Berlusconi: vogliono piazzale Loreto E prepara l'Aventino

Berlusconi dopo l'annuncio della Cassazione sul processo Mediaset: paralisi pacifica delle Camere ma niente attacchi al governo, Napolitano si assuma le sue responsabilità

Proprio non si tiene Berlusconi. La notizia dell'accelerazione della Cassazione arriva come un fulmine a ciel sereno e al Cavaliere serve qualche minuto per prenderne coscienza. Il tempo di sentire Ghedini che perde letteralmente le staffe e vedere uno solitamente cauto e prudente come Coppi che non nasconde il proprio disappunto neanche pubblicamente. La situazione è critica, non tanto perché il 30 luglio è ormai alle porte, quanto perché l'improvvisa velocizzazione fa saltare lo schema su cui puntava la difesa, convinta che il processo sui diritti tv Mediaset sarebbe finito alla Terza o alla Sesta sezione della Cassazione, considerate tutte e due «non ostili» visto che sul Cavaliere si sono già pronunciate favorevolmente. La patata bollente finirà invece alla sezione feriale, con la sentenza attesa per il 30 del mese, al più tardi il giorno successivo. Una decisione che potrebbe sancire l'interdizione dai pubblici uffici del leader del Pdl.
Così, quando nel primo pomeriggio Berlusconi arriva a Roma riunisce a Palazzo Grazioli i collaboratori più stretti. Sul tavolo ci sono tutte le opzioni, da quella di ritirare i ministri dalla compagine governativa a quella delle dimissioni in massa di deputati e senatori del Pdl. Nonostante l'umore nero e la convinzione che la procura di Milano non si darà pace finché non avrà «la sua piazzale Loreto», Berlusconi preferisce però seguire la via della cautela. Nessun attacco al governo, spiega l'ex premier, visto che anche Letta «come me è vittima» di questa «giustizia sommaria» che «vorrebbe il golpe». Per il Cavaliere «il copione è lo stesso del '94», con i giornali che «tirano la volata ai magistrati» e con «l'obiettivo di sempre»: vogliono «farmi fuori» e «provano a farmi fare la fine di Craxi ma resteranno delusi».
Uno sfogo amaro quello che fa in privato un Berlusconi che resta però lucido al punto di frenare i cosiddetti falchi che ipotizzano di far saltare subito il banco. Non adesso, li stoppa l'ex premier. Un segnale, però, va dato: si comincerà con il bloccare i lavori di Camera e Senato, una sorta di paralisi pacifica, quasi un Aventino. Magari già da oggi. «Poi nei prossimi giorni decideremo se trasformare questo blocco in una sorta di assemblea permanente in stile radicale», spiega uno dei presenti al vertice di Palazzo Grazioli. E sul tavolo resta sempre l'ipotesi di una grande manifestazione di piazza.
Al momento, dunque, la linea è quella di continuare a puntare il dito contro la magistratura ma senza mettere in discussione un governo che Berlusconi considera anch'esso vittima del «golpe delle procure». Aventino a Camera e Senato, dunque. E nei prossimi giorni si vedrà il da farsi. È anche per questo che alla fine l'ex premier decide di disertare la riunione del gruppo parlamentare della Camera (e dovrebbe fare lo stesso oggi con i senatori), perché ogni sua parola pubblica non potrebbe che essere presa come un atto di guerra.
Certo, tra le mura di Palazzo Grazioli non ci gira molto intorno. «Tenetevi pronti a tutto», dice ai presenti che si schierano compatti con lui. È chiaro, infatti, che dopo il 30 luglio qualunque scenario è possibile, compreso quello senza precedenti del Pdl che ritira dal Parlamento tutti i deputati e senatori ponendo ufficialmente il problema della giustizia in Italia. Sarebbe uno scontro istituzionale senza precedenti. Ecco perché durante il vertice di ieri più d'uno evocava Napolitano: «È arrivato il momento che si assuma le sue responsabilità».

Commenti

egi

Mer, 10/07/2013 - 08:16

Neanche quando erano fascisti osarono tanto, ma forse Mussolini era più onesto di questa società tra malavita e sinistra, Napolitano non farà nulla in quanto è parte del ciarpane attuale, di certo altri 20 anni di divisione sociale sono assicurati e le bestie potranno continuare a fare i loro interessi.

rickyced

Mer, 10/07/2013 - 08:18

sono state fatte leggei ad personam in quantità industriale per ridurre o prescrivere la pena e fin lì tutto andava bene: si doveva fare. Quando alla fine la Cassazione accellera di 40 giorni il delirio,come al solito poi si dicono cose errate perchè per l'avvocato l'accusato no puo' difendersi in così poco tempo. In Cassazione non si può difendere nulla in quanto la decisione non è più nella forma ma nel merito della sentenza.Come al solito l'informazione del giornale è un pochino piena di "lacune".......

rickyced

Mer, 10/07/2013 - 08:21

Ora basta con le minacce. Aventino, Loreto, via dal Parlamento. Fateci un piacere date un consiglio al vostro capo : non delinquere!

xgerico

Mer, 10/07/2013 - 08:38

Articolo che dice tutto e niente!

Macho23

Mer, 10/07/2013 - 08:41

Prepara le valigie che è meglio per tutti.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 10/07/2013 - 08:43

Insomma il paese è sempre bloccato in qualche modo per vicende personali o di opportunità di questa classe politica.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 10/07/2013 - 08:44

Gli statisti li giudica il popolo con il voto ed il consenso e poi li giudica la Storia. Nessun altro "giudice" è abilitato a farlo. E Silvio Berlusconi è il più grande statista vivente, il più grande mai apparso in Italia e che tutto il mondo ci invidia, è una ovvietà su cui tutti concordano, ma giova ripeterlo. Ed allora veniamo ai fatti: il popolo - tutto il popolo - ha già emesso il proprio verdetto esprimendo un consenso assoluto nell'arco di oltre vent'anni, e allora, come giudicare i "giudici" che hanno osato alzare il loro sguardo sullo statista Berlusconi ? Hanno colpito il cuore stesso dell'ordinamento democratico: si sono sovrapposti al volere del popolo! La condanna deve essere esemplare e proporzionata alla gravità dell'attentato alla democrazia. Invito poi tutti a non disquisire su argomenti giuridici o pseudo tali (diritti televisivi (???),troppa fretta, processo breve, processo lungo, ecc.), non è questo il punto. Il punto è che nessun processo doveva avviarsi perché a nessun togato è concesso di giudicare quello che popolo è Storia debbono - solo loro - giudicare.

