Corruzione, spunta emendamento "anti-Batman"

La norma, messa a punto dal Pdl, prevede che il pubblico ufficiale che si appropria di contributi pubblici sia punito dai 2 ai 6 anni di carcere. Alfano: "Risposta efficace a malversazione"

Il caso Lazio ha messo in allarme la politica italiana. Al punto che oggi in Senato è spuntato un emendamento "anti-Batman" (dal soprannome dato all'ex capogruppo in Regione, Franco Fiorito) al ddl anticorruzione. La norma prevede che gli amministratori che usano fondi pubblici per scopi diversi da quelli stabiliti rischino il carcere fino a 6 anni.

Il testo presenteato dal Pdl, infatti, recita: "Il pubblico ufficiale o l’incaricato di pubblico servizio che avendo ottenuto per ragioni del proprio ufficio o servizio contributi pubblici o altre erogazioni dello stesso tipo comunque denominate, destinati allo svolgimento della propria attività, li utilizza indebitamente per finalità diverse o se ne appropria, è punito con la reclusione da due a sei anni".

"Il Pdl ha ritenuto indispensabile questo inserimento nel codice penale perché‚ le recenti vicende di malcostume - per quanto concerne l’utilizzo dei contributi pubblici - hanno dimostrato che la normativa penale attuale non delinea in modo sufficientemente chiaro queste condotte illecite, del tutto riprovevoli ed eticamente inaccettabili", ha detto Angelino Alfano, "Con la propria proposta, il Pdl intende dare una risposta concreta ed efficace a comportamenti gravi intollerabili, rappresentando con i fatti la ferma volontà di combattere l’inqualificabile fenomeno della malversazione dei soldi dei cittadini".

Commenti

Picobello

Gio, 27/09/2012 - 14:05

Questo è ottimo! La pena deve essere scontata e senza attenuanti, poi vogliamo vedere se tipi come Fiorito, Lusi, Belsito, Bossi ecc. si azzardano ancora a rubare.

Claudio53

Gio, 27/09/2012 - 14:06

E i danni che ha fatto, chi li paga ? Aggiungete anche : restituzione del maltolto ed interdizione a vita.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 27/09/2012 - 14:06

Ma cosa succede negli altri Stati civili? C'è bisogno di una legge o i Magistrati emettono verdetti di condanna per "Appropriazione indebita" senza tanti complimenti? Allora vuol dire che la colpa è sempre della Magistratura che batte la fiacca. Specialmente del supremo magistrato napoletano.

Raoul Pontalti

Gio, 27/09/2012 - 14:11

Norma superflua perché la fattispecie di reato è già contemplata dal nostro codice penale senza bisogno che sia dettagliata casisticamente in questo modo. Buffoni!

anna tomasi

Gio, 27/09/2012 - 14:16

E CI VOLEVA TANTO?

Ritratto di luogotenente

luogotenente

Gio, 27/09/2012 - 14:31

Da 2 a 6 anni di galera probabile non serve proprio a niente, è uno specchietto per le allodole, sarebbe stato più serio includere, in caso di condanna, la pena, non accessoria, di perpetua interdizione ai pubblici uffici, in caso contrario ci troveremo, sempre, dei ladri condannati nel parlamento e alle regioni.

BENNY1936

Gio, 27/09/2012 - 14:36

Non siamo un pochino in ritardo nell'escogitare queste rigorose pensate? E sino a ieri non sospettavate nulla? Ma ci prendete proprio per co@@ioni?

gbsirio_1962

Gio, 27/09/2012 - 14:36

io ad uno così gli confischerei tutti i beni fino al terzo grado di parentela...e poi lo manderei ai lavori forzati finchè campa !!!

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 27/09/2012 - 14:37

Per come la vedo io a "Batman" darei anche l'ergastolo, però non si cerchi di imbrogliare il popolo bue nel quale albergo anch'io. La pena “studiata” per Batman non sarà applicabile a Batman ed ai suoi accoliti in base ad elementari principi del diritto penale, ma varrà solo per i futuri Batman, che certamente la Casta politica riuscirà a produrre anche nel futuro. Non vorrei che la creazione della “speciale” norma penale voglia significare che non esiste una fattispecie di reato adattabile ai ladroni del Consiglio Regionale del Lazio, dei quali quella di Batman è solo la testa emergente, per ora. Eppure la magistratura ha dimostrato di saper trovare le norme penali che le servivano per turare un vuoto normativo: per Batman & Co non c’è speranza?

igiulp

Gio, 27/09/2012 - 14:40

L'augurio che si inizi a fare sul serio. Vedremo subito se ci sarà la volontà o comincerà, come al solito, la corsa ai distinguo.

Claudio53

Gio, 27/09/2012 - 14:44

La casta si difende. Cane non mangia cane.

