La Boldrini contro i poliziotti: "Via il segreto sui provvedimenti disciplinari"

Nel video di commento settimanale la presidente della Camera rinfocola le polemiche scoppiate dopo il caso Aldrovandi

Dopo il caso Aldrovandi, Laura Boldrini si schiera contro i poliziotti. Nel suo video settimanale, il presidente della Camera, infatti, fa una proposta che potrebbe sollevare molte polemiche.

Parole forti, quelle della terza carica dello Stato, che dopo aver legittimamente condannato gli applausi ai poliziotti condannati per la morte di Federico Aldrovandi, quasi chiede che gli agenti che commettono reati vengano messi alla gogna: "In linea con il mio impegno per la trasparenza e con quanto si sta facendo in questo senso alla Camera dei deputati, ho accolto l'appello del presidente della commissione Diritti umani del Senato, Luigi Manconi, a sollecitare il capo della Polizia affinché valuti la possibilità di togliere il segreto ai procedimenti disciplinari interni". Nel filmato la Boldrini esprime "indignazione per gli applausi riservati ai poliziotti condannati per la morte del ragazzo durante il congresso del sindacato autonomo Sap" e considera che "il gesto provocatorio non solo fa male a chi crede nella giustizia, ma danneggia soprattutto i tanti agenti che fanno il proprio dovere rispettando le regole". Per questo, secondo lei, il "Parlamento si propone di migliorarle quelle regole, anche introducendo nel codice penale italiano il reato di tortura, e che la commissione Giustizia della Camera avvierà la prossima settimana la discussione del disegno di legge già approvato dal Senato".

Commenti

Maura S.

Sab, 03/05/2014 - 14:29

e il reato di insulto ai militari, carabieneri e quant'altro, questo non si considera

Daniele Milan

Sab, 03/05/2014 - 14:33

Io esprimo indignazione e ribrezzo contro questo pupazzo vestito in abiti femminili.

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Sab, 03/05/2014 - 14:33

.....un'emerita buona a nulla...levatecela di torno il più presto possibile....invece di pensare a leggi demenziali...fatene una contro chi sbaglia/paga di voi deputati e senatori

pc64

Sab, 03/05/2014 - 14:40

Purtroppo gli applausi al congresso SAP di Rimini sono stati un errore, se non un'idiozia. Da condannare senza appello. Però, secondo me è evidente che le informazioni su cosa accade ai cortei sono filtrate, e che le immagini, a cominciare dai campi di ripresa, sono sempre studiate in modo da far apparire i poliziotti come cattivoni e i manifestanti come angioletti. Come se a spaccare vetrine e a mandare all'ospedale gli agenti fosse qualche entità misteriosa, magari la spectre. Detto questo, penso che la Polizia dovrebbe iniziare a mandare gente in mezzo ai cortei a filmare, con cellulari o altro, quello che veramente accade. Poi, dovrebbe diffondere le immagini. Così almeno la verità sarebbe visibile a tutti. Insomma, se le riprese sono distorte, meglio sarebbe fare le proprie riprese, corrette e chiare.

treumann

Sab, 03/05/2014 - 14:48

ci troviamo davanti ad una persona che incita alla sovversione.

killkoms

Sab, 03/05/2014 - 14:52

manconi è uno di quelli che vogliono disarmare la polizia!

Ritratto di Margherita Campanella

Margherita Camp...

Sab, 03/05/2014 - 15:15

Pericolosa. Molto pericolosa. Laura Boldrini non perde occasione per seminare odio, rivelandosi inadatta a ricoprire il ruolo di terza carica dello stato. La "presidenta" della camera è sempre più faziosa ed ogni suo intervento è espressione della politica becera e buonista della sinistra estrema che, se potesse, consegnerebbe l'Italia e gl'Italiani ai musulmani ed ai delinquenti dei centri sociali. Non ha preso neanche un voto ma, nonostante questo, occupa immeritatamente uno scranno dal quale non lesina lezioni di etica...la sua etica, che guarda caso, non corrisponde al comune sentire degli italiani, quelli onesti, che si schierano con le forze dell'ordine contro i delinquenti. La signora sbaglia e pure di grosso, perché, con questi interventi, mina la fiducia dei cittadini nei riguardi delle forze dell'ordine. Così facendo, contribuisce pesantemente a far sì che i cittadini non richiedano più l'intervento delle forze dell'ordine, preferendo farsi giustizia da sé. La "presidenta" utilizza la sua carica come fosse una clava per eliminare quanti non la pensano come lei. Lasci fare alla giustizia il suo corso per punire eventualmente, chi fra quegli agenti ha compiuto reati, quella stessa giustizia in cui i sinistrorsi credono quando fa loro più comodo. La magistratura non è forse indipendente? E' quello che la sinistra predica tutti i giorni! Ebbene, la si lasci lavorare senza interferenze. Si occupi, la zarina del parlamento, di fare luce su tutti quei crimini perpetrati dai partigiani italiani ai danni di numerosi italiani che non sono di serie B, anche se lei e i suoi lo vorrebbero tanto.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 03/05/2014 - 15:17