Ggerardo

Mer, 10/07/2013 - 08:48

Il Giornale e' sempre melodrammatico. Si parla addirittura di Piazzale Loreto ! Come se qualmcuno volesse appendere Berlusconi per i piedi. Ma andiamo, cosa rischia al massimo ? Gli arresti domiciliari in una delle sue 50 mega-case. Tanti italiani ci farebbero la firma, senza contare che a un anziano come lui stare un po' tranquillo a casa fara' bene. La frase finale dell'articolo e' di un ridicolo unico, invocando Napolitano. Come se il Presidente della Repubblica potesse dire alla Cassazione di prendersela comoda...

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mer, 10/07/2013 - 08:50

Gli avvocati di Berlusconi che cadono dalle nuvole, la magistratura che aspetta l'imbeccata del Corriere per accorgersi della prescrizione e per agire. Ma chi volete fare fessi, noi o la magistratura?

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mer, 10/07/2013 - 08:53

Piazzale Loreto è un evento storico serio, cosa c'entra con normali atti giudiziari per il rispetto della legga in piena repubblica democratica costituzionale?

Ritratto di scappato

scappato

Mer, 10/07/2013 - 08:54

Qualcosa bisognera' pure fare, anche se vivendo da 30 anni in un Paese democratico non ho idea di come reagire. Voglio solo dire che la magistratura italiana fa schifo.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mer, 10/07/2013 - 08:55

Interdizione dai pubblici uffici cosa vuole dire? Che non può più entrare in Parlamento? Ma chissenefrega? E Grillo, allora? Ma dai, un problema così falso non s'era mai visto! Grazie comunque per averci dato da discutere sotto l'ombrellone.

mister_B

Mer, 10/07/2013 - 08:55

il problema della giustizia in italia è Berlusconi che vi ha messo mano per anni per sfuggire ai suoi privati guai giudiziari. E tra prescrizioni brevi, depenalizzazioni, balzelli per allungare i processi. l'ha fatta franca lui e tanti delinquenti che di quelle norme di sono avvalsi. Come detto da molti commentatori su questo giornale, se Berlusconi fosse stato in USA sarebbe in carcere da anni.

linoalo1

Mer, 10/07/2013 - 09:00

Parola d'ordine!?!Eliminare Berlusconi!E ,con esso,Forza Italia!La paura fa 90!PDuisti e Magistrati,sanno che il Governo non dura e,quindi,si vogliono prendere avanti!Sanno che il Governo non dura perché faranno il possibile per farlo cadere facendo credere agli Italiani che la colpa è del PDL e,quindi,di Berlusconi!Lino.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 10/07/2013 - 09:15

Ottima idea quella delle dimissioni di massa,dimissioni e conseguente rinuncia agli stipendi,privilegi e indennità che ci costano un occhio della testa.Hai visto che finalmente il pdl fa una cosa buona per l'economia italiana?Ma poi questi che faranno nella vita?andranno mica a lavorare?

milo del monte

Mer, 10/07/2013 - 09:17

Mi dispaice ma piazzale loretop l'ha voluto lui, in 4 mesi il pdl ha presentato solo ddl sulla giustizia...nessuno per il paese....il suo modo di fare politica, il curare solo isuoi interessi...piazzale loreto e' solo la fine naturale..

meverix

Mer, 10/07/2013 - 09:18

Secondo me, il Cav dovrebbe preparare un suo successore.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 10/07/2013 - 09:23

altro che paralisi pacifica... se dovessimo arrivare alla guerra civile, i comunisti mafiosi sparirebbero dalla circolazione in 48 ore!! e in quel caso non salva nessuno avere i gradi nè la qualifica, e neppure l'immunità parlamentare !!

enzo1944

Mer, 10/07/2013 - 09:28

Il napoletano komunista che sta al Colle,sa benissimo che tutto il casino per far fuori Berlusconi,l'ha preparato lui in 8 anni che sta lì,ma da molto prima partecipava alle "trappole"per far fuori il Capo delle Destre Italiane!.........ed ora vediamo,come capo del CSM,cosa "consiglierà"ai suoi servitoretti leccapiedi di magistrati!.........la sentenza è già scritta,ma sa che mezza Italia,lo aspetta al varco!.....con possibili conseguenze,........anche non immaginabili!!

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Mer, 10/07/2013 - 09:30

Vediamo anche il lato positivo della notizia. In caso di assoluzione il Cav. passerà una estate serena, sgombra dalla preoccupazione della sentenza qualora questa fosse stata emessa in autunno. Da quel che posso leggere dai vostri articoli i presupposti per una assoluzione ci sono tutti, quindi coraggio, quel che può apparire un male può essere anche un bene. E non intralciamo il lavoro di Parlamento e Governo, poichè il momento è difficile e non c'è proprio bisogno di questi colpi di testa.

meyer

Mer, 10/07/2013 - 09:32

Pur essendo di destra, io stimo molto Napolitano, che avrebbe potuto essere il nostro De Gaulle se avesse avuto i poteri che De Gaulle si fece dare nel 1958, imponendo il presidenzialismo a un parlamento francese ridotto all'impotenza. Purtroppo Napolitano resta costituzionalmente un impotente, non è certo con la moral suasion che si comanda. E questo spiega le enormi differenze tra Francia e Italia in campo politico e non solo. Basta paragonare, alla frontiera, Ventimiglia con Mentone.

enzo1944

Mer, 10/07/2013 - 09:33

............piscioluigi,medita solo il fatto che i tuoi amici komunisti,hanno lasciato il Popolo Italiano con i salari più bassi d'Europa e le tasse più alte del mondo!.......sono stati bravi come difensori dei poveri,degli umili,dei pensionati,degli invalidi veri etc.etc.etc.!....Peccato che,nel frattempo, i kapò komunisti, hanno comperato Banche,Assicurazioni,barche,tenute ricche in Toscana,Umbria,Marche,Lazio,una trentina di Coop,Quote societarie di primarie aziende etc,etc,etc!! Sveglia,cialtrone rosso!!

