Diritto di cittadinanza, la Boldrini difende la Kyenge: "Indegni insulti"

Il ministro dell'Integrazione in campo per cambiare la legge sulla cittadinanza. Piovono critiche e insulti. La presidente della Camera: "Razzismo intollerabile"

Il dibattito sull'immigrazione e sulla cittadinanza italiana agli stranieri entra prepotente in parlamento. Un dibattito che rischia di dividere il governo di larghe intese. Non appena Cècile Kyenge, a cui Enrico Letta ha deciso di affidare il dicastero dell'Integrazione, ha iniziato a parlare di ius soli, la Lega Nord e più in generale il centrodestra hanno alzato le barricate. Le posizioni dell'esponente piddì hanno diviso anche i social network. Non sono poi mancati quelli che hanno criticato apertamente il premier per aver nominato il primo ministro di colore. Critiche che non sono affatto piaciute al presidente della Camera Laura Boldrini: "È indegna di un Paese civile la serie di insulti che, soprattutto da alcuni siti in rete, ma non solo - si sta rovesciando sulla Kyenge".

Il neo ministro dell’Integrazione è nata a Kambove in Congo, ha 49 anni ed è un medico oculista. Modenese, vive a Castelfranco dell’Emilia, ed è da tempo impegnata in politica, prima nei Ds, poi nel Partito democratico. da subito, la Kyenge ha messo nero su bianco le linee guida del suo dicastero: chiederà l’abrogazione della legge Bossi-Fini e del reato di clandestinità, l’abolizione del permesso di soggiorno a punti, la chiusura dei Cie e il passaggio dallo ius sanguinis allo di ius soli per il riconoscimento della cittadinanza. A marzo è stata una dei quattro firmatari - oltre a Pier Luigi Bersani, Khalid Chaouki e Roberto Speranza - della proposta di legge depositata alla Camera sul riconoscimento della cittadinanza agli immigrati. Proposta che contempla il riconoscimento della cittadinanza per chi nasce in Italia da stranieri residenti da almeno cinque anni e della possibilità di richiederla anche per chi non è nato in Italia, ma vi è cresciuto. Il segretario della Lega Nord Roberto Maroni ha subito chiesto al Pdl e, in particolar modo, al ministro dell’Interno Angelino Alfano di chiarire qual è la posizione del governo sulla cancellazione della Bossi-Fini e sulo ius soli. Anche ai grillini la nomina della Kyenge non è piaciuta. La stessa capogruppo alla Camera Roberta Lombardi ha spiegato che il M5S non si è rifiutato di applaudirla in Aula: "Ci è parso che venisse esibita...".

Non sono solo le posizioni della Kyenge ad accendere il dibattito. Non è infatti mancato chi ha criticato duramente la nomina con insulti e attacchi personali. L’eurodeputato leghista Mario Borghezio, per esempio, ha bollato la nomina come "un elogio all’incompetenza". Secondo Matteo Salvini, invece, è il simbolo di "una sinistra buonista e ipocrita, che vorrebbe cancellare il reato di clandestinità e per gli immigrati pensa solo ai diritti e non ai doveri". Da qui l'invito al ministro di visitare alcune città del Nord per "vedere come l’immigrazione di massa ha ridotto gli italiani a minoranza nei loro quartieri". Di tutt'altro avviso la Boldrini che, nel veder giurare la Kyenge al Quirinale, ha avvertito che "l’Italia stava facendo un passo avanti importante". Proprio per questo, il presidente della Camera ha subito avvertito che non può essere tollerata "la volgarità razzista mirata contro una persona per il colore della pelle". Sul banco degli imputati i siti in cui viene incitato l’odio razziale che resta un reato anche se espresso via web. "Molto gravi sono anche le parole usate da qualche esponente politico, che vanno ben oltre il legittimo dissenso sulle iniziative che Kyenge intende promuovere", ha concluso la Boldrini ritenendo "inaccettabile che queste bassezze possano, anche grazie alla compiacenza di una parte dell’informazione, entrare nel circuito della discussione politica senza suscitare l’esecrazione che meritano". Immediata la replica di Borghezio che, ai microfoni della Zanzara, ha detto: "La parola 'negra' in Italia non si può dire ma solo pensare. Fra poco non si potrà neanche dire 'clandestino', si dirà 'sua eccellenza'".

Commenti

killkoms

Mar, 30/04/2013 - 13:58

gliminsulti gratuiti sono sempre sbagliati,ma la critica è legittima e domocratica!stiamo parlando di una persona sbagliata d un ministero inutile!(come è ormai inutile da anni quello delle pari opportunità)!

steali

Mar, 30/04/2013 - 14:00

A quelli che contestano il ministro e sono tifosi del milan voglio ricordare che il ministro Cècile Kyenge è italiana come Balotellii!!!!!!

Max Devilman

Mar, 30/04/2013 - 14:03

Fatemi capire, mi state dicendo che chi non è d'accordo con il ministro e il presidente della camera è un "razzista"? E' questa l'idea di democrazia che hanno queste persone? Che propongano le loro leggi nei territori in cui sono state elette, a questo punto chi si è assunto la responsabilità di eleggere queste persone porti il peso delle loro scelte, io personalmente non ho un solo poro della pelle in comune con loro, non per razza, sesso, religione ma per idee, cultura, valori. NON MI RAPPRESENTATE.

Ritratto di dlux

dlux

Mar, 30/04/2013 - 14:05

Ma non era un governo che doveva occuparsi di poche urgentissime cose e poi subito a votare? E il diritto di cittadinanza ai peggiori soggetti piovuti in Italia è urgentissimo?

Ritratto di emarco54

emarco54

Mar, 30/04/2013 - 14:06

ma questa e' appena arrivata e dobbiamo gia subire imposizioni che non stanno ne in cielo ne in terra!. Con tutti i problemi seri che abbiamo, a questo ministro dovra' essere data la parola solo se avanza del tempo. E non ne avanzera' di certo!

mar75

Mar, 30/04/2013 - 14:07

Forse la Boldrini faceva riferimento anche ad alcune persone che scrivono commenti su questo giornale quando si riferiva all'incitamento all'odio razziale.

paolo82

Mar, 30/04/2013 - 14:08

Questo giornale straripa di odio e di rigurgiti nazisti e razzisti. Baste leggere qualche commento. Se qualche matto farà gesti inconsulti contro il ministro sapremo chi sono i responsabili morali.

gamma

Mar, 30/04/2013 - 14:08

La soluzione è semplice. Si prenda come modello la legge tedesca sull'immigrazione clandestina e sulla cittadinanza. Mi sembra quella più sensata

handy13

Mar, 30/04/2013 - 14:09

...la Boldrini ci accusa di razzismo..???...NON ha capito niente,...perchè se le stesse cose le avesse dette Lupi (a me caro) o Franceschini,...avremmo reagito lo stesso NON x il colore,...ma x LE IDEE....e le idee non hanno una razza...le hanno tutte le persone,...anche gli esquimesi,...

franco@Trier -DE

Mar, 30/04/2013 - 14:10

Mandatela a casa o presto succederà un casino in Italia.

Ritratto di AlbertodaLecco

AlbertodaLecco

Mar, 30/04/2013 - 14:11

Abbiamo già lo sfascio economico. Con lo IUS SOLI arriverebbe anche lo SFASCIO SOCIALE. Ci si aspetta che Lega e PDL non facciano passare questa porcheria demagogica, altrimenti entrambi i partiti TRADIREBBERO i loro elettori e darebbero una mazzata al paese. Non sto neanche a commentare la bassezza della sinistra, sia per la nomina in se di un ministro che proviene dal Congo (!) che per le idee che tale 'ministro' professa, che sono a totale discapito dell'interesse degli italiani. Il centrodestra ha il dovere di sterilizzare le insensatezze del 'ministro'.

Ritratto di ersola

ersola

Mar, 30/04/2013 - 14:12

ma non è il blog di grillo che istiga alla violenza?

canaletto

Mar, 30/04/2013 - 14:13

Indubbiamente la scelta di Letta di nominare un ministro straniero anche se con cittadinanza italiana è discutibile. Io pensoche in Parlamento i rappresentanti debbano essere tutti italiani di origine, non di acquisizione. E' ancora troppo presto il fatto di poter assumere in Parlamento stranieri. Comunque ormai è così anche se non posso biasimare la Lega

glicineverdemela

Mar, 30/04/2013 - 14:15

Gli attacchi personali a questo ministro non sono accettabili come non lo sono per nessuno, il colore della sua pelle non deve essere oggetto di insulti o discriminante. È invece inaccettabile il suo progetto di eliminare il reato di clandestinità , chiudere i centri, dare cittadinanza, abolire la Bossi-Fini. Cose fattibili in un paese con le frontiere ben chiuse a cui accede solo chi ha lavoro e voglia di adeguarsi alle nostre leggi. Non in Italia. Il giorno dopo diventeremmo il reparto "maternità" del mondo. É ora di pensare agli italiani, togliere assistenzialismi gratuiti agli stranieri, far uscire i clandestini, accogliere chi ha un lavoro. Solo così si sconfiggerà il razzismo che troppo buonismo sta creando, si ripristinerà la sicurezza a cui ogni italiano ha diritto, si creerà una società multiculturale con una vera stabile integrazione. Se la signora non capisce questo non sarà mai il mio ministro. E non certo per il colore della sua pelle.

Ritratto di venividi

venividi

Mar, 30/04/2013 - 14:15

Signora Boldrini, lei sta su quella poltrona già per miracolo, non insulti gli italiani in disaccordo con lei.

marco963

Mar, 30/04/2013 - 14:15

una bella accoppiata !...per la redazione...avete da offrirmi un lavoro all'estero ? grazie !

Max Devilman

Mar, 30/04/2013 - 14:18

paolo82: lei si faccia carico di tutti i crimini, gli stupri, le violenze commesse in questi anni da un'immigrazione incontrollata voluta dalle persone che lei sostiene. Mi dica che lavoro fa e chi vota e poi ne riparliamo.

vince50

Mar, 30/04/2013 - 14:21

Razzismo non può e non deve essere un insulto,significa semplicenete netta distinzione tra una razza e un'altra,questo è, anche se i comunisti si incazzano(a torto!!).Quando la sacerdotessa boldrini dice: "È indegna di un Paese civile la serie di insulti,dice una vetità parziale.A prescindere dagli insulti se FOSSIMO un paese cilile!!!!!!!!non ci saremmo mai e poi mai ridotti in queste condizioni,non è affatto necessario ne auspicabile tutti la debbano pensare a mò di comunista rovina a 360° dell'italia.

giovanni PERINCIOLO

Mar, 30/04/2013 - 14:22

Ha ragione signora boldrini a parlare di razzismo, si', il razzismo degli immigrati che vogliono integrare gli Italiani!

Ritratto di emarco54

emarco54

Mar, 30/04/2013 - 14:23

ma a vedere questa foto che ritrae un inutile ministro ( e che ministro!) non vi girano un po' le palle ???

Ritratto di enkidu

enkidu

Mar, 30/04/2013 - 14:25

Premesso che sono di destra (vera) da sempre, dico che preferisco avere come amica la sig.ra Kyengè piuttosto che tanti bravi italiani del tipo "sono sano ma frago la pensione" o del tipo "rubo lo stipendio e faccio i c***i miei" o del tipo "criminale che gioca a palla con la testa del rivale". Detto ciò il problema del controllo della immigrazione resta in tutta Europa. le civilissime Norvegia e Francia sloggiano i Rom senza tanti complimenti e rimandano i nordafricani alla frontiera italiana. La sig.ra Kyengè deve capire che l'Italia rischia di diventare il "molo di attracco" dei desideri di un continente sano. e questo non porta a nulla di buono. levare i Cie, abolire il reato di immigrazione e dare la cittadinanza a chi nasce in Italia, senza filtri e senza precondizioni è un lusso che un paese di frontiera non può permettersi, almeno ora.

Azzurro Azzurro

Mar, 30/04/2013 - 14:26

Io non voglio il ministero dell'integrazione ma quello dei respingimenti. A casa immigrati a casa!

Max Devilman

Mar, 30/04/2013 - 14:28

ersola: violenta è la persona che impone agli altri la propria idea, con minacce o con la forza, gli altri si chiamano vittime. Rifletta su questa frase, la trova anche nei dizionari più comuni.

Ritratto di frank.

frank.

Mar, 30/04/2013 - 14:30

Ma che belli questi commenti di oggi, così moderati e calmi..."non è questione di razzismo ma di cultura...non ce l'abbiamo con il suo colore della pelle ma con le sue idee...gli insulti sono inaccettabili ma la critica è sacrosanta...etc etc. Scusate, ma vi ricordate i i commenti al post sulla sua nomina qualche giorno fa?? Il commento più gentile era: "Puttana troia negra tornatene al tuo paese", oppure "come "che cazzo avrà fatto questa troia per meritarsi un posto oltre a essere una lurida negra"? In effetti erano semplici commenti di critica, siamo noi komunistigrillini (per voi è un tuttu'uno) che non li capiamo!!

ammazzalupi

Mar, 30/04/2013 - 14:31

Ministero dell'INTEGRAZIONE? A cosa serve questo Ministero? Serve agli ITALINI? NOOOOOO!!!! E allora...? Che significato ha la figura di un ministro negro e, per di più, del CONGO a capo di questo Ministero? Attenzione: CONGO non Canicattì! Agli smemorati, compreso il Premier Letta, vorrei ricordare cosa successe in CONGO, a KINDU, nel novembre del 1961: 13 ITALIANI in missione umanitaria VENNERO MASSACRATI A COLPI DI MACETE E FATTI A PEZZI! Una di quelle persone io ebbi modo di conoscerla pochi giorni prima della missione. Era un giovane dottore, sposato e con due bimbi. La moglie e i bimbi NON VIDERO PIU' il loro marito e il loro padre. E noi dovremmo avere un Ministro congolese? Questi komunisti, ancorché camuffati da democristiani, pur di non scomparire venderebbero anche la loro anima al diavolo. Quella degli ITALIANI l'hanno già venduta per un pugno di voti: i voti dei negri! MINISTRO: 1) CHIEDI SCUSA AGLI ITALIANI!; 2) DIMETTITI, che non ti vogliamo!

gigi0000

Mar, 30/04/2013 - 14:32

Cécile Kyenge non deve essere attaccata per il suo colore, ma per le sue idee. Siamo tutti, TUTTI, d'accordo sull'integrazione di chiunque voglia integrarsi nei dovuti modi, ma non intendiamo accettare alcuna imposizione di favorire coloro che non vogliano adeguarsi al nostro sistema ed alla nostra cultura. Lo IUS SOLI è un'imbecillità, poiché trasformerebbe l'Italia nel reparto maternità dell'Intero terzo mondo. L'arricchimento culturale portato dagli immigrati è un'altra immonda fesseria, la presenza di costoro sta infatti portando lo SVILIMENTO CULTURALE degli italiani, che stanno perdendo le loro abitudini e tradizioni. io ho vissuto l'immigrazione meridionale nelle regioni del nord e posso garantire che la stessa non ha portato alcun arricchimento culturale, se non nella scurrilità del linguaggio e nell'aumento smodato della delinquenza.

