Berlusconi: "Noi siamo leali. Il Pd mette in discussione Letta"

Il leader Pdl attende un segnale dal Colle entro Ferragosto: fino ad allora non cadiamo nelle provocazioni. Il Cav ormai deciso a sottoscrivere i referendum dei Radicali

Aspetta Berlusconi, convinto – lo ripete da giorni – che ad una «sentenza politica» si possa far fronte «solo e soltanto con la politica». In quel di Arcore, quindi, il Cavaliere continua in queste ore a seguire la linea della prudenza consigliata da Gianni Letta e dalle colombe del partito, non tanto perché sia certo che un segnale alla fine arriverà, quanto piuttosto per togliere ogni pretesto a chi sostiene che l'ex premier contribuisce a incendiare il clima e che è lui, di fatto, a impedire ogni tipo di pacificazione. Attende Berlusconi, ma sa bene che alla fine difficilmente dal Quirinale arriverà quel segnale che il leader del Pdl vorrebbe «entro il 15 agosto», perché – è il senso dei suoi ragionamenti – un eventuale lodo Sallusti (la commutazione della pena da detentiva a pecuniaria) può anche aspettare settembre o ottobre ma Napolitano si deve impegnare ben prima. Altrimenti – spiega chi è di casa a Palazzo Grazioli – il Cavaliere «rischia di restare con il cerino in mano e non avere poi tempo per mettere in atto nessuna contromosse».

Una situazione «decisamente pesante», dice un ex ministro del Pdl vicinissimo all'ex premier. «Pesante e incerta perché – gli fa eco uno dei più assidui partecipanti alle riunioni di questi giorni in via del Plebiscito – nessuno sa davvero come va a finire». Insomma, al di là delle posizioni più o meno note di falchi e colombe, il boccino è tutto nelle mani di Berlusconi che una decisione è ben lontano dall'averla presa. Non è vero che vuole a tutti i costi la crisi di governo, come romanzato da alcuni in questi; né tantomeno che mai metterebbe in discussione il governo Letta, come assicurato da altri nelle ultime ore. In realtà la partita è tutta aperta e ogni giorno può spostare gli equilibri della bilancia sui cui l'ex premier pesa pro e contro di ogni soluzione. «Al momento opportuno sarà Berlusconi e lui solo a decidere cosa fare e come», ragiona in Transatlantico con un collega di partito il viceministro dell'Economia Casero. D'altra parte, gli fa eco la vicecapogruppo del Pdl alla Camera Gelmini, «è giusto che sia così visto che è adesso in gioco la sua pelle».

Una situazione di stand-by, insomma, che con ogni probabilità si sbloccherà dopo Ferragosto, data per la quale il Cavaliere attende quantomeno un segnale dal Colle. Non a caso in questi giorni da via dell'Umiltà non arriva neanche una sola parola fuori posto sul capo dello Stato. Anzi, il capogruppo del Pdl al Senato Schifani ci tiene a dire di aver apprezzato le parole di Napolitano che «ribadisce che il Quirinale rimane immune da tentativi di condizionamento». Temporeggiare, dunque. Ma non oltre agosto. Già, perché se è vero che mettere in crisi il governo potrebbe essere controproducente c'è anche da dire che continuare a giocare in difesa rischia di far ancora più danni. Soprattutto in vista delle scadenze di settembre, quando il governo dovrà confermare l'abolizione dell'Imu e quando la giunta per le autorizzazioni del Senato affronterà la decadenza di Berlusconi da senatore, un voto che dovrebbe non essere favorevole al Cavaliere. Insomma, anche «restare fermi a prendere schiaffi» – così uno dei big di via dell'Umiltà che ha partecipato ai vertici – rischia di essere controproducente.
Ecco perché l'uscita di Epifani non disturba più di tanto Berlusconi. D'altra parte, che sia il Pd a «rischiare di implodere» l'ex premier non è un mistero e l'affondo del segretario era «prevedibile». «È il Pd a mettere in discussione il governo – è il senso dei suoi ragionamenti – ma noi non cadremo nella provocazione». Almeno finché il Colle non ha concluso la sua «riflessione». Intanto Verdini annuncia che il Pdl sosterrà i referendum radicali, compreso quello sulla giustizia. E chissà che Berlusconi ad agosto non si presenti ad un banchetto, documento alla mano, per sottoscriverli.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 08/08/2013 - 09:25

