La Cassazione conferma: due anni di interdizione a Berlusconi

La Cassazione conferma l'interdizione dai pubblici uffici: per due anni Berlusconi non potrà candidarsi né votare. La pena accessoria è ora immediatamente esecutiva. Adesso il Cav si giocherà la carta del ricorso alla Corte europea di Strasburgo

Tutto come previsto. La Cassazione scrive l'ennesimo capitolo di una persecuzione giudiziaria che non ha fine. Dopo una camera di consiglio di oltre sei ore, la terza sezione penale della Suprema Corte ha confermato definitivamente la pena accessoria dell’interdizione dai pubblici uffici per due anni nei confronti di Silvio Berlusconi nel processo Mediaset. L’ex premier era già stato condannato con sentenza irrevocabile per frode fiscale alla pena principale di quattro anni di reclusione, tre dei quali sono coperti da indulto. Adesso il Cavaliere si giocherà la carta del ricorso alla Corte europea di Strasburgo.

La Suprema Corte ha rigettato il ricorso presentato dalla difesa di Berlusconi contro la sentenza della corte d’appello di Milano che il 19 ottobre fissò a due anni il periodo di interdizione. I giudici di piazza Cavour hanno dichiarato irrilevanti le questioni di legittimità costituzionale sollevate dagli avvocati Coppi e Ghedini. I due anni di interdizione sono la pena accessoria collegata alla condanna, divenuta definitiva il primo agosto scorso, a quattro anni di reclusione per frode fiscale comminata al leader di Forza Italia nell’ambito del processo Mediaset. "Avremmo ritenuto quantomeno necessario un approfondimento presso la Corte europea di Strasburgo", ha commentato Ghedini prendendo atto "con grande amarezza" della decisione della La Cassazione, confermando la condanna, lo scorso agosto aveva annullato con rinvio la prima sentenza di appello limitatamente al periodo di interdizione che i giudici del merito avevano inizialmente fissato a cinque anni. Nelle motivazioni la Cassazione aveva spiegato che il periodo di cinque anni era risultato da un calcolo errato, per cui aveva ordinato ai magistrati milanesi di ripronunciarsi sulla pena accessoria.

Commenti
Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Mar, 18/03/2014 - 22:07

Nulla di nuovo sotto il sole!!!!!!!!

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Mar, 18/03/2014 - 22:12

Contro i giudici mafiosi e corrotti il voto alle europee a Forza Italia a sostegno del mitico Silvio sarà garantito!!

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Mar, 18/03/2014 - 22:15

Ogni sentenza dei giudici mafiosi e sovversivi conferma la necessità di una riforma radicale della giustizia..solo gli utili idioti sinistri pensano di far fuori Silvio con metodi staliniani votare per Silvio contro i giudici mafiosi è un dovere!!!

Raoul Pontalti

Mar, 18/03/2014 - 22:25

Come volevasi dimostrare. La Cassazione non poteva fare a meno di confermare la pena accessoria a questo punto (la legge la prevede nel caso da uno a tre anni), posto che il codice penale prevede l'interdizione dai pubblici uffici tassativamente nei casi condanne alla reclusione non inferiore a tre anni. Non si può qui invocare presunte retroattività delle norme: l'interdizione dai pubblici uffici è contemplata sin dall'origine nel tuttora vigente codice Rocco che entrò in vigore prima della nascita di Silvio (ed escludiamo quindi che si tratti di norma coniata apposta per lui). Fine delle bugie. Silvio non gode nemmeno del diritto elettorale attivo, non può neppure votare, essendo privo (a giorni come conseguenza immediata della sentenza, occorrendo solo il tempo materiale della cancellazione dalle liste elettorali ad opera dell'ufficiale elettorale del suo comune di residenza) del requisito dell'iscrizione alle liste elettorali. Anche nell'ipotesi più benigna (interdizione ridotta al minimo di legge, ossia per un anno) la candidatura alle elezioni europee sarebbe stata impossibile. E allora, tenuto conto che se non Silvio medesimo (che pure è laureato in legge) almeno i suoi legali conoscevano benissimo i termini della questione, perché la sceneggiata della candidatura alle elezioni europee e la raccolta delle firme a sostegno? Volgare forma di campagna elettorale? Sarebbe davvero una cosa squallida. P.S. Per effetto della confermata interdizione dai pubblici uffici Silvio sarebbe decaduto senza storie dalla carica di senatore: perché i suoi avversari in Parlamento insistettero con l'applicazione di una legge di dubbia (non per me peraltro) costituzionalità come la legge Severino quando sarebbe appunto bastato attendere la tagliola prevista da una norma con collaudo ultrasettantennale?