Max Devilman

Mar, 30/04/2013 - 14:36

frank: non le va giù che qui ci sono commenti pacati e di dissenso intelligente? Allora le do ragione, siete voi "komunistigrillini" che non capite, e sì, siete la stessa cosa, entrambi ragionate per dogmi calati dall'altro, salvo solo alcuni grillini che postano da un call center e vengono pagati.

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Mar, 30/04/2013 - 14:36

La signora Boldrini, che si ritrova alla camera in quanto paracadutata e sulla poltrona di presidente a causa dell'infinita stupidità di Bersani, non ha nessun titolo di dare lezioni a chicchessia. In quanto alla Kienge, qualcuno le spieghi che il governo di cui fa parte è un governo di coalizione, visto che non sembra averlo capito.

enzo1944

Mar, 30/04/2013 - 14:36

Avranno diritto di uguaglianza e cittadinanza,quando a casa loro,permetteranno reciprocità su quello che ora pretendono!.....hai capito boldrina superraccomandata delle pal......le,....meno arrogante e presuntuosa!!

Ritratto di woman

woman

Mar, 30/04/2013 - 14:39

Questo governo ci è stato propinato con la motivazione di fare solo due cose: dare fiato all'economia e varare una nuova legge elettorale. Cosa c'entra questa signora congolese con i suoi programmi di immigrazione incontrollata e diritto di cittadinanza per tutti? Non l'avranno mica messa lì, i sinistri, per fare il pieno di voti degli immigrati?

emilio canuto

Mar, 30/04/2013 - 14:42

Rimane il fatto che se non era negra non se la cagava nessuno. Quindi la qualità del ministro è il colore della pelle. Non le sue capacità.

zarevic

Mar, 30/04/2013 - 14:42

FATELA TACERE

steali

Mar, 30/04/2013 - 14:42

x ammazzalupi Con tutti i morti che hanno fatto i fascisti in africa..... Torna da dove sei venuto!!

wizardofoz

Mar, 30/04/2013 - 14:44

L'errore è stato di affidare il Ministero dell'Integrazione a un'immigrata, oggi cittadina italiana a tutti gli effetti, ma sicuramente con una visione dell'"integrazione" del tutto diversa da quella di un autoctono. E poi si parla di conflitti d'interesse! Più conflitto di così! Io non so quale personale talento questa signora possegga, oltre alla sua professionalità in campo medico. Ma in politica esistono delle sensibilità da rispettare. Riconosco che spesso non succede, ma bisogna provarci. Negli Stati Uniti, dove vige la jus sanguinis, le varie etnie, anche di seconda generazione, fanno gruppo a sé. Ne escono solo coloro che si svincolano per i più disparati motivi. Obama è uno di questi, tenendo anche conto che l'emancipazione della sua progenie è partita da lontano. Ciò nonostante, gli afro-americani (termine preso dal politically correct) in gran parte sono ancora isolati dal resto dell'America, in quanto ancora nutrono un senso d'appartenenza diverso. Figuriamoci in Italia, dove le minoranze etniche, molto più esigue e recenti di quelle americane, si sentono in dovere di imporre ai loro figli, qui nati, le loro credenze sociali e religiose. Per cui, mi dispiace dirlo, ma la cittadinanza se la devono guadagnare. E non parlo del colore della pelle o della religione di appartenenza. Anche un Norvegese, alto biondo e con gli occhi azzurri, è a mio avviso tenuto a conoscere la lingua, la cultura, la storia e a condividere il comune senso di appartenenza all'Italia prima di pretendere la cittadinanza italiana.

brandoren

Mar, 30/04/2013 - 14:46

Non godrà questa signora di un conflitto di interessi?

sagittario47

Mar, 30/04/2013 - 14:50

Xersola, stai dappertutto e dici un sacco di caxxate, vai dal giullare a rompere i coglioni. In quanto alla ministra "nera" non ci importa del colore della sua pelle ma di quelle porcate che vorrebbe fare. Mi chiedo come possa esserci qualche imbecille che è d'accordo con quello che lei dice. E proprio vero c'è qualcuno che pur di far dispetto alla moglie se lo taglierebbe. Ma non capite che i clandestini e non che arrivano in Italia tolgono risorse che potrebbero essere destinate per scopi ben più giusti? Se non lo capite, peggio per voi.

steali

Mar, 30/04/2013 - 14:51

x emilio canuto.. Perlomeno è laureata il tuo ministro lorenzin è alla salute con il diploma di maturità classica.... Sai che competenza!!!

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mar, 30/04/2013 - 14:51

La Boldrini vuol fare vedere che è sdegnata e tira fuori i paroloni di circostanza, ma si sente lontano un chilometro che non gliene può fregar di meno!

lagentiliana

Mar, 30/04/2013 - 14:51

L'obiezione dei cretini di sinistra a proposito dell'abolizione dell'IMU sulla prima casa è questa: ma i soldi dove li prendete? Ebbene agli utili idioti si può rispondere che per la riforma della cittadinanza occorrono soldi, anche molti, e da dove pensano di prenderli? L'acquisizione della cittadinanza crea dei diritti come per esempio la pensione sociale ed altro. La riforma scellerata proposta dal nuovo ministro incoraggerebbe un consistente flusso migratorio nel paese dei bengodi affossando il welfare del nostro paese. Già oggi in alcuni comuni le case popolari, costruite con le tasse versate dagli italiani, vengono assegnate ad extracomunitari mentre i nostri connazionali poveri dormono in auto. Gli italiani pagano le tasse ( e che tasse!) anche per aiutare i propri concittadini meno fortunati non certamente il resto del mondo. La Boldrini poi appartiene a quel genere di persone che si sono costruite una vita comoda prima alla Rai come giornalista poi all'ONU ed ora Presidente della Camera dei Deputati. Non hanno prodotto mai reddito ed hanno vissuto (e ricomprendo anche il carrozzone RAI) di prebende pubbliche. E dall'alto della loro inutilità sociale si permettono di pontificare ed impartire lezioni.

lamiaterra

Mar, 30/04/2013 - 14:52

L’ITALIA AGLI ITALIANI ----- FERMARE L’ INVASIONE STRANIERA DELL’ITALIA. ----- Fuori dall’Italia tutti gli ospiti non invitati e non graditi. A noi Italiani gli arricchimenti degli invasori stranieri non servono perché quelli nostri ci bastano e avanzano. L Italia è la terra dei nostri Padri e gli Italiani non regalano la terra dei loro padri altrimenti i nostri morti si rivolteranno nelle loro tombe. Questa bestiale e massiccia invasione straniera Iniziata da fuorilegge clandestini sta portando la guerra in casa nostra. Ora in tutta l Italia dal nord al sud è una bomba sociale innescata e pronta a scoppiare. Tutto questo gli Italiani non gliela perdoneranno.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Mar, 30/04/2013 - 14:53

PERSONA INUTILE IN UN MINISTERO INUTILE. A CHE COSA SERVE???

Sylvie forever

Mar, 30/04/2013 - 14:54

Ma quale odio razziale??? Trovo semplicemente ridicolo che un'africana faccia parte del governo italiano. Senno' eleggiamo un albanese Presidente della Repubblica. Se si viene tacciati di razzismo per dire cio', fate pure. CHI SE NE FREGA......

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 30/04/2013 - 14:54

Per fortuna non rappresentano Max Devilman. Per il resto va applicata la legge. Galera per i razzisti. Ammazzalupi, concordo con steali, tornatene de dove sei venuto Max Devilman lo hai deciso da solo che il tuo dissenso è intelligente? Fatti aiutare, da solo non ce la fai

Ilgenerale

Mar, 30/04/2013 - 14:56

BASTA!!!!' BOLDRINI portateli tutti a casa tua!!!! Ti piace il Congo? VACCI!!!! In Italia lavorano solo loro, i quartieri sono stati devastati da questi animali che mai è poi mai saranno come NOI! Gli mancherà sempre Cesare, Virgilio, Ovidio, Plinio, il diritto Romano, il Rinascimento, DANTE, Michelangelo, Raffaello, il Bernini, ecc ecc!!! Malati di mente come la Boldrini espongono la Kyenge come si espone un animale raro alla fiera campionaria solo per sottolineare il suo punto di vista. Noi non ci facciamo impressionare, anzi, la Boldrini deve sapere che non riuscirà mai a trasformare l'Italia nel Congo!!!

steali

Mar, 30/04/2013 - 15:00

Sicuramente chi sta sparando insulti al ministro Cècile Kyenge ai scorsi campionati europei di calcio gridava Mario gol Mario gol... Anche balotelli è africano!!!

laura

Mar, 30/04/2013 - 15:00

La congolese, naturalizzata Italiana, ha gia' trovato l'avvocato difensore, l'Italiana-spala merda sul suo paese e comunista Boldrini. Cara comunista Italiana, le critiche al ministro immigrato regolare, con tanto di cittadinanza, sono legittime. Innanzitutto il ministero per l'integrazione e' inutile, secondo un'immigrata a reggerlo, e' in palese, abnorme conflitto di interessi.Inoltre non si sente il bisogno di regalare cittadinanze di comodo (perche' e' solo di questo che si tratta) e tanto meno di imbarcare altri nullafacenti e senza dimora, quando non ci sono risorse per nessuno.Siamo stanchi di sentire raccontare balle sull'immigrazione e pretendiamo trasparenza sul rapporto costi/benefici . Semplice. Capito comunista italiana Boldrini??

pgbassan

Mar, 30/04/2013 - 15:00

Assurdo. Inoltre la tipa in oggetto ha operato chiaramente contro le legge italiana sull'immigrazione, facendo scarcerare due clandestini rom, uno dei quali pluricondannato e di recente riarrestato. Poi, per i buonisti: se si fa ostruzione per candidati ministri bianchi tutto normale, come è di fatto. Se si fa blocco contro uno che casualmente è colorato allora si è razzisti? Se si fischia Materazzi per le entrate cattive e il comportamento strafottente, tutto pacifico. Se per gli stessi motivi si fischia Balotelli allora si diventa razzisti? Ma smettiamola.

sergio_mig

Mar, 30/04/2013 - 15:02

Il popolo italiano non è razzista,personalmente avevo fatto una adozione a distanza in Tanzania, però vorrei vedere se la ministra proveniente dal Congo, anche se di cittadinanza italo-congolese, con queste idee se votata dal popolo italiano, certamente no. Lo straniero che arriva in modo regolare,ha un lavoro,avrà diritti ma anche doveri, rispettando le nostre leggi e non quelle del suo paese, la nuova ministra provi a vedere negli altri paesi europei se sono d'accordo , quando eravamo invasi dai clandestini che volevano emigrare in Francia questi avevano bloccato lo frontiere come la svizzera e la Germania , quindi i flussi devono essere regolamentati. Molti emigranti clandestini fanno figli in Italia proprio perché il figlio abbia la cittadinanza così anche loro possono rimanere qui, quindi le idee della ministra italo-congolese non può funzionare, così facendo non fa altro che fomentare linbarbarimento della maggioranza degli italiani, e poi diciamola tutta: la sinistra vuole dare la cittadinanza agli stranieri solo x avere i voti non x senso altruista e umanitario.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 30/04/2013 - 15:02

Ma taccia quella serva dei mondialisti

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 30/04/2013 - 15:03

L’ITALIA AGLI ITALIANI

Ilgenerale

Mar, 30/04/2013 - 15:03

Boldrini portateli tutti a casa tua!!!!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 30/04/2013 - 15:05

Il razzismo inteso come naturale vocazione di un gruppo etnico a conservarsi è perfettamente naturale. Tutti sono razzisti: dai cinesi ai coreani; dagli ebrei agli islamici; dai bianchi ai neri.

pgbassan

Mar, 30/04/2013 - 15:10

steali: quindi i non laureati sono incompetenti di natura? Ma fammi il piacere. (Sono laureato ma non mi sento superiore ad altri).

gi.lit

Mar, 30/04/2013 - 15:10

Berlusconi non doveva accettare che costei entrasse nel governo. Ma come al solito non ha dimostrato di avere gli attributi giusti. E' da anni che gli elettori del centrodestra dimostrano di essersi stancati delle chiacchiere e dei proclami inutili ma lui, il Cav ha continuato e continua a far finta di niente. Ed ecco i risultati: il Pdl che ha perso milioni di voti e un comico diventato leader di un forte Movimento qualunquista tendente a sinistra ma che ha pescato un sacco di voti a destra. Ci mancava ora la ministra di colore che farà di tutto per fomentare l'immigrazione. Grazie, Cavaliere.

