Berlusconi cauto: non mi fido delle toghe

Il Cav plaude a Napolitano, ma teme che i magistrati non fermeranno "l'operazione Craxi-2". Domani le dimissioni dal San Raffaele, si lavora all'evento del 23

Roma - Alla fine arriva l'atteso segnale. Non una fumata bianca, certo, ma le parole di Giorgio Napolitano - al netto di alcuni inevitabili passaggi critici - non possono essere che musica per un Berlusconi ormai sulle barricate da giorni. Di fatto, il presidente della Repubblica invita i magistrati a garantire al Cavaliere di poter partecipare alla «complessa fase politico-istituzionale» di qui fino ad aprile, una sorta di richiesta di legittimo impedimento che arriva da colui che del Csm è il presidente. Sarà difficile, insomma, per la procura di Milano non tenerne conto. Anche se il leader del Pdl, ieri ancora al San Raffaele, non si fida affatto. È soddisfatto per le parole di Napolitano, certo, ma vuole vedere l'effetto che faranno nei prossimi giorni. Capire se davvero quella che in privato definisce «l'operazione Craxi-2 portata avanti dai pm milanesi» subirà una frenata.
Nonostante il Quirinale abbia inviato un messaggio chiaro, riconoscendo per giunta a Berlusconi il ruolo di «protagonista del dibattito democratico» e leader del secondo schieramento più votato alle elezioni, il Cavaliere non dà infatti per nulla scontata la tregua. D'altra parte, è il ragionamento fatto dall'ex premier ai suoi, «appena abbiamo abbassato la guardia prendiamo ceffoni da tutte le parti». Berlusconi ce l'ha con la manifestazione dei parlamentari Pdl al Palazzo di Giustizia di Milano, visto che appena si è deciso di congelarla sono arrivate quelle che Gaetano Quagliariello paragona alle «sberle prese da Zoff contro l'Olanda». Ed è per questo che l'ex premier è cauto e non troppo ottimista. Perché nei contatti di questi giorni con Napolitano e pure nell'incontro avuto ieri dalla delegazione Pdl che è salita al Colle (Angelino Alfano, Fabrizio Cicchitto e Maurizio Gasparri) l'impressione avuta è stata quella di un capo dello Stato pure lui perplesso da certi eccessi. Certo, il presidente della Repubblica non ha preso bene la protesta dei parlamentari a Milano e l'ha stigmatizzata, ma è impossibile non cogliere quanto Napolitano sia stato netto nell'invitare la magistratura a una tregua. D'altra parte, anche lui qualche dubbio sull'azione di certe procure deve averle se nei giorni scorsi avrebbe fatto notare ad alcuni suoi interlocutori che le intercettazioni che lo riguardano ancora non sono state distrutte. Una considerazione che si commenta da sola.
La strategia di Berlusconi, dunque, non cambia. Voglio vedere prima cosa faranno i magistrati - è il senso dei suoi ragionamenti - e poi decidiamo se cambiare registro. Da oggi, dunque, si comincerà a capire che aria tira quando a Milano riprenderà il processo Ruby. Nel frattempo il Cavaliere - che dovrebbe uscire dal San Raffaele domani per continuare la terapia a casa ancora due settimane - ha dato mandato di continuare con i preparativi della manifestazione del 23 marzo a piazza del Popolo. In stand by resta invece l'ipotesi di disertare le Camere venerdì per la votazione dei presidenti. L'ex capo del governo sa bene che la partita a scacchi è ancora lunga ed ha come obiettivo finale l'elezione del presidente della Repubblica. La preoccupazione di restare fuori dai giochi resta, ecco perché Berlusconi decide di «denunciare» nero su bianco «le manovre meschine e strumentali» che il Pd sta costruendo per avere un altro capo dello stato «di sinistra». Il centrodestra, assicura, «ha invece diritto a rivendicare un candidato diverso e di altra estrazione».

Commenti

giuseppe.galiano

Mer, 13/03/2013 - 08:27

Cav, non è il solo...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 13/03/2013 - 08:36

e fa bene berlusconia non fidarsi dei magistrati e della sinistra! son sempre abituati a mentire, a comandare, a stravolgere la realtà, a non rispettare! questa non è democrazia, è mafia! MAFIA!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mer, 13/03/2013 - 08:45

Basti pensare alla massiccia presenza nelle liste del PD dei magistrati infetti. E, buon ultimo, il nobilissimo magistrato che poco fa è intervenuto a Prima Pagina interloquendo con l'obiettivo Marcello Veneziani, denunciando l'esposizione riprovevole dei tanti magistrati in vicende politiche. Come può Berlusconi avere fiducia nella Magistratura? Se la avesse, sarebbe un folle a tutto tondo. E, quanti Gli dicono di difendersi nei processi, esprimono il loro libidinoso desiderio di vederlo ai ceppi.

Simostufo

Mer, 13/03/2013 - 08:46

che barba che noia che barba!