Ritratto di ashton68

ashton68

Mar, 18/03/2014 - 22:27

Questi politicanti con la toga abbiano almeno la coerenza di togliere il simbolo della Repubblica e mettere la stella a cinque punte in calce alla loro sentenza vergognosa.

palllino.

Mar, 18/03/2014 - 22:29

Qualcuno aveva dei dubbi? Che non sia il caso di risparmiare i soldi dati agli avvocati? Tanto ormai e' condannato a prescindere...

Anonimo (non verificato)

QuidsIn

Mar, 18/03/2014 - 22:30

Nel 2013 le Caste parassitarie hanno prevalso sulle Classi produttive della società italiana che il Cavaliere Berlusconi storicamente difende e le sinistre hanno messo a segno il suo omicidio politico raccogliendo i frutti del putrido operato di Magistratura Democratica. La Democrazia è ormai defunta!

luciablini

Mar, 18/03/2014 - 22:35

Raoul Pontalti... hai scritto tanto ma tutto senza senso..non sprecare la tastiera con inutilità....prenditi una cammomilla e vai a letto riposati domani è un altro giorno a proposito amico caro..sto facendo petizione per festa nazionale del 1 agosto.. del 18 marzo in attesa di altre che fai firmi amicone caro

ROBERTSPIERRE

Mar, 18/03/2014 - 22:36

invito i solerti cancellieri che si occuperanno dell'esecuzione della condanna a trasmettere nel più bree tempo possibile la copia o l'estratto della sentenza al Comune di residenza del cavaliere per l'esclusione dall'elettorato attivo e passivo. Se non vi pagano gli straordinari fatecelo sapere che faremo una colletta. Analogamente gli stessi cancellieri di sbrighino ad aggiornare il casellario giudizialee prima possibile. C'è molto arretrato, è vero, ma nessuna norma prevede che debba essere seguito un ordine cronologico: il cavaliere va servito subito.

ROBERTSPIERRE

Mar, 18/03/2014 - 22:39

al cavaliere sarà vietato votare e ad essere candidato nelle elezioni di qualsiasi genere, ma non gli è vietato certamente esprimere opinioni o fare politica. Gradirei conoscere il suo giudizio sui fatti di CRIMEA e se ritiene che Putin si sia correttamente comportato o se chiede una sanzione di tipo internazionale nei suoi confronti. Sinora non ha detto una parola su questo grave fatto internazionale.

mar75

Mar, 18/03/2014 - 22:56

Mi raccomando, preparate una camomilla per Bruna Amorosi... :)

Ritratto di ashton68

ashton68

Mar, 18/03/2014 - 23:12

Per cortesia, non chiamateli magistrati.

Alessio2012

Mar, 18/03/2014 - 23:14

La cosa incredibile è che la maggior parte della gente dice: "è vero... ma io ho già i miei problemi... chi se ne frega!" Pensate voi se avessero ragionato nello stesso modo quelli che hanno liberato gli ebrei dai campi di concentramento. "Eh, sì... sono stati deportati... però tanto sono ricchi... quindi che m'importa!"

Carlo.Sartore

Mar, 18/03/2014 - 23:15

Buonasera, raramente passo da queste parti... Ogni volta mi chiedo se i commenti li scrive la redazione o sono veri... Chissà che farete quando morirà, Perché, giudici mafiosi o meno, tutti dobbiamo morire. O vuoi vedere che alla sua morte verranno incolpati i giudici mafiosi. Buonanotte a tutti.

james baker

Mar, 18/03/2014 - 23:18

Ho terminato di fare una cosa che avevo in mente da diverso tempo : ho strappato la mia tessera elettorale e gettato i pezzettini al cesso. Mi sono raccolto e concentrato per ascoltare lo scroscio dell'acqua venuta giù dallo sciacquone : E' STATA UN CASCATA DI LIBERAZIONE E DI PULIZIA. Sursum corda, amici miei. - james baker-.

