Crisi, allarme della Confesercenti: al vaglio il blocco delle tredicesime

Confesercenti: "Al vaglio del governo il congelamento delle tredicesime degli statali e buona parte dei pensionati"

la situazione è difficile, ma mettere mano agli stipendi avrebbe il solo effetto di gettare il paese nel panico. Per il momento si tratta soltanto di voci - anche se troppo insistenti - che parlano giorni di un’ipotesi allo studio per fare cassa. A lanciare l’allarme è la Confesercenti che, in una nota ufficiale, avverte: "Il congelamento delle tredicesime dei dipendenti pubblici e di buona parte dei pensionati". Proprio per far luce su questa ipotesi, che andrebbe a colpire le fasce più deboli del Paese, l’associazione ha chiesto al premier Mario Monti e al governo di smentire immediatamente la voce che "avrebbe il solo esito di allontanare una qualsiasi forma di ripresa" provocando "un drammatico autogol economico che manderebbe i consumi in tilt". Per il momento solo il ministro della Funzione pubblica Filippo Patroni Griffi ha timidamente smentito: "Ho appreso questa ipotesi oggi dalle agenzie".

La Confesercenti fa i conti di quella che definisce una "sciagurata eventualità". Numeri alla mano, infatti, le tredicesime nette dei dipendenti pubblici e dei pensionati con assegni al di sopra dei mille euro ammontano a circa 16,1 miliardi di euro. Circa la metà va in consumi e quindi si sottrarrebbe all’economia reale una cifra di circa 8 miliardi di euro, con un cedimento dei consumi privati che passerebbe dal meno 1,7% stimato dal governo ad un valore negativo vicino al 2,7%. Ma se anche si puntasse solo al congelamento del 50% delle 13me si tratterebbe comunque di una taglio alla spesa di circa 4 miliardi di euro, con un impatto sui consumi di circa 4 decimali di punto, portando la flessione prevedibile all’interno del range compreso tra il -2,1% e il -2,4%. Questa impostazione, secondo l’organizzazione, comporterebbe gravi effetti sull’intera economia, a partire dalla chiusura di molte imprese e dalle "nefaste conseguenze sul piano occupazionale". Proprio per questo si chiede al governo di "volgere altrove la scure e di tagliare in profondità spesa pubblica e costi della politica. La spending review è un inizio ma non basta". Per la Confesercenti, i punti su cui il governo dovrebbe concentrarsi sono le Province, le comunità montane, i micro Comuni e le società di servizi pubblici, il varo di un piano di alienazione del patrimonio immobiliare pubblico, la drastica riduzione dei ’postì della politica e le consulenze che favoriscono le pratiche clientelari. "Inoltre - conclude l'associazione - chiediamo di utilizzare tutte le risorse disponibili per avviare progetti di sviluppo, permettendo alle imprese di riprendere gli investimenti e ricreare lavoro stabile, anche attraverso la non più rinviabile riduzione della pressione fiscale, che ai livelli attuali, ostacola in termini sempre più stringenti gli investimenti ed il lavoro".

Anche la Cgil è sulle difensive. "Ci auguriamo che si tratti solo di una forte ed eccessiva preoccupazione da parte della Confesercenti e non di un rischio reale e concreto. Se così fosse non staremo di certo a guardare e reagiremo pesantemente per chiedere conto al governo e ai partiti che lo sostengono dell'ennesimo e gravissimo provvedimento ai danni dei pensionati italiani, che più di tutti stanno pagando il conto della crisi", ha detto il segretario dello Spi-Cgil, Carla Cantone, "I partiti non possono continuare a dire che sono per l'equità e poi in Parlamento lasciano passare ingiustizie e iniquità. Sappiamo bene che per uscire dalla crisi servono risorse ma si decidessero una volta per tutte di andarle a prendere dove ci sono e non dai soliti noti".

"In questi giorni si fanno sempre più insistenti le voci che parlano di un possibile congelamento della tredicesima dei dipendenti pubblici. Si tratta di un’ipotesi inaccettabile e auspichiamo che il governo si affretti a smentirla", affermano poi l’Adusbef e la Federconsumatori, "Già l’andamento dei consumi dimostra la situazione di grave disagio vissuta dalle famiglie, costrette a tagliare i propri consumi alimentari, a rinunciare alle vacanze estive e persino alle cure. Basta! In questo contesto tagliare ulteriormente il potere di acquisto delle famiglie a reddito fisso, lavoratori e pensionati, sarebbe una vera follia, come aumentare ulteriormente l’IVA".

Commenti
Ritratto di pulicit

pulicit

Mar, 24/07/2012 - 11:17

Hey Prof.Monti e Re Giorgio, prima toglietela a tutti i politici,dico tutti da Roma alle periferie e poi ai camalli di stato che percepiscono stipendi da favola. Regards

NoSantoro

Mar, 24/07/2012 - 11:19

Delinquente! Perchè intanto non rinuncia al suo maledetto stipendio di senatore a vita insieme a tutti gli altri. Senatore a vita dovrebbe essere soltanto un titolo onorifico senza emolumenti e diritto di voto.

Wolf

Mar, 24/07/2012 - 11:19

L'incapace monti preferisce dare un lavoro a tempo indeterminato per 650k €/anno......il resto non glielo hanno insegnato alla Bocconi.

Carlo R.

Mar, 24/07/2012 - 11:20

Questi sono pazzi.. vogliono rischiare la guerra civile.. Devono però stare attenti che in tempo di guerra i traditori della patria e chi si vende allo straniero finisce davanti al plotone di esecuzione.

NoSantoro

Mar, 24/07/2012 - 11:23

Quando lo vedo ho una senzazione di schifo. Così come per i vari Catricalà, Fornero, Moavero, Riccardi, Severino, Di Paola, Martone, ecc.

generalecuster

Mar, 24/07/2012 - 11:20

Se Mortis decide di bloccare le tredicesime, può anche farlo a condizione che contemporaneamente decurti del 70% lo stipendio suo e dei parassiti a lui vicini, leggi tutti i politici di m...a, che ci governano da decenni. Abolisca le centinaia di authority e commissioni che sugano solo soldi senza produrre niente, comuni e province che sembrano quartieri, regioni a statuto speciale che hanno il diritto di spesa illimitato a carico dello Stato, elimi qualsiaisi forma di contributo ai partiti e solamente poi può pensare di bloccare i diritti dei lavoratori quale è la tredicesima. Si ricordi che il 60% di quella somma è destinata alle casse dello Stato, vedi IMU, assicurazioni varie, bolli e quant'altro i comuni mortali pagano a Dicembre con i soldi che vuole tenersi

Ritratto di pinoavellino

pinoavellino

Mar, 24/07/2012 - 11:24

1)E dove li prendono gli stipendiati i soldi per pagare IMU e balzelli vari che si accumulano a dicembre e che portano via la 13ma? 2)Se vogliono la guerra civile questa è la goccia che fa traboccare il vaso! 3)Che questi pelandroni che appoggiano Monti facciano una sola cosa buona nella loro vita politica sfiduciandolo e torniamo alla LIRA o siamo finiti! Via dall'Euro....Subito o non avremo più il tempo e la forza per farlo.

generalecuster

Mar, 24/07/2012 - 11:25

Se Mortis decide di bloccare le tredicesime, può anche farlo a condizione che contemporaneamente decurti del 70% lo stipendio suo e dei parassiti a lui vicini, leggi tutti i politici di m...a, che ci governano da decenni. Abolisca le centinaia di authority e commissioni che sugano solo soldi senza produrre niente, comuni e province che sembrano quartieri, regioni a statuto speciale che hanno il diritto di spesa illimitato a carico dello Stato, elimi qualsiaisi forma di contributo ai partiti e solamente poi può pensare di bloccare i diritti dei lavoratori quale è la tredicesima. Si ricordi che il 60% di quella somma è destinata alle casse dello Stato, vedi IMU, assicurazioni varie, bolli e quant'altro i comuni mortali pagano a Dicembre con i soldi che vuole tenersi

arcivera

Mar, 24/07/2012 - 11:27

Sarebbe un'azione che non solo innescherebbe un minor consumo dovuto ad un minore incasso, ma genererebbe un astio ed una ribellione da parte di tutti i dipendenti pubblici e dei pensionati, che hanno regolarmente "PAGATO" durante la loro vita lavorativa per avere questo diritto inalienabile.

Il giusto

Mar, 24/07/2012 - 11:31

Al giornalino...ma non eravate voi a pretendere i tagli degli statali?Meglio licenziare o ridurre lo stipendio?Io credo la 2a...certo che la coerenza voi non sapete nemmeno dove sia!!!