Ritratto di oliveto

oliveto

Mer, 13/03/2013 - 08:56

E fa bene il cavaliere a non fidarsi. Il patto sinistri toghe rosse viene da lontano, basta vedere la data di nascita di queste: sessantottini e simili. Costoro hanno l'odio e la violenza scolpita sulla faccia: provate a guardarli in faccia quando arringano nei tribunali, ma anche per strada la maschera non cambia. IERI ho letto una sorta di editoriale su repubblica di un certo mauro, ma chi crede di essere costui? Fra c...azzo da Velletri? Non lesinava giudizi dall'alto della sua presunzione di super opinionista. I

gpl_srl@yahoo.it

Mer, 13/03/2013 - 09:02

Impossibile fidarsi di toghe che dal 1982 esercitano poteri che si nascondono addirittura nei bagni dei tribunali pretendendo in nome della vendetta risultati che con la giustizia non hanno nulla a che vedere

angelomaria

Mer, 13/03/2013 - 09:10

e' fa' bene a non fidarsi piu'di tanto con una magistraMERDA in piede di guerra riusciranno gli infami ha instabilizzare il paee?

ZIPPITA

Mer, 13/03/2013 - 09:11

x Simostufo: puoi anche andarti a leggere altri quotidiani piu' adatti a te!!!

Agostinob

Mer, 13/03/2013 - 09:15

Se avesse vinto il PDL e non avesse fatto ancora nulla dopo tutti questi giorni, oggi avremmo le barricate in Italia con tutti a lamentarsi perchè, con la crisi che c'è, non si può lasciare un Paese nel limbo. Ci sarebbero Sindacati, Toghe, associazioni, Partiti ed idioti pronti a protestare. Invece? Invece, nulla! Gli idioti stanno solo discutendo prendendosela con Berlusconi e la sua malattia. Questo è il problema del Paese! Si esce dalla crisi solo discutendo della vista di Berlusconi. Tutto il resto è nulla. Bersani ha vinto e non ha ancora combinato nulla (ovviamente per colpa di altri, non sua). Ciò che stupisce, anche in chi scrive sul blog, è la totale indifferenza verso questa situazione. Non ne parlano perchè, trovandosi la sinistra in questa situazione, i tempi non sono più così stretti. La situazione del Paese non è poi così male, i disoccupati crescono ma tutto sommato sono ancora vivi e tutto quanto addebitavano a Berlusconi prima, ora passa in secondo piano. occorre dare tempo al tempo. Lasciate lavorare il manovratore, dicono oggi. Ecco, l'idiozia è servita.

Agostinob

Mer, 13/03/2013 - 09:16

Se avesse vinto il PDL e non avesse fatto ancora nulla dopo tutti questi giorni, oggi avremmo le barricate in Italia con tutti a lamentarsi perchè, con la crisi che c'è, non si può lasciare un Paese nel limbo. Ci sarebbero Sindacati, Toghe, associazioni, Partiti ed idioti pronti a protestare. Invece? Invece, nulla! Gli idioti stanno solo discutendo prendendosela con Berlusconi e la sua malattia. Questo è il problema del Paese! Si esce dalla crisi solo discutendo della vista di Berlusconi. Tutto il resto è nulla. Bersani ha vinto e non ha ancora combinato nulla (ovviamente per colpa di altri, non sua). Ciò che stupisce, anche in chi scrive sul blog, è la totale indifferenza verso questa situazione. Non ne parlano perchè, trovandosi la sinistra in questa situazione, i tempi non sono più così stretti. La situazione del Paese non è poi così male, i disoccupati crescono ma tutto sommato sono ancora vivi e tutto quanto addebitavano a Berlusconi prima, ora passa in secondo piano. occorre dare tempo al tempo. Lasciate lavorare il manovratore, dicono oggi. Ecco, l'idiozia è servita.

Cosean

Mer, 13/03/2013 - 09:17

@ mortimermouse In pratica hai asserito che si fida dei Magistrati di destra. E magari riesci anche a far credere che i Politicizzati sono gli altri!

baio1969@libero.it

Mer, 13/03/2013 - 09:18

Pure qui vuole fare danni ? Qualcuno gli spieghi che il giochino è finito e le porte si stanno per aprire. Ma non sono quelle del Quirinale ....

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Mer, 13/03/2013 - 09:21

Gli direi al cavaliere e di un controllo sanitario inviato da Brusselles anche di quello non ti fideresti? ti fidi? Allora invocalo se sei innocente cosa che io ne dubito.Comunque da come leggiamo la Sanità in Italia è ottima , anche se si muore per una influenza o una appendicite tanto siete 60 milioni hai voglia.Avete sempre i comunisti sulla bocca mi sa che voi in Italia li amiate un po troppo, un detto dice amore e odio sono 2 come le corna di un toro sempre insieme.

Ritratto di JAHTJS

JAHTJS

Mer, 13/03/2013 - 09:24

Ben detto Presidente! Manette ai giudici! Berlusconi libero!

waaw33

Mer, 13/03/2013 - 09:26

Napolitano ha dato questo contentino a questa gentaglia perchè vuole che non abbia scuse per andarsene dal Parlamento. Se poi il parlamento parte e vota per l'arresto non ci saranno problemi. Napo vuole che non facciamo saltare tutto prima. In pratica Napolitano ha messo la vaselina al PDL.

