Caro Monti, li ha sulla coscienza

I professori sono responsabili della sorte dei nostri marò ma se ne lavano le mani. Ora si muove l'Ue ma non l'Italia

I due marò italiani prigionieri in India dal febbraio 2012

Il collega Riccardo Pelliccetti già ieri ha commentato in modo impeccabile la storia dei marò sequestrati dagli indiani e che ora rischiano (sul serio) di essere condannati a morte. A me non rimane che aggiungere qualche considerazione sulla conclamata stupidità delle nostre istituzioni, buone a nulla ma capaci di compiere impunemente qualsiasi nefandezza.
Quando spararono ad alcuni pirati (o pescatori: il loro mestiere è un'opinione), i due militari non erano in crociera, ma in servizio, cioè comandati di proteggere con le armi una nave italiana. La sparatoria non avvenne in acque indiane, bensì internazionali, dove le autorità col turbante non avevano e non hanno alcuna giurisdizione. Ciononostante, il comandante della nostra imbarcazione ubbidì a un ordine straniero illegittimo: attraccare in India e consegnare i cecchini alla polizia locale. E questa è la prima assurdità, che non ha mai avuto una spiegazione logica. Amen.

I marò, manco a dirlo, furono immediatamente fermati e sottoposti a indagini. Lo scopo era chiaro: processarli e condannarli. Perché? L'India è un Paese come tutti gli altri: quando si tratta di andare a votare, i candidati cercano di dimostrare di essere dei duri e di meritare il voto dei bischeri che si recano alle urne.
Il nostro ministero degli Esteri ne era consapevole, ma, non sapendo come gestire la grana, finse di fidarsi degli indiani. I quali fecero appunto gli indiani. Trattennero i militari e buona notte. Quando ormai tutto sembrava compromesso, gli stessi indiani si resero conto di averla fatta grossa e concessero ai marò di rientrare in patria per le feste: licenze premio. Paradossale.
Ma andiamo avanti nel racconto surreale. I soldati, a vacanza conclusa, si riconsegnarono ai loro aguzzini, perché i patti sono patti. E ricominciò il tormentone: che ne sarà di loro? Il nostro governo se ne sbatté totalmente. Non intervenne, non fece pressioni, non brigò.

Trascorse qualche tempo, e i soliti indiani del menga, verificato che gli italiani (i governanti) sono tonti, non esitarono a concedere ai marò la seconda licenza in occasione di altre feste religiose. I quali marò, pertanto, si fecero 15 giorni a casa loro, tra familiari, amici e parenti. A questo punto, l'unico ministro intelligente del nostro governo di professori (premier Mario Monti) e bidelli, Giulio Terzi di Sant'Agata, responsabile della Farnesina, fu folgorato da un'idea: tratteniamo in Italia i due soldati e che gli indiani vadano all'inferno.

La sua proposta venne accolta con entusiasmo a Palazzo Chigi, tant'è che il suddetto Monti, giulivo, si fece fotografare accanto ai militari «graziati» da Terzi per sottolineare la felice conclusione della vicenda dovuta al proprio illuminato esecutivo. Ma eravamo su Scherzi a parte. Alcuni giorni dopo, infatti, lo stesso Monti dichiarò che i marò sarebbero stati rispediti in India per essere massacrati. Però, che bella trovata! I soldati piegarono la testa (mannaggia a loro) e dissero signorsì. Roba da matti, da ubriachi, da fessi.

