Decadenza del Cav Casini e Monti aprono

Casini: "Ci vuole equilibrio". L'ex premier: "La grazia? Non sarebbe scandalosa". Nel Pd aumentano i "ribelli"

Se da un lato c'è Guglielmo Epifani che continua ad annunciare che il Pd voterà a favore della decadenza da senatore di Silvio Berlusconi, dall'altro lato della barricata trovi personaggi che non ti aspetti. Come Pier Ferdinando Casini e Mario Monti. "La grazia? È una ipotesi che non troverei affatto scandalosa", ha dichiarato al Foglio l'ex premier.

Che poi ha aggiunto: "Non sfugge l'eccezionalità del caso Berlusconi, ma il punto è la sua condanna che non può certo essere cancellata dal Senato, neppure nei suoi altri effetti di legge che, lo ripeto, il Parlamento (e in buona misura gli stessi parlamentari che oggi dissentono) votarono nove mesi fa in piena consapevolezza. I casi eccezionali vanno casomai affrontati con provvedimenti d’eccezione, ad esempio la grazia, che non troverei affatto scandalosa, a differenza di Beppe Grillo, proprio per il ruolo che Berlusconi ha avuto".

"Ci vuole equilibrio. I professori Onida, Capotosti, D'Onofrio riflettono sulla possibilità che il Senato chieda un approfondimento alla Corte Costituzionale, non scartiamola a priori, uno Stato di diritto non prevede i saldi di fine stagione, ma dobbiamo essere consapevoli che questa non è una vicenda come le altre. Berlusconi non è un condannato qualsiasi, è un signore che nonostante le condanne giudiziarie continua a essere il leader di quasi metà del Paese", spiegava ieri Casini in merito alla legge Severino.

Tornando in casa democratica invece volano gli stracci. E l'unità si è già rotta da tempo. Infatti, ogni giorno spunta un nuovo esponente del Pd che apre al Cav e va contro la linea del segretario. "La Corte di Lussemburgo potrebbe essere interpellata perché dica se in base alla normativa europea, applicabile anche in Italia, la legge Severino dà luogo a pena, non retroattiva, o a un semplice effetto sulla condanna", ha dichiarato Luciano Violante. "Se esiste la possibilità di ricorrere alla corte di Strasburgo, non vedo come questa possibilità possa essere negata a Berlusconi. Deve poter utilizzare tutti gli strumenti a disposizione", gli ha fatto eco Giampaolo Galli. "Aspetto di sentire l’altra campana e di capire. Anche perché è la prima volta che questa legge viene applicata", ha affermato Giorgio Tonini.

Commenti

mzee3

Mar, 27/08/2013 - 12:42

E già! E allora perchè non dare la grazia anche a Totò Riina con la scusa che dà lavoro a tanta gente e dato che è stata concessa anche a Graziano Mesina. Ma non scherziamo con la giustizia!

fabiou

Mar, 27/08/2013 - 13:12

monti e casini se la stanno facendo sotto dalla paura delle elezioni. se le andare alle urne causera la scomparsa di monti e casini, non servono altre ragioni. Andiamo subito a votareeee

ZOB 68

Mar, 27/08/2013 - 13:22

e' facile....IN GALERA!!!!!!

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Mar, 27/08/2013 - 13:23

Ci stiamo accorgendo che Casini e Monti non sono gli orridi personaggi che erano stati dipinti. Sarebbe giusto che il Giornale, i suoi elettori e il PDL tutto, facesse autocritica per tutto il fango gettato loro addosso.

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Mar, 27/08/2013 - 13:35

Sarebbe buona cosa che Berlusconi ammettesse le sue colpe accettando la sentenza e non colpevolizzare i giudici. Se poi la legge consentirà qualche via d'uscita si potrà valutare. Al momento mi sembra che non si sia ancora pentito dei suoi reati, e in queste condizioni è un po' difficile ottenere clemenza.

Totonno58

Mar, 27/08/2013 - 13:39

Certo che se Berl. deve confidare in Monti è davvero messo bene!!!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mar, 27/08/2013 - 13:47

Ricorda Silvio che questi due non sono da considerarsi due galantuomini, checché dicano. La grazia, che per loro non è scandalosa, la richiedano per sé, che sono lo scandalo personificato.

roccheus

Mar, 27/08/2013 - 13:54

Che balla colossale: non e' mai stata applicata!!! e' gia' stata applicata oltre una trentina di volte e nessuno ha protestato! ma ovviamente qui siamo di fronte al martire B. che e' stato giustiziato da toghe rosse (meta' delle quali erano ultra conservatrici!!!) ....ma vabbe' continuiamo a credere alle favole! Cmq anche questa volta il PD (in primis Violante) sara' la stampella di B.! ...