Ritratto di ettore muty

ettore muty

Mer, 13/03/2013 - 09:27

no che non puo' fidarsi , come puo? sa che e colpevole e marcio fino al midollo.......in galera!!!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mer, 13/03/2013 - 09:29

Così è. I comunisti pentiti come Napolitano garantiscono sempre i delinquenti condannati e colpevoli e non gli innocenti.

rossimario

Mer, 13/03/2013 - 09:36

Cito testualmente dal comunicato del colle:"Non è da prendersi nemmeno in considerazione l'aberrante ipotesi di manovre tendenti a mettere fuori giuoco - "per via giudiziaria" come con inammissibile sospetto si tende ad affermare - uno dei protagonisti del confronto democratico e parlamentare nazionale". Avete capito bene? "ABERRANTE IPOTESI" e "INAMMISSIBILE SOSPETTO". Quindi piantatela con le vostre ridicole e offensive proteste, difendete le vostre ragioni IN TRIBUNALE e non fuori ed accettate serenamente e rispettosamente il giudizio della magistratura come dovere di ogni cittadino ONESTO.

Ritratto di Baliano

Baliano

Mer, 13/03/2013 - 09:36

... fidarsi dei contigui degli "imbroia" d'assalto? - Per carità, sarebbe come fidarsi di un grumo di mamba-verdi, sorry rossi, in fregola. - In bocca al lupo. Scusa, agli ofidi. ----

Ritratto di Fritz49

Fritz49

Mer, 13/03/2013 - 09:40

Se non ha commesso reati,se non ci sono prove,di cosa a paura?Con il popolo che lo acclama,condannare un'innocente è un po difficile.

roberto il guiscardo

Mer, 13/03/2013 - 09:42

Qualcuno nel passato diceva che "a pensar male ci si azzecca". Penso che tale diffidente massima ben si attagli alla attuale situazione. Infatti penso che la altisonanti parole siano solo dei "iactus missilia" per placare la piazza e disinnescare la manifestazione del 23 marzo. Il 23 p.v. bisogna esserci invece ed in tanti ed anche rumorosi, perchè la giustizia(sempre che sia giusta: un noto giudice di Torino diceva che lui, come i suoi colleghi, emetteva provvedimenti, non dava giustizia)è amministrata "IN NOME DEL POPOLO ITALIANO" e non del ANM nè del CSM, e tanto meno di potentati o Segreterie politiche.

Michele74

Mer, 13/03/2013 - 09:44

@franco@Trier se tu sei tedesco o stai scrivendo dalla Germania come sostieni, allora io in questo momento sono in mezzo ai cardinali nella cappella Sistina... forse potrebbero anche farmi papa

Cristina Ulcigrai

Mer, 13/03/2013 - 09:46

Caro Silvio,bene se ti dimettono domani,vedrai che questa volta il Presidente della Repubblica sarà di estrazione centro-destra;io intanto mi sono proposta come candidata alle elezioni regionali nella mia regione(Friuli Venezia Giulia),se Tu Silvio accetti la candidatura e se il comitato regionale(presidente del PDL reg.Renzo Tondo)la avvalla in questi gioni.Ciao con stima ed affetto Cristina.

ZOB 68

Mer, 13/03/2013 - 09:49

bravo non ti fidare.... specialmente di quelli che potrebbero costare poco..

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 13/03/2013 - 09:49

cosean, sbagliato! io dico solo che i magistrati sono politicizzati, specialmente di sinistra! basta vedere i nomi del consiglio superiore di magistratra: oltre il 75 % di questi sono di sinistra. come si fa credere che sono indipendenti? La costituzione non stabilisce direttamente quanti devono essere i componenti del CSM ma si limita a stabilirne la composizione percentuale. Nel 2002 è stata approvata una riforma della composizione del CSM e delle modalità di elezione (legge 44/2002). Attualmente i membri togati sono 16 (2 sono giudici di Cassazione, 4 sono magistrati requirenti, 10 sono giudici di merito) e quelli laici sono 8. Il CSM è complessivamente composto da 27 membri. e poichè il 75 % è di sinistra e gli attacchi concentrano su berlusconi (e che provengono da sinistra), io non riesco proprio a non vedere un diretto collegamento tra queste due coincidenze! semmai, da oltre 30 anni la magistratura è dipendente e in funzione della politica! e noi invece vogliamo il contrario!

migrante

Mer, 13/03/2013 - 09:54

fa benissimo a non fidarsi, soprattutto di quello che sta sul colle...basta considerare quelo che ha detto, infatti ieri, tra gridolina di giubilo da parte di giornalai e commentatori, "Lui" ha redarguito i parlamentari del Pdl ed ha detto che l'indipendenza della Magistratura non si discute...ecco, questo e`il punto focale, questa "formuletta" che immediatamente viene ripetuta a mo di mantra...una affermazione "vuota" per non dire bischerata incommensurabile, praticamente equivale a dire "l'onesta` del Parlamento non si discute" ergo tutti i parlamentari sono onesti !!!...si`, cari miei, sembra una scioccheza ed invece e` proprio cosi`...il Parlamento e` una istituzione, quindi non si puo` dubitare della "sua" onesta`, ma del parlamentare, in quanto uomo...!!!

xgerico

Mer, 13/03/2013 - 09:57

@Cristina Ulcigrai- Anche lei si fa "raccomandare"?!

