Berlusconi, colpo a sorpresa per strappare l'addio all'Imu

Nel faccia a faccia con Letta il Cav rinuncia ad alcuni ministri per ottenere rassicurazioni sul fisco. Brunetta: "Ma se il premier non dice che toglierà l'imposta non voterò la fiducia"

Estremo gesto di responsabilità: Berlusconi fa un passo indietro sui nomi e dà il suo nulla osta. Ma pretende rassicurazioni su Imu e calo delle tasse. Il governo nasce dopo un travaglio lungo e tormentato e fino all'ultimo Berlusconi tratta con il coltello tra i denti. Nell'esecutivo vuole Brunetta, volto economico del Pdl, come garanzia che si attuino politiche liberiste fatte di tagli alla spesa pubblica e calo delle tasse. A questo proposito, di buon mattino, il Cavaliere si presenta al faccia a faccia con Enrico Letta a Montecitorio, accompagnato da Angelino Alfano e Gianni Letta. A dimostrazione che il Cavaliere intende battagliare sul suo ex ministro una gag su SkyTg24. Una cronista compone il numero del capogruppo pidiellino per avere una battuta sulla polemica innescata da Dario Fo ma risponde il Cavaliere: «Stavamo provando - dice scherzato il leader del Pdl - le scale, i seggiolini, i tavolini anche. E poi c'era anche una gomma di rimbalzo che poteva essere opportunamente usata».
Al di là delle battute, Berlusconi fa l'estremo tentativo in due ore e mezza di colloquio, a tratti teso. «I miei non riuscirebbero a votare un governo con dentro Brunetta», lo mette in guardia il premier incaricato. Il Cavaliere insiste. In tarda mattinata circolano voci che Berlusconi ce l'abbia fatta: Brunetta al Welfare, sacrificati Schifani e Lupi, e come ministri donne, Bernini, Lorenzin e Carfagna. «Nessun ex ministro vostro ad eccezione di Angelino», intima Letta jr. La trattativa sta quasi per saltare. «Allora riapriamo la questione ministero Giustizia», prova a dire il Cavaliere. Si discute animatamente. Il premier incaricato fa presente che nessuno dei suoi uomini ha dicasteri pesanti ma sa che deve concedere qualcosa alla controparte per cui promette di prendere seriamente in considerazione il punto programmatico che sta più a cuore al Cavaliere: abolizione e restituzione dell'Imu sulla prima casa. Il Cavaliere riflette. Pare un accordo al ribasso ma sul negoziato pesa la parola data da Berlusconi a Napolitano. «Il governo si deve fare. E sia». Enrico Letta tira un sospiro di sollievo. Potrà sciogliere la riserva e presentarsi al Colle alle 15.
Brunetta non è in squadra e alle agenzie rilascia una dichiarazione soft: «Auguri di buon lavoro al governo presieduto da Enrico Letta». Questo in chiaro. Tuttavia l'ex ministro berlusconiano dietro le quinte attacca: «O Letta prende solennemente l'impegno di abolire l'Imu o io mi dimetto e non voto questo governo». Insomma, sotto la cenere cova il malumore che fa presagire, all'esecutivo che sta per vedere la luce, una vita decisamente tormentata. Ma come Brunetta la pensano in molti. «Dieci ministri del Pd, sei nostri e nessuno in dicasteri economici. Nel gruppo c'è malumore. Molto malumore. E lunedì è difficile che tutto fili liscio», avverte un deputato pidiellino.
In ogni caso, dopo il summit con Letta, Berlusconi esce da Montecitorio e si infila a palazzo Chigi per un breve incontro con Monti. «Sono fiducioso», conferma. Quindi fa rientro a palazzo Grazioli dove incontra i big del partito tra i quali Verdini, Schifani, Fitto, Gasparri, Cicchitto e Santanchè. Al Tg5 spiega: «Abbiamo trattato per la formazione del governo senza porre alcun paletto, senza impuntarci su nulla, escludendo persone che fossero ministri in precedenti governi. Così abbiamo contribuito a fare un governo in poco tempo».
Il Cavaliere veste i panni della colomba. Al di là degli uomini contano le azioni e da domani ci sarà da battagliare sui provvedimenti a palazzo Chigi. È su questo che non si faranno sconti, consapevoli che la partita sarà complessa. Qualche falco pidiellino ammette che, con la rassicurazione dell'anonimato, «il difficile arriva ora. Dovremo sudare sette camicie per ottenere i nostri otto punti». E c'è chi giura che questo governo nasce mezzo morto.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 28/04/2013 - 08:30