Gianrico

Mar, 24/07/2012 - 11:37

Non è l'Euro ad essere irreversibile. E' l'ottusità di chi detiene il potere, politico-economico-finanziario ad esserlo, unita a volte ad interessi strettamente personali.

cotoletta

Mar, 24/07/2012 - 11:35

prima ci bloccano l'adeguamento delle pensioni al costo della vita, ora si parla di 13^, tutto questo perchè percepire 1150 € netti si è ricchi? questa volta spuntano i forconi. la bloccassero a tutti coloro che percepiscono più di 3000 €, che ce ne sono parecchi in province e regioni ......! e non fanno un tubo ..... (specialmente in sicilia).

Dario40

Mar, 24/07/2012 - 11:41

Monti e tutti i suoi cialtroni invece di pensare a tartassare i già ultratartassati, pensino piuttosto a ridursi i loro stipendi ed ad eliminare conpletamente i loro benfits. Stiano ben attenti a non inaspre ancora la pressione fiscale perchè la misura è colma, e i "forconi" fanno presto ad arrivare a Roma.

Bozzola Paola

Mar, 24/07/2012 - 11:38

Evidentemente queste TESTINE al governo non hanno capito un c...o Se DOVESSERO fare un errore così allora evidentemente hanno voglia di morie subito (ma nel senso di lasciarci lA PELLE) Non ne possiamo più! Vogliono togliere la 13° si accomodino. Sarà la volta della rivoluzione fiscale. Non PAGHEREMO PIU' NIENTE. CI DOVRANNO METTERE IN GALERA TUTTI. E voglio vedere come andrà a finire!!!!

sergio biaggi

Mar, 24/07/2012 - 11:41

questa volta se è vero quanto scritto nell'articolo il monti rischia che il Popolo Italiano aspetti lui e i suoi leccaculo-vedi tutti i ministri, partiti politici e tutta la casta romana e non-sotto i palazzi governativi non con i forconi ma con i mitragliatori e i bazooka....

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Mar, 24/07/2012 - 11:38

Un modo come un altro per far tornare le brigate rosse. Con la speranza che questa volta aggiustino il tiro. Saluti

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Mar, 24/07/2012 - 11:41

Molto interessante che sia la confesercenti a lanciare l'allarme ? Pensano già agli incassi senza scontrino delle spese natalizie. I poveri cristi toccati da questa ipotesi no. A loro chi ci pensa ?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 24/07/2012 - 11:47

Sui contratti faraonici (650000 euro/anno,a tempo indeterminato!)stipulati da questi grassatori di stato coi vertici Tv nessuna testata destro e/o sinistrorsa trova nulla da dire? Siamo proprio in pessime mani.

antonio.chichierchia

Mar, 24/07/2012 - 12:00

De che parla il Sobrio Monti? S'è dimenticato che s'e' già "cuccato" le tredicesime e anche le quattordicesime con l'IMU ( Giugno e Dicembre)? E sempre sobriamente parlando: quanto prenderà Gubitosi di tredicesima, 100MILA EURO?SE VERGONASSE LUI EQUELLI CHE LO SOSTENGONO (IN ORDINE DI APPARIZIONE): BERLUSCONI (9 ANNI SU DIECI DI EURO), BOSSI (8 ANNI DI EURO SU DIECI) FINI (7 ANNI DI EURO SU DIECI), CASINI (4 ANNI DI EURO SU DIECI),PRODI (2 ANNI DI EURO SU DIECI.METTETECE 8 MESI DI BERSANI E VEDRETE CHE NON C'E' PIU' SPERANZA. Mi raccomando: non fate andare sprecato il vitalizio alla Minetti.

Il giusto

Mar, 24/07/2012 - 12:12

Al giornalino...ma non eravate voi a pretendere i tagli degli statali?Meglio licenziare o ridurre lo stipendio?Io credo la 2a...certo che la coerenza voi non sapete nemmeno dove sia!!!1 invio 11.30 2 invio 12.09

ilsignorrossi

Mar, 24/07/2012 - 12:11

sarebbe la prima volta che si toccano i dipendenti pubblici,ma perchè non iniziare dai dirigenti?

Cinghiale

Mar, 24/07/2012 - 12:13

La cosa che da più fastidio è che loro non si sono cambiati di una virgola benefit e pensioni. Se fanno questa la corda si strappa.

Ritratto di depil

depil

Mar, 24/07/2012 - 12:14

ma siete sicuri che Monti ha conseguito onestamente il diploma e la laurea????

gardadue

Mar, 24/07/2012 - 12:18

TUTTI A STRILLARE MA SE LE TOLGONO NEL PRIVATO TUTTI AD APPLAUDIRE DATE ANCHE VOI CHE IL PRIVATO HA GIà DATO BERSANOV E CAMUSSO ADESSO TOCCA AI VOSTRI COSA FATE ?GIU IL GOVERNO?? STATALMERIDIONALICOMUNISTI TOCCA ANCHE A VOI SALVARE QUESTO STATERELLO PULCIOSO PER LE 13 DEI PENSIONATI? TOGLIERE SOLO QUELLE DEI FALSI INVALIDI SAREBBE GIA UN BEL INCASSO

nonnoaldo

Mar, 24/07/2012 - 12:16

Le ultime parole famose: 'adesso pensiamo all'economia reale...'. Appunto, voleva dire, pensiamo a come affossarla definitivamente.

luciano160153

Mar, 24/07/2012 - 12:16

e continua ripetere che l'italia non corre nessun pericolo.DISATTIVATELO IMMEDIATAMENTE

mariolino50

Mar, 24/07/2012 - 12:22

Questi qui o sono dementi oppure sono mafiosi peggio di Provenzano, vogliono davvero distruggere tutto, maledetti loro a chi ce li tiene.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 24/07/2012 - 12:22

Perchè invece non riduciamo a 2000€/mese gli stipendi di tutta questa casta di nullafacenti? Chissà, qualcuno se ne andrebbe a cercare fortuna da un'altra parte.

soldellavvenire

Mar, 24/07/2012 - 12:24

tutto ok, ragazzi, pago volentieri, basta che non si tocchino i grandi patrimoni, i mega stipendi manageriali, le commesse militari, le concessioni "sine die", i beneficiari di 60 anni di cig che hanno trasferito all'estero capitali e produzione: per fortuna che ho i bot

bobsg

Mar, 24/07/2012 - 12:21

beh, se la retribuzione deve essere legata alla produttività gli statali altro che la tredicesima dovrebbero lasciare.

Ritratto di maurofe

maurofe

Mar, 24/07/2012 - 12:26

LICENZIARE GLI STATALI IN ESUBERO come fanno le aziende private, è INDECENTE toccare ancora le pensioni! Ridurre gli organici in esubero e eliminare una volta per tutte quelle "sacche di voti" che non possiamo più permetterci.

gentlemen

Mar, 24/07/2012 - 12:26

Cominciamo,ognuno di noi, a comprare 15 metri di robusta corda..........servirà presto....molto presto!La spagna non ci contagerà solo economicamente!

Ritratto di Zago

Zago

Mar, 24/07/2012 - 12:28

In Spagna hanno fatto una manifestazione soft, noi in Italia pensionati e dipendenti pubblici, faremo la marcia su Roma. Se ciò accadesse, ci sarebbe una sommossa nazionale, in quanto, Monti sa dove andare a prendere i soldi a cominciare da lui e a tutta la casta, perbacco.

Ritratto di Zago

Zago

Mar, 24/07/2012 - 12:27

In Spagna hanno fatto una manifestazione soft, noi in Italia pensionati e dipendenti pubblici, faremo la marcia su Roma. Se ciò accadesse, ci sarebbe una sommossa nazionale, in quanto, Monti sa dove andare a prendere i soldi a cominciare da lui e a tutta la casta, perbacco.

Ritratto di ponzo

ponzo

Mar, 24/07/2012 - 12:29

prova

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Mar, 24/07/2012 - 12:26

vergognoso. E 'demenziale che lo stiamo a subire così stupidamente. In altri tempi e in altri stati il vecchio del colle starebbe già appiccato, all'albero della vergogna.

chiara2012

Mar, 24/07/2012 - 12:34

Questa è guerra.E le guerre si combattono.Non si vota la distruzione di tutto come il PDL.PRESTO IN VENDITA ORGANI DEI CITTADINI ITALIANI:ANCHE DI QUELLI VITALI.Cosa aspettiamo tutti quanti?

Arruffato

Mar, 24/07/2012 - 12:30

Ma siamo al punto che il gettito non copre la spesa corrente? L'anticamera del fallimento! Altro che spending review ci vuole. E prima di vendere le proprietà pubbliche, bisognerà chiudere il buco altrimenti il fallimento è solo rimandato.

guidode.zolt

Mar, 24/07/2012 - 12:39

Va cacciato a pedate nel deretano...

