De Girolamo in un'Aula deserta: "Sono vittima di un complotto"

Il ministro: "Non ho mai violato la legge". E condanna le intercettazioni: "Frasi estrapolate che stravolgono la realtà". Ma l'Aula resta semideserta

"Vengo con determinazione a spiegare i motivi per cui, mai e poi mai, ho abusato del mio ruolo di deputato e mai ho violato la Costituzione". Quando Nunzia De Girolamo inizia a rispondere alle interrogazioni del Pd e del Nuovo centrodestra, l'Aula di Montecitorio è semideserta. Pochissimi deputati tra i banchi ascoltano il ministro alle Politiche agricole mentre spiega il proprio coinvolgimento nelle vicende della Asl di Benevento, l’azienda su cui il procuratore Giuseppe Maddalena e il pubblico ministero Giovanni Tartaglia Polcini hanno aperto un’inchiesta con l’obiettivo di fare luce sulla gestione di nomine e appalti. "La mia vita di politico, di persona e di donna - ha spiegato - è stata travolta da un linciaggio e un accanimento senza precedenti".

"Questa vicenda è kafkiana - dice la De Girolamo in Aula - a leggere i giornali sembra che sia io ad essere sotto inchiesta ma la realtà è diversa, io non sono indagata, indagato è Pisapia e l’intercettazione è abusiva". A chiamare in causa il ministro alle Politiche agricole, all’epoca dei fatti coordinatore provinciale del Pdl, è Felice Pisapia, ex direttore amministrativo della Asl, accusato di truffa e malversazione. Nell’ordinanza con la quale è stato disposto nei suoi confronti l’obbligo di dimora il gip scrive che esiste un "direttorio politico-partitico" che avrebbe condizionato e influenzato le scelte nella Asl di Benevento. Un direttorio che, scrive il giudice, "si occupava, in funzione di interessi privati e di ricerca del consenso elettorale, con modalità a dir poco deprimenti ed indecorose, di ogni aspetto della gestione della Asl". Il manager ha registrato una serie di colloqui avvenuti nell’estate del 2012 nella casa del padre della De Girolamo, all’insaputa di tutti i partecipanti. Conversazioni che alla Camera la De Girolamo ricorda riguardare anche aspetti e considerazioni di carattere privato che sono state rese pubbliche. Proprio per questo devobo essere considerate "illecite". Le verifiche sui colloqui, che Pisapia ha consegnato in procura, sono state comunque assegnate alla Guardia di Finanza che ha già consegnato un’informativa in cui si sostiene che all’epoca non si ravvisavano elementi penalmente rilevanti.

"Mai e poi mai - sottolinea la De Girolamo alla Camera - il mio nome è coinvolto in una truffa che riguarda altre persone, una delle quali ha costruito un dossier contro di me frutto di un complotto ai miei danni". Nelle ultime ore la procura ha disposto anche l’acquisizione di un colloquio che risale al novembre 2012 e che non è agli atti dell’inchiesta. "Attenta, il Pd locale ti vuole inguaiare - dice Pisapia alla Di Girolamo - vogliono arrivare a te tramite me". Emerge quindi un vero e proprio complotto orchestrato da Umberto del Basso De Caro (oggi deputato del Pd), Michele Rossi (direttore generale Asl) e Roberto Prozzo (avvocato politicamente impegnato), per "inguaiare" la De Girolamo. Che, in Aula, ci tiene a ricordare come le stesse carte degli inquirenti mettano in luce la "pericolosità dei soggetti coinvolti". Confermando di aver tenuto riunioni in casa, perché soffriva di "una particolare patologia post partum", il ministro avverte che in questo complotto sono state estrapolate espressioni che, "collegate tra loro, offrono un suggestivo richiamo giornalistico", ma che non rappresentano la verità. "Mi è stato chiesto, anche da persone autorevoli, di intervenire per amici, mogli, compagni e fratelli - spiega - ho sempre detto 'no' e oggi mi fanno pagare anche questo".