vedremo vedremo! noi siamo lì per controllare che il pd non faccia il furbo, che attui i nostri 8 punti... vedremo :-)

rob73.dc

Dom, 28/04/2013 - 08:56

Cari lettori, cari elettori, cari concittadini: spero non vi facciate "ingannare" da questi signori e dalle loro dichiarazioni. Sono dichiarazioni di facciata, per il semplice fatto che l'IMU non l'ha "messa" Mario Monti, perche' non ne aveva il potere. In Italia e' il Parlamento che legifera, non il Governo: se non volevano l'IMU bastava non votare il provvedimento in Parlamento, e invece e' stato votato dai parlamentari PD, UDC, PDL (inclusi Berlusconi e Brunetta...). Monti e' diventato solo il capro espiatorio agli occhi dell'elettore (nello specifico, in particolare: l'IMU era gia' stata introdotta da Tremonti, governo Berlusconi, percio' e' stata potuta approvare dopo pochi giorni, era gia' confezionata). Un saluto, buona domenica.

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Dom, 28/04/2013 - 09:08

Certo che, con tutti gli immobili che ha, Berlusconi risparmierebbe un bel po' di soldi con l'abolizione dell'IMU . Bello poter sempre fare leggi ad personam.

paci.augusto

Dom, 28/04/2013 - 09:13

Bravissimo Berlusconi e d'accordo con Brunetta che ha minacciato le dimissioni se non verrà abolita l'infame imposta patrimoniale sulla prima casa di milioni di famiglie italiane medie, chiamata IMU! Sarebbe stata una beffa inaccettabile, dopo i reiterati proclami di abolizione e rimborso di quanto pagato, per far passare il governo, il PDL avesse inopinatamente rinunciato a questa solenne promessa fatta agli elettori. Lasciate ai farabutti di sinistra la responsabilità di questa lurida imposta sul bene PRIMARIO che tante famiglie medio borghesi si sono procurate con molti sacrifici. La sinistra è SEMPRE stata il partito delle tasse ed anche per l'IMU, con motivazioni ipocrite e false, NON SI SONO SMENTITI! Se Letta non dovesse accogliere questa richiesta del PDL, NIENTE FIDUCIA ed elezioni al più presto! Oltretutto, il PDL attualmente, come ammesso da TUTTI i sondaggi, è diventato il partito di maggioranza relativa!!!

lucrezia60

Dom, 28/04/2013 - 09:18

era meglio lasciar perdere l'imu e dare il ministero dell'immigrazione a maroni

xgerico

Dom, 28/04/2013 - 09:22

@mortimermouse - Mi sa che lei e "carico" di false speranze! Ovviamente darà la colpa ad altri. Ma spero di sbagliarmi.

libertà primo amore

Dom, 28/04/2013 - 09:23

Il proletariato al potere che fà: perseguita i lavoratori a suon di tasse. I fatti mostrano chi sono questi proletari con villa e "vasca per le balneazioni". La vostra proprietà è un furto, non certo la loro! Meditiamo gente, meditiamo ...

xgerico

Dom, 28/04/2013 - 09:36

Ma qualcuno del forum si è mai fatto un "giretto" su internet digitando IMU e/o tassa sugli immobili in Europa. Vedrete che poi il Silvietto darà la colpa a qualcuno perchè non potrà toglierla.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 28/04/2013 - 09:44

XGERICO tu credi? e ti lascio credere. male non può farti :-)

FG

Dom, 28/04/2013 - 09:48

Finalemente i communisti fuori...é il piu' bel giorno da 20 anni. L'abbiamo dato per sconfitto, ma il Berlusca c'é la fatta la nostra rivoluzione epocale. Ora la resa dei conti con Magistratura democratica, ed attenti ai colpi di coda.

