La "Cosa nera" prende forma Gli ex An rifondano la destra

La Russa, tra i promotori dell'operazione: "Il nostro volto sarà la Meloni". Le parole d'ordine: più liberali in economia, più conservatori nei valori

Roma - La nuova destra scalda i motori. Il pilota c'è: Giorgia Meloni, volto pulito e giovane. Il colore della carrozzeria pure: nero, ovvio. La benzina non manca: Fratelli d'Italia ha raddoppiato i consensi dalle politiche di febbraio alle amministrative di maggio. Si parte con dubbi. Chi ci sta? Non è che si sbanda troppo a destra? Massimo Corsaro, uno dei big che domani da Milano accenderà la macchina assieme a Meloni, La Russa, Crosetto, Rampelli e altri, spiega il senso dell'operazione «Verso un nuovo centrodestra». Dice al Giornale: «Il Pdl ha perso 8 milioni di voti e senza Berlusconi quel partito svanisce. Non svanisce l'elettorato, però. E noi vogliamo dargli una casa». Cosa che vuole fare anche il Pdl, però. «Faremo come in Francia dove per anni il centrodestra ha due anime: una giscardiana, filogovernativa, che prima pensa di vincere e poi a cosa fare; l'altra, gollista, più identitaria. Noi saremo la costola gollista». Parole d'ordine: più liberali in economia, più conservatori nei valori.

Alleati a Berlusconi ma che pensano già al post Berlusconi. La Russa spiega: «Non si può più affidarsi soltanto ai colpi di reni, sempre più faticosi, del Cavaliere. Bisogna creare un partito che sia una gamba di una coalizione in grado di vincere». Svolta generazionale è l'altro jolly dei fratellitalioti. E la «cosa nera» ha già un leader che più giovane non si può: Giorgia Meloni, classe 1977, junior e pure donna. La Renzi dei moderati. «È il volto cui affidiamo la nostra immagine», la lancia La Russa.

La «cosa» parte, quindi; col terrore di sbandare troppo a destra. Dietro le quinte non sono mancate le frizioni con Crosetto in prima fila a dire che «no, non si può certo fare una Rifondazione aennina, né tantomeno una Rifondazione missina». La Russa s'è convinto anche se, nella truppa, è quello che ripete più spesso: «I voti da recuperare sono a destra». Ma anche lui sotterra le malinconie: «Non c'è alcuna intenzione di mettere le lancette della storia politica indietro o di fare operazioni nostalgia», giura. E tutti a dire: «E poi Crosetto non è certo ex aennino. Idem Cossiga». Altra prova? Ospite d'onore, al battesimo del week end milanese, ci sarà l'ex ministro dell'Economia Tremonti. Che è tutto fuorché vicino agli ex An. Non solo: Crosetto s'è speso affinché la «cosa» imbarchi anche quelli di Fare di Giannino e gli iperliberisti dei Tea Party. Sì, insomma, che non sia una riserva indiana troppo nera.

Ma di fatto è in quel mondo lì che pesca. Un mondo mandato in frantumi da Fini, liquidatore del Msi prima, di An poi. Già, Fini. Lui s'è fatto da parte. «Ha ritenuto di essere fonte di divisione. Prendiamone atto - dice il suo colonnello Roberto Menia - Poi, certo, quando la polvere si sarà depositata...». Tra i finiani, chi si dà da fare come una trottola per salire sul carro della destra è Bocchino, trombato di lusso, che nei giorni scorsi ha cercato di riannodare i fili con gli ex amici, lealisti a Berlusconi, Moffa, Viespoli, Alemanno. A tutti ha detto: «Siamo senza casa. Rimettiamoci insieme». Italo è andato oltre: «Alle Europee del 2014 presentiamoci con il simbolo di An».

Altolà: il simbolo è di proprietà della Fondazione e nella Fondazione, i cui soci si riuniranno in a luglio, ci sono ex An che non ci pensano nemmeno a salire sulla «cosa». Non ci sta Matteoli; non ci sta Gasparri; non ci sta Augello; sono molto dubbiosi Landolfi, Malgeri e Urso. E se Marcello De Angelis, direttore del Secolo d'Italia, dice sconsolato: «Se credo a una cosa nuova? Non credo a una cosa vecchia», Amedeo Laboccetta graffia: «Manca il leader. Non vedo una Le Pen. Nemmeno in miniatura».

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 13/06/2013 - 08:24

mentre la destra rifonda e si adegua alle circostanze, i comunisti che fanno? si scannano! :-) il masochismo allo stato di pura imbecillità è roba esclusivamente comunista! soltanto loro perdono tempo a far volare i coltelli, pur di conquistare il potere... :-) molto meglio un cattivo di destra, ma molto capace di risolvere i problemi del paese, piuttosto che un buon comunista, ma incapace di risolvere i problemi del paese, anzi, li aggrava!

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 13/06/2013 - 08:36

Caro La Russa oramai siamo pochi i nativi di questa repubblichetta di pulcinelli,questa nazione e stata svenduta.Ci rimane solo da ballare cinti di banane congolesi.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 13/06/2013 - 08:41

Quanti bei proclami, ma alla fine nulla cambia se non l'aumento dei vostri stipendi.

moshe

Gio, 13/06/2013 - 08:49

Non avete ancora capito una cosa, se non ci sarà un'unione di tutte le destre, la destra ai fini politici varrà come un fico secco.

patrenius

Gio, 13/06/2013 - 08:52

Ma i sopravvissuti della dx non si rendono conto di quale effetto distruttivo ha avuto FINI?. Per decenni leader e immagine della dx che si rivela essere il più sporco traditore, evasore e dissoluto moralmente? La ricostruzione sarà lunga e quasi impossibile ed io della destra verace me ne dolgo immensamente. Ma potrà la Meloni essere un immagine o solo un immaginetta?

