Cav: "Ecco la mia pazza idea:la nostra Zecca stampi l'euro"

L'ex premier lancia un avvertimento a Bruxelles: "La Bce stampi subito moneta. Se non ci ascoltano, addio Europa"

"Se si continua così sarà difficile, ho idee pazze per la testa che per ora non voglio dirvi...". Ma, alla fine, una se la lascia scappare: "La nostra Zecca stampi l'euro...". Durante la riunione dei gruppi del Pdl di Camera e Senato a cui partecipano anche gli eurodeputati, l'ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi chiede al Pdl compattezza e annuncia la sfida frontale all'Ue. In un momento in cui la gente è sotto choc per la crescente crisi economica che, oltre a falcidiare le imprese, continua a bruciare posti di lavoro, il Cavaliere h invitato la Bce a stampare moneta: "In caso contrario dovremmo dire 'ciao ciao Europa'...".

"Noi siamo monolitici. O si sta uniti, in squadra o ciascuno di noi si perderà in proprio". Berlusconi lo ha ribadito anche alla riunione di oggi. Non ha alcuna intenzione né di tornare a Palazzo Chigi né di puntare al Quirinale. Farà l'allenatore. "Sono a disposizione del partito non come candidato premier o presidente della Repubblica nè come centravanti nè come contrattacco, ma come allenatore", ha assicurato l'ex premier invitando, però, il partito a rimanere unito in un momento che potrebbe portare alla rottura del Pdl. D'altra parte è lo stesso Berlusconi a svelare ai suoi che per il futuro ha già in mente "idee pazze" che potrebbero aiutare il Paese ad uscire dalla recessione. Tra queste c'è sicuramente l'intenzione di andare a Bruxelles a fare la voce grossa con la Bce per farla iniziare a stampare moneta. In caso contrario l'Europa rischia di saltare. Da qui la proposta: "Cominciamo a stampare euro noi, con la nostra Zecca...".

Intervenendo all'assemblea a Montecitorio, anche Angelino Alfano ha voluto fare il punto sul futuro del Pdl"Non ammaineremo mai la nostra bandiera" Dalle alleanze coi moderati al sostegno al governo Monti, dall'identità del Pdl alle riforme per battere la crisi economica. Alfano ha toccato tutti quei punti che, in questi giorni, stanno infuocando i vertici del partito. La forza propulsiva dei formattatori, colta positivamente dall'ex Guardasigilli, sta infatti cercando di dare un volto nuovo al partito senza però sradicarlo dal suo passato. Lo stesso Alfano aveva detto, qualche giorno fa, che il Pdl ha bisogno di volti nuovi. All'assemblea di oggi, però, il segretario ha anche spiegato che il partito non verrà smobilitato: "Faremo tutto ciò che è necessario fare, non ammainiamo la nostra bandiera. Occorre una maggiore presenza sul territorio e una migliore organizzazione. Faremo tutto ma non andremo a casa, ci andremo solo se ci mandano i nostri elettori". A fronte delle nuove "correnti" che si stanno formando all'interno del Pdl, Alfano ha voluto sottolineare più volte che il partito resta "un corpo politico unito". Proprio per questo, la riunione dei gruppi deve trasformarsi in un format da ripetere: "Questa è la strada per fare squadra. O ciascuno di noi si deprimerà e scomparirà in proprio".

Per quanto riguarda le alleanze all'interno del centrodestra, Alfano punta ancora a riunire i moderati per far fronte comune contro l'avanzata dei grillini e la compagine del centrosinistra. "Le varianti politiche strutturate sono due - ha detto chiaramente il segretario - o quella della foto di Vasto e un’altra che vede come principale pilastro il Pdl. Senza di noi nessuna aggregazione moderata vince a meno che non vada con la sinistra". Il segretario del Pdl non vuole che il partito sia il fondatore di un'area moderata, ma uno dei co-fondatori. "L’amalgama degli ingredienti è difficile ma noi ci impegneremo", ha chiosato Alfano sottolineando che il Pdl non se ne sta col piattino in mano a chiedere alleanze.

Commenti
Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 01/06/2012 - 11:56

Questo misero uomo dovrebbe ascoltare il volantinaggio dei giovani del pdl che chiedono primarie subito. Primarie senza i vecchi berlusconi, cicchitto e miserabili assassini dell'ultima repubblica. PDl partito di zombies

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Ven, 01/06/2012 - 12:07

Angelino fa l'unica cosa saggia per salvare il salvabile: togli la spina a questo governo di m..... anche oggi lo spread sta saledo!

spadino65

Ven, 01/06/2012 - 12:10

Stattene certo alfido.....la "vostra orgogliosa storia" la valuteranno gli elettori.....

Howl

Ven, 01/06/2012 - 12:17

Caro Alfano c'è un problema grande come una casa : il ringiovanimento del partito. Il problema qual'è : i "senatori" del partito che fino ad ora hanno governato male e che l'elettorato Pdl non sopporta più. Se rimangono sapete che alle prossime politiche faticherete a raggiungere il 20%. Ma come fare a mandare a casa persone che amano il potere più della loro stessa famiglia ? come fare per non rivedere più i vari Cicchitto, Verdini, Dell'Utri, Cosentino, Straquadanio, O.Napoli, Quagliarello,La Russa, Laboccetta, Ciarrapico,Bonaiuti,Bondi,Sacconi ecc.. La risposta è una sola : dividersi in due gli over 55 da una parte e gli under da un'altra con due leaders. Sia chiaro l'elettorato Pdl non è stupido, se tra i giovani vengono proposti dei Geronimo La Russa o Marco Dell'Utri o la moglie di Laboccetta o la Minetti , la Polanco e simili sarà peggio che ripresentarsi tali e uguali perchè oltre il danno ci sarà la beffa e gli italiani di essere presi per i fondelli sono stanchi.

INGVDI

Ven, 01/06/2012 - 12:21

Fra salti, saltini, piroette, nomi, proposte, corteggiamenti, Alfano non fa l'unica cosa che, per un dovere morale, dovrebbe fare: riunire tutte le forze moderate contrarie a questo governo senz'anima e staccare la spina.

scipione

Ven, 01/06/2012 - 12:22

Bravissimo Segretario Alfano.UNITA' del Partito e rivendicazione forte del ruolo e della dignita' del PDL . Chi non si riconosce in pieno nel partito SE NE VADA e non crei dissidi e sbandamenti negli iscritti e negli elettori del partito. Si faccia un accordo chiaro con gli altri partiti moderati ( Casini,Montezemolo,i responsabili,i repubblicani,io sud....) lasciando assolutamente fuori quel traditore di Fini ( d'altra parte il 2% di FLI e' ininfluente ) CHE HA LA GRAVISSIMA RESPONSABILITA' di aver messo in crisi il centrodestra ,e che sicuramente e' pronto a tradire di nuovo,perche' e' nella sua vile e meschina natura.

Angelo Mandara

Ven, 01/06/2012 - 12:26

2) L'INTELLIGENZA DI ABBANDONARE LA SCENA Con l'Italia che stava scendendo all'inferno, in Europa il duo Berlusconi-Tremonti ...quasi "non si parlavano più". Eppure, date le dimissioni, in breve tempo, si è fatto finta di dimenticare il rischio corso e bello bello...il Cavaliere, "smemorato di Arcore" è tornato ad imperversare...con la proposta dell'elezione diretta del Presidente della Repubblica, creando nel lapsus di Angelino Alfano il primo elettore di Berlusconi... al soglio del Quirinale. Imbevuti della loro bellezza...come tanti narcisi ("Alfano il migliore di tutti i segretari") e dove si addolciscono anche le parole : i rottamatori che diventano..formattatori? Dove il peggio, però, è dato dagli "arroccati" nella difesa di ciò che è sparito. Saluti. Angelo Mandara

Angelo Mandara

Ven, 01/06/2012 - 12:21

L'INTELLIGENZA DI ABBANDONARE LA SCENA Che peccato, non riconoscere che quando il tempo passato ha emesso dei verdetti (inappellabili) su quello che si è dato alla comunità...non si voglia prendere atto di quel fallimento ("un partito che fa acqua da tutte le parti"),e si continui nella ricerca di visibilità,del tutto improponibile? Quando il presidente Napolitano diede al Prof. Monti l'incarico di salvare l'Italia...la situazione immediatamente precedente era da..."orlo dell'abisso", che ci avrebbe visto soccombere come la Grecia. Con la chiara constatazione che l'ex premier, avvitatosi sempre di più, si attaccava a slogans della forza..."che gli Italiani sono ingovernabili", quindi auto-assolvendosi? (segue) Angelo Mandara

maremmino

Ven, 01/06/2012 - 12:26

Basta chiedere a quel Democristiano di aggregarsi. Non è affidabile, come tutti i democristiani, eppoi un pò di orgoglio. Fate le cose bene e trasparanti così vedrete come la gente vi seguirà a cacciare i fannulloni e sfruttatori dello stato.

fossog

Ven, 01/06/2012 - 12:32

Idee pazze per il futuro ? sarebbe bastata qualche IDEA normale PRIMA, quando ce n'era bisogno invece di ventilare OGGI ipotetici miracoli. Ai miracoli credono solo i dementi e gli incapaci. Hai fatto il tuo tempo berlusconi, ora non ti conosco più, anzi mi saresti solo che di impiccio per demolire e ricostruire questo stato ti cacca.

Amon

Ven, 01/06/2012 - 12:35

se non fosse che ha devastato italia e istituzione e principi morali dei giovani italiani farebbe pena... invece continua a farmi schifo quest'uomo.

marcosss

Ven, 01/06/2012 - 12:35

Alfano non si illuda,il pdl e in via di estinzione ultimi sondaggi lo danno al 15 percento,certo.

ffortini

Ven, 01/06/2012 - 12:35

Te li raccomando i formattatori. Il PdL sara' veramente formattato quando vedremo cacciati Verdini, Bondi, Cicchitto, La Russa, ecc. Questi "formattatori" sono solo i prestanome delle solite vecchie cariatidi. Ma l'abbiamo capito tutti, non saranno questi giochetti ad evitare il trionfo di Grillo

agostino.vaccara

Ven, 01/06/2012 - 12:37

#1,luigipiso. Egregio lettore, il Pdl sarà anche un partito di zombi come dice lei. Ma che dire allora del Pd, di cui lei sembra essere uno stimato aderente? Oppure di sel con a capo un vendola o l'idv con a capo di pietro??? Se è vero, come sostiene lei, che i "vecchi" del Pdl sono stati i miserabili assassini dell'ultima repubblica è però anche vero che voi sinistroidi siete stati i delinguenti che hanno assassinato la prima, la seconda e vorreste assassinare anche la terza repubblica!!

scimmietta

Ven, 01/06/2012 - 12:38

#1 luigipiso: nessuno ti ha evocato, torna pure nel loculo da cui sei uscito.

ffortini

Ven, 01/06/2012 - 12:44

Comunque in un paese serio il segretario di un partito che si e' liquefatto alle ultime elezioni dovrebbe dimettersi, e queste chiacchiere le dovrebbe far dire a qualcuno nuovo (mai visto prima). Penso ai milioni di Italiani per bene di destra che non hanno nessuno che li rappresenti, per forza poi il 50% dei cittadini non va a votare.

FGSasso

Ven, 01/06/2012 - 12:44

Un progetto, ci vuole un progetto chiaro e semplice su cui basare il programma. Poi i voti arrivano Io voto per Berlusconi dal 94 e cosa è riuscito a fare? Poco purtroppo Colpa degli alleati? Ed allora che vadano a quel paese L'antipolitica è richiesta di meno politica, secondo me Questo è il progetto: meno regioni, massimo 10-12 meno comuni, perchè non sostituirli con quelle che sono ora le provincie? via le comunità montane, etc. Così i costi calano di sicuro

aliberti

Ven, 01/06/2012 - 12:46

Idee pazze per il futuro? vai a... antigua

leo.nar.do

Ven, 01/06/2012 - 12:53

Il Pdl deve andare avanti e con forza e dirlo chiaro alla gente ... che l'economia del Paese e delle famiglie andava meglio quando c'era il governo di Centrodestra.. La linea di risanamento giusta era quella prospettata dal governo-Berlusconi che le risorse le avrebbe trovate dai risparmi sulle spese dello Stato e dalle sue ricchezze ... E invece giù addosso ai cittadini, che non spendono più quei pochi quattrini rimasti con grave danno delle imprese, della produzione e più disoccupazione ...

giosafat

Ven, 01/06/2012 - 12:48

Per il futuro ho idee pazze..."....sì, sono convinto che riuscirò ancora una volta a fregare quei fresconi degli elettori che abboccano a tutte le balle che mollo loro un giorno sì e l'altro pure. Mister B, lascia da parte i proclami, del tipo "vedo la gente sfiduciata" senza provare un minimo di vergogna per averla cacciata in questo deserto, e porta il paese alle elezioni (sperando che vinca Bersani così la smetterà di ridere). Parlare di ammainare bandiere che non sventolano più rende l'idea dello sbando che regna ormai nel dissolto Pdl.

Giorgiobello

Ven, 01/06/2012 - 12:51

Proposta: se invece del partito d'interessi personali del Cavaliere nascesse finalmente un vero partito liberale e occidentale? Berlusconi non si accorge ancora di essere parte di un mondo finito. A sinistra devono togliere parecchie salme dalla stanza dei bottoni, Bersani in testa, ma a destra ce ne sono altrettante di mummie e e la prima mummia è proprio lui. O si volta realmente pagina o torniamo di nuovo a un parlamento di zombie.

voce.nel.deserto

Ven, 01/06/2012 - 12:45

Sei sempre un grnde Silvio ! Ricordati che i miserabili de Partito Democratico che denocratico non è sono sempre in agguato per annientarti! Non sottovalutare la loro barbara ferocia!" W l'Italia.Abbasso le ****-accie del PD. Quelli bravi come Renzi siano i benvenuti.

Ritratto di ettore muty

ettore muty

Ven, 01/06/2012 - 12:54

pdl partito dei ladroni ...........poveracci alle prox elezioni sono sotto il 15% ......

Ritratto di IoSperiamoCheMeLaCavo

IoSperiamoCheMe...

Ven, 01/06/2012 - 12:57

I soliti articoli del giornale senza nessun contenuto ma semplicemente per buttare fumo negli occhi di chi ha votato PDL. I soliti bla bla bla. L'Italia cade a pezzi in tutti i sensi e la loro preoccupazione principale é stare uniti per potersi tenere le poltrone nel 2013 e trovare qualcuno che si allei con loro, i cosiddetti moderati che alla fine non é altro che Casini.

corto lirazza

Ven, 01/06/2012 - 13:00

cavaliere, ha avuto tante opportunità, adesso è tardi, si compri una bella barchetta radiocomandata e vada a fare i giochini al laghetto come fantozzi, assieme a tutto il resto del parlamento. Siamo disposti a farci fregare nuovamente, ma almeno che sia gente che non conosciamo ancora...

Ritratto di centocinque

centocinque

Ven, 01/06/2012 - 12:57

Staccare subito la spina al governo delle tasse e della recessione.

gualtierocacciari

Ven, 01/06/2012 - 13:05

silvio,sei un grande,di fronte a te gli altri sono tutti meno che niente.

Ritratto di scandalo

scandalo

Ven, 01/06/2012 - 13:03

ma cosa vuoi stampare euro stampa LIRE PADANE !!

fossog

Ven, 01/06/2012 - 13:07

I soldi non sono carta straccia, ed il nostro spreco corrente certificato da tanti ricercatori di dx e di sx come giordano o stella o rizzo ecc lo hanno ben descritto. Invece di tagliare le centinaia di miliardi spreco statale con la riduzione delle bestiali potrone politiche inutili, si vuole stampare carta ? ciascuna delle oltre 10.000 municipalizzate ha un consiglio di amministrazioni non previsto per legge, ed inutile per servizio. Ciascun consiglio è di almeno 12 zecche che costano ogni anno oltre 100.000 euro l'una...... e sono zecche della politica. Con una semplice moltiplicazione si vede come buttando fuori queste zecche DELLA POLITICA, che non sevono, si risparmierebbero SUBITO oltre 12 MILIARDI DI EURO..... e qualcuno vuole invece stampare i monòpoli....

scipione

Ven, 01/06/2012 - 13:08

Berlusconi,l'Italia ha bisogno di te. Appena hai mollato per un po' in Italia non si capisce piu' niente,e purtroppo e' ancora niente rispetto alla presa del potere dei sinistri.SAREBBE UNA TRAGEDIA IMMANE DA EVITARE AD OGNI COSTO.Percio',grande Presidente ,NON MOLLARE E AVANTI TUTTA.

diego_piego

Ven, 01/06/2012 - 13:10

anch'io quando avevo quattro o cinque anni pensavo che uno stato potesse stampare quanti soldi volesse per far fronte alle spese.. poi mi è stato spiegato che non è così, mi è stato spiegato il concetto di inflazione e tante altre cose...