Commenti

denteavvelenato

Ven, 17/01/2014 - 10:39

Gomploooooooooooooooooooooootto,buon sangue non mente

Ritratto di flordluna

flordluna

Ven, 17/01/2014 - 10:54

buongiorno..... aula vuota? classica cialtroneria di comunisti e grillini che lanciano il sasso e ritirano la manina.... adesso saranno in palestra o a bere alle spalle del popolino credulone.... signore e signori il solito fango e' servito!!! del resto irrenzi nostrale l'aveva detto... basta inciuci il pd deve governare da solo..... ed i magistrati obbediscono!!!

epesce098

Ven, 17/01/2014 - 11:06

Anche l'ignoranza della lingua italiana...non mente!!!

carlopriori

Ven, 17/01/2014 - 11:06

Ha riferito come richiesto in precedenza dall'aula? Aula deserta? Ora non possono più chiedere dimissioni. Tra l'altro neanche è indagata.

berserker2

Ven, 17/01/2014 - 11:08

Povera mozzarellara! Le intercettazioni sono nulle perchè illecite e violano la sua privacy. Ahahahahha! Quindi se una telecamera fai da te, messa da un cittadino qualunque, o magari con il cellulare, riprende una rapina, al rapinatore non gli possiamo fare niente perchè le riprese sono.....illecite! Ahahahahah. Guarda minestrina, rimani pure avvinghiata alla poltrona, sicuramente il parlamento ti assolve, nessun tribunale ti indagherà.....ma rimane il nostro disprezzo per te e quelli come te ad ETICA e MORALE zero! Però il torpiloquio sboccato e volgare che ti è proprio, usalo anche il televisione che almeno ci fai ridere.

fabiocolli

Ven, 17/01/2014 - 11:19

bananas guardate che se io registro una conversazione che sto tenendo con altre persone non si può considerare una intercettazione illegittima....te capi?

CARLINOB

Ven, 17/01/2014 - 11:20

De Girolamo : è quello che hai detto che è mafioso , non la privacy forzata. Uno è un delinquente solo se lo ammette !! Se gli fanno una foto con la pistola fumante in mano questo è violazione della privacy!!!ma va!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Cacciari_forpre...

Ven, 17/01/2014 - 11:28

Povera Italia..si sta discutendo dell'unghia del dito ..se è pulita o masticata e non ci si accorge della luna. La luna è una ragazza di provincia che non si sa come è diventata ministra ! La colpa non è sua come il problema non è la materia del dibattito in corso. Il vero problema è chi gli ha permesso - attraverso una legge porcellum - di essere prima deputato e poi ministro! Una persona che alle elezioni comunali del suo paese ha avuto 170 preferenze e che al massimo potrebbe fare la segretaria di un ufficio legale!

unosolo

Ven, 17/01/2014 - 11:30

praticamente non conta niente. Anzi meno di niente .

elalca

Ven, 17/01/2014 - 11:39

che pagliacciata. ma che vada a rantolare da qualche altra parte.......

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Ven, 17/01/2014 - 11:49

Questo succede a fidarsi dei compagni, prima ti usano e poi ti gettano.

Guido_

Ven, 17/01/2014 - 11:52

Ma la De Girolamo è FI o NCD? Avrei bisogno di saperlo prima di scrivere il mio commento, perchè se è FI devo difenderla ma se è NCD allora giù bastonate...

smithjosef

Ven, 17/01/2014 - 11:54

"La mia vita di politico, di persona e di donna è stata travolta da un linciaggio e un accanimento senza precedenti" Cerchiamo di essere più seri. Lasciamo stare Berlusconi che ancora è sotto linciaggio. La signora ha forse dimenticato il caso del presidente Giovanni Leone? Dell'onorevole Andreotti? dell'On. Craxi? Linciaggi sempre da parte di una parte politica, quella comunista. Altro che senza precedenti. Stai tranquilla che ormai sei preda dei predatori politici e fino a quando non sparirai non ti daranno tregua!

SB_forever

Ven, 17/01/2014 - 11:57

Sinistronzi vari, e perché invece "ABBIAMO UNA BANCA..." non doveva essere pubblicata? Ah già, c'erano di mezzo sinistronzi vari.

Ritratto di Patchonki

Patchonki

Ven, 17/01/2014 - 12:04

Inascoltabile! Legge, male, un testo scrittole da qualcuno! Ha confermato in sostanza che a Benevento deve comandare, nel senso più becero, lei! Quindi tutto bene!

Angelo48

Ven, 17/01/2014 - 12:04

berserker2: ma perch

Angelo48

Ven, 17/01/2014 - 12:04

berserker2: ma perch

Ritratto di Patchonki

Patchonki

Ven, 17/01/2014 - 12:06

Vivono in un altro pianeta! Il vero dramm è che non si rendono conto neanche di quello che dicono!

Ritratto di .#tuttiacasa..

.#tuttiacasa..