Io mi domando come mai questi agenti si sono accaniti contro un povero ragazzo,non è che per caso c'è un'altra spiegazione che non è uscita perchè non doveva uscire???

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Sab, 03/05/2014 - 15:18

s renzi fosse stato zitto , avrebbe fatto l'unica cosa giusta . quanti poliziotti , carabinieri , polizia municipale viene ammazzata da questi lazzaroni ? tanti , ma non hanno mammina che fa la lagna . e la boldrini , la vergogna delle donne italiane , farebbe meglio ad andarsene . nessuno l'ha eletta , fa schifo solo a guardarla . e non faccia la santerellina , perché non lo è .

unosolo

Sab, 03/05/2014 - 15:18

ma cosa rappresenta codesta , essa può sostituire la sua flotta solo per esibizione di potere ed ora gioca sulle Persone che rischiano la vita ? allora è vero quando si arriva in quei vertici se ne fregano dei cittadini , si possono scegliere bei e aitanti agenti per scortare figli a piacimento , farsi accompagnare anche per dieci metri da auto e scorta , girare solo per hobbi la nazione sempre con tutta la scorta , insomma poi deluderci con queste espressioni a favore appiattimento alla delinquenza , veniamo fermati in migliaia e non ci pestano , questi Uomini rischiano la vita continuamente e non sanno che persona per bene si troveranno davanti al momento del fermo o del controllo , quindi sarà il caso di prendere un poco di aria e poi stare zitti.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 03/05/2014 - 15:19

La boldrini vuole il BENE dell'ITAGLIA !?!?

m.nanni

Sab, 03/05/2014 - 15:20

siamo un Paese a rischio libertà, ma non per gli applausi dei poliziotti in sede sindacale. sgraziati, inopportuni o non capiti quegli applausi, ma che c'entra l'inserimento nell'ordinamento penale del reato di tortura in riferimento all'episodio in questione? perchè non trascinare le responsabilità della Boldrini e della sua propaganda che ha fomentato lo sbarco dell'Africa in Italia?

ilbarzo

Sab, 03/05/2014 - 15:37

La polizia dovrebbe smettere di proteggere e scortare queste persone che le sono ostili.Lasciateli al loro destino.

Antonio43

Sab, 03/05/2014 - 15:40

E intanto la Polizia è tenuta a proteggere sia Manconi che l'insopportabile Boldrini. Prima o poi la corda si spezza!

vince50

Sab, 03/05/2014 - 15:44

Questa farà più danni della peste,è nel suo DNA,è comunista.

cameo44

Sab, 03/05/2014 - 15:47

La Boldrini non manca occasioni per dimostrare di non essere degna di sedere su quella poltrona direi che non è degna di stare in Italia visto che a tutto pensa tranne che agli Italiani rimane a quale posto solo perchè di sinistra diversamente tante sarebbero state le criti che visto il suo comportamento dato che ha tanto da ridire sulle for ze dell'ordine perchè non rinuncia alla scorta? pultroppo per noi non è la sola ad essere inadeguata al compito che riveste Anche Alfano non è da meno oggi sempre con il suo sorriso da ebete con orgoglio ha detto di aver smontato la legge Fornero dimendicando che ha votato anche lui per quella legge ma come sempre nessuno dei presenti lo ha fatto presente come la bufala che sta difendendo i commercianti gli imprenditori le partite IVA dicamola tutta sta difendendo solo e come sempre la sua poltrona ha ceduto al ricatto di Renzi o si fa o tutti a casa ma le bufale di Alfano sono tante come quella di essere senti nella antitasse ci parli pure degli importi ancora nascosti delle va rie TASI TARSU IMU TARES ed altro oltre al suo immobilismo innanzi al dilagare della criminalità e agli sbarchi ormai senza controllo e che creano tanti problemi con l'approssimarsi dell'estate