Ilgenerale

Mar, 30/04/2013 - 15:10

L'economia Italiana e' ridotta così solo per un motivo: l'immigrazione!!! Hanno preso tutti i lavori perché accettano paghe ridicole, e perché loro accettano queste paghe mentre noi non possiamo farlo? Perché Noi viviamo secondo la civiltà che ci deriva da 3mila anni di storia: casa, famiglia, tasse, bollette, abiti decorosi, auto, passa tempi, vita privata, istruzione ecc. Tutto questo ha un costo! RIMANDIAMOLI TUTTI A CASA OPPURE A CASA DELLA BOLDRINI!!!

billyjane

Mar, 30/04/2013 - 15:11

Certo che sta boldrini non aveva di meglio da fare... se li porti tutti, ma proprio tutti a casa sua.....tanto lei ha le scorte anche on line..... che ha da temere? Mi limito e non proseguo con aggettivi che umilierebbero il mio sesso.....

Max Devilman

Mar, 30/04/2013 - 15:11

luigipiso: che sono + intelligente di te è evidente da quello che scrivo, ma ancora di + da quello che scrivi tu. Tra me e te c'è un abisso, ti rispondo solo per cortesia ed educazione che è evidente a te mancano, normalmente non ti considererei nemmeno, tu ti fermi a parlare con le formiche?

Ritratto di tulapadula

tulapadula

Mar, 30/04/2013 - 15:12

@zarevic: Lei è nel SUO paese, anzi, ne è pure ministro. Forse quello fuori posto sei tu. Magari potresti toglierti dai maroni...

Ritratto di stufo

stufo

Mar, 30/04/2013 - 15:12

Quando penso al Congo mi ritorna in mente la fine dei poveri avieri italiani nel cossiddetto "Massacro di Kindu".

Ritratto di frank.

frank.

Mar, 30/04/2013 - 15:13

Max Devilman, secondo lei "lurida negra troia" è un commento pacato?? Oh, può essere eh, magari son io che son troppo raffinato di gusti!!

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Mar, 30/04/2013 - 15:14

Bene, cari "sepolcri imbiancati": chi diceva Leghisti, ignoranti, razzisti, beceri, ladri, puttanieri? Non erano forse sinceri democratici? Dire, parlare, proporre, risolvere, questo è ciò che è valido , il resto sono minchiate. Vedremo se i Milanesi saranno contenti di aver accolto a braccia aperte il "fratello Rom" Vedremo se la soluzione migliore sarà quella di spalancare le frontiere a tutti( a proposito, come mai in europa possono circolare liberamente solo gli "UE" e non gli altri? Se l'accesso al Paese è libero a tutti perchè la Boldrini non crea un traghetto pagato da noi (martedì ore 15 ad es.) che faccia Tunisi -Taranto, risparmieremmo sui CPI, sui militari sui volontari e non ci sarebbero tanti morti in mare. La questione è difficilie e non la si risolve con ministri di colore, frasi fatte ,buonismo, ideologia e presidenti di Camera schierati e rossi ed altre minchiate simili. Le cose serie durano nel tempo, la "Bossi -Fini" ha ormai 15 anni, è giusto migliorarla, ma vogliamo proposte da discutere non cazzate e proclami. Saluti.

lamiaterra

Mar, 30/04/2013 - 15:15

L ITALIA STA SCOPPIANDO. FUORI DALL ITALIA TUTTI GLI INVASORI STRANIERI. Da noi tutti gli Invasori Stranieri fuorilegge clandestini sono venuti di propria iniziativa coi maledetti barconi e in barba alla Polizia e ai finanzieri che cercavano di rimandarli indietro. Non si è trattata di una emigrazione richiesta dagli Italiani e fatta nella legalità e alla luce del sole con tutti i documenti in regola ma si è trattata di una Bestiale Invasione dell Italia condotta da Stranieri fuori legge clandestini. Beh l Italia non è un Grande Continente. l Italia non è l America. L Italia è un Paese molto piccolo e tutt’altro che spopolato anzi è sovvrapopolato. L Italia al contrario è un paese molto vecchio. La sua storia dura da diversi millenni.. La sua Identità Culturale è quindi molto precisa con Profonde Radici con usi e consuetudini del sereno vivere dei Veri Italiani. Ora tutta l Italia Dal Nord al Sud è una Bomba sociale innescata pronta a scoppiare. Non faremo diventare il Nostro Bel Paese una Puzzolente Sovraffollata Casba. ------ ENRICO LETTA STAI CALPESTANDO LA VOLONTA’ DEL POPOLO ITALIANO. ------

Ritratto di frank.

frank.

Mar, 30/04/2013 - 15:17

Ma così per curiosita, dato che voi siete stati tutti così pronti a parlare di attachi odiosi, di violenza verbale etc. etc, in merito alla sparatoria al Quirinale, nel caso venisse presa di mire la Kyenge in un attentato direte che è stata colpa di Grillo che instilla odio, o magari dato che siete il partito dell'amore, festeggiate?

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 30/04/2013 - 15:17

stiamo tutti dimenticando che questa signora non è una signora congolese ma una cittadina italiana per di più ministro e che pertanto va rispettata come tale: la cittadinanza a chi nasce in un paese è riconosciuta quasi ovunque nel mondo quindi sbaglia chi non si vuole adeguare a tale principio e, lega o non lega, tutti si adeguino a questo sacrosanto diritto

steali

Mar, 30/04/2013 - 15:18

I leghisti duri e puri investivani i nostri soldi in tanzania adesso che Cècile Kyenge è ministro sputano insulti razzisti sulla tanzania... Beata coerenza!!

gibuizza

Mar, 30/04/2013 - 15:18

Criticare la scelta della signora e il suo modo di pensare è razzista in quanto la signora è negra (tutti gli altri possono essere criticati e offesi ma questo va bene, è dialettica). Per avere un'idea del vero razzismo andate sul sito di Repubblica.it e, all'articolo analogo a questo, provate a commentare contro la scelta di Letta e scoprirete che non vi pubblicheranno nulla. Ad ora, in più di 60 minuti ci sono solo 17 commenti tutti entusiasti della scelta.

Ritratto di federaldo18

federaldo18

Mar, 30/04/2013 - 15:18

Non dimentichiamo che questo ministro è stato voluto solo dalla sinistra peggiore: quella buonista, notoriamente contro gli altri italiani ! Non è comunque giusto insultarlo ma solo fargli capire che, come ministro italiano, deve rispettare le nostre leggi, la nostra Costituzione e tener presente sempre i diritti italiani, che vengono certo prima di quelli degli immigrati: la legge Bossi-Fini va migliorata ma non certo abrogata!!!

Ritratto di sonia cometa

sonia cometa

Mar, 30/04/2013 - 15:19

E' una vergogna già avere un ministro nero che non conosce la storia dell'italia ,non sa niente dell'italia il suo problema sono gli immigrati ,ma ci vuole invadere? non basta quelli che ci sono..o vuole potare su i suoi amichetti.. La Boldrini stia ben zitta è già tanto che ha la poltrona sotto il culo.... L'italia deve essere degli italiani no essere comandati da uan negra che per altro vuole modificare la legge sacro santa Lagge Bossi-Fini.I mori che nascono in Italia non sono Italini non hanno diritto della cittadinanza. Sono sempre mori africani e non saranno mai e dico poi mai italaini... Dove sono finiti valori e i nostri vecchi che hanno lottato per la patria.. dove li mandiamo?

steali

Mar, 30/04/2013 - 15:20

x pgbassan.. Lo diceva berlusconi..... Riporto le sue parole!!!!!

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 30/04/2013 - 15:20

vedo che il franco da trier, da buon nazista è riuscito ad aprir bocca per dire come al solito la stronzata giornaliera:in germania, i tedeschi come lui, è cosi che risolvono il problema degli immigrati che parlano: se non possono internarli li rimandano a casa

billyjane

Mar, 30/04/2013 - 15:20

AH si, qualcuno ha pensato ci sia un conflitto di interessi con la sua natia africa:.......è vero: checosa aspettiamo a processarla? naturalmente insieme a chi l ha sostenuta che meriterebbe la corte marziale per alto tradimento......

yuri e mia

Mar, 30/04/2013 - 15:21

TRA UN PO' ANDIAMO A PRENDERLI NEL LORO PAESE E DIAMOGLI LA NS. CASA E IL NS. LAVORO...LA PRESIDENTESSA BOLDRINI APPROVERA' SICURAMENTE

Ritratto di sonia cometa

sonia cometa

Mar, 30/04/2013 - 15:22

Noi non siamo razzisti ma c'è lo fanno diventare, già sti negri sono razzisti contro di noi.. sembra giusto che aiutino sti mori maledetti quando noi italini abbiamo bisogno ci sbattono le porte in faccia.. Io non ci sto bisogna che tutti protestino perchè non ne possiamo più

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 30/04/2013 - 15:23

personalmente penso che la signora in questione dovrebbe cercare di modificare le espressioni del suo viso per apparire sempre in modo più consono alle sue prerogative: crtedo lo possa fare senza porsi domande inutili

marcokalos

Mar, 30/04/2013 - 15:24

No al razzismo. Ma ciò che molte persone civili contestano è in primo luogo l'istituzione, con relativi costi ancorché senza portafoglio, di un Ministero per l'Integrazione in quanto tale ed a prescindere da chi sia il Ministro preposto (già le Pari Opportunità personalmente mi sembrano piuttosto futili). Ed in secondo luogo più di qualcuno ha contestato alcune idee sostenute in passato dal neo-Ministro Kyenge, in particolare in tema di acquisto della cittadinanza. Si spera che queste due critiche molto serie e sentite, che sono indirizzate all'istituzione del Ministero ed alle idee della Kyenge, non passino sotto silenzio a causa di qualche stupido razzista. Anzi, si arriverebbe al paradosso che il razzismo giochi a favore del neo-Ministro e delle sue idee (sconclusionate a mio parere).

gibuizza

Mar, 30/04/2013 - 15:24

E' possibile sapere quanto guadgnava la Boldrini quando faceva la funzionaria ONU e si occupava degli sfollati nel terzo mondo (dove vivono con 1 euro al giorno?)

giovanni PERINCIOLO

Mar, 30/04/2013 - 15:26

Vedo tanti zeloti antirazzisti discutere del sesso degli angeli e gridare al razzismo per il termine "negra". Volete sapere come siamo chiamati noi quando andiamo in Africa?? in Kenya e Tanzania siamo "mzungu", in Congo (paese d'origine della signora Kyenge)e Zaire ci definiscono "musungu". Cosa significa??? chiedetelo alla signora ma, se vi fidate, ve lo dico io, significa "quello con la pelle bianca" ed é elogiativo quanto il "negro"! Direi che siamo pari e patta! Il razzismo esiste da sempre in tutto il mondo, tra tribu e tribu prima ancora che tra paesi e razze! Per me invece razzista é chi entra in casa d'altri e vuole imporre i suoi usi e costuni invece di adattarsi al sistema di vita del paese ospitante. Ritornando al problema principale per me la signora é razzista perché vuole imporre lo jus soli in un paese dove non c'é e che non é il suo paese d'origine! Quanto ai trinariciuti non sono razzisti, sono semplicemente utili idioti perché pur di raccattare facilmente qualche voto oggi non si peritano di mettere domani nella merda i loro figli! Auguri!

roberto zanella

Mar, 30/04/2013 - 15:26

Quella nomina è stata una forzatura ideologica.E' stata una proposta razzista e di provocazione perchè prima dei problemi degli stranieri,dei figli nati in Italia,ci sono ben altre cose.Era normale la reazione,la signora dottoressa dovrebbe capire che i suoi problemi sono i suoi.Poi che Ballottelli applauda si dimostra che non ha capito un cacchio..perchè lui è stato adottato da una famiglia italiana e non congolese..i figli addottati da famiglie italiane è evidente che diventano italiani ma gli altri stiano buoni e tranquilli,compreso il nuovo ministro di colore..perchè se no tra IMU e Integrazione Letta può andare a casa e si va a elezioni e si vince....

roberto zanella

Mar, 30/04/2013 - 15:28

...e inoltre non lo decide il Governo..ma minimo va fatto un referendum consultivo fra gli italiani,ripeto italiani...

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Mar, 30/04/2013 - 15:29

Come al solito iniziative alla moda sinistrese, cioè a spese di qualcun altro. D'accordo che il mondo si sta velocemente rimpicciolendo e dovremo abituarci a bere acqua sempre meno limpida, ma non è il caso di esagerare col calare le braghe. Saluti

yuri e mia

Mar, 30/04/2013 - 15:29

INCREDIBILE QUELLO CHE SI LEGGE PUNTO 1° X STEALI bALOTELLI è UN CALCIATORE NN UN MINISTRO 2° SCRIVETE SU REPUBBLICA CHE NESSUNO VI CRITICA COMUNISTI 3° GALERA X I RAZZISTI?? E LIBERI TUTTI QUELLI CHE STUPRANO RUBANO E UCCIDONO I FIGLI SOLO XCHE' SI VESTONO ALL'OCCIDENTAKE???AMMAZZATI E VAI TE A VIVERE IN CONGO A VEDERE COME TI TRATTANO....

gibuizza

Mar, 30/04/2013 - 15:29

Retribuizione funzionari ONU : "Gli stipendi base mensili della Commissione oscillano tra 2.300 euro per un funzionario AST 1 appena assunto e circa 16.000 euro per un funzionario AD 16 (il grado più elevato) con oltre quattro anni di anzianità." 16.000 euro mensili per chi ha più di 4 (QUATTRO) anni di anzianità. Complimenti signora Boldrini!!!

steali

Mar, 30/04/2013 - 15:31

x stufo... E tutti i poveri "negri" africani ammazzati anche con i gas nervini dai fascisti amici suoi?