mares57

Mer, 10/07/2013 - 09:34

Spesso mi chiedo ancora perchè tanto odio verso Berlusconi? Perdonate la mia ingenuità. Un odio montato ad arte e fatto crescere giorno per giorno e non si fermerà finchè non sara distrutto fisicamente perchè moralmente il Cavaliere non si farà piegare da nessuno, anche perchè ha dalla sua parte un gran numero di italiani che non si lascia infinocchiare, che ha idee liberali e crede nella democrazia. Chiedo al nostro Presidente della Repubblica che si faccia carico di tutto ciò, se è il Presidente degli italiani tutti e se davvero è il massimo garante della Giustizia. Non faccia Ponzio Pilato come ieri sera Letta a Ballarò: anch'egli in qualità di Presidente del Consiglio dovrebbe essere Presidente di TUTTI gli italiani. Ma c'è una paura folle di andare contro a un pull di magistrati sanguinari, perchè si è lasciato montare l'odio verso quest'uomo a livelli tali per cui non si può più controllare. Ricordo solo che dopo ciò che è stato fatto a Bettino Craxi e che alla fine lo ha portato a morire in esilio, l'Italia non è certo migliorata, anzi, e persino DiPietro il giustizialista dopo la sua stellare carriera politica ora è scomparso dalla scena. Chi si vuole rendere complice di tutto ciò?E non mi si venga a dire che Berlusconi se lo è meritato perchè ne ho francamente le ... piene. Le motivazioni sono altre da quelle addotte nelle Aule di giustizia : mi è bastato vedere la faccia compiaciuta del conduttore di Ballarò di cui non ricordo il nome in questo momento, la sua soddisfazione di vedere un nemico mortale giustiziato.Mi vergogno per questi italiani e mi dissocio da tutto questo schifo.

Pietro_81

Mer, 10/07/2013 - 09:39

Parlare del reato commesso e degli aspetti legali no, vero? Solo contorno. Cosa nascondete?

Pietro_81

Mer, 10/07/2013 - 09:39

E' arrivato il momento che Berlu' si assuma le sue responsabilità.

sale.nero

Mer, 10/07/2013 - 09:43

Comunque vada sarà un insuccesso! Lo pagheremo caro e ... tutti zitti e testa bassa!

Ritratto di albertplus

albertplus

Mer, 10/07/2013 - 09:44

il paese ostaggio della sinistra inconcludente, di un comico rabbioso, e di un vecchio miliardario bavoso. E noi, tutti contro tutti.

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Mer, 10/07/2013 - 09:46

Berlusconi preferisce la prescrizione invece della giustizia?......questa è la prova della sua colpevolezza pertanto è ineleggibile e impresentabile.

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Mer, 10/07/2013 - 09:47

La magistratura "colpisce" il cav (secondo il suo legittimo punto di vista) e lui che fa? Bloccando i lavori di camera e senato colpisce gli italiani. E' proprio il più grande statista degli ultimi 150 anni e dimostra di avere a cuore gli interessi dell'Italia e degli italiani!

il Comunista

Mer, 10/07/2013 - 09:48

Vogliamo che se ha sbagliato(e lo decide la magistratura ne lui ne voi ne i caproni) PAGHI!!! come TUTTI gli italiani

Ritratto di Papapeppe

Papapeppe

Mer, 10/07/2013 - 09:49

MAGARI! Quanti bei ricordi...ho in serbo il santo manganello e un fiasco di quello buono:-)

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mer, 10/07/2013 - 09:49

Che? Bloccare i lavori di Camera e Senato? Ma stiano scherzando? Invece di pensare a risolvere i problemi degli italiani quelli del PDL pensano soltanto ai problemi giudiziari di Berlusconi, con una commistione fra giustizia e politica che non ha niente a che vedere con lo Stato di diritto che ogni liberale che si rispetti dovrebbe avere a cuore. Allora hanno ragione Standard & Poor che siamo un Paese inaffidabile? Ormai non resta che sperare nella rapida uscita di scena del leader di Arcore, nell'interesse degli italiani, e anche dello stesso centro-destra ...

Ritratto di martinitt

martinitt

Mer, 10/07/2013 - 09:51

I milioni d'italiani che credono in Berlusconi, si augurano che a processarlo non siano i soliti Giudici aderenti a Magistratura Democratica.

Ritratto di Marco Marconon

Marco Marconon

Mer, 10/07/2013 - 09:52

Cavaliere, non si vive di PRESCRIZIONI!

Amelia Tersigni

Mer, 10/07/2013 - 10:00

Quello che mi fa più incavolare è che a Berlusconi hanno fatto primo, secondo e terzo grado in meno di un anno, a me per decretare che il Tribunale non era competente a giudicare la mia causa ci hanno messo sette, ripeto sette anni !!!!. Posso permettermi di dire che non ho più fiducia nella giustizia Italiana né QUANDO ASSOLVE E né QUANDO CONDANNA!!!. "La fiducia è una cosa seria".... diceva una vecchia pubblicità

viento2

Mer, 10/07/2013 - 10:01

mà chi tè lo fa fare Berlusconi ritirati ad Antiqua alla faccia di chi ti vuole male

rossono

Mer, 10/07/2013 - 10:04

mister_B Quando scrivi un pensiero scrivilo completo,e non solo quello che ti hanno inculcato. Fatti pure spiegare cosa succede in USA se un giudice sbaglia una sentenza che fine fa'? E poi lo aggiungi al nulla che hai scritto...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 10/07/2013 - 10:04

sottoscrivo in toto MARE57!! non aggiungo altro a quanto hai descritto!

giovanni PERINCIOLO

Mer, 10/07/2013 - 10:06

E poi c'é ancora qualcuno che ha il coraggio di parlare di leggi "ad personam"! Le leggi valgono per tutti, certi comportamenti dei magistrati invece sono, al di là di ogni ragionevole dubbio, riservati esclusivamente ad un cittadino specifico : Silvio Berlusconi! Povera Italia!

BlackMen

Mer, 10/07/2013 - 10:11

Non capisco perchè vi sconvolga tanto l'interdizione. Nella sua ultima esperienza da Senatore il buon Berlusconi ha collezionato una sola presenza su 362 sedute...in pratica si era già auointerdetto!

Ritratto di IoSperiamoCheMeLaCavo

IoSperiamoCheMe...