aitanhouse

Sab, 03/05/2014 - 15:52

nessuno si può ergere a giudice infallibile, soprattutto la casta che,se ci troviamo dove siamo , ha tutte le responsabilità,nessuna esclusa. Tutti dunque sbagliamo . Una volta condannati quei poliziotti che hanno sbagliato, studiamo come risolvere per l'avvenire perchè non si ripetano casi così gravi. La polizia non è composta da marziani o extraterrestri perfetti ma da ragazzi che hanno spesso dovuto fare una scelta per non restare disoccupati a vita,da ragazzi che forse hanno meno fortuna ma più coraggio di tanti vigliacchi che non perdono occasione per riversare su di loro odio e disprezzo, da ragazzi che per uno stipendio da fame rischiano la vita ogni momento del giorno, da ragazzi che vedono continuamente il loro lavoro gettato alle ortiche da leggi ridicole o magistrati molto comprensivi nell'applicazione dei codici . Come si può essere tanto ottusi da non capire le ragioni del malcontento di questi nostri figli abbandonati dalle istituzioni un minuto dopo averli mandati al macello? come si può giustificare alla ragione di un poliziotto l'aver concesso un permesso premio ad un feroce ergastolano divenuto uccello di bosco per la seconda volta? allora ? tutti sbagliano per un motivo o per un altro :ringraziamo questi ragazzi per il loro impegno ed esortiamoli a stare più attenti nelle prossime occasioni senza mettere in pericolo la loro vita.

Ritratto di danutaki

danutaki

Sab, 03/05/2014 - 15:55

Certo che da "italiana dell'anno 2009", diventare "eversiva del secolo" ...non sembra essere un gran paso avanti !! Fossi nei panni della sua scorta, chiederei l'esenzione dal servizio per incompatibilità !!!

Ritratto di libere

libere

Sab, 03/05/2014 - 16:05

Togliete la scorta a questa petulante cialtrona!

Altaj

Sab, 03/05/2014 - 16:11

Via la scorta per questa squallida persona. La colpa è del PD chela ha messa lì. Non lo dimenticheremo !

tonipier

Sab, 03/05/2014 - 16:12

" RIFONDAZIONE COMUNISTA" E' l'ultima organizzazione politica del mondo che continua a pensare con le categorie mentali del leninismo, dello stalinismo, del maoismo, del guevarismo, degli epigoni della involuzione del pensiero marxista-engelsiano, dell'anarchismo di Daniel Chon Bendit. I rifondatori del comunismo impersonano la più illogica e perversa delle utopie che possano infoltire menti smarrite ed in delirio, di chi non considera come i tempi nei quali viviamo siano radicalmenti diversi da quelli caratterizzati dalle condizioni politiche e sociali che servirono da sottofondo alle teorizzazioni del marxismo-engelsiano.

Ettore41

Sab, 03/05/2014 - 16:18

Pericolosa per la Societa'. Ma non dovrebbe essere asettica nei suoi interventi?

giusemau

Sab, 03/05/2014 - 16:26

niente più scorte - si proteggano da soli questi politikoski..che gente .non se ne può più!!!!