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Mar, 30/04/2013 - 15:33

Il governo deve piantarla con la politica colonialista che fa venire risorse umane in Italia impoverendo l'Africa. Aiutiamo l'Africa restutuendo al continente nero le sue "risorse".

dinross

Mar, 30/04/2013 - 15:33

questa Ministra,parte con il piede sbagliato...

porthos

Mar, 30/04/2013 - 15:36

Solo gli imbecilli si fasciano la testa prima di essersela rotta, detto questo, lasciamola lavorare, vediamo le proposte che farà e le critiche alle stesse, e POI diamo giudizi. Che un ministro della REPUBBLICA sia di colore, a pois, a strisce, oppure alto, basso, dritto o strorto fisicamente, NON ME NE FREGA NIENTE, per me conta solo che chi, in parlamento, rappresenta il popolo italiano, ormai multietnico e multirazziale, sia ONESTO, COMPETENTE E CAPACE. Tutto il resto e tutti i distinguo ulteriori, oggi, allo stato dei fatti, mi sembrano solo delle SOLENNI CAZZATE !!!!!!!

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Mar, 30/04/2013 - 15:37

Cara Boldrini, quando il cittadino accetta che, di dovunque venga, chiunque gli capiti in casa, possa acquistarvi gli stessi diritti di chi l’ha costruita e ci è nato; quando i capi tollerano tutto questo per guadagnare voti e consensi in nome di una libertà che divora e corrompe ogni regola ed ordineCosì la democrazia muore: per abuso di se stessa. E prima che nel sangue, nel ridicolo . PLATONE 350 a.c.

max pc

Mar, 30/04/2013 - 15:39

Vorrei ricordare che balotelli e' cittadino italiano in quanto adottato da genitori Italiani. un'altra cosa e' dare in automatico la cittadinanza a chi e' nato sul territorio italiano, magari perche ' e' stato partorito su un barcone che si trovava nelle ns acque territoriali. Stiamo scherzando!!!! Se passa sta cosa fra qualche anno in parlamento avremo "i Fratelli Musulmani con il 10% " !!! Perche' sta gente se puo' votare si fa un partito proprio. Letta e' impazzito! UN GOVERNO CHE STA NASCENDO SOTTO I PEGGIOR AUSPICI !!!

steali

Mar, 30/04/2013 - 15:41

yuri e mia.... E' italiana è stata votata quindi può stare in parlamento e può fare il ministro.

roseg

Mar, 30/04/2013 - 15:41

X luigipiso--uei luis ti è arrivato il numero nuovo della Pravda...

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Mar, 30/04/2013 - 15:42

Io non ce l'ho con la Kyenge... Lei non mi rappresenta e non mi rappresenta il suo partito di traditori nemici del popolo italiano. Io ce l'ho con Berlusconi e col PDL che col mio voto hanno messo un comunista al Quirinale (nonché peggior presidente della repubblica di tutti i tempi) e hanno dato la fiducia ad un governo da repubblica delle banane che neanche vuole restituire l'IMU.

Mixo77

Mar, 30/04/2013 - 15:42

Son pienamente d'accordo cn il commento di paolo82..di più spero vivamente che la polizia postale possa setacciare tutti i blog compreso questo, scovando e denunciando tutta quella marmaglia indegna di essere definita gente civile che insulta volgarmente, inneggiando all'odio razziale, tutti quelli che sn diversi da loro..nn c'è differenza tra un porno pedofilo e un razzista. Immondi tutti e due

gimuma

Mar, 30/04/2013 - 15:43

Cara Boldrini,la smetta con le sue utopie.Sta alimentando un razzismo all'incontrario.La legge in vigore dev'essere inasprita.Basta col buonismo.L'esecrazione doverosa dovrebb'essere indirizzata nei suoi confronti.Lei e' imbevuta di tanta di quell'ipocrisia che non puo' che portare a nulla di buono.Laccoglienza dev'essere attuata con molta.molta cautela ed insegnare ai nuovi arrivati prima i DOVERI e in seguito i diritti;Guai a togliere il reato di clandestinira'....Prima gli ITALIANI e poi gli immigrati.Lapalissiano!

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Mar, 30/04/2013 - 15:43

@GIBUIZZA 15.29: c.v.d. il buonismo "a gratis" è molto comodo, facile e fa chic. Saluti

Ritratto di thurgon

thurgon

Mar, 30/04/2013 - 15:44

Per tutelare anche questo giornale se fossi il gestore di questo sito segnalerei gli IP di gente come "Azzurro Azzurro" e altri galantuomini della stessa stregua alla Polizia Postale per violazione della legge 205 del 25/06/93 art. 1 che prevede una modica ammenda di € 6.000 e un anno e sei mesi di carcere salvo il fatto non costituisca più grave reato. Incivili, siamo nel 2013!!

Max Devilman

Mar, 30/04/2013 - 15:44

frank: i maleducati ci sono in tutte le parrochie, solo voi credete di essere "eletti" i "puri". Io sono responsabile di quello che dico IO, non di quello che dicono gli altri, dal canto mio potrebbe essere il suo vicino appena iscritto che si spaccia per qualcun altro.

Ritratto di indi

indi

Mar, 30/04/2013 - 15:45

Questo è il modo giusto di far partire un governo di larghe intese. - Primo perché è un tema urgentissimo per pd che deve ricreare il bacino di votanti ormai dissoltosi dopo l'edificante immagine che la classe dirigente ha saputo dare di se. - Secondo perché è proprio il tema principe per non dividere gli italiani ma al contrario li unisce! Progressisti del cazzo! Fate pure la legge che raccoglieremo le firme per abrogarla e tra non molto abrogheremo anche voi caro gargamella e banda! Guardate che continuando a menare il tolone con ste menate di matrimoni dei diversamente sessuati, abolizione del reato di clandestinità e altre idee del genere, diventeremo tutti leghisti! Anzi i 4 voti di famiglia la prossima volta andranno proprio a loro. Liberiamoci piuttosto dalla peste romena che sarebbe anche ora.

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 30/04/2013 - 15:46

Andiamo al voto .E poi si faccia un referendum , per la svendita o no della patria italiana.

maurizio50

Mar, 30/04/2013 - 15:46

Tra gli insulti alla neo ministro e l'obbedire tacendo a scelte frutto di una ideologia perversa, patrimonio della Sinistra, c'è spazio anche per la discussione e la contrapposizione delle idee: ma la Presidentessa della Camera, cresciuta all'ombra del fanatismo della falce e martello questo passaggio, ovviamente, non lo conosce.Per cui se vuoi essere democratico come lo intende la suddetta, devi rassegnarti e farti integrare dalla marea africana.(N.B. Anche oggi la Marina Italiana ha portato a terra 78 c.d. migranti, ovvero clandestini africani che si faranno mantenere a vita dal popolo italiano!) Grazie Compagni per le vostre scelte che mirano all'annientamento degli Italiani).

Ritratto di Alex Biffi

Alex Biffi

Mar, 30/04/2013 - 15:47

Nel 1937 Cèline scriveva: "Chi non vuol essere negrificato è un fascista da impiccare". Oggi questo aforisma è diventato drammaticamente attuale perchè non si tratta di asserire la supremazia di una razza su un'altra, ma di fermare il genocidio di quella bianca, genocidio silente e pianificato dai poteri mondialisti. Lo jus soli è un'aberrazione totale, si deve porre fine a questa invasione pianificata che non mortifica solo l'invaso, ma lo stesso "invasore". La signora Boldrini, infine, dovrebbe riflettere dieci volte prima di profferire parola, le sue "dichiarazioni" sull'attentatore di palazzo chigi insegnano.

yuri e mia

Mar, 30/04/2013 - 15:48

STEALI...NN è ITALIANA!!!! E' CONGOLESE E PUO' ESSERE CRITICATA COME GLI ALTRI...COME DANNO DEL NANO A BRUNETTA O A BERLUSCA LE POSSONO DARE DELLA NERA...IN QUANTO TALE!!!

baio57

Mar, 30/04/2013 - 15:48

E' stata messa lì per dare un contentino alla base pacifist-buonist-rosso-arcobalen-violacea inKaZZata, e per dare un tono "sinistro" al governo,che di sinistro inteso come ultimi rimasugli post Komunisti, non ha più nulla .Sono una razza in via d'estinzione a parte qualche nostalgico che posta ancora imperterrito amenità sul forum.

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 30/04/2013 - 15:50

Xsteali.Qui non si parla di razzismo si parla di svendita della nazione.IO mi ritengo Italiano , Lei ?

arnaldo40

Mar, 30/04/2013 - 15:50

Ma quali "indegni insulti" cara Boldrini. L'italiano é stato sempre indulgente su tutto. Siete stati voi, fetenti politici a farci diventare insoferenti. Ci avete propinate di tutti e di tutto, ci avete fatto ingoiare questa indecente immigrazione senza controlli, ci fate ingoiare sentenze blande della magistratura contro delinquenti stranieri che per i loro delitti, in altre nazioni, non uscirebbero piú di galera. Siamo invasi da una marea di questuanti prepotenti da cui noi POPOLO, non sappiamo piú come difenderci. Domando alla si tanta Boldrini: quando viaggia in auto viene , ai semafori, infastidita in un modo cosí ossessivo da lavavetri e venditori di mondezza varia? Quando va al mare viene assalita da migliaia di "vu cumprá" di qualsiasi etnia? quando va al ristorante gli vengono offerte cianfrusaglierie da venditori cinesi che espongono la loro moondezza sul tavolo dove si sta mangiando? Quando fa una passeggiata in centri storici viene assalita da venditori di fiori, di certo in casa sua non verranno mai a rubare perche in strada c'é sempre un'auto dei Carabinieri a vigilare .........e potrei seguitare ancora per molto. E no!! la suddetta privileggiata viaggia con la scorta; ai semafori non si ferma, al mare, alla passeggiata, al ristorante ci va con i guardaspalle che non fanno avvicinare nessuno. è bello VINCERE FACILE. Questi fetenti sanno solamente aprire bocca per dargli fiato, ma quando gli si toccano i propri interessi allora si che sono loro i RAZZISTI. La Boldrini & Co vivono sotto una cappa di vetro dove tutto é ovattato. Ma a questi delinquenti cosa puó fregare se gli italiani soffrono della situazione in cui ci hanno portato. DISGRAZIATI Chiamatemi, fascista, razzista, insofferente, antisociale, chiamatemi come vi pare. NON ME NE FREGA NIENTE ma per concludere, siamo in democrazia? SI !!! e allora io da politici stranieri non mi sentiró mai RAPPRESENTATO.

lupo.rex

Mar, 30/04/2013 - 15:56

Solita furbizia della sinistra: mettere un ministro di colore al Ministero dell'integrazione comporta che non si può più criticare senza passare per razzisti. In realtà il razzismo c'è ed è alla rovescia perché la ministra africana non accetta critiche. Quanto a chi la paragona a Balotelli vorrei ricordare che è nato a Palermo ed il padre è italiano: nessuno di questi dati corrisponde alla Ministra che ci riserviamo di trattare come tutti gli altri ministri, proprio per non fare del razzismo ma contro gli italiani che hanno il solo torto di essere a casa loro.

Ritratto di Coralie

Coralie

Mar, 30/04/2013 - 15:56

Signor Editore o signori Editori online, voi che difendete il PDL in ogni occasione e circostanza, non vi siete mai domandati quanto siete stronzi e percio' assomigliate a tutti i rappresentanti degli altri partiti? Ve lo dico io il perche'. PERCHE' NON SIETE ONESTI NEL NON PUBBLICARE I COMMENTI ( anche i miei ) CHE NON VI FANNO COMODO, TIPICO DEI DISONESTI LECCACULI COME VOI! Non crediate di essere diversi dagli altri politichesi: siete dei rufiani, dei mistificatori delle notizie. Avevo fiducia nel vostro contraddittorio, ma ho capito che da me non avrete piu' alcun consenso ne voto. Forza Lega, vota contro a questo governo di bla, bla e non di fatti. Chi vivra' vedra!

Ritratto di chris_7

chris_7

Mar, 30/04/2013 - 15:59

nn poteva andare peggio di così..... vuole la guerra? e guerra sia: la cittadinanza dovranno ammazzarci se la vorranno, intanto io mi preparo x l'invasione.

sergio_mig

Mar, 30/04/2013 - 16:01

È se riducessimo a 2000 € mensili lo stipendio anche ai funzionari anziani ONU ? Tanto sono soldi rubati ai poveri, a Roma il presidente (nero) della FAO viveva in una villa di lusso con parco e giardinieri mentre gli africani morivano di fame, x cui sono tutti una massa di ladri, ricevono 100 distribuiscono agli affamati 10 il resto vanno in ricchi stipendi, spese organizzative e ruberie, quindi vadano a fare operazioni umanitarie con lo stipendio di persone normali se hanno vocazioni umanitarie. La Bolbrini coltiva il suo orticello con i diseredati affamati. Questi sono i veri razzisti, speculano sulla miseria e fanno anche carriera politica, lasci la poltrona e vada a ferie madre Teresa di Calcutta se ha tanto a cuore i poveri, invece ha trovato il modo di vivere nel benessere a spese dei poveri del terzo mondo.Questa è solo la triste realtà.

plaunad

Mar, 30/04/2013 - 16:01

E ti pareva che le due anti italiane non si alleassero. Mandiamole tutte e due nel Congo.

max pc

Mar, 30/04/2013 - 16:01

Altro che la Kyenge :Il nuovo ministro dell'integrazione non puo' che essere uno solo: Mario Borghezio

Ritratto di Coralie

Coralie

Mar, 30/04/2013 - 16:02

Il ministro della sanita' e per l'integrazione devono essere sostituiti ASAP ( As Soon As Possible ) poiche' non e' accettabile una presa in giro " con solo fini politici " come questa!