e ha ragione! berlusconi fa di tutto per tenere in piedi questo governo delle larghe intese, la migliore delle possibilità che c'è ad oggi!! ma il Partito dei Delinquenti, con grande ipocrisia vuole far passare il messaggio che è berlusconi il vero incendiario della situazione, quando invece sono proprio LORO ad essere i veri INCENDIARI patentati!! epifani, zanonato, saccomanni, e ovviamente i cugini grulli, hanno sempre parlato in termini negativi, ed apertamente parlano di far cadere il governo. e ciò nonostante il paese versa una situazione critica, soltanto i comunisti non si accorgono della crisi, poverini loro... :-)

ABU NAWAS

Gio, 08/08/2013 - 09:45

TIENI DURO, MA NON FIDARTI TROPPO DEL QUIRINALE| TIENTI PRONTO X AGIRE IN OGNI DIREZIONE........TOGLIERE LA SPINA AL GOEVERNO.......AFFIANCARE PANNELLA NEL REFERENDUM.........RICORSO A BRUXELLES, CON UNA RICHIESTA DI DANNI MILIARDARIA, DA FARE PIANGERE I TUOI NEMICI.

Atlantico

Gio, 08/08/2013 - 09:46

Appena Silvio capirà che nessuno vuole salvarlo ( non sembra esserci modo di farlo ), sarà lui a far cadere Letta perchè la sola speranziella è costituita dal tentativo di andare a nuove elezioni. Solo che Napolitano ha già pronta una nuova maggioranza di governo con transfughi di M5S e PdL ( e comunque si dimetterebbe senza pensarci un attimo per impedire le urne ) e quindi anche questa flebile speranza è destinata a fallire. Non ci sono vie d'uscita. anche perchè il 3 dicembre la Corte Costituzionale sancirà definitivamente l'incostituzionalità dell'esecrando 'Porcellum' e quindi non si potrà votare se non con una nuova legge elettorale. La tenaglia è ormai scattata, non ci sono santi.

mar75

Gio, 08/08/2013 - 09:50

@mortimermouse: guardi che i rumors dicono che anche nel pdl ci siano persone che vogliono far cadere il governo. Il vostro idolo, affetto da "comunistofobia", ha paura che se cade il governo si venga a formare una nuova maggioranza per cambiare la legge elettorale, fare la legge sul conflitto di interessi ecc, e per metterlo definitivamente all'angolo.

Paul Vara

Gio, 08/08/2013 - 10:04

Nelle commedie all'italiana questo sarebbe il momento per un bel pernacchione.

Socialdemocrati...

Gio, 08/08/2013 - 10:07

Ma scusate, io non capisco cosa si aspetti Berlusconi da Napolitano... naturalmente quest'ultimo desidera preservare la stabilità di governo, ma se anche lui dovesse decidere di "salvare" Berlusconi per raggiungere questo scopo il PD non ci starebbe e il governo finirebbe per cadere lo stesso. Magari non subito, ma molto presto. Il PD ha detto che non accetterà riforme della giustizia con Berlusconi e che le sentenze si rispettano... quindi cosa farebbe se Napolitano dovesse anche solo pensare di graziare Berlusconi? Secondo me questo governo è destinato a cadere in ogni caso.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 08/08/2013 - 10:25