Ritratto di _alb_

_alb_

Ven, 01/06/2012 - 13:16

Un po' ignorante questo Berlusca. Non è la Zecca che stampa gli Euro, ma la Banca d'Italia. E lo fa da sempre. La Zecca, mi sembra, conia solo le monete.

niklaus

Ven, 01/06/2012 - 13:14

Berlusconi e' l'unico statista n Europa che ha una visione chiara della situazione. L'idea che l'Italia possa sopravivere immersa nell'acqua dei debiti aggrappandosi alla nave dell'Unione Europea pilotata dalla Germania e' pura follia. Aver indebolito e poi fatto cadere il nostro governo ci ha messo fuori gioco e la responsabilita' e' equipartita tra Fini con gli irespopnsabili transfughi e un'opposizione rabbiosa, ma senza idee. Il resto lo hanno fatto la corruzione, la partigianeria della magistratura e l'anarchia sempre latente nel popolo italiano. La Repubblica va riformata come auspicato da Berlusconi, ripartendo da zero non solo con nuove persone, ma anche con una nuova Costituzione.

nightflyer

Ven, 01/06/2012 - 13:16

Il fatto che il Pdl debba ancora e sempre pendere dalle labbra di B. è la dimostrazione della pochezza del partito (lo chiamo partito per comodità, ma è una comunità dove chi ha un ruolo è solo per qualche legame di interessi con B.). ahahah B. ormai ha 76 anni, è destinato comunque a uscire a breve dalla scena politica per l'età ma state ancora lì a far decidere tutto a uno che ha dato ampia dimostrazione di pensare solo ai suoi sporchi affari personali. che gentaglia senza dignità e senza attributi!

gi.lit

Ven, 01/06/2012 - 13:16

Meglio tardi che mai. Avrebbe dovuto dire queste belle cose già da quando fu chiaro che l'introduzione dell'euro provocò i raddoppio del costo della vita. Cioè, circa dieci anni fa. Non parliamo poi delle riforme sempre annunciate e mai realizzate. Per non parlare della guerra a Gheddafi, ultimo, vergognoso atto di un governo inetto. E ancora parla. E ancora non si toglie dai piedi.

AIbert1

Ven, 01/06/2012 - 13:18

pover'uomo.. malato e solo..

GilbertoVR

Ven, 01/06/2012 - 13:19

Si potrebbe trattare di una caso di demenza senile se non fosse in realtà un estremo, patetico , triste , pericoloso tentativo di corteggiare una fascia di italiani che , per poca informazione, per stupidità, per ottusità, cadono ogni volta nell'inganno comunicatito di Berlusconi, Bossi, Grillo, Casini, ecc.. Povera Italia!!!!!!

bobsg

Ven, 01/06/2012 - 13:25

Per cortesia non ci si metta anche lei, esimio Cav, a lanciare proclami. Torni ad essere quello di un tempo: prima agire, poi parlare.

duxducis

Ven, 01/06/2012 - 13:23

Quando gliel'ho spiegata lo scorso Agosto facevano finta di non ascoltarmi (in realta' c'e' un modo migliore che stampare moneta, comunque meglio questo che il collasso), ora invecec stanno capendo che la stampante e' l'unica via per stare al potere ancora qualche giorno.

mrcloud

Ven, 01/06/2012 - 13:27

E poi è Grillo che fa proposte populiste? Non sa Berlusconi che stampare moneta ci è proibito dai trattati UE? Forse voleva dire "ciao ciao Europa e poi stampiamo la nostra moneta"...pensare che la BCE ci autorizzi a stampare Euro è un'utopia, populismo allo stato puro per sperare di grattare qualche voto al M5S.

Singolarita

Ven, 01/06/2012 - 13:23

Finalmente delle parole che meriterebbero IL VOTO. Peccato che non credo diventeranno mai fatti. L'europa è morta e sepolta. E' solo una barca da cui sciacalli e topi stanno fuggendo derubando la gente di tutto ciò che possono. Di parole caro presidente, ne abbiamo sentite anche troppe. PRIMA AGITE, poi riparliamo di voti.

Ritratto di libeccio

libeccio

Ven, 01/06/2012 - 13:23

Parole al vento.Richiamo per le allodole.Non potrà mai stampare banconote.l'avete perso...ha perso il senso della ragione.L'età fa brutti scherzi.

Demostene2010

Ven, 01/06/2012 - 13:23

Ma certo, stampare moneta: come avevamo fatto a non pensarci prima! Solo un genio come il Sommo Silvio, il miglior Primo Ministro degli ultimi 150 millenni, poteva pensare una simile furbata! Propongo lo slogan per la prossima campagna elettorale: altro che un milione di posti di lavoro, un milione di euro per tutti, belli nuovi nuov,i appena stampati dalla nostra zecca! Oh Sommo Silvio dei Miracoli: non possiamo che prostrarci di fronte al tuo genio!

Orsetto01

Ven, 01/06/2012 - 13:25

Condivido solamente due cose tra tutto quello detto e fatto dal Berlusca: 1) .... con una tassazione al 68% evadere è lecito 2) .... stampiamo noi gli euro per noi

Massimo Bocci

Ven, 01/06/2012 - 13:25

Grande Silvio,fuori d'Euro Crucco,dove ci hanno cacciato gli anti Itliani comunisti Catto....i veri LADRI ISTITUZIONALI abiliti di mafia dal47!!!

alessandro bettoni

Ven, 01/06/2012 - 13:25

Italia autarchica. Aziende che producono manufatti in Italia. Disincentivare le delocalizzazioni. Favorire la ripresa edilizia. Favorire il settore produttivo automobilistico in Italia con autovetture a costi contenuti per essere appetibili dai consumatori interni. Uscire dall'Europa e controllare le frontiere. Stampare moneta italiana significa controllare la svalutazione della propria moneta. Ridiamo dignità agli stipendi dei lavoratori e alle pensioni. Autarchia significa programmare il proprio futuro senza diktate dalla Germania. Il nostro futuro può anche essere rappresentato dal mandare in pensione le persone dopo 40 anni di lavoro o al compimento dei 62 anni. Non è necessario che la moneta stampata debba essere per forza euro. Può benissimo essere la nuova lira italiana. Autarchia significa anche comprare solo merce italiana. Vuoi il prodotto tedesco? Bene paghi il prodotto estero il 200%. Il rifugio per tutto il paese è anche favorire il turismo con infrastrutture.

claudiopal

Ven, 01/06/2012 - 13:32

Buona idea! Anch'io quando ero piccolo (anni 70, ricordate la crisi di allora, la famosa "austerity") dicevo al mio babbo: "Ma perché se ci sono pochi soldi la zecca non ne stampa di più? Così saremmo tutti più ricchi..." E il mio babbo mi rispondeva "No, Claudino, ora ti spiego..."

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Ven, 01/06/2012 - 13:28

Avanti Cavaliere,senza se e senza ma,ne abbiamo piene le tasche dei regiorgio,dei bersani,delle camusso,delle merkel,ed in maggiore misura dei bocconiani,veri naif allo sbaraglio,capaci solo di aumentare accise e dimenticare ostaggi in ogni parte del mondo.Ed al solo pensiero che il Berlusca si rimetta in moto ecco scatenarsi la canèa dei denigratori a comando.Brutta bestia l'invidia,corrode l'animo e la ragione e per esorcizzarsi propongono il giullare.Roba da nosocomi.

giancarlosimi

Ven, 01/06/2012 - 13:26

idee pazze o pazzo che propone idee?stampare soldi a go go farebbe schizzare l inflazione alle stelle.se no usciamo dall europa? ci avete massacrato con 4 finaziarie (3solo di tremonti totale 90 miliardi) per non uscire dal euro e ora noi diciamo ciao?come al solito proposte come fumo negli occhi e le cose che noi chiediamo nessuno ne parla,taglio della politica, taglio sprecchi,impendire la corruzione, meno tasse e tante altre cose per noi comuni esseri umani che non viviamo nel vostro mondo dorato(pagato da noi)

topcenter

Ven, 01/06/2012 - 13:30

Sempre pratico e con idee chiare

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 01/06/2012 - 13:32

#12 agostino.vaccara Del PD non me ne frega nulla, ma stimo l'onestà di Bersani umile lavoratore. Io sono comunista e non ricordo di aver passato tragedie simili alle attuali con Berlinguer, anzi solo conquiste sociali. Sono comunista e manderei a quel paese anche Gramsci se andasse contro la società. Non sono servo di nessuno e per questo non sono di destra. Sperate ancora in Silvio, inutile e dannoso uomo, per questo il PDL è un partito di zombies. E' finita per voi la società civile vi schiaccerà senza pietà

albertohis

Ven, 01/06/2012 - 13:32

Gli puzza la vita al Silvietto? Intende veramente dire che la zecca italiana stamperà moneta per nome e conto dello stato (quindi del popolo) italiano invece che degli strozzini della BCE o della Banca d'Italia? O si è rinsavito alla fine della corsa o è un messaggio trasversale. Gioco pericoloso comunque, l'argomento è tabù che di più non si può.

stragatto

Ven, 01/06/2012 - 13:34

Finalmente!!! qualcosa di tosto, basta con tutte queste pappe molli, alziamo un po' la voce e facciamoci valere

Random64

Ven, 01/06/2012 - 13:40

ooooooooo,!!! #13 ffortini in parte ti quoto, l'ho detto il pdl ne deve uscire con idee forti, nitide, comprensibili, mentre risulta ancora incomprensibile l'appoggio a certe assurdità del "governo" Monti

vince50_19

Ven, 01/06/2012 - 13:35

Piuttosto che vedere questo governo "pendolare" dalle.. grazie delle tetesca che ha messo sotto custodia la Ue, meglio sparigliare, in qualsiasi modo. Altro che continuare a leggere la solita sequela di idiozie da parte di chi ne approfitta per esternare le solite paranoie berlusconofobiche, senza proporre alternative decenti, realizzabili e stare sotto le direttive di chi vuole sanare i propri deficit (paesi della Ue e di oltre atlantico) con la sostenibilità italiana del debito. Che, per inciso e a fronte di un deficit di circa 1950 miliardi di euro, con i suoi 3700 miliardi di risparmio e un patrimonio nazionale di 4300miliardi di euro è la migliore d'Europa. É ora di scuotere fortemente questo che vorrebbe essere un "protettorato" europeo, succube degli interessi di pochi.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Ven, 01/06/2012 - 13:36

E' talmente ovvio che si tratta di una procazione per sollecitare la UE a darsi una mossa, che i solititi allocchi disfattisti sia di sx che di dx guardano il dito e non la luna...svegliatevi!

alessandro bettoni

Ven, 01/06/2012 - 13:39

Il futuro passa anche dal federalismo con riduzione dei comuni sotto i 5.000 abitanti, abolizione delle province e riduzione delle regioni. Federalismo con 5 macroaree regionali con propri budget di investimento e controllo centralizzato. Stampare la propria moneta significa anche controllare la capacità di acquisto della stessa. Cioè controllare la svalutazione. 5 macroregioni: Insulare, Sud, Centro e Nord Ovest e Nord Est. Abolizione delle regioni a statuto speciale. 1-Sicilia+Sardegna; 2-Calabria+Puglia+Lucania+Campania+Molise; 3-Lazio+Abruzzo+Toscana+Umbria+Marche; 4-Emilia Romagna+Veneto+TAA+Friuli VG; 5-Lombardia+Liguria+Piemonte+AO. Miglior controllo delle risorse.

Ritratto di ettore muty

ettore muty

Ven, 01/06/2012 - 13:37

ancora qui a raccontare panzane agli italiani invece di andare davanti ai giudici? fatti processare ...buffone!!!

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Ven, 01/06/2012 - 13:39

Povero Silvio, assomiglia sempre più a Leonid Breznev, stessa fissità dello sguardo, stesso pelle di cera, ma venendo all’amena proposta di stampare moneta, qualcuno dovrebbe dire all’amministratore delegato del PDL che tale proposta coincide con quella del leader greco di Syriza, stampare Banconote, cioè Dracme, nel nostro caso Lire: Se invece la sua idea è quella di stampare abusivamente Euro, allora si tratterebbe di una iniziativa più assimilabile a quella del caro leader della Corea del Nord, stampare dollari falsi per pagare i debiti. Comunque sia, ideone!!!

giangi85

Ven, 01/06/2012 - 13:39

ma come fa a dire delle stupidaggini simili?? e come fa la gente a non ridere?? incredibile.

NYMB

Ven, 01/06/2012 - 13:51

@24 Niklaus. Sono totalmente d'accordo.

massimo canistrà

Ven, 01/06/2012 - 13:48

In tempi di cri economica l'Italia ha un presidente di novanta anni e un governo illegittimo, eletto da nessuno! Cosa possiamo sperare? Il mandato del nostro presidente della repubblica è pari a due mandati alla carica di presidente degli Stati Uniti. E' pura follia...! Abbiamo una costituzione vergognosa utile solo per imbrogliare il prossimo.

Roberto Casnati

Ven, 01/06/2012 - 13:49

Assolutamente, totalmente condivisibile la proposta di Berlusconi. Quest'Europa che puzza di Germania ci costa moltissimo e non ci rende nulla anzi, ci becchiamo pure le multe per infrazioni decise dalla Germania. Finalmente qualcuno con gli "atributi" necessari a governare, come un tempo Bossi aveva. L'uscita dell'Italia dall'Europa significa la fine dell'Europa e, soprattutto, della Germania che ha più da perdere di chiunque altro anche se, a quanto pare, la Merkel non lo ha ancora capito. L'Europa così come è non è altro che una costosissima espressione geografica, che non ha una costituzione, non ha una politica estera, non ha una banca centrale di riferimento, è dominata dai tedeschi che, non contenti di avere perso due guerre, ora vogliono perdere anche la guerra delle economie. Bravi, bene! 7+

aliberti

Ven, 01/06/2012 - 13:49

La nuova proposta pazza del cav e di alfano(totò e peppino)? creare una "dependance" della bce ad arcore x stampare tutti gli euro che occorrono

niklaus

Ven, 01/06/2012 - 13:54

#24 _alb_ I sinistri non perdono mai l'occasione di voler insegnarci la loro ignoranza. Le banconote vengono stampate in Italia dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato (IPZS) organo della Banca d'Italia predisposto all'emissione di monete e banconote.

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 01/06/2012 - 13:50

Questo caro Silvio dovevi farlo prima, ma se vuoi mostrar le pille adesso sei sempre in tempo a farlo.

Howl

Ven, 01/06/2012 - 13:53

"Cominciamo a stampare euro noi con la nostra zecca..........." ecco vedete quando uno dice delle cose così i casi sono due : o precisa che è una barzelletta che citava la banda degli onesti oppure è palesemente malato ; ora farlo anche parlare diventa pietoso.. Se veramente c'è qlc nel Pdl che gli vuol bene e non lo regge solo per i danè che tira fuori, glielo dica : Basta !

Ritratto di Ennaz

Ennaz

Ven, 01/06/2012 - 13:56

Bene! Finalmente il Cavaliere ha cacciato qualcosa di buono dal cilindro! Questa è un 'idea ottima!Avrebbero dovuta averla TUTTI i promotori di questa Europa,PRIMA di fare dei Paesi membri l'obiettivo della speculazione finanziaria! Un'Europa senza unico governo ed unica banca non può resistere nè sussistere!!

aliberti

Ven, 01/06/2012 - 13:53

quest'ideona al cav e ad alfano gli è venuta vedendo il film di totò e peppino "I due falsari"

resegone

Ven, 01/06/2012 - 13:54

Si stampiamoci l'euro italico, così quando saremo completamente nel guano sino alla punta dei capelli, grazie all'imprenditore Berlusconi ed all'economista Tremonti, almeno passeremo il tempo a giocare a monopoli.

marco1927

Ven, 01/06/2012 - 13:58

l'ultima volta che ha riferito in Parlamento io speravo che Berlusconi avesse detto quello che sento oggi e quindi MEGLIO TARDI CHE MAI, servono azioni politiche forti e si può iniziare così, è tempo che auspico una leadership politica vera e chiunque sia al comando credo sia questa la strada. Coraggio politico e niente altro, siamo l'Italia c...o, forse è bene ricordarlo a noi stessi ogni tanto, tutto il mondo ci invidia e ci odia che non vede l'ora di una nostra distruzione, alziamo la testa e avanti tutta. spero che altri capiscano e non si facciano prendere dall'odio verso berlusconi ma guardino seriamente a quello che ci conviene oggi e non alle *******. w l'Italia degli Italiani

jakelamotta

Ven, 01/06/2012 - 14:02

ma non capisco se Berlusconi lo pagano per dire queste fesserie... oppure, è talmente furbo da sapere che queste sparate populiste ma completamente utili fanno presa sul popolo bue che quatto quatto ritorna a votarlo

unodisinsitra

Ven, 01/06/2012 - 13:53

grande ideona ...... ma io andrei oltre. Usiamo i soldi del Monopoli !!!! così risparmiamo carta, inchiostro, tempo e lavoro .....

Ritratto di nestore55

nestore55

Ven, 01/06/2012 - 13:57

#1 luigipiso.....Quel misero uomo da lavoro a 70.000 famiglie..Lei riesce ad unire il pranzo con la cena? E.A.

niklaus

Ven, 01/06/2012 - 13:57

#39 claudiopal : Se esaminiamo la politica monetaria dell'Unione dopo l'euro, Claudino aveva le idee piu' chiare del suo papa'.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Ven, 01/06/2012 - 14:09

in effetti il denaro è un bene come tutti gli altri e in quanto tale commerciabile, non vedo perché debba essere una sola impresa a stamparlo quindi, o la bce accetta la concorrenza e pure io comincio a fare cartamoneta ritagliando i giornali, oppure accetta che ci sia una banca di tutti i cittadini privati italiani che stampi per essi tanta moneta quanta ne produca, oppure divide con la repubblica italiana tutti gli utili che realizza nel nostro paese pagando anche le tasse come le altre ditte. ci domandiamo solo chi verrà ammazzato al posto di berlusconi se verrà messa in atto una operazione come quella descritta. ottima strategia mr lavorare fuori dal campo

Dreamer66

Ven, 01/06/2012 - 14:04

Stendendo un velo pietoso sulla proposta, aggiungo: ma solo ora si sveglia il Berlusca? Eppure ne ha avuto di tempo a disposizione per agire. E poi... quale crisi??? Gli italiani spendono soldi nei ristoranti e per le vacanze!!!

marioparcia

Ven, 01/06/2012 - 14:05

Non può funzionare. Il valore di una moneta (euro compreso) dipende direttamente dalla fiducia che si pone sulla moneta. Già con l'aumento di liquidità iniettato dalla BCE (unito ai dubbi di tenuta della Grecia) l'Euro si sta svalutando. Se qualche stato si mettesse a stampare moneta la cosa migliore che può succedere è la svalutazione, la peggore è il caos.