Mario-64

Mar, 30/04/2013 - 16:03

Che una signora di colore si dia da fare per difendere gli immigrati si puo' capire. Si capisce meno perche' la sinistra italiana da vent'anni in qua dia sistematicamente la precedenza ai problemi degli immigrati ,degli zingari ecc. ecc. rispetto a quelli dei cittadini italiani. Pisapia docet...

sergio_mig

Mar, 30/04/2013 - 16:04

BOLDRINI: INSULTI INDEGNI? Di INDEGNO C'È LA SUA POSIZIONE, COMUNISTA PER OPPORTUNITÀ .

Ritratto di Blent

Blent

Mar, 30/04/2013 - 16:05

anche i delinquenti arrestati in puglia che inneggiavano ad azioni suicide contro l'italia fanno parte del bagaglio di cultura a cui si riferisce il ministro cioccolatino ??? adesso che ci vada lei a riportarli in patria e rimanga con loro

piantagrassa

Mar, 30/04/2013 - 16:05

x steali. Infatti Balotelli anche se è cresciuto in Italia non sarà mai italiano, ma non x razzismo ma perchè un dato di fatto e non c'è nulla di male, se io mi trasferissi in Africa fra 20 anni sarei sempre italiana non africana, e dov'è il problema mantenere la propria cittadinanza? La Boldrini deve smetterla di fancazzaggiare, non sa fare altro da una vita!!!!!!! E adesso come facciamo a toglierla da lì????????

Giuse54

Mar, 30/04/2013 - 16:06

A me piacerebbe sapere se anche in Congo c'è lo ius soli.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 30/04/2013 - 16:06

Certo che in questi momenti di passione per l'Italia era proprio opportuno inserire nel governo una ministra nera.Questa farà il bene del congo e non il nostro,questa vuole portare una pletora di immigrati extracomunitari per mandare a picco l'Italia.Già i kompagni ce la stanno mettendo tutta per annientare le nostre tradizioni per non dispiacere agli ultimi arrivati e mantenerli a scapito degli italiani.Boldrini trasferisciti in africa assieme alla ministra.

pajoe

Mar, 30/04/2013 - 16:06

La Jus Soli è l'unica legge accettabile fra quelle proposte dalla neo eletta ministro Cècile Kienge,questa legge è un diritto sacrosanto del nascituro,applicato già da secoli dalle Grandi Democrazie.Per quanto concerne le altre proposte,invece,non ci sono assolutamente le ragioni per promuoverle,un tsumani di gente da tutti gli angoli della terra si riverserebbe con qualunque mezzo in questo non grande(geograficamente)Paese. Oggi l'Italia è abitata da + 60.000.000 di persone,con una densità di 200,5 abitanti per Km quadrato,molto più alta della media Europea. Con altri ingressi di migranti, rischieremmo la disgragazione. PS Non sono assolutamente razzista ne nutro odio razziale per nessuna componente del genere umano ed ho vissuto per 56 anni tra Parigi, Londra e New York.

Ritratto di Coralie

Coralie

Mar, 30/04/2013 - 16:07

Cambiate la legge sull'immigrazione invece dl dare a criminali e infettati di AIDS il diritto di cittadinanza! Mandateli tutti a casa, Kyenge compresa: SWITZERLAND DOCET!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 30/04/2013 - 16:07

Certo che in questi momenti di passione per l'Italia era proprio opportuno inserire nel governo una ministra nera.Questa farà il bene del congo e non il nostro,questa vuole portare una pletora di immigrati extracomunitari per mandare a picco l'Italia.Già i kompagni ce la stanno mettendo tutta per annientare le nostre tradizioni per non dispiacere agli ultimi arrivati e mantenerli a scapito degli italiani.Boldrini trasferisciti in africa assieme alla ministra.

Ettore41

Mar, 30/04/2013 - 16:08

La Boldrini, che ha frequentato un Liceo Classico, dovrebbe consultare nuovamente un Dizionario della Lingua Italiana il quale recita "3.in senso più lato, e di uso non appropriato, comprende anche ogni atteggiamento passivo di insofferenza, pregiudizio, discriminazione verso persone che si identificano attraverso la loro regione di provenienza, cultura, religione, etnia, sesso, sessualità, aspetto fisico, accento dialettale o pronuncia difettosa, abbigliamento, abitudini, modo di socializzarsi o altre caratteristiche". Notare la subordinata:"E DI USO NON APPROPRIATO". Dovendo poi essere "imparziale" sarebbe anche il caso che lanciasse i suoi strali spuntati anche contro coloro che insultano Brunetta definendoli, sempre impropriamente (vorrei conoscere la professoressa di Italiano della Boldrini),razzisti.

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Mar, 30/04/2013 - 16:09

A leggere certi commenti, capisco perché questa Nazione non uscirà mai dal pantano. Comprendo che il clima sia ormai incandescente, ma almeno noi moderati liberali cerchiamo di non metterci allo stesso livello di certi estremismi che fanno male solo a noi e non risolvono il problema. Personalmente non ho nulla contro la Kyenge, le hanno offerto delle opportunità e lei le sfrutta a vantaggio del suo continente. Quelli da attaccare, ma con i fatti non con gli insulti, che servono solo a prestare il fianco, sono i soliti soloni sinistrati (Boldrini compresa) che, per un pugno di voti venderebbero l’anima al diavolo, camminerebbero con gli scarponi chiodati sul cadavere della loro madre e metterebbero volentieri all’asta la Nazione. Chi fomenta il razzismo é proprio gente come la Boldrini che mi chiedo se abbia una goccia di sangue italiano nelle vene. Facile sputare sentenze quando si é circondati da ogni agio. La vorrei vedere se dovesse fare a gomitate con i clandestini che vanno a mangiare alla Caritas, o dovesse, come é capitato a me, aspettare ore e ore in un pronto soccorso con mia madre sotto infarto. E sì, perché la precedenza per evitare “incidenti”, va data a loro che, al pronto soccorso, ci vanno anche se si scheggiano un’unghia. Questi distributori permanenti di odio, sono talmente accecati che non riescono nemmeno ad intuire che, una volta svenduta la Nazione, sarebbero i primi a vedere tante teste volare con un colpo di scimitarra, prima che si abbatta anche sul loro collo. Mi auguro che leggi del genere non passino mai. In casa nostra ospitiamo solo chi ci é gradito e rispetta la nostra identità come facciamo noi quando andiamo nei loro Paesi. Ricordiamoci sempre che, per un aiuto concreto, non bisogna dare i pesci, bisogna insegnare a pescare, ovviamente a casa loro. Ricordiamoci anche, che la vera integrazione avviene tra persone, mai tra popoli di culture specie se radicalmente diverse e mai un’integrazione può essere imposta. Altrimenti, non solo sarebbe un’invasione autorizzata, ma alto tradimento verso la Nazione e il popolo sovrano.

Lu mazzica

Mar, 30/04/2013 - 16:10

Ministro Cécile Kyenge e d'intorni tipo Boldrini, Riccardi... la Cittadinanza é una cosa seria , chi sottovaluta il valore della Cittadinanza sarà attaccato/a ad oltranza !! Rgds., Lu mazzica

Ettore41

Mar, 30/04/2013 - 16:11

La Kyenge torni in Congo a faccia il medico, aiutando cosi' i propri connazionali. Troppo comodo lasciare il compito a "Medici senza Frontiere"

Azzurro Azzurro

Mar, 30/04/2013 - 16:15

X Mario-64 L'iItalia non e' di sinistra....gli operai stessi votano per il 55% a Destra....di diritti dei gay, degli immigrati e dei rom non gliene potrebbe fregare di meno. Se si analizzano i flussi elettorali, si scopre che i centri delle citta' votano komunista e le periferie votano compatte Destra. Ergo tra un po' i komunisti spariranno, a meno che...non facciano votare gli immigrati...che ringrazieranno cli gli permette di rubare, spacciare, uccidere, stuprare e di vivere senza lavorare impunemente... Il sostegno alle famiglie bisogose, unico punto di sinistra del programma di governo, se passa a chi volete che andranno i soldi? Agli immigrati che lavorano tutti in nero. Per gli Italiani non vi sara' nulla quindi ricordatevelo quando andate a votare

Ritratto di Coralie

Coralie

Mar, 30/04/2013 - 16:16

@Rosella Maneghini-- E tu saresti una liberale moderata? Fatti un esame di coscienza e se non bastasse, vai davanti a uno specchio e guardati bene, in ogni tua parte!

roseg

Mar, 30/04/2013 - 16:18

La cosa più divertente è che noi Italiani non abbiamo debiti con nessuno,abbiamo trascorso un weekend in nord africa,li stiamo pagando da sessant'anni...

tzilighelta

Mar, 30/04/2013 - 16:20

Ma che é successo, come mai oggi così tanti somari che ragliano all'unisono, la grande adunanza dei balordi scimuniti di razza italiota si è riunita per il concerto del primo maggio? Invidiosi, a voi non vi invitano perché siete impresentabili, ma questo già lo sappiamo, però per organizzare un ragliamento così numeroso c'è lo avete il permesso, e chi ve l'ha dato, il figlio di Bossi che ha attraccato lo yacht in Tunisia? Datevi una calmata, tanto non succederà niente, io sto ancora aspettando i milioni di immigrati che dovevano arrivare dopo la caduta del vostro amico Gheddafi, quel sant'uomo! Spero che vi abbiano schedato, se non con le impronte digitali almeno con le impronte delle orecchie d'asino che vi ritrovate attaccate alla scatola cranica! È adesso continuate pure il concerto!

cecco61

Mar, 30/04/2013 - 16:26

Nessuna sorpresa: la Boldrini ha fatto carriera difendendo immigrati, clandestini e via discorrendo indipendentemente dalle loro fedine penali. Sì, forse hanno sbagliato ma solo perché costretti in quanto, proprio perché stranieri, buoni a priori e a prescindere. Politicanti da quattro soldi che vedono nella cittadinanza facile un altro modo per conquistare voti e relativo scranno sotto il sedere: e chi se ne frega dell'Italia e degli Italiani! La Kyenge è sicuramente sbagliata: il reato di clandestinità esiste ovunque, l'immigrazione ha raggiunto livelli intollerabili e gli extracomunitari già godono di prebende negate agli italiani e oggi, in Italia, i problemi sono ben altri e ben più gravi ma, la poveretta, sa solo pensare agli affari suoi dimenticandosi che ora è un Ministro Italiano, non congolese o altro. Mi auguro torni presto a casa sua e questo è Amor Patrio, non razzismo!!!

charliehawk

Mar, 30/04/2013 - 16:27

Ma scegliere una persona e nominarla ministro perchè proviene dal Congo, è una "migrante" ed è di colore, non è anche essa una forma di RAZZISMO ?

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 30/04/2013 - 16:27

PRIMA GLI iTALIANI

Ritratto di Alex Biffi

Alex Biffi

Mar, 30/04/2013 - 16:28

Ma siamo proprio sicuri che la sig.ra Kyenge sia medico? Non è che in Congo quelli che praticano la medicina li chiamano ... stregoni?!

Ritratto di Tora

Tora

Mar, 30/04/2013 - 16:28

Il prossimo "passo importante", per far contenta la Boldrini, sarà mettere uno scimpanzé come Presidente della Repubblica.

david71

Mar, 30/04/2013 - 16:29

Caro lamiaterra ( e a tutti coloro che hanno un pensiero simile) fossi in lei io non scriverei “FERMARE L’ INVASIONE STRANIERA DELL’ITALIA”.. e non tanto, come potrebbe pensare lei, per timore di essere contestato dai cosiddetti “falsi buonisti”, ma per un'altra categoria di persone. Parlo ad esempio di tutti quei titolari di imprese edili che fanno lavorare per pochi euro gente che si spezza la schiena, uomini rese bestie che non si lamenteranno mai dello stipendio o del carico di lavoro, ovviamente, perché lamentarsi vuol dire esporsi ..uscire allo scoperto e loro devo stare nell’ombra.. nella clandestinità appunto. Questa gente è oro per loro …. Oppure stia attento all’assalto che potrebbero farle quei numerosi vecchi puttanieri che la sera vanno con le nigeriane, spesso poco più che bambine, sicuri che nessuna mamma o telefono azzurro le cercherà… perché non esistono...non hanno una identità ..beh a questi galantuomini toglierebbe un bel divertimento! Vogliamo poi parlare di come si incazzerebbero quelli che sfruttano per 300 euro al mese la manovalanza nei campi del meridione per raccogliere i pomodori e che grazie a loro girano in Ferrari? Potrei andare avanti per ore a metterla in guardia dalle migliaia di persone che non condividono la sua teoria. Vede lamiaterra non c’è come l’Italiano che ama il clandestino.. . perchè il clandestino non si lamenta… non alza la voce… dice sempre “si” e quando muore, magari caduto da un ponteggio mentre costruisce la sua bella casa… non verranno i poliziotti ad arrestare il costruttore… perché basterà farlo sparire nella calce.. nessuno lo verrà mai reclamare…, e non diamogli per l’amor di Dio nessun Diritto.. perché con quelli arrivano anche i “No!” e a noi non ci piacciono… i “No” altrimenti chi è che poi porterà a spasso i nostri genitori … lo farà lei?

Ritratto di Coralie

Coralie

Mar, 30/04/2013 - 16:29

Editori online, chi vi da il diritto di manipolare i commenti, non ultimi i miei? Forse il vostro padre e padrone del giornale? Se cosi' fosse, ditegli che poiche' non mantiene, o non riesce a mantenere, le promesse fatte in campagna elettorale, da oggi in poi avra' un dissidente in piu'! Grazie.

Azzurro Azzurro

Mar, 30/04/2013 - 16:29

x Rosella Meneghini Brava hai scritto un post molto bello e soprattutto quello che dici e' tutto VERO dalla prima parola all'ultima. Mia aggiunta: non voglio il ministero dell'immigrazione affidato ai negri, voglio il ministero dell'espulsione....iniziamo a rimandarl ia casa loro!

roseg

Mar, 30/04/2013 - 16:30

X luigipiso--qui se ce uno che si deve fare aiutare sei propio tu senti le sirene? stanno arrivando è la neurodeliri che arriva non avere paura sono due signori in camice bianco ti aiuteranno stai calmo,ti faranno anche un prelievo di bile eheheheh...