Raoul Pontalti

Mar, 18/03/2014 - 23:19

ROBERTSPERRE stai tranquillo (non sereno...) che Silvio è di sicuro cancellato dalle liste elettorali a giorni(se già non risulta cancellato, posto che per una condanna come la sua dall'esecutività della pena principale discendeva ipso iure l'interdizione dai pubblici uffici,eventualmente per un solo anno, tra l'altro non ancora decorso)posto che la notifica da parte degli uffici giudiziari non è necessaria perché l'ufficiale elettorale proceda a' sensi di legge, bastando che il medesimo ufficiale abbia, per qualsiasi via, nozione certa della esecutività della interdizione dai pubblici uffici. Stai pur certo che all'occorrenza all'ufficiale elettorale daranno la sveglia molti cittadini del comune di residenza di Silvio ricordandogli quell'incombenza particolare della cancellazione. Ad abundantiam: anche nella singolare ipotesi della mancata cancellazione dalle liste elettorali oppure nella meno peregrina ipotesi del rilascio nei giorni scorsi di un certificato di iscrizione alle liste elettorali a Silvio, gli Uffici centrali elettorali che vagliano le liste e le candidature provvederanno a ricusare la candidatura di Silvio per certificazione inefficace, divertendosi a sommare anche la invalidità della accettazione della candidatura per effetto della legge Severino (con eventuale trasmissione degli atti alla Procura della Repubblica nel caso di falsa dichiarazione di non essere incorso Silvio nelle condanne penali contemplate dalla legge Severino).

Carlo.Sartore

Mar, 18/03/2014 - 23:22

Commentando il titolo... Mi pare giusto che qualcuno voglia fuori questo signore dalla politica. È un essere indegno. Riconosciuto universalmente indegno. Oltre ad essersi coperto di ridicolo come nessuno mai!

Ritratto di ivo.montale

ivo.montale

Mar, 18/03/2014 - 23:24

Ma lasciatelo stare, è vecchio e ( da certe scelte che fa)anche un po' rincitrullito. Lasciatelo in pace, fategli godere i domiciliari e intanto pensiamo a ricostruire sulle macerie che ci ha lasciato.

Raoul Pontalti

Mar, 18/03/2014 - 23:32

lucia blini io non ho donne per amico, eventualmente per amante, non bevo camomilla bensì grappa o vodka o whiskey per rilassarmi la sera e non festeggio date infauste. Come la mettiamo? E sulle cose mie senza senso: e Tu dichiari amicone e amico caro chi scrive appunto cose prive di senso? Sei più scema di me? Orpo...

luciablini

Mar, 18/03/2014 - 23:35

cavolo non può nemmeno votare...sallustri hai un voto in meno...dai fate presentare la santanchè non fa niente che ha il compagno condannato ma riuscirà come riuscirete voi sudditi del il giornale a raccogliere le firme ahhahaah sallustri su con la vita si rifarà al milioner questa estate ...

gardim

Mar, 18/03/2014 - 23:48

ma basta, non se ne può più..

Vujadin Boskov

Mar, 18/03/2014 - 23:48

Povera destra italiana che pena: un puttaniere evasore, che definiva un mafioso "eroe", è il leader più carismatico che riesce ad esprimere.

Paul Vara

Mar, 18/03/2014 - 23:49

Viva la Giustizia ! Altro che persecuzione senza fine, il pregiudicato si fa passare per martire per continuare a delinquere impunito. In Italia c'è ancora gente onesta che continua a sperare in un futuro libero da individui come Berlusconi (e tutti gli altri criminali di destra e di sinistra)!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 18/03/2014 - 23:52

E con questa spero si possa mettere la parola "fine" ad una farsa tragicomica durata fin troppo. Ogni ulteriore iniziativa volta a prolungare questa commedia avrà come unico scopo quello di creare del fumo nel tentativo di nascondere le pesanti responsabilità di un personaggio che, giorno dopo giorno, si avvia sul viale del tramonto come è naturale che sia.

pesciazzone

Mar, 18/03/2014 - 23:55

DURA LEX, SED LEX A casa!!!!!!!!!!!!!