Ritratto di viktor-SS

viktor-SS

Ven, 01/06/2012 - 14:06

Diavolo di un Berlusconi! Così mi piace!!! L'idea dell'Euro stampato da noi è letteralmente geniale, GENIALE!

aldogam

Ven, 01/06/2012 - 14:12

Un po' ignorante questo #24 _alb_ (113), non Berlusconi. La carta moneta viene emessai dalla Banca d'Italia, ma la stampa viene eseguita dal Poligrafico Zecca dello Stato.

Ritratto di nestore55

nestore55

Ven, 01/06/2012 - 14:07

#24 _alb_...la "fabbrica" dei soldi è l'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato....Prima di dichiarare ignorante qualcuno, guardati allo specchio, pettina il pelo le orecchie, poi manda il commento...E.A.

baldo1

Ven, 01/06/2012 - 14:08

questo sta proprio male! Dimostra di essere inaffidabile fino alla fine... Ha rotto con le tue sparate populiste.

antiquark

Ven, 01/06/2012 - 14:15

La vostra presunzione è solo pari alla vs. ignoranza. Il Cavaliere ha fatto una cura che fa ringiovanire la pelle, se invece di leggere i giornali e gli opuscoli di sx foste un pò più colti forse lo sapreste anche voi... mia moglie fa la stessa cura. Cavaliere, non so perchè ma io e Lei la pensiamo sempre allo stesso modo. Forse l'Europa non è molto importante. L'egemonia della Merkel e della Germania non è dissimile a quella di Hitler: diktat e obblighi per tutti per il bene dei tedeschi e basta

Ritratto di afrikakorps

afrikakorps

Ven, 01/06/2012 - 14:11

Che statista! Che economista! Che Uomo! La ricetta per la crisi (di cui lui ovviamente non e' responsabile)? Stampare tanti Euro! Certo! E magari distribuirli a tutti gli italiani 100mila, no 200, macche 500mila Euro a testa cosi aumenta il potere d'acquisto, il PIL ed inizia il ciclo virtuoso. Se non fosse che ci ha governato negli ultimi 20 anni farebbe quasi tenerezza.

Amon

Ven, 01/06/2012 - 14:13

Berlusconi che parla di signoraggio bancario?? questa mi mancava...

baldo1

Ven, 01/06/2012 - 14:18

#45 luigipiso : grande luigi, basta con questo vocabolario teso alla denigrazione dell'opposizione. Meglio COMUNISTA che Pdellino o pduista, che dir si voglia.

diego_piego

Ven, 01/06/2012 - 14:22

#40 alessandro bettoni. l'ultima volta che qualcuno in Europa propose modelli autarchici, il risultato fu una guerra mondiale. Vogliamo farne un'altra? stùdiati un po' la storia.

diego_piego

Ven, 01/06/2012 - 14:17

quindi se io ho difficoltà a pagare l'affitto, posso stamparmi qualche centinaio di euro al mese? ah, non averci pensato prima! ma del resto io non sono il migliore statista degli ultimi 152 anni

Ritratto di vaipino

vaipino

Ven, 01/06/2012 - 14:18

Finalmente qualcosa di sensato

gibuizza

Ven, 01/06/2012 - 14:18

Finalmente si è svegliato, comunque 6 mesi di dormita hanno rovinato il paese. Speriamo non si fermi neppure se subirà un attacco speculativo alle sue aziende, altrimenti vinceranno ancora loro (banche, fondi, finanziarie, in poche parole potere finanziario).

giottin

Ven, 01/06/2012 - 14:19

Non so se il Cav. ha ragione, una cosa però è certa: è meglio avere delle idee pazze piuttosto che dei pazzi che ci governano, come stanno facendo adesso!

aldogam

Ven, 01/06/2012 - 14:21

Oggi leggere una serie di commenti è particolarmente penoso. Gli anticav si sono scatenati senza avere la più pallida idea di ciò che berlusconi intende e di ciò che essi, critici, dicono. I più "intelligenti" dicono che stampare moneta vuol dire svalutarla, certo, è vero, ma non sanno o non capiscono che oggi l'Euro (moneta totalmente artificiale) è notevolmente ed artificiosamente sopravvalutata. Il cambio attuale con il dollaro è assurdo, al meglio potrebbe essere in parità. Quindi, visto che non possiamo adottare una svalutazione terapeutica, se non provvede l'UE per tempo, provvediamo noi. Restare con le mani in mano, in attesa dei soloni dell'UE, ci sta portando allo sfacelo. Se non si immette liquidità nel sistema i consumi continueranno a contrarsi ed entro l'anno falliranno almeno centomila piccole aziende, mettendo per strada un altro milione di lavoratori. Imitiamo gli USA, loro hanno stampato dollari e si stanno riprendendo.

ronofri53

Ven, 01/06/2012 - 14:24

ma si stampiamoci i nostri euro e poi usciamo anche dall'europa. poi pagheremo 160.000 euro un litro di benzina 160.000 euro e 12.000 per un caffe, pero berlusconcino ci darà lo stipendio come se fossimo in europa !!!!! ma perchè non evade dall'italia e si porta dietro tutto il codazzo di servi telelettori ? e il bello è che domani qualche imbecille di giornale titolarà:"ecco perchè stampare gli euro in italia ci farà uscire dalla crisi".

fabiana62

Ven, 01/06/2012 - 14:23

La ex moglie aveva annunciato che berlusconi non era apposto con la testa,..... ma questo e veramente matto e con lui chi lo segue.

alby118

Ven, 01/06/2012 - 14:23

Vedo con molto piacere che alcuni apprezzano le tante cose,scusate,TASSE,che l'attuale governo ha imposto,e il modo con cui l'esecutivo sta' risolvendo,devo dire in maniera peraltro molto brillante, la situazione economica del paese.Basta sentir parlare il premier che uno si sente sollevato e nell'aria si libera una sola parola,OTTIMISMO.Noi non vogliamo sentire ne idee ne nuove proposte,figuriamoci se poi a proporle è la persona che più odiamo al mondo!Avanti così,avanti tutta diceva il capitano del Titanic,e quello era il Titanic e sopra signori,ci siete anche voi.

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Ven, 01/06/2012 - 14:29

Tu e Alfano o ci fate o ci siete. Già partendo dal fatto con l'alleanza con i moderati (CASINI, RUTELLI , fini e via di seguito) Vi DATE UNA FALCIATRICE ALLE GAMBE. E' troppo TARDI ormai per idee chiamiamole puRe PAZZE. Ormai il popolo E' SCHIFATO da questa POLITICA che sta distruggendo TUTTO. Il popolo ,finalmente cerca L' ANTIPOLITICA e cioè la RIVOLUZIONE TOTALE SU OGNI FRONTE. Ormai MONTI con il Capo del Colle e con il vostro benestare, ha distrutto e avete distrutto TUTTA LA FLORA MICROBICA BATTERICA UNICA VERA RICCHEZZA dello Stato, Questa "Flora Batterica" distrutta ormai non ha più la FORZA di poter riprendere perchè c'è il LUPO MONTI pronto a succhiare anche sangue. Dovresti far stampare più di 5oo Mil. da ridistribuire al popolo ed alle piccole imprese. E' un'utopia, ORMAI SIETE FUORI ! E DOVRETE PURE RENDERE CONTO...!

Giulio42

Ven, 01/06/2012 - 14:24

Non capisco molto di queste cose, quello che mi è chiaro che con l'Euro la nostra economia è fallita. Stampare altro Euro ? Per fare cosa ?Tornare alla doppia moneta ? Questo mi sembrerebbe un modo per aggirare il problema, la lira, svalutata, per il mercato interno. Questo, porterebbe più povertà ma anche una riduzione dei costi di produzione e dei beni prodotti con un forte aumento del nostro export. Quando l' Argentina portò la sua moneta alla pari del dollaro Usa, fallì. L' esempio della Gemania non ha significato se per fare stare bene un Paese bisogna fare fallire tutti gli altri.

lot

Ven, 01/06/2012 - 14:29

Non so se mettermi a ridere o a piangere! Stampare euro come i falsari si può, certamente, il fatto sarebbe che, come per i falsari, chi ha il potere sovrano su tale moneta non riconoscerebbe tale diritto, tanto varrebbe che tutti i vari parametri esistenti di bilancio e di rispetto del famoso 3% non esistessero. E' evidente che tale proposta puzza di populismo lontano un miglio così come l'affermazione di usicre fuori dall'Euro, dopo che Berlusconi è stato uno dei più grandi sostenitori dell'Euro. Nemmeno San Paolo ha fatto una simile conversione a 180° sulla strada di Damasco, senza che prima non fosse stato sbalzato di sella da Dio stesso. Berlusconi non ha nessun Dio da seguire nelle sue convinzioni politiche, è lui stesso il suo Dio. Perciò la proposta suona falsa lontano un miglio, considerata anche la sua boutade di stampare l'Euro da soli, come facevano i tedeschi in guerra, quando volevano distruggere le valute nemiche. Il tutto sa di solito spot pubblicitario vuoto.

grim(ilda)

Ven, 01/06/2012 - 14:26

In Campania lo fanno da un pezzo......niente di nuovo....

paolinobg

Ven, 01/06/2012 - 14:27

Come ha detto benissimo Silvio, + un'idea pazza in quanto , visto il trend del cambio, gli euro non li stampan piu' nemmeno i falsari che si son buttati sul dollaro!

Cinghiale

Ven, 01/06/2012 - 14:30

#48 luigipiso - Un'amico che votava UDC ha sempre detto fino alla fine "Io sono un democristiano e l'UDC è quanto più assomiglia alla mia DC". Il problema è che i comunisti come intende lei non esistono più! Ha citato Berlinguer, dall'altra parte vi era un certo Almirante. Nel panorama attuale vede un'uomo che può allacciare le scarpe ai sopra citati? Non mi dica Bersani! Ecco il nostro problema la classe politica.

peropix

Ven, 01/06/2012 - 14:29

Dopo questa sparata lo spread va a.............(prima era 490)

druso

Ven, 01/06/2012 - 14:35

#45 luigipiso (633) - Che lei fosse comunista come finalmente si dichiara, lo avevano capito tutti. Che poi lei abbia la sfrontatezza di dirci che Bersani e' un umile lavoratore, fa ridere i polli. Non c'e' da mreravigliarsi delle cretinate che quotidianamente proferisce in disprezzo della sua intelligenza, non quella di altri. Perche' vede, lei ha una tale forza di ignoranza e di odio, che non riesce minimamente a contenere e si rende per questo pietoso. Esiste una preghiera che recita: .....per i deboli imploro pieta'! Appunto, lei ha tutta la mia pieta'. Buon pomeriggio.

Roberto C

Ven, 01/06/2012 - 14:31

L'idea sarebbe ottima. Sono convinto che la Zecca di Stato avrebbe i mezzi e le capacità - oltre che l'autorità in quanto espressione di uno Stato sovrano - di emettere banconote assolutamente autentiche (fra l'altro ho notato che sugli euro non c'è nemmeno la firma del Governatore della Banca Europea...). E a quel punto l'intero sistema euro entrerebbe in crisi: gli altri stati potrebbero non riconoscere le nostre banconote, ma chi sarebbe in grado di distinguere fisicamente le nostre banconote? Vi immaginate il caos del negoziante di Nizza o di Vienna, o meglio ancora di Lugano dove l'euro neppure è valuta corrente, che deve cercare di capire quali banconote con cui lo pagano sono stampate in Italia (x rifiutarle) e quali no? E che dire del commercio on line? Sarebbe il caos - e questa conventicola di burocrati e banchieri che stanno cercando di comprarsi l'Europa se lo meriterebbero proprio... Peccato che non credo che i PdL nè Berlusconi avranno mai la forza di farlo davvero...

malanotteno

Ven, 01/06/2012 - 14:28

GENIALE!! Ma io vado ancora oltre.. potremmo stamparceli tutti da casa, con una stampante privata. Ognuno i suoi. Saremmo tutti ricchi.Sai quante cose ci potremmo comprare?

malanotteno

Ven, 01/06/2012 - 14:33

L'Europa sta tremando.. Se usciamo dall'Euro si dispereranno tutti a non aver piu i nostri 2000 miliardi di euro di debito, come rischio sulla loro valuta.

erminio.ottone

Ven, 01/06/2012 - 14:36

Peccato ho finito l'inchiostro della stampante, se no li stampavo io....

Boxster65

Ven, 01/06/2012 - 14:34

Sì dai rendiamo legali anche i soldi del Monopoli. Questo vaneggia!!!

Kirch

Ven, 01/06/2012 - 14:42

Daccordissimo!!!!!Stampare euro tramite l'istituto Poligrafico dello Stato,ma nel contempo:1)Imporre dazi alle merci extra E.U.2)Ridefinire le priorità per il lavoro:posti solo agli italiani .3)Rilancio delle Opere Pubbliche.4)Tagli del 50% al costo della politica(presidenza della repubblica,regioni,stipendi dei politici,ecc).5)Azzeramento dei riborsi elettorali.6)Azzeramento dei rimborsi all'editoria,spettacolo,cinema,ecc.7)Eliminazione delle regioni a statuto speciale.8)Creazione di un unico ente preposto alla spesa sanitaria nazionale (materiale d'uso,apparecchiature,ecc).9)Creazione di zone economiche NO TAX a favore di aziende straniere e per quelle italiane che rientrano dall'estero,che investono nel nostro paese.10)Riduzione immediata delle tasse almeno del 20%.11)Pagamenti della P.A. non oltre i 60 gg. e compensazione tra crediti e imposte immedita.12)Capitali recuperati dalla lotta alla criminalità devoluti agli aumenti di tutte le pensioni sotto la soglia di 5000 euro.

Ritratto di Cavaliere della notte

Cavaliere della...

Ven, 01/06/2012 - 14:37

Si uscirà da queste sabbie mobili (forse), se la Spagna, l'Italia, il Portogallo e la Grecia,usciranno dall'euro e torneranno ognuno alla propria vecchia moneta,lasciando all'euro la culona tetesca ed i galletti francesi . Continuando così,Noi Ci indeboliremo ulteriormente e loro ,ulteriormente si rinforzeranno.

Cippo lippo

Ven, 01/06/2012 - 14:43

Beh..perché non usare direttamente i soldi del Monopoli?..Tanto hanno fatto la versione in Euro!Che grande statista!!

bellatrix

Ven, 01/06/2012 - 14:42

Stacchiamoci dall'euro..e ristampiamo la lira...ma senza dimezzarne il costo...e ripartiremo!

danilo79

Ven, 01/06/2012 - 14:41

come al solito leggendo i commenti... penso che la situazione attuale ce la meritiamo tutta.... questa proposta sarebbe ottima solo se la banca d'italia fosse nazionalizzata (ora è in mano ai privati) per far questo basta far applicare la legge... almeno cosi il problema del signoraggi dal quale deriva granparte del debito pubblico sarebbe risolto... sta il fatto che i banchieri non lo faranno mai fare hanno ucciso molti politici per questo Jfk in primis...

coccorobo

Ven, 01/06/2012 - 14:41

Beh bella scoperta! Io lo faccio già da tempo. Quando mi servono dei soldi e il portafoglio è vuoto .... Zac, vado in cantina, avvio la rotativa e giù di carta e inchiostro. Se poi ci mettiamo a stampare chi lo fa di mestiere chissà che bel lavoro che ne esce. Apposto così. Chissà come farà per il cancro?

Ritratto di _alb_

_alb_

Ven, 01/06/2012 - 14:41

@ aldogam Guarda che dove stampano i soldi ci sono stato. Lo stabilimento si chiama "Fabbricazione Carte e Valori" ed è della Banda d'Italia. Sta a via Tuscolana, Roma. Ovviamente stampano anche gli Euro da quando ci sono, prima stampavano le lire. Certo non potranno stamparne quanti vogliono, chi decide i quantitativi sarà la BCE. Ma tecnicamente li stampiamo già. Alberto Angela ci ha fatto una volta anche un bel documentario in merito.

