La crisi ammazza gli italiani:i profitti ai minimi dal 1995,altri suicidi a Lecco e Bolzano

<strong></strong>A Bolzano e a Lecco la crisi fa altre due vittime. Tra il 2008 ed il 2010 i suicidi per motivi economici sono aumentati del 24,6%, mentre i tentati suicidi del 20%

È un dato che fa spavento. Tra il 2008 ed il 2010 i suicidi per motivi economici sono aumentati del 24,6%, mentre i tentativi di suicidio, sempre legati alle difficoltà economiche, sono cresciuti di circa il 20%. Sono i piccoli e medi imprenditori che non ce la fanno più: strozzati dalle nuove tasse, azzoppati da una crisi economica non loro, immobilizzati dai continui rincari sui carburanti e impauriti dall'accrescere dei debiti. Quel 24,6% fa davvero spavento perché è un trend cui l'Italia si sta tragicamente abituando. Solo ieri un imprenditore si è tolto la vita a Roma travolto dalla preoccupazione per il futuro della propria ditta. Lo stesso ha fatto oggi a Bolzano un altro imprenditore a Lecco, mentre a Bolzano un 39enne si è arso vivo nell'auto perché non riusciva a sostenere i suoi debiti.

La preoccupazione resta alta. I dati Istat sono tutt'altro che rassicuranti: nel 2011 la quota di profitto delle società non finanziarie si è attestata al 40,4%, il valore più basso dal 1995, con una riduzione dell’1,1% rispetto al 2010. Mentre la politica si divide sulla riforma del mercato del lavoro, sulle pmi si abbatte una nuova ondata di tasse. Il 2012 ne è infestato: dall'aumento dell'Irpef regionale e comunale all'introduzione dell'Imu, dall'aumento di due punti percentuali dell'Iva al costo eccessivo della benzina. Troppi balzelli, troppe tasse. Gli imprenditori sono in ginocchio. A raccogliere questo grido di dolore è la Cgia di Mestre che ritorna su questa piaga sociale analizzando i dati sui suicidi denunciati alle forze dell’ordine in questi ultimi anni di dura crisi economica. Purtroppo, segnalano i tecnici dalla Cgia, i dati forniti dall’Istat non permettono di riconoscere la professione svolta da queste persone. In termini assoluti, tuttavia, a fronte di 150 suicidi per ragioni economiche registrati nel 2008, nel 2010 (ultimo anno disponibile) i gesti estremi per motivi economici sono saliti a 187, mentre i tentativi di suicidio sono passati da 204 a 245. E il 2012 non è da meno: ogni giorno assistiamo a tragici fatti di cronaca nera che dovrebbero suonare come campanello d'allarme.

Il leader dell'Idv Antonio Di Pietro ci specula sopra. Come suo solito, fa lo show in Aula e punta il dito contro il presidente del Consiglio. "Monti - dice l'ex pm - hai questi suicidi sulla tua coscienza". Demagogia, appunto. Demagogia che non risolve certo il problema. Perché, come hanno dimostrato anche i dati sul settore delle auto pubblicati lunedì scorso, i pesanti cali sono dati da un mix esplosivo generato dalla crisi economica, dai continui scioperi dei sindacati e dagli eccessivi rincari degli ultimi mesi. Il segretario della Cgia Giuseppe Bortolussi invita le istituzioni a "intervenire con misure emergenziali". "Sicuramente c’è un effetto imitazione e, come spesso succede in questi casi, il denominatore comune di tutte queste tragedie è la crisi economica - spiega Bortolussi - la sua gravità ha suscitato in molti piccoli imprenditori la perdita di sicurezza, solitudine, disperazione e ribellione contro un mondo che si sta rivelando cinico e inospitale". Come associazione la Cgia di Mestre si è già attivata sia a livello nazionale sia a livello regionale per dar vita a un fondo di solidarietà col fine di evitare i suicidi tra i piccoli imprenditori. La Regione Veneto presenterà questa iniziativa già nelle prossime settimane: sul tavolodel governatore Luca Zaia c'è infatti un provvedimento di legge che prevede un plafond di 6 milioni di euro. "Questa proposta - conclude Bortolussi - costituirà una prima risposta a questa grave emergenza che ha colpito soprattutto il Nordest".

Commenti

Niniana

Gio, 05/04/2012 - 09:06

Morte agli imprenditori e lunga vita ai sindacalisti. Questa è la italian way per il progresso economico e sociale, brevettata ed universalmente nota (senza alcun pericolo che venga plagiata dai soliti stati copioni).

Niniana

Gio, 05/04/2012 - 09:06

Morte agli imprenditori e lunga vita ai sindacalisti. Questa è la italian way per il progresso economico e sociale, brevettata ed universalmente nota (senza alcun pericolo che venga plagiata dai soliti stati copioni).

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Gio, 05/04/2012 - 09:16

Quelli che decidono di espatriare e quelli che si suicidano sono tutte persone che hanno sempre cercato di vivere lavorando onestamente e pagando regolarmente le tasse. Oggi si sono accorti che quel modo onesto e normale di vivere in Italia è impossibile, obbligando alcuni di loro a prendere drastiche decisioni come quella di lasciare il Paese, ed altri di prendere decisioni tragiche e disperate abbandonando addirittura la vita materialista di questa terra. Andando avanti di questo passo in Italia resteranno soltanto i burocrati parassitari della Casta, i raccomandati di ferro, le cosche mafiose e i disperati clandestini, tutti sotto la guida di un cosiddetto Governo tecnico che non saprà più chi poter ancora tassare e tartassare. Auguri e buon proseguimento!!

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Gio, 05/04/2012 - 09:16

Quelli che decidono di espatriare e quelli che si suicidano sono tutte persone che hanno sempre cercato di vivere lavorando onestamente e pagando regolarmente le tasse. Oggi si sono accorti che quel modo onesto e normale di vivere in Italia è impossibile, obbligando alcuni di loro a prendere drastiche decisioni come quella di lasciare il Paese, ed altri di prendere decisioni tragiche e disperate abbandonando addirittura la vita materialista di questa terra. Andando avanti di questo passo in Italia resteranno soltanto i burocrati parassitari della Casta, i raccomandati di ferro, le cosche mafiose e i disperati clandestini, tutti sotto la guida di un cosiddetto Governo tecnico che non saprà più chi poter ancora tassare e tartassare. Auguri e buon proseguimento!!

stinger83

Gio, 05/04/2012 - 09:58

#1 Niniana guarda che nella piccola e media impresa i sindacati non entrano...devo dire che conosci proprio bene il mondo del lavoro...hai mai lavorato un giorno in vita tua?

Anna H.

Gio, 05/04/2012 - 10:04

"Tra il 2008 ed il 2010 i suicidi per motivi economici sono aumentati del 24,6%, mentre i tentativi di suicidio, sempre legati alle difficoltà economiche, sono cresciuti di circa il 20%."... tra il 2008 e il 2010... aspetta, fammi riflettere, chi c'era al governo tra il 2008 e il 2010? Ah, si, chiaro ! E' colpa di Monti !

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 05/04/2012 - 10:09

Questa crisi, è anche grazie ai politicanti inutili, maggioranza e opposizione, che quando dovevano fare certe azioni, si sono SOLO preoccupati del loro stipendio e privilegi, come ancora stanno facendo, ma col cxxxo che prendete il mio voto alle prossime elezioni. Tutti a casa dovete tornare.

flip

Gio, 05/04/2012 - 10:40

la marcegaglia e co. non si preoccupa della crisi sempre più stringente e preoccupante. ha sempre vissuto con gli aiuti di stato. cioè con i nostri soldi. solo i piccoli hanno una coscienza

ronofri53

Gio, 05/04/2012 - 10:46

Ma perchè il giornale deve dire balle anche su una cosa drammatica come questa. I suicidi e i tentativi NON sono affatto solo i piccoli e medi imprenditori. La stragrande maggioranza di questi poveracci erano dipendenti che hanno perso il posto A CAUSA dei piccoli e medi "imprenditori". Le virgolette sono un obbligo perchè di imprenditori in italia ce ne sono davvero pochissimi. Al contrario il paese è pieno di cialtroni che non vogliono rischiare nulla, ma guadagnare moltissimo. Socializzano le perdite dichiarando il falso in ogni occasione, inventandosi prestanome e aziende fittizzie, ma non rinunciano mica a tenersi i profitti. Questi parassiti sono il vero schifo italiano. Gentucola. Ma perchè questi giornalisti non riescono a dire una verità che sia una ?

flip

Gio, 05/04/2012 - 10:40

la marcegaglia e co. non si preoccupa della crisi sempre più stringente e preoccupante. ha sempre vissuto con gli aiuti di stato. cioè con i nostri soldi. solo i piccoli hanno una coscienza

ronofri53

Gio, 05/04/2012 - 10:46

Ma perchè il giornale deve dire balle anche su una cosa drammatica come questa. I suicidi e i tentativi NON sono affatto solo i piccoli e medi imprenditori. La stragrande maggioranza di questi poveracci erano dipendenti che hanno perso il posto A CAUSA dei piccoli e medi "imprenditori". Le virgolette sono un obbligo perchè di imprenditori in italia ce ne sono davvero pochissimi. Al contrario il paese è pieno di cialtroni che non vogliono rischiare nulla, ma guadagnare moltissimo. Socializzano le perdite dichiarando il falso in ogni occasione, inventandosi prestanome e aziende fittizzie, ma non rinunciano mica a tenersi i profitti. Questi parassiti sono il vero schifo italiano. Gentucola. Ma perchè questi giornalisti non riescono a dire una verità che sia una ?

