Continua l'asse tra Corsera e Cassazione

Il Corriere pubblica un altro articolo in cui spiega le ragioni per le quali la Suprema Corte ha deciso per l'accelerazione del processo Mediaset. Poche ore dopo, la Cassazione fa lo stesso

Asse Corriere-Cassazione parte seconda. Dopo l'articolo di ieri del quotidiano di via Solferino che - individuando una mina in grado di affossare il processo per i diritti tv avviandolo verso un nuovo giudizio d'appello ha innescato l'accelerazione improvvisa da parte della Cassazione che ha anticipato l'udienza al 30 luglio - oggi la storia si ripete.

Luigi Ferrarella infatti pubblica un altro articolo in cui spiega le ragioni per le quali la Suprema Corte ha deciso per l'accelerazione. Poche ore dopo, la Cassazione fa lo stesso, pubblicando una nota in cui spiega che "è in corso inderogabilmente alla Corte di Cassazione di determinare l’udienza di trattazione di ogni ricorso prima della maturazione del termine di prescrizione di alcuno dei reati oggetto del procedimento, a pena di responsabilità anche di natura disciplinare e la Corte ha sempre adempiuto a tale dovere".

"Nella assoluta normalità della doverosa prassi sin qui sempre seguita, l’ufficio addetto all’esame preliminare dei ricorsi ha rilevato che la maturazione della prescrizione di uno dei reati sarebbe potuta cadere il primo agosto 2013, compreso nel periodo feriale", si legge ancora nella nota.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 10/07/2013 - 11:00

continua il gioco sporco dei comunisti mafiosi! l'asse PD- MAGISTRATURA... tutta mafia! che vergognosi che siete!!

rossono

Mer, 10/07/2013 - 11:02

Certo che per avere il potere mediatico in Italia,Berlusconi e un pollo a fare dare consigli dai giornalai del corsera ai magistrati.

giuseppe61

Mer, 10/07/2013 - 11:12

mio padre aspetta il dibattimento di una causa di servizio da 20 anni,desidererei chiedere ai lor signori giudici,cosa ha mio padre meno di Berlusconi?perchè per il Cav si corre mentre per mio padre si puo tranquillamente attendere? P.S. non sono uno contro Berlusconi

semprecontrario

Mer, 10/07/2013 - 11:35

ecco perche' e' importante per gli agnellini avere la maggioranza delle quote del corriere, farsi sempre amica la magistratura e eliminare il concorrente

bruna.amorosi

Mer, 10/07/2013 - 11:36

ma l'abbiamo visto ieri sera l'andazzo tra i magistrati ed i poteri occulti .MIELI ne è l'emblema .solo che in mezzo a tutta questa storia solo i sinistri non ci vedono la differenza BERLUSCONI HA TUTTI I POTERI DEGLI ALTRI MA !!!SI E' MESSO IN GIOCO A TESTA ALTA loro i vigliacchi stanno l'i coperti dai soliti magistrati che ne traggono tutto l'utile che c'è da capire? . si rinfaccia a BERLUSCONI di non aver cambiato nulla bene solo la vostra disonestà cari kompagni non capisce che con CASINI =CALTAGIRONE FINI =BONGIORNO MOTEZEMOLO= FIAT .che avrebbe potuto fare se nulla passava ? avevano famiglia LORO .

bruna.amorosi

Mer, 10/07/2013 - 11:36

ma l'abbiamo visto ieri sera l'andazzo tra i magistrati ed i poteri occulti .MIELI ne è l'emblema .solo che in mezzo a tutta questa storia solo i sinistri non ci vedono la differenza BERLUSCONI HA TUTTI I POTERI DEGLI ALTRI MA !!!SI E' MESSO IN GIOCO A TESTA ALTA loro i vigliacchi stanno l'i coperti dai soliti magistrati che ne traggono tutto l'utile che c'è da capire? . si rinfaccia a BERLUSCONI di non aver cambiato nulla bene solo la vostra disonestà cari kompagni non capisce che con CASINI =CALTAGIRONE FINI =BONGIORNO MOTEZEMOLO= FIAT .che avrebbe potuto fare se nulla passava ? avevano famiglia LORO .

cast49

Mer, 10/07/2013 - 11:39

per penati è andata così bene perchè, pur essendo un ladro ha dalla sua i magistrati con i quali è culo e camicia, magistrati che ai sinistrati non torcono neanche un capello, e sì che di delinquenti che hanno corrotto e rubato ce ne stanno a iosa, ma questi sono intoccabili, persino quelli di mps.

Ritratto di tethans

tethans

Mer, 10/07/2013 - 11:53

Povera ITALIA patria MIA ormai ROSSA PEGGIO DELLA CINA , COREA DRL NORD E RUSSIA ..la democrazia e morta nel 1992 ..

