La Cancelliera über alles è la più odiata d'Europa

Per il Nobel Krugman "con le sue politiche l'Europa diventa povera". Pure lo "Spiegel" boccia la sua austerità. E su internet è un bersaglio

Christoph Schwennicke lo ha certificato giorni fa dalle colonne dello Spiegel: Angela Merkel detiene attualmente il titolo di più odiata d'Europa. La donna con la frusta del rigore, colei che impartisce ordini a destra e a manca dell'Europa, che costringe Grecia e Cipro ad adottare misure estreme e non del tutto utili, sconta una non benevolenza dei cittadini. Che per larga parte si esprimono e si sfogano sui social network. Su Facebook circolano numerose parodie di frau Angela che nulla hanno a che vedere con le foto paparazzate della Pasqua italiana trascorsa a Ischia (con epilogo polemico di privacy non rispettata). Ma la disegnano comunque in maniera non certo affettuosa: come un generale polacco, intenta a dare disposizioni. O come la reincarnazione di Adolf Hitler con tanto di baffetti diabolici e svastica bene in evidenza al braccio. Oppure nelle vesti di una nuova Wonder Woman che fagocita l'Eurozona con la scusa di difenderla.

Mitica la foto che circola in rete di due avvoltoi, partiti dal braccio della Cancelliera, che si azzuffano tra loro per chi deve beccare fino a ridurre in brandelli una bandiera greca. Un'altra parodia in chiave fumettistica la ritrae nei panni di una sirena, intenta a nuotare in un mare di euro e ad ammaliare l'Ulisse di turno, il vascello del governo greco: che, puntualmente, ha «abboccato» alla musica del memorandum. Esilarante una vignetta intitolata «Magna Grecia», con la cancelliera che indossa un abbigliamento che ricorda l'antica Grecia, con un'ampia tunica e corona di alloro, e che ringrazia il cielo per l'abbuffata (di Grecia) appena fatta.

Insomma, la Merkel è diventata una star della satira internazionale. Una sorta di caricatura vintage di un fenomeno attuale e con precisi riverberi politici non solo nel vecchio continente. Anche se la sua Cdu non pare filare con il vento in poppa verso le elezioni di settembre (il partito anti euro Alternativa per la Germania la pressa non poco nei comizi) e nonostante Forbes l'abbia definita la donna più potente al mondo, la Cancelliera deve affrontare la realtà di un gradimento che scende sempre di più e che abbraccia l'intera Eurozona. Fino a diventare parodia: ficcante, determinata e proprio per questo attendibile.

A raddoppiare la dose di fiele (indigesto) per la dama di Berlino, ci si è messo anche il premier ungherese, Urban secondo cui «Angela Merkel è come Hitler, tratta la nostra Patria come Hitler quando ci invase nel 1944». E proprio mentre l'Ungheria si trova sotto esame da parte della Commissione europea di Bruxelles sia per il suo alto debito e deficit (rischia procedure d'infrazione) sia per le ultime modifiche costituzionali. Certo, il secondo il «diplomatico» Schwennicke, è inutile prendere posizione nella disputa sul fatto che la sua austerità sia o meno la politica giusta. Perché, osserva sullo Spiegel, coloro che con fervore definiscono le mosse merkeliane come politiche di impoverimento europeo hanno ragione, come fa il premio Nobel Paul Krugman dalle colonne del New York Times. Ma forse i consulenti raccomandano esattamente questo a frau Angela.
Per fortuna a consolarci ci pensa la lectio magistralis di Ian Kershaw, lo studioso britannico vincitore del premio FriulAdria «Il romanzo della storia - secondo cui è indubbio che la politica promossa con determinazione dalla Germania - sta provocando grave scompiglio, e l'impopolarità delle politiche di austerità sta dando vita a un preoccupante deficit democratico in gran parte d'Europa». Ma esclude un ritorno a dittature nazionali. Non ci sarà, insomma, un Quarto Reich, rileva ma sicuramente c'è un'ombra di insofferenza nell'immaginario collettivo. E non è solo antipolitica tout court.
twitter@FDepalo


di Francesco De Palo

Commenti

vince50

Dom, 09/06/2013 - 15:34

Chi dice donna dice danno,sarà banale però.......

macchiapam

Dom, 09/06/2013 - 15:41

Ma no, va bene così: lei fa gli interessi del suo paese. Sta a noi fare i nostri, invece di bla-bla-bla-criticarla

syntronik

Dom, 09/06/2013 - 15:47

La kulona di ferro, è di pasta diversa da Lady du ferro, questa ha tutte le qualità negative dei tedeschi vecchio stampo, tutto mio, gli altri si arrangino, ma ora ha anche lei i nostri stessi problemi, che se li risolga.