Ritratto di david hume

david hume

Mer, 13/03/2013 - 10:04

Sig. franco@Trier... per motivi di lavoro, spesso ho a che fare con i teutonici e alcuni di loro sono pure intelligenti, tuttavia lei non gli somiglia affatto, e sono anche sicuro che si vergognerebbero più i suoi connazionali delle sue esternazioni che gli italiani della sua presenza.

Ritratto di marmolada

marmolada

Mer, 13/03/2013 - 10:05

Uno dei "difetti" principali della sinistra è indubbiamente (e ampiamente dimostrato dai fatti)è questo: tutto quello che fa Berlusconi è attentato alla democrazia; se le stesse cose le fa la sinistra è azione in difesa della democrazia. Immaginatevi cosa succederebbe se Bersani venisse attaccato dalla magistratura fascista come sta succedendo a Berlusconi in questi giorni. Immaginatevi che venisse accusato per il caso MPS, di violenza verso il suo gatto, che venisse condannato a 1 anno perchè l'Unità ha pubblicato una intercettazione etc etc etc.... I giustizialisti merdosi di sinistra sarebbero tutti in strada in difesa della democrazia! Veramente signori miei di sinistra siete degli "utili idioti".

giovannino enas

Mer, 13/03/2013 - 10:07

Cio' che stupisce e' il fatto del silenzio assoluto di tutti gli altri partiti, della maggior parte della stampa, e della maggior parte dei cittadini che in un silenzio assordante lasciano fare a Berlusconi, cio' che fecero gia' a Craxi. Oggi tocca a lui e domani tocca a te subire in tantissime maniere tutti i giorni in questo paese fatto di mafie, sorprusi di sistema e paure. Poco importa se uno e' di sinistra o di destra, il paese sta velocemente andando alla malora. Le giovani coppie hanno paura di sposarsi, le floride donne hanno paura di mettere al mondo dei bambini, e la giustizia e tutte le istituzioni sono corrotte e da terzo mondo, mentre i nemici del paese stanno uccidendo l'unico uomo capace di mettere un po' d'ordine in questo paese, e ridarlgli un po' di speranza e d'ottimismo. Un consiglio a tutti i giovani scappate via ora, da questo paese senza futuro. Io ho maledetto il giorno che ci tornai dopo una vita di successo e di rispetto in paesi dove ottieni cio' che ti meriti.

Lu mazzica

Mer, 13/03/2013 - 10:11

Sig. Alfano, stia lontano dal Napoletano; quello fra poco parte e continuerà il gioco delle 3 carte !! Uno che gioisce spudoratamente dell'occupazione sovietica di un Paese, può essere considerato farabbutto ?? La Storia ci ha detto tutto ??? Rgds., Lu mazzica

LUCIO DECIO

Mer, 13/03/2013 - 10:13

cosean te l'ho gia scritto una volta che la tua idiozia non ha limiti ,ma vedo che insisti allora e' vero sei proprio idiota

angel42xy

Mer, 13/03/2013 - 10:18

silvio resisti . noi ci siamo e scenderemo in piazza. e aggiungo che i parlamentari sono scesi a protestare x rappresentare tutti gli elettori che VOMITANO NEL VEDERE IL COMPORTAMENTO DI CERTI MAGISTRATI E DEL SILENZIO DEL CAPO CSM-NAPOLITANO. oggi è stato stanato x cui grazie ai nostri PARLAMENTARI.

cicero08

Mer, 13/03/2013 - 10:19

Male non fare...paura non avere. Se ci sono processi ci sono soggetti il cui operato da più parti è stato già giudicato meritevoli di approfondimento dibattimetale in aule giudiziarie. A loro favore ogni prerogativa ma non quella di essere al di sopra della legge che, per inciso, non concede loro di essere giudicati quando ne hanno tempo e voglia...

Renatino-DePedis

Mer, 13/03/2013 - 10:21

Agostinob idioti pronti a protestare? c'erano, eccome. ce ne erano 150 sulle scale del tribunale di milano.