Ven, 17/01/2014 - 12:06

la colpa non è solo la loro... i loro complici sono pronti a rivotarli

Klotz1960

Ven, 17/01/2014 - 12:06

Della serie: lavorare per il Paese!! Tra queste ignobili perdite di tempo e le file che milioni di italiani devono fare per le tassine sulla casa, certamente questo Governo sta portando la produttivita' istituzionale ed economica del Paese ai massimi storici!!!

agosvac

Ven, 17/01/2014 - 12:06

La signora de girolamo potrebbe essere colpevole, anche se non si sa di che, oppure non esserlo. Chi è di certo colpevole è l'aula semideserta!!! Infatti se ai colleghi parlamentari poco e niente importa di quanto ha da dire, come possono poi andare a giudicarla???

berserker2

Ven, 17/01/2014 - 12:09

Gioca con le parole, in un artifizio verbale che solo i sinistrati boccaloni e collusi fanno finta di credere. "Mai e poi mai ho abusato del mio ruolo". E in effetti è vero. Lei ministrina della agricoltura, non è mai intevernuta a ragione del suo dicastero per questo o quello zappatore, per un terreno, per degli ortaggi, carote, cetrioli. Non si è occupata di trattori o di quote latte. Tutto vero. E infatti non ha "abusato" del suo ruolo nell'ambito che le è più congeniale, ovvero le zappe e le mozzarelle. Invece mi spiegate appunto, lei, ministrina della agricoltura cosa c'entra con le ASL, con i bar negli ospedali, con le nomine, con le ispezioni, con le sottintese ispezioni? A parte il linguaggio volgare e sboccato che è d'uso anche tra gli zappatori ed è appunto l'unico punto in comune, tutto il resto che c'entra? Poi che non ci sia alcun reato (boh?) è tutto da dimostrare. Rimane la volgarità e la poca etica della signora due stipendi di girolami in boccia.

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Ven, 17/01/2014 - 12:12

Per fare politica da noi occorre la clientela. Tutti, chi piu' chi meno fanno favori alle loro clientele. E' la mentalita' feudale il nostro male. Non ne usciremo mai

Angelo48

Ven, 17/01/2014 - 12:13

berserker2: ma perché prima di scrivere scemenze, non si studia cosa prevede l'art.68 della Costituzione in materia di intercettazioni ai parlamentari? Una volta acquisita la genesi di quell'articolo, si renderà conto da solo che bestialità di esempio ha riportato comparando la vicenda del Ministro con quella del rapinatore. Ci dica - piuttosto - cosa ne pensa del fatto che i grillini e i sinistri, dopo aver per giorni chiesto al Ministro di andare a riferire in aula per spiegare la sua posizione (non è neanche indagata tra l'altro), hanno disertato l'aula stessa. Allora le spiegazioni non servivano, mentre le propagande attorno alla vicenda con tanto di comparsate in TV, avevano evidentemente solo scopo elettoralistico! Ecco, ci faccia sapere il suo pensiero in proposito; chissà che non rimedia una figura migliore di quella rimediata con il suo precedente commento!

Tuareg33

Ven, 17/01/2014 - 12:15

Faccia come la Idem, si dimetta.

giottin

Ven, 17/01/2014 - 12:21

Aaaah nunzia nunzia, un'altra che parla a vanvera di intercettazione illegittima qualcuno le spieghi che differenza c'è tra intercettare e registrare perché mica l'ha capito questa qua. E' UNA REGSTRAZIONE LE GIT TI MA!

Ritratto di flordluna

flordluna

Ven, 17/01/2014 - 12:25

mi chiedo una cosa...... sono anni ormai che le intercettazioni sono diventate armi e che tutti sappiamo che echelon ascolta ogni nostra parola e vede ogni nostro sms..... e che ognuna di queste puo' essere usata contro di noi in ogni momento!!! Dunque o i politici sono cosi' cretini che non si rendono conto che ogni loro parola viene controllata .... e continuano a tramare tramite cellulare...... o le loro telefonate non contengono nulla di illecito davvero e le loro telefonate vengono manipolate ad uso fango e/o prova..... non trovo un'altra spiegazione plausibile!!! Se io dovessi fare qualcosa di illecito, non ne parlerei certo al telefono, prenderei un appuntamento per un caffe' e parlerei solo a voce... mah!!!!!

giottin

Ven, 17/01/2014 - 12:27

Cara nunzietta, sei arrivata seconda. Quando dici che sei stata travolta da un linciaggio e un accanimento senza precedenti, parli perché quella frase l'hai imparata da qualcuno nevvero!!!!

Romolo48

Ven, 17/01/2014 - 12:31

@ fabiocolli … guarda che se registri in casa d'altri a loro insaputa, è violazione della privacy. In questo caso, le registrazioni sono illegittime. Legge sulla privacy. Noi saremo, come dici tu, bananas, ma tu sei un ignorante grasso e maleducato.