INGVDI

Dom, 28/04/2013 - 09:48

Troppo ottimista mi sembra Berlusconi. Il suo errore è stato quello di promettere a Napolitano l'appoggio al governo Letta a tutti i costi. Sperare in qualcosa di buono in un governo composto da anime contrapposte è pura illusione.

gianni71

Dom, 28/04/2013 - 10:08

Poveri illusi, l'IMU non verrà mai tolta come auspica il cavaliere mascarato, al massimo verrà rimodulata in base al reddito familiare e ad altri parametri. Come al solito il cav. vi ha preso ancora per il culo. P.s. mortimermouse sei un coglionazzo credulone e decerebrato!

eliolom

Dom, 28/04/2013 - 10:10

Sig. Ubidoc, l'abolizione dell'Imu riguarderebbe la sola prima casa e non la totalita' della proprieta' immobiliare.

eliolom

Dom, 28/04/2013 - 10:14

Sig. Ubidoc, l'abolizione dell'IMU riguarderebbe la sola prima casa e non l'intera proprieta' immobiliare

Ritratto di komkill

komkill

Dom, 28/04/2013 - 10:23

Incredibile l'ignoranza e la malafede di certi pseudo-sinistri. L'IMU proposta dal governo Berlusconi non era per le prime case (art. 8, comma 2°, DL 23/2011), questa variante l'ha introdotta MONTI (DL 201 del 6 dicembre 2011) comprensiva della rivalutazione del 60% delle rendite catastali. L'IMU che vuole abolire e restituire è SOLO sulle prime case per cui NON è ad personam per Berlusconi stesso.

michetta

Dom, 28/04/2013 - 10:25

Confermo quanto segnalato da altri prima di me, ma che gia' si sapeva precedentemente: l'abolizione e restituzione IMU versata, RIGUARDA SOLAMENTE LA PRIMA CASA DI CIVILE ABITAZIONE (e non tutte le case che possiede Berlusconi, perche' possa risparmiare, facendosi una legge ad personam....). Ma possibile, che voi sinistrorsi, dobbiate prendere sempre lucciole per lanterne? Non sapete fare niente! Non sapete nemmeno pensare! Ma pretendete di dirigere un Paese come l'Italia, solamente perche' Berlusconi vio ha deluso andando a donne.....ma fate il piacere, con tinuate a dormire, basta che non rompete le scatole a chi lavora! Parlando di cose serie, posso aggiungere che questo Governo, per quanto zoppo sia, visti due o tre motivi gia' trattati da altri, e' nato. Ora, analizzando punto per punto, di cui per primo, l'azbolizione dell'IMU e per secondo la restituzione di quella del 2012, si potra' stabilirne la validita'. Se va bene, OK, altrimenti? ...Altrimenti ci arrabbiamo elo facciamo caderre andando alle elezioni! Abbiamo il coltyello dalla parte del manico, che quelli del PD, non sgarrino di un centimetro: sarebbe la loro definitiva fine! Amen

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Dom, 28/04/2013 - 10:29

Bene ha fatto il Cavaliere a far nascere il governo guidato da Enrico Letta. Ora faccia ben capire al nipotino di Gianni Letta che, se il governo appena nato vuole anche farlo crescere, dovrà tassativamente eliminare l'IMU sulla prima casa. Altrimenti si dovrà rassegnare perchè, subito dopo il battesimo, si passerà direttamente a celebrare anche il funerale del neonato governo. Conoscendo bene la mentalità cristiana e democristiana, sono sicuro che il giovane Enrico Letta non si vorrà rendere assolutamente comprimario di un deprecabile infanticidio.

