Il Cavaliere: i miei processi non faranno cadere il governo

L'ex premier è pessimista sull'esito delle sentenze in arrivo, ma assicura che non condizioneranno la tenuta dell'esecutivo

Berlusconi non può far altro che aspettare. Ma l'ultimo conto alla rovescia è iniziato. Oggi, o al più tardi domani, dovrebbe arrivare la tanto attesa sentenza della Corte costituzionale sul legittimo impedimento. Il Cavaliere vive l'attesa con moderato pessimismo.
I giudici devono pronunciarsi sul conflitto d'attribuzione fra poteri dello Stato sollevato dai legali del Cavaliere in merito al processo Mediaset. Un processo che è giunto alle battute finali. Gli avvocati di Berlusconi sostengono che il procedimento sia viziato perché il tribunale di Milano non aveva accolto, nel marzo 2010, la richiesta di legittimo impedimento. All'epoca il Cavaliere era impegnato in un Consiglio dei ministri e quindi era impossibilitato a partecipare all'udienza. Ma il processo è andato avanti lo stesso fino ai due gradi di giudizio. Conclusione amara: condanna in primo e secondo grado a quattro anni, più interdizione ai pubblici uffici. Se la Corte dovesse dar ragione ai legali dell'ex premier, le precedenti sentenze sarebbero nulle ai sensi dell'articolo 178 lettera C del codice. È possibile che il procedimento inizi daccapo e quindi si spalancherebbero le porte della prescrizione. In caso contrario, però, è probabile che si arrivi a sentenza definitiva, con l'ultimo verdetto della Cassazione, chiamata a confermare o meno l'appello. E qui scatterebbe la tagliola per il Cavaliere: interdizione dai pubblici uffici e decadenza dalla carica di senatore.

Una vera e proprio bomba politica, insomma, destinata a esplodere in base a una sorta di testa o croce deciso dalla Corte. La quale ha già discusso il caso. Ora si tratta di prendere una decisione. Fino a oggi Berlusconi ha sempre dato prova di massima responsabilità, ribadendo che «le mie vicende processuali non avranno alcun effetto sulla vita del governo Letta». Linea che, giurano i suoi più stretti collaboratori, non muterà neppure oggi o domani. Fiato sospeso. Se sarà pollice verso, tutto sarà nelle mani della Cassazione, con i giudici a un passo dal delitto perfetto. Facile immaginare la reazione di chi da anni denuncia l'accanimento giudiziario di certe toghe. Ma da qui a parlare di campagna elettorale ce ne corre.
Questo nonostante qualcuno già analizzava come voglia di urne la sortita di lunedì del Cavaliere sull'Europa, quando parlò di sforamento dei parametri del 3%, vincoli di bilancio imposti dall'Europa. Ieri la precisazione di Berlusconi in una nota: «Si sta cercando di farmi apparire come un nemico dell'euro e dell'Europa. Niente di più falso». Questo anche perché ieri è stato fuoco di fila contro l'ex premier, compreso da D'Alema che gli ha consigliato addirittura di «tacere».

Ma Berlusconi mette i puntini sulle «i»: «Quanto ho detto va a difesa e certamente non contro l'Europa. In questo senso, il mio appello deve essere inteso come un incitamento e un incoraggiamento all'attività di quel governo che stiamo sostenendo con assoluta lealtà», scrive. E sull'Europa: «Vorrei che chi mi critica - dice - leggesse quanto scrive stamani su Le Monde l'economista liberal e premio Nobel Paul Krugman: “Finché i dirigenti politici non avranno da offrire ai cittadini altro che sacrifici e disoccupazione, i discorsi saranno vana emissione di fiato. Quando sento Wolfgang Schauble, ministro delle Finanze tedesco, allarmarsi per i pericoli di una politica monetaria troppo espansionista della banca centrale europea, mi dico oh, mio Dio! Perché la Bce è la sola istituzione che resta all'Europa per nutrire e sostenere la crescita”».

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 19/06/2013 - 08:30

comunisti mafiosi! non riuscirete mai ad imporre la vostra volontà se i vostri metodi sono quelli mafiosi, da dittature comuniste! vergognatevi ! e viva berlusconi!!