MAR75 preoccupati dei tuoi comunisti: sono in assoluto i primi a voler fallire il governo. i nostri possono solo approfittare, se il PARTITO DELINQUENTI farà cadere, il PDL può solo gadagnarci da questa storia, ma non credo che succederà perchè il senso di responsabilità della destra, A DIFFERENZA VOSTRA!, è orientata all'interesse dell'intero paese: dal pensionato che non ce la fa ad arrivare a fine mese, all'imprenditore che rischia il fallimento e il suicidio. tutte queste cose che nella sinistra entrano da un orecchio ed escono dall'altro, e se ne fottono proprio alla grande!! continui pure, lei e i suoi compagni, a scrivere sciocchezze: solo questo vi hanno insegnato i vostri insegnanti comunisti!!

thecaliffo

Gio, 08/08/2013 - 10:25

sempre il solito inutile teatrino che porta solo a far affondare il paese ... un parlamento pieno di parassiti che se ne fottono del popolo, ma pensano solo ai loro interessi. Ma i peggiori siamo noi, che li teniamo sempre in piedi .. anzi .. sempre seduti alle loro comode poltrone ...

7768angelo

Gio, 08/08/2013 - 10:43

SOTTO SCACCO la sinistra cerca di tenere il cavaliere immobile con le note vicende giudiziarie, l'ultima sentenza però ha cambiato tutto Berlusconi deve rialzare la testa ed avere fiducia negli Italiani che non tollerano il clima inquisitorio in cui siamo ripiombati. Grillo ha oramai esaurito la carica, collocandosi anch'esso a sinistra ha deluso milioni di italiani che lo hanno votato. il PDL in questo scenario deve andare nuovamente al voto non c'è altra soluzione.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 08/08/2013 - 10:45

BASTA CON LO stato mafioso SOPRA LA PELLE DEI LAVORATORI. Basta con la inquisizione di Jagoda, Ezov e Beria che, al di lá di qualsiasi ipocrita pretesto, serve solo la egemonia dello stato totalitario. Vogliamo anche in Italia la caduta del Muro di Berlino e la Libertá del Paese dalla menzogna e la violenza dell´apparato burocratico parassita.

Stratocaster

Gio, 08/08/2013 - 10:54

Il Pd staccherà, quando sarà opportuno, la spina al governo, pochi del pdl infatti, comprendono che basterebbe un piccolo appoggio esterno per avere un' ulteriore alternativa. Il Berlusconi invece lo sa bene e sarà molto molto fedele perchè l' alternativa è essere sbattuto fuori del tutto. X mortimermouse 9.25: Riconoscerai però (e questa stessa testata ne è testimone) che per gran parte del pdl esiste solo i problemi di Berlusconi e i giudici.... Hai pienamente ragione quando scrivi "crisi" ma sembra che in agosto va in vacanza pure questa... bah

gianni59

Gio, 08/08/2013 - 11:07

Sono incredibili i salti mortali che si fanno in questo articolo per lasciare apelità rta ogni via a SIlvio senza prendersi poi alcuna responsabilità.. Ma d'altronde il Pdl ci ha abituato a cio almeno dal governo Monti...

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 08/08/2013 - 11:10

mortimermouse: fino a prova contraria PD e PDL sono partiti di DELINQUENTI e lei ne è un sostenitore. Mi vien da pensare che anche lei ne faccia parte.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Gio, 08/08/2013 - 11:14