LAMBRO

Ven, 17/01/2014 - 12:33

L'AULA SEMIDESERTA CERTIFICA LA STRUMENTALITA' DELLA VICENDA: SE FOSSE INTERESSATO A QUALCUNO SAREBBERO STATI TUTTI IN AULA A FAR CASINO!!

Alessio2012

Ven, 17/01/2014 - 12:41

Dopo aver visto ieri l'attacco di Striscia a Salvini mi rendo conto, purtroppo, che il centrodestra è ostaggio dei comunisti più estremi.

linoalo1

Ven, 17/01/2014 - 12:41

Ossia,colpevole a priori!Classico dei Comunisti!Lino.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 17/01/2014 - 12:44

Non mi è simpatica, ma ciò non è rilevante. "In questo mondo di ladri", denunciato stupendamente da Venditti, la poverina doveva essere fuori posto e quindi naturale "nemica" da abbattere da quanti avevano interesse a stringere "affari" con la sua complice partecipazione o anche semplice acquiescenza. Poi, quando nel governo sono cambiati gli equilibri per varie e note ragioni, il suo posto di ministro ha cominciato a fare gola fra i suoi "colleghi" di sinistra, per molti dei quali evidentemente tali sono i metodi di lotta "politica", soprattutto quando il vero obbiettivo è "l'inciucio" per ottenere soldi e potere, potere e soldi. Che brutta Italia! Che politica rivoltante!! Del resto nella valutazione mondiale il nostro è considerato uno dei paesi più corrotti.

denteavvelenato

Ven, 17/01/2014 - 12:47

epesce098 A lei, che fa il professore in quanto rimasto senza argomenti, vorrei dire che, non ho ravvisato questi grandi errori, forse la mancanza di uno spazio fra due parole, o la mancanza del punto finale, dopo se non si capiscono le battute, è un altro discorso.

scott

Ven, 17/01/2014 - 12:51

Basterebbe che le nomine dei dirigenti non le facessero i politici. Basterebbe eliminare le municipalizzate, p.e.. Ma l'Italia è un paese che non vuole cambiare.

cecco61

Ven, 17/01/2014 - 12:52

Mi sembra che la maggior parte dei commentatori non ha capito alcunché dell'articolo in commento. Indipendentemente dal fatto che la De Giroloamo sia colpevole o innocente è triste il fatto che nessuno l'abbia ascoltata. E' inutile riempirsi la bocca richiamando valori quali libertà, democrazia e rispetto della Costituzione se poi si nega ad un imputato il diritto alla difesa. Leggetevi l'art. 24 e imparatelo bene a memoria. Al contrario, nel caso all'esame, nessuno ha ritenuto doveroso ascoltare la difesa in quanto è già stata condannata a priori e a prescindere, alla faccia dei valori citati.

squalotigre

Ven, 17/01/2014 - 12:55

Guido_ - Il metodo di dare bastonate agli avversari e di giustificare i compagni è il metodo usato dai suoi compagnucci di merenda. Se vuole posso farle 1000 esempi a partire da Penati, Errani o la segretaria di Bersani che agiva sicuramente a sua insaputa. Forza Italia è stata sempre garantista nei confronti di chiunque ed io contrariamente a lei ed a quelli come lei sono sempre favorevole a dare credito a coloro che sono accusati da giornali come il Fatto o addirittura dalla magistratura per la quale non nutro alcuna fiducia, considerati gli elementi che la compongono e l'assoluta immunità che godono gli stessi.

Ritratto di mark 61

mark 61

Ven, 17/01/2014 - 13:00

!!!!!! Povera Nunzia è una vittima di un intercettazione illegale scandalosa e scorretta …… POVERETTO Alfano sempre dalla parte giusta vero ???? e certo perché i comportamenti della tua compare di partito sono limpidi e corretti ed onesti

berserker2

Ven, 17/01/2014 - 13:47

Angelo48.....invece lo sai che io non ho capito la "genesi" del tuo post? (Per mia colpa ovviamente....). Quindi tu non ti indigni per l'aula semideserta, per la volgarità boccale espressa dalla ministrina, del doppio stipendio parlamentare che si porta a casa insieme al maritino ex comunista. Dello zio, del cugino del bar e delle ispezioni che facciamo a spron battuto! No, lui si attacca alla parolina, alla iperbole dialettica da tutti utilizzata e compresa con ironia tranne che da te. Sai che me ne frega a me dell'art.68 di una costituzione monca, di parte e mai veramente applicata. Ti sfugge proprio l'aspetto etico e morale della vicenda eh! Ultima cosa, (sempre per mia colpa....) non si capisce bene se tu sia un sinistrato, un estimatore ex PdL ora NCD della sora Nunzia in Bocca o una persona per bene. Al momento tutte e tre le ipotesi sono ancora aperte. Non cambia molto la sostanza della risposta, ma, a seconda della tua appartenenza (è brutto lo so, ma è così che i sinistrati ci hanno costretti), cambia invece il tenore. Mi sono mantenuto abbastanza sul rispettoso, sta a te tale indicazione e, nella ultima ipotesi (pur se sbagli), sempre il mio rispetto avrai. Nelle altre due opzioni invece già mi frego le mani per quanto ci farai ancora ridere della tua insulsa difesa d'ufficio (e non richiesta dalla tua ministrina nunzia in Bocca). Next eh!