maxaureli

Dom, 09/06/2013 - 16:02

Stronzi!! Sta facendo gli interessi della sua nazione!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 09/06/2013 - 16:07

ecco cosa succede ad essere tedeschi :-) nazisti o meno, sono sempre stronzi

indiana joe

Dom, 09/06/2013 - 16:10

I suoi problemi (e sono tanti, ma veramente tanti.....!) nessuno li conosce, quelli della Germania per intenderci, mentre lei conosce tutti i problemi degli altri e dal podio impartisce gli ordini. A quando, frau Merkel, i conti della sua Germania? Forse, finalmente, qualcuno comincia ad alzare la testa e cominciano a venire fuori gli altarini! Attenta Angioletta perchè le si rivolteranno contro tutti gli altri, armati di spillone per SGONFIARLA, cara la mia Merkel.Già il FMI le ha detto di avere esagerato con Grecia e Cipro, ma lei teutonicamente resiste. A quando la sua dipartita (politica) faru Merkel?

lupo.rex

Dom, 09/06/2013 - 16:17

Quello che la Merkel con la tipica ottusità e perfezionismo tutto tedesco non ha tenuto in considerazione è stato il fatto che essersi arricchiti a danno degli altri Paesi ora si ritorce sulla Germania: gli italiani e gli altri Paesi non comprano più prodotti tedeschi e questo finirà con il renderli partecipi della povertà che loro stessi hanno creato. Il tentativo di conquistare la Cina, con gli alti prezzi dei prodotti tedeschi, per ora non funziona. Il tentativo di conquistare il mondo che i tedeschi hanno nel loro Dna arriverà alla solita conclusione: la loro sconfitta. Per ora l'unico apporto tedesco all'Europa è averla distrutta due volte: non c'è due senza tre?

dikkesus

Dom, 09/06/2013 - 16:26

Macchiapam Infatti come credete che starebbe l'Italia ora se ci fosse stata una "culona" invece di un "cavaliere"?

marvit

Dom, 09/06/2013 - 16:27

Magari ci fosse un politico italiano che le assomigliasse un tantino. Vi sentireste di offendere chi si adoperasse solo per gli interessi italiani??

The lion

Dom, 09/06/2013 - 16:27

CHI SEMINA VENTO....RACCOGLIE TEMPESTA. BEN LE STA.

mila

Dom, 09/06/2013 - 16:37

@ maxaureli e marvit -Ma siete sicuri che faccia veramente gli interessi della Germania?

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 09/06/2013 - 16:46

"Enrico Letta ingaggi un braccio di ferro con la Merkel" (affinché in Germania i contribuenti tedeschi si accollino il peso dei debiti che hanno prodotto e seguono producendo gli intoccabili parassiti italiani in Italia). Il populismo di Berlusconi ha ammazzato il pensiero liberale e distrutto il Paese. Vile e incapace (quanto la sinistra comunista di cui blatera), di mettere un qualsiasi freno alla voragine di sprechi di denaro pubblico dello stato parassita italiano con questo invito al braccio di ferro con la Merkel é il portavoce non del rinnovamento come vorrebbe far credere ma della viltá e della conservazione del peggiore statalismo precedente la caduta 23 anni fa del muro di Berlino, perché si continui privilegiando l´osceno magna magna della casta mafiosa e parassita sopra la pelle delle fabbriche che chiudono, del lavoro che non c´é piú, del Paese ridotto sprezzantemente alla totale rovina. La casta del potere mafioso e parassita e il suo muro della oppressione sopra la pelle dei lavoratori in Italia non si devono toccare.

Silviovimangiatutti

Dom, 09/06/2013 - 16:46

Esssere i più odiati non significa certo essere i peggiori. Silvio ne è la prova più evidente.

Ritratto di pipporm

pipporm

Dom, 09/06/2013 - 16:56

Quindi dopo Berlusconi ora tocca a lei!!!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 09/06/2013 - 17:01

è solo la cameriera tedesca dei banchieri e della NATO. Da noi il cameriere eletto è Letta.

HAKWERSIDDELEY

Dom, 09/06/2013 - 17:20

"Ma siete sicuri che faccia veramente gli interessi della Germania?" .. this is the question !! forse avrà pur fatto gli interessi della Germania nel breve periodo .. ma guardando sul medio termine ( ad esempio i famosi 5 anni di durata media di un ciclo economico secondo gli economisti degli anni 80-90 ).. alla fine con una riduzione progressiva delle esportazioni ( soprattutto verso l'Europa dove va a finire il 60 % del loro export )..a chi venderanno le loro BMW e soprattutto i loro macchinari di precisione che si usano anche per produrre altri macchinari ? Visto che a cusa della sua folle intransigenza il resto d'Europa ha dovuto subire un aggravamento della situazione .. in altre parole : una crisi nella crisi ?? ....... il tutto ovviamente tralasciando l'aspetto morale . cioè un comportamento al 100 % egoistico di chi dall'Europa vuole solo vantaggi senza pagare alcun " dazio " ed infischiandosene degli altri e dei loro problemi.Ma non è deto che a settembre non ci sia un " redde rationem "...