sanma66

Mer, 13/03/2013 - 10:24

Presidente fa bene a non fidarsi.... A me non piacciono le posizioni troppo estreme, nei vari commenti dei giorni scorsi( la maggior parte contro) non ho potuto che notare quanto la gente parli anche se con nozioni di storia e cognizione di causa, in modo estremo, come se l'unico male dell'Italia fosse il Cav. Silvio Berlusconi, l'unico riccone del paese che vive e mangia a scrocco dei sudditi... Poi mi rendo conto anche se qualcuno torna un po indietro nel tempo, ha ricordi sfocati della nostra storia recente. Lei suscita passione quindi estremismi sia in positivo che in negativo, come ricordo quello che successe in Francia con la 5 e teleplus( la piattaforma a pagamento) fatta da un allora giovane Italiano che ha scombussolato la politica Francese e li non perché era il Cav. Ma solo perché era Italiano ( stessa sorte a De Benedetti in Belgio con Société Generale, poi acquistata dai Francesi). All'estero (UE) temono un Italia forte politicamente che sia importante nelle scelte internazionali, e questo spiega il comportamento della Germania e della Francia e quindi il loro interesse ad un governo di sx che poco rappresenta gli italiani che sono maggiormente moderati( vedi i risultati elettorali). Poi c'é la storia degli ultimi venti anni e la democrazia.... Mi chiedo come mai quel baluardo di magistrato dopo aver distrutto la DC( primo partito in Italia con il 60%), il PSI ( che ricordo viaggiava intorno al15%) e i Liberali... Poi quando spuntarono qualche indizi contro il PCI... guarda un po so toglie la toga e entra in politica( e come si é visto alle ultime elezioni molto sx con il compagno Ingroia), e non ha proseguito la sua battaglia contro la corruzione? Poi come mai a parte l'attacco contro pubblicità tv per Craxi, da cui son derivate le varie leggi sulla par condicio.... Lei non ha mai subito attacchi i controlli dalla magistratura milanese prima del 94, non era forse già ricco ed influente allora? Non aveva già un certo potere mediatico prima di quegli anni... E quando all'alba del " desert storm" nel Gennaio 91 con l'arrivo dei suoi tg, in Italia cos'é aumentato, il duo potere o il pluralismo...???? Ho vissuto in Belgio per 21 anni e vedevamo l'Italia attraverso la sola RAI uno, quando poi sono rientrato in patria e mi sono trovato tutto questo panorama tv( rai e mediaset) le posso assicurare che lei mi era molto antipatico e questo fino al gennaio 91, dove ho cominciato a capire come la nostra mamma Rai diffondeva notizie fuorvianti tanto da farti vedere l'Italia dal buco della serratura. E questo succede ancora oggi ed è per questo che nonostante l'impegno di Tremaglia non vince mai la destra o cdx all'estero ma vince sempre la sx. In Ultimo se é vero che la magistratura sia equa perché se un processo in Italia( non nel resto del mondo, li sono civilizzati) dura mediamente 10 anni a lei la devo per forza processare in 10 mesi? E se é vero che fino a prova contraria e dopo l'ultimo grado di giudizio uno é innocente a lei già l'hanno condannato e voglio rinchiuderla per buttare la chiave? Lo hanno fatto con Andreotti che ci ha messo venti anni a dimostrare la sua innocenza...! Fà veramente paura il fatto che basta un pregiudizio per distruggere una persona. Ora lei ha i soldi per difendersi bene e magari se questo potessero servire per creare altro lavoro invece che per pagare bolli d'ufficio ai processi!? Ma quando vedo che una madre attende giustizia da sette anni per l'uccisione del figlio da un pirata della strada oppure la sentenza che ha portato all'ergastolo Parolisi o anche che la stessa corte di Torino con due giudici diversi,per due fratelli colpiti dallo stesso male acconsentano le cure con i staminali ad uno e lo negano all'altro, per non parlare di quelli che attendono giudizio in carcere per anni poi stranamente dopo averli distrutti mediaticamente e giuridicamente vengono assolti con tante scuse... Credo che lei abbia ragione di essere preoccupato. Se mi permette un suggerimento per le prossime elezioni, organizzi le primarie anche nel pdl e poi partecipi alla campagna elettorale.... Renzi mi sembra una brava persona e un osso duro e senza primarie si perde di credibilità.

steali

Mer, 13/03/2013 - 10:26

20000000 di italiani non si fidano di b.

LAMBRO

Mer, 13/03/2013 - 10:26

il presidente Napolitano ha capito benissimo che è a rischio la democrazia !!!! per tutti, non solo per una parte ma anche per quelli che leggono solo l'Unità!!! sopratutto per quelli!!! perchè rischiano di farsi male.

gamma

Mer, 13/03/2013 - 10:27

Caro Silvio i tempi della diplomazia sono finiti. Questa magistratura non si fermerà anzi il loro odio crescerà sempre di più, quindi le azioni di sensibilizzazione della gente e le azioni dimostrative che facciano capire al mondo intero quale rischio corre l'Italia e gli italiani con "magistrati" così faziosi devono essere, a questo punto, continue e pressanti. Articoli a pagamento sui giornali esteri in cui vengono raccontati i fatti, appelli o vere e proprie denuncie al Tribunale Internazionale dell'Aja. Paralisi tecnica del parlamento se fosse necessario. Questi atti non sono solo per salvare l'uomo Berlusconi, ma per salvare il paese da un vero e proprio cancro che non ha più alcun ritegno istituzionale. Magistrati che ormai si arrogano il diritto, persino di decidere la politica industriale del nostro paese, specialmente in un periodo disastroso come quello che stiamo vivendo. E' il momento di dire basta.

migrante

Mer, 13/03/2013 - 10:29

Egregio rossimario...grazie !!!...grazie perche` il suo commento e` emblematico della pochezza intellettuale sinistroide !..."aberrante sospetto" e "inammissibile ipotesi" sono le parole che accendono il suo animo e quello di quelli come lei...bene, ognuno "s'attizza" come meglio crede, ma se magari ci facesse la grazia di spiegarci per quale motivo il sospetto e` aberante e l'ipotesi inammissibile, sarebbe cosa buona e giusta !..perche`, vede caro il mio mario, dalle sue parole mi sembra di capire che lei ritenga che cosi` e` perche` lo ha detto "Lui"...e perche` cosi` comodo vi fa !!!...e concludo con una domanda...siete proprio sicuri di averla sempre pensata cosi` al riguardo della magistratura ?