Il succo di questo commento già postato ad un cucù di MV, giorni fa, vale anche qui. ------ L'excursus storico è di perfetta redazione giornalistica, ma per il mio palato resta sciapo. I due campi sono narrati nella complementarietà degli esiti, prescindendo dalle rispettive sorti. Trovo terribile leggere -B non è certo uno stinco di santo- E' tutto lì, o quasi, il succo di questo 'narrato'. E perché mai, poi? Perché questo ragionare fa cadere nella trappola l'intento superiore di voler distinguere la natura dannata da quella virtuosa. Qualcuno forse si ricorderà della definizione da me coniata riguardante la ''' coerenza morale ''' in contrapposizione alla kantiana ''' legge morale '''. Riconoscendo la condotta umana dover essere filtrata dalla prima per accedere al consenso storico. Quanto invece dover essere difesa, affrancata, dalla seconda, in quanto la legge morale è, non criminogena, bensì, criminale, a tutto tondo. Ho ampiamente ragionato su questa mia personale critica della critica della ragion pratica, che demando ad altro momento l'approfondimento. Orbene. Questo 'scenario veneziano' è monco. Non dice l'essenziale. Gli uni hanno il coltello in tasca, gli altri, il sole. Se, sono da assolvere entrambi i duellanti, per il principio della coerenza morale(intesa quale raggiungimento dello scopo, aggirando la fiscalità della legge, per ragioni vitali di sopravvivenza), non si dovranno chiudere gli occhi sul valore teleologico delle rispettive mission. Gli uni, quelli col coltello in tasca, hanno come obiettivo la soppressione degli avversari. Gli altri, quelli col sole in tasca, hanno invece come progetto quello di 'riformare' il mondo, armonizzando gli animi tutti. E' LA VERITA'. Non osate contraddirmi. Ora, tangente di sinistra, o tangente di destra, è cosa relativa, per noi di destra. Mentre è speculazione strumentale per l'altrui sopraffazione, per quelli di sinistra.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 08/08/2013 - 11:24

GZORZI, fino a prova contraria, solo il PD adotta metodi mafiosi, metodi di stalin (un uomo un problema, nessun uomo nessun problema...), metodi dello STASI (Ministerium für Staatssicherheit), della KGB, ecc ecc :-) si aggiorni, pivellino idiota e comunista!

Balza70

Gio, 08/08/2013 - 11:34

Ovvio che appoggi il governo perchè se cadesse l'attuale probabilmente inizierebbe la fine politica di Berlusconi...in caso di nuove elezioni siete cosi sicuri che tutti coloro che fino ad adesso l'hanno appoggiato e difeso continueranno imperterriti a sostenerlo come hanno fatto fin ad ora??? i nostri politici sono abilissimi a saltare da un carro ad un altro...questa ostinata difesa che si è perdurata nel tempo secondo me è stata dettata da interessi puramente personali e non certo per questo "amore" nei confronti del cavaliere...

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Gio, 08/08/2013 - 11:37

Epifani e la sua gente appartengono a quella categoria di persone per cui gli accordi non sono neanche "cartastraccia". Sono, insomma, peggiori di Hitler, per cui gli accordi erano almeno "cartastraccia". Perciò, caro Silvio, niente buonismo con quella gente. Va trattata appunto come "cartastraccia", anche se non le vale.

comase

Gio, 08/08/2013 - 11:40

Mai fidarsi di un comunista! Si deve agire subito non tergiversare e attendere che ti cada il modo sulla testa!!! Hanno voluto la guerra? Bene vediamo se sono in grado di combatterla fino alle estreme conseguenze. I rossi si combattono e basta altre alternative non ci sono!

rudiesse

Gio, 08/08/2013 - 11:45

Posso chiedervi 3 riforme fatte da Berlusconi di cui bisognerebbe vantarsi nel mondo per aver risolto 3 problemi di statura nazionale che hanno portato del benessere, non soltanto economico, alla nostra cara patria? Vi prego, non la mettiamo che e' colpa dell'opposizione, e' la stessa di adesso al governo.

rickyced

Gio, 08/08/2013 - 11:50

Basta con questi presunti "segnali" dal Colle. Che dovrebbe fare Napolitano, salvare Silvio perchè è il capo del PDL. Ma se il capo del PDL è stato condannato e ne combina più di Carlo in Francia perchè bisogna salvarlo???? Addirittura la storia che i giudici non sono eletti dal popolo, fanno solo il "compitino" al concorso e diventano più potenti dei politici.Ma stiamo scherzandoo diciamo il vero???? Bastaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 08/08/2013 - 11:50

mortimermouse: caro il mio evasore e truffatore, non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire, contento lei...

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 08/08/2013 - 11:54

rudiesse: sarebbe bastato dire: Posso chiedervi UNA riforma fatta da Berlusconi...