idleproc

Gio, 13/06/2013 - 08:52

Vojjjamoci tutti bbbene traditori o meno del popolo italiano (in alto) e fottiamoci fregandogli il voto il popolo italiano (in basso). Nasce il PDD. Questa è gente che non ha detto NO alla vicenda libica, togliendo all'Italia un alleato strategico economico e politico. Non hanno creato le condizioni per un'altra politica estera di mediazione nel mediterraneo, in medio oriente e in nord-Africa. non si sono mai espressi sull'esproprio che dura da anni del sistema produttivo italiano a mezzo eurotruffa. Appecoronati alle sacrestie (i Valori) e alle strategie geopolitiche degli altri (gli Alleati che ovviamente si fanno solo i c. loro se li si lascia fare).

Holmert

Gio, 13/06/2013 - 09:04

Caro La Russa,rammenti il detto: acqua passata non macina più!

franco@Trier -DE

Gio, 13/06/2013 - 09:10

Questi di nero hanno solamente il buco del culo,venduti dopo aver provato tutti i partiti...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 13/06/2013 - 09:16

rifondare vuol dire rinnovare, cambiare, specie quando queste rispondono alle esigenze di oggi, superando quelle di ieri... :-) è un concetto molto difficile per la sinistra, ancorchè rimasta ferma ai "gloriosi" tempi del PCUS-PCI....

TONI-GARATTI

Gio, 13/06/2013 - 09:44

Volete scherzare? Ricominciare con bocchino e i vermi pari a lui? I finiani se ne vadano con la marmaglia catto-comunista ed amen, fino ad ora abiamo giocato?Ripartireste molto,molto male!!!

lamwolf

Gio, 13/06/2013 - 10:05

Avanti con la destra che sia però a destra senza collusioni e apparentamenti con alleanze da definire di volta in volta. Mi è sempre piaciuta Giorgia Meloni, giovane, pratica di prospettiva e con le idee chiare specie sul da farsi. Via dai coglioni non voglio più vederlo nemmeno scritto il Bocchino e i suoi adepti.

reliforp

Gio, 13/06/2013 - 10:15

la "Cosa nera" prenderà la forma...di una merda di vacca.

Cinghiale

Gio, 13/06/2013 - 10:16

@TONI-GARATTI Gio, 13/06/2013 - 09:44 - Totalmente d'accordo, altrimenti perchè non riprendersi anche Fini? Il problema è che la destra ha perso totalmente identità ed è senz'anima e spirito.

blues188

Gio, 13/06/2013 - 10:25

Bello, bellissimo. Ma non parlano mai del Nord. Sarà che sono tutti di laggiù? La quella parola -Lavoro- non si sa cosa sia.

berserker2

Gio, 13/06/2013 - 10:26

ma vergognatevi, dopo avere leccato analmente più padroni, dopo che tutta la vera Destra vi ha schifato, dopo avere rinnegato valori su valori (a parte il ridicolo militarismo applicato al concetto di Patria che piace solo a voi, a ciampi e a 4 pensionati), con i distinguo politicamente corretti che piacciono tanto alla cocomeri, pardon, meloni, una che non solo della Le Pen non ha nemmeno la statura ma che nemmeno aspira ad esserlo, una miracolata di Berlusconi di cui è stata ministro e di cui rideva alle sue barzellette sguaiate, con quattro rimasugli di ex AN cui si vorrebbe aggiungere pure italo pompino, e questa me la chiamate destra!!!! ma sparite per favore,.....ah il fatto che avete aumentato di 10.000 voti (accipicchia) non vi faccia cantare vittoria .....la mia adesione, il mio voto, il mio appoggio ve lo sognate (e quello di altri migliaia di persone per bene e di destra). dopo oltre 40 anni di impegno in prima persona, a livello nazionale senza rimpianto non vi ho votato e mai lo farò se non cambiano i soggetti politici. ciao eh

Ritratto di Curtis Mayfield

Curtis Mayfield

Gio, 13/06/2013 - 10:28

Grazie a tutti voi per avere votato per 20 anni questo figuro. Maleducato, volgare e fascista, insomma, insopportabile. Ce lo ritroviamo sempre a Milano a fare scenate, come quella del gelato l'altro giorno. Io lo spedirei a Favignana, in una capanna a pescare aringhe.