Robert the Bruce

Mar, 30/04/2013 - 16:31

ma che cazzo dici Boldrini , le critiche sono al suo programma..dov'eri quando i 2 nuovi dott.Menghele candidati grillini della sinistra insultavano Brunetta per la sua statura , dormivi ? Ma vi rendete conto che razza di presidente della camera abbiamo e siamo solo agli inizi , datevi una mossa che prima si va a votare e prima ce la togliamo dalle palle.

lamiaterra

Mar, 30/04/2013 - 16:31

@ROSSELLA MENEGHINA. ---- BEN DETTO, a parte il primo periodo del Tuo POST delle ore 16:09. ---- E' necessario gridare a voce alta contro questa Bestiale Invasione Straniera che dura da diversi decenni. ----- Il nostro Bel Paese girando da nord a sud è diventato irriconoscibile sta diventando una Puzzolente CASBA.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mar, 30/04/2013 - 16:34

siam sempre lì,ci si professa liberali a chiacchiere ma poi sotto sotto,spuntano certe puzze..... vediamo come si comporta la ministra e poi ne riparliamo,intanto senza prenderci in giro diciamo pure che tutta sta manfrina è dovuta al colore della pelle,senza iposcrisie,ovviamente per i maschietti queste cose valgono tranne che per i vostri idoli calciatori,quelli non si toccano vero?prima i fatti,poi le critiche,per cui Auguri Ministra e spero tanto che certa gente affoghi nella sua bile,ma questo dipenderà solo da lei,mi raccomando.Auguri Liberali

Silvio B Parodi

Mar, 30/04/2013 - 16:34

Boldrini lei e eletta in Italia non in Africa. Quindi difenda gli ITALIANI, fACCIA IL SUO DOVERE, qui non siamo all'ONU, se non gli interessano i problemi degli Italiani SE NE VADA!!!!!!!

MMARTILA

Mar, 30/04/2013 - 16:35

Che sia nera cosa c'entra? Ha cominciato col piede sbagliato, da komunista padana, per questo mi associo e sottoscrivo: mandatela a casa subito. Volete considerarlo insulto...come volete, ma il vero insulto per il ns derelitto paese è fare entrare tutti senza poterselo permettere. Ve ne sono a decine di immigrati, qui davanti al supermercato super economico, che bevono birra dalla mattina alla sera, che pisciano e cagano dappertutto...viene il ministro a pulire i loro escrementi? Prego si accomodi, ci accontentiamo anche della Boldrini, per noi fa differenza, ma venghino siore...venghino...troppo comodo pontificare sui problemi degli italiani che devono sopportare questi incivili...e non sono mica tutti di colore, sapete?

Ritratto di GiovanniBagheria

GiovanniBagheria

Mar, 30/04/2013 - 16:38

Dopo aver visto il video spot della neo ministro. Qualcuno spieghi alla signora la differenza tra la cittadinanza e la nazionalita'. Lei ha la cittAdinanza italiana, non la nazionalita'. Ne parliamo, per questa, dopo 500 anni.

chiara 2

Mar, 30/04/2013 - 16:41

Alla cara Boldrini dico di non permettersi neanche per sogno di aspettarsi di tapparci la bocca con la solita parola vuota ed inutile "razzista". Pensate di poterci zittire con cos poco? Noi siamo cittadini e solo noi abbiamo il diritto di esprimerci riguardo allo ius soli. Non vogliamo più che ci tolgano asili, case popolari e che abbiano il via libera per delinquere. Quando la Boldrini sarà in grado di GARANTIRE questo agli italiani, in quel momento e solo in quel momento avrà il diritto di dissentire, ricordando che lei NON E' STATA VOTATA E QUINDI NON CI RAPPRESENTA IN ALCUN MODO. Per quanto riguarda i vari comunisti che vengono sempre qui a rompere i c....ni con le stesse blaterazioni sul fascismo ecc. dico che mi auguro che gli stessi che ora volete imporci con la forza, vi facciano sentire il male che vi meritate

kayak65

Mar, 30/04/2013 - 16:41

l'imu no e la cittadinanza si?qualcuno forse ha confuso l'urgenza e l'emergenza con l'indifferenza sulla situazione economica degli italiani.sempre i soliti comunisti!

Ilgenerale

Mar, 30/04/2013 - 16:44

Davanti la forma mentis della Boldrini l'Europa ha sempre schierato potenti anticorpi! La Boldrini non lo sa perché è una ignorante cresciuta a pane e retorica. L'Europa non è l'america, l'Europa ha 5mila anni di storia, radici così profonde non si gelano ne si sradicano . Qualcuno dovrebbe spiegarlo alla Boldrini!

Ritratto di Alex Biffi

Alex Biffi

Mar, 30/04/2013 - 16:46

Per #Agrippina: spero venga presto il tuo Nerone, liberale amica di invasori di ogni etnia...

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 30/04/2013 - 16:49

@pgbassan Ma vuoi che almeno un ministro dimostri di aver sofferto e sudato laureandosi o vuoi che passi il fatto che chiunque possa fare tutto? Anche io sono laureato ed ho fatto tutti i mestieri, ma davvero tutti, fisici ed intellettuali, ma il sacrificio disumano che fa uno studente universitario non lo fa nessuno. E poi come minisgto fanno una Lorenzin

Silvio B Parodi

Mar, 30/04/2013 - 16:49

Steali sei il solito TESTA DI CAZZO Balotelli e' un calciatore non un ministro della repubblica Italiana, quindi benvenuta la Congolese come oculista, ma non come mio ministro! OK? e poi il famoso conflitto di interessi non vale se non e' contro il Cav, la legge che ha proposto questa qua' non e' a favore solo degli immigrati? non e' conflitto di interessi questo?

charliehawk

Mar, 30/04/2013 - 16:51

Si faccia una domanda, signora Agrippina. Secondo lei, la ministra congolese, sarebbe diventata tale se non fosse stata di colore?

Ritratto di PaoloDeG

PaoloDeG

Mar, 30/04/2013 - 16:51

L'Italia é mia! Dio me l'ha data, come l'ha data ai bisnonni dei bisnonni, dei bisnonni........ dei miei bisnonni! Guai a chi me la tocca!

Silvio B Parodi

Mar, 30/04/2013 - 16:52

l'Italia non e' degna di essere chiamata un paese civile con a Capo del Parlamento una come la Boldrini, quindi Boldrini... SLOGGIA!!!!

chiara 2

Mar, 30/04/2013 - 16:54

Inoltre, che la sinistra Boldrina cosi' come gli altri maledetti comunisti razzisti anti-italiani, non pensino che siamo stupidi. Non basta mettere un ministro di colore dietro cui fomentare odio e non essere poi rintuzzati solo perchè nera: se continuate a parlare di cittadinanza regalata, non staremo nè zitti, nè supini

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 30/04/2013 - 17:00

xagrippina-Personalmente non sono ne fanatico di calcio ne politicamente corretto.Sono un italiano che vive da 42 anni fuori dal paese , alternandosi tra europa e sudamerica.Ma molto attaccato alla mia nazionalita.Non sopporto che gente come Lei se uno vuole ,che gli emigranti si attengono alle nostre leggi e regole vede solo razzismo.Se avessi voluto che i miei figli crescessero in africa non avrei aspettato che gli africani ( questo per dare un esempio ) venissero in italia a comandarci .Li avrei portati direttamenti li.So bene come si vive all estero rispettando gli usi e costumi della popolazione che lo ospita, senza pretendere di far da padrone in casa altrui, per questo mi posso permettere in confronto a Lei che non ha mai lasciato il suo borgo nativo , di farle sapere come si vive fuori da questa gabbia di matti chiamata Italia.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 30/04/2013 - 17:08

Boldrini, questa manza marchigiana che e' stata commissario straordinario dell'onu per i rifugiati adesso siede alla Camera dei Deputati. Dopo Fini, pensavo che nulla sarebbe stato peggio, eppure....

Ritratto di TizianoDaMilano

TizianoDaMilano

Mar, 30/04/2013 - 17:10

Da un'intervista a Dario Fo: «Potete continuare a cacciarci se vi riesce e, come ha richiesto certa stampa, a pretendere che l'Accademia di Svezia ci ritiri il Premio Nobel, ma qui bisogna che vi avverta subito: andate a rischio che in seguito a questo nostro comportamento verso una nazione come è oggi l'Italia ce ne diano un altro di Premio Nobel con la stessa motivazione del primo: “Questo premio vi è consegnato per aver dileggiato il potere a vantaggio della dignità degli oppressi”». Vi chiederete: perché l'Accademia dovrebbe consegnare un secondo alloro al nostro uomo di teatro già vincitore nel 1997? Tutto merito della sua battuta sulla statura di Brunetta (che non sarebbe all'altezza) e del suo gioco di parole sul cognome di Schifani (che farebbe schifo). Ebbene, queste non sono insulse freddure sconfinanti nell'insulto come asseriscono «i soliti giornali moralmente corretti e i media in generale». Questa è arte, scrive Fo. È il lazzo grottesco di chi vuole fustigare il potere, lo sberleffo geniale del giullare capace di sovvertire le regole. Lui non è razzista..è comunista.

tai pan

Mar, 30/04/2013 - 17:11

Il ministro per l'integrazione del governo italiano,sia esso di pelle nera-gialla o bianca cosa che non ha alcuna importanza se non per i beceri razzisti,dovrebbe occuparsi di favorire l'integrazione degli immigrati nella società italiana nel rispetto delle leggi vigenti e sulla base dei diritti e dei doveri ai quali sono soggetti TUTTI gli italiani!Il ministro invece ha già dichiarato che vuole occuparsi solo dei diritti degli immigrati attraverso delle modifiche o addirittura delle abrogazioni delle vigenti leggi il che dimostra che non è degna di rappresentare il popolo italiano tutto che non è costituito solo da immigrati!Per quanto riguarda la boldrini(minuscola voluta)a mio modo di vedere risulta un pò "disdicevole" verificare che in Italia la terza carica dello stato, che DOVREBBE essere super partes dovendo rappresentare tutti gli italiani,è coperta da una donna che, oltre a provenire da una forza politica estremista che raccoglie solo il 3% dei consensi elettorali,appartiene alla folta schiera dei comunisti radical-chic che si "occupano" dei più deboli dall'alto dei loro lauti compensi e che il suo primo atto ufficiale è stato,in un'Italia in cui gli italiani si suicidano per mancanza di lavoro,incontrare i rom e i sinti,che per lei sono una "risorsa"(!),esortandoli ad "essere orgogliosi della loro cultura e delle loro tradizioni"!!?!Qualcuno sa dirmi per favore quanti rom o sinti si sono suicidati nell'ultimo anno perchè non avevano più soldi per vivere dignitosamente e onestamente???Ah già, dimenticavo che il core business di questa "gente",ovvero furti-rapine-borseggi etc, non conosce crisi e quindi loro, nonostante risultino disoccupati e nullatenenti,continuano ad andare in giro con le loro Mercedes e Bmw...E concludo ricordando che sia la signora boldrini che la sig.ra kyenge(minuscole volute)per occuparsi della "cultura" e delle "tradizioni" rom e sinti la prima e di accrescere i diritti ed abrogare i doveri degli immigrati la seconda ricevono uno stipendio pagato da noi italiani tutti e non solo dagli immigrati per cui entrambe non sono degne della loro carica istituzionale!Questo non è razzismo ma pura rappresentazione della cruda realtà!Questa è l'Italia del terzo millennio...meditiamo gente, meditiamo

Rombo.Di.Tuono

Mar, 30/04/2013 - 17:11

In Italia ci manca solo lo ius soli... e poi stiamo a posto... Quanto ai diritti per gli immigrati PRIMA GLI ITALIANI, direi... abbiamo gente senza casa, gente senza lavoro... e soprattutto... stranieri a iosa che delinquono... i diritti si diano a chi prende la cittadinanza regolarmente... e si pensi PRIMA, SOPRATTUTTO ai casini che abbiamo in casa...

Miraflores

Mar, 30/04/2013 - 17:13

Sra Boldrini, l'unica cosa intorrelabile x il popolo italiano é lei e il suo segretario. farebbe bene a spiegare al popolo come fa ad occupare quella carica con il 3% di elettori, solo un'inciucino con grillo, ma li il suo segretario non sente puzza. si dimetta x cortesia dal momento che non avete dato la fiducia al governo,

Miraflores

Mar, 30/04/2013 - 17:19

PAOLO 82, LEI TRARIPA MINCHIATE A RAFFICA, TACCIA X SEMPRER X CORTESIA

Miraflores

Mar, 30/04/2013 - 17:24

SRA, BOLDRINI, L'UNICA COSA INTOLLERANTE É LEI E IL SUO SEGRETARIO, SI DIMETTA DAL MOMENTO CHE IL SUO PARTITO HA NEGATO LA FIDUCIA AL GOVERNO, IL PAESE ED IL POPOLO RINGRAZIANO, ANTICIPATAMENTE.

franco@Trier -DE

Mar, 30/04/2013 - 17:27

gamma hai pefettamente ragione è che i tedeschi non sono fessi come moltissimi politici italiani, la faccenda nno è razzista è che si tratta di una straniera che è al governo se fosse un tedesco o uno spagnolo non sarebbe la stessa cosa?

Acquila della notte

Mar, 30/04/2013 - 17:33

adesso per la boldrini si definisce razzismo essere contrari alle opinioni di una donna di colore!! tralasciando la boldrini che ha il cervello di un'anatra, il problema di questo ministero è serio. è stato un errore averlo creato. appena questa mette sul piatto lo ius soli si spacca la maggioranza. scrivetevelo: per colpa di questo ministro potrebbe cadere il governo!