Aleramo

Ven, 17/01/2014 - 13:47

L'Aula resta semideserta?!? Ma che cavolo, non sapete che è venerdì e che bisogna cominciare il fine settimana?

giunchi catia

Ven, 17/01/2014 - 13:56

DOMANDA! ai sinistri che scrivono in questo blog... è più grave il caso de girolamo che ha telefonato per una licenza di un bar o il caso cancellieri che ha telefonato al magistrato per fare uscire dalla galera la sua cara amica arrestata per truffa ai danni dello stato?

ortensia

Ven, 17/01/2014 - 14:02

Legge piuttosto male. Ma perche' poi ministra dell'agricoltura? Perche' coltiva bene le pianticelle aromatiche sul balconcino di casa? Le potevano dare il ministero della sanita' visto che le piace mettere le mani in pasta in quel settore.

Gianca59

Ven, 17/01/2014 - 14:06

Si dimetta così potrà meglio adoperarsi per dimostrare il complotto e poi far del vittimismo.

claudio63

Ven, 17/01/2014 - 14:06

Vediamos e ho capito bene: una campagna mediatica basata su illazioni e registrazioni di conversazioni telefoniche non autorizzate e comunque eseguite da privati e non da magistrati una richiesta , pressante, di chiarimenti da quasi tutto il fronte politico sia destra che sinistra, una aula pressoche vuota al momento del " chiarimento'. Tirando le somme: non si sa chi ha gettato nello sconquasso tutto il governo , non si sa chi ha accesso a queste cosiddette informazioni ne viene quanto meno interrogato chi pubblica e spande queste notizie. e la nostra classe dirigente assente dal posto di lavoro. Una coincidenza oppure una strategia mafiosa per continuare a tirare a campare accoltellandosi alla schiena ma tutti uniti a fine mese a percepire lauti stipendi???? Claudio Carugati, Houston TX.

ilmarcanda

Ven, 17/01/2014 - 14:08

il ncd e la sintesi perfetta di questa politica...complimenti a questo nuovo grande partito

Ritratto di dbell56

dbell56

Ven, 17/01/2014 - 14:12

Duro il metodo "MD", eh?!

Gioa

Ven, 17/01/2014 - 14:17

la signoria è del NCD....perchè con alfano si sente a suo "agio" ma in aula non c'è nessuono. hanno fatto un'uso improprio delle tue "chiacchiere"......dimonstra il contrario. signorina: ma tu prima non eri con BERLUSCONI SILVIO?. Prendere una persona per strada e metterla in parlamento, considerato che il parlamento è stato anche aperto A cicciolina, con tutto il rispetto per le porno star, non mi sembra il luogo dove possono avere fissa DIMORA e PAGATE PER essere ministre, non è del tutto sbagliato, perchè se tra il pololo c'è una PERSONA CON IMMENSI VALORI, che vorrebbe aiutare chi più debole, varamente L'IMPEGNO C'e', BEN VENGA ALLORA, largo a questa gente che di FATTO SAREBBE IN GRADO DI SOSTITURE AL meglio le CHICCHIERE DI TUTTI QUESTE SCIENZE E LAUREATI INCANTATORI DI SERPENTI TRANNE ME!!!! FORZA ITALIA CON FORZA ITALIA CE LA FAREMO ANCHE IN QUESTO.

Guido_

Ven, 17/01/2014 - 14:22

@squalotigre, Penati è stato cacciato dal PD prima ancora che cominciasse il processo, mentre voi avete promosso Formigoni al Senato. Servono altri esempi?