Non è finita. Giulio Terzi di Sant'Agata (Dio mio che cognome complicato) fu pubblicamente deplorato: come si permette questo qui di risolvere un problema? Puniamolo. Come? Costringiamolo a dimettersi dal governo. Sembrava una barzelletta, invece era la realtà. Infatti Terzi fu reintegrato nel ruolo di ambasciatore, cioè declassato: non sei degno di essere ministro. Castigato anziché premiato. Roba da chiodi.
Adesso si scopre ciò che era ovvio: i militari espulsi dall'Italia e ricacciati in India sono in procinto di essere bastonati in base a una legge che contempla la pena capitale. Ma vi rendete conto, cari lettori, di quanto siamo idioti? Prendiamo due soldati, ordiniamo loro di difendere una nostra nave, costoro eseguono il mandato e sparano in acque internazionali. Quindi dovrebbero risponderne al loro Paese. Il quale viceversa li impacchetta e li «recapita» illecitamente ai pazzi indiani (in campagna elettorale e assetati di sangue) e se ne lava le mani, dopo averli illusi che sarebbero rimasti qui da noi per venire giudicati, eventualmente, dalla magistratura italiana.
Una domanda a Monti, contro il quale non abbiamo nulla di personale: scusi, professore, perché ha combinato 'sto casino? Prima si è dichiarato d'accordo con Terzi per trattenere i marò, poi ha cambiato opinione e li ha rispediti in India. Poniamo il caso che i due povericristi siano giustiziati, lei che fa? Va in chiesa a confessarsi o si butta dal sesto piano per fare pari e patta? Ci comunichi le sue intenzioni. Noi siamo fuori dalla grazia di Dio. Vogliamo giustizia.

Commenti
Ritratto di filatelico

filatelico

Dom, 12/01/2014 - 09:31

Monti è il peggiore presidente del Consiglio di tutti i tempi, non c'è da meravigliarsi che ha fatto simili bestialità. Comunque una accusa di alto tradimento sarebbe plausibile, ma è senatore a vita( bel regalo del Komunista Giorgio )

Ritratto di sances2

sances2

Dom, 12/01/2014 - 12:21

La triste vicenda dei Marò, magistralmente sintetizzata da Feltri, insegna che la politica va fatta dai politici, precisamente da coloro che hanno i voti degli elettori per prendere decisioni e assumersene la responsabilità (politica); i professori facciano i professori e i nipoti facciano i nipoti.

Ritratto di sances2

sances2

Dom, 12/01/2014 - 14:51

La triste vicenda dei Marò, magistralmente sintetizzata da Feltri, insegna che la politica va fatta dai politici, precisamente da coloro che dal voto popolare sono investiti del compito di governare, cioè di assumere decisioni di cui poi sono chiamati a rispondere politicamente. I professori facciano i professori, i nipoti facciano i nipoti.

epesce098

Dom, 12/01/2014 - 16:20

PERCHè (il Monti) HA COMBINATO STO CASINO? Se non avesse restituito i nostri soldati agli indiani, sarebbe saltato il contratto sulla vendita dei nostri elicotteri all'India. Non riesco a vedere un altro motivo.

Renee59

Dom, 12/01/2014 - 16:41

Caro Feltri, la questione é davvero critica, gli unici che possono davvero aiutarci sono i Russi, ai quali faremmo bene a rivolgerci al più presto. Purtroppo gli europei non sanno che pesci pigliare con questo Paese incivile che è L'India (patria di Ghandi).

Ritratto di semovente

semovente

Dom, 12/01/2014 - 16:48

Direttore Feltri, Lei parla di coscienza a persone che politiche o pseudo politiche, arrapate per l'opportunità offerta dalla politica, passerebbero sul cadavere dei propri cari pur di sfruttare al massimo la grande madre vacca dispensatrice di latte Gratis et amore Dei.

Efesto

Dom, 12/01/2014 - 16:50

Purtroppo Monti e compagni di quel governo appartenevano alla classifica degli stupidi ben stigmatizzata da Carlo Maria Cipolla. Questi personaggi agiscono riuscendo a farsi male facendo contemporaneamente male agli altri. Sono imprevedibili, perchè nessuno riesce ad immaginale queste loro specifiche peculiarità. Invece esistono e purtroppo ci hanno governato e credo ci governino ancora!!

giovanni PERINCIOLO

Dom, 12/01/2014 - 16:53

Il punto che andrebbe chiarito una volta per tutte é chi ordino' al comandante di invertire la rotta e dirigersi a Cochin. Nessun comandante prende una t

bezzecca

Dom, 12/01/2014 - 16:56

L' UE si muove ? Deve essere un movimento impercettibile .