Ritratto di Fabrizio Bulleri

Fabrizio Bulleri

Mar, 24/07/2012 - 12:40

Al peggio non c'e fondo. Questo malandrino di Monti sta' cercando rogna, visto che con tutte le arie che si da non riesce a contenere le spese , lo spred e quant'altro serva a sanare la situazione e a dare un minimo di conforto alla popolazione, all'industria, all'esportazione, ma parla o fa parlare gli scagnozzi solo di tasse e ora cerca di toglierci perfino la tredicesima che per l'90% dei pensionati serve per pagare tasse e gabelle varie. Se non vuol fare una brutta fine deve dimezzare da subito gli stipendi ,in primis il suo, e di tutti senatori onorevoli presidenti di regioni province enti ecc. Di tutto l'Apparato statale . E non vada in giro a paragonarsi a De Gasperi,lui che e stato raccattato per disgrazia nostra da Napolitano , (allora di chi era la colpa dello spred alle stelle?) solo il rimbambito di Bersani e compagne non vedono che c'è Una speculazione da parte delle nazioni che a parole si dicono amiche dellItalia ma nei fatti cercano di fregarci appena possono, America Germania, Francia comprese.

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Mar, 24/07/2012 - 12:42

Questo Monti vuol vedere il sangue. Non ci risolleveremo mai con queste mazzate e minacce di mazzate. Sono laureato e professionista, ridotto alla miseria: ho portato questa mattina i miei conti al commercialista: 23.000 € di entrate e 24.000 € di uscite. Se fanno la rivoluzione, con gli ultimi soldi mi vado a comprare un fucile e vado anche io. Erano questi i compiti a casa? Basta con Monti, basta con la Germania! Conquistiamoci il diritto di stare al mondo come stavamo prima. Uscire dall'Europa e dall'Euro, dividere la Germania in 42 staterelli come prima di Bismarck. La Germania è troppo piccola per il mondo e troppo grossa per l'Europa: dividiamoli per il loro bene.

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Mar, 24/07/2012 - 12:45

La situazione è la seguente: il PDL ha bloccato tutte le liberalizzazioni, il PD ha imposto una riforma del lavoro ridicola, entrambe i partiti hanno impedito un serio taglio della spesa statale, e qualche commentatore si meraviglia che si debba passare adesso a tagliare le tredicesime ?

Ritratto di Tuula

Tuula

Mar, 24/07/2012 - 12:52

Bisogna incominciare a sparare. Marino

FEMINE

Mar, 24/07/2012 - 12:53

Pensionati (medi e non ricchi): la 13a da quest'anno per moltissimi era già stata destinata al saldo dell'IMU e per chi ha "altri" redditi anche al versamento della rata "tasse" acconto 2013. Sangue dal muro diceva mia nonna non se ne cava ma evidentemente lo squadrone della morte sia montiano che merkeliano confidano nella nostra morte per toglierci dalle spese. Ecco la "spending review" sicuramente a saldo positivo!

gi.lit

Mar, 24/07/2012 - 13:04

Il governo metta sotto controllo la spesa degli enti locali varando delle norme che facciano scattare il commissariamento automatico allorché i bilanci vanno in rosso oltre certi limiti. Si stabiliscano inoltre dei massimi per i compensi degli amministratori e si vietino le consulenze, salvo comprovate eccezioni. Chiedo troppo?

gi.lit

Mar, 24/07/2012 - 13:04

Il governo metta sotto controllo la spesa degli enti locali varando delle norme che facciano scattare il commissariamento automatico allorché i bilanci vanno in rosso oltre certi limiti. Si stabiliscano inoltre dei massimi per i compensi degli amministratori e si vietino le consulenze, salvo comprovate eccezioni. Chiedo troppo?

Ritratto di echowindy

echowindy

Mar, 24/07/2012 - 13:00

Perchè far cassa tramite il congelamento delle tredicesime degli statali e non con e quelle delle caste degli animali politici e lorsignori sindacalisti delle multinazionali? Monti e i suoi allievi ci devono una spiegazione!

killkoms

Mar, 24/07/2012 - 13:05

una simile proposta non andrebbe nemmeno accennata,poichè al di là del negativo impatto sui consumi,spaventa i mercati(e gli investitori)più dello spread,perchè dà l'mpressione di uno stato con l'acqua alla gola,quando tutti sanno benissimo che rispetto a grecia e spagna,(oltre a portogallo e irlanda),il patrimonio dello stato italiano è superiore al debito pubblico!

patty

Mar, 24/07/2012 - 13:10

Questa anziana persona si è ringalluzzita con l'incarco assegnatogli dall'ancor più anziano scroccone delle trasferte a Bruxelles il loro accordo è quello di svendere l'Italia dopo avere lasciato in mutande gli italiani.

gi.lit

Mar, 24/07/2012 - 13:11

Mi rendo conto che per una norma mirata a ridurre del 50 per cento i cosiddetti vitalizi d'oro difficilmente troverebbe una maggioranza in Parlamento. E tuttavia, Monti ci dovrebbe provare lo stesso. Provando anche anche a congelare quanto meno le tredicesime riguardanti i predetti vitalizi.

Riccardo K

Mar, 24/07/2012 - 13:12

Secondo me siamo già nel fosso, ma non hanno il corraggio di dire nulla. Tengono nascosto il tutto, come i bambini quando gli si chiede chi ha fatto il danno, negano sempre, però i bambini sono bambini e loro no. Il problema è che nessuno si prende MAI la responsabilità nella cose che va a fare. Non manca tanto allo spegnimento della luce sul palco.....

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 24/07/2012 - 13:14

Si, Si paghiamo noi li ed anche volentieri, purchè sia riversato in occupazione giovanile e vincolato ad una patrimoniale progressiva sui redditi da 100.000 euro in su. Bisogna essere veloci. Se si deve soffrire lo si faccia in modo progressivo sui redditi alti

Ritratto di echowindy

echowindy

Mar, 24/07/2012 - 13:12

In risposta al commento di "pisistrato": .. continuerei anche con il tagliar le teste di tutti lorsignori!!!

Creattivo

Mar, 24/07/2012 - 13:12

Oramai è palese che Monti non è in grado di risolvere i problemi. Ad alzare le tasse ci riusciva anche il mio gatto. Parlare di crescita dopo aver distrutto il tessuto economico del Paese è come voler fare la coque dopo aver spaccato le uova. Non era facile. Ci ha provato. Il disastro causato al Paese è pero sotto gli occhi di tutti. I mercati e lo spread, artefici della frettolosa archiviazione del governo precedente, non possono essere ignorati oggi, perché fa comodo a Monti e a Napolitano. Monti deve dimettersi e deve farlo a favore o di un governo di unità nazionale che lavori esclusivamente sulla crescita, oppure a favore di nuove elezioni. http://www.facebook.com/groups/436539149724266/

saporina

Mar, 24/07/2012 - 13:14

Io non sono sorpresa. Anzi. L'avrei già fatto l'anno scorso. Togliendo le tredicesime a statali e pensionati che però percepiscono almeno 3000-4000 euro di netti mensili. Non credo che senza tredicesima si riducano alla fame e lo Stato farebbe subito cassa.

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Mar, 24/07/2012 - 13:20

Confesercenti? ma chi? i ladri che hanno moltiplicato i prezzi e sfruttano i giovani con contratti ai limiti della schiavitù? Vogliono altri soldi ora?

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Mar, 24/07/2012 - 13:28

@killkoms - guarda che 1. con l'acqua alla gola ci siamo già dato che abbiamo un rapporto debito/pil ormai superiore anche a quello del Governo Amato che portò ad un prelievo forzoso sui conti correnti. 2. sul patrimonio dello stato che dovrebbe essere superiore al debito non ci farei molto conto in quanto si tratta principalmente di un patrimonio immobiliare quindi sopravvalutato e illiquido. Il taglio delle tredicesime è necessario in questa situazione, mi auguro solo che i "beneficiari" di questo ultimo salasso si ricordino alle prossime elezioni che sono stati PD e PDL che ci hanno portato a questa situazione bloccando TUTTE le riforme.