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Ven, 17/01/2014 - 14:23

non entro sulla coplevolezza o innocenza MORALE della ministra De Gregorio, ma nemmeno sulla "oliata"fabbrica del fango- made PD- che imbastisce fortuna o disgrazia su chiacchiere e rumors asoltati dal buco della serratura. e lascio per stavolta in pace anche la Magistratura, visto che l' interessata non è indagata. Mi colpisce invece aver trovato tra i quattro gatti alla Camera oggi presenti il parlamentare Botta - in forza al PD- che tra i suoi "alti" meriti annovera anche, se non solo,quello di essere il marito della stessa! E non si pensi che la questione sia di poco peso perché se si andrà al voto sulla decadenza della De Girolamo i parlamentari dovranno votare! Ma come voterà il consorte della nostra, se - come è prevedibile - l' ordine dalla Segreteria sarà il pollice verso, cioè la decadenza? Quale scelta prevarrà in lui ? quella della fedeltà al partito o l' amore coniugale per dire NO ALLA DECADENZA? Come già dissi in mio precedente BLOGG, che si intitolava " QUESTO MATRIMONIO NON S' AVEVA DA FARE" ora nasce il corollario di quell' "incongruenza" di fondo e stiamone certi il GOSSIP SI SCATENERA'

epesce098

Ven, 17/01/2014 - 14:39

denteavvelenato -il fatto di non aver rilevato il tuo errore neanche dopo il mio commento, mi convince che non è stato un errore di battitura sulla tastiera. Si dice "Complotto e non Gomplotto".

antoniociotto

Ven, 17/01/2014 - 14:47

c'è stata gente che per "onorare" il parlamento è arrivato in aula in barella e altri con i pannoloni per non rischiare di essere assente nel momento del voto. tutti presenti se si votava per la decadenza di Berlusconi. adesso che la de girolamo riferisce sul suo caso aula quasi vuota. c'è da scommettere che se si andrà al voto di sfiducia individuale ci sarà il pienone. i kkk che ne pensano?

berserker2

Ven, 17/01/2014 - 14:51

Guido_.....forse sul presupposto (la butto lì così eh) che Penati è colpevole, i sinistrati si cacano sotto e preferiscono toglierselo dalle palle in anticipo per poter poi dire.....NON E' PIU' DEI NOSTRI......e invece l'altro (il ridicolo Formigoni), al di là del folklore, non c'entra niente con gli addebiti contestati!

CarloP51

Ven, 17/01/2014 - 15:33

Sono stufo di questi dibattimenti! Le beghe dei deputati/senatori non interessano più a nessuno. Ci pensi la magistratura se ha in mano prove concrete. Immaginate chi non trova un lavoro o non ce la fa ad arrivare a fine mese che cosa può pensare di tutte queste bassezze. Spendono ore di dibattito a Montecitario, a spese ns., per difendersi la loro poltrona...è vergognoso!

Tommaso Berretta

Ven, 17/01/2014 - 15:37

A parte QAuagliariello e Angelino, chi poteva subire una difesa avulsa da qualsiasi riferimento storico? La ministra avrebbe dovuto spiegare all'Italia il perchè di quelle riunioni e il perchè dovevano rivolgersi a lei prima di decidere su qualsiasi grosso appalto!!! Insomma molti sono gli interrogativi lasciati senza risposta.....

onurb

Ven, 17/01/2014 - 15:50

Guido_. Capisco che per voi sinistrati rispettare il dettato costituzionale, quello che dice che siamo innocenti fino a sentenza passata in giudicato, è impossibile: troppa ideologia vi ottunde le meningi; ma io avrei preferito che Penati non venisse espulso dal PD e fosse, invece, giudicato. E' avvenuto esattamente il contrario: salvato dalla magistratura, che se l'è presa comoda, e abbandonato al partito.

onurb

Ven, 17/01/2014 - 16:01

giottin. Tutte le registrazioni sono legittime, finché rimangono segrete. L'uso pubblico che se ne fa può diventare penalmente rilevante. In questo caso la registrazione di una conversazione fatta in casa della ministra e poi divulgata presenta degli indubbi risvolti penali (la famosa violazione della privacy). Quanto ai contenuti della registrazione, se essi hanno rilevanza politica, la ministra non si può nascondere dietro la scusa che essa è stata fatta in maniera subdola. Io resto, in ogni caso convinto, che in Italia non ci sia un politico che possa dire di non essersi mai attivato per gli amici e gli amici degli amici.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Ven, 17/01/2014 - 16:01

Mi fa piacere sapere che almeno il marito fosse in aula ad ascoltarla.

ilbarzo

Ven, 17/01/2014 - 16:36

La De Girolamo, oltre al fatto ad essere una bella gnocca,non ha nient'altro di buono. Tutto il resto e fuffa.

poli

Ven, 17/01/2014 - 16:37

Via, fuori un altra opportunista....................fora de bal.