sevgiovanni

Gio, 05/04/2012 - 10:55

Quando non esisteva ancora l'Europa comunitaria, quando non c'erano regole e buracrocrazia asfissianti come ora, lavorare ( anche se più faticoso per altri aspetti ), era comunque un piacere. Oggi sono gli studi di settore che sostituiscono e impongono la nostra produttività e se non raggiungi l'obiettivo sei costretto a suicidarti.

sevgiovanni

Gio, 05/04/2012 - 10:55

Quando non esisteva ancora l'Europa comunitaria, quando non c'erano regole e buracrocrazia asfissianti come ora, lavorare ( anche se più faticoso per altri aspetti ), era comunque un piacere. Oggi sono gli studi di settore che sostituiscono e impongono la nostra produttività e se non raggiungi l'obiettivo sei costretto a suicidarti.

contro-corrente

Gio, 05/04/2012 - 11:06

L'Italia Dei Valori (?) non deve addossare le colpe di tutto ciò a Monti, ma a tutti i cari bananas che in questi anni hanno sostenuto un governo di incapaci ed opportunisti che per far piacere al reuccio si sono prostati infischiandosene dei problemi dell'italia e degli italiani....

louise

Gio, 05/04/2012 - 11:10

X ronofri53 Sono pensionato da qualche anno dopo avere lavorato come dipendente. Quindi non ho da difendere la classe imprenditoriale cui non appartengo, nemmeno in famiglia ce ne sono di partite iva. Però chiedo, ma lei dove c...o vive? In italia c'è la grande impresa che ha sempre vissuto, come dice lei, a cassa integrazione (coi nostri soldi) e aiuti di stato. Ma la miriade di piccole imprese (quelle che non hanno l'art. 18 o la cassa integrazione o gli aiuti di stato) che hanno fatto e fanno l'economia del paese. Quelli se la stanno passando male e, di conseguenza, male se la passano i loro dipendenti. Ora poco importa se a suicidarsi sono più i piccoli titolari di partita iva piuttosto che i loro dipendenti (a me risulta che i suicidi si verificano in entrambe le categorie, se poi lei vive a montecarlo, magari con fini, veda lei). La causa è, sempre, la pressione fiscale reale che, grazie ai prof, è ormai al 50%, mentre il gettito complessivo cala, indovini un pò perchè?

contro-corrente

Gio, 05/04/2012 - 11:06

L'Italia Dei Valori (?) non deve addossare le colpe di tutto ciò a Monti, ma a tutti i cari bananas che in questi anni hanno sostenuto un governo di incapaci ed opportunisti che per far piacere al reuccio si sono prostati infischiandosene dei problemi dell'italia e degli italiani....

louise

Gio, 05/04/2012 - 11:10

X ronofri53 Sono pensionato da qualche anno dopo avere lavorato come dipendente. Quindi non ho da difendere la classe imprenditoriale cui non appartengo, nemmeno in famiglia ce ne sono di partite iva. Però chiedo, ma lei dove c...o vive? In italia c'è la grande impresa che ha sempre vissuto, come dice lei, a cassa integrazione (coi nostri soldi) e aiuti di stato. Ma la miriade di piccole imprese (quelle che non hanno l'art. 18 o la cassa integrazione o gli aiuti di stato) che hanno fatto e fanno l'economia del paese. Quelli se la stanno passando male e, di conseguenza, male se la passano i loro dipendenti. Ora poco importa se a suicidarsi sono più i piccoli titolari di partita iva piuttosto che i loro dipendenti (a me risulta che i suicidi si verificano in entrambe le categorie, se poi lei vive a montecarlo, magari con fini, veda lei). La causa è, sempre, la pressione fiscale reale che, grazie ai prof, è ormai al 50%, mentre il gettito complessivo cala, indovini un pò perchè?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 05/04/2012 - 11:23

E Napolitano cosa fa? Va dall'estetista. Poi con la penna rossa cancella i provvedimenti che non sono pro domo sua.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 05/04/2012 - 11:23

E Napolitano cosa fa? Va dall'estetista. Poi con la penna rossa cancella i provvedimenti che non sono pro domo sua.

speranzoso69

Gio, 05/04/2012 - 11:23

e mentre i suicidi aumentano i nostri governanti aumentano ancora le tasse, venendo meno al concetto che la legge è ugule per tutti,esentano le banche e le fondazioni dal pagamento dell'imu. Questo governo dei poteri economici sta rovinando la vita a noi cittadini,mentre nulla ha fatto per ridurre il costo delle spese statali a cominciare dalle troppe spese qurinalizie. Gli italiani si avviano alla povertà ma i partiti plitici continuano a ricevere montagne di danaro che poi vengono utilizzati per fini personali. E' tempo di dire basta e mobilitarsi in massa per far sentire la Nostra voce. Tanto casino per l'articolo 18 e nessuna voce in difesa della gente che non più sppravvivere. Mesi addietro tutti i partiti e sindacati oppositori al governo precedente accusavano il governo che gli italiani non arrivavano alla terza settimana,ora che non si arriva alla seconda nessuno si mobilita! Politici e sindacati non si stanno rendendo conto che nel paese si sta crando del grande malumore che

louise

Gio, 05/04/2012 - 11:23

X ronofri53 La pressione fiscale, dicevo, aumenta vertiginosamente, ma a nessuno(del governo degli illuminati) viene in mente di agire sul lato della spesa. Perfino giavazzi e alesina sul corriere hanno indicato questa come unica via per non affossare definitivamente la nostra economia. Qualcuno ha detto, ma ormai lo dicono in tanti, che in italia ci sono troppe imprese (piccole, capito?) che per sopravvivere evadono le tasse e troppe imprese che le evadono facendo chiudere quelle (piccole) che le pagano, le tasse. Allora, intelligentone, qual'è il problema? scienziato! Se non il livello di pressione troppo alto. I parassiti veri sono quelli di una classe dirigente inetta, incompetente e arraffona che non ha avuto nemmeno la dignità di tagliare i suoi costi, dopo aver consentito lo scippo dei prof. Poi c'è un'altra specie di parassiti. Quelli, come lei, che non capiscono un tubo. Prima di sparare c.....e, legga (non solo repubblica o unità), impari e si imbottisca di acutil...

speranzoso69

Gio, 05/04/2012 - 11:23

e mentre i suicidi aumentano i nostri governanti aumentano ancora le tasse, venendo meno al concetto che la legge è ugule per tutti,esentano le banche e le fondazioni dal pagamento dell'imu. Questo governo dei poteri economici sta rovinando la vita a noi cittadini,mentre nulla ha fatto per ridurre il costo delle spese statali a cominciare dalle troppe spese qurinalizie. Gli italiani si avviano alla povertà ma i partiti plitici continuano a ricevere montagne di danaro che poi vengono utilizzati per fini personali. E' tempo di dire basta e mobilitarsi in massa per far sentire la Nostra voce. Tanto casino per l'articolo 18 e nessuna voce in difesa della gente che non più sppravvivere. Mesi addietro tutti i partiti e sindacati oppositori al governo precedente accusavano il governo che gli italiani non arrivavano alla terza settimana,ora che non si arriva alla seconda nessuno si mobilita! Politici e sindacati non si stanno rendendo conto che nel paese si sta crando del grande malumore che

louise

Gio, 05/04/2012 - 11:23

X ronofri53 La pressione fiscale, dicevo, aumenta vertiginosamente, ma a nessuno(del governo degli illuminati) viene in mente di agire sul lato della spesa. Perfino giavazzi e alesina sul corriere hanno indicato questa come unica via per non affossare definitivamente la nostra economia. Qualcuno ha detto, ma ormai lo dicono in tanti, che in italia ci sono troppe imprese (piccole, capito?) che per sopravvivere evadono le tasse e troppe imprese che le evadono facendo chiudere quelle (piccole) che le pagano, le tasse. Allora, intelligentone, qual'è il problema? scienziato! Se non il livello di pressione troppo alto. I parassiti veri sono quelli di una classe dirigente inetta, incompetente e arraffona che non ha avuto nemmeno la dignità di tagliare i suoi costi, dopo aver consentito lo scippo dei prof. Poi c'è un'altra specie di parassiti. Quelli, come lei, che non capiscono un tubo. Prima di sparare c.....e, legga (non solo repubblica o unità), impari e si imbottisca di acutil...

zio Fester

Gio, 05/04/2012 - 11:29

In Italia le cose sono destinate a peggiorare perché la pressione fiscale sta distruggendo il sistema economico-produttivo. Se gli artigiani ed i piccoli imprenditori stanno letteralmente morendo assieme ad una consistente fetta di PIL, le medie e le grandi industrie non stanno meglio. Credo proprio che molte stiano pensando di andare via dall'Italia. Il settore pubblico ed i partiti sono dei parassiti stupidi perché non si rendono conto che stanno uccidendo l'ospite che li ha nutriti.

zio Fester

Gio, 05/04/2012 - 11:29

In Italia le cose sono destinate a peggiorare perché la pressione fiscale sta distruggendo il sistema economico-produttivo. Se gli artigiani ed i piccoli imprenditori stanno letteralmente morendo assieme ad una consistente fetta di PIL, le medie e le grandi industrie non stanno meglio. Credo proprio che molte stiano pensando di andare via dall'Italia. Il settore pubblico ed i partiti sono dei parassiti stupidi perché non si rendono conto che stanno uccidendo l'ospite che li ha nutriti.