Ritratto di luogotenente

luogotenente

Mar, 27/08/2013 - 13:55

Quando tristi personaggi, come i delinquenti, si autoreferenziano fra di loro in barba alle leggi, della giustizia non rimane nulla, solo i delinquenti al parlamento. Il popolo italiano, tolto il 10 per cento, può solo dare di stomaco e aspettare le prossime elezioni per fare pulizia. Che schifo.

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Mar, 27/08/2013 - 13:59

Come si cambia per non morire. Ora anche le dichiarazioni del comunista Violante sono positive e degne della massima attenzione.

Libertà75

Mar, 27/08/2013 - 14:28

@ilcorvo eddaie di confusione, se SB vuole ricorrere per una revisione in Cassazioe o per i suoi diritti violati a Strasburgo non può ammettere la colpevolezza, penso che ci possa arrivare anche lei, n'est pas? magari è colpevole, ma il suo percorso difensivo lo sceglie lui e inoltre lui può benissimo professarsi innocente. In USA molti condannati a morte si dichiarano innocenti e lo verificano dopo l'esecuzione della sentenza, direi che non è automatico ammettere la visione del giudice. Un po' di onestà intellettuale su. Comunque è ovvio che pure Violante e molti piddini aprano a SB, di certo i filogovernativi del PD non vogliono sciropparsi un Governo con i M5S, darebbero più spettacolo di quanto fecero con i 2 governi Prodi in cui ebbero tra le loro file i meglio Comunisti dell'epoca.

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Mar, 27/08/2013 - 14:34

Egregio Signor Monti, La prego Lei in politica è uno schianto. Ritorni alla "Bocconi" nella speranza che Lei non abbia almeno dimenticato la formazione dei Bilanci Societari ed il senso filosofico del Capitale in senso monetario a cui lei è ben aggrappato. ANCHE LEI DESIDERA FUORI DALLA POLITICA IL SENATORE BERLUSCONI. SI RICORDI CHE LUI L'HA GUADAGNATO SUL CAMPO LA NOMINA - LEI E' STATO GETTATO IN AULA PER VOLONTA' DAL PRESIDENTE SENZA INTERESSE DEL POPOLO ITALIANO. -->> INOLTRE PER IL SIGNOR CASINI NON HO PAROLE DA DESCRIVERE SE NON ALTRO CHE IL SUO COMPORTAMENTO E' STATO SIMILE A QUELLO DI UN CERTO EX POLITICO DI NOME FINI, CHE FINI' MALE DOPO. Forse Casini ha degli interessi contrastanti a qualche società del gruppo Berlusconi, in costruzione o qualcosa di simile ? ha forse qualche parente che trovasi in posizione politica vicino al PD ? forse qualche siciliano di origine come me ? io sono Catanese, poi si sono i Siracusani, i Palermitani e ci sono anche quelli di Caltagirone come quelli di Messina. Forse direbbe un certo ex fallito in polita "Di Pietro" -> MA CHE C'HA ZECCA

WoodstockSon

Mar, 27/08/2013 - 14:36

Quando sento parlare dell'infallibilità e dell'imparzialità della Giustizia, penso al processo dei Templari accusati di magia, penso agli untori accusati di spargere la peste della "Colonna Infame del Manzoni", e mi chiedo come facciamo ancora oggi ad essere cosi creduloni. Facile la risposta, diamo ascolto alla pancia.

moshe

Mar, 27/08/2013 - 15:01

Per casini e monti si è già aperta la caccia ... sì, a quella delle poltrone! Siete stati entrambi una disgrazia per l'Italia, nascondetevi!

chinawa58

Mar, 27/08/2013 - 15:12

mzee3- come tuo solito prendi lampi per lampioni,cosa c'entra Riina e Mesina,che hanno condanne per stragi e omicidi vari,non risulta che Berlusconi abbia ucciso qualcuno o sia mandante,a differenza di Grillo anche se causato da un incidente d'auto.