Rossana Rossi

Mer, 13/03/2013 - 10:30

Basta presidenti rossi, è ora di cambiare registro......Silvio vai avanti e lascia gracchiare le solite cornacchie musicate dai babbei di turno.......

true_blogger

Mer, 13/03/2013 - 10:32

Per fare un processo ci vogliono prove, per condannare ancora di più. Soprattutto in Italia, per evitare la condanna basta la minima imperfezione nelle forma e nelle prove. Se gli strapagati Ghedini & co. non riescono a trovarla e puntano sempre alla prescrizione, beh, questo dovrebbe dirvi qualcosa. Tutto il resto è pura retorica. Parlare di assalto a Berlusconi a fronte di certe prove fa sorridere e pure piangere. Noi italiani non ci rendiamo nemmeno conto che mettere in discussione la giustizia è una cosa spaventosamente grave. Dopo non ci rimane nulla. Se non fidarci ciecamente di un leader o un altro politico. Esattamente come nelle mafie. Inseguiamo un Berlusconi che non conosciamo nemmeno, lo difendiamo strenuamente, manco fosse nostro cugino, senza avere nessuna possibilità di giudicare da soli. Leggendo un giornale o quell'altro. Perché noi non sappiamo cosa è successo, non possiamo giudicare. Facciamo i tifosi, ci immedesimiamo. Anche fosse, in molti sono stati fregati da "proprio cugino". Per questo serve la giustizia. La stessa che cattura mafiosi e camorristi e che a noi va benissimo. Sono gli stessi giudici che giudicano Berlusconi. Stiamo attenti a non farci fregare. Io credo che sia molto più probabile che i giudici siano di estrazioni politiche miste (quindi terze parti), che Berlusconi, che è il diretto accusato (quindi interessato), sia un perseguitato. Una questione di numeri. In ogni caso, carta canta. Le carte dei processi sono pubbliche. Leggerle fa quasi paura.

Ritratto di MARIO ANGELO MOLTENI

MARIO ANGELO MOLTENI

Mer, 13/03/2013 - 10:35

vero è che alcuni magistrati sono la parte peggiore del popolo italiano ma Bettino Craxi è stato condannato con processi che hanno dimostrato senza ombra di dubbio la sua responsabilità e si è dimostrato un codardo scappando in tunisia.Bello statista !!!

marinaio

Mer, 13/03/2013 - 10:35

Il Sig. Napolitanoskj dovrebbe prendere atto che la magistratura è diventata una cellula impazzita. Ormai sono i magistratii a decidere le sorti politiche del paese, loro decidono quali terapie mediche praticare nei casi di gravi malattie, loro sanno se un terremoto è prevedibile o meno, loro sanno confutare da esperti un bollettino medico rilasciato da un ospedale, e così via. Il problema non è la riforma della magistratura, ma il fatto che, così come in tutti i settori, anche qui è facile trovare il "mediocre". Ma se l'ingegnere, il meccanico o il medico me lo posso scegliere, purtroppo se mi capita il magistrato mediocre non posso farci nulla. Soluzione: test di ammissione rigorosissimi e chi sgarra... a casa!!!!

buri

Mer, 13/03/2013 - 10:36

e fa bene a non fidarsi, neanche io mi fido della magistratura,

Giunone

Mer, 13/03/2013 - 10:36

Purtroppo le toghe politicizzate, “premierizzate”, primedonne, "flash-adicted". Gli esempi di mala giustizia e di oltraggio e boicottaggio della vera giustizia abbondano in Italia da decenni e già da molto tempo inviano un brutto messaggio alla popolazione: un messaggio di dittatura e oppressione con potere onnipotente fuori dubbio, la gente normale che da anni attende giustizia nel loro piccolo le rimane soltanto il senso della impotenza, e a tratti la vergogna di essere italiano e di vivere in Italia. Mi dispiace per quella maggioranza di giudici che fanno il loro lavoro come Dio comanda e lontano da riflettori e che sono per lo più sconosciuti, a volte questa gente serissima non "sale" più di tanto negli scalini togati verso la gloria. Sarà una coincidenza?