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 17/01/2014 - 16:44

Tutto già scritto. Lei si dovrà dimettere, semplicemente perchè la formazione che lei rappresenta non esiste e non ha alcun peso, quindi bisogna ri-bilanciare la compagine governativa riportandone la composizione ai veri valori in campo. Cosa ne dici, Angelino? Ti piace la piega che sta prendendo la politica, ti piace il nuovo orientamento del governo, che ormai delle "larghe intese" è solo una ridicola caricatura? Vuoi continuare a insistere, anche se ormai sei diventato solo una stampella di letta e una rampa di lancio per il successo di renzi? Prova a guardarti allo specchio, se ce la fai ancora senza vomitare, e vedi un po'...

Tony Capo

Ven, 17/01/2014 - 16:47

Non è di mia competenza giudicare la De Girolamo, se è innocente o meno, ma a mio parere, l'aula semivuota la dice lunga, il suo discorso non ha convinto nessuno di quei pochi presenti, forse neanche suo marito ( visto i non applausi da parte sua) ovviamente si può consolare del supporto che gli hanno dato i suoi compagni di merenda, i quali essendo così pochi e direi anche insignificanti, non hanno altra scelta che rimanere tutti uniti per non scomparire dalla vita politica, prima che lo decideranno i cittadini. Nunzia, ti do un consiglio, vattene a casa, chissà che non diventerai una brava casalinga.

ilbarzo

Ven, 17/01/2014 - 16:47

Anche la De Girolamo come il suo capo Alfano, e' molto attaccata alla poltrona, per cui non avra' mai il buon senso di dare le dimissioni, come si addice ad una persona degna di rispetto.Credo che tutti coloro fuoriusciti da FI per seguire l'ALLOCCO di Alfano,facciano una brutta fine,naturalmente il politica!

Ritratto di mark 61

mark 61

Ven, 17/01/2014 - 17:17

eccone un ‘altra :: Vittime di COMPLOTTI. E' successo a loro INSAPUTA, ......E' stato un atto UMANITARIO.......Era la nipote DI MUBARAK. Colpa dei magistrati COMUNISTI …e cosi via

Luca.IV

Ven, 17/01/2014 - 17:34

Ma e' possibile che in parlamento nn ce ne sia uno onesto? Destra,sinistra e centro...e' tutto uno schifo...sono convinto che su 1000 persone tra deputati e senatori forse gli onesti saranno si e no una ventina. Ha ragione Scotto quando dice che il più pulito ha la ROGNA...

Angelo48

Ven, 17/01/2014 - 17:34

berserker2 ore 13.47:accidenti che risposta intrisa di veleno, altro che ironia non capita. Vengo a soddisfare le sue (e non tue)ansie di sapere. Continuo a dire che lei non legge attentamente e - se lo fa - rischia di non capire. Mi accusa dunque, di fregarmene dell'aula deserta. OK. Parto allora, dal suo commento delle ore 11.08 incentrato sul tema intercettazione e volgarità espressiva della Nunzia. Io, a fronte di questo suo post, le spiegavo cosa prevede la Costituzione in tema di intercettazioni tralasciando di spiegarle ulteriormente che non trattasi di intercettazioni ma di "registrazioni" in piena violazione di privacy. E nel corpo del mio post, le scrivevo:" Ci dica - piuttosto - cosa ne pensa del fatto che i grillini e i sinistri, dopo aver per giorni chiesto al Ministro di andare a riferire in aula per spiegare la sua posizione (non è neanche indagata tra l'altro), hanno disertato l'aula stessa." Le sembra una domanda da sinistrorso? Le sembra che io possa essere indifferente rispetto a questa anomalia? Quanto alla volgarità. Lei in casa sua, non ha mai profferito volgarità per un motivo qualsiasi? Suvvia, non ci credo neanche se mi punta una pistola in testa! E dichiarando ciò, le sembro uno strenuo difensore della Nunzia, di Alfano e del NCD? E a seguito di questo mio pensiero, da lei mal capito, si permette anche il lusso di dubitare se io possa essere una persona per bene? Anacronistico questo suo modo di pensare se poi scrive :" ..Mi sono mantenuto abbastanza sul rispettoso.." Accidenti: cosa mi avrebbe scritto se avesse avuto la certezza di trovarsi al cospetto di una persona poco per bene? E il rispetto mi dica, lo evidenzia dando del tu a chi non conosce? Ricapitolo allora a scanso di incomprensioni: non sono sinistrorso, non sono difensore d'ufficio della De Girolamo e/o di Alfano, non sono un neo NCD, ma sono un ex PDL ora convintamente forzista perché il mio DNA non è costituito da nucleotidi (molecole che costituiscono gli anelli della catena) tendenti a far compiere atti di tradimento. In politica, come nella vita sociale. Solo che, diversamente da lei, mi piace dare a Cesare quel che è di Cesare... anche se trattasi di persona poco apprezzabile come la De Girolamo. Spero di essere stato esaustivo e se vuole sarò lieto - dalla prossima volta - di darle anch'io del tu!