Ritratto di i1tmh

i1tmh

Ven, 01/06/2012 - 14:42

Berlusconi avrebbe fatto quello che serviva, non dico tutto, ma in parte per risollevare l'economia e lasciare il debito a livelli accettabili. Ma le "sinistre" sinistre d'accordo coi sindacati non lo avrebbero mai permesso ! Il nuovo arrivato, succube dei sindacati e delle regole senza morale della finanza, ha peggiorato la situazione, pil a 1940 ML di euro, disoccupazione ai massimi storici, economia al negativo, tasse ad un livello indecente, costo della vita a livelli massimi. Lo stampare danaro è assolutamente vietato agli stati membri di Europa, vedere il trattato di Maastrich, specie l'articole 107. La soluzione però sarebbe ottima se decidessimo di stampare una moneta alternativa, o tornare alla Lira. L'Argentina lo ha fatto; ha avuto alcuni anni di tribolazione ma ora è uno dei paesi al pareggio di bilancio ed uno dei paesi emergenti come Cina e India. Che Dio ce la mandi buona !

pedro10

Ven, 01/06/2012 - 14:43

Ma qualcuno pensa veramente che le banconote vengono stampate tutte a Bruxelles ? Già me li vedo, ok le banche Italiane hanno richiesto 100 miliardi di euro, no problem carico il camion e ve li mando giù domani. Ridicoli quelli che pensano che tutti i soldi vengano stampati in un unico paese Europeo.

renatos60

Ven, 01/06/2012 - 14:46

bene , bravo, il portabandiera e capo del partito dei lestofanti PDL vuole stampare l' euro direttamente ad arcore , perche ha intenzione di incrementare le serate " burlesche" e cosi potra anche annunciare urbi et orbi che rinuncia ai suoi compensi !! bene bravo !! gli diranno tutti in coro quelli che lo """stimano """ ( da brivido )

Clara Pedrelli

Ven, 01/06/2012 - 14:43

Stampare euro per le aziende e le famiglie...non per la spesa corrente dello Stato! li i tagli bisogna portarli avanti e completare la riforma! verticali orizzontali obliqui purchè si tagli!

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Ven, 01/06/2012 - 14:48

Ho letto molti commenti e come al solito ognuno la pensa in base alle convinzioni politiche che ha. Ma non ho letto nessun commento che dicesse "MA CHE C...O CI SIAMO ENTRATI A FARE NELL'EURO?" peccato che ormai sia troppo tardi e la Cermania ci farà fallire con estremo gaudio dei catto comunisti ai quali evidentemente piace darsi le martellate sui co....ni.

carlo2011

Ven, 01/06/2012 - 14:53

Scajola: Rinnovarci e ripartire unendo moderati e riformisti. Ditemi che non è quello scajola li, ma è solo un giovane ed onesto omonimo. Ditemelo amici

WSINGSING

Ven, 01/06/2012 - 14:48

....Effetto della legge Basaglia del 1990.....

geko

Ven, 01/06/2012 - 14:48

Te pareva..... Signori, questa idea l'aveva giá avuta l'odiatissimo Sarko per la Francia. Voleva stampare moneta per rilanciare l'economia e ripianare il debito in modo da mantenere il rating AAA. Sul breve periodo avrebbe funzionato, salvo scatenare una spirale inflazionistica fuori controllo per i prossimi 10 anni. Per fortuna della Francia il vecchio Sarko fu stoppato dalla Merkel che non gradí molto l'idea. Berlusconi sta ri-tirando fuori le idee di un uomo politico sconfitto.

Roberto C

Ven, 01/06/2012 - 14:45

#87 diego_piego: Ehm... sa ci sarebbe stato anche il piccolo particolare dell'invasione della Polonia, certo una bazzeccola in confronto all'autarchia (che fu un colossale stupidaggine, e su questo sono d'accordo - ma da lì a dire che la guerra fu il risultato dell'adozione di modelli autarchici ce ne corre...)

Ritratto di utentegiornale12

utentegiornale12

Ven, 01/06/2012 - 14:49

Euro? Tanto vale stampare Dollari direttamente. Oppure vendiamo la Sardegna, pero' gli diamo il pacco e ce la teniamo. Ancora meglio: dalle prossime elezioni tutti gli italiani diventano parlamentari: si mangia al ristorante del parlamento, ci sono i mutui agevolati, i rimborsi, i viaggi e le ferie offerte. Perche' si devono arricchire solo Verdini, Penti, Lusi, Formigoni, il Trota?

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Ven, 01/06/2012 - 14:50

Berlusconi E' Tornato! Ale'

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 01/06/2012 - 14:56

Le due idee di Berlusconi non stanno né in cielo né in terra. L'Italia non può stampare l'euro a piacere: sarebbe come stampare moneta falsa. Uscire dall'eurozona vorrebbe dire tornare alla Lira che non varrebbe assolutamente niente. I mercati e le borse si fiderebbero dell'Italia e farebbero credito? Nemmeno per idea. L'Italia sarebbe alla vera rovina e gli Italiani alla miseria nera. Ma come si fa ad uscire con idee balzane del genere? Roba da chiodi. Eppure un po' di economia politica e politica economica si poresume che Berlusconi l'avrebbe dovuta aver studiata all'Università.

ortensia

Ven, 01/06/2012 - 14:52

Si e' risvegliato!

AnnoUno

Ven, 01/06/2012 - 14:59

Telecronaca dell'incontro. Oggi, alle ore 13.15 su Giornale.it appare la dichiarazione di SB. Scendono subito in campo le squadre. Silviofobi in gran spolvero attaccano e deridono l'uomo, tralasciando di valutare se i concetti possano essere validi o se la dichiarazione abbia semplice effetto di pungolo agli Eurosauri. Rispondono da par loro i Silviofili che si compattano immantinente nella difesa del nume tutelare. Intanto sugli spalti le avverse tifoserie sono pronte a metter da parte i reciproci cori offensivi e passare alla solita rissa. Notiamo l'aplomb e la sobrietà della terna arbitrale; anzi, ci sembra di cogliere un sorrisetto beffardo, ma solo per un attimo. Il risultato? E' inutile attende la fine, la combìne è fatta da tempo. Noi poveri italioti, unici imbecilli a sognare ancora una vera unità europea saremo ridotti alla fame e schiavitù da coloro che hanno inteso da subito il carrozzone europeo come arma per sottomettere i popoli. Ma torniamo alla rissa, meglio distrarsi..

Manuela1

Ven, 01/06/2012 - 14:58

Dopo questa, sono curiosissima di sentire le altre idee meravigliose che gli frullano per la testa.....

Ritratto di libeccio

libeccio

Ven, 01/06/2012 - 14:58

#93 ronofri53.Aspetta,domani oppure stasera.Dato che i suoi collaboratori cercaranno di far ragionare Berlusconi.Lui se ne esce con la solita frase.Mai detto una cosa simile.è la stampa comunista(??!!)che travisa le mie parole.Ma Il Giornale è di sx?No!Bene lui dirà non mi hanno capito,il mio discorso era una forzatura.Io direi che piu' che forzatura e ci vorrebbe una camicia di forza!!

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Ven, 01/06/2012 - 15:00

PS. Unica soddisfazione che oggi il DAX di Francoforte perde il 4%. La culona sarà contenta.

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Ven, 01/06/2012 - 14:55

Berlusconi finalmente torna a dire le cose giuste. Se non si torna immediatamente a stampare moneta andremmo incontro ad un disastro. Questo non risolverà i nostri problemi ma alla pari di Stati Uniti, Giappone e Inghilterra ci eviterà il default e avremmo la liquidità che adesso siamo costretti ad ottenere aumentando le tasse che stanno distruggendo il nostro tessuto economico-sociale.

blues188

Ven, 01/06/2012 - 14:55

Il Berlusk ha delle buone idee solo se è all'opposizione o quando è messo da parte. E pensare che mi era simpatico!!

Ritratto di utentegiornale12

utentegiornale12

Ven, 01/06/2012 - 14:56

Ah ora ho capito: questa uscita e' stata fatta solo per ottenere il legittimo impedimento e evitare il processo ruby. Pazzerellone.

nbsoft

Ven, 01/06/2012 - 14:56

Cominci ad uscire dall'accozzaglia Monti e - magari - si faccia un giro nelle zone terremotate

lot

Ven, 01/06/2012 - 15:00

Una volta esistevano dei VERI giornalisti che oltre a riportare le dichiarazioni e convincimenti altrui ne facevano la critica parola per parola. Adesso vedo solo dei portavoce di chi afferma asinate qualsiasi, senza un filo di critica o di ragionamento logico che ne metta in discussione, non dico la validità ma almeno il rientro nel buon senso comune. La sparata di Berlusconi farà ridere di noi tutto il mondo politico ed economico nazionale e internazionale. Dopo l'ipotetico vigliacco Schettino adesso anche il certo pagliaccio Berlusconi.

Ritratto di pinox

pinox

Ven, 01/06/2012 - 15:03

l'ennesima conferma che l'italia è in mano a dei rin*******iti.....vai a organizzare le tue serate di burlesche buffone!!!!

francesco scinto

Ven, 01/06/2012 - 14:58

Proposta pazza potrebbe essere anche se alla Grecia al Portogallo,alla Spagna all'Italia ecc.ecc. non converrebbe uscire dall'EURO,perche allora non mettere fuori la Germania che si ristampi il suo bel MARCO se lo valuta come vuole e noi restiamo con i ns EURO?Non mi ridete dietro per questa provocazione ,ma ne ho sentite di piu stupide. Bisognerebbe far pagare tutto a chi ci ha messo nell'Euro a quelle condizioni e senza fare prima un programma Nazionale di educazione alla convivenza europea e entrare almeno alla pari con il Marco,miei cari....PRODI.....!!!ORA LA FRITTAA E' FATTA,in qualche modo dobbiamo uscirne..

aliberti

Ven, 01/06/2012 - 15:03

di questo passo l'unica possibilità del Berlusca di recuperare voti dal m5s potrebbe essere quella di sfidare Grillo invitandolo alla trasmissione "la sai l'ultima?"

Pravda-99

Ven, 01/06/2012 - 14:59

Ecco appunto. "Idee Pazze". Lo psicodramma di Silvio Berlusconi entra nell'ultimo atto, e porta con se uno strascico numeroso di soggetti solidali, allineati in questo Forum. Psicopatologia di massa e' un understatement. Ormai non bastano piu' ne Freud ne' Jung, qui serve rivedere la legge 180. Basaglia evidentemente non aveva previsto contorsioni mentali cosi' drammatiche e devastanti.

lot

Ven, 01/06/2012 - 15:01

Da tempo esistono stampanti super dei computer che possono tranquilamente stampare denaro tanto simile a quello vero da essere indistinguibile. La zecca italiana è inutile, facciamo ognuno tutto per conto nostro, vivremo per sempre ricchi e felici.

rokko

Ven, 01/06/2012 - 15:04

Sì e magari facciamoli stampare da quache falsario.

maumen

Ven, 01/06/2012 - 15:08

Finalmente una proposta interessante da parte del nostro ex Presidente del Consiglio. Io procederei con la stampa delle vecchie lire e valuterei la possibilità di pagare gli stipendi pubblici al 50% in lire nonche' i debiti delle Pubbliche amministrazioni, attuando di fatto una doppia circolazione di mineta in Italia. Questo porterà a sviluppare la nostra economia interna perché creerà una barriera all'importazione di merci estere, cinesi e tedesche in particolare. Splendido...! Noi italiani abbiamo solo da guadagnare da una soluzione di questo tipo, i tedeschi decisamente no. A proposto, iniziamo a pagare i futuri contributi sul fotovoltaico in lire, compresi i pannelli fotovoltaici...!

Andrea 68

Ven, 01/06/2012 - 15:07

in qualità di che cosa parla il Cav? di Presidente del Consiglio? di capo del più grande partito d'Italia? qualcuno lo informi che non è più nè l'uno nè l'altro. E poi uno che ha governato 8 dei 10 ultimi anni, e sappiamo bene cosa pensa, ora scimmiotta pure Grillo... che tristezza, che squallore..

ALASTOR

Ven, 01/06/2012 - 15:05

Questo genere di argomentazioni '' pazze'' appartengono solitamente a partiti relegati all'opposizione in pianta stabile e in cerca di visibilità. Evidentemente Berlusconi dà già per scontato l'esito disastroso delle elezioni politiche. Peccato.

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 01/06/2012 - 15:03

Avete presente il Peso Dominicano? La moneta del Burkina Faso? O quella dello Zambia? Ecco la Lira, se dovesse essere ripristinata, varrebbe molto meno delle monete dei suddetti Stati. Praticamente varrebbe come la carta straccia o la carta igienica usata. Provate ad immaginare quanto varrebbero i nostri Titoli di Stato in Lire. Provate ad immaginare quali investitori li comprerebbero. Dopo questo semplice esercizio rifate un po' i conti e poi ditemi come farebbe l'Italia ad acquistare materie prime nei mercati internazionali: il petrolio per esempio con cosa lo potermmo pagare? Solo con l'oro. E per quanto tempo?

sevgiovanni

Ven, 01/06/2012 - 15:03

D'accordo !, basta che non ci sia l'effige della Merkel, ne sul retro quella di Monti o peggio ancora di Giorgio. Se non si fugge velocemente da questo vortiche che prima o poi ci travolgerà, saranno cacchi amari.

UlyssesXXI

Ven, 01/06/2012 - 15:11

“La crisi è gravissima e la spirale si può solo aggravare. La gente è sfiduciata, c’è ansia, paura del futuro” (Silvio Berlusconi, Roma, 1 giugno 2012). AGI.it “Ma quale crisi? I ristoranti sono pieni, si fa fatica a trovare un posto sull’aereo” (Silvio Berlusconi, G20 di Cannes, 4 novembre 2011)

tzilighelta

Ven, 01/06/2012 - 15:08

Gli ottuselli tifosi del pdl hanno accolto favorevolmente la pensata del genio, non poteva essere altrimenti! Ho visto le facce di Verdini, Milanese, la Russa e Gasparri, con gente cosi possiamo stare tranquilli, sarà un disastro! Totò e Peppino non approverebbero, qualcuno ha proposto di usare il soldi del monopoli, ottima idea, a B. riserviamo il cartellino degli imprevisti, quello che dice di andare direttamente in prigione senza passare dal via!

malanotteno

Ven, 01/06/2012 - 15:07

#109 bellatrix: che divertenti che siete...Vi meritate completamente il vostro premier. Perche' il valore del cambio euro/lira lo decidiamo noi? O lo fanno i mercati? E secondo lei qualche folle nel mondo darebbe lo stesso valore a 1 euro (che puoi spendere in europa) e a circa 2000 lire(spendibili solo per comprare prodotti italiani)?

francesco scinto

Ven, 01/06/2012 - 15:09

CIPPO LIPPO grande statista é stato il tuo Prodi che ha combinato il casino.e poi in America come fanno??Perche non farlo anche noi alla faccia della Tedesca??Che comunque tutti i torti non ce li ha,perche se siamo in questa situazione é anche perche in Italia vige solo e solo la teoria del DIRITTO che per il quale si é formato uno stato assistenzialista e ora perdere i diritti acquisiti dalle varie caste non ultima quella del sindacato e delle pensioni baby non piace a nessuno e lo Stato crea debito pubblico e non vogliono la riduzione degli statali per non parlare che non fanno niente per non far decentrare le imprese e meno che altre imprese investano in Italia.Io vivo all estero e credo che siate messi veramente MALE,sognavo tornare ma resto qua,tu intanto affidati ai compagni,cosi danno l'ultimo colpo di grazia.

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Ven, 01/06/2012 - 15:09

#108 Cippo lippo. Ma perchè da buoni indottrinati aprite bocca su cose di cui non capite nulla ?! E una minaccia rivolta alla Germania perchè accetti quello che tutti gli altri paesi paesi menbri dell'unione Europea vogliono: Ottenere liquidità gratis invece di pagare interessi da strozzinaggio su titoli di stato che noi stessi potremmo comprare. Come del resto fa tutto il resto del mondo. Questo non risoverà i nostri problemi ma ci eviterà il default e ci darà il tempo per poterli affrontare senza distruggere il sistema economico.

lot

Ven, 01/06/2012 - 15:09

Non per niente i nostri avi facevano corrispondere al valore del denaro il corrispondente in oro, proprio per evitare che chiunque, sia privati che Stato stesso, potessero imbrogliare sui soldi. Questa principio, con l'epoca moderna, che necessitava di grossi quantitativi di denaro per l'uamentata circolazione del quantitativo delle merci e dei servizi. fu abbandonato ritenenendo che il valore di una moneta risiedesse sulla ricchezza economica di una nazione e che, quindi, il valore del denaro stampato dovesse risiedere unicamente su tale valore, sulla fiducia economica verso tale nazione e sulla sovranità di tale nazione per controllare il quantitativo di denaro stampato. Berlusconi, adesso ha fatto un passo in più, si stampa senza economia alle spalle, senza fiducia di un governo, senza limite per nessuno. Soldi a tutti come se piovesse! Era proprio per questi motivi che i nostri padri si fidavano solo dell'oro o dello scambio di oro per la moneta stampata, per evitare i pazzi.

tartavit

Ven, 01/06/2012 - 15:15

E' una boutade. Il cavaliere lancia la sua sfida all'Europa: " Abbiamo una zecca, stampiamo euro, se non lo fa la bce". Bene, bravo! Avanti con il teatro di avanspettacolo di periferia. Si attende una replica immediata degli esperti.

Ritratto di romy

romy

Ven, 01/06/2012 - 15:10

"Se la Ue non ci ascolta uscire dall'euro" che si stampi moneta altrimenti è la fine,iniziando dai più deboli,questo è il parlare giusto,se ci fosse stato ancora Berlusconi al governo,avremmo già lasciato l'Europa,che non andrà mai da nessuna parte per colpa dei tedeschi.O la BCE si comporta come una Banca Centrale,o andiamo via al più presto da questo Titanic,sarà sempre meglio per noi,almeno non ci facciamo più depredare.

