Bersani a SkyTg24: "Quale sinistra farebbe vincere la destra?"

Il segretario del Pd se la prende col Cav: "Ci ha portato sugli scogli". Il caso Cosentino? "Grottesco". Il Pd diverso da "partiti costruiti attorno a una persona"

"Hanno fatto carta vince, carta perde...È una vicenda scandalosa". Il segretario del Partito Democratico, Pier Luigi Bersani, commenta su SkyTg24 le liste scelte oggi dal Pdl per le prossime elezioni. E ribadisce con forza di sentirsi diverso nell'atteggiamento dal centrodestra guidato da Berlusconi.

Allo Spoglio, ospite di Ilaria D'Amico, spiega la decisione di escludere anche "chi era rinviato a giudizio per reati contro la pubblica amministrazione". E definisce "tra il grottesco e lo scandalo" quanto accaduto con Cosentino. Specificando che tra le file del Pdl "parecchi avrebbero dovuto rinunciare".

"Penati è stato un caso doloroso", ricorda il segretario del Pd. Che però rivendica il fatto di averlo "immediatamente cancellato dalle liste", applicando "regole che abbiamo". Poi si pone un gradino sopra agli altri candidati, che "fanno i partiti attorno a una persona".

A Berlusconi - dice - "un colpetto gliel'abbiamo dato", tratteggiando l'immagine di un Cavaliere simile a "un capitano che ha portato la nave sugli scogli". Un politico che "dal '93-94 ha detto che fa tutto schifo e che lui risolveva da solo con un messaggio accattivante e demagogico".

Ingroia? "Allo stato attuale non è nel centrosinistra riformista". Poi attacca: "Che sinistra è quella che fa vincere la destra?".

Commenti
Ritratto di miladicodro

miladicodro

Lun, 21/01/2013 - 21:37

Ehilà, bersanov, datti una calmata, d'accordo che la paura fa novanta ed il modo per esorcizzarla è quello di alzare la voce, ma datti una calmata, tanto se come prevedo, non vinci hai sempre una fazenda e una lauta pensione, e poi vai ai giardinetti con prodi, più bello di così. droghiere e mortadella, ah, portati il pane.

Silviovimangiatutti

Lun, 21/01/2013 - 21:38

ecco Voi signori e signore "The Man from Bettolaaaaaaaaa" (Piacenza): ce lo vedo proprio al G8 con gli altri leaders mondiali parlare in inglese con l'accento emiliano.

odifrep

Lun, 21/01/2013 - 22:09

Bersani, il Pdl avrà fatto anche il gioco della carta vince, carta perde, ma solo perché sono in tanti a volersi fare candidare. Nel PD, invece, dovete farveli prestare o far nascere altri Partiti, visto che, siete un Partito diverso. Dovreste tutti ringraziare Silvio che, non ci ha affondati. Al Suo posto, e glielo detto svariate volte, avrei fatto "man bassa" di tutto quello/quanto restava ancora nelle casse dello Stato, per poi lasciarvi, non sugli scogli, ma in m.....; perché questo meritano, milioni di italiani. Ci sentiremo agli spogli.

robylella

Mar, 22/01/2013 - 00:02

Da che pulpito Gargamella: Dopo aver ricandidato con primarie truccate i vecchi dinosauri e megere varie, si permette di criticare la parte a lui avversa! Dopo le elezioni andrai a nasconderti per sempre! È la tua sinistra che farà vincere la destra...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 22/01/2013 - 00:47

Il sig. Bersani ha una memoria cortissima. Si è dimenticato dei suoi vecchi capi Lenin e Stalin che hanno costruito addirittura un'intera nazione attorno alla loro persona. SAREBBERO QUESTE LE COSE CHE TIENE NASCOSTE BERSANI SOTTO IL TAPPETO?

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mar, 22/01/2013 - 05:47

La sinistra Italiana farà sempre vincere la destra perché non sa governare senza nascondere le sue più recondite brame di Potere che le derivano da una falsa visione del Mondo e del vivere quotidiano; per i comunisti è sempre stato più facile uccidere e distruggere che costruire e vivere!

Agostinob

Mar, 22/01/2013 - 06:33

Mi auguro che abbia pure parlato di programmi con cifre e dati e non solo di Cosentino che, qualunque fosse stata la decisione presa, lo avrebbe visto critico. In casa PD di Penati ce ne sono in ogni provincia e comune. Figuriamoci in Parlamento. Ma, va detto, sono migliori della Destra. la destra critica e si parla addosso rendendo le cose pubbliche; la sinistra le mette a tacere ancor prima che nascano e sopratutto i vertici le ignorano sempre. Comunque, al di là di questo, ripeto, mi auguro che abbia parlato di programmi e di come raggiungerli. Poi, deciderà la gente.

Agostinob

Mar, 22/01/2013 - 08:42

Mi auguro abbia anche parlato di programmi anzichè tirar fuori il caso Sorrentino. Anche perchè di Penati ne hanno città, comuni e Parlamento pieno e non mi pare mai che Bersani, a suo tempo abbia preso posizione contro Penati. Semmai faceva finta di nulla. Comunque, torno a dire, mi auguro che abbia parlato di programmi perchè non sta facendo campagna e non si sbilancia su nulla. Vuole i voti senza dire ciò che farà. Bel coraggio!