Ritratto di ADM

ADM

Gio, 05/04/2012 - 11:49

Dal "porcellum" al "bordellum". Ieri Monti, ha preparato la sorpresa dell'uovo di Pasqua, che non è quello di struzzo di tempo fa. Un uovo, ben incartato e con un magnifico fiocco! Ma dentro che c'è? Lavoro, Articolo18, ha messo in fila le lettere dell'alfabeto a-b-c-...e poi? La sorpresa, è proprio una sorpresa, dato che nessuno ha visto il testo scritto e dove una virgola può cambiare tutto, secondo necessità! Nell'uovo, vedo solo "esodati" ( che parola!) , suicidi, giovani senza lavoro ecc. ecc. Più che un uovo sembra un vaso di Pandora...con tutte le disgrazie possibili...

Ritratto di ADM

ADM

Gio, 05/04/2012 - 11:49

Dal "porcellum" al "bordellum". Ieri Monti, ha preparato la sorpresa dell'uovo di Pasqua, che non è quello di struzzo di tempo fa. Un uovo, ben incartato e con un magnifico fiocco! Ma dentro che c'è? Lavoro, Articolo18, ha messo in fila le lettere dell'alfabeto a-b-c-...e poi? La sorpresa, è proprio una sorpresa, dato che nessuno ha visto il testo scritto e dove una virgola può cambiare tutto, secondo necessità! Nell'uovo, vedo solo "esodati" ( che parola!) , suicidi, giovani senza lavoro ecc. ecc. Più che un uovo sembra un vaso di Pandora...con tutte le disgrazie possibili...

Il giusto

Gio, 05/04/2012 - 11:52

Ai poveretti...2008\2010...gli anni della triade silvio-umberto-giulio.Vi state accorgendo di dove ci hanno portato?Bravi...ma adesso Monti e c.devono sistemare i conti sulla nostra pelle.Abbiamo anni duri davanti a noi,ma essere consapevoli dei colpevoli ci può aiutare...1 invio 11.52

Il giusto

Gio, 05/04/2012 - 11:52

Ai poveretti...2008\2010...gli anni della triade silvio-umberto-giulio.Vi state accorgendo di dove ci hanno portato?Bravi...ma adesso Monti e c.devono sistemare i conti sulla nostra pelle.Abbiamo anni duri davanti a noi,ma essere consapevoli dei colpevoli ci può aiutare...1 invio 11.52

Raul Novi

Gio, 05/04/2012 - 12:01

bisogna tagliare i costi della casta, dimezzare i vitalizi, eliminare le auto blu, tagliare le pensioni d'oro, mandare a casa il 50% parlamento, eliminare la province, accorpare i piccoli ai grandi comuni. con poche mosse Monti avrebbe fatto due manovre, e noi forse saremmo meno strozzati.

Raul Novi

Gio, 05/04/2012 - 12:01

bisogna tagliare i costi della casta, dimezzare i vitalizi, eliminare le auto blu, tagliare le pensioni d'oro, mandare a casa il 50% parlamento, eliminare la province, accorpare i piccoli ai grandi comuni. con poche mosse Monti avrebbe fatto due manovre, e noi forse saremmo meno strozzati.

blackbird

Gio, 05/04/2012 - 12:02

Gli utili delle iprese calano? Mandiamo gli ispettori del Fisco e vedrete "l'effetto Cortina" sù del 30 - 35%. I redditi delle famiglie calano? Mandiano le Fiamme Gialle e vedrete "l'effetto movida" i redditi sù del 40%. I dati dell'ISTAT disegnano un quadro preoccupante? Mandiano all'Istat ispettori del Fisco e Fiamme Gialle e vedrete i dati disegnare un quadro roseo. E' tutta colpa degli antirivoluzioni, pardon, degli evasori! L'Italia ha superato la crisi, parola di Monti. E se lo dice Monti lo dicono i partiti che lo sostengono 70-80 % del Parlamento. Se i nostri rappresentanti sono convinti di quello che dicono e fanno vuol dire che il popolo non vuol capire, quindi è giusto che soffra. Lo Stato innazi tutto! I suicidi? O è una nuova moda di sballo o avranno i loro buoni motivi per farlo. Non capisco che cosa ci guadagnino, però.

blackbird

Gio, 05/04/2012 - 12:02

Gli utili delle iprese calano? Mandiamo gli ispettori del Fisco e vedrete "l'effetto Cortina" sù del 30 - 35%. I redditi delle famiglie calano? Mandiano le Fiamme Gialle e vedrete "l'effetto movida" i redditi sù del 40%. I dati dell'ISTAT disegnano un quadro preoccupante? Mandiano all'Istat ispettori del Fisco e Fiamme Gialle e vedrete i dati disegnare un quadro roseo. E' tutta colpa degli antirivoluzioni, pardon, degli evasori! L'Italia ha superato la crisi, parola di Monti. E se lo dice Monti lo dicono i partiti che lo sostengono 70-80 % del Parlamento. Se i nostri rappresentanti sono convinti di quello che dicono e fanno vuol dire che il popolo non vuol capire, quindi è giusto che soffra. Lo Stato innazi tutto! I suicidi? O è una nuova moda di sballo o avranno i loro buoni motivi per farlo. Non capisco che cosa ci guadagnino, però.

Ritratto di vaipino

vaipino

Gio, 05/04/2012 - 12:16

Monti il PDL e PD hanno bruciato anche le speranze. Non credo ci siano dei pazzi disposti ad investire in Italia casomai c'è una irrefrenabile fuga delle imprese che oltre alle risorse portano tecnologia e conoscenza all'estero . Ammesso che la crisi finisca e Monti passi a miglior vita, ci ritroveremo imprese estere costruite con capitali Italiani che ci faranno concorrenza. Sembra che questo lo capiscano tutti tranne chi ha studiato alla Bocconi ed i politici che sostengono un governo di delinquenti .

Ritratto di vaipino

vaipino

Gio, 05/04/2012 - 12:16

Monti il PDL e PD hanno bruciato anche le speranze. Non credo ci siano dei pazzi disposti ad investire in Italia casomai c'è una irrefrenabile fuga delle imprese che oltre alle risorse portano tecnologia e conoscenza all'estero . Ammesso che la crisi finisca e Monti passi a miglior vita, ci ritroveremo imprese estere costruite con capitali Italiani che ci faranno concorrenza. Sembra che questo lo capiscano tutti tranne chi ha studiato alla Bocconi ed i politici che sostengono un governo di delinquenti .

Il giusto

Gio, 05/04/2012 - 12:23

Alla poveretta...louise.Immagino che queste feroci critiche al governo monti le facevi anche prima quando c'era la triade.Perchè ti ricordo che un decennio di silvio ci hanno raddoppiato il debito pubblico(300 miliardi solo negli ultimi 3 anni).Finite le balle ha deciso di lasciare la rogna ad un governo "tecnico".Perciò,invece di insultare Ronofri,se hai votato per il trio delle meraviglie ti dovresti insultare da sola.Ridicola...1 invio 12.22

Il giusto

Gio, 05/04/2012 - 12:23

Alla poveretta...louise.Immagino che queste feroci critiche al governo monti le facevi anche prima quando c'era la triade.Perchè ti ricordo che un decennio di silvio ci hanno raddoppiato il debito pubblico(300 miliardi solo negli ultimi 3 anni).Finite le balle ha deciso di lasciare la rogna ad un governo "tecnico".Perciò,invece di insultare Ronofri,se hai votato per il trio delle meraviglie ti dovresti insultare da sola.Ridicola...1 invio 12.22

juventus

Gio, 05/04/2012 - 12:30

Se Non Tagliano L'apparato Pubblico Siano Alla Fine. Non C' E' Altra Soluzione. Cosa Ne Facciamo Di Milioni Di Statali Improduttivi.

juventus

Gio, 05/04/2012 - 12:30

Se Non Tagliano L'apparato Pubblico Siano Alla Fine. Non C' E' Altra Soluzione. Cosa Ne Facciamo Di Milioni Di Statali Improduttivi.

gbsirio_1962

Gio, 05/04/2012 - 12:38

CLASSIFICA SUICIDI AGGIORNATA: DISOCCUPATI circa 50 (stima per difetto) PENSIONATI: almeno 20 PICCOLI IMPRENDITORI: 30 POLITICI e BANCHIERI: 0,0 Grazie a voi governanti e affini, perchè continuate ad avere la coscienza pulita, anzi direi CASTA."