maxmello

Gio, 13/06/2013 - 10:36

Xmortimermouse: Non mi piace commentare i post che vengono lasciati su questo come su tanti altri giornali nella convinzione che ognuno abbia il sacrosanto diritto di pensare ed esprimere il proprio pensiero in maniera libera ed indipendente, nei limiti dell'educazione e del buon gusto ovviamente. Molti commenti anche distanti anni luce dal mio pensiero mi hanno fatto riflettere e mi hanno offerto una visione alternativa di alcune realtà alla quale non sarei potuto arrivare da solo e per questo ne sono felice e grato (anche persilvio46 a modo suo per i momenti di ilarità che sa regalarmi) ma credimi quando ti dico che i tuoi commenti non mettono e non tolgono nulla, sono vuoti giri di parole avvelenate che somigliano più ad uno sfogo dettato da un momento di ira che una vera e propria riflessione su un argomento specifico. Mi ricordi quelle donne fresche di divorzio che anche se si parla del tempo riescono a prendersela con l'ex marito. Lasciami dire ( permettimi di darti del tu) che la tua è una vera e propria ossessione. In questo articolo si parla di destra, personaggi di destra e partiti di destra , cosa c'entra il comunismo? Se si publicasse un articolo sul figlio di Belen, sull'obesità o sul riscaldamento globale i tuoi commenti sarebbero comunque contro i comunisti sono pronto a scommetterci. Non capisco da cosa un odio così profondo cieco e radicato possa scaturire, qualcuno della famiglia è stato vittima delle brigate rosse? Storie di abusi da parte di uomini con il colbacco? Qualche comunista ha cercato di mangiarti quando eri piccolo? Non lo so. Quello che so è che una visione così paranoico-ossessiva (e monotematica) della vita ti preclude qualsiasi possibilità di ragionamento coerente e credibile. Una visione manichea dell'esistenza nella quale tutto il male è da una parte e tutto il bene dall'altra è una visione infantile e sciocca che fa il gioco di quei politici che sull'odio e sulla faziosità hanno costruito le loro fortune ed il loro consenso. La razionalità e l'esperienza insegnano che non esistono nella vita nero e bianco ( o nel tuo caso nero e rosso) ma infinite sfumature di grigio e non tutto si riduce alla lotta dell'infinitamente buono contro l'infinitamente cattivo posso assicurartelo. Le idee in se, come le armi, sono inoffensive, sono le persone che le usano pericolose. Destra, sinistra, oggi come oggi sono concetti astratti ed arcaici funzionali solo a mantenere un clima di odio e di parte che la politica italiana sfrutta per i suoi interessi, per continuare ad esistere. Se sei di destra non puoi votare a sinistra e viceversa, così non badi più alle persone ed alle loro capacità, non fai domande, non critichi, non pretendi. Le ideologie sono l'oppio della democrazia e tu credimi avresti davvero bisogno di una cura disintossicante. Spero di non aver offeso la tua sensibilità ma sentivo il bisogno di dirtelo.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Gio, 13/06/2013 - 10:36

Con la conservazione dei valori si raggiunge al massimo l'1,2% dei consensi. Nostalgia distruttiva, Dopo la critica di Napolitano al comunismo, nell'intervista con Scalfari, la conservazione della tradizione è una scusa per mantenere incarichi. La Meloni così viene bruciata.

feltre

Gio, 13/06/2013 - 10:38

più liberali in economia?ma la persona in primo piano nella foto non era davanti a tutte le manifestazioni dei farmacisti e taxisti contro le liberalizzazioni?

Ritratto di la band@.del buco

la band@.del buco

Gio, 13/06/2013 - 11:03

per di rifondare qualcosa però occorre prima crearla,melona e larrrussa stanno alla Destra come la pirite sta all'oro

giovanni PERINCIOLO

Gio, 13/06/2013 - 11:05

Tutto fa brodo ma se reimbarcano quella piattola di bocchino sarà una brodaccia che ben pochi vorranno assaggiare!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 13/06/2013 - 11:05

MAXMELLO allora, proviamo a rigirare la domanda: perchè i comunisti se la prendono tanto con berlusconi? se l'è mai chiesto? :-) perchè la gente comunista è cosi avvelenata con berlusconi che a lui attribuiscono ogni tipo di sciagura (l'ultima è quella di chiedere l'uccisione di gheddafi), anche se non vi si trova nessun nesso tra lui e i fatti! si è mai chiesto perchè la sinistra non ha mai cambiato la sua ideologia, invece di limitarsi a cambiare il nome? :-) per ora mi fermo qui. il resto lo scoprirà lei, se ci riesce....

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 13/06/2013 - 11:06

LUIGITIPISCIO la conservazione della tradizione è una prerogativa della sinistra! non a caso, mantenete in vita anche i vostri schifosi metodi mafiosi :-)

giovanni PERINCIOLO

Gio, 13/06/2013 - 11:11

x reliforp. Tu si che te ne intendi di merda, nato e cresciuto a razioni di merda targata PCI poi PDS poi Ulivo poi DS poi PD poi ....... il nulla!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Gio, 13/06/2013 - 11:21

@mortimermouse oh madonna!! lo vedi che stai indietro con i tempi? L'economia è una guerra tra mafiosi e imprenditori speculatori. In mezzo ci stanno i fessi come te :)

Ritratto di semovente

semovente

Gio, 13/06/2013 - 11:25

Avete paura di sbandare troppo a destra? Che sia la volta buona di avere una vera DESTRA!!!!!

cwo11

Gio, 13/06/2013 - 11:25

Altro che rifondare la destra. Trovatevi un lavoro serio, datevi all'agricoltura e portatevi dietro mortimermouse, così almeno la sua mente bacata si dedicherà a riflessioni sulle colture stagionali e la mietitura del grano.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Gio, 13/06/2013 - 11:26

Mi raccomando non dimenticate i BALILLA e le PICCOLE ITALIANE.

Ritratto di Curtis Mayfield

Curtis Mayfield

Gio, 13/06/2013 - 11:28

Bravo mortimermouse per aver votato larrussa. Lui ora con i tuoi soldi va ai caraibi ogni mese, mentre tu (falso invalido) sei bloccato al tuo bar di paese a farti i bianchini con i tuoi coetanei 90enni.

Ritratto di spectrum

spectrum

Gio, 13/06/2013 - 11:31

Amedeo Laboccetta graffia: «Manca il leader. Non vedo una Le Pen. Nemmeno in miniatura». CONFERMO. La Meloni si e' gia scusata abbondantemente sul discorso gay. Ci vuole coraggio a difendere le proprie idee, ormai viviamo l'"eterofobia", e bisogna lottare, altrimenti, almeno io, non la votero mai. Va bene scusarsi sui "modi", o se vi siano atteggiamenti razzisti/omofobi (omofobia vera pero'), ma se si crede nella famiglia a fini generativi, se si crede all'eterosessualita' come origine della famiglia naturale (oltre che dey gay stessi :) ), questi valori vanno difesi, senza scuse, senza marcia indietro. Sono per altro valori tipici della destra. La sinistra con i suoi militanti che esternano affermazioni veramente razziste dei vari dario fo, gino strada, etc etc e manifestanti che "bastonano" quelli degli altri partiti, non si scusa mai di nulla. Finiamola di subire. Se si dovesse scendere in piazza col mitragliatore, io sarei il primo.