Ritratto di KNight

KNight

Ven, 01/06/2012 - 15:10

Troppo viagra da alla testa!. Tra un bunga bunga e un balletto di burlesque se ne esce e dice ******ate. Ma tornate dalla nipote di mubarak. MARIUOLO

Andrea 68

Ven, 01/06/2012 - 15:10

106 malanotteno bellissimo commento!

Ritratto di apasque

apasque

Ven, 01/06/2012 - 15:10

"Il governo non può revocare un ministro e il premier non ha potere di nomina, è tutto delegato al Presidente della Repubblica o ai presidenti delle due Camere o all'Aula". Ricordiamo questa situazione sovietica della politica italiana. Ricordiamo chi e cosa é l'uomo del Colle. L'Italia é divenuta praticamente ingovernabile, o meglio, il governo è generato dall'uomo del Monte (scusate del Colle). E' evidente l'impostazione della costituzione italiana ispirata alle idee di Stalin. Ora, che dramma c'é a staccarsi dall'euro ed a darsi una costituzione più efficace: le due opzioni sono intimamente legate. Preferiamo vivere una morte lenta ed essere gradualmente schiacciati dalla Germania fino a non valere più una cicca? Vabbé che Monti ha già dichiarato di essere "il genero ideale per la Culona": ma lo faccia a lui.

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Ven, 01/06/2012 - 15:11

Berlusconi finalmente torna a dire le cose giuste. Se non si torna immediatamente a stampare moneta andremmo incontro ad un disastro. Questo non risolverà i nostri problemi ma alla pari di Stati Uniti, Giappone e Inghilterra ci eviterà il default e avremmo la liquidità che adesso siamo costretti ad ottenere aumentando le tasse che stanno distruggendo il nostro tessuto economico-sociale.

malanotteno

Ven, 01/06/2012 - 15:15

#116 i1tmh: voi fatelo. Io i miei risparmi li ho gia trasferiti e convertiti in valuta sicura. Poi tornero' dopo qualche mese a ricomprarmi le cose in lire a metà prezzo (nel peggiore, per me, di tutti i casi). Purtroppo come me, farebbero tutti, con la conseguenza che in Italia non ci sarebbe piu un euro che fosse uno, quando si arriva alla lira.

Edomus

Ven, 01/06/2012 - 15:14

A tutti coloro che considerano deliranti le idee di Berlusconi ricordo che quando l'ex premier ha portato avanti fino in fondo le sue idee "pazze" ha ottenuto risultati strepitosi; quando, al contrario, si è fatto imbrigliare dai professionisti del quieto vivere e dai volponi dalla politica politicante sono iniziati i suoi guai e i nostri. Credo che l'ex premier ne sia pienamente consapevole e se riprenderà a elogiare la "follia" nel senso erasmiano del termine, trarrà dal cilindro più di una sopresa e Dio sa se ne abbiamo bisogno: prepariamoci!

marvit

Ven, 01/06/2012 - 15:13

E si cavaliere,Lei avrà pure deluso ma più deludenti son gli ottusi antitaliani allevati ad odio e rubli che quì commentano le Sue proposte. Con questi cangheri parassiti non si va da nessuna parte. Appesantiti di questa zavorra sarà difficile riprendere la corsa.Non hanno idee e non vogliono che altri ne abbiano

ciaciaron

Ven, 01/06/2012 - 15:14

L E G A T E L O !!!!

Ritratto di romy

romy

Ven, 01/06/2012 - 15:15

Ma vi rendete conto che solo un Berlusconi,con poteri da sistema Presidenziale,ci potrebbe portare fuori dalla crisi,con gli altri?mi viene da ridere,si tratterà solo di una morte lenta,come negli impiccati di Fabre.Berlusconi era mal visto e lo è ancora,ci sarà anche un motivo?di cio?è l'unico che puo' bloccare la strategia in atto,credetemi........

CARMELO 69

Ven, 01/06/2012 - 15:21

Bene Berlusconi, la proposta è davvero ottima. Facciamo qualcosa pur di uscire da questo maledetto neuro, se possibile torniamo alla LIRA ma usciamo da questa maledizione. Senza contare che con questa proposta stai recuperando molti voti, se continui forse anche il mio. Avanti così.

baldo1

Ven, 01/06/2012 - 15:21

#116 i1tmh : evita di invocare dio, per la ripresa è sufficiente che i sostenitori di berlusconi la smettessero di andare a votare.

aliberti

Ven, 01/06/2012 - 15:17

di questo passo l'unica possibilità del Berlusca di recuperare voti potrebbe essere quella di sfidare Grillo invitandolo alla trasmissione "la sai l'ultima?"

AG485151

Ven, 01/06/2012 - 15:23

ABBIAMO FINALMENTE CAPITO Che il nostro debito non è dovuto alla spesa pubblica superiore alle entrate , per colpa del sistema politico/amministrativo/burocratico/clientelare , ma è dovuto all'euro. Quindi invece di tagliare il suddetto sistema e portarlo a essere meglio dei migliori concorrenti sia come costi che come efficienza , noi dovremmo stampare moneta. Al peggio proprio non c'è fine.

Ritratto di veon

veon

Ven, 01/06/2012 - 15:19

L'idea è ottima, ma fuori tempo massimo. Dovevi pensarci anni fa.

Hattrick

Ven, 01/06/2012 - 15:26

Mio Dioooo che genioooo, ma come ha fatto ha pensare una cosa del genere....

Ritratto di apasque

apasque

Ven, 01/06/2012 - 15:20

PRODI, CIAMPI & C. Questi signori, il primo catto-comunista (= peggio di un comunista, perché mascherato da santerellino), il secondo comunista-catto (= questo Presidebnte della Repubblica aveva la tessera della CGIL!! Forse ce l'ha ancora!) ci hanno portato nell'euro. Ma perché caxxo? Chi ci ha guadagnato sono stati loro, quei due cotiledoni. Ogni tanto mi vergogno di essere italiano e di essere stato "governato" (ma mi facciano il piacere) da queste pezze da piedi (anzi, le pezze da piedi, che nella I° guerra mondiale sostituivano i calzettoni erano utili).

Andrea 68

Ven, 01/06/2012 - 15:23

153 tppgnn lei invece sarebbe uno di quelli "che capisce"?

Fabrizio973

Ven, 01/06/2012 - 15:21

credetemi, stampare moneta è veramente l'unica cosa che ci resta da fare. io di finanza e mercati ci capisco (ci lavoro da anni) e non ci sono soluzioni, o stampiamo adesso e diliamo l'inflazione sui prossimi anni o con tutta la moneta creata dal nulla dalla ECB saranno le nostre generazioni future a dover stampare di botto soffrendo di inflazione galoppante stile anni 80 o peggio... il problema è che le lobby mondiali che governano il mondo vogliono tutto e subito, ma è impossibile, vogliono soldi infiniti per salvare le banche ma queste devono continuare ad erogare dividendi sontuosi ai lobbisti detentori delle azioni delle banche stesse ma non vogliono inflazione perchè eroderebbe il valore dei loro immensi patrimono... eh no, adesso basta... ci vuole dittatura illuminata, mi spiace, basta politici e un solo monarca Europeo, un nuovo grande romano impero che detta le condizioni per tutti e basta, altrimenti troppe teste portano al dissenso a alla rottura, e poi alla guerra!

lot

Ven, 01/06/2012 - 15:23

Adesso, dopo la proposta di Berlusconi, abbiamo un'altra onorata categoria che viene mandata al fallimento coatto, quella dei falsari! Povero Totò che attaccava le dieci mila lire con la molletta, per asciugare dall'inchiostro, era l'unico stampatore veritiero tra tanti falsari odierni.

Ritratto di romy

romy

Ven, 01/06/2012 - 15:30

Queste sono le ultime possibilità di salvezza,ovvero blocco dei moderati con l'Italia dentro una UE,con una Banca Centrale che sappia difendere i suoi Stati membri,altrimenti ognuno per la sua strada,significa che abbiamo scherzato in questo decennio e passa,si ritorna alla Lira e chi se visto si è visto,sarebbe dipeso da me?l'avrei già fatto da tempo,e senza timori alcuni e senza farsi spaventare da nessuno.

antonin9421

Ven, 01/06/2012 - 15:26

#157 KNight... teste sinistrate... irrecuperabili.

ARNJ

Ven, 01/06/2012 - 15:26

.....finalmente è tornato il Cavaliere !!!!!.....idea giusta e sana !!!!... con Napolitano e Monti siamo destinati alla rovina........via questa gentaglia......via questi professorini pieni di boria ed incapaci........,capaci però unicamente ad aumentare le imposte ed i vari balzelli......invece di agire sulla spesa pubblica e sui tagli alla macchina dello stato...........siamo schifati da costoro.......guardano unicamente ai prorii interessi ed a quelli delle caste !!!!!!...........v e r g o g n a !!!!!!!!.......

ciaciaron

Ven, 01/06/2012 - 15:27

NO, scusate, qualcosa non torna...ma c'è una crisi in atto? E' scoppiata negli ultimi 6 mesi? Gli italiani non riempiono più i ristoranti e gli aereoporti? Le autostrade non sono piene di vacanzieri? Ah ah, state scherzando vero? Pfiu...per un attimo avevo pensato che il Berlusca ci avesse raccontato una balla, non sarebbe da par Suo, sarebbe la prima volta.

antonin9421

Ven, 01/06/2012 - 15:28

#155 tartavit... quanti sinistrati... acc. continuano a non vedere cosa c'è al di là del loro misero orticello rosso!

petrosinoroma

Ven, 01/06/2012 - 15:34

Forse Berlusconi non si è accorto che i suoi elettori non lo voteranno piu', avrebbe dovuto chiedere a monti di tagliare gli stipendi dei parlamentari e abbassare le loro pensioni d'oro, invece di tassare solo i piu' deboli, questa massa di politici INCAPACI vogliono tassare e affamare solo il popolo vigliacchi, Berlusconi ancora appoggio a monti, vattene a casa e evita che ti cacceranno come meriti Fine del PDL.

cirociro

Ven, 01/06/2012 - 15:30

Se c'era bisogno di una conferma ora l'abbiamo, Berlusconi è pronto per il ricovero alla neuro!!!

antonin9421

Ven, 01/06/2012 - 15:31

#164 ciaciaron... se lo dice uno che s'è impiccato alla pertica del proprio orticello!

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Ven, 01/06/2012 - 15:33

Perchè non l'aveva fatto quando era al potere lui?.....ahh già, noi eravamo meglio di tutti gli altri ed i ristoranti tutti pieni.

mzee

Ven, 01/06/2012 - 15:35

Qui, di certo, l'unica zecca è lui! Un maniaco malato di protagonismo, incapace di capire le reali necessità della gente normale, un figantropo capace solo di far battere...moneta(mel semso di piccola mona!).Si sono sprecati fiumi d'inchistro per far capire alla gente cosa significherebbe uscire dall'euro, e la Gracia è lì a dimostrarlo. Svalutazione della moneta del 40/50%...pensioni dimezzate e prezzi raddoppiati. Certamente che a lui non frega più di tanto, avere 680 milioni di euro o vaerne 340 poco cambia...al massimo lascia casa qualche centinaia di persone dalle sue azineda ma lui, i figli e i nipoti sono già messi aposto.Mi chgiedo davvero se non ci sia nessuno vicino a lui di influente che abbia la saggezza di farlo rinchiudere...di aiutarlo con le buone ad andarsene in qualche isola per Pacifico, dell'oceano Indiano...dove vuole...purchè stia lontano!. Capisco Cicchitto che sente lo sfintere arroventarsi..capisco La Russa, che anche ieri sera Piazza Pulita ha fatto la figura

ale0891

Ven, 01/06/2012 - 15:42

Scusate, ma dal 2001 al 2006 chi era il capo di governo? e dal 2008 al 2011 (solo sei mesi fa) chi era capo del governo? Se tutte queste idee potevano salvarci dalla crisi perchè non le ha messe in pratica? Perchè ha aspettato che la gente fosse disperata e che la crisi fosse così forte? Ci vogliamo forse raccontare che la crisi è iniziata a novembre 2011 e prima l'economia italiana non aveva alcun problema?

ciaciaron

Ven, 01/06/2012 - 15:36

Dev'essere il nero con cui è colorato lo zuccotto di legno che ha in testa che è tossico e gli sta irritando il cervello provocandogli questi cortocircuiti. Sequestriamo i clichè degli euro alla Zecca prima che il Berlusca provochi un' ecatombe planetaria. Ormai l'Italia l'ha affondata, sacrifichiamoci per il resto dell'umanità.

Ritratto di apasque

apasque

Ven, 01/06/2012 - 15:38

SI e io PROPONGO di coniare montagne di monetine di euro (avete in mente quelle simpatiche e utilissime di rame? Che geni in Europa!!), quindi di scaricarle a camionate sopra l'uomo del Monte, Bersani, Bindi, Fini, Finocchiaro/Ikea, Bertinotti/terremotatao mentale, Monti e chi più ne ha più ne metta. Insomma un qualcosa, ma più efficace, di quanto ebbe a subire il compianto Craxi.

Leonardo Marche

Ven, 01/06/2012 - 15:38

A parte che una class action nei confronti di Prodi sarebbe sacrosanta. Non solo l'euro, ma anche l'ingresso della Cina nel WTO è a sua firma. L'america stampa da quando si è svincolata dall'oro ed è per questo che si può permettere il primo deficit estero del mondo. Finchè la gente nel mondo tiene in mano dollari, stampare non gli porta inflazione (anzi la sta portando nei PVS ed in particolare in Cina. Noi abbiamo il secondo debito estero del mondo, ma non possiamo stampare... Ora gli USA sbagliano e probabilmente sbaglieremo anche noi, ma secondo me il valore dell'euro gestito dai tedeschi è stata la nostra rovina. Se Pechino immette nel mondo 1 miliardo di lavoratori al costo di 1/30 dei nostri, siccome il differenziale qualitativo e la differenza nelle conoscenze si stanno assottigliando, l'unica risposta è quella di svalutare pesantemente l'euro sino a ristabilire la competitività minacciata. Se Berlino nicchia se ne torni al marco e lasci l'euro a noi, spagnoli e francesi

alessandro49

Ven, 01/06/2012 - 15:45

Il risveglio del Guerriero: dopo sette mesi l'elefante ha partorito il topolino!. E' l'unica cosa saggia che sento da mesi. Se poi guardo ciò che hanno fatto le banche (si sono divorate tutti gli aumenti di capitale e le mega-elargizioni della BCE), ciò che sta facendo la borsa e l'andamento dello spread allora non ho dubbi nel definire la frase del Cavaliere "epocale". Se dobbiamo morire, ed è l'obiettivo di Monti & C., meglio farlo da italiani che da colonizzati.

Lino1234

Ven, 01/06/2012 - 15:40

Ogni tanto, con grande sollievo, leggo i commenti dei lettori che considero positivi.Sono quelli che fanno proposte,più o meno valide,ma che manifestano la buona volontà di collaborare a raddrizzare la baracca e tendono ad introdurre idee costruttive. Mi riferisco solo ai commentatori non di sinistra,che invece,scarto non appena leggo il nikname, senza considerarli e li butto idealmente dove meritano di essere buttati.Non sopporto lo spirito di cacca di costoro che, pur manifestando una ignoranza abissale,per la quale non potranno mai migliorare le loro condizioni economiche,si permettono di "ridicolizzare" le idee di colui: Berlusconi,che ha invece ampiamente dimostrato,in tutta la sua vita e nonostante i contrasti d’opinione dei suoi stessi consiglieri,di saper creare attività economiche di livello internazionale,che danno lavoro a decine di migliaia di lavoratori i quali, come patrimonio dispongano,innanzitutto,di "voglia di lavorare".In tutti i campi di attività. Saluti. Lino

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Ven, 01/06/2012 - 15:43

#150 tzilighelta . Finchè in questo paese la sinistra creerà a livello industriale ignoranti e utili idioti come lei purtroppo questo paese non avrà nessuna speranza.

WMD06

Ven, 01/06/2012 - 15:42

Cos'è successo? Miracolo! Il Berlusca ha detto una cosa che potrebbe essere giusta, se non lo fa la BCE, sarà la zecca Italiana a stampare la moneta!Bene, ma sicuramente non basta; che moneta stampa e come la distribuisce, a credito o a debito? Se la distribuisce a debito non serve a un beato c...o!!!!E cosa stampa? che ci scrive sopra, di chi è la proprietà di questa moneta?Se non si conosce chi è il proprietario della moneta non può esserci credito esigibile perché non v'è certezza del diritto, ergo sugli ITALEURI o EUROITALI dovrà esserci scritto REPUBBLICA ITALIANA, ci dovrà essere una matricola e non una sigla alfanumerica i cui numeri danno sempre la stessa cifra, e poi la firma, non del governatore della banca d'Italia perché non è dello Stato, ma del presidente del coinsiglio dei ministri, in attesa che la BD'I torni statale o che venga creata un'altra banca Nazionale, infine essendo moneta appartenente al Popolo Italiano dovrà essere battuta a credito e spesa a debito positivo

Manuela1

Ven, 01/06/2012 - 15:45

#156 romy. Secondo me è più corretto dire che se ci fosse ancora Berlusconi al governo l'Europa ci avrebbe già lasciato.

Pravda-99

Ven, 01/06/2012 - 15:46

Svelata un'altra delle "IDEE PAZZE" dell'Onorevole B. Il ritorno al BARATTO, ossia pagamenti "IN NATURA". Ultimi aggiornamenti dal listino: Una provola affumicata = Un litro di Diesel. Una Dozzina di Uova = Due magliette della Salute...