J.J.R

Gio, 08/08/2013 - 11:56

"Noi siamo leali"...detto da un pregiudicato evasore ci credo al 100%

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 08/08/2013 - 11:57

Leali? Ma lasciamo stare...

Balza70

Gio, 08/08/2013 - 12:00

@mortimermouse: non capisco questo bieco accanimento ai metodi komunisti quando il muro è caduto ormai quasi 25 anni fa è in questo ultimo 20 ennio bipolare non mi sembra di aver mai vissuto la minaccia komunista (a parte il ritornello berlusconiano per far breccia a quella parte del popolo ignorante e disinformata!!!)...l'unico fatto appurabile è che Putin sia il maggior sostenitore di Berlusconi...e leggendo la stampa estera solo i quotidiani russi ancora lo difendono? Quindi ? mi risponda per favore....

J.J.R

Gio, 08/08/2013 - 12:04

mortimermouse...è in forma, si vede che si è riposato in questi giorni. Qualcuno dice di averlo visto ad Antigua: teneva in ordine il giardino del villone di B....."Mi consenta sig. Mortimermouse, mi bagni bene le azalee che presto dovrò rifugiarmi nel villone..."

VYGA54

Gio, 08/08/2013 - 12:05

Forse in pochi ricordano che questo governo è nato dall'incapacità di Bersani di formarne uno lui e dall'incapacità della sinistra di eleggere un nuovo capo dello Stato. Si è stato "costretti" a chiedere a Napolitano un secondo mandato e lui ha accettato a patto che si fosse formato l'attuale esecutivo. Quindi ora che vogliono a sinistra?? Non mi vengano a dire che la sentenza della Cassazione ha cambiato la situazione perchè la cosa era da mettere in preventivo. Ci troviamo di fronte alla solita manfrina del PD: sbraita e minaccia solo per nascondere la propria fragilità. Cosa crede di ottenere da una nuova tornata elettorale?

SSIMPATICO52

Gio, 08/08/2013 - 12:14

un grazie al PD ed al PDL che in campagna elettorale avevan promesso di cambiare la riforma-macelleria delle pensioni e.... NON HAN FATTO E NON FARANNO NULLA !!! VERGOGNATEVI E..SE NON CAMBIERETE ORA, IN TUTTE LE ELEZIONI POSSIBILI, VOTEREMO IN MOLTISSIMI 5 STELLE !!!!! CANBIATELE O.....GIORNO PER GIORNO IN RETE FAREMO PUBBLICITA' MARTELLANTE PER NON FARVI VOTARE. OCCHIO ! E...GRAZIE SE MI PUBBLICHERETE.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 08/08/2013 - 12:27

BALZA70 è semplice, caro saputello d'oltrecortina :-) non ho MAI visto, in nessun partito di sinistra europeo o americano (escludendo però paesi fortemente comunisti come cuba, corea del nord, venezuela ecc), adottare metodi veramente bastardi per far fuori un avversario, come se il voto non fosse sufficiente. NON ho mai visto un comunista rispettare le leggi, però ho SEMPRE VISTO un comunista fare leggi e poi sfruttarle a proprio vantaggio. dica lei, se questi sono metodi da comunisti, poi può anche dire che il comunismo non esiste. ma per me esiste e si tramanda negli atteggiamenti, nelle parole, nei pensieri, negli atti, nel modo di attaccare e perfino nel modo di vendersi per un pezzo di potere.... faccia lei :-)

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Gio, 08/08/2013 - 12:27

rudiesse, non gliele fanno fare le riforme, perché, se Berlusconi vi riuscisse, oscurerebbe il sole. Comunque ti regalo il più alto suo pregio, così come stigmatizzato da Giuliano Ferrara : - Ha tenuto a freno la voracità dello Stato -: .