Ritratto di Ennaz

Ennaz

Gio, 05/04/2012 - 12:38

...e Napolitano continua a NON vedere segnali di esasperazione!!

gbsirio_1962

Gio, 05/04/2012 - 12:38

CLASSIFICA SUICIDI AGGIORNATA: DISOCCUPATI circa 50 (stima per difetto) PENSIONATI: almeno 20 PICCOLI IMPRENDITORI: 30 POLITICI e BANCHIERI: 0,0 Grazie a voi governanti e affini, perchè continuate ad avere la coscienza pulita, anzi direi CASTA."

Ritratto di Ennaz

Ennaz

Gio, 05/04/2012 - 12:38

...e Napolitano continua a NON vedere segnali di esasperazione!!

Raul Novi

Gio, 05/04/2012 - 12:49

Il giusto il debito pubblico nasce prima di Berlusconi, se Pd Udc avessero lasciato lavorare Pdl e Lega forse non saremmo in mutande come ora. Berlusconi ha fatto un passo indietro ma chissà perché quello che con lui non andava bene, oggi è osannato da Casini e Bersani!! Quindi, cerca di essere obbiettivo o postati sull'Unità!

Raul Novi

Gio, 05/04/2012 - 12:49

Il giusto il debito pubblico nasce prima di Berlusconi, se Pd Udc avessero lasciato lavorare Pdl e Lega forse non saremmo in mutande come ora. Berlusconi ha fatto un passo indietro ma chissà perché quello che con lui non andava bene, oggi è osannato da Casini e Bersani!! Quindi, cerca di essere obbiettivo o postati sull'Unità!

Roberto C

Gio, 05/04/2012 - 12:54

#7ronofri53:Su un solo punto ha ragione:in Italia sonopochissimi a potersi definire davvero"imprenditori(e temo che i grandi evasori siano da ricercarsi soprattutto fra loro).Ringrazi gli inetti che hanno fatto una legge per cui o si viene assunti a contratto,costando a chi ti assume più del doppio di quello che effettivamente ti paga, o sei "imprenditore",e gli altri inetti che questa legge la hanno ereditata,e,pur potendo,non la cambiano.In Italia si è dipendenti, bamboccioni, o imprenditori.Troppo difficile creare la figura dell'autoimpiegato,x fatturati inferiori ai 100.000 € annui senza spese,senza commercialista e a tassazione calcolata in automatico in base alla differenza costi/ricavi?Non sia mai,una cosa semplice in Italia?Ma siamo matti?A parte questo,le pare che si debba fare a gara:Abbiamo più suicidi noi-no abbiamo più suicidi noi, quasi fosse una cosa di cui andare fieri?Uno stato che porta i suoi concittadini a gesti come questo merita di finire nel modo più ignominoso.

Roberto C

Gio, 05/04/2012 - 12:54

#7ronofri53:Su un solo punto ha ragione:in Italia sonopochissimi a potersi definire davvero"imprenditori(e temo che i grandi evasori siano da ricercarsi soprattutto fra loro).Ringrazi gli inetti che hanno fatto una legge per cui o si viene assunti a contratto,costando a chi ti assume più del doppio di quello che effettivamente ti paga, o sei "imprenditore",e gli altri inetti che questa legge la hanno ereditata,e,pur potendo,non la cambiano.In Italia si è dipendenti, bamboccioni, o imprenditori.Troppo difficile creare la figura dell'autoimpiegato,x fatturati inferiori ai 100.000 € annui senza spese,senza commercialista e a tassazione calcolata in automatico in base alla differenza costi/ricavi?Non sia mai,una cosa semplice in Italia?Ma siamo matti?A parte questo,le pare che si debba fare a gara:Abbiamo più suicidi noi-no abbiamo più suicidi noi, quasi fosse una cosa di cui andare fieri?Uno stato che porta i suoi concittadini a gesti come questo merita di finire nel modo più ignominoso.

Roberto C

Gio, 05/04/2012 - 13:08

#20 Il giusto: Non so per chi o per cosa ha votato Louise. Posso dirle che io non ho mai votato per i buffoni del PdL - e vedendo l'appoggio che stanno dando a questo governo di maldestri esattori sono sempre più felice di non averli votati.Votavo per i partiti di area PD, ma dopo lo spettacolo delle cene(o pranzi o non so che cosa)Alfano/Bersani/Casini, dopo l'appoggio a un governo che ci tratta tutti (soprattutto le P. IVA - dimenticando che spessissimo sono gli ex atipici ex disoccupati che non potevano fare altro - ma comunque anche gli altri) come ladri e evasori fino a prova contraria, non so davvero più per cosa o chi voterò, spero in un partito nuovo di gente assolutamente sconosciuta. Ridia un'occhiata ai miei commenti(quelli che il Giornale reputò pubblicabili) ai tempi della triade come la chiama lei e vedrà che non mento. Ma confermo:quando la gente inizia a uccidersi, e a questi ritmi(e x ogni suicida quanti disperati ci sono?)un governo serio si scusa e si dimette.Subito.

Roberto C

Gio, 05/04/2012 - 13:08

#20 Il giusto: Non so per chi o per cosa ha votato Louise. Posso dirle che io non ho mai votato per i buffoni del PdL - e vedendo l'appoggio che stanno dando a questo governo di maldestri esattori sono sempre più felice di non averli votati.Votavo per i partiti di area PD, ma dopo lo spettacolo delle cene(o pranzi o non so che cosa)Alfano/Bersani/Casini, dopo l'appoggio a un governo che ci tratta tutti (soprattutto le P. IVA - dimenticando che spessissimo sono gli ex atipici ex disoccupati che non potevano fare altro - ma comunque anche gli altri) come ladri e evasori fino a prova contraria, non so davvero più per cosa o chi voterò, spero in un partito nuovo di gente assolutamente sconosciuta. Ridia un'occhiata ai miei commenti(quelli che il Giornale reputò pubblicabili) ai tempi della triade come la chiama lei e vedrà che non mento. Ma confermo:quando la gente inizia a uccidersi, e a questi ritmi(e x ogni suicida quanti disperati ci sono?)un governo serio si scusa e si dimette.Subito.

Roberto C

Gio, 05/04/2012 - 13:16

Io che non ho mai votato PdL (nè lo voterò mai) dico che chi continua a compiacersi perchè questi suicidi sono colpa soprattutto del governo precedente,sbaglia. In primo luogo 4 mesi non sono poi così pochi. In secondo luogo c'è molta continuità fra i 2 governi. Ma soprattutto, perchè davanti ai suicidi le massime figure istituzionali dello Stato (di cui ricordo che il PdC è solo la 4°) tacciono?Fanno sproloqui (a volte) sulle condizioni disumane dei carcerati.Invece un uomo che ha sempre cercato di vivere del suo lavoro,e che arriva a un gesto come questo - OK, poniamo, colpevole forse di avere fatto qualche volta qualche spesa che non poteva permettersi - non merita nemmeno un "ci dispiace"? E cosa ci vorrebbe al PdC a rivolgersi agli italiani e/o ai controllori per dire che ci sono onesti e disonesti dappertutto, che anche fra le P. IVA ci sono tante persone oneste e che il disonesto è, in tutte le categorie, l'eccezione e non la regola?Invece silenzio assordante...

Roberto C

Gio, 05/04/2012 - 13:16

Io che non ho mai votato PdL (nè lo voterò mai) dico che chi continua a compiacersi perchè questi suicidi sono colpa soprattutto del governo precedente,sbaglia. In primo luogo 4 mesi non sono poi così pochi. In secondo luogo c'è molta continuità fra i 2 governi. Ma soprattutto, perchè davanti ai suicidi le massime figure istituzionali dello Stato (di cui ricordo che il PdC è solo la 4°) tacciono?Fanno sproloqui (a volte) sulle condizioni disumane dei carcerati.Invece un uomo che ha sempre cercato di vivere del suo lavoro,e che arriva a un gesto come questo - OK, poniamo, colpevole forse di avere fatto qualche volta qualche spesa che non poteva permettersi - non merita nemmeno un "ci dispiace"? E cosa ci vorrebbe al PdC a rivolgersi agli italiani e/o ai controllori per dire che ci sono onesti e disonesti dappertutto, che anche fra le P. IVA ci sono tante persone oneste e che il disonesto è, in tutte le categorie, l'eccezione e non la regola?Invece silenzio assordante...