Mannik

Mer, 19/06/2013 - 08:32

Non è che vi siete dimenticati una precisazione? Cioè che il giorno dell'udienza era già stato fissato da tempo con gli avvocati e solo all'ultimo, guarda caso proprio quel giorno, si sono inventati una riunione del CdM?

sale.nero

Mer, 19/06/2013 - 08:36

Qualcuno crede forse nella giustizia? La giustizia è gestita e amministrata dalla Legge del più forte che dice: LA LEGGE è UGUALE PER TUTTI VOI. Vediamo cosa dirà Strasburgo, atto finale per capire la giustizia europea.

MEFEL68

Mer, 19/06/2013 - 08:53

Berlusconi e il PDL stiano attenti. Se sosterranno un governo che baserà il risanamento solo sulla torchiatura degli italiani, si renderanno corresponsabili. Non ripetano l'errore fatto con il governicchio Monti. Gli oppresssi non sopporteranno a cuor leggero l'inasprimento fiscale solo perchè c'è l'imprimatur di Berlusconi. A buon intenditor...

Cristina Ulcigrai

Mer, 19/06/2013 - 09:00

Silvio Berlusconi sei il miglior politico della nostra epoca!Ciao con stima.Cristina.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 19/06/2013 - 09:11

La consulta, in punta di diritto , come ampiamente spiegato dall'avv. Ghedini, oggi DEVE concedere il legittimo impedimento e quindi annullare il processo Mediaset e relativa condanna. Nessuna altra possibilità è concessa ai membri della consulta, un bellissimo articolo di Ferrara lo spiega molto bene. Questo per quanto riguarda il diritto. Partita chiusa dunque ? Niente affatto! La assoluzione TOTALE ED ASSOLUTA di Silvio, grande statista ed ovvio prossimo Presidente dell Repubblica pone in modo clamoroso il problema della impunibilità delle toghe rosse. Devono pagare con pene durissime il tentativo di infangare uno statista che tutto il mondo ci invidia e la volontà di uno "strano" giudice di deliberare a favore di un miliardario svizzero contro il bene dell'Italia. (da premio Pulitzer lo storico servizio TV di Bracalini sullo sconcertante giudice che si aggirava senza meta con bizzarre abitudini) : La PRIORITA' ASSOLUTA del nostro governo sarà LA GIUSTIZIA E LA NECESSARIA PUNIZIONE DELLE TOGHE CHE EMETTONO SENTENZE NON IN BASE AL DIRITTO ,BENSI' PER MOTIVI IDEOLOGICI. Lo statista Silvio deve poter governare l'Italia al più presto senza vincoli e impedimenti.

Howl

Mer, 19/06/2013 - 09:16

Cosa ha fatto negli ultimi 2 mesi Berlusconi ? Faccio presente che nel processo Mills ha corrotto un giudice, che nel processo sulla nuova P3 o P4 o che dir si voglia gli indagati intercedevano o tentavano di intercedere pro B. su alcuni giudici della Corte Costituzionale, e che c'è un processo a suo carico per avere corrotto un parlamentare......... ribadisco : cosa ha fatto questi ultimi due mesi ? vedremo........

angelomaria

Mer, 19/06/2013 - 09:18

che ilSIGNORE c'e'la'mandi buonabuongiorno e buontutto avoi cari lettori

Libertà75

Mer, 19/06/2013 - 09:26

perSilvio, pur condividendo la sua puntuale descrizione sui giudici ideologizzati da interessi diversi dal diritto, le ricordo che uno statista è colui che conduce un Paese verso il futuro, l'ultimo in Italia è stato Degasperi per intenderci. Berlusconi è solamente un politico, perché ha condotto il Paese nel presente. Per elevarsi a statista avrebbe dovuto modificare la Costituzione o il diritto di famiglia o cambiare la forma di stato da regionale a federale, o riscrivere il codice civile, ecc... L'unica cosa (opinabilmente) importante che ha fatto per il futuro del Paese (ma si potrà dire con il senno di poi e non oggi) è la promozione di quel gasdotto non ancora concluso.

Rooster69

Mer, 19/06/2013 - 09:29

perSilvio46 : La PRIORITA' ASSOLUTA del nostro governo sarà LA GIUSTIZIA. Ma dove vivi????? Cicisbeo.