Ritratto di wtrading

wtrading

Dom, 09/06/2013 - 17:28

@pippone (o pipporm. è la stessa cosa ). Perchè il Governo attuale segue la linea di Letta ? Non mi ero accorto, caro pippone !

guidode.zolt

Dom, 09/06/2013 - 17:31

E' riuscita a dare il massimo delle competenze acquisite nella D.D.R. ed a portarci lì, al livello della stessa! Ma quello che stupisce sono i "bischeri" europei che seguivano pedissequamente i suoi diktat... a mio avviso, in quanto a "teste fini", siam messi proprio male!

franco@Trier -DE

Dom, 09/06/2013 - 17:33

Forse all'estero sarà odiata ma amata qui in Germania se è al potere,grande Merkel la quale ci toglie delle tasse,vorreste in Italia avere una donna come la Merkel al potere.Questa è una donna con le PALLE.Indiana joe quale conti?, a me interessa che i servizi funzionino che la gente possa lavorare poi la Germania può avere tutti i debiti che vuole con le migliaia di tonnellate di oro che ha imboscato in USA , GB e in Germania, anche io vorrei avere dei debiti con un conto in oro di un centinaio di chili in qualche caveu.Poi c'e un detto:molti nemici molto onore, peccato che Berlusconi abbia solamente molti nemici senza onore per me mia idea personale.

killkoms

Dom, 09/06/2013 - 17:36

unter alles,non uber alles!

Ritratto di Gimand

Gimand

Dom, 09/06/2013 - 17:38

@Cadaques, Evidentemente il Berlusca deve avere qualche "report" che noi non abbiamo. La Merkel CREDE di fare gli interessi del suo Paese, così come lo crede la maggioranza dei tedeschi. I "poteri forti" li hanno lasciati "divertirsi" per otto anni con questa storia del "rigore" e con la balla della "solidità" teutonica. Vedrai che quando avrà vinto le elezioni a settembre, quando non servirà più per gli scopi dei "poteri forti" internazionali (cioè destabilizzare e dividere l'Europa), la molleranno e la scaricheranno, come già avevano fatto con tutti gli altri che l'hanno preceduta (e che hanno fatto anche con Berlusconi).

hansdejaco

Dom, 09/06/2013 - 18:27

Premetto che sono altoatesino e non tedesco. Per me la Merkel ha regione, anche se sbaglia nell'applicazione del rigore finanziario. Non si può spendere sempre ed all'infinito spendere più di quello che si incassa. Risparmiare e tagliare spese si può , basterebbe farlo con intelligenza e non nel modo di adesso. E poi diciamolo, in quanti sono attaccati alle mammelle dello stato a succhiare soldi senza merito? Facciamo un esame di coscienza e cambiamo, ma mi pare che nessuno abbia voglia, stanno tutti bene così .

franco@Trier -DE

Dom, 09/06/2013 - 21:00

mila, certo che fa gli interessi di noi cittadini che abitiamo in Germania il fatto di eliminare certe tasse ed i servizi che funzionano bene a differenza dei vostri, ne è una dimostrazione.

franco@Trier -DE

Lun, 10/06/2013 - 07:30

mortimermouse parlate voi che avete i comunisti al governo?

franco@Trier -DE

Lun, 10/06/2013 - 08:01

Faccio notareche la Germania dopo gli USA detiene oro più di tutti depositato in USA, GB,Francia e Germania, altro che debito di 5000 miliardi: Depositi mondiali di oro in tonn.: USA 8133,5, Germania 3391.3,Italia 2451,8,Francia 2435,4, Cina 1054,1 Svizzera 1040,1, Russia 937,8, Jiappone 765,2.

franco@Trier -DE

Lun, 10/06/2013 - 09:46

Poi non ditemi che l'Italia è un paese povero, semmai buttate fuori dal governo e dalla Italia a calci in culo i comunisti che sono la rovina della Nazione.

franco@Trier -DE

Lun, 10/06/2013 - 10:11

Hans parole sante le tue.

franco@Trier -DE

Lun, 10/06/2013 - 13:45

Killkoms dimmi la verità, però un peccatuccio lo faresti con lei si?Hans non sei tedesco però della stessa razza si,anche lo zio Adolf non era tedesco ma austriaco.

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 11/06/2013 - 08:26

Da dire a suo favore che il suo rivale comunista e decisamente peggio.In quanto allo Spiegel come giornale di parte rosso e chiaro che si comporta come la repubblichetta nostrana.

franco@Trier -DE

Mar, 11/06/2013 - 13:37

La Merkel in foto ringrazia e saluta tutti gli italiani , augurando loro buone ferie.

franco@Trier -DE

Mar, 11/06/2013 - 13:55

Marforio però a differenza dei politici italiani i tedeschi sia destra che sinistra fanno gli interessi della nazione e dei cittadini.