cameo44

Gio, 05/04/2012 - 13:37

Quante bugie ci vuole raccontare ancora il Prof. Monti prima di andarsene via e non fare ulteriori danni Di pietro non è elegante quando parla ma per una volta ha detto la verità il Prof. qualche rimorso dobrebbe averlo e a chi lo difende come Della Vedova Boccia e altri perchè non provano a vivere loro con mille euro al mese se la gente ssuicida non è perchè è masochista ma perchè il Prof. Monti con i suoi provvedimenti le ha reso la vita impossibile questo grande uomo ha solo saputo mettere tasse tasse e ancora tasse nulla ha fatto contro i potenti leggasi art. 18 e altro come le regalie alle banche il suo miracolo è svanito nel nulla lo spread è tornato a salire le borse vanno giù in malo modo del suo operato ci rimangono solo le tasse la bvenzina alle stelle l'IMU e l'aumento dell'IVA per il resto tutto come prima peggio di prima e meno male che siamo in buone mani secon do Casi e soci mettetevi a pane ed acqua per scontare i vostri peccati

cameo44

Gio, 05/04/2012 - 13:37

Quante bugie ci vuole raccontare ancora il Prof. Monti prima di andarsene via e non fare ulteriori danni Di pietro non è elegante quando parla ma per una volta ha detto la verità il Prof. qualche rimorso dobrebbe averlo e a chi lo difende come Della Vedova Boccia e altri perchè non provano a vivere loro con mille euro al mese se la gente ssuicida non è perchè è masochista ma perchè il Prof. Monti con i suoi provvedimenti le ha reso la vita impossibile questo grande uomo ha solo saputo mettere tasse tasse e ancora tasse nulla ha fatto contro i potenti leggasi art. 18 e altro come le regalie alle banche il suo miracolo è svanito nel nulla lo spread è tornato a salire le borse vanno giù in malo modo del suo operato ci rimangono solo le tasse la bvenzina alle stelle l'IMU e l'aumento dell'IVA per il resto tutto come prima peggio di prima e meno male che siamo in buone mani secon do Casi e soci mettetevi a pane ed acqua per scontare i vostri peccati

cisbi

Gio, 05/04/2012 - 13:51

Ma ancora stiamo ad accapigliarci con frasi tipo: è colpa del Berlusca, no è colpa di Bersani, di Di Pietro e dei magistrati rossi che non lo hanno fatto lavorare, no è colpa della triade, no è colpa dei comunisti... Ma ci vogliamo svegliare una buona volta tutti quanti??? Destra e sinistra sono uguali, sono solo una massa di cialtroni scansafatiche ingrassati sulla pelle dei cittadini onesti. Ci hanno dissanguato e portato alla rovina per fare solo i loro interessi di bottega: vogliamo davvero litigare ancora per loro??? E' ora di mandare a casa questo schifo di politicanti una volta per tutte. Qualcosa possiamo ancora farlo: non votare più per i partiti che in questi anni hanno dominato la scena politica e ci hanno condotto a questo disastro: Lega, PD, PdL, IDV, UDC, etc. MANDIAMOLI A CASA SUL SERIO ALLE PROSSIME ELEZIONI! RINNOVIAMO NOI LA CLASSE DIRIGENTE!

cisbi

Gio, 05/04/2012 - 13:51

Ma ancora stiamo ad accapigliarci con frasi tipo: è colpa del Berlusca, no è colpa di Bersani, di Di Pietro e dei magistrati rossi che non lo hanno fatto lavorare, no è colpa della triade, no è colpa dei comunisti... Ma ci vogliamo svegliare una buona volta tutti quanti??? Destra e sinistra sono uguali, sono solo una massa di cialtroni scansafatiche ingrassati sulla pelle dei cittadini onesti. Ci hanno dissanguato e portato alla rovina per fare solo i loro interessi di bottega: vogliamo davvero litigare ancora per loro??? E' ora di mandare a casa questo schifo di politicanti una volta per tutte. Qualcosa possiamo ancora farlo: non votare più per i partiti che in questi anni hanno dominato la scena politica e ci hanno condotto a questo disastro: Lega, PD, PdL, IDV, UDC, etc. MANDIAMOLI A CASA SUL SERIO ALLE PROSSIME ELEZIONI! RINNOVIAMO NOI LA CLASSE DIRIGENTE!

louise

Gio, 05/04/2012 - 14:01

X ronofri53 e il giusto (!) Adesso sono ancora più convinta dell'appartenenza di certe persone alla già citata categoria di decerebrati. Mi chiedo solo per quale motivo non andiate a rompere le balle nei blog di repubblica e dell'unità. Frega niente per chi avete votato e per chi non avete votato. Parlate di triade e non vi accorgete che ce ne una ben più ridicola, quella di vasto. E poi dicevano che Berlusconi era impresentabile.......Lo era lui come lo è, ancor più se possibile, chi si candida oggi a governare, come lo è TUTTA la classe politica italiana.

ronofri53

Gio, 05/04/2012 - 14:02

#25 Roberto C:la gara l'hanno fatta quelli de il giornale con il titolo originale che adesso invece è cambiato anche grazie a quelli come me che si sono indignati per la balla. La tua idea di "autoimpiegato" si chiama schiavitù, ne faccio volentieri a meno.

Il giusto

Gio, 05/04/2012 - 14:03

Per chi non avesse capito...il debito nasce prima di silvio ma con lui è raddoppiato,l'articolo parla dei suicidi 2008-2010 anni in cui "andava tutto bene!",con la maggioranza bulgara che aveva silvio poteva fare quello che voleva in questi anni,se non l'ha fatto non è colpa di una "piccola opposizione"ma della sua incapacità,anche perchè lui era uno "statista a tempo perso".Ogni altra scusante è aria fritta.Se capiamo questo magari la prossima volta pretendiamo di piu' dai "nostri dipendenti politici" strapagati.Urge una presa di coscienza seria e matura,non da tifosi da stadio!!! Pubblicare please 1 invio 14.02

louise

Gio, 05/04/2012 - 14:01

X ronofri53 e il giusto (!) Adesso sono ancora più convinta dell'appartenenza di certe persone alla già citata categoria di decerebrati. Mi chiedo solo per quale motivo non andiate a rompere le balle nei blog di repubblica e dell'unità. Frega niente per chi avete votato e per chi non avete votato. Parlate di triade e non vi accorgete che ce ne una ben più ridicola, quella di vasto. E poi dicevano che Berlusconi era impresentabile.......Lo era lui come lo è, ancor più se possibile, chi si candida oggi a governare, come lo è TUTTA la classe politica italiana.

ronofri53

Gio, 05/04/2012 - 14:02

#25 Roberto C:la gara l'hanno fatta quelli de il giornale con il titolo originale che adesso invece è cambiato anche grazie a quelli come me che si sono indignati per la balla. La tua idea di "autoimpiegato" si chiama schiavitù, ne faccio volentieri a meno.

Il giusto

Gio, 05/04/2012 - 14:03

Per chi non avesse capito...il debito nasce prima di silvio ma con lui è raddoppiato,l'articolo parla dei suicidi 2008-2010 anni in cui "andava tutto bene!",con la maggioranza bulgara che aveva silvio poteva fare quello che voleva in questi anni,se non l'ha fatto non è colpa di una "piccola opposizione"ma della sua incapacità,anche perchè lui era uno "statista a tempo perso".Ogni altra scusante è aria fritta.Se capiamo questo magari la prossima volta pretendiamo di piu' dai "nostri dipendenti politici" strapagati.Urge una presa di coscienza seria e matura,non da tifosi da stadio!!! Pubblicare please 1 invio 14.02

louise

Gio, 05/04/2012 - 14:09

X quella faina del giusto Ma come avrei potuto avanzare critiche al governo monti al tempo della famosa triade? Te lo sei bevuto o non ce l'hai mai avuto il cervello? E poi mi dai della "poveretta", tu a me......Questa però è l'ultima volta che spreco tempo a rispondere a gente sprovveduta e senza un minimo di capacità mentale. Senza rancore.

gian carlo galli

Gio, 05/04/2012 - 14:09

se il senso dello stato avesse fatto parte dell'ideologia dei nostri politici oggi saremmo a parlare di altro. I nostri politici, dai leader ai piu' bassi gradi, si stanno reciclando alla velocita' della luce, pur di non perdere i diritti di casta. I danno enorme e' sotto gli occhi di tutti, un debito pubblico incomparabile a quello di altre economie come la nostra. ma loro, i politici, non sanno che fare, scaricano tutto sull'evasione fiscale. lo stato primo evasore, non paga le sue fatture, non sa effettuare i tagli necessari al pubblico spreco e se la prende con i cittadini che sopportano gli 'ALI BABA' e i 40 ladroni' . Le solite facce note si atteggiano ai profeti del vecchio testamento dispensando falsita' edulcorate con lo zucchero filato. siano mandati a casa tutti, nessuno escluso. al loro posto mandiamo gente giovane, preparata e soprattutto onesta ! gente che comprende quando si parla di famiglia, di impresa, di lavoro, di quello che lo stato ha veramente bisogno !!

Il giusto

Gio, 05/04/2012 - 14:10

P.S. vivo a Verona,e dalle mie parti sono anni che le aziende chiudono non certo da 3 mesi!Io lavoravo per una multinazionale che ci ha licenziato in 51 nel 2009 e da allora salto da un lavoro all'altro con contratti "mensili".Faccio l'imbianchino,il velaio,il giardiniere,il dog-sitter,il muratore,il falegname...Non mi lamento,ma è ora di smetterla di prendere in giro la povera gente....1 invio 14.09

louise

Gio, 05/04/2012 - 14:09

X quella faina del giusto Ma come avrei potuto avanzare critiche al governo monti al tempo della famosa triade? Te lo sei bevuto o non ce l'hai mai avuto il cervello? E poi mi dai della "poveretta", tu a me......Questa però è l'ultima volta che spreco tempo a rispondere a gente sprovveduta e senza un minimo di capacità mentale. Senza rancore.

gian carlo galli

Gio, 05/04/2012 - 14:09

se il senso dello stato avesse fatto parte dell'ideologia dei nostri politici oggi saremmo a parlare di altro. I nostri politici, dai leader ai piu' bassi gradi, si stanno reciclando alla velocita' della luce, pur di non perdere i diritti di casta. I danno enorme e' sotto gli occhi di tutti, un debito pubblico incomparabile a quello di altre economie come la nostra. ma loro, i politici, non sanno che fare, scaricano tutto sull'evasione fiscale. lo stato primo evasore, non paga le sue fatture, non sa effettuare i tagli necessari al pubblico spreco e se la prende con i cittadini che sopportano gli 'ALI BABA' e i 40 ladroni' . Le solite facce note si atteggiano ai profeti del vecchio testamento dispensando falsita' edulcorate con lo zucchero filato. siano mandati a casa tutti, nessuno escluso. al loro posto mandiamo gente giovane, preparata e soprattutto onesta ! gente che comprende quando si parla di famiglia, di impresa, di lavoro, di quello che lo stato ha veramente bisogno !!