Ritratto di DR JEKILL

DR JEKILL

Mer, 19/06/2013 - 09:36

"Il Cavaliere: i miei processi non faranno cadere il governo" COMEE E' UMANO LEIII....|||

Cosean

Mer, 19/06/2013 - 09:36

@ perSilvio46 Guarda che se vi è un partito che vuole che il proprio Leader non vada in galera, qualsiasi sentenza di condanna emessa dalle toghe diventa ideologica. Proprio perche la sentenza, sarà inevitabilente di diversa opinione con quel partito! E' per definizione ideologica!

Massimo Bocci

Mer, 19/06/2013 - 09:37

Ha falo cadere basteranno le fondazioni!!!!...............COMUNISTE!!!!!

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Mer, 19/06/2013 - 09:47

Qualunque cosa dica,qualunque azione intraprenda Berlusconi fa' notizia non importa quanto siano travisate estrapolate dai suoi discorsi, ai mass-media interessa solo buttare benzina sul fuoco,e' inutile:Berlusconi o si ama o si odia,la campagna d'odio finira solo un giorno che mi auguro sia ancora molto,molto lontano.Grazie Silvio di esserci,e di aver imposto come patto di governo l'abolizione del'imu,e il blocco dell'aumento dell'iva.Non oso neppure pensare che orrendo pasticcio e in che situazione saremmo stati con un Governo Bersani,o PD-Grillo.

Massìno

Mer, 19/06/2013 - 09:49

"I miei processi non faranno cadere il governo" Traduzione : adesso non mi conviene andare a votare

syntronik

Mer, 19/06/2013 - 09:54

Chi sa leggere la lingua, non come le teste vuote che conosciamo, viene facile e lampante trarre un giudizio, sulla "entità" politica e personale della persona in discussione, e forse capiranno, (dubito) contro chi hanno abbaiato, i testoni rossi, in questi ultimi 20 anni, dovrebbero minimo vergognarsi.

MEFEL68

Mer, 19/06/2013 - 09:55

Ma se Berlusconi viene sempre accusato di aver corrotto dei giudici, vuol dire che la Magistratura è piena di mele marce e quindi va riformata. Inoltre, se Berlusconi si èmacchiato ripetutamente di questo reato, perchè tutti questi giudici corrotti non stanno in galera? Un corruttore senza il corrotto non può esistere.

Rooster69

Mer, 19/06/2013 - 10:02

Mi sa che cade lui questa volta.....mana mana.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 19/06/2013 - 10:08

MASSINO, ma semmai la traduzione è: condannatemi pure, ma se fate cadere il governo, cadrete anche voi. e se cadrete voi, al voto mi ripresento (se mi condannano, farò come grillo) e mi riprendo la maggioranza assoluta :-) semplice? il problema vostro è che vi state spaccando, vi state tradendo gli uni dagli altri, vi state scannando, e ciò indebolisce il partito comunista mafioso.... :-)

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Mer, 19/06/2013 - 10:18

Perfettamente d'accordo con perSilvio46 e mi permetterei di correggere il commento di Cristina Ulcigrai delle ore 9 in quanto a mio avviso Silvio non è il miglior politico delle nostra epoca, ma di tutti i tempi.

Rossana Rossi

Mer, 19/06/2013 - 10:24

Forza Silvio, lascia gracchiare le cornacchie, prima o poi riusciremo a uscire da questo schifo........

odifrep

Mer, 19/06/2013 - 10:34

.....i miei processi non faranno cadere il governo. "FARANNO CADER LE BRACCIA GIU', AI PP.MM.".

Howl

Mer, 19/06/2013 - 10:42

Il corvo : e anche dell'universo

Ritratto di IoSperiamoCheMeLaCavo

IoSperiamoCheMe...