Mer, 10/07/2013 - 10:11

La cosa molto triste e GRAVISSIMA di tutta questa vicenda é che il destino economico finanziario dell'Italia e degli italiani purtroppo dipende solo ed esclusivamente dalle vicende private di un singolo cittadino, in questo caso Silvio Berlusconi. 60.000.000 millioni di italiani (sia di cdx, csx, centro e cosi via) a settembre si potrebbero trovare nella stessa situazione della Grecia, vicino alla bancarotta con diminuzione del potere d'acquisto, aumento della disoccupazione e blocco totale della ripresa economica, a seconda che il cittadino Sivio Berlusconi sarà condannato o no. E' chiaro che in caso di condanna Berlusconi farà cadere il governo, visto che già da oggi preparerà il suo aventino bloccando il lavoro del parlamento, il che significa qualsiasi manovra attualmente in parlamento per dare un po' di ossigeno alle imprese e alle nostre industrie verrà ritardato e vanificato. Alla fine sembra che tutto questo alto senso di responsabilità che Silvio Berlusconi sbandierava ai 4 venti quando ha fortemente voluto il governo delle larghe intese ritenendolo molto piu' importante delle sue vicende personali si sta dimostrando per l'ennesima volta fumo negli occhi per 60.000.000 millioni di cittadini. Alla fine cosa conta di piu' ed esclusivamente sono le sue vicende personali e non il popolo italiano, e questo la dice molto lunga su come noi italiani siamo messi male se dobbiamo dipendere da un solo individuo.

Atlantico

Mer, 10/07/2013 - 10:12

Di sicuro dovrà accelerare i tempi lo studio legale di Ginevra incaricato di valutare quali paesi offrano garanzie di asilo per certi reati. Dal primo screening sembra sia emerso il Guatemala. Così si potranno rispolverare le battute sul magistrato Ingroia: quando si dice destino beffardo !

Cesare46

Mer, 10/07/2013 - 10:18

Chiedo a destrosi e sinistrati ? Come fate a sputare sentenze che come tutti noi non avete letto nessun documento e conosciamo i fatti solo per sentito dire o letto su media ? Tutti sapientoni (di parte)

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Mer, 10/07/2013 - 10:21

Vediamo anche il lato positivo della notizia. In caso di assoluzione il Cav. passerà una estate serena, sgombra dalla preoccupazione della sentenza qualora questa fosse stata emessa in autunno. Da quel che posso leggere dai vostri articoli i presupposti per una assoluzione ci sono tutti, quindi coraggio, quel che può apparire un male può essere anche un bene. E non intralciamo il lavoro di Parlamento e Governo, poichè il momento è difficile e non c'è proprio bisogno di questi colpi di testa.

Macho23

Mer, 10/07/2013 - 10:30

Questa è paura perchè lo sanno tutti che pdl o forza italia senza berlusca è pari a zero. quindi tutti i suoi "dipendenti" politici sanno che vanno a casa anche loro. e il paese va a rotoli intanto..

Macho23

Mer, 10/07/2013 - 10:30

Questa è paura perchè lo sanno tutti che pdl o forza italia senza berlusca è pari a zero. quindi tutti i suoi "dipendenti" politici sanno che vanno a casa anche loro. e il paese va a rotoli intanto..

francoebasta

Mer, 10/07/2013 - 10:33

Non sono mai stato un berluscones, ma provo fastidio nel vedere questo trattamento di "favore" riservato a Berlusconi.Per il semplice fatto che togliere di mezzo il favorito di una maratona sparandogli nelle gambe...di piu', la considero una grave emergenza per il paese, che non sappiamo dove puo' portare, visto che lo sta dividendo sempre di piu'!!

bruna.amorosi

Mer, 10/07/2013 - 10:36

IO ASPETTO ANCORA CHE VENGA ACCOLTO ,IL RICORSO DI PENATI CONTRO LA SUA PRESCRIZIONE . .........

odifrep

Mer, 10/07/2013 - 10:38

Prima di Piazzale Loreto, si riunì il Gran Consiglio del Fascismo, il 24 Luglio 1943, che coincidenza di date !!!

fpozzoni

Mer, 10/07/2013 - 10:43

Non capisco il PDL. Berlusconi è onesto ed innocente per statuto, quindi niente paura e stiamo calmi. Al peggio lasci il paese per il bene di tutti gli italiani ( con i seguaci appresso).

unosolo

Mer, 10/07/2013 - 10:48

questa svolta è il traguardo a cui miravano i vecchi del PCI , il potere della nazione tramite i sessantottini , ricordiamoci chi erano e dove si sono insediati .L'eccezione esiste ma sono emarginati mentre chi comanda usa tutto il potere anche sui politici.Forse ho una visione distorta ma i fatti che si succedono la dicono ben differente dal fumo che gli fanno fare , il Floris come tanti altri già sanno che è condannato , si usa dire quando parla il piccino segno che il grande già lo ha fatto , traete voi le conclusioni anche per il fatto che il capo sta finendo di inserire altri amici al fine di garantirgli molti soldini di entrate oggi e ottime pensioni super pensioni domani.

uprincipa

Mer, 10/07/2013 - 10:48

enzo1944 : giusto per correggere la stron.ata che hai scritto negli ultimi 19 anni (dal 2004) il centro-destra ha governato per 9 anni, il centro-sinistra 7 anni, il resto governi appoggiati da entrambi gli schieramenti o da alcune forze politiche... E' assurdo che si blocchi, in questo grave momento, l'attività di Camera e Senato solo perchè un vecchio non vuol farsi processare...e la sinistra (o almeno quella che dice di essere...) alla finestra a guardare...bleah

marco.iso

Mer, 10/07/2013 - 10:49

lo confesso. non parteggio per B. però non capisco questi commenti. A luglio o a settembre il processo incassazione andava celebrato. I processi e le sentenze di I e II grado verranno riconosciuti validi o meno a prescindere dalla data. Gli stessi espinenti PDL strepitano come se fossero convinti che la sentenza sarà a sfavore, come se si trattasse di anticipare la condanna, che invece non è affatto certa. Invece dovrebbero gioire: per una volta si cerca di dare rapido corso ad un processo che, tra impedimenti e rinvii è durato fin troppo. E ha ragione Alfano: magari tutti i processi venissero celebrati con tale celerità! i nostri parlamentari dovrebbero lavorare anche per questo, facendo leggi giuste e chiare, che lascino meno spazio alle libere interpretazioni dei magistrati e riducendo la burocrazia processuale che non è garanzia per i giusti ma per i rei!

odifrep

Mer, 10/07/2013 - 10:49

IoSperiamoCheMeLaCavo - non potresti trovarti un'altra località -fuori dall'Italia- dove goderti la tua libertà di vivere senza farti entrare il fumo negli occhi che BERLUSCONI sparge? Bla Bla Bla Bla Bla

Ritratto di Papapeppe

Papapeppe

Mer, 10/07/2013 - 10:51

Si si ! All'aventino, all'aventino! Poi con squadre di volenterosi portiamo un po' d'ordine, qualche sgombero nei centri sociali, tanti rimpatri per gli indesiderati e un opera di sano convincimento al cambio carriera nei tribunali! Che quadretto affascinante!