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Mer, 13/03/2013 - 10:37

Non potrei immaginare per un attimo che il Presidente Napolitano non si sia ancora accorto o che almeno non sospetti di una congiura in atto tra certa magistratura e certi partiti di sinistra in un tentativo ventennale che miri all'eliminazione persecutoria e forzata del Cavaliere dalla scena politica italiana. Sono certo che il Presidente abbia, così come milioni di cittadini ne hanno già da tempo la certezza, il forte sospetto di questo dannato piano eliminatorio attraverso una persecuzione sempre più evidente ed efficace che di fatto consiste in un attentato alla stessa democrazia ma che non sappia esattamente cosa o come fare per fermarlo senza rischiare di essere poi accusato di grave interferenza nelle faccende giudiziarie del Paese.

unosolo

Mer, 13/03/2013 - 10:45

la storia e le cause del passato insegnano , quando si ha la fortuna di trovarsi con giorni fortunati e altri maledettamente ostili .Figuriamoci trovarsi di fronte ad un PM che nutre odio o rancore verso il presunto colpevole , magari in una giornata maledettamente nera per il presunto , meglio marcare visita o meglio puoi marcare visita se stai in galera come boss ma se mandi un certificato da libero ti mandano la visita fiscale , la domanda come mai non si manda la visita fiscale al detenuto che ha marcato visita ? perche il detenuto è cattivo potrebbe offendersi e dire parolacce mentre da libero ricevi la visita fiscale perche ti detesto lo fai apposta non sei credibile. Questa è interpretare la legge e applicarla a secondo di chi capita sotto e in mano a chi , non puoi difenderti con astuzie che la stessa legge permette , almeno non tutti .allora è ovvio che vengano in mente processi(alcuni) e si hanno dei dubbi .

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 13/03/2013 - 10:48

TRUE_BLOGGER stai facendo un casino. innanzitutto, le prove devono potarle i PM, che nel processo sono la parte che accusa l'imputato, mentre ghedini è l'avvocato, e quindi è la parte che difende l'imputato. comunque, vero, per processare e accusare qualsiasi cittadino in tribunale vanno portate le prove, che siano per integre, non manipolate, e non estrapolate, o costruite ad arte per farle combaciare con l'accusa.

Ritratto di oliveto

oliveto

Mer, 13/03/2013 - 10:54

baio1969@libero.it: tu sei uno di quelli che credono nella liberazione DELL'ITALIA dai nazisti e dai fascisti da parte dei partigiani: Illuso i partigiani, comunisti fra l'altro migliori di te anche se assassini, l'unica cosa da vigliacchi che hanno saputo fare è impiccare a piazzale loreto un uomo già morto ammazzato sempre dai "compagni" , un certo MUSSOLINI ormai solo è indifeso. Sarebbe cosa gradita che le porte delle camere di sicurezza si aprissero per lor signori capibanda di fondazioni e banche, per avere un minimo di giustizia, senza esagerare, giusto per vedere appunto i titolari delli'Italia giusta ai ferri... specialmente quelli di "abbiamo una banca" mai sfiorati da processi, anzi risarciti... Penso che per oggi ti possa bastare egregio comunista italiano intelligente. Dimenticavo, l'Italia è stata liberata dagli AMERICANI, UN POPOLO che ha sacrificato i propri figli per la libertà e la democrazia di altri popoli e non certo per mire espansionistiche: in Italia non c'è nè petrolio a iosa e nè minerali preziosi.

reliforp

Mer, 13/03/2013 - 10:55

marinaio...bravo marinaio, proprio un ...mare di demagogiche cazzate. E i periti tecnici di cui si avvalgono ...a che gli servono? Per portargli il cappuccino dal bar? Cazza la randa, ché è meglio.

Ritratto di depil

depil

Mer, 13/03/2013 - 10:58

chiedi aiuto a Putin, gli basteranno poche ore per disinfettare procure e tribunali in maniera definitiva.

Ritratto di drazen

drazen

Mer, 13/03/2013 - 11:09

Ha perfettamente ragione a non fidarsi! La loro voglia di abbatterlo è troppo forte e non lo molleranno mai. Napolitano farà melina, ma le condanne sono assicurate, con sentenze già ampiamente scritte. A questo punto credo che dovrebbe pensare più a se stesso e lasciar perdere questa Italia che non lo merita. Quando gli italiani avranno assaggiato per bene sia le medicine del PD sia le follie del M5S lo rimpiangeranno.

marinaio

Mer, 13/03/2013 - 11:10

per reliforp: Dimenticavo... anche fra i blogger ci sono i mediocri.. Lei ne è la prova!!!