Mer, 19/06/2013 - 10:44

La cosa che noto nell'articolo non é il tentativo dei legali di Berlusconi (e di Berlusconi stesso) di concentrarsi sul dimostrare la sua innocenza, ma da buoni azzeccagarbugli, trovare tutti i cavilli per portare il reato in prescrizione, per poter poi dire non é mai stato condannato nella miriadi di "inutili" processi a cui é stato sottoposto. Personalmente non credo che in caso di sentenza contro Belrusconi lui non metta i bastoni fra le ruote al governo, troverà la scusa che non hanno tolto l'IMU o bloccato l'aumento dell'IVA per far cadere il governo, ma il vero motivo sarebbero i suoi problemi personali, che purtroppo da 20 anni a questa parte condizionano la vita politica italiana, in quanto non siamo capaci di separare i guai personali di un cittadino dalla politica italiana. Riguardo poi l'articolo su Le Monde dove si dice "...Finché i dirigenti politici non avranno da offrire ai cittadini altro che sacrifici e disoccupazione, i discorsi saranno vana emissione di fiato...." Beh che dire Berlusconi ha fatto nel 2010 la finanziaria piu' pesante degli ultimi 20 con conseguente aumento della pressione fiscale sui cittadini, quindi come al solito si tira la zappa sui piedi e parla bene ma razzola male.

Ritratto di TAINA

TAINA

Mer, 19/06/2013 - 10:47

IN SILVIO PER SILVIO E CON SILVIO SENZA ALCUN DUBBIO IL MIGLIOR POLITICO E STATISTA DELLA NOSTRA EPOCA CON PROFONDA STIMA TINA GULLI'

iMac71

Mer, 19/06/2013 - 10:53

@Mannik: la convocazione d'un CdM è sottratta al sindacato giudiziale; diversamente opinando, l'attività dell'esecutivo sarebbe condizionata dal potere giudiziario.

Howl

Mer, 19/06/2013 - 11:15

TAINA : desperate housewives

agnello_di_dio

Mer, 19/06/2013 - 11:20

ormai pensa ancora di contare qualcosa, solo questo giornale continua a parlarne...

gian paolo cardelli

Mer, 19/06/2013 - 11:26

Howl: si informi prima di scrivere castronenrie: 1) nel processo Mills avrebbe (e non è stato dimostrato, grazie ad un calcolo della prescrizione che in un "paese normale" - copyright D'Alema - avrebbe interrotto quella pagliacciata sul nascere) corrotto un TESTIMONE, non un giudice; 2) intercedere presso un giudice non è ancora reato: gli elementi costitutivi della corruzione sono più complessi di quanto vi è stato dato ad intendere; 3) non si puo' corrompere un parlamentare perchè costui non ha alcun dovere d'ufficio da assolvere. E' questa la preparazione degli antiberlusconiani? in tal caso si capisce come è possibile farvi credere che Gesù Cristo è morto di freddo, cosa che dalle sue parti avviene sistematicamente.

Macho23

Mer, 19/06/2013 - 11:33

perSilvio46: "DEVE concedere il legittimo impedimento e quindi annullare il processo Mediaset e relativa condanna"..per una volta che non puoi andare al processo non vieni prosciolto..strano il tuo pensiero. ma non sorprende visto quello che scrivi...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 19/06/2013 - 11:37

AGNELLODIDIO tu credi? :-) e come mai sono 20 anni che berlusconi è ancora li e che oggi se ne parla, come 20 anni fa? :-) qualche dubbio? :-) ma non fare il comunista con quel nome... un comunista è ateo per definizione!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 19/06/2013 - 11:44

HOWL: desperate choosy :-)

gian paolo cardelli

Mer, 19/06/2013 - 11:51

Mortimerhous cc agnello_di_dio: è interesssante notare come dalle parti dell'agnello si parla diffusamente di "ventennio berlusconiano", quando in questo periodo il CDx ha vinto tre elezioni ed il CSx... tre. La loro è solo paranoia dettata dalla loro sterilità: senza Berlusconi, cioè senza un "nemico", loro non hanno mai avuto nulla da dire, e sin da quando Marx scrisse le eresie per le quali è, purtroppo, passato alla Storia...

xgerico

Mer, 19/06/2013 - 11:56

@mortimermouse - Mortimer domanda un po a Ghedini se la data del proccesso è stata STABILITA prima della decisione di indire il Consiglio dei ministri! Domanda domanda.

Rooster69

Mer, 19/06/2013 - 12:10

Qualcuno ma sa dire qualche "liberalizzazione" fatta dal GRANDE STATISTA Silvio Berlusconi oltre alla liberalizzazione del falso in bilancio? Visto che lo considerate tale. Avanti.