MMARTILA

Gio, 13/06/2013 - 11:32

La Destra non esiste più...tutta intenta al revisionismo storico in virtù del buonismo inutile. Dove sono le battaglie patriottiche, hanno pure rinnegato la lotta contro gli immigrati clandestini per una presunta idea di modernità politica di integrazione culturale...ma x favore, che si levino dalle palle La russa e i suoi accoliti...ci vuole il DUCE!!! Riesumatelo!

Ritratto di Rolando

Rolando

Gio, 13/06/2013 - 11:36

Io do massima libertà sessuale a tutti ma non ritengo l'omosessualità un vaolre. Sono per l'iniziativa privata ma non amo le multinazionali Credo che lo stato debba gestire direttamete (Bene) l'energia, l'acqua, le comunicazioni, la difesa, la scuola e la giustizia . Sono per l'autonomia amministrativa regionale e per l'unità nazionale. credo che dovremmo mandare i soldati all'estero solo per gli interessi nazionali e non come "ascari". Sono anticomunista, nazionalista ma non imperialista, per la socialità e non il socialismo. Ho rispetto per il passato ma lo ritengo (appunto)passato. Penso che per essere ITALIANI non basti nascere in Italia, chi vuole integrarsi può farlo solo nel rispetto delle leggi e delle usanze locali. Credo che la POLITICA sia una cosa seria: non per comici o tromboni vari. Credo che prima o poi il tempo risoverà il problema Berlusconi e che se il PDL non si organizza evaporerà. Credo che anche in politica non esista il vuoto, che gli spazi politici si riempiono in maniera autonoma quando si formano: se la destra si organizza a farlo meglio. LE RADICI PROFONDE NON GELANO MAI.

Ritratto di Curtis Mayfield

Curtis Mayfield

Gio, 13/06/2013 - 11:37

Che sorriso larrussa, che uomo tutto d'un pezzo. Proprio quello che serve all'Italia di oggi.

Libertà75

Gio, 13/06/2013 - 11:43

Va bene rifondare, ma se non capiscono come devono affrontare il mondo possono parlare di tutto meno di quello che serve alla gente. Va bene liberalizzare, va bene mantenere i valori, ma questi sanno quali sono i valori di oggi? Perché se gli parli di federalismo sicuramente te ne escono con il valore dell'unità d'Italia, il che evidenzierebbe che non sanno neanche di cosa parlano. Prima di sintetizzarsi dietro belle parole, mi aspetto che le esplichino. Una destra moderna non ha paura del federalismo, come non ha paura di un'Europa più forte o dell'uscita dalla stessa. Una destra moderna ha la forza di condurti verso un mondo più onesto ma non verso un mondo più retrogrado. Se continuano a fare marketing dubito che l'indovinino.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 13/06/2013 - 11:47

i commenti dei comunisti si rivelano, come sempre, ridicoli e puerili :-) oltre che cretini, forse non sanno nemmeno di essere degli inutili idioti :-)

BlackMen

Gio, 13/06/2013 - 11:54

maxmello: il suo è un intervento molto ben scritto, rispettoso ed educato e pieno di riflessioni interessanti. Ha peccato però di ingenuità pensando che uno come mortimermouse potesse: 1) avere una soglia di attenzione tanto alta da riuscire a leggerlo fino in fondo. 2)comprenderlo veramente. Ed infatti se legge la sua risposta potrà facilmente evincere che, di quanto ha scritto, non ha capito una mazza rispondendo in maniera totalmente svincolata dalle sue riflessioni.

BlackMen

Gio, 13/06/2013 - 11:55

MMARTILA: si vi prego riesumatelo...un bel corpo marcio mangiato dai vermi è quello che ci vuole.

adalberto49

Gio, 13/06/2013 - 11:55

il colore non importa quello che conta è che sia una vera destra senza cedimenti verso derive radicali tipo uniomi gay et similia e che difenda strenuamente i valori non negoziabili

maxmello

Gio, 13/06/2013 - 12:01

Xmortimermouse: guarda che in Italia l'odio verso silvio e assolutamente bipartisan. Conosco tantissime persona di destra ( destra vera non PDL) e centro che lo disprezzano profondamente, come uomo e come politico. Questo è un'altro sillogismo propagandato dall'uomo di Arcore assolutamente falso: se odi o quanto meno critichi silvio sei un comunista. Basta girare e parlare con la gente per strada per capire quanto questo non risponda al vero.

vabbeh

Gio, 13/06/2013 - 12:02

@maxmello - la sua analisi nei confronti di mortimermouse, che personalmente ho gradito molto per l'acutezza e la profondita' delle osservazioni, avrebbe senso se mortimermouse fosse un utente che liberamente esprime le proprie opinioni. non e' cosi'. e' un utente pagato per neutralizzare i cosiddetti troll. e' ripetitivo e ottuso come un sistema anti-intrusione. ho provato piu' volte a scambi di opinioni ma e' come discutere con un semaforo: ad un certo punto sta fisso sul rosso e non c'e' verso di ragionare.

