Berlusconi trasferisce la residenza a Roma

Sul tavolo del Cav le valutazioni per la esecuzione della condanna: deve decidere tra domiciliari e servizi sociali

Entro il 15 ottobre Silvio Berlusconi dovrà decidere come scontare la pena inflitta dalla Cassazione al processo sui diritti tv. Sul tavolo anche la possibilità degli arresti domiciliari oppure di prestare servizi sociali. Tra le ultime indiscrezioni pubblicate dai media c'è il cambio di residenza. Un'ipotesi che fa pensare la propensione per i domiciliari. Il Cavaliere avrebbe trasferito la propria residenza da Arcore a Roma, da Villa San Martino a Palazzo Grazioli.

A pubblicare la notizia è stata Radiocor, dopo aver consultato fonti dell'Anagrafe capitolina. Secondo quanto riportato dall'agenzia, Berlusconi avrebbe, infatti, trasferito la propria residenza in via del Plebiscito dove non solo alloggia quando vive a Roma, ma tiene anche le principali attività politiche. "Il cambio di residenza rispetto a quella precedente lombarda - spiegano fonti politiche vicine al leader di Forza Italia - si inquadra nel ventaglio delle valutazioni che Berlusconi sta compiendo per la esecuzione della condanna".

Commenti

nonmi2011

Mer, 25/09/2013 - 17:34

Il mistero da svelare è come Bossi sapesse del trasferimento già alla fine degli anni '80.....

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Mer, 25/09/2013 - 18:24

Hai visto mai che questo signore che tramite le proprie aziende permette a decine di migliaia di famiglie di vivere lo mette nel di dietro a tutti? In ogni caseo, anche se andasse ai servizi sociali, qualunque cosa faccia avrebbe visisbilità. E voti. Non basta Esposito. I rossi devono ucciderlo o aspettare che muoia, perchè Berslusconi è la loro (giusta) punizione.

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 25/09/2013 - 18:54

Come avevo facilmente previsto a rigor di logica. Infatti, se Berlusconi intende controllare il suo partito e la politica, non era possibile farlo dalla residenza di Milano, anche se sicuramente gli mancheranno i giardini della sua villa, dove potere muoversi all'aria aperta. Certamente gli arresti domiciliari hanno anche l'inconveniente che nella sua residenza possono andare solo i suoi familiari e chi ricevesse, via via, il permesso dai giudici. Il problema con i contatti stretti con i politici, erano proprio in questo impedimento che poteva essere saltato con l'utilizzo della figlia Marina che, però, viste le sue responsabilità nell'impresa familiare certamente non può. Credo che entrerà in gioco la figlia più giovane, Barbara, non tanto per dirigere il partito ma per tenere i contatti tra Berlusconi e i suoi. E' l'unica maniera possibile.

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 25/09/2013 - 18:55

Come avevo facilmente previsto a rigor di logica. Infatti, se Berlusconi intende controllare il suo partito e la politica, non era possibile farlo dalla residenza di Milano, anche se sicuramente gli mancheranno i giardini della sua villa, dove potere muoversi all'aria aperta. Certamente gli arresti domiciliari hanno anche l'inconveniente che nella sua residenza possono andare solo i suoi familiari e chi ricevesse, via via, il permesso dai giudici. Il problema con i contatti stretti con i politici, erano proprio in questo impedimento che poteva essere saltato con l'utilizzo della figlia Marina che, però, viste le sue responsabilità nell'impresa familiare certamente non può. Credo che entrerà in gioco la figlia più giovane, Barbara, non tanto per dirigere il partito ma per tenere i contatti tra Berlusconi e i suoi. E' l'unica maniera possibile.

carlo-f

Mer, 25/09/2013 - 19:10

Piazza Gaetano Filangieri, 2 - Milano - MI a breve il delinquente cambiera' residenza a questo indirizzo. Bananas, segnatevelo cosi' potete scrivergli qualche letterina per non farlo sentire solo.

efferaia

Mer, 25/09/2013 - 20:08

PER CARLO:pl. -i 1. chi delinque; autore di delitti: delinquente abituale, comune; una faccia da delinquente 2. chi compie azioni riprovevoli; persona malvagia: un delinquente nato (lett.) colpevole, che si è macchiato di un delitto. Dal dizionario Garzanti comunque sei uno str0nz0

Ritratto di pravda99

pravda99

Mer, 25/09/2013 - 20:31

Che venga affidato ai Servizi Sociali, dategli un tossico da accudire per un anno, vedrai che dopo un'esperienza simile non ci ricasca piu'. Il tossico intendo...