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Mer, 19/06/2013 - 12:20

Bisogna dirlo a Gasparri...

Howl

Mer, 19/06/2013 - 12:33

gian paolo cardelli : si informi !!! dal 1994 al 2011 Berlusconi ha governato 3292 gg il Pd 2034 , Dini 360 gg. Dal 2011 al 2013 Monti Se ha qlc cognizione di matematica lascio a lei le proporzioni

gian paolo cardelli

Mer, 19/06/2013 - 12:40

Xgerico, risposta risposta: in quale paese le decisioni politiche sono prevedibili? trovate altri argomenti, perchè quelli che mostrano solo pretesti per giustificare l'astio verso la persona senza la quale i vostri "leaders politici" non avrebbero nulla da dire ormai fanno solo sbadigliare.

gian paolo cardelli

Mer, 19/06/2013 - 12:42

Rooster69: da quando in Italia UNA SOLA PERSONA "comanda" su tutti e puo' quindi decidere da solo quello che bisogna o non bisogna fare? nemmeno a Mussolini fu concesso: rifletta bene prima di replicare... ah, la cara, vecchia ed ipocrita partitocrazia, nella quale sguazzate alla grande, ma non volete ammetterlo...

Ritratto di marystip

marystip

Mer, 19/06/2013 - 12:43

Berlusconi è un perseguitato politico. La storia lo dimostrerà. Questa volta i compagni, e gli americani, non la potranno scrivere e loro piacimento come 70 anni fa.

agosvac

Mer, 19/06/2013 - 12:43

L'ho già detto più volte e continuo a ripeterlo:nessuno, nè i magistrati di sinistra nè la corte di cassazione nè la Consulta nè il Parlamento potrà MAI impedire a Berlusconi di fare politica e di essere il capo del centro destra. Tutto ciò che potrebbero fare e, forse, faranno è impedirgli di essere un parlamentare. Infatti l'interdizione dai pubblici uffici non impedisce di fare politica attiva ma solo di ricoprire cariche pubbliche. Del resto un esempio vivente l'abbiamo con grillo che pur non potendo essere eletto in Parlamento è a capo di un bel numero di parlamentari. Per cui questo accanimento contro Berlusconi è pura idiozia! Non sarebbe più "l'onorevole Berlusconi" nè "il senatore Berlusconi" ma solo il capo indiscusso del Cdx e, finchè lo sarà, io e molti milioni d'italiani continueremo a votare per lui!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 19/06/2013 - 12:46

HOWL e quindi con berlusconi c'è stata maggiore stabilità del governo, il che equivale a maggior fiducia negli altri paesi :-) prima di berlusconi, solo craxi (PSI) aveva fatto 1084 giorni consecutivi di governo :-) faccia lei le conclusioni !

gian paolo cardelli

Mer, 19/06/2013 - 12:48

Howl: ah, perchè adesso la politica si misura nei gg in cui si ricopre una carica che, per precisa volontà dei Costituenti, non ha poteri, vero? continuate a dimostrare di non sapere di cosa parlate, mi raccomando.

agosvac

Mer, 19/06/2013 - 12:49

Egregio mannik, lei è un perfetto imbecille: una riunione del Cdm la si convoca quando è necessaria indipendentemente dal volere di quattro giudici di sinistra! Il punto è proprio questo: può il Governo di una nazione essere condizionato da un tribunale?????

gian paolo cardelli

Mer, 19/06/2013 - 12:53

Sempre Howl: Mussolini "comando'" (si fa per dire) per vent'anni, mentre Berlusconi (vale l'inciso precedente: anzi va rafforzato, nella sua ironia) solo per il 55% circa di un periodo equivalente; per voi sono entrambi "ventenni"... Non fateci ridere.

boffodocet

Mer, 19/06/2013 - 13:02

sentenza -> interdizione -> elezioni.. per vedere l'effetto che fà... vengo anch'io, non tu nò

diego_piego

Mer, 19/06/2013 - 13:06

ma gliel'hai detto a Gasparri?

bruno49

Mer, 19/06/2013 - 13:07

Cristina Ulcigrai: i tuoi commenti sono solo un esercizio di adulazione e basta. Ma ce l'hai un qualche tuo originale pensiero? E tiralo fuori! Ci faresti una figura migliore.