Walternativo

Mer, 19/03/2014 - 00:07

Questi magistrati pretendono che un condannato sia interdetto dai pubblici uffici! questi magistrati si credono al di sopra delle leggi! tipico del comunismo!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mer, 19/03/2014 - 00:08

Quando ha truffato lo stato non sapeva che avrebbe tradito tutti suoi fans? Qualsiasi italiano che credeva in lui no vrebbe voluto che infrangesse la legge, ma lui lo ha fatto.

luciablini

Mer, 19/03/2014 - 00:10

tutti i condannati alle europee firmate tutti ...io inizio da regina colei a prendere firme su chi vota alè

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mer, 19/03/2014 - 00:14

CVD (come volevasi dimostrare) il teorema delle sinistre ha avuto il sopravvento sull'uomo ma non sulle sue idee tanto che le stanno scopiazzando,a mio giudizio, male pur di restare in piedi mettendo sulla piazza un buon veditore, ma si sa che prima o poi le patacche vengono a galla e putroppo non galleggeranno sull'acqua ma sulla mer...!

diego_piego

Mer, 19/03/2014 - 00:18

@palllino. Non può risparmiare con gli avvocati. Sono incompetenti, ormai lo sappiamo benissimo. Si inventano strategie che fanno solo perdere tempo. Ma non può più liberarsene. Sanno troppe cose, e se non li paga più, cominciano a vuotare il sacco.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 19/03/2014 - 00:20

La prevaricazione della giustizia, delle istituzioni e dei diritti sanciti dalla costituzione è l'infamia antidemocratica che sta vivendo il nostro paese. INCRIMINIAMO PER ALTO TRADIMENTO QUESTI INDIVIDUI TOGATI CHE DA SERVITORI DELLO STATO SONO DIVENTATI SERVITORI DEL PARTITO DEMOCRATICO.

luciablini

Mer, 19/03/2014 - 00:39

porca miseria ma davvero vogliono eliminare un condannato dalla vita politica è come faccio io a presentarmi .....

Ritratto di dante57

dante57

Mer, 19/03/2014 - 00:44

Ormai siamo una colonia della Germania l'unico che si opponeva a questo strapotere è stato fatto fuori politicamente e giuridicamente , una condanna politica che farebbe vergognare perfino il più feroce dittatore ,ma qui gioiscono .....

michaelsanthers

Mer, 19/03/2014 - 01:01

è come se una gallina facesse ricorso al tentato spennaggio alla volpe,se è stata proprio l'europa a estrometterlo attraverso re trombone di borbonia per mettere al suo posto il peggio del peggio mario monti servo delle banche e della merkel-ma vi sembra poco che il giorno del g8 gli mandano un avviso di garanzia,quanto meno avrebbero potuto mandarglielo una settimana dopo per il rispetto del nome dell'italia -anche la stampa ha fatto così tale denigrazione verso Berlusconi da contribuire alla cattiva nomea

luigi civelli

Mer, 19/03/2014 - 01:16

Game over.

Michele Calò

Mer, 19/03/2014 - 01:32

Quando, due anni fa, inziai ad avere rapporti di lavoro a Praga, e quindi a risiedervi per periodi di oltre due mesi, sentivo anche fisicamente la differenza tra lo stare in Italia e vivere in u paese libero e sovrano ovvero tra l'essere un suddito vessato o un libero cittadino. Quello che i sinistri glandicefali non capiscono e' che Berlusconi rappresenta in pieno il vero ceto produttivo e liberale italiano, in totale contrasto con la parte parassitaria cattocomunista che ha nelle toghe rosse e nella dittatura giacobina la sua infame e perfida arma. Nel piu' puro stile leninista e stalinista. La odierna sentenza della Cassazione, ampiamente prevedibile, e' solo l'ennesimo sputo sulla Giustizia a conferma di uno Stato di NON diritto, in cui i diritti della difesa, della civilta' dell'habeas corpus, della terzieta' del giudice sono giacobinamente stravolti da un regime di terrorismo della intoccabile casta dei magistrati. Io personalmente ho provato sulla mia pelle la mancanza di una tutela da parte di una magistratura e vedo in Berlusconi e nelle sue vicissitudini giudiziarie anche i guai miei e di milioni di altri italiani. Da due mesi ho deciso di restare a Praga e di non tornare piu' in Italia se non da indifferente turista e mi sconcerta, a 63 anni, sentirmi piu' a casa mia in un paese dalla incomprensibile lingua che non a Roma ed in Italia dove non mi sento Persona e Cittadino ma vassallo di una oligarchia parassita. Tenetevi Napolitano, i sindacati, la cloacale sinistra e l'esproprio della proprieta' privata per mantenere i parassiti: io resto in un paese libero dove i comunisti vengono presi a calci in culo, dove c'e' liberta' e non esiste l'evasione fiscale perche' le tasse sono giuste ed i servizi pubblici, sanita' compresa, funzionano alla grande. Un esempio? Qui un inquilino moroso viene sfrattato in 15 giorni e le spese legali sono irrisorie. Qui il giudice fa il giudice ed il Pm e' solo un avvocato come la difesa: chi sgarra perde il posto e va pure in galera. Qui la sicurezza delle persone e' reale ed i delinquenti vengono perseguiti duramente, condannati in fretta e la pena la scontano tutta. Gia', come in Italia.