Ritratto di pravda99

pravda99

Mer, 25/09/2013 - 20:32

Applicare il 41-Bis.

Ritratto di pravda99

pravda99

Mer, 25/09/2013 - 21:01

Ma pure la Pascale si trasferisce a Roma, o fara' la navetta su aerei di Stato?

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Mer, 25/09/2013 - 21:06

roma ladrona! hahahah

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Mer, 25/09/2013 - 21:13

Sceglierà i servizi sociali (La Casa della Giovane?). In questo modo potrà continuare a ricattare il Paese. Mettetelo in galera! Così smetterà di nuocere all'Italia. Oppure deportatelo, insieme a quei 9 milioni che lo votano.

carlo-f

Mer, 25/09/2013 - 21:53

efferaia - Treccani: "Delinquente, ....... in senso più generico, chiunque abbia commesso REATO". Quindi possiamo definire il nano anche come "delinquente pregiudicato" (nonche' corruttore).

angelovf

Mer, 25/09/2013 - 21:56

mi auguro che il nostro Silvio si decida, un giorno ai domiciliari, altra volta ai servizi sociali, poi si è parlato di chiedere la grazia, speriamo che scelga quello che è più giusto per lui, ovviamente deve anche ascoltare i suoi legali e gli esperti, se fossi stato io mi sarei presentato in carcere per dare la grande vergogna al parlamento che si sono venduti alla magistratura. se fossi in loro mi vergognerei, persone votate dal popolo sono passati a zerbino dei PM. vergognatevi.

fedele50

Mer, 25/09/2013 - 21:56

carlo f. LA F STA X FROCIO COME SI DICE A ROMA, SI SA LA COSA TI BRUCIA ANCORA , OPPURE CI PROVI MOLTO PIACERE?? CARLO CON LA EFFE . OPTO X LA SECONDA NATURALMENTE,

fedele50

Mer, 25/09/2013 - 21:59

MALEDETTO, ALIAS carlo novelli/bovello, anche tu bruto figlio mio, anche tu analizzato,il torello di arcore colpisce ancora gli starnazzatori sinistri.

Anonimo (non verificato)

carlo-f

Mer, 25/09/2013 - 22:23

fedele50 - "fedele" sta per "fedele come un cane"? visto come difendi il pregiudicato devi essere proprio un "bastardino" molto fedele al delinquente.

carlo-f

Mer, 25/09/2013 - 22:54

angelovf - "... se fossi in loro mi vergognerei, persone votate dal popolo...": ma dove vivi bananas? Persone votate dal popolo??? Guarda che non sono stati votati da nessuno e non sono stati eletti, sono stati NOMINATI! Nominati dalle segreterie dei partiti e messi in lista in base a quanto leccano il c**o. Con il porcellum eleggerebbero anche un'idiota come fedele50: lecca c**o come e' lui lo metterebbero primo della lista.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 26/09/2013 - 00:46

In caso di qualsiasi (INGIUSTA) condanna Berlusconi potrebbe gestire meglio la politica da Roma. SEMPRE CHE LA FOLLIA DEI MAGISTRATI ROSSI NON VOGLIA SPINGERSI FINO AD ARRESTARLO. ALLORA SAREBBE UN VERO COLPO DI STATO COMUNISTA..

Ritratto di marione1944

marione1944

Gio, 26/09/2013 - 08:05

Cari sinistri, vi brucia proprio il culetto sapere che non va in galera, vero? poco alla volta vi farà far la fine di mortadella, a tutti. Potete sempre contattare un togato sinistroide nuovo e giovane (non dovrebbe essere difficile) che vuole un poco di notorietà e cercare qualche altra fregnata da appioppargli. State sicuri, prima di lasciare la politica vi ... asfalterà ben più di quello che vi siete asfaltati ora tra di voi. Siete solo dei buffoni buoni a nulla.

carlo-f

Gio, 26/09/2013 - 08:38

angelovf - "... se fossi in loro mi vergognerei, persone votate dal popolo...": ma dove vivi bananas? Persone votate dal popolo??? Guarda che non sono stati votati da nessuno e non sono stati eletti, sono stati NOMINATI! Nominati dalle segreterie dei partiti e messi in lista in base a quanto leccano il c**o. Con il porcellum eleggerebbero anche un'idiota come fedele50: lecca c**o come e' lui lo metterebbero primo della lista.

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Gio, 26/09/2013 - 10:27

marione, la guerra è finita, deponi le armi e avremo pieta' di te.