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Mer, 19/06/2013 - 13:11

"Linea che, giurano i suoi più stretti collaboratori, non muterà neppure oggi o domani." Abbiamo introdotto il concetto di durata temporale della linea di pensiero / politica. Siamo troppo avanti

xgerico

Mer, 19/06/2013 - 13:16

@agosvac Ma quando i tuoi legali e i Pm ben sapendo gli impegni politici dell'imputato, prendono accordi per stabilire le date del processo, tu che fai il consiglio dei Ministri il giorno del processo?! Invece di farlo il giorno prima o dopo o al pomeriggio del giorno stesso?

Mannik

Mer, 19/06/2013 - 13:39

@iMAC71 - Non mi sembra che Lei abbia capito il nocciolo della questione. La magistratura ha stabilito un calendario CON gli avvocati dell'imputato che quindi era noto da tempo, cioè lunedì udienze - venerdì CdM. Non vi era NESSUN motivo per anticipare una riunione del CdM indetta per venerdì a lunedì, in quanto non è dimostrata e dimostrabile la repentina urgenza dei temi trattati nel CdM già convocato. Vada pure a documentarsi.

Mannik

Mer, 19/06/2013 - 13:48

@ agosvac - Per primo non mi sembra di averLa offesa, quindi forse è meglio che Lei usi un tono diverso. Tra Lei e Morti è un continuo di improperi e offese. Ma non siete in grado di comportarvi come persone normali? Se, come è evidente, Le sono rimasti gli insulti per "difendere" le sue posizioni, allora siamo a posto. Fatti? Niente? Appunto. Per il resto xgerico ha sottolineato ancora quanto ho già avuto modo di scrivere. L'udienza era stata CONCORDATA con Longo e Ghedini. Se proprio il Cdm non poteva attendere fino a venerdì, lo si poteva convocare per il giorno prima o per il pomeriggio di lunedì. A parte il fatto che nella famosa riunione del CdM anticipato "a causa della gravisssssima urgenza" non si è concluso nulla. Vada a documentarsi.

obiettore

Mer, 19/06/2013 - 13:50

I processi non faranno godere Letta.....ma come gode !!!!!!!!

precisino54

Mer, 19/06/2013 - 14:05

Purtroppo ho la sensazione che non sarà certamente il Cav a fare saltare il governo per la conseguenza delle sue vicende processuali, ma lo stesso Pd, che già scalpita; lo farà brandendo le sentenze come dei vulnus alla democrazia asserendo che non è possibile governare con chi ha subito delle condanne!

Howl

Mer, 19/06/2013 - 14:14

gian paolo cardelli : ma veramente ignoranti come delle capre............neanche la matematica.

Howl

Mer, 19/06/2013 - 14:16

gian paolo cardelli : ma veramente ignoranti come delle capre............neanche la matematica. ( mi dica dove ho scritto ventennio………….disonesti fino alla fine )

gian paolo cardelli

Mer, 19/06/2013 - 14:29

Howl: Mussolini 100%, Berlusconi 55%, ma per voi sono entrambi "ventenni"... vada lei a studiarsela, la matematica.

Howl

Mer, 19/06/2013 - 14:30

gian paolo cardelli : ohh grazie per le sue puntualizzazioni ma : 1) nel processo Mills un fatto è certo : B. ha pagato Mills per dire falsa testimonianza = corruzione o atto di corruttela che dir si voglia 2) ma dove l'ha letto ? dove ho scritto che intercedere è un reato ? di che cosa sono accusati Lombardi & co ? 3)quindi a Napoli per quale reato è indagato ? sa De Gregorio..... 4) e il Lodo Mondadori ? Invece Lei crede a Ruby nipote di Mubarak........siete dei geni ! Non c'è niente da fare : un popolo di ignoranti, anziani ed evasori, Lei magari però è solo un avvocato !!?

gian paolo cardelli

Mer, 19/06/2013 - 14:32

Sempre Howl: oltre alla matematica, studiate anche un po' di logica, che quanto ad argomentazioni a pera siete insuperabili, come proprio qui lei ha dimostrato tirando fuori un numero di giorni a ricoprire una carica senza poteri, solo per tentare di nascondere a se stesso l'inutilita' dei suoi "leaders".