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 01/06/2012 - 15:52

E' con idee come queste che siamo diventati famosi e affidabili nel mondo. Ome l'Italia dei Guelfi e Gibellini mise in ginocchio il Sacro Romano Impero di Nazione Tedesca; come l'Italia di Mussolini mise in ginocchio la Germania di Hitler che, a forza di tappare i buchi del Duce sguarnì tutto il suo poderoso esercito, e perse la guerra, così finirà la Eurozona e l'Unione Europea. A schifio. Sempre grazie all'Italia. Lo disse il Generale Moltke quando nel 1938 vide le grandi manovre italiane a chi gli chiese chi, secondo lui, avrebbe vinto l'ipotetica prossima guerra mondiale. "Chi non avrà l'Italia come alleata" rispose.

ferna

Ven, 01/06/2012 - 15:49

ma il Berlusca dal 1994 dove ha vissuto, la grande rivoluzione industriale promessa... le riforme... mi viene un dubbio come ha fatto a creare una azienda quale Mediaset..... almeno la riforma dello Stato e PA poteva attuarla quando aveva una maggioranza di 100 onorevoli deputati messi li a sedere sui banchi del Parlamento solo per magnare e scroccare al massimo....sogni solo sogni ed adesso dura realtà non ancora compresa da questa classe politica inetta ed inoperosa......sono ancora li in più di mille anzi più di...... se consideriamo oltre al parlamento/senato con dipendenti anche enti, regioni, province, comuni, sindacati ..... che nausea, basta...

Cippo lippo

Ven, 01/06/2012 - 15:47

Sento parlare di uscita dall'Euro.Pazzesco!Non c'è bisogno di essere dei premi Nobel per comprendere che trattasi di pura follia suicida!Oddio,magari chi lo propone lo fa proprio nella speranza di un catastrofico big bang per l'Italia di tal che si possa risorgere dalle ceneri a mo'di Fenice!Follia!Già esportiamo pochissimo,con la lira, AMEN!chi comprerebbe nel nostro vecchio conio!Quei pochi,lo farebbero solo facendolo svalutare al massimo.La recessione in cui siamo subirebbe un impennata pazzesca ed irreversibile!L'unica soluzione, a mio modestissimo avviso(sono solo un ingegnere,anche bravo, ma sempre solo un ingegnere!),sarebbe paradossalmente ridurre la pressione fiscale,creando cioè un vero e proprio "volano fiscale".Chessò incentivare il lavoro proponendo detrazioni forti per chi assume.Stanziare fondi per l'imprenditoria!Ridurre l'IVA,stimolando la spesa.Ridurre gli sprechi, incentivare in modo robusto il ricorso a fonti di energia rinnovabili.

erasmodarotterdam

Ven, 01/06/2012 - 15:52

La zecca Burlesquoni è ancora attaccata al corpo dello stato, qualcuno ha una tenaglia e un pò di nafta per favore?

klaus37

Ven, 01/06/2012 - 15:58

Vorrei ricordare a ""cirociro"" e ""ciaciaron"" che l'unica cosa decente da fare, sarebbe che entrambi andassero a c....re. Poi un altro suggerimento consisterebbe nell'andarsi a rileggere le idiozie che quotidianamente vengono propinate ai lettori che li seguono nei giornali sinistrati, senza venire a ciurlare le p..... su questo blog !!!!! Eravate , siete e rimarrete solo ""AFFAMAPOPOLI"". Vergognatevi !!!!

Adelio

Ven, 01/06/2012 - 15:53

Bravo Belusconi. Per farsi ascoltare non bisogna batteri i pugni sul tavolo ma rispolverare i manganelli.

Marioga

Ven, 01/06/2012 - 15:54

Più che "idee pazze" mi sembrano idee cretine... Pare che l'epidemia di demenza senile stia peggiorando.

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Ven, 01/06/2012 - 15:54

L'unico modo per uscire dalla crisi è autorizzare chiunque a stampare euri........(io possiedo una buona fotocopiatrice a colori)........keep smiling!

giovanni26R

Ven, 01/06/2012 - 16:00

Speriamo veramente che alfano non vada in giro con il piattino in mano a cercare voti. Per il bene dell'PDL (lo votiamo da quando è nato) è fare pulizia all'interno. Via i vari Pisanu via hi dice io faccio, meglio pochi mabuoni. E poi! volti nuovi,volti puliti non più politici *******i e riciclati, persone perbene amate nel loro territorio, farsi conoscere dall'elettore,rifondare i club "FORZA ITALIA" con altro nome ma con la stessa finalità. Berlusconi deve fare l'allenatore fuori campo ed in campo lui è un fuoriclasse ed ai fuoriclasse è permesso tutto.Non lasciate a Monti neanche un giorno in più del previsto e un uomo di Amato il più riciclato politico di tutti i tempi.Cordialità

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Ven, 01/06/2012 - 16:03

I sinistri commenti sono la conferma che S. B. sia sulla giusta strada. Che Dio lo aiuti!!!

Antenato

Ven, 01/06/2012 - 16:02

Condivido questo commento:".....finalmente è tornato il Cavaliere !!!!!.....idea giusta e sana !!!!... con Napolitano e Monti siamo destinati alla rovina........via questa gentaglia......via questi professorini pieni di boria ed incapaci........,capaci però unicamente ad aumentare le imposte ed i vari balzelli......invece di agire sulla spesa pubblica e sui tagli alla macchina dello stato...........siamo schifati da costoro.......guardano unicamente ai prorii interessi ed a quelli delle caste !!!!!!...........v e r g o g n a !!!!!!!!....... "

topogigio100

Ven, 01/06/2012 - 16:10

aoooo ma quanti sinistri che sono usciti di nuovo su questo sito mamma mia!!! come berlusconi lancia qualche idea i sinistroidi impazziscono escono qui come le lucciole

WMD06

Ven, 01/06/2012 - 16:16

In alternativa agli ITALEURI o EUROITALI, nulla ci vieterebbe di stampare la vecchia e cara liretta da far circolare, come moneta complementare( in attesa del collasso di questo c...o di euro), solo nel territorio nazionale per comprare i nostri prodotti e pagando beni, servizi , stipendi e diritti in buona percentuale in lire ed il resto in euri. Naturalmente la lira così concepita dovrà essere distribuita a credito e non a debito, se ne avvantaggerebbe di moltissimo l'economia Nazionale (vedi i numerosi esempi nel mondo, primo fra tutti, l'isola di Guernsey!!!!!)

Colpani Gioacchino

Ven, 01/06/2012 - 16:17

Cosa bolle in pentola, non si sa. Di una cosa la gente ha certezza: "la moneta unica" è stata un disastro. Prima che ci riduca in polvere, riprendiamoci il paese. Abbiamo lasciato il governo affidato ai tecnici sotto la protezione di Re Giorgio con il beneplacito della cancelliera, e del fu napoleonino, al secolo Sarko ridens, non possiamo accettare solo sacrifici in omaggio al pareggio di bilancio. Meglio un uovo oggi che una gallina domani

scimmietta

Ven, 01/06/2012 - 16:12

#185 mzee : forza, invece di blaterare dicci la tua ricetta .... ammesso che tu ne abbia una ....

tzilighelta

Ven, 01/06/2012 - 16:12

Le ambulanze stanno partendo! Non c'è solo B. da prendere, ma pure tutti quelli che approvano la genialata per giunta copiata da Totò e Peppino! Gente strana come antonin1421 e Romy bisogna chiuderli in sanatorio! A sirene spiegate adesso bisogna seminare il panico tra i berluscones! Che spasso che siete!

enzo1944

Ven, 01/06/2012 - 16:13

Sono i politici che stanno lì da 60anni(napolitano),50/40anni(cossutta,scaiola,bottiglione,pisanu,iervolino,bassolino,prodi,dalema,bottiglione),30anni(casini,fini,rutelli,lettajr etc)che sostengono Monti e King george,che si è piegato ed è prono ai poteri forti dell'Europa e del Mondo!!...Le Grandi Banche USA ED EUROPEE hanno bisogno di soldi freschi per SANARE I BILANCI DEFICITARI E DA FALLIMENTO in cui si trovano per le ROVINOSE SPECULAZIONI FATTE!!...ed è chiaroche vanno a prendere i soldi dove li trovano,INVENTANDO LO SPREAD,IL DEBITO,LE CRISI etc.etc.etc....e guarda caso,li prendono dai Cittadini che hanno sempre pagato le tasse,NON DALLE LORO AMICHE BANCHE e FONDAZIONI BANCARIE(esentate da IMU,ICI,con aumenti Catastali al 60% ai privati,al 10% alla Banche)!.................MANDIAMOLI A CASA TUTTI QUESTI POLITICI VENDUTI E LADRONI!!

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Ven, 01/06/2012 - 16:13

#151 malanotteno. Certo che si può stampare una seconda moneta, creando moneta addizionale, mezzi di pagamento con cui imprese e famiglie possano commerciare. Questo schema è ingegnoso e funzionerebbe perchè fa leva su come funziona la moneta moderna, che è creata dallo stato quando spende ed esiste solo perchè lo stato dichiara che l'accetta per pagare le tasse. Se uno capisce questo semplice concetto poi non ci sono problemi Ovviamente nel corso del tempo ritiresti poi gradualmente gli euro ritornando piano piano alla tua "nuova lira", ma senza fretta e senza strappi drammatici, e chiaro che fino ad allora questa nuova moneta addizionale circolera ovviamente soltanto in Italia. Ma e l'unica alternativa a meno che che i tedeschi accettino finalmente che la BCE faccia da prestatore di ultima istanza come accadealle altre Banche Centrali.

malanotteno

Ven, 01/06/2012 - 16:16

Se usa questi argomenti, vuol dire i suoi strateghi del marketing gli hanno fatto capire che la parte del suo elettorato con una istruzione superiore alla III elementare e' irrimediabilmente persa. Non rimane che puntare ai superstiti, con proposte ad effetto. Le prossime saranno nell'ordine, la cancellazione del nostro debito pubblico senza default, a l'abolizione di tutte le malattie, fino ad un'allungamento della speranza di vita di 50-60 anni. L'unico limite e' la fantasia..

Andrea 68

Ven, 01/06/2012 - 16:10

174 Fabrizio973 se Lei capisce di finanza come capisce di governi allora siamo a posto

scimmietta

Ven, 01/06/2012 - 16:15

#184 Goldglimmer : ... un'altro superprofessore che adesso ci dirà come risollevare le sorti del mondo .... aspettiamo ansiosi .....

ferna

Ven, 01/06/2012 - 16:20

prima di stampare Euro dovremmo stampare nuovi politici capaci di riformare questo Stato inetto ed inoperoso con tutti i suoi dipendenti pubblici, ma quanti sono fra Parlamento/Senato, Regioni, Province, Comuni, Enti, Sindacati, Partiti rappresentano la nostra classe dirigente mentre i nostri giovani talenti veri emigrano all'estero..... che nausea... basta.... allora che ben venga il quarto REICHT ECONOMICO Tedesco.......

Ritratto di Bartuldin

Bartuldin

Ven, 01/06/2012 - 16:14

Tanti commentatori con sarcasmo criticano questa idea: guardate che sta girando per l'Europa da diverso tempo. Non é una idea di Silvio. Ma vi leggete la stampa estera? Ma tanti criticoni sanno che la BCE é governata dai grandi gruppi bancari che fanno il bello e brutto tempo? Lo sanno che sono loro a stampare la moneta? Lo sanno che sono loro, i grandi banchieri, a dettare le regole? L'Europa non decide nulla, subisce le imposizioni. I grandi banchieri tedeschi, carichi bonds grechi, hanno permesso di aiutare le finanze greche per poi riprendersi gli stessi euro che un minuto prima avevano loro concesso, gettandola nuovamente nel baratro. Ma vi sembra logico questo? L'Euro é stata una grande idea partita con il piede sbagliato. Il governo centrale europeo attraverso la sua zecca deve poter stampare moneta e distribuirla secondo precise regole. Ció che ora non accade. Buona quindi l'idea di stampare gli euro per conto nostro. Altrimenti si ritorna alle vecchie lire

Franco-a-Trier

Ven, 01/06/2012 - 16:19

Avete voluto voi politici l'euro di cosa vi lamentate? Perche' non hanno fatto un referendum o votare al popolo se voleva l euro?Perche' i nostri politici sapevano che il popolo non lo avrebbe voluto, paghino loro la disfatta non noi.Comunque io aspetto la nostra bella liretta per il prossimo anno, staremo vedere a quanto la cambieranno.

fiducioso

Ven, 01/06/2012 - 16:21

Premesso che non essendo in grado di valutare fino a che punto ci possa portare una mossa del genere (a differenza dei commentatori sinistrati, tutti esperti in economia!), per il solo fatto che sia uscita dal Berlusca, nel quale ho piena fiducia, la considero un'idea degna della massima attenzione. Di sicuro ha completamente spiazzato la sinistra, che reagisce bocciandola d'istinto, solo perchè invidiosa ed incapace di "inventarsi" perle che possono aiutare ad uscire da una situazione creata sopratutto dai sinistri stessi.

Franco-a-Trier

Ven, 01/06/2012 - 16:21

Un altro furbone ci dice a noi di stampare euro se cosi sara' anche io a casa stampero' euro poi vedremo il bello diventeremo tutti ricchi.

Ritratto di pinoavellino

pinoavellino

Ven, 01/06/2012 - 16:28

Quanto inutile sarcasmo in molti post, cosa che ha contribuito a portare l'Italia in mano ai banchieri ed alle lobby. Fare cadere Monti, e sia chiaro che ne sarei felice vista la sua impotenza di fronte alla crisi ed ai poteri forti cosa che ha determinato anche la fine del governo di Berlusconi, per aprire la strada alla ingovernabilità assoluta o alla risicata vittoria di una classe politica che farebbe solo altro male alla nazione. Non so se e quando ne usciremo ma una cosa è certa: io rimarrò con le mie idee politiche stando molto ma molto attento all'evolversi della situazione e mi auguro che lo facciano tutti gli Italiani perché, non votando o votando per mera ripicca contro i nostri ideali, sarebbe come perdere ogni dignità e diritto di cittadino finendo nell'anarchia. Non dimentichiamo MAI che l'Italia siamo noi , non possiamo arrenderci.

jas

Ven, 01/06/2012 - 16:22

Tranquilli ....tra un po' attaccherà le banche e il sistema capitalistico di libero mercato.....proporrà un sistema collettivistico cinese..... E io che mi aspettavo solo la proposta di chiusura di equitalia(da lui creata) E solo un venditore di pentole... ma ora i fessi scarseggiano .

aliberti

Ven, 01/06/2012 - 16:24

dopo il presidente operaio ora abbiamo il presidente tipografo... mi consenta

scimmietta

Ven, 01/06/2012 - 16:25

#202 Marioga: .... aspettiamo con ansia le tue idee "sensate" ....

fabio tincati

Ven, 01/06/2012 - 16:22

sì! Ha ragione leonardo marche ,il valore della moneta è pesante per i tedeschi,che non hanno la nostra burocrazia i nostri sindacati con la loro inettitudine ed i loro costi.Figuriamoci per noi ! Se Berlusconi che è un finanziere capace parla così la situazione è molto grave. La società italiana non può fermarsi,ma non può neanche produrre in queste condizioni.Bisognerebbe per 5 anni diminuire i carichi degli oneri del 70 % e liberalizzare il lavoro ed il suo costo e abbassare l'iva del 50%,ma facendo questo il sistema burocratico attuale ed il sistema dei partiti crollerebbe completamente ed il nuovo tipo di italiano che si affacciasse alla società non lo accetterebbe più. Quindi è il sistema burocratico europeo, lo stesso che ha inventato l'iva, che cerca di farsi accreditare come risolutivo,quando in realtà è solo un produttore di costi. L'America è in condizioni molto migliori delle nostre perchè ha una politica diversa e gli americani mangiano bevono e dormono come noi!

beale

Ven, 01/06/2012 - 16:25

Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare: speriamo!