Ritratto di Curtis Mayfield

Curtis Mayfield

Gio, 13/06/2013 - 12:05

Mortimermouse, bravo bravo, fai attenzione.. troppi bianchini di mattina fanno male.. il fegato a 90 anni è delicato..

tzilighelta

Gio, 13/06/2013 - 12:15

Premetto che mortimermouse rimane il numero 1, il miglior rappresentante della destra dura e pura, soprattutto dura di comprendonio, eppure questo mezzo paranoico invasato e logorroico bisogna conservarlo come esempio, esempio di cosa non lo so ancora ma almeno fa ridere, più di La Russa che si da la patente di liberale senza aver liberalizzato una mazza anzi leccato e ramazzato tutte le briciole che B. gli lasciava, adesso ci riprovano questi quattro gatti rognosi e fannulloni, Giorgia Meloni rovinata da un ideale balordo e ridicolo ora non sa che lavoro fare e quindi è costretta a darsi alla politica come un Gasparri qualsiasi, la cosa nera per me è quella roba che sta sotto le condotte e le tubature di scarico!

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Gio, 13/06/2013 - 12:20

paura di sbandare troppo a destra. partiamo gia' male. dobbiamo orgogliosamente schierarci alla destra estrema e combattere il sistema come meglio sappiamo. fini che non era ne' carne ne' pesce ci ha portati in fondo al pozzo. e basta con tutto queso cianciare, o siamo fascisti o non lo siamo .

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 13/06/2013 - 12:23

MAXMELLO allora ti dico che hai guardato male. quelli che odiano e dicono di essere di destra, non possono essere che comunisti travestiti da destra, li ritovo anche io qui. e non ci vuole molto a sbugiardarli :-) in secondo luogo, l'odio è sorto non appena berlusconi è salito in politica. prima del 1994 non si sentiva odio in giro verso berlusconi. come mai??? i comunisti sono gente irragionevole. non guardano alle prove ma guardano alle condanne, non guardano ai fatti ma guardano alle percentuali di voti, non guardano ai propri errori ma guardano a quello degli altri. noi, anzi, berlusconi, abbiamo fatto esattamente l'opposto. la nostra è una politica al servizio del paese, e non il contrario! solo la sinistra mette il paese al servizio della politica e ne vediamo gli effetti con la politica di pisapia, di de magistris, di vendolina, di zanonato (quando era sindaco a padova), dei sindaci di siena, ecc ecc.... imbecillità comunista allo stato di pura idiozia :-))

Ritratto di Curtis Mayfield

Curtis Mayfield

Gio, 13/06/2013 - 12:24

MMARTILA: linea rossa, fermata Loreto

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 13/06/2013 - 12:26

CURTIS MAYFIELD, TZILIGHELTA, VABBEH, MAXMELLO, BLACKMEN... venite qui per dirci cosa dobbiamo fare noi è sinonimo di presunzione, è sinonimo di farsi i cassi degli altri senza farli quelli propri, è sinonimo di maleducazione (come soltanto la sinistra vi ha insegnato), è sinonimo di mancanza di rispetto delle idee altrui, è sinonimo di prepotenza. e si vede.... :-)

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 13/06/2013 - 12:31

L'idea è buona e gli elettori di destra non aspettano altro da molto tempo. Tuttavia se si pensa di creare una destra accondiscendente, piegata al politically correct o troppo di centro, allora sarebbe meglio che rinuncino fin da subito. Valori tradizionali come Patria e Famiglia devono essere al primo posto. Ho potuto notare, nelle ultime elezioni amministrative, che nelle liste elettorali di Fratelli d'Italia risultava gente del tipo di Mohammed e similari. Come si fa a sostenere di essere portatori e difensori di valori tradizionali se poi agiscono, di fatto, in questa maniera? La difesa dello Ius sanguinis, dell'italianità di chi è italiano vero da generazioni, deve essere al primo punto, segue la difesa dei nostri confini, non solo da chi li attacca ma anche da chi cerca di entrarvi come questuante o profugo. Nessuna concessione d'italianità a stranieri, solo se ammessi dall'Italia e dopo che hanno vissuto in Italia almeno 30 ANNI e che abbiano rispettato tutti gli obblighi di legge, anche quelli più insignificanti. Nessuna accettazione della "Religione" islamica da noi, ci è nemica dichiarata e sarebbe strano che si facessero entrare i nemici a casa propria a predicare e a congiurare, nel lungo o breve termine termine, per la nostra morte, occupazione e dominio. Politiche liberiste, sì, ma anche e soprattutto politiche sociali verso gli italiani e non verso l'umanità che ci invade, l'Italia NON E' la Caritas e i politici non sono dei Missionari incaricati di alleviare le sofferenze altrui con i soldi degli italiani, o addirittura usando l'Esercito e la Marina, ma di provvedere al meglio della vita per gli italiani, soprattutto quelli in difficoltà. Per la salvaguardia della Famiglia, soprattutto quella con figli, inserire delle leggi che rendano più difficile separarsi e divorziare. L'Italia non è composta di ricchi americani che possono permettersi di divorziare come bere un bicchier d'acqua, ma composta di gente che riesce a malapena a mettere insieme pranzo e cena e, su cui, una separazione e divorzio sarebbe la morte civile per l'una o l'altra parte della coppia o per entrambi. Infine, ma non ultimo, anzi sicuramente prima di tutto, USCIRE FUORI DALL’EURO E DALL’UE, riprendere la piena sovranità dello Stato sulla nostra Moneta Nazionale, senza farci entrare più nessun privato, nemmeno per la porta di servizio. Modificare la Costituzione attuale sia sui Poteri del governo, che attualmente sono inesistenti e praticamente demandati alle Lobby parlamentari, sia sul sistema giudiziario che ha dimostrato ampiamente non solo di non essere più affidabile ma è divenuto un centro di Potere che intralcia sia le Istituzioni legalmente elette, sia la giustizia stessa che è divenuta una specie di tiro al piccione, da parte di qualsiasi magistrato o combriccola di magistrati si voglia divertire. Elezioni con il sistema nominale a scelta degli elettori e non del Partito. Diminuzione dei tempi di carica di tutte le Istituzioni: Parlamento a soli 4 anni, Governo, anche, solo 4 anni di carica, Presidente della Repubblica deve scendere a soli 5 anni di carica e deve essere eletto solo dal Popolo sovrano, direttamente. La Consulta Costituzionale deve essere scelta Un Terzo dal Parlamento, Un Terzo da elezioni dei cittadini, e l’altro rimanente Terzo, metà dai Magistrati e Metà dagli avvocati. Il Consiglio Superiore della Magistratura dovrebbe essere eletto: Un terzo dai Magistrati, Un Terzo da avvocati e Docenti del Diritto, Un Terzo dal Parlamento. La Cassazione NON deve avere alcun diritto di Interpretare le Leggi, se incapaci di giudicare in base alle leggi vigenti, devono rimettere al Parlamento la richiesta d’Interpretazione della Legge, se la Legge non esiste, si devono astenere dal giudizio e limitarsi ad inviare al Parlamento l’eventuale necessità di chiarire il punto con una nuova legge. La Corte dei Conti non deve essere formata da magistrati che sono promossi automaticamente alla carica ma rispettare una composizione simile a quelle già dette per la Consulta e il CSM. Tutte queste cose devono far parte del programma di questa nuova Destra, altrimenti è inutile che si presentino.

