riesci solo a squalificarti (anche se più di così è difficile, lo riconosco...).

82masso

Ven, 07/03/2014 - 11:55

mortimermouse... Vai a leggerti la gazzetta ufficiale oppure fatti un giretto su internet, così è riportato poi che sia stata fatta per un motivo o per un'altro questo non lo sò, stà di fatto che lo stesso Penati (che vorrei vedere in carcere come tutti i delinquenti di questa terra) ha usufruito dell'accorciamento dei termini di prescrizione. E' un dato di fatto io non son qua a difendere ne tizio ne caio ne samprogno. Te lo riperto. E' un dato di fatto. :-)

pinux3

Ven, 07/03/2014 - 11:58

@tppgnn...Non sto leccando proprio nessuno, evidentemente anche tu fai finta di non capire...La prescrizione "matura" perchè c'è chi è abbastanza "danaroso" da poter pagare fior di avvocati con lo scopo di mandare "a puttane" i processi e farla franca...Lo capisce anche un bambino delle elementari...

82masso

Ven, 07/03/2014 - 11:58

pasquale.esposito... Spero che il tuo sia un giornaliero copia e incolla.

maurizio50

Ven, 07/03/2014 - 11:59

@pittariso. Non credo che la soluzione al problema giustizia possa essere quella da Lei ipotizzata, cioè giudici di nomina elettiva. Se l'immagina Lei per es. cosa succederebbe in Sicilia? Ci troveremmo a fare i giudici elementi come Alfano o la Finocchiaro! Sai che miglioramento per la Giustizia!!!

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Ven, 07/03/2014 - 12:24

La domanda sorge spontanea: quando lo stato alla fine arriverà con le pezze al sedere, questi "SIGNORI" andranno a falciare l'erba ai bordi delle strade?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 07/03/2014 - 12:33

PINUX3 è lei che crede a questo! i suoi amici l'hanno convinta a credere a questo :-) un pò come dire che il MPS ha truccato l bilancio e tu dici che è stato berlusconi a truccarlo. ma va a quel paese! anzi, sa che le dico: per voi sinistronzi gli insulti vanno benissimo! noi ci siamo presi 20 anni di insulti, per delle ridicole accuse che vengono continuamente smentite dai fatti! DELINQUENTI! LADRI! BUGIARDI! OPPORTUNISTI! MAFIOSI!! non ci piacete per nulla proprio!!

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Ven, 07/03/2014 - 12:38

Se non avessero condannato il Silvio "il Giornale" e "Libero" non avrebbero mai parlato male dei magistrati. Se il Papa parlasse male del pregiudicato cosa direbbero questi giornali della chiesa e dei preti ? Non ci vuol molto ad immaginarlo.

pittariso

Ven, 07/03/2014 - 12:40

maurizio50-Quello che succede oggi.Comunque la Sicilia è l'ultimo dei iei pensieri anche perchè laggiù non c'è niente da fare,purtroppoa .Se invece pensa al Nord Italia con magistrati ?eletti e probabilmente del Nord la situazione pensa che la situazone sarebbe quella di ora?

odifrep

Ven, 07/03/2014 - 12:51

pinux (09:15) - il Penati non ha "beneficiato" di una Legge come dice lei, voluta da NOI destrosi, ma bensì è stato "danneggiato". Il Komunista milanese non vuole paragonarsi al mostro di Arcore e, per questo (vuole-non-vuole) dare mandato ai legali di ricorrere in appello per cercare di smuovere qualche animo di p.m. di MD ad impostare un processo di risarcimento, perché quando si tratta di "danaro" voi sinistronzi siete capaci anche a "svendere" chi vi ha sgravato.

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Ven, 07/03/2014 - 12:55

pinux3. Quanto è ingenuo. Gli avvocati possono fare ben poco se i magistrati non voglio arrivare alla prescrizione. guardi il processi lampo su Berlusconi e ancora più clamoroso, quello su L’ex governatore del Lazio Piero Marrazzo assolto nel tempo record di 6 mesi.

pittariso

Ven, 07/03/2014 - 12:55

Ubidoc-IlGiornale ha solo riportATO una notizia.Siamo noi che facciamo delle considerazioni ma Lei non può capire perchè è evidentemente plagiato.