grattino

Mer, 19/06/2013 - 14:35

@mortimermouse Le conclusioni sono sotto gli occhi di tutti,tranne i tuoi che hai le fette di prosciutto.. Ha governato per piu' tempo e con una maggioranza mai vista... cosa ha fatto per il bene del paese?

gian paolo cardelli

Mer, 19/06/2013 - 14:55

Howl:1) nel processo Mills l'unica cosa certa è che il testimone più autorevole, il Fisco britannico, non è stato ascoltato, mentre la "certezza" di cui lei ciancia non esiste perchè la sentenza definitiva non è mai stata emessa. 2) essere accusati non significa essere colpevoli, come il 90% dei processi penali italiani che si chiudono con un'assoluzione dimostrano ampiamente.3) come punto precedente: se lei da per scontato che i PM conoscano la legge in modo inconfutabile e' lei a poter essere preso per i fondelli, non certo io. 4) si rilegga gli atti del Lodo Mondadori prima di scrivere altre corbellerie: due giudici su tre non erano stati nemmeno indiziati, ma avevano dato entrambi parere favorevole al Cav.... pero' per lei c'e' stata una corruzione condizionante quel lodo... 4) io non credo a nulla, come lei invece deve poter pensare pena il dover ammettere di essere stato preso per il cu...lto dell'antiberlusconismo per vent'anni (guarda caso): chi sta dimostrando di credere a qualche cosa (all'infalllibilità della Magistratura, nella fattispecie) è lei. 5) ironizzare su una mia presunta professione forense non fa che confermare la sua indole da suddito, secondo la quale "solo chi sta nella Giustizia puo' e deve parlare di leggi, gli altri no". Peccato per lei che così ragiona solo il popolino di una Monarchia: i veri democratici no.

82masso

Mer, 19/06/2013 - 14:58

mortimermouse... ma la finisci di riempire i tuoi commenti di smile come un'adolescente? urti il nervoso, anche perchè scrivi ogni gg. le stesse cose, abbiamo capito eh! (mafiosi/comunisti-mafiosi/comunisti).

unosolo

Mer, 19/06/2013 - 15:32

diciamo che il Berlusconi è in politica da 20 anni , le toghe , un pensiero che mi ossessiona , nel 93 quanto prendevano di stipendio , e oggi a quanto ammonta quello stipendio ? so che non c'entra ma l'operaio dal 93 ad oggi è rimasto fermo o è cresciuto poco , in parole povere da quando è sceso in campo la casta ha raggiunto stipendi mai immaginati mentre il popolo che paga le tasse per pagare quei lauti stipendi deve assistere a processi campati , a volte , su doveva sapere o non poteva non sapere, la domanda che spesso mi pongo , cosa mai avrà fatto il Berlusconi oltre a voler dividere le carriere , forse tra qualche anno lo sapremo.Non è accanimento ma forse come dicevano i nostri avi , il gatto nella credenza quello che fa lo pensa.

curatola

Mer, 19/06/2013 - 16:26

se si vuol uscire dal berlusconismo bisogna superare l'antiberlusconismo. Silvio di fatto sta passando di mano ai dirigenti dei partiti federati che sostituiranno il pdl. Analogamente il pd farebbe bene a riconfigurarsi con facce nuove ed accogliendo elettori che si astengono piuttosto che accanirsi a rappresentare un pugno di irriducibili rossi che lo sostengono e lo condizionano pesantemente.

glendale

Mer, 19/06/2013 - 16:53

Se la mala giustizia italiaqna prevale sulla Berlusconi dovrebbe chiudere tutte le sue aziende e attivita' con cui fa campare migliaia di persone (indirettamente anche quei giudici disonesti e politicizzati)e abbandonare questa Italia indegna di meritare uomini come Berlusconi. Un Italia dove il vero comunismo esiste veramente ed e' sostenuto da certa indegna societa' aiutata da una indegna magistratura

ex d.c.

Mer, 19/06/2013 - 17:05

Non cadrà, forse, il governo Letta, ma cadrà il paese se mettessimo fuori gioco l'unico politico in grado di guidare la crisi. Non dimentichiano che le uniche ridottissime misure approvate a favore dei cittadini vengono dal programma del PDL