Il giusto

Gio, 05/04/2012 - 14:10

P.S. vivo a Verona,e dalle mie parti sono anni che le aziende chiudono non certo da 3 mesi!Io lavoravo per una multinazionale che ci ha licenziato in 51 nel 2009 e da allora salto da un lavoro all'altro con contratti "mensili".Faccio l'imbianchino,il velaio,il giardiniere,il dog-sitter,il muratore,il falegname...Non mi lamento,ma è ora di smetterla di prendere in giro la povera gente....1 invio 14.09

ronofri53

Gio, 05/04/2012 - 14:17

louise: credo lei abbia passato un pò troppo tempo ai gazebo. La piccola e media impresa, cioè l'80% del tessuto industriale nostrano, fenomeno unicamente e tipicamente italiano, ha fallito. Non si è rinnovata, non ha scommesso, non ha rischiato, non ha IMPRESO (mi si passi il termine). Ha chiesto, chiesto e ancora chiesto aiuti alle banche allo stato e a san gennaro. Denaro che però non ha prodotto investimenti in azienda, ma conti correnti, finanza a basso livello e beni di lusso. Quei signori che invece hanno saputo rischiare sul ferro e sui dipendenti quando era il momento giusto tirando fuori quella liquidità e quella solidità garantita loro da un buon governo delle loro imprese oggi lavorano e lavorano bene, starebbero ancora meglio se non ci fossero i manager alla marchionne che spingono l'italia verso il basso.

ronofri53

Gio, 05/04/2012 - 14:21

louise: forse dovrebbe mettersi d'accordo sul suo sesso prima di scrivere. Prima è un pensionato poi è convinta. Bhà...inutile, credo lei sia una specie di provocatore un tantino ignorantello.

ronofri53

Gio, 05/04/2012 - 14:17

louise: credo lei abbia passato un pò troppo tempo ai gazebo. La piccola e media impresa, cioè l'80% del tessuto industriale nostrano, fenomeno unicamente e tipicamente italiano, ha fallito. Non si è rinnovata, non ha scommesso, non ha rischiato, non ha IMPRESO (mi si passi il termine). Ha chiesto, chiesto e ancora chiesto aiuti alle banche allo stato e a san gennaro. Denaro che però non ha prodotto investimenti in azienda, ma conti correnti, finanza a basso livello e beni di lusso. Quei signori che invece hanno saputo rischiare sul ferro e sui dipendenti quando era il momento giusto tirando fuori quella liquidità e quella solidità garantita loro da un buon governo delle loro imprese oggi lavorano e lavorano bene, starebbero ancora meglio se non ci fossero i manager alla marchionne che spingono l'italia verso il basso.

ronofri53

Gio, 05/04/2012 - 14:21

louise: forse dovrebbe mettersi d'accordo sul suo sesso prima di scrivere. Prima è un pensionato poi è convinta. Bhà...inutile, credo lei sia una specie di provocatore un tantino ignorantello.

silvio frappa

Gio, 05/04/2012 - 14:30

GLI SPRECHI AMMAZZANO GLI TIALIANI... la crisi la si fronteggerebbe meglio se non ci fossero centinaia di miliardi buttati ogni anno per colpa degli sprechi dei politicanti infiltrati in ogni piega dello stato. Enti inutili, competenze spezzettate per creare poltrone e centri id spesa, appalti opachi per favorire le truffe specialmente in sanità e nei lavori pubblici, ECCO COSA E' CHE UCCIDE LA GENTE E LE SUE SPERANZE. Senza risorse non ci sono investimenti e rilancio, non c'è riduzone delle tasse sulla produzione e sui salari. Sono oltre 100 i miliardi dello spreco corrente pubblico, oltre a 60 miliardi buttati in corruzione statale...... le zecche della politica, un milione trecentomila inutili che ingrassano, succhiano il sangue alla gente. VOGLIO CANCELLARLA TUTTA E PRESTO QUESTA MALEDETTA VECCHIA POLTICA QUESTI MALEDETTI VECCHI LADRI.

lot

Gio, 05/04/2012 - 14:33

#32 Il giusto, condivido in buona parte quello che ha scritto, tuttavia su Silvio non è stata solo incapacità da parte sua, come afferma lei, magari fosse stato solo quello! Il fatto è che Silvio, da sempre, condivide molti punti della sinistra moderata, senza contare che da capitalista ha seguito quello che gli conveniva. Così NON ci ha fatto uscire dall'Euro nè tuttora lo desidera fare, lo stesso dicasi dall'UE. Di conseguenza sull'immigrazione ha tenuto un atteggiamento ambiguo che rispettasse le direttive dell'UE. In altre parole non ha fatto niente per respingere e impedire l'invasione di questa gente, solo chiacchiere e apparenze per gli elettori. Lo stesso dicasi per la giustizia, nonostante i problemi che gli hanno creato ha fatto di tutto per non cambiare niente dal 1994, tranne quel poco che gli serviva. Doveva tenersi buoni AN e UDC che non gradivano cambiamenti. Insomma un falso centro destra, con una destra, per di più, portata alla completa deriva e una Lega presa in giro

silvio frappa

Gio, 05/04/2012 - 14:30

GLI SPRECHI AMMAZZANO GLI TIALIANI... la crisi la si fronteggerebbe meglio se non ci fossero centinaia di miliardi buttati ogni anno per colpa degli sprechi dei politicanti infiltrati in ogni piega dello stato. Enti inutili, competenze spezzettate per creare poltrone e centri id spesa, appalti opachi per favorire le truffe specialmente in sanità e nei lavori pubblici, ECCO COSA E' CHE UCCIDE LA GENTE E LE SUE SPERANZE. Senza risorse non ci sono investimenti e rilancio, non c'è riduzone delle tasse sulla produzione e sui salari. Sono oltre 100 i miliardi dello spreco corrente pubblico, oltre a 60 miliardi buttati in corruzione statale...... le zecche della politica, un milione trecentomila inutili che ingrassano, succhiano il sangue alla gente. VOGLIO CANCELLARLA TUTTA E PRESTO QUESTA MALEDETTA VECCHIA POLTICA QUESTI MALEDETTI VECCHI LADRI.

lot

Gio, 05/04/2012 - 14:33

#32 Il giusto, condivido in buona parte quello che ha scritto, tuttavia su Silvio non è stata solo incapacità da parte sua, come afferma lei, magari fosse stato solo quello! Il fatto è che Silvio, da sempre, condivide molti punti della sinistra moderata, senza contare che da capitalista ha seguito quello che gli conveniva. Così NON ci ha fatto uscire dall'Euro nè tuttora lo desidera fare, lo stesso dicasi dall'UE. Di conseguenza sull'immigrazione ha tenuto un atteggiamento ambiguo che rispettasse le direttive dell'UE. In altre parole non ha fatto niente per respingere e impedire l'invasione di questa gente, solo chiacchiere e apparenze per gli elettori. Lo stesso dicasi per la giustizia, nonostante i problemi che gli hanno creato ha fatto di tutto per non cambiare niente dal 1994, tranne quel poco che gli serviva. Doveva tenersi buoni AN e UDC che non gradivano cambiamenti. Insomma un falso centro destra, con una destra, per di più, portata alla completa deriva e una Lega presa in giro

wohnung58

Gio, 05/04/2012 - 14:36

Tutto questo e' il risultato di una politica a corto raggio. Per risolvere la situazione c'e' un solo sistema. Abbassare le tasse al 10% per tutti ed applicare una regola per la quale ogni 1000 euro di evasione ci sia un anno di carcere per direttissima. Abbassare le imposte fara' salire alla luce tutto il denaro nero e ammazzera' il lavoro negro obligando tutti ad essere in regola. Eliminera' l' immigrazione clandestina e dara¡ la possibilit' agli imprenditori di reinvestire i profitti creando posti di lavoro e per ultimo permettera' un abbassamento dei prezzi aumentando cosi' il potereb di acquisto delle persoone. L' alternativa e' la fine del sistema.

wohnung58

Gio, 05/04/2012 - 14:36

Tutto questo e' il risultato di una politica a corto raggio. Per risolvere la situazione c'e' un solo sistema. Abbassare le tasse al 10% per tutti ed applicare una regola per la quale ogni 1000 euro di evasione ci sia un anno di carcere per direttissima. Abbassare le imposte fara' salire alla luce tutto il denaro nero e ammazzera' il lavoro negro obligando tutti ad essere in regola. Eliminera' l' immigrazione clandestina e dara¡ la possibilit' agli imprenditori di reinvestire i profitti creando posti di lavoro e per ultimo permettera' un abbassamento dei prezzi aumentando cosi' il potereb di acquisto delle persoone. L' alternativa e' la fine del sistema.