Alberto Gammi

Mer, 10/07/2013 - 10:56

Nessun "attacco al governo" ma intanto lo vuole tenere in ostaggio per 3 giorni, ma si, tanto ce lo possiamo permettere, e poi ci chiediamo perche' S&P ci declassa.. VERGOGNATEVI

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 10/07/2013 - 10:59

MARCO.ISO, come puoi credere che la magistratura sia onesta, imparziale, corretta, equidistante, se per 20 anni hanno fatto di tutto, e di peggio, per togliere di mezzo berlusconi?? è un sporco gioco della politica di sinistra!! non ci sono prove, i testimoni inventano, le vittime non ci sono, i reati inesistenti... e tu mi parli di correttezza, onestà, "non capisco",..... non capisci? e ti credo! ti hanno lobotomizzato!!

buri

Mer, 10/07/2013 - 11:01

Al posta del Cav. venderei o chiuderei tutte le mia attività in Italia e mi ritirerei a vita privata, all'estero però, imitando Lucio Quinzio Cincinnato che lasciando Roma disse "ingrata patria, non avrai le mie ossa"

Fab73

Mer, 10/07/2013 - 11:05

Molto pacatamente, invito i sig.ri Mortimermouse, Lu Mazzica, Bruna Amorosi, Mares57, etc, etc. ad astrarsi dalla condizione di "tifosi a prescindere" ed a porsi una semplice domanda: "E se fosse colpevole???"

estiqatzi61

Mer, 10/07/2013 - 11:07

non capisco questi commenti....E poi c'é ancora qualcuno che ha il coraggio di parlare di leggi "ad personam"!

pagano2010

Mer, 10/07/2013 - 11:14

scusate ma che la situazione fosse questa certo non lo si scopre da ieri. Sicuramente non erano prevedibili i tempi ma nella valutazione degli scenari alternati che il presidente Napolitano ha fatto quando ha affidato a Letta l'incarico ci stava anche questo: pensate forse che non abbiano predisposto un piano B o per finire un piano C? Berlusconi è stato politicamente triturato innanzitutto da se stesso: pensate solo alle intercettazioni che noi non abbiamo mai udito e quindi ai conseguenti ricatti. secondo dai risultati dei suoi governi che nei fatti se tutto è andato bene hanno solo procrastinato quello che ci attende a breve (di riforme strutturale negli ultimi 12 anni non si è visto nulla, poi mi direte che la colpa è del padre eterno... vabbè). Terzo degli uomini di cui si è circondato: qui evito di aprire il discorso si commentano da se. Domanda non è che il pacco circa l'incontro tra Grillo e Napolitano abbiano qualche relazione con questa vicenda? è assai probabile che la data del 30/07 agli addetti ai lavori fosse giù stata in segreto segnalata. Comunque le cose dovranno andare avanti con o senza Berlusconi (per il PDL la cosa è poco più complessa). nello scenario peggiore andremo alle elezioni perché cambi poco o nulla, nello scenario meno peggiore si fa una nuova maggioranza con gli esulti M5S e/o M5S stesso: qui la vedo triste per PDL; il PD accettando la cosa forse se la cava ancora come 20 anni fa quando strinse sottobanco un accordo tacito con Forza Italia....

baio57

Mer, 10/07/2013 - 11:18

@ luigipiso - Appendere due corpi martoriati esanimi a testa in giù ed orinarvi addosso è esempio lampante di civiltà di cui vi coniate voi sinistri-oti . Forse solo i talebani arriverebbero a tanto , ma vieni a raccontarci che Piazzale Loreto è un evento storico serio ...Raccontalo agli amici del circolo Togliatti durante la lezione giornaliera di "democrazzzzia di baaaase " ed ai tuoi studentelli ingenui . Sul forum evita queste stronzate LuigiPiso e ti consiglio di goderti la vacanza luuuuuuuuuuunga ,quella che spetta a voi insegnanti dopo mesi di duro lavoro ...

Ritratto di H2SO4

H2SO4

Mer, 10/07/2013 - 11:20

60.000.000 di italiani in ostaggio delle vicende di una persona sola !!!!!!!!! è normale ?

francesco de gaetano

Mer, 10/07/2013 - 11:23

Che la giustizia italiana è caduta nel ridicolo lo dice la sentenza di un tribunale che condanna un signore deceduto due anni prima.I giudici sono improvvisati presi a lavorare a cottimo così più sentenze emettono più soldi guadagnano.Di questo non se ne parla altrimenti i magistrati avvieranno azioni estorsive a tutti coloro che si permettono di giudicare le loro sentenze.Personalmente ritengo che sia arrivato il momento di intraprendere iniziative tendenti ad avviare la riforma della giustizia,la proposta dell'Aventino è l'inzio in modo tale che il Presidente della Repubblica se non vuole far cadere il suo governo si attivi acchè le cose cambino e devono cambiare rapidamente. Si era detto, da una certa parta politica, che durante i Governi Berlusconi l'Italia era caduta nel ridicolo in Europa e nel mondo intero, oggi la stessa parte politica che legge le sentenze di questa magistratura incapace non si pronuncia. L'Europa ed il mondo intero di questa nostra giustizia giudica il nostro Paese sotto una dittadura dei magistrati politicizzati. Il Premier Letta puntualmente non fa niente.Caro Presidente anche se ti costringeranno a cadere politicamente, il Popolo della Libertà voterà sempre SILVIO.

Ritratto di deep purple

deep purple

Mer, 10/07/2013 - 11:28

Ci vuole qualcosa di ancora più forte della paralisi delle camere. C'è bisogno di una durissima azione che sia in grado di spaventare a tal punto i magistrati e i burocrati, affinchè non possano compiere questo scandalo.