flashpaul

Gio, 13/06/2013 - 12:32

Di questo passo , con gli ex finiani che cercano di intrufolarsi (indegni), la vera destra, con gente seria e coerente sarà Forza Nuova. Detto da uno che con il fascismo non vuole averci a che fare.

no beluscao

Gio, 13/06/2013 - 12:34

mortimer ....inutile come i suoi commenti

BlackMen

Gio, 13/06/2013 - 12:39

mortimermouse: le prime inchieste della magistratura su berlusconi risalgono agli anni '80 idiota!

Ritratto di Curtis Mayfield

Curtis Mayfield

Gio, 13/06/2013 - 12:43

Caro Nonno Mortimer, no ti sbagli.. non è presunzione, è solo questione di numeri. Voi bananas siete ormai in pochi, una piccola percentuale del paese.. che però continua a mettersi in mezzo e a danneggiare tutti.. quindi noi siamo qui non solo per cercare di farvi rinsavire, ma proprio per demolirvi a furia di sfottò e insulti vari ahahah (ve li meritate tutti).

Ritratto di viktor-SS

viktor-SS

Gio, 13/06/2013 - 12:51

La cosa nera? A me pare una riedizione del nulla finiano, che più che nero, appare azzurro, il colore nel niente ideologico. Poi, se la Meloni sarà il volto e il "liberismo" il contenuto, mi sa che siamo messi davvero male. Eh, ma cosa non farebbe certa gente per rimanere in politica a tutti i costi...

tommy1950

Gio, 13/06/2013 - 12:54

Ritengo che per prima cosa non bisogna rifondare un partito bensì creare le premesse per AGGREGARE un popolo sulla base di idee precise e con valori condivisi.Voglio dire che bisogna coagulare attorno ad una cultura di destra tutte le persone che potenzialmente la pensano allo stesso modo perchè in questi anni è stato distrutto tutto e i giovani non sono informati su cosa vuol dire essere di destra. Successivamente , consapevoli dell'identità culturale, rifondare un partito che trasferisce sul piano del fare le proprie idee. Partire invece da una formazione che aggreghi tutti gli ex( una babele) con il solo scopo di prendere voti per andare in parlamento e continuare la solfa della compravendita delle vacche e l'accaparramento del potere non serve a nulla. Bisogna lavorare sul piano culturale e sulla formazione dei giovani per diffondere i valori della destra come Patria, famiglia, onestà intellettuale, lavoro,rigore morale,attaccamento alle tradizioni culturali dell'Italia e alla sua storia etc.etc. Cosa che non potranno ormai fare quelli che si sono proposti di fondare la destra perchè privi di credibilità di ascendente e di spiccata personalità.I nominativi citati hanno in questi anni venduto il partito per qualche posticino, hanno rinnegato i valori della destra, hanno permesso la dissoluzione dei costumi e della morale,hanno fatto finta di non vedere e di non sentire compromettendosi, nelle pieghe del potere ,proteggendo ladri e corruttori e imbarcando sulla nave della destra personaggi di dubbia moralità.Dove vanno??Mah!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 13/06/2013 - 13:01

BLACKMEN si, ma allora la magistratura non fece nulla per chiarire. come mai ci mise 24 anni per far riemergere dalla polvere i fascicoli degli anni 80? a proposito.. non c'erano prove nemmeno negli anni '80 :-)) l'idiozia dei comunisti è notevole e spropositata :-)

vabbeh

Gio, 13/06/2013 - 13:04

eccolo qui: ciao morty... toglimi una curiosita', ma ti pagano a commento o a ore?

vabbeh

Gio, 13/06/2013 - 13:04

eccolo qui: ciao morty... toglimi una curiosita', ma ti pagano a commento o a ore?

vabbeh

Gio, 13/06/2013 - 13:09

Caro Nonno Mortimer io sono qui perche' sono presuntuoso e perche' e' troppo divertente romperti il casso. Credo che gli altri utenti, invece, abbiano ragioni piu' profonde.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 13/06/2013 - 13:12

CURTIS MAIFIELD no no, è presunzione, oltre che di malafede! ma da noi non avrete nulla. semmai, avrete solo dolori e delusioni :-) ma poi, non capisco come puoi vantarti di avere ragione, il governo letta è di sinistra, è sotto ricatto di berlusconi, e non riescono neanche a mettersi d'accordo. davanti a questa prospettiva, al tuo posto aspetterei i momenti migliori per rispondere... :-)

daniele emme

Gio, 13/06/2013 - 14:21

No, non sono affatto tutti "di giù", che stupidaggine: crosetto è piemontese, menia è trentino e corsaro è milanese! E noi al centro lavoriamo quanto e più degli altri, per cui meno sciocchezze. Piuttosto d'accordo anche io a tagliare definitivamente le gambe ai finiani ed ex finiani, ma il tentativo di una costituente di destra è assolutamente dovuta e necessaria: siamo tantissimi, è assurdo essere dispersi.