Zanello Piero

Sab, 03/05/2014 - 16:36

Vorrei ricordare quanto scrisse Montanelli su Il Giornale nell'agosto 1985: POLIZIOTTO ALLO SPECCHIO. Una volta, quando ero alle mie prime armi e giornalista in America, mi mandarono a fare la cronaca dell’inaugurazione di un corso per allievi poliziotti. Parlarono il comandante della scuola e il Chief Justice – che corrisponde pressappoco al nostro Procuratore della Repubblica -, ma non ricordo cosa dissero. E se non lo ricordo, è certamente perché dissero le solite cose che si dicono in queste cerimonie: Dovere, Legge, ed altre maiuscole. Poi salì in cattedra l’istruttore, un uomo sulla cinquantina, di cui invece ricordo anche il nome – Jefferson, si chiamava – ma soprattutto le parole. “Ragazzi – disse -, fin qui avete sentito quello che la nostra professione dovrebbe essere. Ora, lasciatevi dire quello che in realtà è e vi offre. Uno stipendio da fame, vi offre, e una carriera lenta, al termine della quale, se vi va bene, finirete con una pensione che vi consentirà di occupare le panchine dei giardini pubblici, ma raramente il sedile di un bar. Vostra moglie, se avete avuto la fortuna di sceglierne una beneducata, non vi rinfaccerà la vita di ansie e di stenti che le avete imposto, ma voi glielo leggerete sul viso e i vostri figli, sui banchi di scuola, si vergogneranno di essere figli di un piedipiatti. Solo le persone rispettabili avranno rispetto di voi. Ma le persone rispettabili sono poche, e di solito poco coraggiose: per cui, se qualche volta vi sorrideranno, lo faranno di nascosto, quando nessuno le vede. La cosiddetta società vi affida il compito di frugare nelle fogne ma non ammette che vi ci sporchiate le mani. O per meglio dire non ammette che la sporcizia si veda. Essa esige che i delitti vengano scoperti e i delinquenti riconosciuti. Se non ci riuscite, sarete considerati dei buoni a nulla, se non addirittura dei venduti ai farabutti: Se ci riuscite, sarete accusati, o almeno sospettati di avere usato mezzi illeciti e violenti. E ricordatevi che mentre qualunque criminale, anche il più efferato, avrà sempre dalla sua torme di intellettuali, attori, scrittori, giornalisti; il poliziotto non può contare su nessuno, nemmeno sui suoi superiori. I quali, nel migliore dei casi, gli faranno da scudo finchè possono, ma possono poco contro le pressioni della pubblica opinione e della politica. Perché voi, agli occhi di chi fa la pubblica opinione e la politica rappresentate l’arroganza ed il sopruso del Potere, sebbene non ne avrete mai nemmeno quanto basta per ottenere un trasferimento. Nessuno vi obbliga a fare i poliziotti. Ma se lo fate, dovete rinunciare anzitutto al diritto di protestare. Anche se vi ammazzano, non aspettate che vi ringrazino perché questo fa parte dei rischi del mestiere. Solo cinque minuti di soddisfazione vi riserva la giornata: quelli in cui, guardandovi nello specchio per farvi la barba, potrete dire: “Eccolo qui, il piedipiatti. Eccolo qui lo sbirro, lo spione, la carogna che si prepara a rischiare anche oggi la pelle per difendere quella degli altri e il loro diritto a chiamarlo sbirro, spione e carogna. Senza di lui, senza questo figlio di puttana, i figli di papà e mammà si sentirebbero persi e non oserebbero nemmeno uscire di casa”. Questo è l’unico compenso che potete aspettarvi dal nostro mestiere che nessuno vi obbliga a fare. A me è bastato, e seguita a bastarmi. Ma tengo a dirvi che non ne ho mai avuti altri, né mai mi si è riconosciuto il diritto di chiederne altri” .. però questo discorsino, cosa avrei dato per sentirlo in Italia. E mi chiedo se i poliziotti non darebbero qualcosa per sentirselo fare

El_kun

Sab, 03/05/2014 - 16:43

Oramai le istituzioni sono di una vigliaccheria che fa rivoltare lo stomaco. Vanno in vetrina a fare a gara x essere più cattive con la Polizia, perchè va di moda... poi magari del caso Aldrovandi non ne sanno nulla, come la maggior parte di giornalisti e italiani che sputano sentenze. Vi risulta che qualcuno abbia letto le motivazioni della sentenza? no, eppure lì c'è molto di indicativo sulla vicenda, altro che pazzi in cerca di sangue, come l'llustre padellaro li definisce. E ora in passerella scende anche madame "migrantes", anche lei vuole tirare un sasso contro i cattivoni poliziotti! P.S. ma quando si stuferà la Polizia di proteggerla?

aitanhouse

Sab, 03/05/2014 - 16:45

tanti indicano giustamente il pd responsabile delle più assurde e letali decisioni in fatto di collocazione di personaggi sbagliatissimi ai posti chiave del paese....e noi continuiamo a non capire come dai sondaggi venga fuori che questo partito di dementi raccolga ancora il 32% di preferenze: siamo o un popolo di deficienti o un popolo autolesionista per un maledetto dna o un popolo intossicato dall'erba rossa.

arnaldo40

Sab, 03/05/2014 - 16:49

che ribrezzo che ho per questa boldrini. Io mi auguro che una volta possa avere bisogno della Polizia e che gli venga vietato; poi voglio proprio vedere come reagisce questa sciagurata.