CONDOR

Mar, 24/07/2012 - 13:29

Lo dico da mesi che sarebbe finita così. Senza essere degli economisti, basta un po' di buon senso per capire che lo stato ha letteralmente finito i soldi. Se il debito pubblico ha continuato ad aumentare e se la spesa pubblica non è stata veramente tagliata è normale che nel bel mezzo di una recessione economica uno stato come il nostro rischi di andare in bancarotta. La spesa pubblica e soprattutto lo spreco pubblico è spaventoso e senza uguali al mondo. E' andata bene fino ad ora perchè più o meno l'economia girava e alla fine con una tassazione mostruosa come la nostra i soldi si son sempre trovati. Ma cosa succede se, come ora, l'economia crolla? Cosa succede se le aziende chiudono per poco lavoro e troppe tasse? Cosa succede se gli utili tassabili si riducono sempre più? Cosa succede se la disoccupazione aumenta? Lo capisce un bambino naturalmente. Gli introiti in tasse si riducono e alla fine non bastano più a coprire le spese.E naturalmente il salasso rifilatoci dai geni al governo non è servito a nulla, visto che ormai è stato superato il livello limite di sopportazione, raggiunto il quale crollano i consumi e conseguentemente anche gli incassi fiscali! Dai non è possibile cadere dalle nuvole! Non ditemi che non vi aspettavate una misura come il taglio delle 13°! LO STATO E' INSOLVENTE VERSO I SUOI FORNITORI! Si sa che molte imprese rischiano il fallimento per i mancati pagamenti della P.A.IN PRATICA E' FALLITO!! O aumenta le tasse, cosa appunto inutile, o taglia immediatamente le spese. E dato che vendere i gioielli di famiglia non è facile e non è immediato, se servono soldi in cassa, si licenzia o si bloccano gli stipendi. Sia chiaro, questa sarà la pietra tombale sul nostro paese, la morte economica definitiva. Io lavoro nel settore auto, praticamente moribondo. Se si vende qualche cosa è forse grazie al posto fisso degli statali. nel momento in cui si colpiranno pure loro sarà finita. I consumi si azzereranno completamente. C'è chi mi dice che sono troppo pessimista, ma è da un po' che lo sono e purtroppo tutto sta andando a rotoli, esattamente come temevo senza peraltro vedere un barlume di fatti anche solo vagamente positivi che possano far sperare in qualche tipo di miglioramento per il futuro.

Al2011

Mar, 24/07/2012 - 13:32

Allora questo proprio non capisce! Tagliare gli sprechi vuol dire introdurre i costi standard, per evitare che i farmaci comprati a Bari costino il triplo di quelli comprati a Bolzano. E vuol dire tagliare IL SUPERFLUO (non le pensioni di chi ha lavorato e già pagato i contributi): ad esempio le auto blu, i super-stipendi, gli stipendi di chi lavora troppo poco, le consulenze, i contratti e gli appalti per lavori che non servono (aiuole, fioriere, ecc.), gli sprechi di carburante (in molti ospedali tengono accesi i riscaldamenti al massimo anche in locali vuoti!), ecc., ecc. Questo vuol dire fare tagli intelligenti e non solo "verticali", ma Monti è di coccio, sa solo massacrare chi già non ce la a campare. Così rischia davvero la guerra civile.

Marcello58

Mar, 24/07/2012 - 13:46

devono solo provarci..... certo che è davvero un bel boccone succulento privare delle tredicesime tantissime persone inermi ed indifese. Bell'esempio di Stato che tutela le classi più deboli! Spero soltanto che tanta gente debole si svegli dal torpore generato da un falso benessere e da una falsa democrazia e finalmente si renda conto di essere nel mezzo di una guerra mondiale generata da un'oligarchia composta da sfruttatori, parassiti e lacché di Stato. Non c'è più nè la politica nè la 'vecchia' finanza, fatta di cose concrete e non virtuali. Solo speculazione, pressappochismo machiavellico, ignoranza pura, ingombrante presunzione, questo rimane dei nostri 'dirigenti'. Serve davvero un risveglio democratico ! (nel senso letterale della parola)

primula

Mar, 24/07/2012 - 13:41

"sibilla" la cagnolina volpina della mia amica questa notizia l'aveva già data due settimane fa, prima di questo ambaradam dell'aggiornamento del sito, sibilla ha detto anche che metteranno gli zamponi sulle prossime liquidazioni.I sindacati faranno fuoco e fiammelle fatue, perchè sanno benissimo che se urlano un pò di più il giorno dopo hanno la finanza al portone.......................ahahahahahaha AVETE VOLUTO MARIOMONTISANTOPRIMA??????????????ciucciatevi il calzino e zitti..........

canova.emilio

Mar, 24/07/2012 - 13:46

Con tutti gli sprechi e i privilegi che esistono ancora tra i politici fuori e dentro il parlamento, tagliare le tredicesime ai pensionati sarebbe la goccia che fà traboccare il vaso. Allora si che saremmo in molti ad andare a Roma, questa volta però non con bandiere, tamburi e fischietti, ma con i forconi e le taniche di benzina.

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Mar, 24/07/2012 - 13:49

@luigipiso - "Una nazione che si tassa nella speranza di diventare prospera, è come un uomo in piedi in un secchio che cerca di sollevarsi tirando il manico." Sir Winston Churchill.

Ritratto di Ninaninafvg

Ninaninafvg

Mar, 24/07/2012 - 13:53

Scusate la mia poca delicatezza però se lo fa mi prenderò una soddisfazione non da poco. Se ci penso ih ih ih. Persone che mi esaltavano Monti confrontandolo con Berlusconi il prossimo natale verranno da me a piangere.

antonio.chichierchia

Mar, 24/07/2012 - 14:00

Tanto "Rumor" (non avrei mai immaginato di RIMPIANGERE LA DEMOCRAZIA CRISTIANA)per nulla: pensate davvero che i partiti che sostengono Monti possano toccare i pensionati? SEDICI MILIONI E FISCHIA DI VOTI.l'INPS People è blindato dal suo stesso numero, anzi se ce fanno 'ncazzà votiamo Grillo a quattro mani.

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Mar, 24/07/2012 - 14:05

Tutti i commenti sono inutili! Volete dire chi pagherà per poter dare 13esima o addiritura i stipendi ai statali se non ce più soldi? Potete menarla come volete, di dx o di sx o cattolici o atei ma alla fine si arriva allo stesso punto, dove si trovanno i soldi? Gli unici sicuri di ricevere un stipendio saranno gli operai che lavorono per quei pocchi che rimangono. Guerra civile? Si con un popolo come gli italiani!!! Ha Ha Ha! In ogni caso che ci guadagnia? Il furbo di turno!

Bozzola Paola

Mar, 24/07/2012 - 14:07

Ma sig. LUIGIPISO lei è a posto con la testa? a me pare di no. Se vuol pagare lo faccia pure, si vede che avrà una bella pensione e di conseguenza una bella 13° mens. Io non ne ho voglia con la miseria di pensione che prendo. Devo già pagare IMU, gas ,luce, acqua, rifiuti, irpef, canone tv, benzina medicine, tiket vari per esami medici (l'età) e dulcis in fundo forse anche mettere un piatto di minestra in tavola.Vada a.............

Ritratto di romy

romy

Mar, 24/07/2012 - 14:12

Allora mettiamoci d'accordo,io sono un pensionato con a carico figlia e prole,risparmio su tutto,anche sulle cure mediche,e non mi vergogno di dirlo,ma se si continua di questo passo e veramente si toccheranno i più deboli stipendi e pensionati,senza andare a guardare gli stipendi d'oro e privilegi vari,allora alle prossime elezioni,muore Sansone e con tutti i filistei,senza forse e senza ma,e se votero' anche io per Grillo,allora sarà l'inizio della fine per tutti,ma meglio così,che prenderlo in quel posto sempre gli stessi,si avvicina la mezzanotte per noi,dico ma peggio di così????tiriamoci dietro tutti allora,che ne dite?

Ritratto di Bartuldin

Bartuldin

Mar, 24/07/2012 - 14:16

fate prestoooooooooooooooooo. Mandateli a casa.

primula

Mar, 24/07/2012 - 14:18

scommettiamo che saranno esenti nonno giorgio, e tutti i suoi compagni magistrati e boiardi piccoli-medi-grandi di stato.............

Ritratto di Fabrizio Bulleri

Fabrizio Bulleri

Mar, 24/07/2012 - 14:18

Al peggio non c'e fondo. Questo malandrino di Monti sta' cercando rogna, visto che con tutte le arie che si da non riesce a contenere le spese , lo spred e quant'altro serva a sanare la situazione e a dare un minimo di conforto alla popolazione, all'industria, all'esportazione, ma parla o fa parlare gli scagnozzi solo di tasse e ora cerca di toglierci perfino la tredicesima che per l'90% dei pensionati serve per pagare tasse e gabelle varie. Se non vuol fare una brutta fine deve dimezzare da subito gli stipendi ,in primis il suo, e di tutti senatori onorevoli presidenti di regioni province enti ecc. Di tutto l'Apparato statale . E non vada in giro a paragonarsi a De Gasperi,lui che e stato raccattato per disgrazia nostra da Napolitano , (allora di chi era la colpa dello spred alle stelle?) solo il rimbambito di Bersani e compagne non vedono che c'è Una speculazione da parte delle nazioni che a parole si dicono amiche dell'Italia ., ma nei fatti cercano di fregarci appena possono, America , Germania ,Francia, comprese Germania, Francia comprese.