Roberto C

Gio, 05/04/2012 - 14:55

#31 ronofri53: Quando parlo di "autoimpiego" mi riferisco - ovviamente - a quelli che oggi sono stati costretti per poter lavorare a prendere una P. IVA,che X lo Stato sono tutti "imprenditori" e di conseguenza devono sottostare alle stesse regole + o - cui deve sottostare l'imprenditore vero, devono pagare un commercialista perchè si parla tanto di lotta all'evasione ma poi si sono inventati un meccanismo per cui se non si ha una laurea riuscire a compilare correttamente una dichiarazione dei redditi è missione impossibile... fra i quali ci sono anche io-per quale motivo avendo pagato per prendere la P. IVA, pagando 1500 euro l'anno un commercialista,3200 € l'anno di contributi INPS per una pensione che non vedrò mai,e dovendo star dentro gli studi di settore dovrei sentirmi tutelato e felice e invece se potessi fare le stesse cose semplicemente inviando i totali delle fatture d'acquisto e di vendita e dei corrispettivi e pagando le tasse sulla differenza sarei in regime di schiavitù?

Roberto C

Gio, 05/04/2012 - 14:55

#31 ronofri53: Quando parlo di "autoimpiego" mi riferisco - ovviamente - a quelli che oggi sono stati costretti per poter lavorare a prendere una P. IVA,che X lo Stato sono tutti "imprenditori" e di conseguenza devono sottostare alle stesse regole + o - cui deve sottostare l'imprenditore vero, devono pagare un commercialista perchè si parla tanto di lotta all'evasione ma poi si sono inventati un meccanismo per cui se non si ha una laurea riuscire a compilare correttamente una dichiarazione dei redditi è missione impossibile... fra i quali ci sono anche io-per quale motivo avendo pagato per prendere la P. IVA, pagando 1500 euro l'anno un commercialista,3200 € l'anno di contributi INPS per una pensione che non vedrò mai,e dovendo star dentro gli studi di settore dovrei sentirmi tutelato e felice e invece se potessi fare le stesse cose semplicemente inviando i totali delle fatture d'acquisto e di vendita e dei corrispettivi e pagando le tasse sulla differenza sarei in regime di schiavitù?

Ritratto di danie

danie

Gio, 05/04/2012 - 14:58

Vittime invane di uno stato demoniaco...

Ritratto di danie

danie

Gio, 05/04/2012 - 14:58

Vittime invane di uno stato demoniaco...

angelo.p

Gio, 05/04/2012 - 15:12

OLTRE AI SUICIDI DEGLI IMPRENDITORI,SONO INIZIATI ORA ANCHE QUELLI DEI POVERACCI. ALLA TRASMISSIONE DI PORTA A PORTA,CI HANNO MOSTRATO LA STANGATA DELL'IMU CHE STA PER CADERE SU TUTTI IN MANIERA PAUROSA,IMPORTI CHE MOLTI ITALIANI NON SARANNO IN GRADO DI PAGARE.COME PUO' UN DISGRAZIATO QUALUNQUE CHE HA LA "SFORTUNA "DI AVER SPUTATO SANGUE PER ACQUISTARE CASA,PAGARE CERTI IMPORTI? QUANTI SI BUTTERANNO DAI BALCONI PER SFUGGIRE ALLE GRINFIE DI QUESTO FISCO ,DOVE L'ALTERNATIVA NON ESISTE ED IL TERRORE DELLA PERSECUZIONE LI SPAVENTA AL PUNTO DE TEMERE LA PERDITA DELLA CASA STESSA?? Segretario BORTOLUSSI,UN ENCOMIO PER IL SUO FONDO DI SOLIDARIETA', poiché una persona salvata e una in meno che si ammazza,ma il problema non si risolve. O RIUSCIAMO A CACCIARE QUESTO GOVERNO SUBITO O SIAMO FREGATI.

Carlo Natale

Gio, 05/04/2012 - 15:23

Secondo Monti la crisi è giàè finita!! Sarei felice se fosse vero ma temo che, purtroppo deve ancora iniziare! Mi piacerebbe sapere come i professori della Bocconi credono di potere incrementare l'economia se stanno letteralmente "strozzando" le famiglie con nuove tasse, imposte, accise, e continui aumenti di carburanti che fanno lievitare tutti i prezzi. Sono convinto che piuttosto che l'economia crescerà la disperazione dei cittadini che, coi loro soldi oltre a non arrivare a fini mese non sapranno come pagare quanto loro richiesto dallo Stato, i fallimenti di aziende e quindi la disoccupazione.

ronofri53

Gio, 05/04/2012 - 15:27

#41 Roberto C: non so che lavoro lei faccia, ma credo che nessuno dovrebbe essere costretto a prendere la P.Iva, salvo non per libera scelta. Suppongo lei non abbia avuto altre possibilità ed è esattamente questa la schiavitù di cui parlavo.

angelo.p

Gio, 05/04/2012 - 15:12

OLTRE AI SUICIDI DEGLI IMPRENDITORI,SONO INIZIATI ORA ANCHE QUELLI DEI POVERACCI. ALLA TRASMISSIONE DI PORTA A PORTA,CI HANNO MOSTRATO LA STANGATA DELL'IMU CHE STA PER CADERE SU TUTTI IN MANIERA PAUROSA,IMPORTI CHE MOLTI ITALIANI NON SARANNO IN GRADO DI PAGARE.COME PUO' UN DISGRAZIATO QUALUNQUE CHE HA LA "SFORTUNA "DI AVER SPUTATO SANGUE PER ACQUISTARE CASA,PAGARE CERTI IMPORTI? QUANTI SI BUTTERANNO DAI BALCONI PER SFUGGIRE ALLE GRINFIE DI QUESTO FISCO ,DOVE L'ALTERNATIVA NON ESISTE ED IL TERRORE DELLA PERSECUZIONE LI SPAVENTA AL PUNTO DE TEMERE LA PERDITA DELLA CASA STESSA?? Segretario BORTOLUSSI,UN ENCOMIO PER IL SUO FONDO DI SOLIDARIETA', poiché una persona salvata e una in meno che si ammazza,ma il problema non si risolve. O RIUSCIAMO A CACCIARE QUESTO GOVERNO SUBITO O SIAMO FREGATI.

Carlo Natale

Gio, 05/04/2012 - 15:23

Secondo Monti la crisi è giàè finita!! Sarei felice se fosse vero ma temo che, purtroppo deve ancora iniziare! Mi piacerebbe sapere come i professori della Bocconi credono di potere incrementare l'economia se stanno letteralmente "strozzando" le famiglie con nuove tasse, imposte, accise, e continui aumenti di carburanti che fanno lievitare tutti i prezzi. Sono convinto che piuttosto che l'economia crescerà la disperazione dei cittadini che, coi loro soldi oltre a non arrivare a fini mese non sapranno come pagare quanto loro richiesto dallo Stato, i fallimenti di aziende e quindi la disoccupazione.

ronofri53

Gio, 05/04/2012 - 15:27

#41 Roberto C: non so che lavoro lei faccia, ma credo che nessuno dovrebbe essere costretto a prendere la P.Iva, salvo non per libera scelta. Suppongo lei non abbia avuto altre possibilità ed è esattamente questa la schiavitù di cui parlavo.

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Gio, 05/04/2012 - 16:53

#40 wohnung58.......meglio la fine del sistema....molto meglio!

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Gio, 05/04/2012 - 16:53

#40 wohnung58.......meglio la fine del sistema....molto meglio!

mariorossi98

Gio, 05/04/2012 - 18:12

il professor fanfarone che volete che ne sappia,lui intanto il posto fisso se lo è fatto dare dal boiardo del colle

Ritratto di chielli

chielli

Gio, 05/04/2012 - 18:20

ILLUSO chi credeva che con la cacciata di Berlusconi si sarebbero risolti tutti i problemi economici. La crisi italiana è grande ma per trovare la causa bisogna andare indietro di quaranta anni. Tutti i vari governi che si sono succeduti, d' accordo con l' opposizione e i sindacati, hanno fatto regalie a destra e a manca pur di racimolare consenso elettorale. Questo ha fatto sì che il debito pubblico salisse alle stelle, ora ne paghiamo le conseguenze. Oggi cosa racconteremo ai nostri giovani che non trovano lavoro?????????

mariorossi98

Gio, 05/04/2012 - 18:12

il professor fanfarone che volete che ne sappia,lui intanto il posto fisso se lo è fatto dare dal boiardo del colle

Ritratto di chielli

chielli

Gio, 05/04/2012 - 18:20

ILLUSO chi credeva che con la cacciata di Berlusconi si sarebbero risolti tutti i problemi economici. La crisi italiana è grande ma per trovare la causa bisogna andare indietro di quaranta anni. Tutti i vari governi che si sono succeduti, d' accordo con l' opposizione e i sindacati, hanno fatto regalie a destra e a manca pur di racimolare consenso elettorale. Questo ha fatto sì che il debito pubblico salisse alle stelle, ora ne paghiamo le conseguenze. Oggi cosa racconteremo ai nostri giovani che non trovano lavoro?????????