Ritratto di Bowman

Bowman

Mer, 10/07/2013 - 11:30

E' divertente leggere i commenti di quelli di sinistra, anche qui. Sentirli usare un gergo standardizzato, tipico dei quotidiani di sinistra. Analizziamo i termini ed il loro significato: 1-VICENDE PERSONALI. Ci si riferisce alle 25 (o quante sono) cause legali dalle motivazioni più disparate, la maggior parte delle quali finite in bolle di sapone ma servite a SPUTTANARE il buon Presidente. Se solo un decimo di qs trattamento fosse stato riservato a De Benedetti o altri tesserati PD, mi figuro cosa sarebbe successo! Probabilmente la rivoluzione. 2-ATTACCO INTOLLERABILE ALLA MAGISTRATURA. I poveri magistrati di Milano, grazie alle attività citate, hanno il potere di screditare CHIUNQUE in italia (ed in Europa); lo hanno fatto per 20 anni scientificamente con il Cav, IMPUNEMENTE. Tuttavia, se lui si lamenta, si parla di tentativo di golpe. Fantastico. 3- HO MASSIMA FIDUCIA NELLE ISTITUZIONI. LASCIAMO CHE LA GIUSTIZIA ABBIA IL SUO CORSO. Leggi: Ho votato a sinistra per tutta la vita ma sono stato governato dalla destra negli ultimi 20 anni. Oggi, FINALMENTE, Abbiamo trovato il modo di eliminare il Cav per sempre. Non sarà corretto, ma il fine giustifica i mezzi. Spero che quella merda marcisca in carcere, ma non posso dirlo perché devo essere 'politically correct'.

Raoul Pontalti

Mer, 10/07/2013 - 11:37

No Agrippina, non Ti illudere: ritirare i parlamentari non è sinonimo di dimissioni dalle cariche e un parlamentare rimane tale anche se non si presenta un solo giorno al Parlamento e la sua indennità è irrinunciabile e gli viene corrisposta anche contro la sua volontà. Il parlamentare assente perde solo gli emolumenti strettamente connessi con la sua presenza ai lavori d'aula e di commissione (diaria, etc.).

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mer, 10/07/2013 - 11:41

Devo dire signor "mares57" che condivido e sottoscrivo in pieno il suo post di oggi delle 09:34. Quanto invece riguarda il perché di tanto odio verso una persona, basta soltanto guardare in faccia quella miriade di mascalzoni, che sono stati confermati in parlamento ancora da un voto scellerato di alcuni sedicenti italiani e schierati con un'ideologia malsana, e tutto diventa chiaro. Non per niente lei ha capito molte cose ieri sera a Ballarò, guardando il volto esagitato e gaudente e "compiaciuto", come dice lei, di una specie di presentatore TV; ricordiamolo, TV pagata purtroppo anche da quegli italiani che non condividono la linea editoriale dell'azienda Rai e della terza rete in particolare. In quanto all'auspicato intervento del Presidente della Repubblica o del Presidente del Consiglio o, ancora, del supremo organo di controllo di giustizia CSM, meglio non sperare e non parlarne. D'altronde per giungere dove siamo, altre occasioni gravi han lasciato pilatescamente passare questi ultimi supremi organi, restando, per dirla con Cronin, come " ...le stelle stanno a guardare", magari compiacendosi e in alcune situazioni dando anche man forte perché finissimo in questa palude, quando ormai siamo attaccati da quasi tutti i paesi del mondo; vedi UE, USA, India con i nostri marò e altri; all'interno notiamo il più grande attacco al benessere dell'Italia da parte della magistratura; vedi ancora Ilva e, il caso più eclatante, Silvio Berlusconi, il leader di tutto il centro-destra, cioè di oltre la metà dell'Italia. E altro ancora. E nessuno dei poteri democratici d'Italia è intervenuto sin'ora per fermare le schegge impazzite. "Quousque tandem... abutere patientia nostra"?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 10/07/2013 - 11:43

FAB73 e chi sei tu per pensare che sia colpevole SENZA le prove? :-) ti invito, anzi, ti invitiamo noi tutti, ad andare sui vostri giornali comunisti, a praticare le vostre fantasie onanistiche :-)

LAMBRO

Mer, 10/07/2013 - 11:49

Gli sfasciacarrozze sono più ONESTI!!! Almeno dichiarano il loro mestiere!! Questa banda ha sfasciato TUTTO : il Compromesso Storico, I Repubblicani, Il PSI prima di Nenni poi di Craxi, la DC, l'UDEUR , Rifondazione Comunista.... e l'Italia. CHI TOCCA MUORE ...peggio dell'ALTA TENSIONE!!

Ritratto di copyleft

copyleft

Mer, 10/07/2013 - 11:55

Ricordo le parole di Ghedini...Milano è il cancro aspettiamo la cassazione per avere giustizia...adesso che la benedetta cassazione si muove per fare giustizia non và bene...quindi ergo che il problema non è Milano ma la colpevolezza di Silvio che solo la pescrizione del reato poteva cancellare...

cast49

Mer, 10/07/2013 - 11:59

rickyced, BERLUSCONI NON è UN DELINQUENTE, FICCATELO IN QUELLA SPECIE DI TESTA CHE RACCOGLIE DI TUTTO MA MA LA VERITà.

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 10/07/2013 - 12:00

Ascoltati i consigli democristiani di Letta? Ok, adesso paga.

Ritratto di IoSperiamoCheMeLaCavo

IoSperiamoCheMe...

Mer, 10/07/2013 - 12:01

@odifrep caro signore Le farebbe piu' onore commentare la mia opinione esprimendo la sua invece che pensare in modo arrogante che la sua opinione le dia il diritto di restare in Italia mentre la mia richieda di espatraria. A differenza sua io sono preocuppato per l'Italia e gli italiani tutti cdx, csx e cosi via, per come stanno andando le cose, mentre lei mi sembra solo preoccupato e concentrato per i problemi personali di Silvio Berlusconi. Magari lei ha una situazione economico-finanziaria personale che le permette ancora di vivere bene in questa Italia disastrata, molti di noi invece stanno attraversando grossissime difficoltà e di conseguenza i nostri problemi non sono meno importanti di quelli personali del Sig. Silvio Berlusconi, anzi viste le forze economiche in campo (il patrimonio di Berlusconi in confronto a quello di moltissimi italiani) i problemi degli italiani sono di lunga piu' importanti di quelli personali di Berlusconi.