squalotigre

Ven, 07/03/2014 - 12:59

pinux3 - negli Usa i Pubblici Ministeri sono reclutati tra gli avvocati e vengono eletti dal popolo (che da noi è sovrano solo quando deve pagare le tasse).In quel fortunato paese non esiste l'obbligatorietà dell'azione penale e la maggior parte dei processi si concludono con patteggiamenti, riservando il dibattimento alle cause importanti. L'obbligatorietà non esiste neanche da noi se non formalmente perché a decidere sono i magistrati che fanno i processi che consentono loro di fare carriera ed apparire sui giornali, mentre gli altri non vengono risolti con patteggiamenti ma con prescrizioni. In questo modo i PM possono fare quello che vogliono anche perché se fanno errori grossolani ed a volte dolosi non ci rimettono alcunché e non rischiano di non essere rieletti e lo stipendio (altissimo) arriva loro puntualmente alla fine di ogni mese. I magistrati giudicanti poi non lo diventano dopo avere vinto un concorso a 23 anni (se sono parenti di magistrati), ma dopo avere esercitato la professione forense per almeno un decennio. Non mi pare che il loro sistema sia da buttare, o no?

odifrep

Ven, 07/03/2014 - 13:15

Ubidoc (12:38) - l'interlocutore Abj14 (su altro articolo) aspetta ancora una tua risposta...........continua a scappare, ti dovrai pur fermare un dì. Tuo fratello l'avvocato non si fa ancora sentire!!!!!!!!!!!

pinux3

Ven, 07/03/2014 - 13:20

@tppgnn...Gli avvocati possono far ben poco? Beh, direi che quelli di Silvio abbiano fatto...non poco (adeguatamente aiutati dai suoi parlamentari, quando poteva disporne, adesso non può più non avendo più la maggioranza, e infatti da allora sono iniziati i guai...). Processi-lampo su Berlusconi? Quello Mediaset è durato otto anni...

pinux3

Ven, 07/03/2014 - 13:26

@squalotigre...Negli USA i magistrati si possono addirittura comprare, come illustrato su un articolo apparso proprio su questo giornale (http://www.ilgiornale.it/news/usa-si-pu-comprare-giudice.html). Se il "modello" è quello, beh, dico no grazie...

squalotigre

Ven, 07/03/2014 - 13:36

pinux3- il processo mediaset è durato più di 8 anni. Infatti ci sono stati pronunciamenti precedenti con le stesse imputazioni e per gli stessi fatti ma relativi ad anni precedenti in cui Silvio Berlusconi è stato assolto. L'ultimo, per intenderci quello la cui sentenza è stata scritta in linguaggio giuridico-partenopeo da Esposito, che presiedeva una sezione feriale appositamente allestita per il Cavaliere senza che per lui valesse il principio costituzionale del giudice costituito per legge, tra sentenza di primo e sentenza definitiva è durato meno di un anno. Che alacrità! Ma come lavorano velocemente i nostri magistrati! Peccato che così celermente non funzionino i processi contro esponenti di sx. Ad esempio Penati, che non voleva servirsi della prescrizione, mi pare sia stato prescritto, o sbaglio? Per Vendola il processo si concluderà nel 2080 o giù di lì, sempre che non ci sia un giudizio pronunciato da qualche amichetto che magari sarà andato a cena con la sorella.

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 07/03/2014 - 13:37

Banda di ladri disonesti , e dovrebbero rappresentare la legge.

pinux3

Ven, 07/03/2014 - 13:40

@odifrep...Il processo a Penati è finito in prescrizione sì o no? E grazie a una legge voluta da chi e a vantaggio di chi? O vogliamo continuare a prenderci in giro? Quanto al resto mi pare di aver già scritto che non mi frega assolutamente niente di prendere le difese di Penati. E' chiaro il concetto? Mi spiace per voi ma in questo "noi" siamo diversi da "voi", se uno viene condannato non ce la prendiamo coi giudici...E anche questo mi pare sia abbastanza chiaro, a meno che si voglia far finta di non capire...

squalotigre

Ven, 07/03/2014 - 13:46

pinux3- oh, se è per questo i giudici si possono comprare anche da noi e non solo con il denaro (ci sono stati casi acclarati anche di dazioni di denaro ma questo è un altro discorso). I giudici si possono comprare anche con promesse di elezioni a deputato o a posti dirigenziali nei ministeri. Questo dipende dalla dirittura morale delle persone, non dal sistema che consente al magistrato di fare il bello ed il cattivo tempo senza incorrere in alcun provvedimento.

gian paolo cardelli

Ven, 07/03/2014 - 13:46

Pinux3, a parte la sua voglia di sputare su Berlusconi e nula di più, ma lei delle prerogativa nefaste descritte nell'articolo cosa ne pensa: le trova false, giustificabili o quant'altro? vedo che nel merito non è ancora entrato...