Ritratto di tulapadula

tulapadula

Dom, 28/04/2013 - 10:29

Almeno Brunetta ce lo siamo risparmiato va... per il resto vedremo. Ottimismo? No, grazie.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 28/04/2013 - 10:38

Ho simpatia per Brunetta, ma la sua minaccia di votare contro mi fa nascere il sospetto che il suo limite non sia solo la statura.

vince50_19

Dom, 28/04/2013 - 10:40

Sarei contento che togliessero questo balzello odioso sulla prima casa. C'è chi ha buttato il sangue per tutta la vita, facendo sacrifici a non finire, paga già un pacco di tasse e deve ancora sopportare questo genere di prelievo? Ma per favore! Dov'è finita tutta l'Imu? Ce lo vuol dire in chiaro il "signorotto" di Varese, ivi compreso parte di quell'oro stoccato nei forzieri di B. d. I. che non si sa dove sia finito??? Forse volato verso Amburgo o zone viciniori, per salvare qualche amichetto particolare? Allora che mandassero in galera coloro che hanno usato male la Res Publica, gli evasori, elusori e buttassero via le chiavi della cella di chi ha scialacquato denari pubblici, dal parlamento fino ai comuni. Credo che ci sarebbe un ricambio generazionale di classe politica davvero epocale. A 360°, s'intende, giusto per non dar fiato ai soliti berlusconofobici in "servizio permanente affettivo". Intanto vediamno cosa farà questo governo, sempre che abbia voglia di fare e non solo di chiacchiere. Altrimenti Grillo, che è sulla riva del fiume, si preparerà allo sbarco in parlamento. Ovviamente facendo il puparo..

tartavit

Dom, 28/04/2013 - 10:43

Brunetta, Brunetta, tu voterai comunque la fiducia perché te lo ordina il tuo capo che tu tanto apprezzi e tanto ami. Quindi poche chiacchiere e pedalare. Certo sei rimasto male volevi qualcosa di più. Non è stato possibile. La prossima volta, tanto sei giovane.

peter46

Dom, 28/04/2013 - 10:44

X ubidoc...aspettavamo da tanto le tue "intelligentissime"delucidazioni:benvenuto fra Noi siamo sicuri che i tuoi commenti saranno...ma vaff......lo sai che la residenza è unica e le ville del "Loro"hanno sempre pagato l'imu?X Rob73.dc...benvenuto anche a Te fra i commentatori,purtroppo Ti sei perso tante,tantissime,centinaia di commenti su IMU,ICI e dintorni.Giacchè non puoi essere in grado di portarci niente di "nuovo"...non possiamo prenderti in considerazione.Vedremo più avanti...se non molli o cambi nikname.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Dom, 28/04/2013 - 10:57

Come ben si può notare, la quinta colonna comunista è già all'opera. Si è già rimessa a spargere a piene mani disinformazione, sempre più disinformazione. Per essa tutto ciò che fa e che vuole Silvio è determinato da un interesse "ad personam". Persino l'eliminazione dell'IMU. Quando ben si sa che la prima casa di proprietà di Silvio non rientra tra le case da esentare, poiché non si tratta di casa popolare, come la stragrande parte delle abitazioni di noi italiani. E così tante altre leggi, approvate dal governo Berlusconi ed abolite dai sinistri, passate per leggi "ad personam", come per esempio quella relativa all'eredità di immobili da genitori defunti ch'era stata resa esentasse, grazie appunto a Silvio. Per chi ha intelletto, si è reso ben evidente in tutti questi anni che il grande Berlusconi non ha bisogno di questi mezzucci sinistri, questi sì "ad personam", per risolvere i suoi problemi ed anche quelli procuratigli da magistrati fortemente politicizzati.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 28/04/2013 - 11:53

GIANNI71 sei lo specchio riflesso della sinistra che insulta e offende: sei la prova vivente di cosa sia la sinistra :-)