Ideafix

Mer, 10/07/2013 - 12:01

grazie governo per aver abolito subito l'imu e per aver fatto subito la riforma elettorale come promesso!\ nevvero Berlusconi!!??

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Mer, 10/07/2013 - 12:06

Vogliono piazzale Loreto ? La legge lo permette solo in caso di guerra civile. Peccato.

BlackMen

Mer, 10/07/2013 - 12:07

Bowman: "la maggior parte delle quali finite in bolle di sapone"....perchè non ci parla anche di quelle che non sono finite in bolla di sapone che non sono poche?

BlackMen

Mer, 10/07/2013 - 12:16

L'informativa sulla prescrizione, così come da procedura, è stata inviata dalla Corte D'Appello a quella di Cassazione prima che venisse pubblicata "l'imbeccata" del Corriere della Sera. La legge Italiana prevede che, in caso di rischio di prescrizione, l'udienza debba essere fissata alla prima data disponibile se ce n'è una. Accade così tutti gli anni per moltissimi processi.

benny.manocchia

Mer, 10/07/2013 - 12:43

Li vedi li',prima ancora che sorga il sole,occhi puntati sul Giornale,pronti a scrivere le loro mezze righe per le quali sono pagati dai comunisti.Figure patetiche,che non sanno piu' che cosa dire.Sono poveracci,e sanno che Berlusconi e' ricco.Immaginate i loro fegati... Un italiano in USA

ir Pisano

Mer, 10/07/2013 - 12:45

Ma come?... in un momento così delicato PD e PDL si sono uniti per dare un pò di stabilità di governo, per evitare la fibrillazione politica che affligge da anni questo paese. E la magistratuta che fa?? Provoca una potenziale crisi che potrebbe portare all'ennesima caduta di governo. Da non credere. Ritengo che all'Italia tutta (destra e sinistra) giovi più una stabilità di governo (anche se composto da PD e PDL) che una precarietà continua e un odio seminato giorno dopo giorno dalla magistratura nei confronti dei propri nemici politici.

BlackMen

Mer, 10/07/2013 - 12:51

bruna.amorosi: gentile signora Bruna, capisco bene che il suo livore è chiaramente di parte ma le voglio far notare che si trova a criticare un politico che ha chiesto ufficialmente alla cassazione di non essere prescritto al fine di difenderne uno che non solo è andato prescritto più di una volta ma che spesso ha legiferato per far si che la prescrizione giungesse prima. Non le sembra vagamente paradossale?

desdota

Mer, 10/07/2013 - 12:54

Berlusconi ha perfettamente ragione, qualunque iniziativa prenderà x ostacolarli sarà corretta.

Ritratto di IoSperiamoCheMeLaCavo

IoSperiamoCheMe...

Mer, 10/07/2013 - 12:57

@ir Pisano caro Signore non penso che la magistratura puo' sfiduciare un governo o ritirare i ministri, questo puo' solo essere fatto da PD, PDL e Scelta civica o dal governo stesso dando le dimissioni. Quindi gestire la delicatezza del momento é prerogativa dei politici. Se mai ci ritroveremo senza governo sarebbe una scelta dei politici non dei magistrati.

benny.manocchia

Mer, 10/07/2013 - 13:26

cAMERE CHIUSE PER TRE GIORNI? UN BRODINO. VEDRETE PIU' AVANTI. NON AVETE UNA IDEA DI CHE COSA SUCCEDERA'.BRAVO NAPOLITANO. MA NON GODRAI LA VITTORIA! UN ITALIANO IN USA

mares57

Mer, 10/07/2013 - 13:38

@Fab 73 Dove vivi? In ogni caso Berlusconi rappresenta milioni di italiani che vengono invitati da alcuni ad andarsene dal proprio Paese insieme a lui. Come lo chiami questo? E la sinistra giustizialista in massa è tutta vergine? Credi ancora alle favole? Solo che non sarà affatto semplice sai,liquidare milioni di italiani incazzati, le persone non di sinistra, in Italia sono comunque la maggioranza.Mi dispiace non ci sarà un altro Craxi. Probabilmente ci saranno nuove elezioni. Siamo alla resa dei conti.E a coloro che auspicano giustamente che ci si occupi dei problemi degli italiani dico solo che senza risolvere una volta per tutte questo di problema non si va da nessuna parte.Questo governo è solo una perdita di tempo.

gbbsrg

Mer, 10/07/2013 - 13:55

Linea dura! Basta concessioni alla sx! Basta tolleranza!

giottin

Mer, 10/07/2013 - 13:58

#blakmen. Una sola presenza su 362 sedute da senatore? Miiiiih, c'è una specie di governo da 2 mesi ed al senato hanno già fatto 362 sedute? Praticamente 6 al giorno? Mi creda da oggi beva solo acqua, ripeto acqua, H2O!!!!!

rasiera

Mer, 10/07/2013 - 14:08

perSivlio46 (08:44): grazie. In giornate di grande confusione è sempre un sollievo per me leggere i Suoi commenti. Nel Suo stile personalissimo non è ammessa l'indecisione! L'unico rammarico (se posso permettermi): ci fossero più perSilvio46 in Italia, beh, allora potremmo guardare al futuro con l'animo sereno e un sorriso sul volto.

Ritratto di IoSperiamoCheMeLaCavo

IoSperiamoCheMe...