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Mer, 19/03/2014 - 02:40

sono i magistrati che dovrebbero essere interdetti non solo dai pubblici uffici ma anche dal farsi vedere in giro ( ovviamente non mi riferisco a tutti ). Alcuni di loro sono la vergogna di questo paese .

luciablini

Mer, 19/03/2014 - 02:47

come fuori dalla politica ora che avevo acquistato una penna nuova per firmare ...sono sfortunato...adesso che cosa nè faccio visto che io sono muratore...vabbè la regalo alla santanchè magari lei o il suo compagno voteranno al posto di chi non può farlo a maggio...

Guido_

Mer, 19/03/2014 - 02:59

Trovo logico che chi ha frodato centinaia di milioni di euro al fisco italiano sia interdetto dalla politica. Due anni mi sembrano pochissimi.

Ritratto di alenovelli

alenovelli

Mer, 19/03/2014 - 03:03

Vittoria della giustizia contro la mafia.

ESILIATO

Mer, 19/03/2014 - 03:13

E' ORA DI BUTTARE FUORI TUTTI I MAGISTRATI POLITICALIZZATI.......

luciablini

Mer, 19/03/2014 - 03:25

scusate è semplice circa 8 milioni lo votano restano diciamo altri 22 milioni di votanti..ok allora se 8 milioni lo votano è aòltri 22 diciamo ..perchè altri atenuti.. invece di raccoglire firme io sono per un referendum popolare... chi vuole berlusconi in galera per i fatti commessi e chi nò cosi come dite voi de il giornale... che il voto è sovrano...vedremo..semplicissimo 8 milioni non fanno testo come forse anche il restante degli italiai..se la maggioranza dice che non è colpevole ok se dice che lo è allora deve andare in galera...quesito risolto... ovio che voi di parte decidete a vostro piacimento ma io sono come voi dite sempre per il popolo sovrano mettiamo hai voti il tutto...ma dopo basta ci avete rotto con firme magistratura politicizzata... cioè diventate non solo ridicoli ma anche poi visto i fatti nemmeno credibili..al voto..tutti gli italiani...e stop..poi se avete paura di questo ...ebbè non so...sallustri...santanchè ..brunetta carfagna...ecc ecc...voto popolare è popolare sia..

emremre

Mer, 19/03/2014 - 05:16

poverino in fondo ha solo frodato il fisco quindi sottraendo soldi a tutti noi e che sara' mai.............

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Mer, 19/03/2014 - 06:04

Basta pagliacciate, il boss è fuori. Il successore non esiste, Forza Italia ed il suo leader sono la stessa cosa, eliminato il fondatore, capo indiscusso ed indiscutibile nonché sponsor economico, il partito, viene meno, prima o poi dovrete farvene una ragione!

edo1969

Mer, 19/03/2014 - 06:58

Non vi preoccupate il popolo lo voterà lo stesso. Nei sondaggi di retequattro è saldamente in testa con il 60%.

bruna.amorosi

Mer, 19/03/2014 - 07:06

perchè qualcuno credeva che lo lasciassero libero di essere un ITALIANO? ma quando mai ci hanno messo 20 anni per azzopparlo e..va bene facciamoglicredere di aver vinto in fondo 2 anni passano intanto dovrebbero vergognarsi solo a guardarsi allo specchio .ho usato il condizionale perche da quelle parti l'onore non esiste .