Ritratto di cartastraccia

cartastraccia

Gio, 08/08/2013 - 12:33

certo che vedere il cavaliere che mestamente mette la mano sulla giacca accorgendosi che alla manifestazione in suo sostegno gli hanno fregato il portafoglio mette parecchia tristezza...

Ritratto di italiain

italiain

Gio, 08/08/2013 - 12:36

Tu leale? Facci il piacere, lascia in pace l'Italia.

Luigi Farinelli

Gio, 08/08/2013 - 12:39

Che significa "il Pdl sosterrà i referendum radicali, compreso quello sulla giustizia". Passi quello sulla Giustizia, e magari quello sulle carceri ma i Radicali sono la principale via dell'infezione laicista che sta distruggendo anche la società italiana privandola dei valori etici di riferimento e predicando un relativismo devastante. I Radicali propugnano (parallelamente a quanto predicato in Europa dalla ripugnante Fondazione Soros) la legalizzazione dell'efebofilia (libertà dei 14enni di poter frequentare adulti senza il permesso dei genitori) e addirittura la pedofilia, considerata in questo mondo di individui indotti a credere che la felicità risieda esclusivamente a eliminare tutti i vincoli quando lo scopo è il godimento sessuale come più aggrada (malthusianesimo). Vogliono legalizzare le droghe "leggere" nonostante gli allarmi lanciati da chi ne conosce gli effetti. Propugnano uno Stato che decida attraverso suoi rappresentanti quando sia lecito eliminare un individuo tramite l'eutanasia; l'abolizione dell'obiezione di coscienza dei medici nei confronti dell'aborto (eseguendo il quale i medici si prostituiscono al laicismo di Stato rinnegando il giuramento d'Ippocrate) e la liberalizzazione completa dello stesso aborto incrementando il già spaventoso bilancio di centinaia di milioni di esseri umani innocenti distrutti nei ventri materni anche con pratiche aberranti e bestiali (uno ogni 10 secondi nel mondo per "la salute riproduttiva della donna": un eufemismo inventato dagli ingegneri sociali di quel baraccone massonico sionista che è l'ONU, assieme all'altro che è la Commissione Europea); diritti positivi per gli appartenenti alle lobbies LGBT (Lesbiche, Gay, Bisessuali, Transessuali) con privilegi accordati per ottenere lavoro e case rispetto alle famiglie eterosessuali e con figli; diritti positivi alle donne (alimentati con truffe come quella del "femminicidio" e col pestaggio mediatico sistematico del maschile) per continuare ad abbattere il principio di autorità "patriarcale" e quindi la famiglia eterosessuale, sacrificata sull'altare del relativismo massonico. Strappare l'educazione dei figli alla famiglia (col lavoro alle donne garantito e favorito perché "handicappate dalla natura per via della maternità che impedisce loro di fare carriera") e al marito (di fatto abbattendo il principio di autrità maschile e favorendo la crescita di eterni Peter Pan irresponsabili e privi di regole comportamentali e morali). E altro ancora. Ma state tranquilli che queste cose non ve le diranno i "giornaloni", burattini delle lobbies mondialiste che dettano ormai ogni regola e che hanno nei Radicali (assieme a gente come Mr. Hyde Veronesi, Pisapia, Boldrini, Vendola, ecc.) i principali scagnozzi. E' vero che i Radicali sono solo lo 0,3% ma allora come mai Radio Radicale è sovvenzionata annualmente a suon di euro; e soprattutto: DA CHI, E PERCHE', E' SOVVENZIONATA? La domanda è retorica: si sa benissimo chi li finanzia e perché. Provate a domandarlo agli scagnozzi delle lobbies europee come Repubblica di De Benedetti o alla fondazione Soros, per tacer del GOI!

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Gio, 08/08/2013 - 13:01

xMortimer.Parli come uno senza equilibrio. Per il momento è il tuo capo che è stato condannato perchè non ha rispettato le leggi e non i comunisti. Chiediti anche perchè è amico di Putin, di Lucashenko e del dittatore casako, loro sono comunisti eccome. Continua poi, non avendo argomenti, ad insultare gli altri, senza essere cosciente che l'idiota sei tu.