Ritratto di combirio

combirio

Mar, 27/08/2013 - 15:17

Personalmente prima di essere rispettoso delle sentenze date da una cricca di giudici con la tessera in tasca, riformerei la giustizia e ai primi punti metterei: è severamente vietato per un giudice far parte di qualsiasi associazione politica, è consentito solo inscriversi ad un torneo di bocce o di tennis. Fare solo giuramento all' ITALIA e alla volontà del suo popolo. Assumere solo magistrati col massimo dei voti e con spiccate capacità ed attitudini che il loro ruolo comporta. Sicuramente con poche semplici e serie regole si arriverebbe ad avere un vero rispetto della giustizia con la G maiuscola. Ma non di Maneggioni che si sono permessi di intercettare un Presidente della Republica e un Presidente del consiglio al limite dell' eversione. QUESTA GIUSTIZIA NON MERITA NESSUN RISPETTO! Allora prima facciamo la riforma della giustizia! A proposito andiamo a firmare per il Referendum c' è il rischio che non raggiunga il cuorum, e poi il resto verrà da sé.

minestrone

Mar, 27/08/2013 - 15:53

ma casini non era fuori dalla politica?chi lo ha ripescato e perchè?

degrel0

Mar, 27/08/2013 - 16:14

Ieri una Corte d'Appello ha scarcerato un gruppo di noti capimafia e la sinistra tace.L'importante è fregare Berlusconi poi chi se ne fotte dei mafiosi scarcerati.

ilbarzo

Mar, 27/08/2013 - 16:22

Sara' bene che Berlusconi si tenga alla larga e non dia adito alle parole espresse in suo favore da Casini e Monti,poiche' sappiamo benissimo di che pasta siano fatti i due arrivisti.Ho la vaga impressione che cerchino un alleanza con FI,naturanlmente non per far piacere a Berlusconi!

no beluscao

Mar, 27/08/2013 - 16:23

da dei vecchi democristiani cosa pensavate di aspettarvi ? misera italia ....

Gioa

Mar, 27/08/2013 - 16:37

CASINI E MONTI...ERAVATE SPARITI ORA SIETER RITORNATI...QUANDO SENTITE ODORE DI POLTRONCINA CORRETE SUBITO...POLTRONCINA....POLTRONCINA DAMMI UN SEGNO SE CI SEI!!!

rossono

Mar, 27/08/2013 - 17:17

mzee3 Si non scherzimo con la giustizia,ma con le farse napoletane perche'no?

Ritratto di dante57

dante57

Mar, 27/08/2013 - 17:24

un processo farsa ,un giudice pieno di pregiudizi e di boria ,che si vanta addirittura tramite stampa di aver condannato il principale oppositore della sinistra ,e c'è ancora gente che crede alla giustizia ,non solo il processo è da rifare ma non doveva neanche iniziare ,dato che la stessa Cassazione aveva sentenziato che Berlusconi con Mediaset non c'entrava più nulla ,addirittura Confalonieri assolto . Non ci vuole la grazia ma l'allontanamento con ignomia a chi ha condannato Berlusconi,e logicamente annullare questo processo

Libertà75

Mar, 27/08/2013 - 17:45

@minestrone, si spiega dal suo nick :D E' Fini che è rimasto fuori, la coalizione di Monti era composta da 3 liste e la legge elettorale prevede il recupero della miglior lista che raccoglie meno del 2% (praticamente Casini ha fatto fuori Fini)

Ritratto di alla frutta...

alla frutta...

Mar, 27/08/2013 - 17:53

cos'è diventato il parlamento italiano, al mercato rionale c'è più dignità nel vendere e comprare il pesce...CHE SCHIFO

gedeone@libero.it

Mar, 27/08/2013 - 18:07

Vedete sigg. komunisti, il fatto vero è che i vs dante causa si sentono mancare il terreno sotto i piedi perché sanno che se Berlusconi non accetta (e non lo farà) nulla di ciò che propone questa vostra (in) giustizia settaria e criminale e scegliesse i domiciliari o il carcere, per voi sarebbe la fine. E' per questo che, facendo il gioco delle parti, i vostri degni rappresentanti politici elargiscono consigli buonisti da cui, sono sicuro, Berlusconi si terrà ben alla larga. Purtroppo per voi, Berlusconi ed i suoi elettori non possono essere lontanamente paragonati a Craxi ed al suo elettorato del tempo. Stavolta il vs criminale braccio armato si è spinto troppo oltre. La condanna del Cavaliere sarà la vostra Waterloo. Sono sicuro che dalle prossime elezioni resterete all'opposizione per 20 anni.