Anonimo (non verificato)

leppa

Dom, 12/01/2014 - 17:03

no comment , non capisco perchè non siano stati pubblicati i miei precedenti di ieri e ieri l'altro su argomenti simili tipo quello su Tajani , ringrazio e prego la redazione di cancellare i miei dati di registrazione

Ritratto di thunder

thunder

Dom, 12/01/2014 - 17:08

Pensare che avevano giurato fedelta alla patria....e questa e'la patria??? si di cialtroni incapaci!

Ritratto di illuso

illuso

Dom, 12/01/2014 - 17:09

Mah, sono convinto che questo angoscioso problema il Silvio lo avrebbe risolto, come? Con qualche mancetta e con un paio di telefonate a personaggi mondiali di peso.

Ritratto di cartastraccia

cartastraccia

Dom, 12/01/2014 - 17:18

Cosa c'entra Monti... mica ha sparato lui.... in ogni caso prendetela dolce, dopo una decina di anni di carcere duro, non l'albergo di lusso dove sono adesso, state tranquilli che ce li rimandano indietro a scontare il residuo di pena a casa...

Roberto.C.

Dom, 12/01/2014 - 17:19

C'è anche da dire che, per la vacanza dei marò, l'ambasciatore era divenuto ostaggio. Ma forse in questo caso la diplomazia internazionale si sarebbe mossa. Ho detto forse! In ogni caso 2 x 1 sarebbe stato un affare!!!

cicero08

Dom, 12/01/2014 - 17:20

c'è un'altra vicenda meno tragica ma altra ettanto difficile da digerire per l'onore italico: quella di Battisti. Chi sono i colpevoli per una fuga che ci ha mortificato tutti?

Ritratto di giordano

giordano

Dom, 12/01/2014 - 17:22

monti e' un lurido verme, ma noi italiani siamo proprio un popolo di merda, dal momento che non facciamo nulla per toglierci questi mentecatti dai coglioni

ilbarzo

Dom, 12/01/2014 - 17:23

Monti li ha sulla coscienza,ma se ne frega altamente.Se i due maro',venissero condannati,spero che la stessa fine sia riservata al farabutto di turno,cioe' Monti.Poi in fondo quest'uomo ha fatto solo danni.

Raoul Pontalti

Dom, 12/01/2014 - 17:36

Vittorio racconti da par Tuo e a modo Tuo una vicenda ormai trita, solo consentimi una delle osservazioni che pur potrebbero farsi: non ci fu alcun ordine straniero bensì invito (fraudolento come si lesse allora: venite a riconoscere i pirati) e l'ordine, se tale fu, lo diede l'armatore da Napoli al comandante della Enrica Lexie dopo mezz'ora di conversazione telefonica. Post scriptum: ma Tu le elezioni le chiami feste religiose?

Anonimo (non verificato)

Palmer

Dom, 12/01/2014 - 17:49

Tranquilli, non ammazzeranno nessuno. I furbi turbantemuniti lo fanno apposta, sanno bene come sono i nostri politici cialtroni e cagasotto: tra il dire e il giustiziare ci sono tante bustarelle da ritirare.

Ritratto di robertoguli

Anonimo (non verificato)

Ritratto di wilegio

wilegio

Dom, 12/01/2014 - 17:51

Io mi meraviglio solo dei voti che ha preso alle ultime elezioni la sua formazione politica. Ci vuole una bella faccia di bronzo per presentarsi ancora davanti agli Italiani!

Cacciari_forpre...

Dom, 12/01/2014 - 17:57

Vediamo un po di ricordare...Monti.? Ma non sarà lo stesso Monti..quello che Berlusconi ha: voluto - sostenuto - staccato la spina - elogiato - offerto il suo partito azienda e...poi al suo rifiuto, per giochini elettorali, lo ha denigrato e incolpato di tutte le disgrazie di questo paese..??? Ha già è lui! E allora andiamo con il becchime..e i soliti polli..abboccano..sic!!