Simostufo

Gio, 13/06/2013 - 14:41

lasciate stare mortimer!!! il migliore troll che io abbia mai trovato sul web! e' grandioso il suo modo di prendere in giro voi che gli credete pure:))

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Gio, 13/06/2013 - 14:42

Ma dove vogliono andare questi asini che si facevano comandare da Fini? In Francia la Le Pen vuole uscire dall'euro e riprenedrsi la sovranità nazionale. Questi hanno affossato un partito per le poltrone che gli garantiva Berlusconi, adesso sperano di cancellare il passato?

eliolom

Gio, 13/06/2013 - 15:09

Rialziamoci e cerchiamo di creare un movimento aperto alle diverse anime della destra. Movimento aperto alle persone che vogliono essere esclusivamente al servizio del popolo e non alla ricerca di cariche, di prebende e favori.Proviamoci ed auguriamoci che questo nuovo soggetto politico nasca, impedendo l'ingresso a chi ha causato il disastro (Fini, Bocchino ecc.)

benny.manocchia

Gio, 13/06/2013 - 15:13

Insomma - gira e rigira - i comunisti hanno paura che i fascisti rientrino in campo.La fifa di sempre... Un italiano in USA

Ritratto di giulius

giulius

Gio, 13/06/2013 - 15:14

x no beluscao- BlackMen- andate a scrivere le vostre stupidate sul giornale l'Umidità, oppure sulla"La Repubblichecca" giornali più adatto al vostro intelletto comunis...pardon sinistrato.

nonviinvidianessuno

Gio, 13/06/2013 - 15:42

comandante mortymer abbiamo un'emergenza. una pericolosa comunista si è iscritta alla lega nord e sfruttando questo camuffamento (tipico di quei disonesti comunisti) ha offeso gravemente la ministra Kyenge per fare in modo di calunniare e fare sfigurare la destra. urge un suo intervento chiarificatore nei confronti della situazione. deve spiegare che se qualcuno dice cazzate a destra è certamente un comunista infiltrato.

Ilgenerale

Gio, 13/06/2013 - 16:08

NON HANNO FUTURO! Ve lo dice uno di Destra e no di centro destra. Ve lo dice uno che c'era a Fiuggi quel lontano 1995 quando Fini ha distrutto la destra . Non hanno futuro proprio perché sono gli stessi di Fiuggi! ....e poi il Leader!? Giorgia Meloni?!?!? È come candidare Gollum a un concorso di bellezza!!!!

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 13/06/2013 - 16:14

Se son rose fioriranno. Speriamo che ci siano semi buoni, ma francamente la "truppa" non mi sembra adeguata al programma. Staremo a vedere, ma francamente sarei favorevole ad una rotazione della gente in politica. Per migliorare l'atmosfera.

degrel0

Gio, 13/06/2013 - 16:20

Prima di tutto Meloni e amici devono precisare cosa intendono per Destra.Se pensano di imbarcare chiunque pur di fare numero cominciano male.Per ora dicono cosa non sono ma quello che interessa è un programma vero e immodificabile.

Massìno

Gio, 13/06/2013 - 16:21

Ma quanti sono, faranno il congresso nel tinello di La Russa?

Ritratto di unLuca

unLuca

Gio, 13/06/2013 - 16:55

Era ora.

eglanthyne

Gio, 13/06/2013 - 17:00

Oh bravi,la Meloni e poi?

leserin

Gio, 13/06/2013 - 17:15

Persone nuove, giovani con voglia di fare, in grado di sfidare la sinistra e Grillo sulla lotta alle troppe Caste e relativi privilegi e, contestualmente, capaci di promuovere la famiglia (rigorosamente etero) e difendere i tanti valori che in questi decenni sono andati persi (onestà, legalità, identità nazionale, correttezza, lavoro, decoro urbano e ambientale, buona educazione ...).

Ramingus

Gio, 13/06/2013 - 17:17

Tommy1950: mi dai il nome del tuo pusher?

Ramingus

Gio, 13/06/2013 - 17:19

Stock47 ....o Stock84? Ma quante cantine hai asciugato?

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Gio, 13/06/2013 - 18:14

La destra? Siamo in un paese infestato di figli di traditori ruffiani e voltagabbana , anche nelle fila del partito che ci doveva rappresentare si annidavano serpenti e infami... Non credo proprio nel metodo democratico, i marci vanno eliminati punto! Cosa vuoi ragionare con sottosviluppati comunisti come gli ubriaconi da centro sociale che infestano queste pagine?

fedele50

Gio, 13/06/2013 - 18:23

Vorrei tanto leggere lo statuto che regola questa nuova parte politica, mi auguro che finalmente qualcuno parli la lingua degli italiani veri e fieri di essere di destra e ITALIANI.AUGURI.

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 13/06/2013 - 18:23

Cosa vuol dire liberisti in economia? Svendere a multinazionali straniere aziende italiane che poi chiuderanno con i licenziamenti liberi? Allora e' meglio che non iniziate nemmeno. Quello che uno di destra vorrebbe sentir dire e' : prima l'Italia, gli italiani e vaffanculo tutti gli altri ( che e' quello che fanno tutti tranne noi).