LAMBRO

Mer, 10/07/2013 - 11:56

Se Napolitano vuole essere il GARANTE del Popolo italiano NON Può IGNORARE LA COLLUSIONE fra Magistratura e il Corriere che gli suggerisce le mosse. Per salvare l'Italia NON BASTA DIRLO VA FATTO!!!!

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 10/07/2013 - 12:02

Certo che B per avere tre tv le usa male, molto male.

mahatma49

Mer, 10/07/2013 - 12:03

La verità in tutto ciò è che il Corsera è un quotidiano in agonia, con deficit enormi, e cerca di salvarsi vendendo notizie in accordo con amici magistrati. Ma se tutto dovesse finire come si augurano i media di sinistra che fine faranno Corsera, La Repbblica, Santoro, Travaglio, Floris, Crozza, Lerner, Annunziata, Fazio, Berlinguer, Mieli, Giannino,Saviano e via dicendo?

fabio tincati

Mer, 10/07/2013 - 12:07

si,ma a chi devono spiegarlo?! Tutta questa mediaticità di cui si fa larghissimo uso,cui prodest? Mi pare di sentire dei tonitruanti servi in cerca di padrone per informarlo che tutto va secondo i suoi piani.C'è poi da considerare l'assordante silenzio del ns. presidente che si considera super partes come una bottiglia di barolo in cantina,siamo in crisi e lui va in televisione a parlare dell'expo.Mi pare evidente che c'è in atto un colpo di stato senza fucili,ma per il resto perfettamente in svolgimento:Renzi che gioca a fare il berluschino,Bersani che è anche lui in Cantina insieme a Dalema ed al barolo e in Italia a prendere pesci in faccia i fratelli scemi dei comunisti il SEL con la divisa da sindaco.Cioè quelli che dovrebbero dare spiegazioni si danno malati.Ma chi c'è dietro tutto questo?! Chi comanda in Italia??

Massimo Bocci

Mer, 10/07/2013 - 12:10

I burattinai del REGIME!!!!!

Cristiano2

Mer, 10/07/2013 - 12:40

Ma chissà perché nessuno si è agitato tanto della prescrizione per Penati. Ma non aveva detto che avrebbe fatto ricorso? Pagliacci maligni. Vi ricordate "It"?

LAMBRO

Mer, 10/07/2013 - 12:52

Certo che è un REGIME !!! Pure di STANPO BOLSCEVICO :con tanto di processi farsa; occupazione delle istituzioni nazionali e locali; super tassazione della proprietà; redditometro; controllo dei conti bancari; conteggio dei peli......ecc.! A presto il Capofabbricato con la funzione di spia Istituzionale. Cuntènt Carugati????

agosvac

Mer, 10/07/2013 - 13:07

Suona strano tutta questa solerzia, peraltro doverosa se applicata in OGNI caso, della Cassazione per evitare i termini di prescrizione del reato. Purtroppo la stessa solerzia sembra non sia applicata per quanto riguarda alcuni delinguenti che vengono scarcerati per scadenza dei termini ed altre quisquilie!Per non parlare dei magistrati che "dimenticano" di depositare le sentenze lasciando liberi gli assassini di continuare ad assassinare. Sembra evidente che TUTTA la magistratura diventa solerte solo quando si tratta di Berlusconi se invece si tratta di delinguenti comuni, allora sono del tutto "comodisti".Ora è chiaro ed evidente, ce lo dice amche l'UE, che l'Italia anzi la magistratura italiana fa veramente schifo visto che siamo tra gli ultimi in Europa e nel mondo intero per la durata dei processi e la giustezza anzi la correttezza degli stessi. La domanda è: perchè diventano "veloci, anzi velocissimi" solo con Berlusconi e se ne fregano allegramente per tutti gli altri??? C'è un gran numero di persone che aspettano con ansia la risoluzione di processi che durano da decenni, processi che vanno per le lunghe perchè i magistrati se la prendono comoda. Perchè non si occupano di questi processi??? Non se ne occupano perchè non gliene frega un bel niente! A certa magistratura importa solo che Berlusconi venga incastrato, a torto o a ragione!!!Purtroppo questa magistratura non si rende conto che, a parte i soliti sinistroidi ed i soliti grillini e grilletti vari, la stragrande maggioranza degli italiani alla magistratura d'assalto non crede più.Ormai è chiaro che questi magistrati non amministrano la "Giustizia" ma fanno solo politica "contra personam". Questi magistrati non si rendono conto che gli italiani non ne possono più di queste vessazioni, e che richiedono una riforma TOTALE di questa magistratura. C'è un gran numero di referendum che Pannella sta portando avanti, credo che questi referendum avranno una maggioranza enorme di SI' contro lo strapotere di una Casta che è una lobby tra le più pericolose in Italia. E questa volta sicuramente non se la potranno cavare come l'ultima volta, questa volta se non si terrà conto dei referendum si andrà alla rivolta.