Ritratto di curbin

curbin

Dom, 12/01/2014 - 18:02

ATTENZIONE: Se si muove l'Europa è una cosa veramente paurosa! Immaginate Monti, la Merkel, Hollande che dicono: Allora!! Dove sono i Marò?? Sai che cappero gliene frega agli ucraini dei marò? E ai greci? E agli olandesi? La rivoluzione è sulla canna del fucile (Mao Tze Tung)

Cacciari_forpre...

Dom, 12/01/2014 - 18:04

Solo un infame giornalaio può lanciare simili vituperi! Addossare a Monti le colpe solo per aver avuto la correttezza di rispettare la "parola data" è ignobile e meschino! Lo so che per molti, compreso chi lo accusa, questi comportamenti sono da "imbecilli" ma tanto si sa che la dignità non abita da queste parti!!

Cacciari_forpre...

Dom, 12/01/2014 - 18:08

Certo che a leggere certi commenti non si sa se ridere o piangere! Ci si meraviglia dei voti dati a Monti e non altrettanto di quelli dati - solo sulla fiducia perché ne ha combinate più di bertoldo - a un pregiudicato condannato per truffa allo stato e cacciato dal senato!!

Edda Buti

Dom, 12/01/2014 - 18:08

Un presidente della repubblica che se ne lava le mani, unitamente a tutto il suo entourage (vari altri presidenti), è la vergogna della nostra povera nazione.

Americo

Dom, 12/01/2014 - 18:22

Diciamo la sporca veritá: I Maró sono stati sacrificati nel'interesse della progettata relazione commerciale di Finmeccanica con il governo indiano. Disgraziatamente per il paese questa relazione é saltata in aria per un'accusa di corruzzione. Monti dovrebbe nascondersi e non mostrare piú la sua faccia in pubblico, é il campione delle tristi figuracce.

enzo1944

Dom, 12/01/2014 - 18:41

....monti,vai a mungere le formiche al tuo paese!.....hai reso povera tutta l'Italia,per favorire le tua Amiche Banche,per cui lavori da sempre!....e da gran massone qual sei.,come il tuo sponsor napoletano,dell'Italia e degli Italiani,te ne sei sempre fottuto!......altro che aspirare a fare il Presidente della Repubblica!...Buffone!!

giovannibid

Dom, 12/01/2014 - 18:55

questi vigliacchi che risiedono in un parlamento di CIALTRONI dovrebbero essere loro i condannati non due SOLDATI che hanno eseguito degli ordini e poi "COME SEMPRE" sono stati abbandonati VIGLIACCHI VIGLIACCHI VIGLIACCHI MALEDETTI PER SEMPRE politicanti di mer....da|||||||||||||||||||

acquario13

Dom, 12/01/2014 - 19:02

Monti è un incapace e lo ha dimostrato ampiamente. Quello che da più fastidio è che quel mafioso di Napoletano lo ha fatto pure senatore a vita e dobbiamo pagarlo fino a quando non creperà. Grazie Presidente ne sentivamo proprio il bisogno. Bastardi entrambi!

il gatto nero

Dom, 12/01/2014 - 19:09

Mi viene da chiedere : se questo affronto da parte dell'India all'Italia, fosse stato fatto ad Israele, pensate che gli Israeliani sarebbero stati a guardare ? Al nostro posto avrebbero mandato in India una spedizione a riprendersi i loro connazionali.!! C'è da scommetterci. E sarebbero stati cazzi dell'India. Del resto l'hanno fatto già in passato. Ma noi abbiamo i governanti che ci meritiamo perchè siamo degli emeriti idioti a votare questi comunisti e post comunisti. Adesso si parla di rimpasto, e che nomi si fanno ? Epifani e Tabacci. Ma si possono tollerare ancora degli imbelli cosi?

steacanessa

Dom, 12/01/2014 - 19:18

cartastraccia : Nomen omen

Renee59

Dom, 12/01/2014 - 19:21

Caro Primo ministro Letta, perché non inizi a muoverti con il tuo amico Hollland pregandolo di non vendere più elicotteri ad un paese che se ne frega dei diritti umani e delle leggi internazionali?