Mer, 10/07/2013 - 14:28

@mares57 Mi saprebbe spiegare per quale motivo logico debba essere risolto prima "questo problema" come lo chiama lei (io lo chiamo guai personali di Silvio Berlusconi) affinché il governo possa tentare di fare il suo dovere e cercare di migliorare i conti e magari un pochino la vita degli italiani, che significa la mia e la sua?

odifrep

Mer, 10/07/2013 - 14:32

IoSperiamoCheMeLaCavo - Le rispondo solamente per dimostrare che mai in me è sfiorata quella supponenza o l'arroganza che mi si vuole attribuire e soltanto perché non legge il pensiero che ho sempre manifestato su questo web. Già in precedenza, mi pare di averLe riferito che:"se Le volessi male, Le augurerei di trovarsi nelle mie condizioni economiche-finanziarie". Lei, purtroppo, per sfornare biscotti che non sono vendibili su questa piazza e, di conseguenza, non ricorda i suoi interlocutori che, ad ogni buon fine, seppure attaccati alla persona di BERLUSCONI, non lo sono altrettanto per gli interessi personali di quest'ultimo. In definitiva, io, Lei e tutti i superuomini che scribacchiamo su questo giornale od altri =NULLA= di positivo possiamo mai fornire ai nostri politici e ben che meno ai magistrati. Pertanto, come Lei chiude il discorso addossando la colpa ai politici e non alla magistratura, questa volta, volendoLe lasciarLe un segno della mia verità-vera, Le auguro di incappare in quelle maglie giustizialiste. Non mi fraintenda, non sono contro la giustizia per aver subìto qualche processo (ma per quelli che ne ha patito Silvio) bensì per qualche magistrato che, non sapendo fare 'parte' del suo lavoro (non pretendo 'tutto') ha rovinato famiglie intere e, questo solo per un potere che non gli è stato conferitto dalla levatrice, alla sua nascita. Sarebbe stato meglio -a far tempo- che si fosse verificato un caso di mala sanità. La continuerò a legge, se ne farà frutto di questo commento. Sono un uomo di circa 60 anni e nonno. Cordialità.

precisino54

Mer, 10/07/2013 - 14:33

Qualunque sarà la reazione di B. e del PdL, non c'è dubbio: sarà un volgare attacco alla magistratura! Se poi ci saranno manifestazioni di qualunque tipo, queste saranno certamente arroganti e sguaiate, ed indegne di un paese civile! Si è arrivati a parlare di soggetti impresentabili quando un buon numero di parlamentari, non travisati né con atteggiamento aggressivo, si erano permessi di cantare l'inno di Mameli sul "sagrato" del tribunale di Milano. Si lo so, il sagrato è quelle delle chiese, quella è una scalinata, ma per qualcuno quello è il luogo sacro per eccellenza. Qualcuno ha dubbi su queste mie affermazioni? Abbiamo l'esperienza di una infinità di casi in cui sinanco il respirare è visto come attacco alla indipendenza di questi sciagurati dipendenti statali, che ancora non si è capito se sono stupidi, lo fanno, o hanno un chiaro disegno "criminoso"! Io, in effetti, propenderei per la terza ipotesi. In tutta questa vicenda, ma anche nel complessivo delle azioni giudiziarie che vedono B imputato, quello che da ulteriormente fastidio, è la presa in giro di tutta una parte politica e giornalistica che irridendo il buon senso ha la pretesa di affermare: "ma insomma si parla tanto di lentezza della giustizia, per una volta che funziona ci si lamenta!" si dimentica di riportare che i tempi vengono compressi solo quando l'imputato è B. Quelle che ho riportato le ho sentite l'ultima volta ieri sera dalla Costamagna ospite di Del Debbio.

Ritratto di IoSperiamoCheMeLaCavo

IoSperiamoCheMe...

Mer, 10/07/2013 - 15:18

@odifrep l'arroganza che ho percepito nel suo commento era dovuta al consiglio che mi ha dato di lasciare l'Italia visto che la mia opinione non é condivisa da lei. Non faccio il pasticcere quindi non cerco di vendere biscotti a nessuno su questa o altre piazze ma esprimo opinioni e idee personalissime come fa Lei e chiunque altro su questo ed altri giornali, peraltro consapevole del fatto che non sono in grado di convincere nessuno a cambiare idea e nemmeno lo pretendo, ma magari a riflettere su quello che sta succedendo in Italia. Concordo con lei che la giustizia italiana necessita di una riforma ma questa non deve essere guidata o influenzata ancora dalle vicende personale di una sola persona e non deve ne essere punitiva o restrittiva del potere giudiziario. E' giustissimo che un magistrato che commette un errore venga punito propozionalmente. Comunque rimango della mia opinione che riportare l'Italia nel baratro facendo cadere il governo a causa di problemi personali di Silvio Belrusconi dimostri assoluta mancanza di senso di responsabilità nei confronti degli italiani e dell'Italia, contrariamente a quello che Silvio Berlusconi stesso ha detto piu' volte nei confronti del governo delle larghe intese. Ho qualche hanno in meno di lei e non navigo nell'oro, quindi sono molto ma molto preoccupato nel caso ci ritrovassimo ancora senza governo.

odifrep

Mer, 10/07/2013 - 15:39

.....questi sciagurati dipendenti statali, che ancora non si è capito se sono stupidi, lo fanno, o hanno un chiaro disegno "criminoso"! Caro amico, perché sono stato in quello status, per ben 25 anni (q.b.) posso garantirti che, per la maggiore dei casi "sono stupidi" come "sanno farlo benissimo" e quasi totalmente pongono in atti "il chiaro disegno "criminoso" giusta quanto dettato dall'art.110, C.P.". Quindi, puoi riservare la tua modestia, per altri episodi. Cordialmente.

ilbarzo

Mer, 10/07/2013 - 17:52

Egregio Cavaliere,Lei e' una persona molto intelligente,pero' mi fa meraviglia di come solo adesso si sia reso conto che la magistratura stia mettendo in atto un'altro Piazzale Loreto ai danni della Sua persona.Prima che questo avvenga provveda di conseguenza.Non credo gli manchino i mezzi.....

Bellator

Mer, 10/07/2013 - 18:06

Elettori del PdL, siamo milioni,abbiamo le p..le gonfie,se cade questo governo,non permetteremo che il presidente della Repubblica cerchi di formare un nuovo governo,si va alle elezioni,altrimenti non faremo come, cane che abbaia,non morde,come abbaiano i sinistrosi,noi morderemo veramente.Questa sinista che si proclama protettrice dei lavoratori,che ci vuole massacrare con nuove tasse,che si professano democratici !!,di che il sottoscritto che da sempre è stato un Socialdemocratico-liberale,rispondo a questi sinistrosi intruppati,dai capetti del momento come un certo Fassina,IMUDIPENDENTE,che loro di democratico hanno solamente la scritta .

Ritratto di utentegiornale12

utentegiornale12

Gio, 11/07/2013 - 02:22

Ma sono fantastici: ritirano i ministri e i parlamentari perche' gli fanno la sentenza mentre loro contavano sulla prescrizione!