Berlusconi: "Grillo è un sanguinario. E io resto in campo"

Il Cav si prepara al tour de force decisivo in tv e in radio, attacca il leader M5S ed esclude di voler uscire di scena

Lasciare l'euro «sarebbe un errore», ma «così com'è la moneta unica è destinata a fallire». E ancora: «Grillo è un pazzo, un pericolo assoluto. È come Hitler, lo vota solo chi è furioso...».
Silvio Berlusconi si gioca il tutto per tutto e a una settimana dalle elezioni europee spinge l'acceleratore su ogni fronte. Dopo mesi di totale assenza dalla tv, infatti, il leader di Forza Italia non perde occasione per essere online, che si tratti di una presenza tv, di una ospitata radiofonica oppure - più semplicemente - di invadere i sociali network.

«Berlusconi c'è», è questo il messaggio che arriva di qui a una quindicina di giorni. Così è andata ieri, tra collegamenti telefonici dal Piemonte (a ora di pranzo con in club Forza Silvio) alla Campania (a cena con una kermesse a Salerno) fino alla Lombardia (in collegamento con Lecco). E anche oggi, visto che questa mattina alle nove sarà ospite su Canale5 di Mattino Cinque, mentre in serata alle 21.15 andrà su Rete4 a Quinta Colonna, il programma condotto da Paolo Del Debbio.
Un Berlusconi «on air», dunque. Che prova a recuperare il terreno perduto e a riportare «in pista» una Forza Italia che i sondaggi danno ormai al terzo posto, di molto distaccata rispetto a Pd e M5S (che sarebbero, questo registrano gli istituti di ricerca, praticamente appaiati).

«Grillo è davvero un pericolo assoluto per il nostro Paese. Mi fa paura - attacca Berlusconi a Radio Lombardia - e perciò vorrei che si potesse arrivare a spiegare ai cittadini italiani che votano per M5S che non scelgono un progetto politico costruttivo ma l'esatto contrario». Per l'ex Cavaliere, insomma, il voto a Grillo è solo una decisione polemica e di protesta che «di certo non è di prospettiva». L'ex presidente del Consiglio, dunque, non si risparmia, pur sapendo bene che il fronte dell'antipolica pseudo-grillina si porta dietro tanti consensi e molti voti. Grillo - dice intervistato dal quotidiano tedesco Welt - «fa paura ed è pazzo», mentre Angela Merkel sta sostenendo una politcia economica che «divide l'Europa». «Forse mi sono espresso in maniera infelice e chiedo scusa a tutti coloro che si sono sentiti offesi», aggiunge poi rispondendo a una domanda sulla frase sul riconoscimento sui lager in Germania che tante polemiche aveva suscitato.
Parla poi dell'eventuale passaggio di consegne. E ribadisce che non ha «alcuna intenzione» di ricandidarsi e dunque il problema «della successione» per il momento «non si pone affatto». I successori - aggiunge sibillino l'ex premier - si preparano e non si nominano. Insomma, «in democrazia la leadership si conquista sul campo e con il consenso».

Infine di nuovo su Grillo. «Qualche giorno fa - dice - ho preso i discorsi che hanno portato Hitler a assumere democraticamente il potere nel 1933, li ho purgati dagli accenni alle realtà contestuali, li ho ribattuti senza le cose concrete, ho messo in alto il nome di Grillo e li ho distribuiti a una dozzina di miei collaboratori. Nessuno non li ha presi per buoni. Quindi ho ragione di vedere in quello che dice Grillo la verità di quello che lui vuole. Dice che vuol distruggere tutto, via il Senato, via la Camera, via i parlamentari, via i partiti via la democrazia, il Paese deve essere condotto dai delegati del web agli ordini suoi e di Casaleggio». Insomma, «riscontro in Grillo tutte le caratteristiche di tutti i più sanguinari protagonisti della storia, da Robespierre a Stalin e Pol Pot. È oltre Hitler».

Commenti
Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 19/05/2014 - 09:12

A conti fatti, non si può votare altro che FORZA ITALIA di Silvio BERLUSCONI. Se no, CHI? -riproduzione riservata- 9,12 - 19.5.2014

boffodocet

Lun, 19/05/2014 - 09:21

Dopo vent'anni di presenza del pregiudicato chi non diventa furioso?

edo1969

Lun, 19/05/2014 - 09:23

M5S 30%, PD 28%, FI 25%. Astensione primo partito. Renzi darà le dimissioni.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Lun, 19/05/2014 - 09:26

Accidenti, i sondaggi devono essere proprio terribili!

Ritratto di zigosi

zigosi

Lun, 19/05/2014 - 09:28

Bravo Silvio, resta in campo! Ti vogliono tanto bene che per paura che scappi ti hanno pure condannato. Resta in campo con quel tuo bel sorriso da ... condannato in via definitiva.

lui976

Lun, 19/05/2014 - 09:32

Dario Maggiulli a conti fatti lei avrebbe bisogno di un aiutino in qualche struttura di igiene mentale!

maurizioc.