Ritratto di ohm

ohm

Sab, 03/05/2014 - 16:51

Sebbene nella costituzione vige la regola di superpartes questa qui continua a commentare su tutti gli argomenti e per di più sempre non pensando che la maggiranza degli ialaini non la pensa come lei ( sa tutto su tutto : da miss Italia alla gestione del corpo di Polizia e alla gestione degli immigrati in Italia.......)

baio57

Sab, 03/05/2014 - 16:56

Questa femminist-rosso-violoacea-girotondin-pacifist-rcobalenata,è quanto di peggio il parlamento possa aver espresso negli ultimi 50 anni,peggio perfino del vile immobiliarista monegasco.

Ritratto di sitten

sitten

Sab, 03/05/2014 - 17:02

Cara Boldricchia, io e molta gente come me, crediamo nella Giustizia sicuramente molto più di lei. Noi vogliamo che le forze dell'ordine vengono messe in condizione di operare, e che la Magistratura, in particolare quella "democratica" la smetta di aggredire le forze dell'ordine, rimettendo in libertà delinquenti, spacciatori, etc. Viva le forze dell'ordine! Tutta la mia solidarietà a Carabinieri, Polizia di Stato e Guardia di finanza.

Antonio63

Sab, 03/05/2014 - 17:22

@ Daniele Milan...condivido ma aggiungerei gli stessi sentimenti per chi, incautamente, l'ha messa dove non avrebbe dovuto, e per chi nulla ha fatto per non farcela mettere.....! Semplicemente vergognoso.....Saluti

Ritratto di illuso

illuso

Sab, 03/05/2014 - 17:37

Per Zanello Piero ore 16.36, egregio, grazie per il suo commento, se per caso lei fosse un poliziotto le invio la mia sincera solidarietà. Buona fortuna a lei.

paolonardi

Sab, 03/05/2014 - 17:39

@ zanello piero: sono grato a quell'istruttore, Jefferson, per quelle verita' che traboccano dal suo discorso e a lei che le ha riportate. Spero che trovino un'eco piu' grande e che possano zittire le indegne persone che si schierano contro per partito preso.

Ritratto di illuso

illuso

Sab, 03/05/2014 - 17:41

Leggo commenti molto critici nei confronti della 3° carica dello stato...La Presidente della camera Boldrini dimostra coerentemente di essere quello che era prima di essere nominata. La colpa delle sue dichiarazioni deve ricadere su quegli str..nzi che l' hanno fatta sedere su quella sedia.

Raoul Pontalti

Sab, 03/05/2014 - 17:44

I procedimenti interni sono appunto interni e NON devono essere portati a conoscenza del pubblico specie quando di natura disciplinare. Per perseguire le mele marce che pur si rinvengono negli apparati dello Stato esistono altri rimedi. Non si fa demagogia cara (perché costosa) Laura.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Sab, 03/05/2014 - 17:48

Cara On. Boldrini quando ci farà la cortesia di fare il suo lavoro e di togliersi da quello Scranno venuto chissà per quale cortesia da parte dei compagni counisti; lei crede di conoscere le persone ma, dai suoi discorsi, trapela soltanto ideologia allo stato puro. Lei non è al corrente che Noi camminiamo su questa terra, non voliamo e né corriamo, poiché cadere dall'alto sarebbe pericoloso; sa di cosa vive la Gente o, essendo vissuta sempre all'Estero in "gita" pagata profumatamente esente dalle tasse Italiane, si crede ancora di svolazzare come una farfalla? Faccia il suo onesto lavoro e dica tra se: "com'è difficile governare gli Italiani, non ci capisco un gran che; cercherò di imparare". Questo sarebbe un buon inizio mi creda con affetto un piccolo uomo di provincia. Shalom

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 03/05/2014 - 17:54

Perchè siete a favore di pochi poliziotti deviati, a cui piace uccidere i ragazzi, e che infangano la totalità della polizia italiana?

magnum357

Sab, 03/05/2014 - 17:59

Boldri-nella togliti dai piedi !!!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 03/05/2014 - 18:05

@baio57, addirittura la Boldrini è peggio di berlusconi?

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 03/05/2014 - 18:05

@baio57, addirittura la Boldrini è peggio di berlusconi?

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 03/05/2014 - 18:06

Perchè siete a favore di pochi poliziotti deviati, a cui piace uccidere i ragazzi, e che infangano la totalità della polizia italiana?