Larson

Mar, 24/07/2012 - 14:17

Ottimo commento Pisistrato. Lo ripropongo perchè non ci sono parole migliori: La situazione è la seguente: il PDL ha bloccato tutte le liberalizzazioni, il PD ha imposto una riforma del lavoro ridicola, entrambe i partiti hanno impedito un serio taglio della spesa statale, e qualche commentatore si meraviglia che si debba passare adesso a tagliare le tredicesime ? Inoltre ricordo a tutti quanti che il governo Monti è sostenuto anche dal PDL.

killkoms

Mar, 24/07/2012 - 14:18

@psistrato,rispetto alla grecia ed alla spagna che non hanno neanche quello vuol dire già molto!inoltre,ci sono anche società come finmeccanica.è non solo,che hanno discreto credito internazionale!inoltre,come già detto,tali proprietà pubbliche,possono essere anche usate per emettere obbligazioni da tripla A,in quanto garantite da quello che è pur sempre un bene,e non carta straccia come i derivati!sottraendo soldi ai cittadini,si taglia loro la possibilità di spendere,con conseguente calo del PIL! p.s.,una curiosità,perchè al lettore luigipiso citi un passo di churchill,sicuramente controcorrente rispetto a quello che dici a me?

Tadoric39

Mar, 24/07/2012 - 14:30

Qualcuno andrà a Roma e succederà qualcosa di terribile.

Ritratto di rapax

rapax

Mar, 24/07/2012 - 14:32

eee cari statali..ora tocca a voi..ee?? ricordo che quelli che voialtri chiamate "evasori" cioè privati che non ce la fanno..si suicidano..voi avete avuto per molto tempo il culetto parato..ora dovrete mangiare un pochetto di "polvere"..su questo forza MONTI

silviob2

Mar, 24/07/2012 - 14:33

De profundis

Otaner

Mar, 24/07/2012 - 14:41

SPERO CHE SIANO VOCI INFONDATE E CHE IL GOVERNO NON ELETTO DAL POPOLO NON ARRIVI A PORRE IN ATTO UN PROVVEDIMENTO COSI GRAVE E INIQUO.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 24/07/2012 - 14:43

@pisistrato Ma Churchill non era comunista e di conseguenza sparava c....te gratis. Le tasse sono l'unica sopravvivenza concreta di una nazione. Tasse contro servizi per tutti. Naturalmente pagate a secondo degli utili percepiti

baio57

Mar, 24/07/2012 - 14:50

Il Giusto- Strano ma sono d'accordo , anzi aggiungo che per quello che" producono "la maggioranza dei dipendenti statali, è già troppo pagare 11 stipendi su 12.

andrea da grosseto

Mar, 24/07/2012 - 14:50

Quello che fa veramente schifo ormai non è più nemmeno Monti, che poverino è chiaro che non c'è più con la testa. Quello che faschifo è tutto il mondo sindacale che con Berlusconi organizzava uno sciopero al giorno e ora si limita a qualche più che inutile ridicola manifestazione.

elio2

Mar, 24/07/2012 - 14:52

Niente da meravigliarsi, bisogna ammettere che i provvedimenti presi sin'ora oltre che non essere serviti a nulla, sono stati tutti a carico del ceto più debole, loro invece, la casta, vecchia e nuova, compreso il colle, capace solo di perdere occasioni a ripetizione per stare zitto, mi fa venire il dubbio sapessero già che erano tutti inutili. Gentaglia parassiti che rovinano la società, ci costano un occhio della testa per prendere provvedimenti inutili, che neppure un bambino dell'asilo avrebbe mai preso.

MODICA GIORGIO

Mar, 24/07/2012 - 15:00

Una legge fisica recita: "TUTTI I CORPI, ANCHE QUELLI PIU'ELASTICI, HANNO IL LORO PUNTO DI ROTTURA". I ns/ amministratori che si sono creati tanti privilegi alle spalle della gente per bene, con le loro applicazioni stanno tirando la corda troppo, gl'italiani siamo un popolo pacifico, si sta toccando il fondo, quando si supera la ragionevolezza avviene l'esplosione. MONTI E COMPAGNI, BADATE A CIO' CHE FATE, i sacrifici li dobbiamo fare tutti, iniziate da chi guadagna a SBAVO tanti soldi immeritati.

huckleberry_finn

Mar, 24/07/2012 - 15:02

Direi che non è il caso di fare scherzi. La soluzione è peggiore del male che vuole curare. Togliere i soldi da coloro che li hanno "guadagnati" (con tutti i limiti che possiamo immaginare nel caso del personale della P.A.) per tappare i buchi degli sprechi che i "professori" non sanno eliminare. Così le poche aziende che ancora reggono il mercato interno chiuderanno i battenti. Bisogna finirla di tagliare lasciando il conto sulle spalle dei cittadini, basta che si faccia cassa. Si devono eliminare i costi dell'intermediazione economica dello Stato. Si devono vendere o chiudere tutte le società che in qualche modo sono controllate sia dall'amministrazione centrale che quelle controllate dalle amministrazioni locali. Si devono ridurre gli stipendi dei manager di stato e di tutti i dipendenti pubblici al disopra di un certo limite. Ma è possibile che un raccomandato che siede alla RAI prende 600'000€, molto di più di Barack Obama? Difficile, impopolare ma sicuramente meno che tagliare le tredicesime, Dott. Monti ci pensi su.

ruggi

Mar, 24/07/2012 - 15:10

Penso che il Presidente Monti, visto che la maggioranza sostiene il Governo senza se e senza ma ed approfittando oltre il limite della decenza lancia l'idea del blocco delle tredicesime agli statali e pensionati. Fa come Iannacci: "per vedere l'effetto che fa". Ma di quanto è stato ridotto il costo della politica? Vorrà dire che faremo a meno del panettone. Mandiamo a puttane anche le industrie dolciarie

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Mar, 24/07/2012 - 15:12

@killkoms - Non è in realtà controcorrente, ho scritto che il taglio della tredicesima è necessario, non che sono d'accordo. Personalmente sono un liberista, sono pertanto per riforme liberali a partire dal mercato del lavoro, dalla professioni e per il taglio della spesa statale, tuttavia tutte le riforme in questo senso sono state bloccate dai partiti ed adesso con lo spread a 520 rimane purtroppo ben poco da fare se non cassa sui soliti noti o un prelievo forzoso sui conti correnti.

guido.blarzino

Mar, 24/07/2012 - 15:13

La prima rata IMU ha già fatto calare il giro d'affari con relativo riscontro di minor gettito IVA. La seconda rata IMU scade a dicembre e nel frattempo molti comuni, dopo le amministrative, hanno aumentato l'aliquota. Con l'eventuale taglio delle 13me ai soliti pensionati noi cittadini sappiamo gia' cosa accadra' ma il Prof Bocconiano NO .......

ruggi

Mar, 24/07/2012 - 15:20

Penso che il Presidente Monti, visto che la maggioranza sostiene il Governo senza se e senza ma ed approfittando oltre il limite della decenza lancia l'idea del blocco delle tredicesime agli statali e pensionati. Fa come Iannacci: "per vedere l'effetto che fa". Ma di quanto è stato ridotto il costo della politica? Vorrà dire che faremo a meno del panettone. Mandiamo a puttane anche le industrie dolciarie

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 24/07/2012 - 15:19

@rapax Sono d'accordo con Monti, la mia tredicesima da statale può essere sacrificata per il bene comune però tassando maggiormente con patrimoniale chiunque abbia un reddito superiore a 100.000 euro. Ricordati, però, che senza tredicesima tu privato non venderai la tua merce, a mano che non fai baratto con altri privati. Noi abbiamo mantenuto la nazione con i nostri stipendi e gli altri hanno evaso, però io sono disponibile al sacrificio se la mia tredicesima procura altri posti di lavoro. Ma patrimoniale obbligatoria

tzilighelta

Mar, 24/07/2012 - 15:31

In un paese fallito a crescita zero e con un debito enorme da pagare, le tredicesime sono un lusso, purtroppo di patriamoniale ai grandi redditi non se ne parla e neanche di tagliare le spese inutili che, sono la mangiatoia delle lobby che siedono in parlamento, quindi che vi aspettavate! Monti dirige il governo più a destra che si sia mai visto in Italia, e qui tutti fanno i comunisti! Boh! Spero che Monti tagli dove i politici non vogliono, deve fare esattamente il contrario di quello che dicono i partiti, solo così ne usciamo, con le ossa rotte ma almeno, ne usciamo, altrimenti finiamo sotto la Grecia!