piccio63

Mer, 19/03/2014 - 07:07

direi "LA LEGGE" vuole il preg. fuori dalla politica!! (e meno male, dice l' 80% del popolo italiano)

james baker

Mer, 19/03/2014 - 07:08

Carissimi amici, per dire che il sottoscritto non ha votato 1 - dal 1966 al 1994 PERCHE' SULLE LISTE ELETTORALI NON C'E' MAI STATO IL SIMBOLO DI UN PARTITO CHE MI RAPPRESENTAVA ; 2 – dal 2014 in avanti NON POSSO ANDARE A VOTARE PERCHE' SULLE LISTE ELETTORALI NON C'E' IL CANDIDATO CHE MI RAPPRESENTA ; Mi sapete dire di grazia, in che cavolo di Repubblica volete farmi vivere !!! Oggi ho capito che sono vittima innocente dei comunisti in Italia, e per questo chiedo il risarcimento di tutti i danni morali che sono stati causati . 19 marzo 2014 – james baker -.

cicero08

Mer, 19/03/2014 - 07:12

Sono solo i comportamenti complessivamente assunti nel tempo dal cav. a porlo oggi fuori dalla politica. I magistrati sono solo notai...

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Mer, 19/03/2014 - 07:44

E da ieri non è più Cavaliere. E' il dott. Berlusconi Silvio dottore in Legge.

Ritratto di Sanlusti

Sanlusti

Mer, 19/03/2014 - 07:57

Chissà perchè vi ostinate a pubblicare questa foto con quelle labbra a ciufolo?. Glielo avete augurato bene il futuro al vostro cav.olfiore!. Da oggi in poi, urca se ne avrà di tempo per suonare quello strumento. Continuate a gufare, gufate. In questo siete maestri. Goooooooooooodddddoooooooooo!.

m.nanni

Mer, 19/03/2014 - 07:59

ha tardato troppo a scatenare l'offensiva mediatica in Europa; gli europarlamentari andrebbero cacciati tutti via per inettidudine politica(mi pare di salvare Magdi Cristiano Allam che s'è mosso) e per sensibilizzare l'opinione pubblica europea sulla deriva illiberale dell'Italia con la persecuzione giudiziaria scriteriata del leader dell'anticomunismo Silvio Berlusconi. investire nella giustizia italiana è inutile e chiedere la firma per la grazie è dannoso e sgradevole. si deve infestire massicciamente per il diritto affidato alla corte di strasburgo, in Italia è tempo spreccato. il sistema è diventato feroce.

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 19/03/2014 - 08:07

La paura dei MASSONI-CAPITALISTI,che si sentono togliere le agevolazioni,del PARTITO DA LORO SOSTENUTO, la D C, fa catena per eliminare il Cavaliere, (MOMENTANEAMENTE l`UNICO, CHE SIA CAPACE DI ROMPERE, QUELLA CATENA DI FALSITÀ E CORRUZZIONE CHE AVVOLGE QUESTO PARTITO. LA DEMOCRAZIA CRISTIANA), COME SI FÀ CHIAMARE, ( perchè, DI DEMOCRAZIA, CE N`È MOLTO POCA ).

rossini

Mer, 19/03/2014 - 08:08

Caro Silvio, ascolta il mio consiglio. Alle prossime elezioni fa candidare Marina o Barbara. Prenderai tre piccioni con una fava: 1) conserverai il marchio "Berlusconi" da apporre sulle liste; 2) candiderai una donna in un momento in cui si fa tanto battage sulla "parità di genere"; 3) candiderai un soggetto giovanissimo proprio quando si parla di svecchiamento della politica. In più potrai continuare ad additare alla pubblica indignazione lo scandalo, che avviene solo nei paesi autoritari ed antidemocratici, del capo dell'opposizione eliminato per via giudiziaria. Secondo me una mossa del genere vale almeno un milione di voti in più.

francesco de gaetano

Mer, 19/03/2014 - 08:08

Il K G B italiano rappresentato dalla magistratura ha voluto lasciare il segno.

moichiodi

Mer, 19/03/2014 - 08:10

Come non può candidarsi? Ma toti , sallusti santanche non avevano detto il contrario?

giovauriem

Mer, 19/03/2014 - 08:11

tutti gli invidiosi che su questo giornale hanno dato il loro inutile parere,anti berlusconi,avranno una cocente delusione l'ennesima della loro povera e inutile esistenza.