Ritratto di maucat65

maucat65

Gio, 27/09/2012 - 14:46

NON E' SUFFICIENTE. PER RISPETTO A TUTTE LE PERSONE ONESTE D'ITALIA OCCORRE CHE LA LEGGE ANTICORRUZIONE PREVEDA CHE CHI VIENE CONDANNATO PER QUALSIASI REATO COMPIUTO MENTRE ERA IN CARICA PERDA AUTOMATICAMENTE OGNI PRIVILEGIO, COMPRESO QUELLO PENSIONISTICO !!!!

demoral

Gio, 27/09/2012 - 14:48

è ancora poco,la minima deve essere ALMENO 6 anni.

gi.lit

Gio, 27/09/2012 - 15:08

Occorre semmai mettere sotto controllo i contributi pubblici e ridurli o eliminarli laddove si renda opportuno.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 27/09/2012 - 15:27

La Magistratura Italiana,tanto solerte in altre iniziative,volete dirmi che non ha già strumenti per colpire questo "vezzo"?Buffoni!!!

Ritratto di unLuca

unLuca

Gio, 27/09/2012 - 15:48

Emendamento "anti Batman" ........... L'avrà scritto il "Joker"

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 27/09/2012 - 16:01

Aggiungo: 1-drastica,ridotta all'essenziale(meglio sarebbe niente)contribuzione,con controlli da Società di revisione,scelta a "sorteggio palese"(TV),anno per anno,con costi a carico di chi si fa revisionare. 2-Sospensione totale dei contributi,in caso di... 3-Sospensione a VITA da incarichi pubblici 4-Pubblicazione dei dati sulla stampa(a carico del revisionato) 5-Sospensione di tutti i benefici(pensione,etc.) 6-restituzione del "mal tolto" Lo faranno?.....MAI!!!!!

framont

Gio, 27/09/2012 - 16:03

ANGELINO FOR PRESIDENT!!!!

gentlemen

Gio, 27/09/2012 - 16:07

Dai 2 ai 6 anni? Pena ridicola che non spaventerà nessuno! Aggiungiamo uno zero e forse qualcuno potrebbe pensarci su ,prima di rubare! L'appropriazione indebita di denaro pubblico dovrebbe essere equiparata , come pena, all'omicidio!

Ritratto di Baliano

Baliano

Gio, 27/09/2012 - 16:18

Noo, no! Sono le occasioni che fanno l'uomo ladro. Non serve proprio a niente, "inasprire" le pene. Bisogna togliere il "lardo", azzerando così di fatto, le "occasioni". Solo così si azzerano i ladroni. -- E, via tutti, nuova Assemblea Nazionale, Nuova Costituente Democratica, Nuove Regole per la Politica e per chi la gestirà in prima persona. -- Il resto è solo fumo negli gli occhi: Per perpetuarsi senza pagare dazio.

silverio.cerroni

Gio, 27/09/2012 - 16:30

@- Caro PDL e stim.mo Alfano! Non condivido il testo da voi presentato nella parte relativa alla sanzione, che, a mio parere, dovrebbe essere modificato come segue: "....è punito con la reclusione non inferiore nel minimo, in ogni caso, ad anni 5 e mesi 6 e nel massimo ad anni 6."L'errore del legislatore consiste nel lasciare al Magistrato troppa discrezionalità per quanto concerne la pena. Al Magistrato, invece, va riconosciuto il libero convincimento circa la colpevolezza, ma un termine molto ristretto nel comminare la pena.

Ritratto di unLuca

unLuca

Gio, 27/09/2012 - 16:41

Anyway, non è peggio di tanti altri ......................

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 27/09/2012 - 16:41

Solita buffonata inapplicabile.

Ritratto di alenovelli

alenovelli

Gio, 27/09/2012 - 18:56

Andatevi a leggere altrove chi si oppone alla legge contro la corruzione che e' insabbiata in parlamento da tre anni: tutta la gentaglia di destra inquisita/condannata (69 parlamentari PdL su 338, scusate se e' poco) che se approvasse la legge, verrebbbe automaticamente espulsa dal sistema. Mi raccomando votateli ancora e poi lamentatevi della corruzione, babbei.

guidode.zolt

Gio, 27/09/2012 - 19:01

c'era gia' nelle tavole consegnate a Mose'... non c'era bisogno di inventare la legge Alfano...!

Willy Mz

Gio, 27/09/2012 - 19:26

non è una risposta efficace, è una risposta tardiva. i controlli si fanno prima ma soprattutto si prende solo gente onesta!

vince50

Gio, 27/09/2012 - 20:30

Smettetela di prendere per il c..o il popolo,non vi crede più nessuno.

vacabundo

Gio, 27/09/2012 - 20:50

Beh,se effettivamente passa la legge ed i magistrati l'applicano, tutti i partiti scompariranno.

vacabundo

Gio, 27/09/2012 - 20:50

Beh,se effettivamente passa la legge ed i magistrati l'applicano, tutti i partiti scompariranno.

fedele50

Gio, 27/09/2012 - 20:54

CHE GENTE ragazzi, siamo nelle mani di ali babba e i quaranta ladroni, se esce solo con il taglio delle mani, i musulmani non mi sono simpatici...............pero' .............

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Ven, 28/09/2012 - 11:07

Raoul Pontalti: per una volta, d'accordo. Una nuova fattispecie di reato per punire comportamenti già considerati criminosi dalla legge vigente è inutile e complica solo le cose. A meno che non si voglia implicitamente sostenere che, allo stato attuale delle cose, il distrarre fondi destinati ai partiti non costituisca reato...