Lun, 19/05/2014 - 09:45

Egregio sen. Berlusconi, la presente per spiegarle la ragione per cui ho deciso di votare Cinquestelle. Il mio non è un voto dettato né dalla rabbia, né dalla protesta. E' un voto lungamente meditato. Lei afferma che Grillo è il nuovo Robespierre. Può darsi, ma se la campagna di moralizzazione del Paese deve passare attraverso la ghigliottina, io non mi oppongo. Considero Renzi l'estrema operazione di facciata messa in campo dal sistema pseudodemocratico italiano, basato su una sempre più diffusa immoralità, per sopravvivere a se stesso, e per permettere all'Italia di proseguire sulla strada intrapresa: un captalismo arcaico, sempre più somigliante alla Francia pre-rivoluzionaria, con una borghesia imputridita che ha perso per strada il suo obiettivo originario - diffondere la ricchezza - per somigliare sempre di più all'aristocrazia, che venne abbattuta dalla Rivoluzione Francese. Io ho una grande simpatia per lei, gentile Senatore, ma devo purtroppo riconoscere che lei ha avuto più di un'opportunità per cambiare il volto del Paese, e non l'ha fatto. Colpa della Magstratura? Colpa di Fini e Casini? Anche, ma non solo. Chi ce la mise Ombretta Colli alla guida della Regone Lombardia? Chi ce la mise la Gelmini a capo della Pubblica Istruzione? Chi si è battuto per la conferma di Napolitano al Quirinale, quando tutti noi sappiamo che Napolitano è l'uomo della BCE e della Merkel che garantisce la sopravvivenza di un sistema che ci ha portato alla fame? E' tutta opera sua, gentile Senatore, ed è arrivata l'ora di cambiare, dando l'opportunità per farlo a un uomo che rifiutò di sottomettere il Cinquestelle alle pretese egemoniche del PD. Non so se Grillo sia all'altezza delle mie aspettative, ma so che votare per lei o per Renzi è la stessa cosa: appoggiare un'operazone di facciata che dia la possibilità al Sistema di continuare ad affamare gli Italiani, regalando pensioni d'oro ai manager di Stato. Voglio dare un piccolo contributo al cambiamento radicale che secondo me è ormai diventato indispensabile. Nel caso la mia fosse una scelta sbagliata, cercherò di rimediare, ma per ora non vedo alternative. Cordialmente. Maurizioc.

INGVDI

Lun, 19/05/2014 - 09:46

Ci vuole coraggio per votare un elemento del genere. Un crimine morale che meriterebbe successo. Cioè una bella punizione educativa. Quella di portare in parlamento i rappresentanti dei no tav, dei centri sociali, degli estremisti di sinistra, dei figli di papà parassiti a cui tutto è dovuto,del peggio del peggio della società. E le meritate conseguenze. Auguri elettori di Grillo!

pinux3

Lun, 19/05/2014 - 09:50

Grillo "sanguinario"? Non sono certo un "grillino", ma se B. si riduce a questi "argomenti" vuol dire che è proprio alla frutta...

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 19/05/2014 - 09:51

"Forse mi sono espresso in maniera infelice...". Ha cambiato stile... prima usava dire "Sono stato frainteso. Comunque ha chiesto scusa ai tedeschi... adeguatevi e cospargetevi anche voi il capo di cenere.

Ritratto di ettore muti

ettore muti

Lun, 19/05/2014 - 09:57

per fortuna che c'e' Grillo, il 26 si marcia su arcore ahi ahi ahi ahi ahi berluscaz

peppe1944

Lun, 19/05/2014 - 09:59

Maggiulli ti aspettano a Cesano Boscone con Silvio... Hahahahahahahah

Ritratto di marcotto73

marcotto73

Lun, 19/05/2014 - 10:01

"Accidenti, i sondaggi devono essere proprio terribili! veda carissimo El Presidente, non ci vuole tanta immaginazione per arrivarci basta sapere che Berlusconi cerca di allearsi con Alfano........ quello stesso Alfano considerato dallo stesso Berlusconi UN TRADITORE??? Berluska darebbe anche "l'anima al diavolo" pur di non ammettere che ormai il suo tempo è passato......20 anni di berlusk abbastano e avanzano!!!!

Mr Blonde

Lun, 19/05/2014 - 10:04

edo1969 anche fosse come dice lei, poi? dimissioni di renzi e voto col proporzionale puro? quindi governissimo? nel frattempo che importa se il paese si sfascia, avremo qualche grillino in più

Guido_

Lun, 19/05/2014 - 10:05

Berlusconi è bravissimo a scaricare sugli altri le sue responsabilità, ma qualcuno gli crede ancora?

edo1969

Lun, 19/05/2014 - 10:09

maurizioc. ...direi che è da condividere in pieno quello che scrive lei!

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Lun, 19/05/2014 - 10:22

@maurizioc. Molto preciso e puntuale, complimenti. Un'unica precisazione. Berlusconi non è più un Senatore della Repubblica.

Ritratto di .VinciamoNoi!!!

.VinciamoNoi!!!

Lun, 19/05/2014 - 10:34

DOPO OLTRE 20 ANNI L'ORA DI FARE PIAZZA PULITA E' FINALMENTE GIUNTA!

edo1969

Lun, 19/05/2014 - 10:56

Mr Blonde mi sa che non se ne esce, ha ragione lei. Ma il mio voleva essere una previsione, non un augurio. Comunque un governissimo lo avevamo già con Letta e forse cosi' schifo non faceva, si sarebbe almeno dovuto vedere a lungo termine (almeno 1 anno o 2). Ma qualcuno ha deciso di farlo saltare nell'agosto scorso e l'M5S ora ringrazia.