Max Devilman

Mar, 30/04/2013 - 17:34

a dirla tutta, dopo 160 commenti a questa notizia, concludo dicendo: non sono questi i problemi urgenti da risolvere in questo momento in questo paese. Tasse, crisi economica, aziende in crisi che licenziano o chiudono, disoccupazione, questi sono i VERI PROBLEMI. Se questo pseudo governo intende portare avanti come priorità l'accoglienza ideologica a tutti i costi e tralasciare le VERE PRIORITA' allora si torni SUBITO ALLE URNE.

Han Solo

Mar, 30/04/2013 - 17:35

Non è questione di colore della pelle...è questione di idee. Io non condivido nessuna delle idee di questa ministra. Io vorrei una legge sull'immigrazione uguale a quella USA o Australiana o Canadese, dove è il paese ospitante che seleziona gli immigrati in base alle loro competenze e capacità, permettendo loro di integrarsi dignitosamente, e dove i clandestini sono espulsi senza tante storie. Per acquisire la cittadinanza va benissimo la legge che c'è ora...dopo dieci anni che lo straniero è residente può diventare cittadino, qual'è il problema? La sinistra ha bisogno di più votanti?

franco@Trier -DE

Mar, 30/04/2013 - 17:38

stufo non dovevano mandarli là a bombardare o erano là per turismo?Ausonio quella frase valeva 70 anni fa quando l'Italia aveva onore ora con questi politici che avete dovete lekkare i libici, i russi per avere il riscaldamento i marocchini per tirare avanti le fabbriche e i musulmani e africani per poter aumentare la popolazione,visto che voi in Italia non avete neppure le palle per cacciare questa feccia umana.Il generale, hanno assunto gli extra perchè moltissimi di voi non hanno voglia di lavorare e non vogliono sporcarsi le mani.GPL sei te che stai dimenticando che la Merkel vi sta mantenendo lei che conta in Europa e in Italia non la negra.Vedrete quando apriranno le frontiere dal Congo verso la Italia vedrete come saranno felici le vostre donne.Ajajaj madre de Dios!!!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 30/04/2013 - 17:41

@MAx Devilman, chi te lo fa fare a rispondermi per educazione? RImani quello che sei anche se non mi rispondi o rispondi con maleducazione. Un intelligentone, si nota dalle profonde cose che scrivi.

Cinghiale

Mar, 30/04/2013 - 17:42

Preg.ma ministro Kyenge, forse non è al corrente del fatto che ultimamente l'economia ed il mondo del lavoro in Italia sono stati presi a calci nelle p@lle. Prima di aprire le frontiere totalmente sarebbe il caso di riflettere un poco. Cordialità

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 30/04/2013 - 17:44

Diritti, diritti, diritti...e i DOVERI? Nessuno ne parla.

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 30/04/2013 - 17:45

@steali: Se lei è italiana, io sono eschimese!

eovero

Mar, 30/04/2013 - 17:48

in Australia il presidente del consiglio ha detto,se l'immigrato non si adegua alle nostre leggi deve ritornare al suo paesello!!perchè in Italia non abbiamo politici con i co.....i di questa signora?

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Mar, 30/04/2013 - 17:53

#coralie# Ho solo esposto dei fatti che sono sotto gli occhi di tutti, senza ricorrere a insulti e parolacce varie, che lei usa con disinvoltura. Essere moderati, non vuol dire essere sottomessi; vuol dire usare la fermezza sia di linguaggio che di azioni, quando ci vuole e non l’insulto a prescindere.

lunisolare

Mar, 30/04/2013 - 17:56

L'Italia non è ancora matura per accettare un ministro di colore, ci sono ancora troppi pregiudizi, le idee, la civiltà non hanno colore, i contenuti progettuali non prediligono i bianchi, noi siamo integrati in Europa è il multiculturalismo è una realtà.

Ritratto di stufo

stufo

Mar, 30/04/2013 - 17:57

steali Mar, 30/04/2013 - 15:31 x stufo... E tutti i poveri "negri" africani ammazzati anche con i gas nervini dai fascisti amici suoi? Rispondo:....... ad esempio, i miei zii si sono sollazzati come allogeni in A. O. fra il 30 ed il quaranta, sai quanto fascismo in casa..... Sinistri, voi conoscete solo il disprezzo verso chi non è superiore come voi.

Holmert

Mar, 30/04/2013 - 17:58

Il PD ha trovato il pretesto per sgangherare il governo,senza sfigurare e dare la colpa ai soliti razzisti ,fascisti,xenofobi e quant'altro del PDL. Ha fatto in modo di mettere al ministero dell'integrazione o non so che cosa,una donna congolese,naturalizzata italiana,che si batte per tutti i diritti dei migranti ,maxime africani. Cittadinanza,pane,lavoro,casa,accoglienza e magari una capiente nave per andarli a prendere. Una volta il Congo si chiamava Congo Belga,le cui miniere,ricche in stagno, oro e coltan utile per fabbricare cellulari e computer,vennero sfruttate appunto dai belgi. Altre nazioni africane dai francesi,olandesi etc. L'Italia fece una capatina solo in Libia e Gheddafi ce lo rinfacciò finché visse. Ed ora noi dovremmo dare udienza alle rivendicazioni di questa congolese che viene a dettare le regole della cittadinanza a casa nostra. Se avesse del fegato vero,dovrebbe tornarsene nel Congo,che ha ricchezze minerarie da far vivere da pascià i propri abitanti,mentre invece sono sfruttate dalle milizie locali,che schiavizzano le donne facendole lavorare nelle miniere e poi come ricompensa le stuprano. Come vedete cari amici,il marcio non sta in Italia,ma nella nazione di questa qua della quale si impipa al massimo e dove dovrebbe andare a mettere un po' di ordine. Pare che stia collaborando ad organizzare il servizio sanitario,chissà con quali risultati a nessuno è dato sapere. Sicuramente scoppierà la bagarre in parlamento e salterà tutto,in meno che non si dica. Credo che la trappola sia stata orchestrata dalla ineffabile Rosy Bindi. A latere voglio ricordare che i congolesi,trucidarono 13 aviatori italiani il 12 novembre 1961 a Kindu, nell'ex Congo belga, facenti parte del contingente dell'Operazione delle Nazioni Unite in Congo. Li uccisero a colpi di machete e li fecero a pezzetti,che poi rivendettero ai cannibali. Accogliete gente,venite in Italia terra di buona gente e paese di Bengodi. Siamo o non siamo dei fessi,noi italiani? Chiedete ai figli di quegli aviatori

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Mar, 30/04/2013 - 18:03

#Azzurro Azzurro# #lamiaterra# Vi ringrazio e cordialmente vi saluto. Rosella

patriot166

Mar, 30/04/2013 - 18:07

Questi terzomondisti da strapazzo non hanno proprio di meglio da fare. Ma poi ma che è questo ministro dell'Integrazione da dove l'hanno tirato fuori?

claudio faleri

Mar, 30/04/2013 - 18:26

la boldrini è una fanatica-stalinista, madiamola a cuba, non so se lo stipendio sarebbe uguale

cerbiatta753

Mar, 30/04/2013 - 18:38

Totalmente d'accordo, col post del Signor Meneghini.

Franco60 Ferrara

Mar, 30/04/2013 - 18:40

Il muro di Berlino non si doveva buttare giu, bensì, alzarlo di un paio di metri, quel giorno del 1989 è stato l'inizio della fine del mondo.

gianni.g699

Mar, 30/04/2013 - 18:47

Una sola parola ... vaffan...o ... torna do dove sie venuta e pensa a risolvere i problemi a casa tua facendoti aiutara (a casa tua) da chi ti sostiene !!! ai nostri ci pensiamo noi ... saluti e baci

giosafat

Mar, 30/04/2013 - 18:49

Ecco un altro buon pretesto per il Pdl di buttar giù subito questo governo prima che si inneschi una guerra civile. Questa ministra va fermata immediatamente.

veradestra

Mar, 30/04/2013 - 18:58

ancora odio su queste pagine... ehi moderatore censura i razzisti altrimenti qui si finisice male e ci chiudono Il Giornale

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mar, 30/04/2013 - 18:59

Di sicuro sono molto più indegne le giustificazioni in favore di terroristi espreswse da questa ministra africana che le giuste critiche avanzate dagli Italiani nei suoi confronti per volerci imporre che neanche nella sua Africa vengono ipotizzate. Sono individui come Kyenge e la Boldrini i più autentici RAZZISTI in circolazione. Sappiano che non li faremo avanzare nei loro propositi demenziali e sovversivi neanche di un millimetro.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mar, 30/04/2013 - 19:04

Se questa filoterrorista è un medico oculista, farebbe bene ad impegnarsi a cavare le mosche dagli occhi ai tanti bambini africani, piuttosto che pretendere con inaudita arroganza di sovvertire le regole che vigono nel nostro Paese.

Ritratto di tenaquila---

tenaquila---

Mar, 30/04/2013 - 19:19

No agl'insulti razziali e gratuiti, ma prima della cittadinanza corsi d'italiano e storia obbligatori con superamento d'esami e reddito dimostrabile.

Massimo Bocci

Mar, 30/04/2013 - 19:22

Indegne???? Della cittadinanza Italiana, una cosa comprovata con l'agevolazione l'invasione EXTRA COMUNITARIA!!!!! Per il METICCIATO COMUNISTA!!!

jeanlage

Mar, 30/04/2013 - 19:29

Trovo il razzismo un segno di iseria mentale. Ciò premesso, trovo che 1)lo spot della Signora Ministro era provocatorio e l'equiparare gli immigrati ai gay è un offesa per gli immigrati; 2) se alla Signora Ministro non piaccione le leggi italiane, può tornare a casa sua; 3) il compito di difendere un ministro è del Presidente del COnsiglio dei Ministri; si fosse montata la testa la Presidente della Camera?

eloi

Mar, 30/04/2013 - 19:31

Avendo la Presidente della Camere Boldrini facoltà nell'ordinare la scaletta dell'ordine del giorno mi aspetto, capite le sue idee, sarà une delle prime leggi in discussione, anche alla faccia degli esodati.

Ritratto di frank.

frank.

Mar, 30/04/2013 - 19:37

Eh si caro Luigi Morettini, questa filoterrorista come la chiama lei è un medico oculista, incredibile a credersi eh? Ma si sa, lei preferisce sicuramente i medici bianchi e di pura razza ariana della italianissima clinica S. Rita! Certo, toglievano reni e milza a persone sane solo per guadagnare un pò di soldi...ma cosa vuoi che sia, l'importante è avere la pelle bianca latte!!! ...il partito dell'amore!!! ahahahahahahahaha....Ridicoli!

Ritratto di frank.

frank.

Mar, 30/04/2013 - 19:40

Sallusti, visto i commenti che si leggono qui da lei, forse è arrivato il momento di cambiare nome al Giornale...per esempio new V?lkischer Beobachter?

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mar, 30/04/2013 - 19:43

come volevasi dimostrare,la mamma dei cretini è sempre incinta,al posto di valutare i FATTI e poi parlare,si danno già giudizi,in base a cosa poi?il colore,la nazione di provenienza?bene,bravi,che vi piaccia o no questa è la semplice dimostrazione che è difficile potersi attegiare a moderati o liberali se si è pieni di pregiudizi.Io no voglio essere ne invasa,ne distribuire diritti senza gli adeguati doveri,per questo voglio vedere all'opera la Ministra,poi e solo poi,darò la mia valutazione.C'è a vergognarsi di essere italiani quando si leggono post come quelli che quì abbondano,per fortuna siete una minoranza.

piertrim

Mar, 30/04/2013 - 19:46

E' razzismo dire che gli immigrati ci costano un sacco di soldi e che li abbiamo finiti? Ma queste persone non si rendono conto di quanti danni subiamo per il nostro "buon cuore"? Prima di parlare facciano almeno un pò di conti su quanto spendiamo per fornire la sanità agli extracomunitaria, carceri, tribunali, opere di carità,morosità varie, trasporti urbani e soccorsi marittimi, assistenze ai minori ecc.ecc.

fedsam

Mar, 30/04/2013 - 19:46

Pdl e Lega cosa aspettano a negare la fiducia al governo ed andare alle elezioni? Già hanno permesso l'IMU, perso altri sette anni di Presidenza della Repubblica e la rappresentanza dei presidenti delle camere. Masochisti!

momomomo

Mar, 30/04/2013 - 19:48

..."...Indegni insulti al ministro ..."... Giusto! Indegni gli insulti al ministro, degni gli insulti alla politica che il ministro intende promuovere!

antonio54

Mar, 30/04/2013 - 19:53

Ma scherziamo...ma quale cittadinanza. Queste sono cose molto delicate; perché non chiedono il parere agli italiani per vedere cosa ne pensano. Questa minoranza di buonisti ci vogliono far diventare come Francia e Inghilterra...Il PDL deve vigilare attentamente affinché non passi una cosa del genere...

laura franceschini

Mar, 30/04/2013 - 20:04

Ancora, una risorsa!!! E ci voleva un ministro africano, per inzepparci ancora meglio con leggi che vieppiù ci vedono mettere i piedi in testa a esclusivo beneficio degli immigrati. Non prendiamocela col neo ministro ma con gli sciagurati che con politiche insensate ci hanno fatto precipitare in queste situazioni.

hector51

Mar, 30/04/2013 - 20:05

Sono sempre stato d'accordo nel trattare gli stranieri regolari a livello degli italiani, stessi doveri e stessi diritti, ma sempre nel rispetto delle regole. Adesso si vuol eliminare il reato di clandestinità, abbattere cioè le frontiere ed esporre la nazione alle scorribande di tutti coloro che, bloccati nei loro paesi da leggi ben più severe, vengono da noi a procurarsi da vivere con furti e rapine. Noi, naturalmente, per mostrare al mondo intero che non siamo razzisti, permettiamo a queste persone cose che proibiamo ai cittadini italiani. Basta con questo buonismo masochistico, pensiamo ai nostri figli e basta col dire che abbiamo assoluto bisogno degli stranieri. Gli stranieri devono poter restare solo se trovano il lavoro per vivere onestamente.La cittadinanza va meritata e non regalata.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 30/04/2013 - 20:08

Scusate ma voglio evidanziare anche io il dissenso. berlusconi è un terrorista. Credo che questo giornale sia d'accordo a far esprimere il dissenso a tutti.

chiara 2

Mar, 30/04/2013 - 20:17

Frank - Agrippina siete due indegni razzisti anti-italiani. vergognatevi

Ritratto di Carlo Marra

Carlo Marra

Mar, 30/04/2013 - 20:23

"Indegni insulti" + "Razzismo intollerabile" +"un elogio all’incompetenza". Secondo Matteo Salvini, invece, è il simbolo di "una sinistra buonista e ipocrita, che vorrebbe cancellare il reato di clandestinità e per gli immigrati pensa solo ai diritti e non ai doveri". Ma cosa sono ste sboldrinate? Se un individuo/a diverso da dove sono nato mi è antipatico,inviso, male accetto, irritante, sgradito, detestabile, odioso, abominevole, posso manifestarlo apertamente?