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Ven, 01/06/2012 - 16:33

151 malanotteno. Certo che si può stampare una seconda moneta, creando moneta addizionale, mezzi di pagamento con cui imprese e famiglie possano commerciare. Questo schema è ingegnoso e funzionerebbe perchè fa leva su come funziona la moneta moderna, che è creata dallo stato quando spende ed esiste solo perchè lo stato dichiara che l'accetta per pagare le tasse. Se uno capisce questo semplice concetto poi non ci sono problemi Ovviamente nel corso del tempo ritiresti poi gradualmente gli euro ritornando piano piano alla tua "nuova lira", ma senza fretta e senza strappi drammatici, e chiaro che fino ad allora questa nuova moneta addizionale circolera ovviamente soltanto in Italia. Ma e l'unica alternativa a meno che che i tedeschi accettino finalmente che la BCE faccia da prestatore di ultima istanza come accade alle altre Banche Centrali.

malanotteno

Ven, 01/06/2012 - 16:28

#188 Leonardo Marche: Se noi ci indebitiamo ed i tedeschi no, non e' colpa dell'euro e' colpa dei governi. Stampare moneta crea inflazione, non e' un'operazione a costo zero. Aumentare il prezzo di tutto non e' simile (se non peggio) ad aumentare le tasse? Perchè i tedeschi dovrebbero accettare un aumento (anche) dei loro prezzi per facilitare noi che abbiamo sperperato denaro pubblico, specialmente negli ultimi 30 anni? Lei lo farebbe per loro?

scimmietta

Ven, 01/06/2012 - 16:29

#203 Goldglimmer: "....L'unico modo per uscire dalla crisi è autorizzare chiunque a stampare euri......." .... chiunque inteso come Stati esclusa la Germania, ovviamente .... e non sarebbe proprio una cattiva idea, un po' guascona, alla cavaliere, per intenderci, ma niente affatto male ......

jas

Ven, 01/06/2012 - 16:34

L'idea e buona ma sarà il mV5s a realizzarla davvero... cavalier oramai il brand e' s******ato ...si rassegni . il dado e tratto...... Game over il conto sta per arrivare... Anche per i gonzi che gli hanno permesso di sgovernare negli ultimi 20 anni.

silviob2

Ven, 01/06/2012 - 16:34

Sì, stampiamolo noi! Io ho appena comprato una nuova stampante. Adesso comincio a stampare le banconote da 1000 euro!

malanotteno

Ven, 01/06/2012 - 16:36

Qualcuno dovrebbe spiegargli che il trattato di Maastricht lo impedisce. Ha fatto sognare per un po, i meno evoluti tra i bananas, ma è tempo di tornare coi piedi per terra. Se non ce lo fanno fare usciamo dall'Europa? Molti europei dormirebbero molto meglio la notte.

aladino77

Ven, 01/06/2012 - 16:38

Uhauhauhauah!! E la gente gli va pure dietro, dopo tutto quello che ha combinato in questi 16 anni + 6 mesi insieme a Monti!!! L'Italia si merita di fallire perchè è il Paese dei creduloni

cesaresg

Ven, 01/06/2012 - 16:39

Ho letto vari post e trovo sempre i sinistri spocchiosi che si ergono a giudici di Berlusconi e del PDL, che la colpa di quello che succede ed è successo è colpa di Berlusconi. L'altro ieri avevo scritto che troveranno senz'altro un colpevole per il terremoto in Emilia e cioè Berlusconi. Ci sono andato vicino! La situazione di oggi è nata quando il PRODI ha voluto a tutti i costi entrare nell'euro sapendo bene che noi non eravamo ancora preparati, ma siccome lui e I sinistri spocchiosi in quei tempi erano al governo dovevano fare bella figura, Il cambio di un euro per quasi 2000 lire era demenziale: infatti il reddito delle famiglie italiane si dimezzò di colpo. Perché? Semplice! I salari vennero riportati al valore dell'euro, cioè: un milione di lire ha il valore di 523 euro circa ma l'acquisto di beni di consumo raddoppiò perché un euro venne considerato 1000 lire; infatti tutti i prodotti che prima si vendevano a 1000 lire dopo si vendettero a un euro.....

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Ven, 01/06/2012 - 16:42

#200 klaus37 ....se non ti piace leggere i commenti sei liberissimo di cambiare blog.....cerca di moderare le tue uscite volgari e comportati da persona educata altrimenti cercati un'altro giornale e sparisci da quì.

Amon

Ven, 01/06/2012 - 16:45

@fiducioso no seriamente, io non sono di sinistra ma come fai ad avere fiducia in berlusconi? ha portato il paese al baratro mentre faceva la bellavita e' diventato vecchio mentendo non mantenendo uno solo dei punti del suo programma che l'ha fatto eleggere...no seriamente dove la trova tutta sta fiducia?

claudio danieletto

Ven, 01/06/2012 - 16:45

Dai Silviooooooooo!!! Finalmente!!!! Tutta l'Italia che lavora,produce e mantiene questo popolo è con te!! I comunisti e i sinistrati amano i poveri! Infatti ne fanno sempre di nuovi!! Tranne fare ricchi tutti i loro che sono nelle stanze dei bottoni. A tutti i livelli!! In Italia sono riusciti a fare tutto quello che hanno fatto nel mondo! I popoli governati dalla sinistra diventano poveri depressi e impauriti senza speranza nel futuro! Non sono andati al potere con le elezioni e ci sono arrivati con i soliti loro metodi. Noi lo abbiamo sempre capito spero che tanti altri adesso che hanno toccato con mano abbiano capito! Ti hanno ostacolato in tutti i modi *leciti e illeciti!! Purtroppo la sx ha in mano tutto e continuerà nella sua opera. Nemmeno adesso i sinistrati poveri vedono la realtà che stanno vivendo!! Loro si che hanno la testa foderata di prosciutto. Tu invece......... Facci sognare con le tue (per loro) pazzie!!!*

Tiz

Ven, 01/06/2012 - 16:51

Stampiamo anche qualche dollaro...non si sa mai. Anche il mio nipotino di 5 anni pensa che basta andare al bancomat a prendere i soldi: ne escono sempre.

Amon

Ven, 01/06/2012 - 16:46

Silvio puo' dire quello che vuole tanto poi non mantiene nulla

aliberti

Ven, 01/06/2012 - 16:49

dopo il presidente operaio ora abbiamo il presidente tipografo... mi consenta

fiducioso

Ven, 01/06/2012 - 16:48

Dai commenti e dai giornali sinistrati, oltre a bocciare per partito preso ogni parola che esce da Berlusconi, non esiste più lo spread, le accise, le tasse, la quarta settimana del mese (anche se ora si stenta a finire la seconda)....finite nel dimenticatoio! non sono più importanti! Come tarlo fisso é rimasto la Ruby e il bunga bunga.....Si può essere più def....ti di così??

maurizio50

Ven, 01/06/2012 - 16:55

Non so se siano idee pazze o cretine (come qualche sinistroide intrufulatosi nel blog ha detto!): so solo che il PDL deve uscire dal sostegno al governo Monti, che ha saputo solo affossare l'economia e portare lo spread a livelli in passato mai visti! Si può parlare di tutto ma l'importante è mandare fuori dai piedi i presuntuosi professori dei miei stivali che come ricetta di governo ne hanno una sola:crescere la benzina!!!Anche mia nonna sarebbe stata una economista di grande livello in quel modo!!.

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 01/06/2012 - 16:51

mi straripeto-3 commento. L america sono anni che stampa dollari´o imprime dollari , ma tutto questo con tutta la carta straccia che e ´´ depositata nelle banche cinesi , indiane, coreane non ne parla nessuno. Poi ci si mette il giornale a censurare quello che a mio parere é una grandissima porcheria. Questa crisi e questa pagliacciata condotta da walls street,´ordinata dal grende capo" bianco " e come un virus ha colpito piu l´ europa che il terzo mondo.Dove strano caso si depositano i dollari , e le agenzie americane , non sono li a dare punti o medaglie ne a banche ne a governi. Pensate gente e meditate.

Coriolanus

Ven, 01/06/2012 - 16:51

Presidente Berlusconi, dopo il modo in cui Lei si è comportato nella vicenda libica, non credo che Lei possa guidare il popolo italiano. Si goda la vita in una delle sue splendide ville. Il popolo italiano non ha bisogno di Lei.

eso71

Ven, 01/06/2012 - 16:58

Visto che la Germania è la sola che si sta arricchendo alle spalle di tutti gli altri stati UE, perchè non la cacciamo fuori dall'Euro?

gibuizza

Ven, 01/06/2012 - 16:55

Alla faccia dei servi dei tedeschi avanti così ! Via dall'Euro se non accettano le nostre (e penso degli altri 25) proposte.

Tiz

Ven, 01/06/2012 - 17:02

Se vogliamo fare girare più euro basta che Berlusconi spenda il 70% del suo patrimonio invece di tenerlo a far la muffa. E poi non riuscirà mai a spenderlo perchè è anziano. Potrebbe comprare 10 Ferrari, 10 Maserati, 2 elicotteri, 8 yacht così darebbe tanto lavoro. Potrebbe invitare a cena un paese ogni sera. Stasera Garbagnate, domani sera Orbetello...e così i cuochi cucinano i camerieri servono e il lavoro comincia a girare. Potrebbe farsi fare 1000 vestiti, anche se non li mette, ma i sarti lavorano. Le aziende che fanno i bottoni respirano. Silvio non fare come zio Paperone.

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Ven, 01/06/2012 - 16:58

Finalmente un ottima idea. Quello che manca è moneta con cui imprese e famiglie possono commerciare, una moneta addizionare eviterebbe una depressione dell'economia e lo stato diventerebbe un nuovo compratore dei propri titoli abbassando di fatto gli interessi. Un esempio storico di successo sono i "greenback" creati da Lincoln a fianco dei dollari nel 1861, che era moneta che circolava solo nell'Unione e non all'estero. Crearono un inflazione pazzesca ? No, il Sud perse la guerra anche perchè ebbe un inflazione del 20mila percento, ma l'Unione di Lincoln invece controllo l'inflazione nonostante avesse creato moneta cartacea addizionale. Anche i "greenback" di Lincoln furono una misura temporanea e vennero poi ritirati gradualmente dopo la guerra. Non esiste altra alternativa se la Germania continuerà nella sua politica economica distruttiva. Ha ottenuto una moneta forte per i paesi deboli e debole per i paesi forti avendone solo vantaggi.

buonanotteallitalia

Ven, 01/06/2012 - 17:03

#205 Rosella Meneghini: tu dovresti essere aiutata a trovare la strada per la scuola elementare. La devi aver persa intorno ai 6 anni.

antiquark

Ven, 01/06/2012 - 17:05

Lopzione promossa da Berlusconi, significa in termini elementari, svalutare la moneta. Oggi 100 Euro valgono 123 Dollari. Dramma per le esportazioni ( prodotto cari ) va bene per le importazioni. Il problema è che il debito pubblico è alto, ma le casse delle banche ( piene ) valgono di più nel mondo Se per assurdo stampassimo Euro a non finire, potremmo arrivare a pagare il debito pubblico con un Euro svalutato, e costerebbe poca fatica. E' quello che ha fatto il Governo Americano per pagare le enormi spese della guerra in Iraq. Ha svalutato il Dollaro, lo ha portato ad un valore bassissimo , ed ha pagato debiti e soldati con banconote senza valore. Operazione troppo furba per un Europa che viene schiacciata da Banche e Tedeschi

antiquark

Ven, 01/06/2012 - 17:06

221 Franco-a-Trier.... è pregato di accendere il cervello quando scrive, o almeno, leggere qualche trattato base di economia politica, esistono anche in edizione economica

gedeone@libero.it

Ven, 01/06/2012 - 17:01

L'idea sarà pure pazza, ma è un'idea. Invece i sinistri-sinistrati ed i loro rappresentanti politici che idee hanno??? Nessuna, tranne quella di insultare Berlusconi.

Ritratto di Pdorrrr

Pdorrrr

Ven, 01/06/2012 - 17:03

Dovrebbe essere la BCE a farlo ma la Germania non vuole e tiene supini le altre nazioni ( Monti compreso ). Allora che sia la Germania ad uscire dall' euro. Comunque....se le cose continuano ad andare avanti così ben presto ci sarà bisogno di un' altra manovra economica e voglio vedere cosa diranno quelli che vogliono restare nell' euro.

labrador

Ven, 01/06/2012 - 17:04

a chi critica ciò che ha detto Berlusconi, vorrei dire che Obama è ciò che ha fatto non molto tempo fa (ha immesso sul mercato contante nuovo) e l'America sta riuscendo a rimettersi in piedi. Quindi non mi sembra una proposta così bislacca dopotutto!

marcomanno

Ven, 01/06/2012 - 17:03

Premesso che e' vero che la BCE ha un risaputo problema di politica monetaria e che sono necessarie riforme per rinforzare l'Europa affinche' possa attuare una politica monetaria comune, trovo l'approccio di Berluconi populista ed irritante. Non penso tuttavia che questa volta fara' breccia nel cuore degli italiani stanchi di un soggetto politico che non ha saputo attuare alcuna riforma significativa in 4 ANNI di governo...

sergiom

Ven, 01/06/2012 - 17:09

Strano, pensavo che la sua pazza idea fosse PIU PILU per TUTTI. Evidentemente ha capito che siamo stufi di gente come lui.

Demostene2010

Ven, 01/06/2012 - 17:10

Caro Cav, la Sua idea è geniale, come tutte le Sue idee, ma forse questa volta la Sua vulcanica genialità – mi consenta – manca un po’ di ambizione. Perché non mandare un PDF delle banconote a tutti gli italiani8? Così ognuno, prima di uscire, può stamparsi i soldi che gli servono. Pensi a quanti sprechi si eviterebbero, lo Stato non dovrebbe nemmeno spendere soldi per carta e inchiostro!

marcomanno

Ven, 01/06/2012 - 17:18

Piu' che moderati direi democristiani... Questa volta pero' rimarranno a casa.

voce.nel.deserto

Ven, 01/06/2012 - 17:13

I trattati sono pezzi di carta e si possono stracciare quando compromettono l'economia della nazione. L'Inghilterra stampa carta moneta.Gli Stati Uniti stampano carta moneta. La moneta vale in quanto sia accettata come mezzo di pagamento. Non ditelo però agli imbecilli della sinistra!!! Non capirebebro:loro saranno schiavi della Merkel nei secoli dei secoli! Comunque ci si consulti e ci si prepari ad un sistema diverso di monetazione.Ricordiamoci che qualche anno fa molte banche aumentarono la base monetaria emettendo assegni circolari.Durante il terremoto del Friuli del 1976 fu emessa una monetazione parallela alla lira:il furlan. Usciamocene da Maastricht e anche dal WTO.Se ne può parlare. La BCE stampi dunque moneta o prepariamoci a stamparla noi,non con la banca d'Italia ma con la Zecca di stato.

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Ven, 01/06/2012 - 17:15

18 anni che è in politica e non ha ancora capito che non sono i politici che decidono se stampare moneta oppure no. Quì decide la BCE punto e basta. Se vuole stampare la propria moneta deve prima nazionalizzare la banca d'Italia......ed allora sono anche d'accordo. Una alternativa più soft sarebbe introdurre la lira in paralelo all'euro con cambio variabile dove i negozi devono accettare entrambe le valute (come a gennaio - febbraio del 2001).

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Ven, 01/06/2012 - 17:15

#214 malanotteno. Mi prenderò io la briga di risponderle per chiederle quanto fosse stupito e ignorante l'elettorato di sinistra quando esaltava Prodi per aver fatto entrare un paese indebitato come il nostro in una moneta forte come l'euro pur sapendo che la Banca centrale non aveva la facoltà nè di stampare denaro nè tanto meno di varare eurobond ?

michele lascaro

Ven, 01/06/2012 - 17:15

Berlusconi è un pazzo savio e le sue idee dovrebbero essere sfruttate dagli uomini di potere attuali. Ma siccome l'autore è ancora nel libro nero e non sarà mai ascoltato, il declino dell'euro, anche, ma non solo, per questo motivo, sarà inevitabile.

Giovanmario

Ven, 01/06/2012 - 17:22

#220 fiducioso .. non solo, caro amico, ..la sinistra non è solo invidiosa e incapace di innovare.. il fatto è, proprio, che essa trova terreno fertile e vive, cresce e si moltiplica là dove c'è il nulla, l'incertezza, il malessere sociale, il precariato.. dove possa placare il malcontento sociale con la serafica frase ..mal comune mezzo gaudio.. dove in mancanza d'altro.. anche una piadina può essere spacciata per aragosta

voce.nel.deserto

Ven, 01/06/2012 - 17:23

Idea pazza? Mi sembra un'idea molto ragionevole. Siamo già in ritardo.Bisogna allargare la base monetaria.Meglio un filo di inflazione che la recessione.Meglio BCE a maggioranza dei membri dell'Eurozona.Alltrimenti si vada da soli.Parliamone e facciamo un'analis costi benefici ai fini della fattibilità.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Ven, 01/06/2012 - 17:23

non siate fifoni, quando la lira era inflazionata veniva presa e scambiata in tutto il mondo. l'inflazione c'è solo e solo se si produce ricchezza, non è effetto del governo ma della circolazione di denaro: più ricchezza si produce + circola denaro & + denaro è in circolo + il costo delle merci rimaste può aumentare e più lo stato deve distruggere moneta per mantenere l'equilibrio. in ogni caso è meglio che ci siano tante persone con tanti soldi in tasca per fare poche cose piuttosto che gente coi soldi e gente senza. fate voi i conti con un privato che vi vende euro e vuole che il suo valore continui ad aumentare, non immette liquidità apposta, il risultato è che chi potrebbe lavorare non trova un mercato coi soldi. chi vuole tenere l'euro così come è nemico del popolo

malanotteno

Ven, 01/06/2012 - 17:26

#213 tppgnn: in merito alle due monete le suggeriscodi dare un'occhiata alla legge di Gresham. Ha quasi 500 anni in cui ha dimostrato il suo valore. Tornano alla lira.Se anche solo si ipotizzasse l'uscita dall'euro, tutti correrebbero a ritirare i loro depositi portando le banche al collasso. Lei si terrebbe i suoi depositi sapendo che il giorno dopo sarebbero covertiti in lire e che quello dopo ancora varrebbero che so la meta' rispetto agli euro che ha sotto il materasso?

Cinghiale

Ven, 01/06/2012 - 17:22

#240 fiducioso - Guarda che questo succede perchè il Cavaliere fa molto più notizia. Qualunque cosa faccia o dica fa vendere molto di più lui da solo che tutto il resto, è il suo dono, riesce a far parlare di se nel bene e nel male. C'è il vecchio adagio che dice: Se ne parli bene se ne parli male l'importante è che se ne parli. Tutto il resto va in vacc@? fa lo stesso. Avrà sempre contro tutti, che le dica giuste o sbagliate non fa differenza. Questa dell'euro però è micidiale, lo ha detto anche lui che è una pazzia. Credo e spero che volesse semplicemente dare uno scossone all'ambiente politico che è veramente amorfo.

voce.nel.deserto

Ven, 01/06/2012 - 17:21

Intanto lo stato stampi,dopo aver esperito l'ultimo tentativo con la BCE e con l'Europa, 100 miliardi da dare agli imprenditori per i debiti che ha verso di loro ed altri 100 per il rilancio dell'Emilia Romagna.I trattati sono fatti per essere modificati e/o abrogati se affamano i popoli.