Ritratto di romy

romy

Mar, 24/07/2012 - 15:33

@rapax,cosa è quest'odio di classe?,mica ti stai rivolgendo a dei ricconi, gli statali,ovvero i meno pagati nell'Europa tra i grandi Stati,mi riferisco alla categoria più debole degli statali Italiani,perchè ci sono statali e statali in Italia,ci sono anche quelli che hanno gli stipendioni collegati a quelli dei politici,vedi quando leggo persone come te,che fanno un solo fascio di tutte le erbe,allora dico tra me e me,ecco perchè rischiamo di fare una brutta fine?ma penso che il tuo odio di classe è in netta minoranza nel Paese,almeno lo spero?.

eloi

Mar, 24/07/2012 - 15:43

Sperando che non si debba in seguito dire: Tanto tuonò che piovve. I nostri Bocconiani stanno raccogliendo le nubi per scatenare la tempesta?

Ritratto di emarco54

emarco54

Mar, 24/07/2012 - 16:08

Mio padre , ottantacinquenne invalido al 100%, per pagare l'IMU dell'appartamento, ha speso e spendera' , tra acconto e saldo, esattamente quanto un mese di pensione. Ai fini IMU non ha avuto alcuna detrazione:una vergogna! Adesso gli vogliono togliere in tutto o in parte la 13^ ???. Ci provino!

alessandro49

Mar, 24/07/2012 - 16:10

Non so perchè ma ho avuto la sensazione, dal primo momento che il Prof. Montri si è insediato a Palazzo Chigi, che le cose sarebbero andate così come stanno andando. Esiste certamente qualcuno che tira le fila di questa situazione ed è certamente una persona che conosce Moody's. E può orientarla. Ognuno tragga le proprie deduzioni. Ho paura che siamo finiti nella bocca del leone.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Mar, 24/07/2012 - 16:12

Io ho lavorato per anni in una fabbrica di Prodi (IRI) poi questa fabbrica è stata venduta ad un privato, il quale per due anni ha lasciato tutto com'era poi ha potuto, credo per accordi presi,metterci mano. Senza lasciare per strada nessuno, ha prepensionato, trasferito in altre fabbriche,cambiato mansione,trovato un nuovo lavoro all'esterno, il tutto è stato doloroso ma alla fine con le nuove dimensioni del personale, la fabbrica ha cominciato a reinvestire,ha trovato la sua competitività e ce l'ha fatta a sopravvivere ed oggi è ancora attiva dopo 20 anni. Chi ha perso in tutto ciò, sono stati solamente i sindacati, la gente ha continuato, chi bene chi male,a lavorare. Oggi, lo sanno tutti, che occorre ridurre il personale statale, non ridurre l'importo delle tredicesime agli statali ed ai pensionati, soprattutto a quelli che i contributi li hanno sempre versati per 40 anni.Occorre anche eliminare le pensioni di coloro che non hanno mai versato un centesimo ma prendono la pensione di 400€. La riduzione degli statali, se fatta bene, comporterà una perdita per i sindacati, per i partiti,per la politica che vive di voto di scambio per cui "chi se ne frega!". Fatta questa operazione ,lo Stato riprenderà a vivere e con esso il popolo, vedrete anche lo spread ridursi! Chi non vorrà fare queste cose, sbaglia e farà il male di tutti noi e dei nostri figli.Vi prego non perdete tempo a parlare d'altro.

ZannaMax

Mar, 24/07/2012 - 16:18

Beh...visto il "pesante lavoro" a cui sono sottoposti gli impegati statali, non farebbero mica una cosa brutta...anzi...magari è la volta buona che si svegliano!

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Mar, 24/07/2012 - 16:26

I miei risparmi, i miei immobili, li possono toccare e me li possono confiscare ratealmente con l'imu che è una patrimoniale pura. Le tredicesime altrui , no? E perchè? Sono un cittadino di serie inferiore, perchè possiedo immobili, e ho risparmiato sempre? Un cittadino sospetto perchè commercio? O un potenziale truffatore in quanto professionista? I dipendenti che temono per le loro tredicesime dovrebbero usare questo infame impeto egualitario nel far di tutto, ma davvero di tutto, per abolire il sostituto d'imposta. E pretendere dai datori di lavoro il versamento dell'intero salario, senza ritenute. Se sono contenti dello stato e dei servizi imposti , solo allora verseranno loro direttamente le ritenute. Altro che tredicesime. Sudditi!

aitanhouse

Mar, 24/07/2012 - 16:31

quando comincia a sentirsi l'eco di un tam-tam che annuncia disgrazie, è chiaro che si vuole preparare la gente ad ingoiare un altro rospo.Lo avevamo detto e stradetto che su questa china non bastano manovre che possano arginare il fiume di danari che occorre per ripagare i pazzeschi interessi che sta provocando lo spread. La casta maledetta è unita in un abbraccio per non morire, non se ne frega un c... se il paese è stato spolpato, ormai ha messo i denti sulle ossa, ha approvato il pareggio di bilancio in una costituzione ormai irriconoscibile, ha fatto passare il micidiale fiscal compact, ma cosa ancora più grave , mostra una gravissima ignoranza ,incompetenza ,indecisione, paura di perdere punti nei confronti dell'elettorato che la disprezza, e pertanto resta unita perchè NON è all'altezza di decidere un qualsiasi provvedimento buono o cattivo che sia e continua a cianciare di voler appoggiare un governo amorfo , inconcludente, buono solo a tagliare e tassare. Se dobbiamo morire , almeno ci sia data la possibilità di sceglierci il modo ed il boia che più ci aggrada. Speriamo solo che il progetto di sterilizzazione della tredicesima sia l'input per un risveglio di un popolo che sembra narcotizzato dalle str... quotidiane della pseudopolitica. Mi auguro che le forbici della censura non cadano su questo commento : a ragion veduta bisogna sensibilizzare la gente perchè si ponga un freno a questo suicidio collettivo, l'europa non merita la distruzione della nostra vita.

little hawks

Mar, 24/07/2012 - 16:49

Basta con gli sprechi, tagliamo gli stipendi a chi sbaglia, ai dirigenti pubblici che non raggiungono i traguardi prefissati, abbassiamo gli stipendi a chi vive di politica e porta il paese alla rovina, eliminiamo le inutili consulenze, le inutilissime poltrone per i politici trombati: chi non viene eletto DEVE andare a lavorare, e dopo chiediamo altri sacrifici al popolo che produce ricchezza. In galera subito chi ruba e i giudici che non fanno il loro dovere. Eliminiamo tutte quelle leggi inutili che non permettono di tenere in galera i delinquenti, e poi facciamoli lavorare!

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Mar, 24/07/2012 - 16:52

@killkoms - purtroppo il rating delle società pubbliche è inferiore o uguale a quello del debito pubblico, per finmeccanica credo sia BBB- oltre al fatto che le valutazioni sono a livello di prefisso telefonico. Il fatto di pensare come Churchill che "Una nazione che si tassa nella speranza di diventare prospera, è come un uomo in piedi in un secchio che cerca di sollevarsi tirando il manico." non è incompatibile con il taglio delle tredicesime per il quale io ho scritto che sono una necessità (con uno spread a 520...) non che sono d'accordo. Sicuramente se si fossero fatte le riforme liberali e tagliati gli sprechi statali non saremmo a questo livello di spread ma discutere a questo punto se è stato Monti incapace o se sono stati i partiti a bloccarlo è abbastanza irrilevante. Per quanto mi riguarda ho già trasferito tutti i miei risparmi in nord europa visto che è consentito dalla legge.

corto lirazza

Mar, 24/07/2012 - 17:03

Il giusto: ecco un bell'esempio di occasione perduta (per tacere). Quindi lei ritiene ideale una soluzione alla sovietica, tutti statali sottopagati per non fare nulla? Benissimo, avanti così...

Il giusto

Mar, 24/07/2012 - 17:05

Ai poveretti...ma che coraggiosi che siete!Tutti a minacciare Monti!Ma se leggeste l'articolo sotto(Passa in senato il semipresidenzialismo con i voti di pdl e lega)capireste chi decide ancora le sorti di questo disastrato paese.Monti non può fare nulla senza i voti di pdl e lega!Perciò non solo siete colpevoli di aver lasciato per un decennio il paese in mano a degli incapaci mafiosi,ma ora avete il coraggio di incolpare Monti del buco lasciato da silvio e c.!!!Ridicoli...1 invio 17.03

morus39

Mar, 24/07/2012 - 17:02

Il Sig. Monti,volutamente non lo chiamo prof.,capisce forse qualcosa di artimetica ma non di matematica che è un po' più complicata.Dobbiamo convincersi che egli fa un ragionamento molto semplice:la ricchezza dei privati è molto più alta del debito pubblico abbattiamola fino ad azzerare il debito in questione.Nella sua testa gira questa soluzione non vi sono alternative.Quindi dobbiamo prepararci a scendere in piazza se vogliamo difendere i frutti di una o più vite di lavoro.Non abbiamo altra scelta e facciamolo presto prima che ci prenda la disperazione che ci porterebbe a fare cose inconsulte.