Mario-64

Dom, 12/01/2014 - 19:29

Feltri ,provo a risponderle io sull'ultima domanda. Il professorino della Bocconi ,dopo aver detto che i maro' rimanevano in Italia ha probabilmente ricevuto qualche centinaio di telefonate da imprenditori preoccupati per i loro investimenti in India ,investimenti che dovrebbero raggiungere la ragguardevole cifra di 8 miliardi di euro. Essendo il Monti molto piu' incline all'economia che all'amor patrio , in men che non si dica faceva una retromarcia da far impallidire Badoglio. Secondo me e' andata cosi' . P.s. l'India non e' proprio un paese come gli altri ,e' un paese del terzo mondo dove ignoranza corruzione e fanatismo la fanno da padroni. Noi nel caso del Cermis i patti li rispettammo..

Anonimo (non verificato)

cicero08

Dom, 12/01/2014 - 19:38

X Americo: lei vuol dire che l'ex ministro Terzi, di precisa matrice politica, e ora con carica di rilievo in Finmeccanicam ha svolto un ruolo importante nella vicenda come da lei ricostruita?

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 12/01/2014 - 19:44

MONTI E' UN CAGASOTTO, NON HA LE PALLE PER CERTE COSE E NATURALMENTE SE NE FREGA, TANTO LUI E' STATO NOMINATO SENATORE A VITA DA UNO PEGGIO DI LUI. IL PREMIO RICEVUTO PER AVER MANDATO IN INDIA I DUE NOSTRI EROI. PIU' LE COMBINANO GROSSE E PIU' VENGONO PREMIATI, QUESTA E' L'ITALIA OGGI UN PAESE SCHIFOSO CON GENTE SCHIFOSA CHE CI GOVERNA, SENZA PALLE E SENZA DIGNITA', E NON PROVANO UN MINIMO DI VERGOGNA, ANZI.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Dom, 12/01/2014 - 20:34

Giammai non volesse Dio che venissero giustiziati, nel qual caso spero proprio che il caro Monti si butti dal sesto piano, almeno avrebbe fatto qualcosa di buono per l'Italia!

mk1

Dom, 12/01/2014 - 21:23

Ma , a ' sto punto , ci vuole tanto a infilarli di notte dentro un mezzo qualunque e portarli via ? ....magari non subito in Italia , ....poi con calma , da indiani , si discute

mk1

Dom, 12/01/2014 - 21:28

Dovesse finire male , è come se il cappio al collo glie l' avesse messo Monti

killkoms

Dom, 12/01/2014 - 21:33

il professore dei miei coyotes che avrebbe aumentato il prestigio internazionale del nostro paese!

giosafat

Dom, 12/01/2014 - 21:53

La soluzione è semplice e a portata di mano: scambiamo l'inutile Cartastraccia con i marò. Magari laggiù sono anche ben disposti a sorbirsi le sue stron_baz_zate!

scric

Dom, 12/01/2014 - 22:21

Monti il peggior presidente del consiglio, idem il suo governo, Dott. Feltri con lei tutta vita. Napolitano, Bonino VERGOGNATEVI

giovanni PERINCIOLO

Dom, 12/01/2014 - 22:30

Il punto che andrebbe chiarito una volta per tutte é sapere chi ordino’ al comandante di invertire la rotta e dirigersi a Cochin. Nessun comandante prende una tale decisione se non con dietro ordine dell’armatore e questo sembra proprio il caso dal momento che la nave era noleggiata a operatori indiani. Quindi detto armatore dovrebbe buttarsi anche lui dalla finestra e fare compagnia a Monti. Nel caso poi, benché improbabile, che l’armatore si fosse messo in contatto con qualche autorità italiana e che la decisione appartenga a tale autorità i lanci dalla finestra dovrebbero esserte multipli con successivo sconto per funerali in comitiva !