Ritratto di Papapeppe

Papapeppe

Gio, 13/06/2013 - 18:26

Stai lontano un po' da sto paese, e cosa ti ritrovi? Faccetta nera al governo, froci dappertutto! Rifondiamo la destra? Magari! Così ci diamo appuntamento in piazza per bastonare relittofroc e uomonero. Devo guardare in cantina se è rimasto un po' d'olio di ricino....

bruco52

Gio, 13/06/2013 - 19:25

Rifare una destra vera, distinta ma non distante dal PdL, o quello che ne prenderà il posto, senza imbarcare i.....mannaggia, come si chiamavano i lacchè di Fini?...boh!, non ricordo...non importa...senza di loro sarà sicuramente meglio. E chi dice che non si può ripartire guardando al MSI e a AN sbaglia. Uno sguardo al passato apre al futuro...chi vivrà vedrà..

Silvio B Parodi

Gio, 13/06/2013 - 19:28

blackmen non sparer CAZZATE Berlusconi negli anni 80 era sulle navi da crocera a cantare. cretino e bugiardo

Giacinto49

Gio, 13/06/2013 - 19:49

Per conto mio, meno visibilità si darà ad Ignazio meglio sarà per il futuro della Destra Nazionale. La Meloni è degna di stima ed i risultati sarebbero stati sicuramente migliori se non si fosse scelto (chi sarà stato l'artefice) il nome da operetta di "Fratelli d'Italia". Destra Nazionale, Destra Italiana, Destra e Libertà, tre esempi dall'ultimo (non certo in senso numerico) degli elettori di destra.

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 13/06/2013 - 20:47

ERA ORA...LA LEADER DEVE ESSERE LA MUSSOLINI........UN COGNOME E UNA GARANZIA.

mariolino50

Gio, 13/06/2013 - 20:57

La cosa nera va bene quella della canzopne di Zucchero vedo nero.

Ritratto di Sig. A

Sig. A

Gio, 13/06/2013 - 21:23

La nuova formazione si chiamerà forse Macedonia? Non con riferimento all'omonima repubblica balcanica, nè alla regione greca, ma alla varietà delle provenienze dei possibili attori. A mio giudizio, vi è necessità d una destra vera (non centro-destra), ma senza che diventi un carrozzone nel quale salgono i Bocchini vari o gente abituata a cambiare partito come si cambia la cravatta. Il progetto politico deve essere chiaro fin dal'inizio e non può essere frutto di un compromesso tra anime troppo diverse, altrimenti non si va da nessuna parte.

chiara 2

Gio, 13/06/2013 - 21:43

Solo una riflessione veloce dopo avere visionato i commenti ben argomentati di alcuni. Domanda: perchè, qualcuno considera B. di destra?

chiara 2

Gio, 13/06/2013 - 21:45

Per tutti gli altri sinistrati...scusate ma vi sentite forti a dare addosso tutti contro uno?....che domanda!!

Giorgio1952

Gio, 13/06/2013 - 21:59

Il titolo non è dei migliori "la cosa nera" prende forma, cos'è una ameba? Sembra la sigla di Blob ch era presa da un filmetto dell'orrore, quando da una grata usciva una cosa nera liquida che si espandeva, sembrava il liquame di una fogna. Che la nuova cosa abbia la faccia della Meloni, mi può anche andar bene ma che dietro al rassemblement, che vuol dire sia raduno che assemblea, ma anche affollamento, assembramento e non mi paiono belle parole, dicevo che se oltre alla Meloni, ci troviamo il buon Ignazio La Russa, Crosetto, in attesa di imbarco Giannino (con o senza laurea), il trombato di lusso Bocchino con Moffa, Viespoli, Alemanno (Alemanno chi? L'ex sindaco di Roma), non ci stanno invece Gasparri, Matteoli e Augello, sono dubbiosi Urso, Landolfi e Maugeri. Ma come direbbe Crozza ma questi sono le facce nuove, quale nuova cosa nera, questa è la solita (consentitemi una parolaccia) merda, a tale proposito voglio citare un detto piemontese delle valli : "Quand la merda la munta in scagn, o la spusa o la fa dagn", non so se l'ortografia è giusta ma la traduzione si, quando la merda sale sullo scranno o puzza o fa danno, siccome quelli che sono vestiti male e puzzano sono i komunisti, la destra può solo far danno, come ha fatto Berlusconi in qeusti ultimi 20 anni.

Ritratto di Massimo Scalfati

Massimo Scalfati

Gio, 13/06/2013 - 22:02

Francesco Cramer, lei si contraddice palesemente. Mentre dice che questo nuovo partito (di rottami ex AN-PDL) sarebbe "più liberale" e più liberista in economia, poi lo definisce "cosa nera". Ebbene, lei ignora che i "NERI" non sono affatto liberali o liberisti, ma i "NERI" nascono nel 1915 con Mussolini, da una scissione dal Partito Socialista e precisamente dell'ala rivoluzionaria e sindacalista-rivoluzionaria. I "NERI" auspicano un sistema economico diverso da quello liberista, e cioè la cosiddetta "terza via fascista", rappresentata da corporativismo e socializzazione delle imprese. I "NERI" vogliono la socializzazione dell'economia. Perciò i veri "NERI" non legheranno mai con il berlusconismo. E lei abbia più rispetto dei "NERI", evitando di chiamare così quei rottami di La Russa & Co.

fedele50

Gio, 13/06/2013 - 22:27

La cosa nera prende forma, ...........da quel di che la conosciamo.

nebokid

Sab, 14/12/2013 - 13:47

No basta riprendere il vecchio simbolo per riprendere il 15%Ci vorrebbe di nuovo Fini ma quello ormai ha preso la residenza a Montecarlo!