soldellavvenire

Mer, 13/03/2013 - 11:11

già... evidentemente no può pagarli: si fida solo dei suoi dipendenti

Giunone

Mer, 13/03/2013 - 11:13

X----X Per tutti coloro che dicono ed insistono in far credere a quelli che voi considerati "stupidi tifosi destroidi, berluscones" che la mala giustizia è una invenzione di Berlusconi, fermati un po' i tasti da questi forum e andate a vedere i vari siti dedicati in esclusivo alla MALA GIUSTIZIA ITALIANA, veri e propri muri del pianto dei cittadini normali cui vita è stata spezzata in strani processi farsa lungo e largo lo stivale. Ultimo compitino andate a vedere la Storia dell' ormai dichiarato delinquente ufficiale: l’ ex Giudice SEBASTIANO PULIGA della FIRENZE rossa, che con una sua cricca di professionisti sia dentro che fuori il Tribunale pilotò il fallimento di mezza Toscana, le vittime ufficiali sono più di 150 (tra cui la Fiorentina Calcio, il Sheraton, ecc.) e i capi d'imputazione contro l'intera cricca erano più di 200. Per Berlusconi all’epoca c’erano di già processi finiti poi in nulla. Basta che il Di Gregorio di turno o chiunque altro spari una caxxata che arriva subito rosita o banana di legno o chi per loro, con processi pronti in tempo lampo. Per il giudice Puliga ci sono stati PIU' Di CENTO DENUNCE con carta canta valida e un "suicid-io-ato?" tipo D. Rossi di MPS. Prima che al Puliga fosse data la caccia e prima che le sue provate male fatte arrivassero ai giornali sai quanto ha dovuto piovere? e quante le lacrime asciugate?. p.s. il "morto" la sera prima era andato a parlare con qualcuno e secondo quanto emerso all’epoca dei fatti, pare il giorno del "suicidio" doveva andare in Procura a cantare quel che sapeva. Sembra non ha fatto in tempo....

nico67

Mer, 13/03/2013 - 11:13

CONSIGLIO A BERLUSCONI DI. CHIEDERE . ASILO POLITICO A. PUTIN. VEDIAMO SE I " NOSTRI EROI. MAGISTRATI " SONO CAPACI DI ANDARLO AD ARRESTARE IN RUSSIA !!!!!!

soldellavvenire

Mer, 13/03/2013 - 11:20

@ Cristina Ulcigrai - cara Signora, con tutto il rispetto e la tenerezza possibile che lei mi ispira, temo che il requisito fondamentale per una sua candidatura nel pidielle le manchi (e lei sa quale)

minestrone

Mer, 13/03/2013 - 11:22

1/3 dei votanti lo vuole fuori 2/3 lo vuole in galera e quindi?

handy13

Mer, 13/03/2013 - 11:24

...le toghe politicizzate sono la vera trovata alla quale Berlusconi non ha pensato prima di "entrare in campo"....insomma volevo dire che avere arbitri amici è la miglior cosa...

piserik

Mer, 13/03/2013 - 11:29

mortimermouse SCRIVE: e fa bene berlusconia non fidarsi dei magistrati e della sinistra! son sempre abituati a mentire, a comandare, a stravolgere la realtà, a non rispettare! questa non è democrazia, è mafia! MAFIA! PROVATE A ROVESCIARE IL SENSO: IL RISULTATO E' PERFETTO.

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Mer, 13/03/2013 - 11:31

@nico67. in russi in tunisia ad antigua... basta che se ne VADA!

odifrep

Mer, 13/03/2013 - 11:35

Arrivo tardi a dire la mia. Ma grazie ad Agostinob, il ritardo è giustificato. Saluti.

steali

Mer, 13/03/2013 - 12:07

x depil... Chiedere aiuto ad un vero comunista? Ma non mangiavano i bambini? La coerenza non è affar vostro pidiellini....

Anita-

Mer, 13/03/2013 - 13:11

E' tutta colpa sua Presidente, quando qualche decennio fa una studentessa di diritto si innamoro di lei che neanche la noto, oggi gliela fa pagare.... Sono arrivata a queste conclusioni perché l'accanimento della Boccassini non ha niente a che vedere con la giustizia, sa tanto di femmina arrabbiata e vendicativa, e non mi stupirebbe che la B. ,pur rosa dalla gelosia, sia diventava la Iago di Veronica!

Silvio e me ne vanto

Mer, 13/03/2013 - 13:18

Al soldo del partito, ore 11,11. Penso di te che sei un galantuomo da...... bidonville. Ti dovresti solo vergognare ma....forse no, i trucidi come te non hanno specchi nelle loro dimore. Trovane uno, guardati e sputati in faccia, poi asciugati con la carta igienica. Gent,ma sig.ra Cristina mi scuso con Lei per aver risposto a quel cialtrone nell'unico modo possibile. Sanno dialogare in un solo modo: quello della loro estrazione di provenienza e quando incassano schiaffi rispondono con gli insulti, così come fa sempre il ducetto dei forum, tal giggino pisolino, lavoratore, del nulla ma a tempo pieno!! Saluti.

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Mer, 13/03/2013 - 13:34

Silvio e me lo schianto!

laura.canu

Mer, 13/03/2013 - 13:54

soldellavvenire che maleducato.....solidarietà alla signora cristina mia quasi compaesana...

Silvio e me ne vanto

Mer, 13/03/2013 - 16:48

Per ferdinando55: guarda che è difficile capire quel poco che hai scritto: ci provo anche se tu non hai precisato il posto di tuo gradimento e, se l'intuito mi aiuta, temo che da solo non ci riusciresti. Se vuoi posso consigliarti un viaggetto in Puglia, da uno esperto a te vicino di idee,

gimuma

Mer, 13/03/2013 - 18:12

Troppi magistrati si comportano in modo abnorme.Urge sottoporli a sedute psichiatriche e se non bastasse vestire i piedi di robuste calzature e operare sedute a base di calci in culo sino a farli rinsavire.....

mario micheletti

Gio, 14/03/2013 - 05:28

e fai bene a non fidarti