Ritratto di Orientale

Orientale

Dom, 12/01/2014 - 22:33

Eccoli i vostri eroi.

Ritratto di Orientale

Orientale

Dom, 12/01/2014 - 22:37

A Vitto', ma lo vedi il livello dei lettori cresciuti alla tua scuola?

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 12/01/2014 - 23:37

napuletano, monti, letta, bonino, alfano, ecc ecc fanno parte di una categoria di spallati calabraghe creata con l'ingegneria "genetica" da un accrocco di cattopensiero e sinistroputtano dal dopoguerra con l'intento di rendere inoffensivo il nostro paese dopo il ventennio Mussoliniano.

Ritratto di marione1944

marione1944

Dom, 12/01/2014 - 23:43

epesce098: perchè invece facendo così il contratto ... è saltato!!!

Ritratto di marforio

marforio

Dom, 12/01/2014 - 23:43

Quando non si hanno le palle , non si pubblica niente che vadi a cozzare contro la feccia comunista.A MENO che di debba difendere il cavaliere.Vero Feltri.

Ritratto di marione1944

marione1944

Dom, 12/01/2014 - 23:46

cartastraccia: già una volta le ho detto cosa deve fare col suo nickname, pulirsi il ... la bocca.

lamwolf

Dom, 12/01/2014 - 23:46

Quel governo e oltre 900 inutili e inconcludenti che non sanno combinare nulla e sono solo bravi a incrementare i conti correnti. Vergognatevi e dimettetevi incapaci.

claudio63

Dom, 12/01/2014 - 23:54

@ CARTASTRACCIA: LEI MI SEMBRA UN INDIVIDUO ARROGANTE E SACCENTE. IN OGNI CASO, COMUNQUE SIANO ANDATE LE COSE LA NAVE E' TERRITORIO ITALIANO ED I MARO ANDAVANO GIUDICATI DALLA MAGISTRATURA ITALIANA . RIMANE DA CAPIRE PERCHE IL COMANDANTE DELLA NAVE HA FATTO RITORNO AL PORTO DI PARTENZA E PERCHE NON E' MAI STATO INTERROGATO IN PROPOSITO. I DUE MARO HANNO AVUTO UNA GROSSA OCCASIONE PER MANCARE ALLA PAROLA DATA E SOLO L'IMBECILLITA' INCAPACE DEI NOSTRI GOVERNANTI, CHE PER ALTRO LA RAPPRESENTANO BENISSIMO, HANNO COMBINATO QUESTO AFFARE. FELTRI HA MESSO MOLTO IN CHIARO COME STANNO LE COSE E LE DOMANDE A CUI CERTI COSIDDETTI " ONOREVOLI" DOVREBBERO RISPONDERE. E QUANTO SOPRA A PRESCINDERE DA CHE PARTE STARE SE A DX O SX. E , PER FAVORE, METTA IN CHIARO IL SUO NOME, SEMPRE CHE NE ABBIA IL CORAGGIO. CON STANCHEZZA, CLAUDIO CARUGATI, HOUSTON, TEXAS.