Il giusto

Mar, 24/07/2012 - 17:26

Ai poveretti...ma che coraggiosi che siete!Tutti a minacciare Monti!Ma se leggeste l'articolo sotto(Passa in senato il semipresidenzialismo con i voti di pdl e lega)capireste chi decide ancora le sorti di questo disastrato paese.Monti non può fare nulla senza i voti di pdl e lega!Perciò non solo siete colpevoli di aver lasciato per un decennio il paese in mano a degli incapaci mafiosi,ma ora avete il coraggio di incolpare Monti del buco lasciato da silvio e c.!!!Ridicoli...1 invio 17.03 2 invio 17.23

marcocar

Mar, 24/07/2012 - 17:28

Bene, visto che la 13^ da molto tempo non è più una gratifica natalizia ma un semplice rimborso spese vorrà dire che: 1) non pago seconda rata IMU 2) non pago la rata del mutuo (tanto la banca a chi le svende le case ? ) 3) non pago il canone RAI 4) non pago il bollo auto 5) non pago l'assicurazione dell'auto 6) non pago le spese condominiali W rigor montis, a quando una tassa sui consumi di aria ?

Ritratto di Bartuldin

Bartuldin

Mar, 24/07/2012 - 17:32

Ueeeeeeeeeee!! Mario: non toccare le nostre tredicesime. Toccati la tua e quella del giorgio. Chiaroooooooooooo.

Cinghiale

Mar, 24/07/2012 - 17:31

Noto con un certo senso di conforto/sconforto che non vi sono molte tracce di post tipo "E' colpa di Bersani o di Berlusconi", L'INCAZZATURA è generale e convogliata tutta nella stessa direzione, che si stia cominciando a ragionare?

Ritratto di unLuca

unLuca

Mar, 24/07/2012 - 17:44

Abbiamo un governo di cervelloni. Pensate che durante un consiglio dei ministri, in una pausa di silenzio degli astanti, si sentì distintamente il rumore dei cervelli che pensavano !!!!!!!!!!

primula

Mar, 24/07/2012 - 17:49

alla direzione di questo sito. ma i commenti perchè vengono pubblicati in senso orario contrario?????l'ultimo di orario è il primo della lista, viene mal di testa a leggerli.

icetrap

Mar, 24/07/2012 - 18:10

questo si è bevuto il cervello, o meglio, visto che non riesce più a mettere tasse occulte, ora lo direttamente a volto scoperto. Si è capito benissimo che lavora per i banchieri inglesi e la Merkel e sta iniziando iniziando a sondare il terreno per vedere le reazioni. Solo che stavolta, se ci prova, è facile che venga rincorso per strada con i forconi. Oltretutto, se taglia la tredicesima ai poliziotti, chi gli para le terga? se taglia la tredicesima a medici ed infermieri, chi lo cura per le ossa fracassate? Questo "rigor mortis" vuole fare un bel "reality" basato sulla guerra civile?

gustavo

Mar, 24/07/2012 - 18:25

Non siamo ancora pronti per l'Europa della Merkel. Finchè saremo nelle mani della malavita, dei sindacati, dei magistrati rossi ecc.. ecc..ci conviene ritornare alla vecchia lira svalutabile. In seguito vedremo.. chissà un giorno...

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Mar, 24/07/2012 - 18:41

....lasciamo perdere adesso il fatto degli statali..si parla comunque anche di altri pensionati....leggete bene....si creerebbe il caos e l'affossamento senza ritorno x tutti....aggiungo poi che i commenti idioti come quelli del ILGIUSTO siano da non pubblicare x giusta democrazia.

Ritratto di Baliano

Baliano

Mar, 24/07/2012 - 19:05

... bloccare tutte quelle dell'apparato, cominciando da re travicello, disonorevoli compresi? -- No eh? -- Bene allora, continuate pure così, stiamo lucidando da tempo, pale e forconi...

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 24/07/2012 - 19:13

Gli italiani sono rincoglioniti da 70 anni di buonismo, perdonismo, solidarismo idiota. Ma ho l'mpressione che se la feccia al governo gli tocca i quattro soldi da fame che prendono finiscono tutti a piazzale Loreto appesi per le palle. Ma questi dove caxxo li hanno trovati?

chiara2012

Mar, 24/07/2012 - 19:37

La crisi manda odore di marcio.costruita ad arte e mantenuta in vita per i gonzi,ma se il re fosse nudo?

abocca55

Mar, 24/07/2012 - 19:37

Tagli alle spese nessuna o quasi, sprechi a non finire, si veda la Sicilia, riforme costituzionali nessuna, riduzione del numero dei parlamentari e dei consiglieri regionali non se ne parla, evasione quanto e più di prima, e poi vogliono toccare ancora pensionati e statali? Abbiamo bisogno di nuovo di una dittatura?

SPQP

Mar, 24/07/2012 - 19:46

Se è vero è un folle senza più ritegno. Attinge sempre dallo stesso pozzo. Ma quando andiamo a votare? La situazione è grave e il sig. Monti la sta aggravando con la sua improvvisazione. Bastaaaaa!!!!

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Mar, 24/07/2012 - 19:59

Monti non mi è MAI andato a genio , nemmeno a parlarne. Ha sterminato in poco tempo (Mesi)la vera ricchezza interna dello Stato Italiano. La sua freddezza e disamore sia verso il popolo povero e medio povero e soprattutto verso i ...GIOVANI di oggi e del domani ( A cui questo "cinico" fa sempre riferimento riempendosi la ...bocca),non ci metterà molto e senza ripensamento alcuno a togliere tredicesime e quanto altro per le sue ...BANCHE e LOBBYES nonchè CASTE anche estere. Non passerà molto tempo che questo tizio (e lo abbiamo visto con i vari suicidi...)(Per salvare la PATRIA-..dice LUI)potrebbe anche freddamente ricorrere a "VIRUS LETALI" si da sterminare facilmente non solo vecchi pensionati ma gran parte del popolo. E perche NO? Sarebbe una VIA d' USCITA RISOLUTIVA e DEFINITIVA. Forse un pensierino....., su questo, LO POTREBBE ANCHE FARE !

Topo_1941

Mar, 24/07/2012 - 20:13

Constatando che in sicilia (e tutto il meridione)appena richiede soldi immeiatamente viene foraggiato senza se e senza ma, proporrei che il settentrione passi sotto la protezione della malavita in modo che i soldi arrivino pure li. O No!!!!

OIRAM

Mar, 24/07/2012 - 20:19

Alle 24 del 9 luglio 1992 il Sig.Amato prelevò dalle tasche di quasi tutti gli italiani il 6 per mille dei loro depositi e libretti di risparmio. Di fatto si salvarono solo gli amici,gli amici degli amici,i partiti,i sindacati ed i grandi gruppi finanziari che,avvertiti per tempo,provvidero a fare sparire dai loro conti correnti tutto quello che c'era, salvo riversarlo nuovamente l'indomani mattina.Successivamente,con la complicità dei partiti politici,della stampa e dei sindacati ,nel mese di settembre venne emanato il provvedimento che aumentava le aliquote dell'Irpef,con la decorrenza ,vile ed incostituzionale , del 1 gennaio 1992. Il risultato fu che a Natale ,la mia tredicesima e quella di tutti i lavoratori dipendenti si ridusse di due terzi. Staremo a vadere cosa faranno questa volta questi quaquaraquà. Non uso l'epiteto di ladri di cavalli in quanto diffamatorio nei confronti di costoro che ,se presi sul fatto o comunque catturati,pagavano di persona e venivano impiccati. Talvolta,se ce n'era stato il tempo,il tutto avveniva dopo un processo spesso sommario. incostituzionale le aliquiquote dell'Irpef

Gensca

Mar, 24/07/2012 - 20:50

Ecco un motivo per il quale un moderato rischia di diventare un rivoluzionario! Prima di toccare tredicesime, stipendi e pensioni il governo faccia finalmente sul serio: tagli le caste, cancelli le province, i comuni al di sotto dei 5.000 abitanti e regioni e province a statuto speciale. Chiuda tutte le sedi degli enti locali all'estero, elimini la miriade di enti e comunità inutili, cancelli i contributi all'editoria ed al cinema, faccia piazza pulita degli sprechi chiudendo definitivamente la bocca all'Anci dimostrando ai sindaci dove, come e quando rubano e sperperano. Zittisca i sindacati pubblicizzando le ricchezze di costoro e conduca una lotta senza quartiere al sommerso, all'elusione e all'evasione fiscale e tributaria.