Ggerardo

Dom, 28/04/2013 - 12:47

Invito tutti a leggere questo articolo, chiaro e lucidissimo, pubblicato su Il Foglio: http://www.ilfoglio.it/soloqui/17980

Ritratto di Markos

Markos

Dom, 28/04/2013 - 12:58

Ubidoc SI VEDE CHE E' DA PARECCHIO CHE NON FAI LA C... , TI E ARRIVATA ALLA TESTA , L'IMU SI TOGLIE SOLO ALLA PRIMA CASA E SOLO A CHI NE POSSIEDE UNA SOLA DI CASA , E SOLO A CHI HA UN REDDITO DA FAME .

INGVDI

Dom, 28/04/2013 - 14:02

Approvo la coerenza di Brunetta. Con lui ci sarebbe stata la speranza di una svolta nella politica economica. Banche al sicuro senza di lui.

nebokid

Dom, 28/04/2013 - 14:30

Ora veramente Silvio si sta giocando la faccia se l'IMU sarà tolta lo voteranno pure i comunisti se no e meglio che si fa la plastica.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Dom, 28/04/2013 - 16:49

komkill ha ragione. Un conto è mettere l'IMU sulla casa delle vacanze e/o quella data in affitto,altra cosa sulla 1^ casa.Se poi vogliamo parlare di passare buona parte delle tasse dalla tassazione diretta alla tassazione indiretta e tassare il reddito dopo averne dedotto spese come l'affitto o l'acquisto di beni servizio e magari la possibilita' di fare la dichiarazione online gratuita con l'assistenza in linea di un consulente dell'agenzia dell'entrate.Ci vuole poco,poi contro la malafede o la frode si deve andare molto pesante, perche' non vi sarebbero piu' scusanti o pianti di coccodrillo.

Caronte_73

Dom, 28/04/2013 - 17:37

rob73....l'IMU l'avrà pure approvata Tremonti ma non l' adeguamento delle aliquote (al rialzo). Ubidoc......povera stella....l'abolizione dell'IMU di cui si parla è per la prima casa, ad esclusione di quelle "di lusso....e credo di non sbagliare quando dico che Berlusconi di tale tipologia ne ha nessuna......apri la bocca per dargli fiato...con buona pace per chi ti è vicino e deve coglierne l'olezzo...

Ritratto di romy

romy

Dom, 28/04/2013 - 18:23

Che questo governo nasca mezzo morto,sono stato tra i primi a capirlo,ma non fasciamoci la testa prima di rompercela.Vorrei solo ricordare che l'IMU interessa tutti anche gli Italiani,quindi anche quelli che votano a sinistra,a questi,dico, se sono così autentici e tutti di un pezzo,rinunciate alla probabile eliminazione dell'IMU,per noi è vita o morte,abbiamo barattato tutto per far togliere IMU ed altre tasse,se pensano di prenderci per i fondelli,gli Italiani sapranno rispondere questa volta,senza possibilità di essere confusi dalle chiacchiere,non mi vengano a dire i soldi dove si prendono,la risposta c'è:dalla patrimoniale sui risparmi degli italiani,che si chiama pagamento dei Bolli,da altri aumenti sparsi quì e là,vedi anche le addizionali comunali e regionali,ticket sanitari e bollo auto,premi assicurativi di certe regioni?oboli ed oboletti vari che non se ne puo' più,anche sulle utenze di casa,spesso e volentieri ci sono voci e vocine,ecc.ecc.,poi da quanto si dovrà tagliare alle Caste tutte,i privilegi enormi di molti,la spesa sprecona ed inutile,come molti Enti e Province,il patrimonio immobiliare Italiano che porta solo spese,va individuato e venduto al meglio,a proposito:su Internet non c'è più traccia del Dossier sui redditi in generale ed altri benefici nel mondo della Magistratura tutta,qualcuno conosce il motivo di cio?forse erano tutte bufale?,cose non vere?o trattasi di altro?.....