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Ven, 07/03/2014 - 13:57

Pinux3. Mah, evidentemente non le è dato sapere che la Corte di Cassazione era stata convocata in un tempo record. Nella storia giudiziaria di questo paese, non si era mai visto dare solo venti giorni al lavoro della difesa . Tutto nel tentativo di eliminare Berlusconi per via giudiziaria e senza uno stralcio di prova.

pinux3

Ven, 07/03/2014 - 14:00

@squalotigre...Si è dovuto ricorrere alla "sezione estiva" per evitare che il processo finisse in prescrizione, cosa peraltro avvenuta non solo per B. ma anche per tanti altri processi. O vogliamo considerare "positivo" il fatto che un processo non arrivi a sentenza certa? Penati prescritto? Invece Silvio nei suoi precedenti processi non ha mai potuto beneficiare della prescrizione, vero? Ma, per favore...

pinux3

Ven, 07/03/2014 - 14:10

@squalotigre...Da noi però comprare i giudici è un reato...Nell'articolo citato si dice invece che in USA in determinati casi la cosa è ammessa. Mi paree che ci sia una certa differenza...

Massimo Bocci

Ven, 07/03/2014 - 14:15

Una vita da Impuniti,cooptati,collaborazionisti di un REGIME,.......di LADRI!!!!

gian paolo cardelli

Ven, 07/03/2014 - 14:24

Pinux3, il suo tentativo di far credere che i procedimenti giudiziari contro Berlusconi siano dettati solo dal mero senso di giustizia è semplicemente patetico: solo la sua ignoranza in materia può giustificare un atteggiamento smentito dal contenuto stesso degli atti giudiziari, a lei evidentemente incomprensibili!

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Ven, 07/03/2014 - 14:24

pinux3. Ma come si fa a paragonare un sistema giudiziario come il nostro, sanzionato dalla Corte Europea come in nessun altro paese occidentale, totalmente piegata e corrotta agli interessi di casta, occupata e piegata ai voleri delle corporazioni politiche, con l'efficienza del sistema giudiziari statunitense... ma li i processi di norma durano meno di un anno mentre da noi durano 10 anni. Non ci sono ragnatele correntizie e una burocrazia che ne usurpa il nome. La mela marcia esiste ed esisterà dappertutto, ma questo non c'entra un bel niente.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 07/03/2014 - 14:26

KNight vorrei darti una notizia in anteprima:Leggi la notizia inerente la regione Emilia-Romagna,a questo punto metti la testa nel wc,tira lo sciaquone ed andrai giù,tra i tuoi simili.A questo punto sarai l'uomo più felce del mondo,sarai fra i tuoi simili, comunisti che si sentono tanto "il Migliore"

roberto zanella

Ven, 07/03/2014 - 14:29

cafonaglia bizantina

odifrep

Ven, 07/03/2014 - 14:37

pinux (13:40) - provo immenso piacere quando voi ammettete di essere "diversi". Tutto il resto avanza, per agli altri interlocutori che la replicano : non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire.

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Ven, 07/03/2014 - 14:43

Pinux3. Ma finanziare la campagna elettorale di un giudice non significa comprarlo, ma cosa dice ? E poi negli Usa si ricorre tranquillamente al "giusto processo" se non si ritengono rispettate le garanzie difensive, in Italia questo non accade quasi mai. Lei non si rende affatto conto, le auguro di non finire mai anche per sbaglio nel tritacarne della giustizia italiana.

odifrep

Ven, 07/03/2014 - 15:10

bingo bongo (14:26) - ha saltato i preliminari : prima che l'utente KNight (già il nick è tutto un programma) metta la testa nel wc, allo scopo di evitare uno strappo alla lombosciatalgia, è consigliabile di inginocchiarsi prima e, poi, giusto per stare in Emilia Romagna, canti la canzone del bolognese Morandi "non son degno di te". Mi scuso per l'intromissione.

onurb

Ven, 07/03/2014 - 15:16

Ubidoc. Se mio nonno avesse avuto la ruota, sarebbe stato una carriola.

onurb

Ven, 07/03/2014 - 15:27

a ottobre del 1996 ho lasciato l'Aeronautica Militare. All'epoca ero in affitto in un appartamento dell'amministrazione. Quando mi è arrivata la lettera di sfratto ho fatto ricorso al TAR per poter continuare a risiedere nell'appartamento, motivando la mia richiesta. Il TAR ha concesso la sospensiva. A agosto del 1997 ho restituito l'appartamento all'amministrazione e mi sono trasferito a Padova. L'avvocato di Roma che avevo incaricato della pratica l'anno scorso, 2013, mi ha chiamato per chiedermi se ero ancora interessato ad abitare nell'appartamento, perché il TAR del Lazio stava per deliberare sulla mia richiesta.