Ritratto di marione1944

marione1944

Lun, 13/01/2014 - 00:00

Signori dei post, ma adesso c'è la Bonino, lei si che farà qualcosa, ma solo se le viene in tasca qualcosa. Ricordate i generi alimentari alla guerra del Kosovo? Dove sono finiti? Tutti in Kosovo, ma in vendita al miglior offerente o al miglior ladro, come preferite. Lei si vanta di fare e strafare ma nella realtà non fa nulla. Oddio, per la signora moglie di un dissidente dell'est si è data da fare, si è fatta fotografare con la signora in questione e con la figlioletta di questa. Pensa e datti da fare per i nostri due Marò. Ma in fretta. Buffona tu e Monti.

flashmen

Lun, 13/01/2014 - 00:05

Oggi lo Bonino, riferendosi alla Siria ha detto (parola più-parola meno) "Chi causa 130.000 morti fra la sua gente, non è degno di stare al governo". Proviamo a parafrasare "Chi causa coscientemente la morte di due militari dell'esercito non è degno di stare al governo"

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 13/01/2014 - 00:33

Il cinismo di quel corvaccio bocconiano lo ha dimostrato pretendendo la carica di senatore a vita. Non contento di gabbarci i soldi finché vive, si è buttato in politica nella stolta illusione di sostituirsi a Berlusconi. HA FALLITO IN TUTTO. DOPO AVERCI CARICATI DI TASSE CI HA REGALATO ANCHE LA VIGLIACCATA AI NOSTRI MARO'. Questo non è un politico ma un immorale bandito.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 13/01/2014 - 00:38

Questo corvo del malaugurio è la peggior disgrazia che poteva capitare al nostro paese. QUESTI SONO I PERSONAGGI SOSTENUTI DALLA SINISTRA. Gente amorale che bada solo a se stessa e che se ne frega del nostro paese.

Ritratto di ludaucr

ludaucr

Lun, 13/01/2014 - 01:08

Mi associo a quanto dice LEPPA. Vedo pubblicati certi commenti ignobili, offensivi sia per i Marò, che le Forze Armate tutte, sia per chi osa difendere i nostri Soldati. Faccio quasi festa, quando vedo pubblicati i miei ! Basta, non voglio più stare in compagnia di certi rinnegati e antiitaliani. Cancellate i miei dati di registrazione. Grazie !

Ritratto di Mike0

Mike0

Lun, 13/01/2014 - 01:44

Poi diciamo che la giustizia è lenta in Italia! (E' vero in effetti). Ma in India come è? Oltre che lenta mi pare alquanto da incompetenti! Una volta in mano i presunti "sparatori" con le loro armi e la carcassa forata e con i proiettili nello scafo che ci vuole (con le recenti tecnologie) per vedere se quei proiettili sono stati sparati da quelle armi? Su questo nulla si è sentito!!! E la citata nave dello stesso colore presente nelle stesse acque e poi sparita senza alcun accertamento sul momento e nessuna indagine dopo? Che ne è? Poi chi dice che i pescatori non stessero trasportando minacciati o d'accordo dei pirati? Siamo sicuri che non siano pirati pure loro? Che indagini sono state fatte in tal senso? Mi pare che gli incompetenti e violenti indiani vogliano solo giustizia sommaria per far tacere la loro opinione pubblica. MA NOI NON POSSIAMO TACERE! Mandiamogli una flotta di avvocati, investigatori scientifici e politici! Facciamoci sentire! Se una parte politica è incompetente pure da noi, non possiamo passare per un paese di incompetenti. Vorrei vedere se fosse stato Ministro degli Esteri Silvio, come prospettato inizialmente, in questo governo, se i marò fossero ancora là!!!

ArturoRollo

Lun, 13/01/2014 - 05:39

Dall' Estero. Riponiamo tutta la nostra fiducia nelle Forze Armate d' ITALIA. Altresi auspichiamo - ed aspettiamo - seguiti di competenza delle Stesse (Forze Armate Italiane)nella vicenda in parola ed ANCHE nella Cosa Italiana.Solo nell' esecuzione di detti Esercizi si potra' ridare all' ITALIA credibilita'e forza.