rob73.dc

Dom, 28/04/2013 - 20:39

PRE-SCRIPTUM: ovviamente non mi occorre il permesso di un Peter 46 qualunque per scrivere qui o "essere preso in considerazione..." (ma che vuol dire?). Caro Caronte_73 (siamo coetanei?), l'IMU non e' stata approvata da Tremonti, non ho detto questo. Io ho detto che non l'ha approvata Monti, ne' Tremonti, ne' alcun Governo. In Italia le leggi le approva il PARLAMENTO, e questa IMU, che l'abbia "scritta" Monti o Pinco Pallino, l'ha approvata il Parlamento coi voti PD, UDC, PDL (inclusi Berlusconi e Brunetta che ora parlano). Che l'abbia disegnata Tremonti, pure in altra forma, e' un dettaglio che fornivo solo a riprova. Questo anche come risposta al preciso komkill (che ringrazio per i dettagli).

vince50

Dom, 28/04/2013 - 21:07

Ci andasse mai bene qualcosa,ricordiamoci che anche le pagnotte sono fatte di briciole e non rompiamo sempre le balle.

Ritratto di romy

romy

Dom, 28/04/2013 - 22:05

A Silvio per un grazie dal profondo del cuore. -C’è un grande sogno -Che vive in noi -Siamo la gente della libertà-Che ama e che crede -Che vuol trasformare -Il sogno in realtà -.Siamo la gente -Che mai non si arrende -Che tende la mano -Che forza si dà -Viva l’Italia -L’Italia che ha scelto -Di credere ancora -In questo sogno- Canto così -Con quella forza -Che ha solamente -Chi è puro di mente -Presidente siamo con te-Menomale che Silvio c’è.

peter46

Lun, 29/04/2013 - 23:00

EGr rob73.dc,il commento l'avevo scritto in mattinata,ma non essendo stato inserito lo riscrivo ore 22,oo lun. ...non ho un grado così elevato a cui chiedere il permesso per decidere chi deve o non deve commentare... Vedo che l'ironia non è il tuo forte,ma era il Mio "benvenuto" non avendo mai visto in alcun commento il tuo nik-su "il Giornale".Volevo dire (nel commento che non hai interpretato)che sull'imu e dintorni,fin dall'anno scorso e per mesi(sia nell'acconto che nel saldo)avevamo commentato il più e il tanto ed eravamo giunti alle conclusioni(accettate da tutti...finalmente)che Tu stavi per riaprire...a modo Tuo,na da Noi "superato".Cioè Tu scrivi...."l'imu era stata introdotta da Tremonti governo Berlusconi,perciò è stata potuta approvare dopo pochi giorni,era già confezionata."E con Monti capro espiatorio...e meno male che il problema era stato superato,altrimenti a quel nome,i commenti sarebbero state migliaia(in negativo)...Le conclusioni a cui eravamo giunti,faticosamente erano:il governo Berlusconi,tramite Tremonti e per volere della Lega che sempre ci ha tenuto ad inserire nomi "esotici",ha cambiato il nome ici in imu,lasciando i parametri identici all'ici.Cioè non applicabile alla prima casa,nessun aumento delle aliquote(esclusa la sempre esistita e sola rivalutazione annuale del 5%)e nessuna rivalutazione degli estimi catastali.Poi arriva il Tuo "capro espiatorio"'Innominabile' e sulla casa ci appioppa una bella e consistente "patrimoniale"generalizzata e partendo dal basso....Non ho risposto in merito per questi motivi..e per non riaprire "vecchie ferite"( il non ci porti niente di nuovo...vedremo più avanti ...voleva dire proprio questo)Leggiamo sempre tutti volentieri:per la partecipazione doverosa. Grande --romy--sui commenti penso che bisognerebbe scrivere "meno male che Romy c'è"non Silvio e son sicuro che la on.Biancofiore(col permesso della Pascale,non si sa mai)giacchè legge i ns commenti,riferirà della Tua "simpatica" dedica...che sicuramente apprezzerà,se non si riappisola.