Giorgio1952

Gio, 08/08/2013 - 13:16

Basta finiamola con queste stronzate, Berlusconi è un uomo finito perché è stato sconfitto politicamente, passando dal 2008 al 2013 dal 47% al 30% perdendo oltre sei milioni di elettori! La sentenza della cassazione è stato il colpo di "grazia" e giustizia, faccio la stessa domanda di rudiesse : "Ditemi tre riforme dei governi di Berlusconi che hanno migliorato l'Italia?" Sono anni che sento i parlamentari PDL parlare solo in difesa di Berlusconi, che ha negato la crisi economica fino al giorno prima di andarsene, Berlusconi sarebbe già dovuto uscire di scena il 14 dicembre 2010 quando ottenne la fiducia per tre voti, quelli dei "peones di Scilipoti" comprati per quattro soldi. Adesso tiriamo in ballo le dinastie politiche Kennedy, Bush, etc. per candidare Marina Berlusconi che udite udite, secondo Briatore è "intelligente ed ha un cognome amato", non abbiamo mai sentito un discorso di Marina per giudicarla, in quanto al cognome amato da chi, dai dieci milioni scarsi di elettori PDL, rappresentanti di un quinto dei 50 milioni di aventi diritto al voto non da un terzo degli italiani come sostenuto dalla destra. Illuminante anche il parere della sig.ra Granero alias Santanchè, "Non è solo una fantasia giornalistica. Mi auguro possa andare avanti questo desiderio e quest'auspicio. Marina in campo sarebbe un valore aggiunto, una donna capace e intelligente e soprattutto potremmo continuare a mettere il nome Berlusconi nel simbolo". Una domanda ma per Marina non c'è il conflitto di interessi in quanto presidente Mediset? Ma tanté la sig.ra Granero ha avuto l'ardire di paragonare Berlusconi a Yulia Tymoshenko. Voglio adattare una citazione di alto valore morale alla nostra situazione miserabile : "Signore perdona loro perché non sanno quello che dicono", mi riferisco a Briatore ed alla sua sodale.

ABU NAWAS

Gio, 08/08/2013 - 13:45

@rickyced : sissignore..... la Costituzione Italiana nata sulle macerie della guerra e che risente del tempo passato e delle tristezze Comuniste di parecchi Costituenti, di punti ocuri ne ha parecchi, ma per fortuna è chiarissima per quanto riguarda la Magistratura, alla quale non attribuisce la qualifica di "POTERE" ma piu' limitatamente la qualifica di "ORDINE CHE operi in autonomia nel settore della Giustizia" Da nessuna parte c'è scritto che la politica, che esprime la volontà di decine di milioni di elettori, debba dipendere da un centinaio di magistrati che hanno meramente partecipato a concorsi spesso pilotati, e che godono quasi sempre di inaccettabili immunità. Una profonda riforma della Giustizia sarà sempre troppo tardiva!!!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Gio, 08/08/2013 - 18:52

Sig. "Balza70", le chiedo scusa se m'intrometto fra lei e il grande e valoroso "mortimermouse", ma, da quello che io leggo nel suo post, sembra proprio che in questi ultimi vent'anni e più lei sia vissuto, pare, su uno dei pianeti della galassia, escluso il pianeta Terra. Mi può dire quando ha fatto rientro sulla Terra da un viaggio così lungo, da non accorgersi che il muro di Berlino è stato abbattuto lontano da noi, in Germania appunto, e che qui da noi sono rimasti i comunisti vivi e vegeti a vessarci con tante tasse e con la distruzione delle nostre libertà? Può anche fare a meno di rispondere, trattandosi, la mia, di una domanda accademica con insita già la risposta.

Gioa

Mar, 20/08/2013 - 22:06

oggi il pd mette in discussione letta....IL PD METTE IN DISCUSSIONE TUTTO...di giorno si mettono in discussione...ma la notte no....