Guido_

Ven, 17/01/2014 - 17:38

@berserker2, Formigoni innocente? Guardi che è già appurato che aveva a sua completa disposizione uno yacth di lusso con tutti gli annessi e connessi e che veniva pagato da chi era in affari con la Regione Lombardia. Anche sulla storia delle vacanze nel resort più lussuoso del mondo (parliamo di decine di migliaia di €) non ci sono dubbi, Formigoni aveva promesso ai giornalisti che gli avrebbe fatto vedere le ricevute che attestavano i suoi pagamenti ma queste ricevute non le ha mai tirate fuori. E voi lo avete promosso al Senato. Begli onesti!

Angelo48

Ven, 17/01/2014 - 17:38

onurb ore 16.01: a mio modesto parere, il suo commento appare ineccepibile!! Cordialità.

Luca.IV

Ven, 17/01/2014 - 17:44

Ma è possibile che nn ci sia un politico che nn sia implicato in qualche vicenda? E' forse chiedere troppo?? sono convinto che su 1000 persone tra deputati e senatori se ne salvano si e no una ventina. Ha ragione Scotto quando dice:"Ma nn lo avete ancora capito? il più' sano ha la ROGNA".

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Ven, 17/01/2014 - 19:20

Non ho molta simpatia per la signora De Girolamo, il malcostume impazza e siceramente non approvo, il torpiloquio soprattutto da parte d'una signora, ma sono garantista,e come mia abitudine, attendo di capirne...qualcosina in più, che sicuramente il "mio" IL GIORNALE...saprà, come colmare.GRAZIE.ps colgo l'occasione in quanto, non sempre collegata, per inviare un breve messaggio...@EUTERPE: cosa la turba???? il mio girovita è grazie al cielo e a madre natura sottilissimo...nessun problema nell'incontrarci, ricordo d'averlo già proposto in passato!! stia bene.Chiedo venia alla cortese redazione, per questa precisazione.GRAZIE ANCORA!!

violoncella

Ven, 17/01/2014 - 21:27

la bestia è in movimento. spia, intercetta, ascolta e insabbia. tutto srotola nel fango. la bestia lavora bene x i suoi padroni. gli accusati diventano accusatori. tutto indica e tutto segue da vicino. guai a contraddirla. la verità sta da una parte sola. la sua. meditate gente meditate.quando andrete a votare!

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Ven, 17/01/2014 - 21:51

Mi dispiace per come stanno cercando "di strapazzarti, logorati, distruggerti" - Questo è il pegno che si paga quando a "difenderti c'è un Ministro Alfano" il quale "pubblicamente o mezzo stampa" non è intervenuto nei tuoi riguardi (magari avrà interferito telefonicamente con Letta.... però il danno nei tuoi confronti è rimasto) non solo. Il male che avendo la stessa maggioranza di governo rappresentativa "avendo richiesto esplicitamente la tua presenza in aula per dar spiegazioni, ha volutamente disertato l'aula (non per interrogarti) ma per dar ad intendere al popolo che tu "come politica e personaggio" sei cessato e non meriti nemmeno l'ascolto. MI DISPIACE, QUESTA E' LA SINISTRA ITALIANA

st.it

Ven, 17/01/2014 - 23:36

Non è mica la cancellieri, l'hanno già dimissionata a prescindere. Non avrà mica la pretesa di trovare un'aula gremita desiderosa di valutare le sue ragioni.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 18/01/2014 - 00:36

La De Girolamo deve ringraziare i magistrati che hanno introdotto in Italia un nuovo sistema di indagine. ORIGLIARE SU TUTTO E TUTTI. Un sistema da grande fratello che permette loro di starsene seduti comodamente alle loro scrivanie ben pagate senza che nessuno chieda conto del loro operato. Questo sistema ora lo praticano tutti.

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 18/01/2014 - 10:01

Non entro nel merito della faccenda anche perché non ho la conoscenza specifica dei fatti. Noto però che una moltitudine di cosiddetti onorevoli hanno martoriato la Ministra in questione con stracciamento di vesti al grido di "dimettiti" e poi quando lei va a spiegarsi al cospetto di detti cosiddetti onorevoli l'aula è semivuota. Un vero comportamento responsabile e soprattutto onorevole dei ns onorevoli idioti. – (2° invio)