Ezio Di Antonio

Mar, 24/07/2012 - 21:04

Il mio voto non lo vedrà più nessuno ne a dx ne a sx. Prima o poi conoscerete lu corre e lu scappà, diceva mio nonno. E' ora che la facciate finita tutti, la pazienza ha un limite.

mrwatson52

Mar, 24/07/2012 - 21:07

Sarà come il gatto che si morde la coda. La tredicesima per tutti è sacra. Serve per ripianare la situazione debitoria ( bollette, canone rai, assicurazione e mutui). Sono certo che tanti come me si troverebbero in serie difficoltà nel far fronte ai pagamenti in scadenza. Inevitabilmente i commercianti ed anche la pubblica amministrazione subirebbe un danno enorme per i mancati introiti. I soldi si possono trovare diversamente incominciando a vendere o ad affittare il patrimonio del demanio, quello delle banche e delle assicurazioni e soprattutto di tante cosiddette pseudofondazioni.

mrwatson52

Mar, 24/07/2012 - 21:12

Sarà come il gatto che si morde la coda. La tredicesima per tutti è sacra. Serve per ripianare la situazione debitoria ( bollette, canone rai, assicurazione e mutui). Sono certo che tanti come me si troverebbero in serie difficoltà nel far fronte ai pagamenti in scadenza. Inevitabilmente i commercianti ed anche la pubblica amministrazione subirebbe un danno enorme per i mancati introiti. I soldi si possono trovare diversamente incominciando a vendere o ad affittare il patrimonio del demanio, quello delle banche e delle assicurazioni e soprattutto di tante cosiddette pseudofondazioni.

bruna.amorosi

Mar, 24/07/2012 - 21:17

bruna.amorosi ma quale è il problema ? in fondo ai kompagni va bene anche questo allora ? provate a pensare se lo avesso detto il governo BERLUSCONI a quest'ora avrebbero devastato L'ITALIA intera con tutti i loro scagnozzi .ma! oggi l'ordine è non muoversi ci penseranno loro domani

bruna.amorosi

Mar, 24/07/2012 - 21:20

bruna.amorosi ma quale è il problema ? in fondo ai kompagni va bene anche questo allora ? provate a pensare se lo avesso detto il governo BERLUSCONI a quest'ora avrebbero devastato L'ITALIA intera con tutti i loro scagnozzi .ma! oggi l'ordine è non muoversi ci penseranno loro domani

marco19162

Mar, 24/07/2012 - 21:45

prima cosa: tutto questo casino e' stato generato dalle banche e dai loro luridi speculatori quindi che siano loro '' in primis'' ad accollarsi le rogne! seconda cosa: quando vedro' che i parassiti politici si decurteranno gli stipendi dell'80 per cento (tutti a prescindere) allora potranno far le loro sporche manovre ''lacrime e sangue'' punto terzo: se toccano le tredicesime sanno che si stanno avventurando in un campo minato e quindi si dovranno prendere tutte le responsabilita' di eventuali ''giustizie sommarie'' statene certi si andra' verso la guerra civile

Roberto C

Mar, 24/07/2012 - 22:16

Caro Rapax, se tagliano le tredicesime aspetti Dicembre e vedrà che impennata di suicidi di commercianti, autonomi e microimprenditori vari registreremo. Gli statali o i pensionati si limiteranno a fare qualche sacrificio: lo stipendio senza tredicesima lo devolveranno a pagare tasse e bollette e non faranno regali... il commerciante o l'autonomo che di quei regali ci vive invece... le bollette e le tasse deve pagarle anche lui ma con quali soldi? Inoltre stia tranquillo che anche se lo faranno non la ammetteranno come ragione per ritoccare gli studi di settore, loro dimezzano lo stipendio di dicembre alle famiglie dopo averle costrette a pagare l'IMU, ma se un venditore di automobiline giocattolo osa guadagnare meno dello scorso anno accuseranno LUI di gestione antieconomica... Certo che lo Stato Italiano ci sono tante cose che non sa fare, ma a farsi propaganda mettendoci uno contro l'altro è imbattibile, ma chi gliel'ha fatta fare a Luigi XVI di andare sul patibolo, bastava che dicesse ai contadini che la colpa era dei pastori e ai pastori che ad affamarli erano i contadini e se trovavano un popolo tonto come il nostro avevamo ancora l'ancient regime (che forse ci conveniva...)

vfangelo

Mar, 24/07/2012 - 22:30

voi con le vostre notizie,grazie che ci informate ma cosa ci possiamo fare? Ci danneggiamo solo la salute, ma almeno se dobbiamo soffrire,toglieteci questo becchino dalle scatole. Dove sta' quel saputone di santoro,la camusso,rompevano ogni il c.... Contro Berlusconi. Ma adesso non si puo dire che il cav stia facendo bene, lui pensa che i suoi lettori ricordano il cattivo Monti? Nooo, la gente ricorda Berlusconi che non ha saputo togliere il timone a Monti, Ma a questo Monti chi c.... la votato? Io personalmente sono contro il cav per il suo fare, caldo e freddo, ma colpa sara' sempre sua e dei partiti relativamente perche non erano stati votati dal popolo.Se dobbiamo affondare,affondiamo ma, non con monti. Giusto ?"

roberto zanella

Mar, 24/07/2012 - 22:36

non ho mai preso uno stanghetto in mano perchè sono più un frate trappista che un No Tav, ma giuro su Dio che se mi fottono la tredicesima della pensione il neo senatore è meglio che chieda asilo politico in Svizzera prima che arrivi giù a Varese.

ltani

Mar, 24/07/2012 - 22:54

bisogna neutralizzare immediatamente questa banda di incapaci dementi che pretendono di governare il paese. Stanno tirando la corda in modo che quando si spezzera' per loro tutti non ci sara' scampo alla furia della gente.

fermamarina

Mar, 24/07/2012 - 23:12

non facciamo la stupidaggine di metterci gli uni contro gli altri! non si capisce che siamo tutti nella stessa fogna??? Con Con quale faccia senza vergogna e senza pudore quegli sporchi PARASSITI di parlamentari (ai quali il prof monti si guarda dal torcere un capello) possono continuare a commettere soprusi al cittadino (dipendente statale o privato, commerciante o artigiano che sia...) ... già loro hanno da discutere di ... cani e di ... gay... giusto, loro devono occuparsi di cose serie... buffoni e parassiti!!!

BENNY1936

Mar, 24/07/2012 - 23:25

Ottima pensata, studiare alla Bocconi serve eccome. Così i denari della 13a che servono anche per la rata del mutuo, per l'assicurazione auto, per pagare la TV se li incamererebbero le voragini senza fondo delle nostre spese...attenzione a mettere in giro pazzie del genere, questi sono matti da legare se lo fanno.

albanese gaetano

Mar, 24/07/2012 - 23:37

gaetano se accadrà veramente che sospendono o tolgono le tredicesime ai pensionati, non scenderemo solo in piazza ma faremo la marcia su Roma con bastoni e randelli per cacciare coloro che ci stanno succhiando il sangue con i loro compensi ed i compensi elettorali ai partiti. Costoro meritano di essere sbattuti giù dalla poltrona e credo che siano in pochi a salvarsi dall'ecatombe in cui si porranno se attuaranno quanto appare vogliano mettere in atto. Perdonatemi ma non ne possiamo più.

Ritratto di pietro.olmo

pietro.olmo

Mar, 24/07/2012 - 23:45

Se ci sono dei sacrifici da fare, secondo mè non bisogna andare a " pescare " sempre nello stesso piatto, è ora, secondo mè, che anche chi ha di più, dia di più. Cordiali saluti Pietro Olmo Rapallo 24/07/2012

soldellavvenire

Mer, 25/07/2012 - 08:10

nella teoria della catastrofe c'è un corollario ovvio: che essa coinvolge SEMPRE chi la provoca; per questo questi stanno defilati, credendo di essere al riparo dei loro depositi alle Cayman, e giocano alla "democrazia" comprandosi stati, partiti politici, qualcuno anche religioni di stato e relativi infedeli; ben sapendo che nella suddetta teoria, il rischio per loro è legato solo alla visibilità, ed alla proprietà di rendersi invisibili alla bisogna solo il comunismo nella soria ha costituito una seria minaccia a qesta teoria, evidenziandone la falla più grande: va maneggiata da pochi a discapito di molti, se i molti si inca**ano so' rivoluzioni francesi, russe, cinesi, e presto europee