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mar, 30/04/2013 - 20:34

Cècile Kyenge in Australia sarebbe messa in galera senza tanti complimenti. In Italia, invece, siede in parlamento e, sfacciatamente, promette di sovvertire le leggi in vigore.

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Mar, 30/04/2013 - 20:51

Prima ancora della Ministro (?!?!) Kyenge, è indegno che siano al potere personaggi così anti-Italiani come la Boldrini. Per chi non è rosso fino al midollo, bastano e avanzano i fatti della Kyenge (non interessa a nessuno il colore della sua pelle!), e cioè: che al di là di ogni dubbio la Signora Ministro della Reubblica Italiana è nata a Kambove e là è vissuta per 19 anni (quindi E' congolese); che da subito ha militato a sinistra, tanto che nel 2004 è stata eletta in una circoscrizione di Modena per i DS; che nel 2009 è stata eletta consigliere provinciale sempre a Modena ma stavolta per il PD dove è anche responsabile del "Forum della cooperazione internazionale e immigrazione"; che dal 2010 è portavoce nazionale della rete "Primo Marzo" che promuove campagne nazionali sul diritto di cittadinanza ed è coordinatrice del progetto "Diaspora Africana" che persegue la piena cittadinanza degli immigrati... ma soprattutto che è la firmataria della proposta di legge per abolire la “Bossi-Fini”, il reato di clandestinità, i centri CIE e il permesso di soggiorno a punti, e per rendere valido lo “ius-soli” come criterio per l’attribuzione della cittadinanza Italiana. Come basta e avanza che gli altri firmatari siano Bersani e Speranza (giuro, bianchissimi, ma assolutamente più anti-Italiani di chiunque altro) e Khalid Chaouki… guarda caso un Marocchino di nascita inquadrato prontamente nelle file della sinistra fino a portarlo in Parlamento senza passare dalle primarie (!?). Questo signore è responsabile anche di “Nuovi Italiani” per il PD. Ha collaborato, tra gli altri, con La Repubblica, il Riformista e Al Jazeera ed è tra i fondatori dell’associazione nazionale “Giovani Musulmani d’Italia”. E’ stato il più giovane membro della “Consulta per l’Islam in Italia” e animatore del “Forum Immigrazione”. Ha dichiarato a Stranieriinitalia.it: “La candidatura mia, di Cécile Kyenge e degli altri -nuovi cittadini- è frutto di un lavoro collettivo del Partito Democratico, con in prima fila Pierluigi Bersani, Livia Turco e il Forum Immigrazione….questa Italia è già cambiata, E’ INIZIATA UN’ALTRA ERA DI QUESTO PAESE, che però non trova ancora rappresentanza nello spazio pubblico. Non ci occuperemo quindi solo di cittadinanza e immigrazione, possiamo allargare lo sguardo ai Paesi d’Origine….. Bisogna discutere di pluralismo religioso e culturale e di una scuola che dia pari opportunità a tutti”. Per la “caccia al voto” di milioni di -nuovi cittadini-, il Pci-Pds-Ds-Pd ha allevato e sta allevando un grande vivaio di immigrati vari trai quali c’è J.L. Touadi, un sudafricano in Italia dal ’79 (ventenne), che è stato assessore a Roma nella giunta Veltroni, deputato per l’Idv nel 2008 (migrato subito con poltrona nel Pd) e che è stato indicato da Franceschini come suo vicesegretario in caso fosse stato rieletto alle primarie del 2009. Vogliamo dimenticarci di Dacia Valent? Somala di Mogadiscio, ex-poliziotta, eletta nel 1989 nel Parlamento Europeo grazie a Occhetto per poi aderire a Rifondazione Comunista quando il Pci si disciolse. Nel 2002, fu sanzionata dalla Corte dei Conti per la “scorretta amministrazione” dei fondi regionali assegnati alla sezione italiana dell’organizzazione internazionale antirazzista SCORE (della quale era presidente), per la realizzazione di centri di prima accoglienza di immigrati (se sono “sinistri”, non importa che siano bianchi, neri o gialli… il vizio di “arraffare” ce l’hanno tutti). Nel 2003 è diventata musulmana e ha fondato l’ “Islamic Anti-Defamation League”; nel 2007 è stata invece condannata ad un anno di carcere e 15 mila euro di multa per diffamazione e minacce nei confronti dell’ex direttore di Telepadania.
A Ottobre 2008 ha pubblicato, sul suo blog personale, l’articolo dal titolo «Italiani bastardi, Italiani di merda» (in particolare, bianchi e cristiani…). Poi c’è l’algerino Khaled Fouad, editorialista di Repubblica, che passando da Ulivo e Margherita viene eletto deputato nel 2006 e quindi aderisce al PD. E Mercedes Lourdes Frias (dominicana del ’62)? Arriva in Italia nel ’90 e dopo fedele militanza “sinistra”, nel 2006 diventa deputata per Rifondazione Comunista. E questi sono la punta dell’iceberg! Le sinistre hanno reclutato e addestrato un vero e proprio esercito che ogni giorno porta avanti e persegue lo scardinamento dei principi, delle tradizioni, dell’organizzazione della nostra società. E’ un vero e proprio attacco alla nostra identità nazionale e alla nostra sovranità; presto saremo noi a dover chiedere agli immigrati di “integrarci” nella loro bellissima “società multietnica”. Queste sono le “risorse per l’Italia” di cui blaterano i sinistri! E’ imperdonabile, indecente e scellerato; non è giusto e non-deve-essere-permesso! L’Italia è nostra e intrisa del sangue, del sudore, dei sacrifici nostri e dei nostri padri, e le sinistre ne stanno favorendo l’occupazione e la conseguente sottomissione di tutti noi Italiani veri !!!

css

Mar, 30/04/2013 - 20:54

Che cosa c'entra questa signora con il governo italiano e con gli italiani?

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Mar, 30/04/2013 - 20:55

Da comunicati stampa di 4 giorni fa: il Consiglio dei Ministri in Arabia Saudita, ha approvato un nuovo severo pacchetto di norme che costringe i datori di lavoro d’immigrati clandestini a pagare il costo del loro rimpatrio.
Negli ultimi mesi, in Arabia Saudita, ci sono stati molti più controlli nelle imprese locali grazie all’apporto offerto dagli ispettori governativi che hanno RIMANDATO A CASA numerosissimi immigrati. Il Ministro del Lavoro aveva già affermato che era necessario elaborare quanto prima delle misure che imponessero severe punizioni a chi facesse lavorare stranieri che SOSTANO ILLEGALMENTE nel Paese. Inoltre gli espatriati che violino le leggi sul lavoro saranno immediatamente deportati e NON POTRANNO PIU’ FAR RITORNO NEL PAESE. 

Le autorità migratorie dello Yemen e dello stato indiano di Kerala (quello della vicenda Marò), sono molto preoccupate per le norme appena approvate, visto e considerato che in questi due stati vivono la maggior parte degli immigrati, e soprattutto si dicono preoccupate per l’impatto che queste possono avere sulla popolazione straniera (sai come gli avrebbero già ridato i Marò con mille scuse se fossero stati sauditi?). Seconda la legge saudita, i lavoratori espatriati possono essere sponsorizzati o da una società o da un cittadino saudita. In molti casi per ottenere questa sorta di sponsorizzazione, gli immigrati sono disposti a pagare anche ingenti somme di denaro pur di poter sostare in Arabia e ottenere un visto di lavoro che gli permette di cercare in seguito una nuova occupazione anche senza avere i documenti in regola. Ci sono poi altri casi che vedono gli immigrati entrare nel Paese con un visto di pellegrinaggio e rimanere nello stesso in condizione di clandestinità. Le agenzie di viaggio incaricate dell’emissione di questi visti, dovranno d’ora in poi PROVVEDERE ALLE SPESE per espulsione e deportazione degli stranieri che mancano all’appello…. Penso che non ci sia dubbio che l’Arabia Saudita sia uno stato musulmano; a casa loro non è permesso nemmeno discuterle certe regole… Vedrete che presto nomineranno ministro un Indiano, uno Yemenita o magari addirittura un Italiano del Pd che provvederà immediatamente a organizzare forum, associazioni e campagne per fare subito abrogare queste norme… prima di essere impiccato!

killkoms

Mar, 30/04/2013 - 21:06

@luigipiso,detto da chi diceva che i terroristi rossi delle bierre erano"i compagni che sbagliano"!

kayak65

Mar, 30/04/2013 - 21:12

per luigipiso il terrorista sei tu che spargi odio e istighi violenza su un giornale notoriamente di cdx, e ne approfitti solo perché democraticamente pubblica le tue farneticazioni,cosa non possibile su altre testate come repubblica o l'unita'che censurano tutto quello che non e' conforme all'ideologia comunista.comunque se ti aggrada quello che la congolese dice perché non proponi al sindaco del tuo paese di accogliere tutti gli extracomunitari che il ministro vuole fare cittadini italiani.sai tra il dire e il fare ci stanno di mezzo gli altri,che sono gli italiani onesti che lavorano ed hanno diritto ad una vita sicura nel loro Paese.

killkoms

Mar, 30/04/2013 - 21:14

@ettore41,l'africa è ancora tributaria dei medici europei,perchè la maggior parte dei dottori africani delle zone critiche, laureatisi con i soldi degli aiuti occidentali,appena avuta la predetta laurea,vanno a fare i dottori in USA ed auropa!non sò se sia il caso della kienge,ma lei non ne parla!

Seawolf1

Mar, 30/04/2013 - 21:42

Visto che un governo non glielo hanno dato, almeno un ministero per gli italiani potevano fare finta di farlo, no?

cisbi

Mar, 30/04/2013 - 21:47

Boldrini e Kyenge insieme = porte aperte agli immigrati. Idee come quelle delle Kyenge sono assurde e irricevibili per qualunque Paese che si definisca decente, poche storie. Non si tratta di razzismo. Ciò che fomenta davvero il razzismo sono queste proposte fuori dal mondo; sono le icone messe a capo di ministeri inutili e costosi solo per esibizionismo; sono i politici che dovrebbero difendere la posizione contraria della maggioranza del popolo italiano e invece armano la mano di questi folli. Eccola li la Kyenge, finita nelle stanze dei bottoni con il coltello dalla parte del manico pronta a far danni irreparabili. E dire che il Berlusca lo sapeva bene chi andavano a piazzare in quel ministero, sapeva bene qual è l'idea della signora sugli immigrati. Perchè non ha posto il veto come ha fatto su altro? Che non faccia il santarellino e ci racconti che gli è passato sotto il naso senza rendersene conto. E' il prezzo di qualche compromesso politico? Rischia di essere conto salatissimo per gli italiani.

franco@Trier -DE

Mer, 01/05/2013 - 09:02

steali tu ti ritieni un italiano come Balottelli io no.

Ritratto di Margherita Campanella

Margherita Camp...

Lun, 06/05/2013 - 18:01

Il Presidente della Camera dovrebbe sposare cause più nobili di questa. Del resto, ogni Ministro ed ogni politico, in quanto tali, sono soggetti al giudizio del popolo. Cosa diversa sono l'insulto gratuito e la violenza verbale, che non devono appartenere ad una società civile. Detto questo, ho come l'impressione che deliberatamente le due signore scambino le legittime critiche, per attacchi alla loro persona. Comunque sia,reputo assolutamente inutile il dicastero dell'Integrazione, anzi, lo trovo pericoloso e financo un insulto alla pazienza degli Italiani. La signora Kyenge ha rilasciato improvvide dichiarazioni sovversive per le quali dovrebbe esserle tolto il dicastero. La signora dichiara la necessità di abrogare il reato di clandestinità, esponendo il Paese al rischio di un'invasione! In quanto alla Cittadinanza ai nati in Italia, essa avrebbe conseguenze disastrose. Si provi ad immaginare migliaia di puerpere coi loro mariti, giunte in Italia allo scopo di partorire un futuro cittadino italiano. La cittadinanza è cosa seria e l'integrazione lo è ancor di più. La cittadinanza è un diritto, ma al tempo stesso, essa rappresenta una concessione da parte di uno Stato solo a chi per anni dimostra di essersi integrato rispettando le leggi di quello stato e la sua cultura. Due domande che spero non urtino la sensibilità delle due signore: esiste in Congo il Ministero dell'Integrazione? Il ministro Kyenge è a conoscenza che la poligamia in Italia è reato? Doppiopesismo della sinistra...che esclude Micaela Biancofiore (ottimo esponente pidiellino) da un Ministero, per alcune opinioni personali, mentre questa signora fa il Ministro dopo aver dichiarato alcune oscenità che sono palesemente contro la legge dello Stato Italiano. MAH Il PDL ovviamente SUBISCE!