umberto nordio

Mer, 19/03/2014 - 08:12

In questo caso non lo vogliono fuori solo i magistrati ,ma anche il buonsenso.

moichiodi

Mer, 19/03/2014 - 08:13

Sergio rame informatore alla sovietica. Le sei ore di camera di consiglio riguardavano decine di sentenze. Quella di nonno Silvio pesava pochi minuti

patrenius

Mer, 19/03/2014 - 08:13

Patria del Diritto? Qui siamo alla follia pura. Passi per la cadidabilità, visto che ci hanno costruto sopra un castello di balle durato decenni! Ma votare è un diritto civile costituzionale che non ha nulla a che fare con i Pubblici uffici e non può essere cancellato!!!

moichiodi

Mer, 19/03/2014 - 08:16

Comunque ora aspettiamo Strasburgo. Come le carte dalla Svizzera, il super testimone dagli Usa, il certificato di nascita dalla Tunisia. Non ci resta che sognare

Guido_

Mer, 19/03/2014 - 08:20

Io credo che chi ha rubato centinaia di milioni di euro allo Stato italiano debba essere escluso per sempre dalla vita politica e non solo due anni.

Salvatore1950

Mer, 19/03/2014 - 08:21

finalmente una giornata di sole nella triste vita dei tanti sciacalli e avvoltoi che popolano questo forum....la Cassazione vi ha offerto la carcassa di cui nutrirvi....forza avventatevi su di essa e saziate il vostro odio, godete fino allo sfinimento. Aspettiamo con impazienza i vostri scontati commenti cari Ersola..luigipiso...pravda99...gzorzi...andrea 62....non fateci mancare le vostre illuminate e originalissime parole

Ritratto di MrAntonino51

MrAntonino51

Mer, 19/03/2014 - 09:01

Tutti sanno che Silvio Berlusconi:Forza Italia=Forza Italia:Libertà Tutti sanno che fuori Silvio Berlusconi muore Forza Italia. Tutti sanno che morendo Forza Italia saremo sotto dittatura della sinistra (Sic! cos'è la sinistra?) o per meglio dire di giudici e magistrati (non è un errore, proprio così, "giudici" e "magistrati" in minuscolo, questi non sono neanche lontani parenti delle persone degne di tal nome). Tutti i giudici e magistrati non sanno che SILVIO BERLUSCONI, anche dietro le quinte gli farà tenere il sedere con tutte de due le mani più qualche altra da farsi prestare all'occorrenza. Vai Silvio, tutte le persone con una certa intelligenza sono con te, io compreso.

cicero08

Mer, 19/03/2014 - 13:39

X d-m-p: nel suo commento c'è tanto del Riina pensiero reso pubblico di recente attraverso le intercettazioni ambientali in carcere...

cicero08

Mer, 19/03/2014 - 13:42

X ashyon68: infatti li chiamiamo giudici che come diceva anche De Anfrè sono: "arbitri in terra del bene e del male"...

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Mer, 19/03/2014 - 13:44

@ Rossini. Potrebbe adottare Raffaella Fico che, diventata Raffaella Berlusconi, lo rappresenterebbe degnamente alle elezioni. (Raffaella FicoBerlusconi ! Bellissimo! )

Raoul Pontalti

Mer, 19/03/2014 - 14:55

lucia blini io non ho donne per amico, eventualmente per amante, non bevo camomilla bensì grappa o vodka o whiskey per rilassarmi la sera e non festeggio date infauste. Come la mettiamo? E sulle cose mie senza senso: e Tu dichiari amicone e amico caro chi scrive appunto cose prive di senso? Sei più scema di me? Orpo...

ROBERTSPIERRE

Mer, 19/03/2014 - 23:40

per Raoul Pontalto: tutto vero quel che scrivi, ma nel caso che l'ormai ex cavaliere-autosospeso decidesse di non candidarsi rimarrebbe in piedi il discorso dell'elettorato attivo, che potrebbe anche sfuggire alla burocrazia.... Forza Italia ha perso minimo un voto. Ora lasciamolo riposare, e se promette che abbandonerà la politica e riconoscerà la legittimità delle sentenze valuteremo anche l'ipotesi della grazia.