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 10/07/2013 - 14:06

Qui sta l'errore, sei al governo e hai contro il 95% della stampa e cosa fai, gli rinnovi i contributi. Quello che avrebbero dovuto fare quando erano al governo era azzerare i contributi alla stampa, libero mercato e concorrenza, fai come tutte la aziende normali, non vendi il prodotto, chiudi. La rai? Privatizzata, dimagrita, messa a pane e acqua. Se l'avessero fatto dopo i violenti attacchi iniziali, si sarebbero calmati,prima la pagnotta dopo l'ideologia.

vince50_19

Mer, 10/07/2013 - 14:23

In linea di principio giuridico l'assunto della cassazione non è sbagliato, amche se c'è statop un suggerimento mica tanto occulto di «affezionati suggeritori»: peccato che, guardando a ritroso e anche in altri livelli di giudizio, certe leggi vengono interpretate per gli «amici», applicate "ad litteram" per i cosidetti «nemici». Non fanno certo onore alla magistratura ritardi pressocchè nella norma per giudicare imputati, tanto le condanne rifilateci da Strasburgo non le pagano certo loro. Legge "Pinto" docet.. Qui però alcuni si sono superati: se prima c'era un alone di dubbio che poteva in qualche modo giustificare certi loro atti, adesso sono venuti allo scoperto. "Caro" Berlusconi, salvo miracoli dell'ultima ora, verrò a portarti frutti di stagione quando sarai, come immagino, nel posto dove una cospicua parte di italiani ti vorrà vedere, fregandosene del fatto che la Ue, Bce e poteri massonici d'oltre Atlantico ci porteranno via anche gli slip! A costoro piace godere anche a costo di restare in costume adamitico!!! Dulcis in fundo l'assunto di Violante della presa del potere anche tramite la via giudiziaria, così come lo disse a chiare note Gerardo Chiaromonte circa 20anni fa parlandone con Pomicino, non è mai stato smentito. Tutt'altro! Ma qui la sinistra tace, spudoratamente..

lamwolf

Mer, 10/07/2013 - 14:26

Un paese democratico del c@zzo dove la legge dovrebbe essere uguale per tutti. Tutta questa celerità, togati, perché non averla anche con i poveri disgraziati che attendono giustizia anche da decenni??? Giustizia uguale per tutti i cittadini allora si che ci possiamo definire uno stato dove la legalità è uguale per tutti. Attendo risposta dal Tar per una controversia con un ministero da oltre 4 anni, VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!

Dario40

Mer, 10/07/2013 - 15:00

l'asse Corsera-Cassazione di oggi e Corsera-magistratura del G8 di Napoli sono la pistola fumante che certi magistrati non sono indipendenti,ma politicizzati. E il non superpartes tace,come sempre !

eri75

Mer, 10/07/2013 - 15:01

giuseppe61: non è che si corre per Berlusconi... si corre CONTRO Berlusconi.. c'è una bella differenza!

Aam31

Mer, 10/07/2013 - 15:15

Non sono esterefatto, sono "prassi" che si devono eseguire. Mi domando, però, se il Corriere è il public relation della Cassazione? Aam31

Alepredo

Mer, 10/07/2013 - 23:40

Questa purtroppo è la prassi sinistra!!! per Penati prescrizione assicurata. Per Berlusconi, solito accanimento giudiziario. Se la giustizia vuole dimostrare che ancora c'è, Berlusconi lo devono ASSOLVVERE. NON C'E' REATO. Essere, come ha detto la rossa, "persona indegna" o roba simile, non c'è nel codice penale, indi per cui non è reato. altro che leggi ad personam. Queste leggi sono contro personam. Arretrato giudiziario di quasi 4 milioni di processsi civili e oltre 1,5 milioni di processi penali. in cassazione 99.000 procedimenti civili e 28.000 penali. PER BERLUSCONI UDIENZA FISSATA IN UN BATTER D'OCCHIO. NON è PERSECUZIONE QUESTA??? E COSA FA NAPOLITANO??? SOLITO............SILENZIO ASSORDANTE. p.s. Non scrivo presidente. Il collinaro, rappresenta soltanto la parte rossa del popolo italiano ed è la minima parte, ma purtroppo è cline ai poteri forti e loro decidono del futuro di tutto il globo e chi si mette di traverso(BERLUSCONI) viene "eliminato"