gedeone@libero.it

Mar, 27/08/2013 - 18:12

#mzee3, kompagno, a te invece la grazia non la fa neanche la Madonna di Luordes...

lupo solitario24

Mar, 27/08/2013 - 18:58

la solita sinistra post-comunista, che vince condannando gli oppositori. ucraina, bielorussia, croazia, slovenia, rep. ceca, ....sempre la stessa storia, giudici e politica con i suoi media in prima linea. spero che in italia questo non succeda.

minestrone

Mar, 27/08/2013 - 19:11

Libertá lo sanno anche le pietre ribadisco; chi lo ha ripescato e perchè.Sia scaltro e pensi....

minestrone

Mar, 27/08/2013 - 19:11

Libertá lo sanno anche le pietre ribadisco; chi lo ha ripescato e perchè.Sia scaltro e pensi....

WoodstockSon

Mar, 27/08/2013 - 20:04

per DANTE... condivido tutto quel che hai scritto, ma stai sicuro che finchè questa corrente di magistrati parteggerà per la sinistra, verrà difesa coi denti dai bolscevichi, e ogni valido avversario (per loro, nemico) che si scorgerà all'orizzonte verrà trattato come il Berlusca. Abbiamo qualche speranza di cambiare la legge sulla Giustizia solamente quando il vento cambierà, e comincerà a soffiare contro di loro. Amen

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Mar, 27/08/2013 - 20:26

vergogna, VERGOGNA, vergogna --> avete sputato sul piatto in cui avete mangiato prima

Ritratto di Kasparov77

Kasparov77

Mar, 27/08/2013 - 21:02

Il 'centro' è ormai come Scilipoti : La poltrona prima di tutto, poi il resto. Apposta stanno scomparendo, per mancanza di credibilità. Al massimo fanno i lacchè di turno.

guidode.zolt

Mar, 27/08/2013 - 21:49

Casini ormai fa il prezzemolo, di lui (perlomeno io) si possono invidiare i 64 denti che sfoggia in continuazione non certo le idee, Monti invece preferisce non si tocchi il tasto della decadenza da Senatore, si sa mai...lui preferisce tenersi ben stretta la sua carica!

Ritratto di mark 61

mark 61

Mar, 27/08/2013 - 22:01

questo governo cade !!!!!!!!!!!!!! Andiamo se il PDL la fa fuori dal vasino cade il governo e arriva UN GOVERNO diverso . allora si che qualcuno si agita

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 28/08/2013 - 07:44

I sinistri hanno ceduto, non per senso di giustizia (non sanno cosa sia), ma per paura. Siamo a 15 milioni di voti, dopo la grande vittoria sull'IMU (calcio nei denti ai sinistri) saremo a 20 milioni, loro sono a picco dopo aver affossato Spread e Borse. Ecco perché cedono, vogliono guadagnare qualche settimana, ma la decisione non è loro bensì di Silvio, e Silvio li stangherà.

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Mer, 28/08/2013 - 08:31

Si una concessione della grazia al Cav non sarebbe affatto scandalosa ma sarebbe definitivamente umiliante per chiunque la ricevesse dopo una condanna pregiudiziale passata da una parte della magistratura a fine esclusivamente politico per eliminare qualcuno che non si riesce a battere democraticamente alle urne dalla scena politica. Una corte " feriale " di assise istituita in tutta fretta e fatta presiedere da un giudice che aveva in diverse occasioni apertamente espresso il suo odio nei confronti del Cavaliere non può essere ammissibile e tollerabile. Grazia non scandalosa ma umiliante!

guidode.zolt

Mer, 28/08/2013 - 09:55

Kasparov77 - ..quindi, secondo il Suo illuminato pensiero, tra i politici dei vari schieramenti solo Scilipoti ci tiene alla poltrona...non se la sente di citare proprio nessuno degli "olivi secolari" della sx...? vuole qualche nome...?

guidode.zolt

Mer, 28/08/2013 - 09:59

minestrone - ..il Suo nick collima col Suo commento...guardi che è "senza sale"...