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Sab, 03/05/2014 - 18:33

@DANIELE MILAN: mi associo.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Sab, 03/05/2014 - 18:33

@DANIELE MILAN: mi associo.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Sab, 03/05/2014 - 18:37

@ZANELLO PIERO: Grazie per avermelo ricordato.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Sab, 03/05/2014 - 18:37

@ZANELLO PIERO: Grazie per avermelo ricordato.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Sab, 03/05/2014 - 18:37

@ZANELLO PIERO: Grazie per avermelo ricordato.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Sab, 03/05/2014 - 18:37

@ZANELLO PIERO: Grazie per avermelo ricordato.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Sab, 03/05/2014 - 18:37

@ZANELLO PIERO: Grazie per avermelo ricordato.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Sab, 03/05/2014 - 18:37

@ZANELLO PIERO: Grazie per avermelo ricordato.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Sab, 03/05/2014 - 18:37

@ZANELLO PIERO: Grazie per avermelo ricordato.

Ritratto di Fuchida

Fuchida

Sab, 03/05/2014 - 19:18

Oggi alla Fiera di Forlì è arrivata la Kyenge con auto blu con lampeggiante e 2 agenti di scorta. Questa va ancora in giro a spese dei contribuenti, sottraendo personale alla sicurezza dei cittadini!

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Sab, 03/05/2014 - 19:24

...Tutte le polemiche di questi giorni trovano origine dal fatto che, nel nostro Paese, il rispetto e l'applicazione di leggi e regolamenti, sono un optional. Per quanto concerne le manifestazioni pubbliche, ad es.,la partecipazione di manifestanti travisati e con casco, armati di armi improprie e qualche volta proprie, che incendiano, saccheggiano ecc., è divenuto una normalità e nessuna azione severa e risolutiva viene posta in essere per far rispettare il divieto con tolleranza zero. Sarebbe il caso che, nei confronti dei suddetti manifestanti, venisse autorizzato l'uso di proiettili di gomma o narcotizzanti. E' dalla eccessiva tolleranza nei confronti di questi criminali che scaturiscono atti biasimevoli da parte di qualche elemento della forza pubblica.

@ollel63

Sab, 03/05/2014 - 19:24

Nessun poliziotto faccia più la scorta di questa qua.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Sab, 03/05/2014 - 19:33

Carissimi è con vero piacere che Vi deludo su tutti i fronti, non per il fatto che sono un anticomunista di vecchia data ma, soprattutto, per il fatto che vivo la vita come se l'oggi fosse già finito; per questo dico che è meglio un male noto che un bene ancora da conoscere. Pensate soltanto un momento se questa Sig.ra andava a fare i danni in giro per il Mondo spargendo la semente così velenosa del comunismo in Paesi che hanno bisogno, invece, di solidarietà ed aiuti veri; almeno qui la teniamo sotto controllo. Io so che se avessi un cane lo curerei bene ma, siccome ce l'ho, non solo lo curo bene ma gli insegno, con la mia parola e voce, a fare ciò che voglio; magari potessi imparare anch'io qualcosa dal mio cane ma è difficile. Teniamoci la Boldrini e lisciamola dove vuole essere lisciata al resto penserà il tempo. Shalom

Aristofane etneo

Sab, 03/05/2014 - 20:59

quello che ti lascia ancor più l'amaro in bocca nel disastro generale che stiamo attraversando è l'atteggiamento e peggio le idee impopolari di questa spocchiosa che ha fatto carriera all'ONU grazie a sansedere e che pur avendo lo zero per cento di voti si ritrova Presidente della Camera grazie ai giochi delle tre carte di questa miserabile classe politica .

Totonno58

Sab, 03/05/2014 - 21:45

SANTE PAROLE, grazie Presidente...io mi vergogno del fatto che in questo Paese la tortura non sia un reato...e non si faccia salotto su quest'argomento, la colpa è dell'estrema sinistra che in Parlamento ha sempre strumentalizzato il dibattito.

angelomaria

Gio, 09/04/2015 - 12:07

O CERTO LEI C'ERA SA COME ANDARO LE COSE LA GUERRIGLIAURBANA SCASTENETA DGLI STESSI CHE DICHIARARONO DI ESSERE STATI TORTURARATI UN ESRCITO DI BLACKBLOKCWERS ARMATI DI TUTTO PUNTO LA VERGOGNA VA A CHI LI DIFENDE !!!SENZA LE NOSTRE FORZE DELL'ORDINE AVREBBERO RASO AL SUOLO GENOVA E COMUNI VICINI !!!

angelomaria

Gio, 09/04/2015 - 12:10

BOLDRINI COME AL SOLITO NO MANCA IL TUO RAZZISMO ITALICO RESTANDO IN QUELLA POLTRONA!!ZINGARI EPUTTANE PIU'ONESTI DI TE!!!