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Ven, 01/06/2012 - 17:23

#214 malanotteno. Mi prenderò io la briga di risponderle per chiederle quanto fosse stupito e ignorante l'elettorato di sinistra quando esaltava Prodi per aver fatto entrare un paese indebitato come il nostro in una moneta forte come l'euro pur sapendo che la Banca centrale non aveva la facoltà nè di stampare denaro nè tanto meno di varare eurobond ?

scimmietta

Ven, 01/06/2012 - 17:23

#229 malanotteno : "....Stampare moneta crea inflazione, non e' un'operazione a costo zero...." ... capirai che genio. Allora perchè gli americani, gli inglesi e altri lo fanno tranquillamente per difendere le loro esportazioni? Un pò di inflazione controllata nell'area euro è sempre meglio che crepare con il buco del c..lo stretto! Se i tedeschi non ci stanno è loro diritto unscire dall'area euro e tornare al Marco fortissimo! Tè capì economista della domenica? P.S. Ovviamente poi il governo del paese non deve assolutamente andare in mano alla sinistra, notoriamente statalista e dispensatrice di denaro pubblico a debito..... (" lei lo farebbe per loro? ... lo stiamo già facendo da anni per il sud scialacquatore .....)

eugenio.n

Ven, 01/06/2012 - 17:28

Ho visto insulti al cav in quantità industriale perchè ha avanzato un'idea,magari sballata,però dimostra che il probema se lo pone e propone una soluzione.Chi insulta dimostra la sua abissale ignoranza e non tiene conto del fatto che se ci troviamo in una situazione così drammatica lo dobbiamo proprio alla scelta dilettantesca del sig.napolitano che ha chiamato dei tecnici che hanno messo le mani nelle nostre tasche senza risolvere nulla.Anzi!Finchè insulti,stroncature,sabotaggi avranno il sopravvento sulle idee e bloccano le idee nuove l'Italia sarà condannata al fallimento più completo.Nessuno si è mai chiesto perchè negli USA idee che sembrano assurde hanno dato vita a colossi come Microsoft,Apple Machintosh,Facebook,ecc. mentre in Italia ciò non accade?

malanotteno

Ven, 01/06/2012 - 17:29

#251 antiquark: dimentica di dire che l'operazione da lei citata (non e' nuova, lo facevamo anche noi con Craxi negli anni 80) crea inflazione. Gli USA la creano e se la sopportano da soli. In Europa invece i paesi virtuosi dovrebbero sopportarla per pagare i nostri debiti. Se fa due conti, si accorgerà che l'IMU ed i balzelli che sopporta oggi, sono molto inferiori ai sacrifici di una svalutazione e di una inflazione incontrollata. Perche' altri lo fanno? Perche' sono energeticamente autosufficienti ed esportano piu di quanto importano.

marcosol

Ven, 01/06/2012 - 17:34

Ricordo che la crisi economica è un'invenzione della stampa di sinistra

alessandro49

Ven, 01/06/2012 - 17:32

Cavaliere, vuole risollevare il PDL? Faccia che questa Sua idea, "pazza idea", non rimanga lettera, idea, morta!

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Ven, 01/06/2012 - 17:39

#214 malanotteno. Mi prenderò io la briga di risponderle per chiederle quanto fosse stupito e ignorante l'elettorato di sinistra quando esaltava Prodi per aver fatto entrare un paese indebitato come il nostro in una moneta forte come l'euro pur sapendo che la Banca centrale europea non aveva la facoltà nè di stampare denaro nè tanto meno di varare eurobond ?

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Ven, 01/06/2012 - 17:30

Finalmente un ottima idea. Quello che manca è la moneta con cui imprese e famiglie possono commerciare, una moneta addizionare eviterebbe una depressione dell'economia e lo stato diventerebbe un nuovo compratore dei propri titoli abbassando di fatto gli interessi. Un esempio storico di successo sono i "greenback" creati da Lincoln a fianco dei dollari nel 1861, che era moneta che circolava solo nell'Unione e non all'estero. Crearono un inflazione pazzesca ? No, il Sud perse la guerra anche perchè ebbe un inflazione del 20mila percento, ma l'Unione di Lincoln invece controllo l'inflazione nonostante avesse creato moneta cartacea addizionale. Anche i "greenback" di Lincoln furono una misura temporanea e vennero poi ritirati gradualmente dopo la guerra. Non esiste altra alternativa se la Germania continuerà nella sua politica economica distruttiva. Ha ottenuto una moneta forte per i paesi deboli e debole per i paesi forti avendone solo vantaggi.

Demostene2010

Ven, 01/06/2012 - 17:38

#262 voce nel deserto Gentile signora, ma perché fermarsi qui? In aggiunta ai 200 che lei ingegnosamente suggerisce, non potremmo stampare altri 100 miliardi, cosi diamo circa 1,500 euro a ogni italiano? E perché non stamparne 100 miliardi al mese, così ogni italiano ha lo stipendio garantito? Ma come mai nessuno ci ha pensato prima?

fabmax

Ven, 01/06/2012 - 17:35

Monti ci fara' morire di deflazione. Anzi, lo sta gia' facendo. Non possiamo stampare noi l'Euro, dobbiamo uscire dall'Euro e stampare la nostra moneta e STUDIARE MOLTO BENE come distruggere il sistema a riserva frazionaria e la fiat money; ci vuole gente con le palle tetragonali, con studi seri, altro che Monti! Bisogna riagganciare la moneta all'oro, bisogna finirla con le Banche Casino', bisogna uscire dal sistema dei derivati che seppellira' il mondo; 700 Trillioni di dollari...forse, e nessuno si sa quanti zeri bisogna scrivere..... Bisogna tornare all'economia REALE, con una moneta agganciata ad un bene (oro, argento) REALE, come era nel passato. FINE DELLA FINANZA creativa. O adesso o ....BUUMMMMMMMMMMM

Stella

Ven, 01/06/2012 - 17:39

Se veramente questa è la sua idea, Berlusconi ha l'idea giusta e forse allora tornerò a dargli il voto e quindi spero che non gli venga impedito in tutti i modi, perchè questa sarebbe davvero la soluzione ai gravi problemi del Paese. Rammento che negli Stati Uniti per questo motivo, il potere sionista che sta dietro alla BCE ed al FMI hanno fatto fuori due presidenti come Lincoln e Kennedy. Faccio i miei migliori auguri a Berlusconi!

scimmietta

Ven, 01/06/2012 - 17:40

#256 marcomanno : "...di un soggetto politico che non ha saputo attuare alcuna riforma significativa in 4 ANNI di governo..." ... prego, in tre anni di governo, non di quattro , comunque te ne cito una sola, quella dell'università, tanto deprecata e osteggiata prima e di cui adesso nessuno se ne guarda bene dal modificare .... ci sarà pure un motivo, non ti pare? E poi ti ricordo la riforma costituzinale,varata nel 2005, della struttura del governo che eliminava il bicameralismo perfetto introducendo il senato delle regioni, riduceva sensibilmente il numero dei parlamentari e dava potere al premier, eletto su indicazione popolare, di nominare e sfiduciare ministri .... che poi tu, e la tua area sinistra di appartenenza, avete pensato bene di far abrogare dal popolo .... infinocchiandolo come sempre ....

Alarejks

Ven, 01/06/2012 - 17:47

Beh, è da un pezzo che in Europa qualcuno che ha detto che i trattati sono pezzi di carta. Era la seconda metà dell'Ottocento, e a dirlo è stato un politico tedesco. Si chiamava Bismarck.

ketti

Ven, 01/06/2012 - 17:43

Questo è il Silvio che ci piace, questo è il Silvio che vogliamo ; speriamo però che non si rimangi tutto. Tra qualche ora.

Giacinto49

Ven, 01/06/2012 - 17:47

Credo che stampare moneta a volontà, in mancanza di una economia sana, equivalga ad indebitarsi più di quanto già non si sia. La toppa è peggiore del buco.

erpigna

Ven, 01/06/2012 - 17:50

Berlusconi è un uomo pragmatico e non segue le ideologie. la situazione attuale, che non l'ha creata lui come sostiene la sinistra, richiede comportamenti nuovi. L'UE non riesce a trovare una via d'uscita. si è ingabbiata. si trova in una palude stagnante. occorre trovare nuove vie. denunciamo il trattato di Schengen e rimettiamo le frontiere. stampiamo carta moneta, nazionalizziamo le banche. si creino nuove carceri. si ammorbidisca il potere giudiziario. lo Stato si riprenda la Telecom svenduta dal compagno Prodi. L'Europa strilla? lasciatela strillare. ci vuole una azione forte neanche alla Hollande che sembrava iassieme a Monti l'altro salvatore della patria. che ha fatto finora? chiacchere. i soldi che stampiamo servano soltanto per la ricostruzione dai terremoti e realizziamo opere pubbliche. mangia e fai mangiare era il vecchio motto della DC. era andato bene a tutti. quando abbiamo voluto fare i puritani, tutto è crollato.

chiara63

Ven, 01/06/2012 - 17:51

Non occorre essere di sinistra per non condividere cio che propone Berlusconi un uomo che è fuori dalla realtà...ha intenzione di andare a Bruxelles a fare la voce grossa....ma per favore non sono bastate le brutte figure e il discredito degli ultimi anni. Anche chi come me ha votato in passato Pdl non può più dare credito a personaggi che sotto il marchio di moderati sono il peggio che la seconda repubblica ha espresso

Giancarlob

Ven, 01/06/2012 - 17:46

Finalmente qualcosa di nuovo .....quella del presidenzialismo alla francese non aveva sfondato evidentemente ......

patpat1942

Ven, 01/06/2012 - 17:55

Io senza votarlo, ho dato fiducia al cav. , ma questa fiducia è stata mal riposta. Questa idea di cui non sono all'altezza di giudicarla, sembra un'ulteriore palla per rinnovare i voti del partito,penso che berlusconi abbia fatto il suo tempo e quello che ha fatto è solo stato per lui.

Ritratto di Piergiorgio Gelli

Piergiorgio Gelli

Ven, 01/06/2012 - 17:57

E' mai possibile che sia sempre il tanto odiato Berlusconi a proporre nuove idee per il Paese? Ma tutti dli altri che cosa fanno? E lo spread come mai e' ritornato vicino a 500 quando avrebbe dovuto stare sotto i 300? Anche nei momenti di " disgrazie come questo" L'Italia non riesce a ritrovare la sua unita' tanto declamata da Napolitano. L'unita' dovrebbe prevalere sugli interessi privati , di partito, di casta ma e' soltanto una utopia.Solo quando qualcuno tentera' di schiacciarci la testa cercheremo di reagire ma solo come reazione istintiva della sopravvivenza della specie. Sono spariti gli ideali che sono stato sosituiti dagli interessi privati, le responsabilita' sono sempre degli altri e i colpevoli sono sempre gli altri. L'ammucchiata politica che adesso sostiene un governo tecnico non e' il frutto di una responsabilita' riemergente nei confronti del nostro paese quanto una considerazione cinica in vista delle prossime elezioni.

erpigna

Ven, 01/06/2012 - 17:53

Paese di poeti, santi navigatori, pittori ed ora tutti economisti. tuttia abbiamo una ricetta e intanto il sor monti ce lo sta mettendo là.

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Ven, 01/06/2012 - 17:50

#267 malanotteno. Gli euro nessuno li tocca. Come non si toccano i dollari o qualsiasi altra valuta di cui siamo in possesso. Nessuno deve forzare la conversione in lire dei conti in euro dei cittadini, la cosa sarà lenta, in pratica avremo un graduale passaggio inverso rispetto all'entrata dell'euro, costoso allo stesso modo ma molto più graduale con una differenza: ora non ci sono speranze. Siamo in un vicolo cieco. Con il ritorno alla lira potrebbero esserci speranze di un futuro se finalmente si tenteranno di risolvere i nostri problemi strutturali.

scimmietta

Ven, 01/06/2012 - 18:00

#280 Stella: "....per questo motivo, il potere sionista che sta dietro alla BCE ed al FMI hanno fatto...." ... occhio al'ingegnere .....

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Ven, 01/06/2012 - 17:56

L'idea non è geniale, è logica assoluta. Conseguenziale direi. Anche se i soliti idioti antiberluska l'avverseranno con tutta la paranoia del caso. La sortita del Berluska certifica quel che si era sospettato sin dall'inizio. Una moneta è sovrana solo quando è gestita da una politica sovrana. E occorre dire che quest'idea in Europa ce l'hanno quasi tutti meno che la Germania (un ragionamento molto complicato). Già da un paio di anni, da quando cioè la crisi è stata percepita in in ogni suo aspetto economico e finanziario, si ha la percezione che l'UE imploderà come l'Unione Sovietica. La strada è quella. I motivi son diversi. L'avvertiamo con difficoltà perchè siamo presi da milioni di problemi quotidiani ma c'è chi l'ha prospettato da anni. E non era un chiromante. Nel mio molto piccolo penso che anche l'escamotage di cui trattasi non servirà a molto al punto in cui sono arrivate le cose. Vedremo.

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Ven, 01/06/2012 - 17:57

#267 malanotteno. Gli euro nessuno li tocca. Come non si toccano i dollari o qualsiasi altra valuta di cui siamo in possesso. Nessuno deve forzare la conversione in lire dei conti in euro dei cittadini, la cosa sarà lenta, in pratica avremo un graduale passaggio inverso rispetto all'entrata dell'euro, costoso allo stesso modo ma molto più graduale con una differenza: ora non ci sono speranze. Siamo in un vicolo cieco. Con il ritorno alla lira potrebbero esserci speranze di un futuro se finalmente si tenteranno di risolvere i nostri problemi strutturali.

Ritratto di antoni55

antoni55

Ven, 01/06/2012 - 17:57

Buon giorno a voi.Bravo Cavaliere,tanto se c'è da salvarsi, tutti i mezzi giustificano il fine!! è inutile continuare in questo modo.

malanotteno

Ven, 01/06/2012 - 17:59

#276 tppgnn: dimentica che all'epoca tutta l'Italia considerava l'entrata nell'euro un'occasione da non perdere. L'Unione Europea e l'euro non sono stati inventati da Prodi. Ne sono rimasti fuori all'epoca solo i paesi piu ricchi della Germania (UK, Danimarca, Norvegia e Svezia) che fiutarono (forse) il rischio di imparentare le loro finanze con paesi come il nostro. L'unica eccezione al coro di si dei partiti fu la Lega. Berlusconi per tranquillizzare gli euroscettici fece anche distribuire quei simpatici euroconvertitori assicurandoci che tutto sarebbe stato come prima. Pochi mesi dopo disse che in un libero mercato non poteva controllare gli aumenti indiscriminati dei prezzi. Oggi si ricicla euroscettico, perche' va per la maggiore. Ma ad ogno modo si discute del nulla. Se restiamo nella UE gli accordi di Maastricht impediscono la sua proposta.

scimmietta

Ven, 01/06/2012 - 17:59

Un vaso di ferro in mezzo a vasi di coccio rischia solo di distruggere tutti gli altri ... è bene per tutti che il vaso di ferro venga tolto dal conteso e che prenda la sua strada da solo ..... torni pure al marco ....

Fellas16

Ven, 01/06/2012 - 18:00

#242 fiducioso: quando qualcuno pronunciava la parola crisi era subito archiviato come sinistrato, qualcuno invece ha preferito farsi consolare da un sorriso di plastica, spero avrá seguito il il consiglio di silvio, quello di continuare a spendere i suoi soldini per riempire i ristoranti e gli aerei, mentre il silvio si dedicava al suo tarlo fisso, B.B. e ruby...poi alla fine del mese se si ritrova lei come un def... si faccia dare un`appuntamento da spinelli. Benvenuto nella crisi!! Meglio tardi che mai....

ilbarzo

Ven, 01/06/2012 - 18:00

X amon.A chi vuoi darla ad intendere che tu non sei di sinistra.Io penso l'esatto contrario,in quanto se tu stessi dall'altra parte ,non parleresti certamente cosi negativamente del Presidente Berluconi,il quale a mio avviso, ha sbagliato si,ma solo nel fare le alleanze, e di essersi fidato di due opportunisti ,quali Fini e Casini,che lo hanno rinnegato pensando solo ed esclusivamente al proprio interesse politico,anziche' a quello del paese.Persone come i due citati opportunisti,debbono essere allontanati dalla politica,con il solo mezzo che esiste,quello delle elezioni.

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Ven, 01/06/2012 - 18:05

#267 malanotteno. Gli euro nessuno li tocca. Come non si toccano i dollari o qualsiasi altra valuta di cui siamo in possesso. Nessuno deve forzare la conversione in lire dei conti in euro dei cittadini, la cosa sarà lenta, in pratica avremo un graduale passaggio inverso rispetto all'entrata dell'euro, costoso allo stesso modo ma molto più graduale con una differenza: ora non ci sono speranze. Siamo in un vicolo cieco. Con il ritorno alla lira potrebbero esserci speranze di un futuro se finalmente si tenteranno di risolvere i nostri problemi strutturali.

Pagine