gpl_srl@yahoo.it

Gio, 05/04/2012 - 18:44

uccidere l' economia come è stato fatto senza pieta per le piccole industrie, significa anche determinare una recessione senza immediate speranza: che monti ci racconti che la crisi è superata à pura incoscienza: per superare questa crisi ci vorranno almeno altri cinque anni , sempre che bastino. Abbia il pudore di stare assoluitamente zitto e di non fare previsioni: ci dica invece che era assolutamente necessario perche la Walkiria ce lo ordinava e perche la germania senza rendersi conto che questa crisi avrebbe coinvolto in parte anche l' industria tedesca, lo pretendeva: agli italiani finalmente dovremo ricordare che quei pochi acquisti dovremo farli ricorrendo alla produzione italiana e certamente non a quella tedesca e francese

gpl_srl@yahoo.it

Gio, 05/04/2012 - 18:44

uccidere l' economia come è stato fatto senza pieta per le piccole industrie, significa anche determinare una recessione senza immediate speranza: che monti ci racconti che la crisi è superata à pura incoscienza: per superare questa crisi ci vorranno almeno altri cinque anni , sempre che bastino. Abbia il pudore di stare assoluitamente zitto e di non fare previsioni: ci dica invece che era assolutamente necessario perche la Walkiria ce lo ordinava e perche la germania senza rendersi conto che questa crisi avrebbe coinvolto in parte anche l' industria tedesca, lo pretendeva: agli italiani finalmente dovremo ricordare che quei pochi acquisti dovremo farli ricorrendo alla produzione italiana e certamente non a quella tedesca e francese

Leonardo Marche

Gio, 05/04/2012 - 19:57

La crisi di oggi dipende da scelte sbagliate di governi passati ed un po è strutturale nell'inizio della fine del petrolio. L'errore più clamorosi lo ha fatto Prodi firmando nel 2001 per l'entrata della Cina nel WTO. Se non ci fosse stato lui lo avrebbe fatto un altro, giacchè Bush lo ha fatto per gli US. Sempre con grandi sue (prodi) responsabilità siamo entrati in questo euro, gestito dall'ortodossia tedesca della moneta forte che ha strangolato le aziende. Poi ci sono gli autogol innescati da verdi e IDV. Quello sul nuleare è stato clamoroso. Strapaghiamo l'energia elettrica per colpa della disinformazione pilotata e delle iniziative demagogiche degli ambientalisti. Il giornalismo ed i politici ignoranti gli sono andati dietro. Mettiamoci anche una diffusa cultura anticapitalista, che tende a criminalizzare l'iniziativa privata, come se lo stato non campasse delle tasse che mette sopra. Poveri noi....

Leonardo Marche

Gio, 05/04/2012 - 19:57

La crisi di oggi dipende da scelte sbagliate di governi passati ed un po è strutturale nell'inizio della fine del petrolio. L'errore più clamorosi lo ha fatto Prodi firmando nel 2001 per l'entrata della Cina nel WTO. Se non ci fosse stato lui lo avrebbe fatto un altro, giacchè Bush lo ha fatto per gli US. Sempre con grandi sue (prodi) responsabilità siamo entrati in questo euro, gestito dall'ortodossia tedesca della moneta forte che ha strangolato le aziende. Poi ci sono gli autogol innescati da verdi e IDV. Quello sul nuleare è stato clamoroso. Strapaghiamo l'energia elettrica per colpa della disinformazione pilotata e delle iniziative demagogiche degli ambientalisti. Il giornalismo ed i politici ignoranti gli sono andati dietro. Mettiamoci anche una diffusa cultura anticapitalista, che tende a criminalizzare l'iniziativa privata, come se lo stato non campasse delle tasse che mette sopra. Poveri noi....

lot

Gio, 05/04/2012 - 20:04

Questi suicidi è la dimostrazione pratica che siamo un popolo di masochisti. In USA quando qualcuno entra in crisi per colpa di qualcun altro, prendono un arma e fanno piazza pulita di chiunque pensino li abbia danneggiati. Da noi i nostri politici possono dormire tranquilli fra due guanciali, gli italiani preferiscono uccidersi piuttosto che vendicarsi.

Pravda-99

Gio, 05/04/2012 - 20:04

Certo che da' il voltastomaco leggere accuse di demagogia a Di Pietro, da parte di chi (Giornale e pecorelle del forum) da settimane banchetta sui cadaveri ancora caldi dei suicidi, accusando Monti, che e' appena arrivato, anziche' accusare Berlusconi che se ne e' appena andato.

lot

Gio, 05/04/2012 - 20:04

Questi suicidi è la dimostrazione pratica che siamo un popolo di masochisti. In USA quando qualcuno entra in crisi per colpa di qualcun altro, prendono un arma e fanno piazza pulita di chiunque pensino li abbia danneggiati. Da noi i nostri politici possono dormire tranquilli fra due guanciali, gli italiani preferiscono uccidersi piuttosto che vendicarsi.

Pravda-99

Gio, 05/04/2012 - 20:04

Certo che da' il voltastomaco leggere accuse di demagogia a Di Pietro, da parte di chi (Giornale e pecorelle del forum) da settimane banchetta sui cadaveri ancora caldi dei suicidi, accusando Monti, che e' appena arrivato, anziche' accusare Berlusconi che se ne e' appena andato.

egoteabsolvo

Gio, 05/04/2012 - 20:24

Il Giornale non stupisce! In un articolo accusa Pisapia di non aver cambiato Milano in un anno, in un altro assolve Berlusconi per non aver cambiato l'Italia in 10 anni (seppur con breve, quanto ilare, intermezzo)...

egoteabsolvo

Gio, 05/04/2012 - 20:29

# Leonardo Marche: anche Lei, come il Giornale, dimentica i 10 anni di governo Berlusconi (con breve interruzione come dicevo): se Berlusconi avesse voluto, avrebbe potuto tirarcene fuori, no? Oppure rinegoziare in Europa le condizioni finanziarie imposte ai paesi, data il suo "prestigio" e le sue numerose "amicizie personali". Diciamo che ha pensato a tutt'altro? E poi non credo che la Cina abbia bisogno di chiedere permessi in giro per entrare nel WTO o simili: il nuovo g8, anzi g5, sarà il brics, con buona pace di Prodi e di tutta la salumeria.

egoteabsolvo

Gio, 05/04/2012 - 20:24

Il Giornale non stupisce! In un articolo accusa Pisapia di non aver cambiato Milano in un anno, in un altro assolve Berlusconi per non aver cambiato l'Italia in 10 anni (seppur con breve, quanto ilare, intermezzo)...

egoteabsolvo

Gio, 05/04/2012 - 20:29

# Leonardo Marche: anche Lei, come il Giornale, dimentica i 10 anni di governo Berlusconi (con breve interruzione come dicevo): se Berlusconi avesse voluto, avrebbe potuto tirarcene fuori, no? Oppure rinegoziare in Europa le condizioni finanziarie imposte ai paesi, data il suo "prestigio" e le sue numerose "amicizie personali". Diciamo che ha pensato a tutt'altro? E poi non credo che la Cina abbia bisogno di chiedere permessi in giro per entrare nel WTO o simili: il nuovo g8, anzi g5, sarà il brics, con buona pace di Prodi e di tutta la salumeria.

Nadia Vouch

Gio, 05/04/2012 - 21:22

Nessuno può alla fine davvero sapere, veramente comprendere cosa scatti nel cervello di una persona per fasla finita. Comunque, essendo questa emergenza in corso, inviterei non solo le Camere di Commercio locali, ma anche per esempio le singole testate giornalistiche a farsi attive nel fenomeno. Per esempio, tra i lettori de Il Giornale ci sono tantissimi imprenditori, molti sono sicuramente in difficoltà. Facciamo una catena solidale tra Noi. Non permettiamo che la persona si senta sola ed isolata. Posso testimoniare che ero nella disperazione totale e che ne sono uscita. Si riesce a farcela. Organizziamo tutti, tra associazioni, giornali, etc. dei "gvruppi di supporto".Uniamo le forze. Non lasciamo da sole le persone. Non aspettiamoci nulla dai politici. Agiamo noi, cittadini, per umanità e solidarietà.

Nadia Vouch

Gio, 05/04/2012 - 21:22

Nessuno può alla fine davvero sapere, veramente comprendere cosa scatti nel cervello di una persona per fasla finita. Comunque, essendo questa emergenza in corso, inviterei non solo le Camere di Commercio locali, ma anche per esempio le singole testate giornalistiche a farsi attive nel fenomeno. Per esempio, tra i lettori de Il Giornale ci sono tantissimi imprenditori, molti sono sicuramente in difficoltà. Facciamo una catena solidale tra Noi. Non permettiamo che la persona si senta sola ed isolata. Posso testimoniare che ero nella disperazione totale e che ne sono uscita. Si riesce a farcela. Organizziamo tutti, tra associazioni, giornali, etc. dei "gvruppi di supporto".Uniamo le forze. Non lasciamo da sole le persone. Non aspettiamoci nulla dai politici. Agiamo noi, cittadini, per umanità e solidarietà.