Ritratto di thunder

thunder

Lun, 13/01/2014 - 05:46

cartastraccia,tu perdi sempre l'occasione per stare zitto. Vai a lavorare che cosi evitiamo di vedere i tuoi commenti senza senso.

vince50_19

Lun, 13/01/2014 - 06:25

Oramai e da tempo è chiaro a tutti, perfino al comunista rivoluzionario ingroiano e partigiano dei nostri tempi Luigipiso, che la sorte dei nostri marò è legata alle pressione esercitate da potentati economici che hanno forti interessi in India. A costoro non gliene frega un beato cazzo della vita di quei due ragazzi perchè, privi come sono qualsiasi scrupolo, il dio denaro li ossessiona fin dalla nascita. A loro, questi escrementi umani che valutano la vita (naturalmente degli altri) pari allo zero, più o meno, va tutto il mio più profondo disprezzo e un "affettuoso" augurio di qualche malattia inguaribile.

edo1969

Lun, 13/01/2014 - 06:47

Feltri ancora una volta mi ricredo su di lei, che spesso ho criticato aspramente. Articolo lucidissimo, pervaso di amara (purtroppo) ironia. Che mette in luce quanto l'Italia sia un Paese di burattini. E il professorino Monti che ancora sevizia in Parlamento, il peggior premier della nostra pur malandata storia. Ora siamo ridotti a sperare solo in una grazia dell'India, e che i due maro' possano infine almeno essere giudicati imparzialmente e obiettivamente. Che infatti il "governicchio" di palledilatta Letta possa a posteriori farsi sentire con gli indiani è una speranza vana. Speriamo in bene.

electric

Lun, 13/01/2014 - 07:00

Purtroppo per i maro' al governo ci sono stati quelle nullità di Monti e di Letta.

bruna.amorosi

Lun, 13/01/2014 - 07:35

cacciari __forpre.certo che tu sei una bella persona pur di dare addosso a BERLUSCONI apri bocca e gli dai fiato . Dunque che BERLUSCONI ha frodato si deve dimostrare (ancora non si sa chi siano Tizio Caio e Sempronio .)invece è certo che questo governo non lo ha votato nessuno ma messo li solo dal il FASCISTA NAPOLITANO .ed inoltre ci sono persone messe li da un ASSASSINO di nome GRILLO che quello si invece di fare il moralizzatore dovrebbe stare in galera così come quei cristiani che sono sottoterra per COLPA SUA .ma si sa per i kompagni i soldi sono soldi e come si vivrebbe senza ? se poi vi danno una mano i magistrati (vedi l'AQIULA ) allora è tutto più facile per campare per voi no????.

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Lun, 13/01/2014 - 07:57

Se dovessero giustiziare i marò, con tutto il cuore, ma proprio con tutto il cuore tifo per il "pari e patta" suggerito da Vittorio Feltri.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Lun, 13/01/2014 - 08:05

Certo certo la solidarietà che (quasi)tutti esprimono e la parallela condanna dei ns. politicanti è doverosa e comprensibile. Ma poiché non si vive di solidarietà e fanfare al seguito, mi chiedo perché non si ingabbiano tutti quegli “indiani” che non sono in regola col permesso di soggiorno o trafficano illegalmente nelle ns. città? Poi con un’ operazione “alla Israeliana” si scambiano qualche centinaio di reclusi nelle patrie galere italiche con i nostri 2 marò? Tanto più che oramai l’affare ELICOTTERI Agusta è definitivamente sfumato per cui non sussiste nemmeno l’alibi governativa del FARE NULLA per paura di ritorsioni. Oltretutto ci liberiamo di un bel pacco di questi adoratori delle caste sociali con buona pace di quanti sono per l’ ormai proverbiale immobilismo italico.

thepaul

Lun, 13/01/2014 - 08:07

@gattonero: ti sei accorto che al governo ci sono anche quelli di cdx? Ti ricordi che Monti l'ha sostenuto berlusconi? Vivi in Italia o sulla Luna? Possibile che la propaganda ti abbia obnubilato il cervello a tal punto che vedi comunisti dovunque? Scommetto che tu sei uno di quelli che voterà ancora per berlusconi, nonostante i suoi fallimenti epocali, oppure per Monti la sanguisuga, oppure per Renzie...insomma, sei il classico italiano medio...